2016-12-03

Shopping - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sullo shopping, termine che deriva dall'inglese to shop "fare acquisti" (shop  significa "negozio"). Rispetto ai "normali" acquisti compiuti per varie necessità, lo shopping diventa spesso un modo di svagarsi, da soli o in compagnia, girando da un negozio all'altro, guardando le vetrine, misurando vestiti su vestiti, ecc.; inoltre, l'acquisto effettuato durante lo shopping è anche una forma di gratificazione personale.
Come nota Roland Barthes: "Fare dello shopping, oltre a non essere né impossibile, né costoso, né stancante, né imbarazzante, né deludente […], dà la sensazione di un potere illimitato di acquisto, la promessa d'esser bella, il godimento della città e la gioia di una superattività perfettamente oziosa. [Sistema della moda, 1967].
Zygmunt Bauman, dal canto suo, osserva che "Nel nostro mondo in cui le novità allettanti si susseguono a ritmo vertiginoso, in un mondo che ricomincia senza sosta, viaggiare carichi di speranze appare molto più prudente e affascinante che non la prospettiva di arrivare: la gioia è tutta nello shopping gratificante, mentre l'acquisto in sé, se lo si immagina pieno di possibili effetti - primari e secondari - scomodi e inopportuni, comporta un'alta probabilità di frustrazione, dolore e rimpianto". [Consumo, dunque sono, 2007].
Esiste, però, anche il risvolto della medaglia (che affligge non poche donne), ed è la mania dello shopping o shopping compulsivo (cui è dedicato un paragrafo di questa raccolta), per cui si è spinti a fare acquisti per tentare di placare sintomi ansiosi o depressivi.
Tra l'altro, grazie a internet, oggi per fare shopping non è nemmeno più necessario uscire di casa. Scrivono Giorgio Nardone e Federica Cagnoni: "Lo shopping compulsivo online non è dettato tanto dal bisogno di eliminare una sensazione spiacevole, quanto dal piacere di catapultarsi in qualsiasi centro commerciale del mondo, frugare incuriositi senza essere visti da nessuno, entrando e uscendo dal negozio in corrispondenza alle proprie esitazioni dettate dall'ansia e dal desiderio, senza suscitare il riso del commesso che, nella realtà, osserverebbe divertito lo svolgersi di questo rituale". [Perversioni in rete, Ponte alle Grazie, Firenze 2002].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli acquisti, i saldi e il consumismo.
Chi dice che i soldi non fanno la felicità non sa dove fare shopping!
(Blair Waldorf (Leighton Meester), in Gossip Girl, 2007/12)
1. Shopping
© Aforismario

Avete presente quando incrociate due bei occhi che vi sorridono, e il cuore vi si scioglie come una noce di burro sul pane tostato caldo? Io mi sento così quando vedo un negozio...
Rebecca Bloomwood (Isla Fisher), in I Love Shopping, 2009

Un uomo non ti tratterà mai meglio di un grande magazzino. Se un uomo ti sta stretto non puoi cambiarlo entro sette giorni con uno splendido golf di cashmere!
Rebecca Bloomwood (Isla Fisher), in I Love Shopping, 2009

Un negozio ha sempre un buon profumo! Un negozio può risvegliarti la libidine per cose di cui neanche immaginavi di aver bisogno! E quando le tue mani afferrano quelle buste nuove e scintillanti... Oh si!
Rebecca Bloomwood (Isla Fisher), in I Love Shopping, 2009

"Pomeriggio libero per gli acquisti". È una contraddizione in termini. Lo shopping è un lavoro, se lo si fa con impegno.
Erma Bombeck, Quando in vacanza la tua faccia comincia a somigliare alla foto sul passaporto, è ora di tornare a casa, 1991

[Oggi] lo shopping, come tutto quanto nel nostro Paese, è diventato più aggressivo e violento. Le donne in guanti bianchi che si dilettavano a girellare per i grandi magazzini esaminando pigramente la merce si sono trasformate in tori da combattimento.
Erma Bombeck, Cos'hanno in comune serpenti e iene con i tuoi migliori amici, 1995

Il modo più veloce per conoscere una donna è quello di andare a fare shopping con lei.
[The quickest way to know a woman is to go shopping with her].
Marcelene Cox [1]

Chiunque dica che il denaro non può comprare la felicità, semplicemente non sa dove fare shopping.
[Whoever said money can't buy happiness simply didn't know where to go shopping].
Bo Derek [1]

Quando le donne sono depresse mangiano o fanno shopping. Gli uomini invadono un altro Paese. È un modo completamente diverso di pensare.
[When women are depressed, they eat or go shopping. Men invade another country. It's a whole different way of thinking].
Elayne Boosler (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lo shopping è terapeutico e per questo direttamente ricollegabile al nostro umore. Andiamo a far compere quando abbiamo bisogno di riflettere, passeggiamo fra i negozi con sguardo famelico, guardiamo le vetrine e fra una presa di coscienza e un nuovo paio di scarpe ritroviamo la serenità.
Sonia T. Grispo, Come vivere alla moda, 2012

Lo shopping è meglio del sesso. Se dopo lo shopping non sei soddisfatta, puoi sempre cambiare il tuo articolo con qualcoisa che ti piace davvero.
[Shopping is better than sex. If you're not satisfied after shopping you can make an exchange for something you really like].
Adrienne Gusoff [1]
In fin dei conti, lo shopping è più economico dell'analista.
(Tammy Faye Messner - foto: Isla Fisher - I love shopping)
Dovrebbero includere lo shopping tra le attività ad alto rischio cardiovascolare. Il cuore non mi batte mai così forte come quando vedo un cartello di RIDOTTO DEL 50%.
Sophie Kinsella (Madeline Wickham), I Love Shopping, 2000 [1]

David E. Barton dice che spesso è proprio nel weekend che il regime di austerity si incrina, quando viene a mancare la distrazione della routine lavorativa e la giornata si dilata, vuota, in attesa di essere riempita dal familiare conforto dello shopping.
Sophie Kinsella (Madeline Wickham), I Love Shopping, 2000

Fare shopping è molto simile a coltivare un campo. Non puoi continuare a comperare le stesse cose: occorre una certa varietà, altrimenti ci si annoia e si smette di divertirsi.
Sophie Kinsella (Madeline Wickham), I Love Shopping, 2000

C’è poco da fare, lo shopping serve più di qualsiasi terapia, in qualunque momento. Costa uguale, e in più ci si ricava un vestito.
Sophie Kinsella (Madeline Wickham), I love mini shopping, 2010

Le donne brutte si rifugiano nel pianto. Quelle carine vanno a fare shopping!
Contessa Lucchino (Milena Vukotic), in Le seduttrici, 2004

A volte, quando ti girano, non c'è niente di meglio che andare in corso a comprarti qualcosa. Qualsiasi cosa, anche una scemata, anzi, preferibilmente scemata: che costi poco, che sia assolutamente superflua e il cui unico scopo sia di darti soddisfazione. Vedi una cosa, la desideri, entri e la ottieni; se si esclude lo shopping, non capita spesso.
Marco Malvaldi, Il gioco delle tre carte, 2012

Sapete dov'è il punto G di una donna? Alla fine della parola "shopping"!
Steve Martin (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Alla fin fine, lo shopping è più economico dell'analista.
[I always say shopping is cheaper than a psychiatrist].
Tammy Faye Messner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non c'è niente di più umiliante che fare shopping in un negozio che ritieni al di sotto delle tue possibilità ed essere scambiato per il commesso.
Dennis Miller [1]

Quando una donna dice: «Non ho niente da mettermi!» ciò che davvero intende è: «Qui non c’è nulla che vada bene per incarnare la persona che voglio essere oggi». Perché non è facile trovare dei vestiti che diano la felicità. «Non ho niente da mettermi!» è l’urlo che scuote i centri commerciali dopo tre ore di shopping e il misero acquisto di un paio di calze, di un tagliere e di qualche maglioncino per i bimbi.
Caitlin Moran, Ci vogliono le palle per essere una donna, 2011

[Per andare a fare spese] non intendo lo shopping in stile Sex and the City (ostinatamente dipinto come un’esperienza divertente, quasi illuminante), ma lo shopping che si fa quando si cerca di strizzare le proprie gambotte in un paio di jeans «skinny» taglia 42.
Caitlin Moran, Ci vogliono le palle per essere una donna, 2011

Ho sempre ritenuto bizzarro il mito che vuole le donne felici di fare compere: quasi tutte quelle che conosco io vorrebbero mettersi a piangere dopo quarantacinque minuti di maratona in cerca di una camicia, per non parlare dei litri di alcol tracannati nelle tristi occasioni in cui devono trovare un paio di jeans.
Caitlin Moran, Ci vogliono le palle per essere una donna, 2011
Sapete dov'è il punto G di una donna? Alla fine della parola shopping!
Se anche gli uomini trovassero divertente andare per negozi, tramuterebbero l'espressione "fare shopping" in "svolgere basilari ricerche".
Cynthia Nelms [1]

Esistono dati reali che confermano che la sopravvivenza della Terra è compromessa dagli abusi della razza umana. La proliferazione dei dispositivi nucleari, i comportamenti sessuali smodati, l'inquinamento della terra, dell'acqua, dell'aria, il degrado dell'ambiente. In questo contesto non vi sembra che gli allarmisti abbiano una saggia visione della vita? E il motto dell'homo sapiens: andiamo a fare shopping, sia il grido del vero malato mentale?
Dottor Peters (David Morse), in L'esercito delle 12 scimmie, 1995

Quando hai passato un periodo della tua vita a domandarti se il denaro sarebbe bastato ad arrivare alla fine della settimana, fai sempre caso a quanto spendi. Sono felice di essere ricca, ovviamente: è una cosa che ti dà libertà, e la possibilità di viaggiare e di aiutare altre persone. Ma quando si tratta di shopping c'è un limite che mi impongo di non superare.
J. K. Rowling (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mi piace darmi allo shopping dopo aver rotto una brutta relazione. Il fatto di comprarmi dei nuovi vestiti mi fa star bene. A volte, quando vedo un bel vestito, arrivo a rompere di proposito.
Rita Rudner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi dice che i soldi non fanno la felicità non sa dove fare shopping!
Blair Waldorf (Leighton Meester), in Gossip Girl, 2007/12 [cfr. citazione di Bo Derek].

Mia moglie è cintura nera di shopping.
Henny Youngman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Autori sconosciuti
  • Ho il superpotere di trasformare i soldi in scontrini.
  • Io non sono una maniaca dello shopping, sono una sostenitrice dell'economia.
  • Per le donne si chiama "shopping", per gli uomini "Via Crucis".
  • Shopping: l'arte di acquisire cose non ti servono con soldi che non hai.
  • Soffro di attacchi di shopping.
  • È una vita che faccio shopping e non ho ancora niente da mettermi.
  • Un rimedio naturale allo stress? Lo shopping!
Quando faccio shopping il mondo diventa migliore,
ma subito dopo non lo è più e io ho bisogno di rifarlo. (© I Love Shopping)
2. Shopping compulsivo
© Aforismario

Lo shopping, che significa andare per negozi con l'intenzione di comprare o con la voglia di farlo, sta assumendo una funzione propria, è sempre più una necessità o uno stile di vita indipendente dall'acquisto. C'è gente ormai che entra nei negozi con la certezza di non comprare nulla, ma prova piacere nel guardare abiti, nel provarli, nel parlare con le commesse per conoscerne qualità, prezzi ed eventuali sconti nel caso, del tutto immaginario, di acquistare più di un capo contemporaneamente. Insomma, c'è uno shopping immaginario che fra l'altro è diventato uno dei problemi del commercio al dettaglio e dei rivenditori, perché se non riescono a distinguere chi compra da chi si limita a guardare, finiscono per compiere una gran parte del lavoro e della fatica in maniera improduttiva. Questo fenomeno è stato in parte compensato dai negozi virtuali e dagli acquisti online. Grazie alla rete si possono visitare negozi e grandi magazzini di tutto il mondo, e quindi si può fare shopping per ore ed ore, ovviamente senza comprare nulla.
Vittorino Andreoli, Il denaro in testa, 2011

Sarebbe un errore riferire questo termine solo all'attività di acquisto, perché lo shopping è prima di tutto una liturgia dell'immaginario e dunque del virtuale. E anche quando si entra in un negozio elegante, nella piazza principale della propria città, non si cambia atteggiamento e si ha l'impressione ancora di essere in un mondo fittizio in cui avere il denaro per acquistare veramente o non averne affatto non fa una differenza sostanziale. In molti casi si prova soddisfazione proprio in questa liturgia e non necessariamente nel portare a casa un oggetto.
Vittorino Andreoli, Il denaro in testa, 2011

Gli ultimi anni hanno conosciuto una diffusione esponenziale della dipendenza da shopping. In questo caso, il mondo è tutto chiuso all'interno delle boutique, per cui vivere significa fermarsi davanti alle vetrine, entrare in un negozio, provare delle cose, indipendentemente dai bisogni e dalle possibilità reali. Oggi, poi, la rete permette di prolungare quest’esperienza anche dopo la chiusura degli esercizi commerciali, attraverso i negozi virtuali.
Vittorino Andreoli, I segreti della mente, 2013

La dipendenza da shopping sta creando problemi considerevoli nell'ambito del commercio al dettaglio. Chi ne soffre, infatti, frequenta i negozi di continuo senza comprare nulla, poiché non ha la disponibilità economica per sostenere simili esigenze, ma pretende di essere seguito e servito in ogni richiesta dai commessi.
Vittorino Andreoli, I segreti della mente, 2013

Quando faccio shopping il mondo diventa migliore, ma subito dopo non lo è più, e io sento il bisogno di rifarlo.
Rebecca Bloomwood (Isla Fisher), in I Love Shopping, 2009

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Il best seller di una giovane scrittrice inglese, pubblicato recentemente anche in Italia e intitolato opportunamente I love shopping, racconta con tono leggero e divertente proprio la shopping-dipendenza, incarnata nella storia di Rebecca, una «shopaholic» londinese, incapace di resistere al richiamo delle boutique e dei grandi magazzini. Malgrado le lettere minatorie della banca (che inframmezzano il romanzo) e il conto corrente perennemente in rosso, Rebecca non riesce a rinunciare a quella sciarpa, quel maglione di angora, quel prodotto di bellezza... Per poi magari lasciare tutto nell'armadio, sopraffatta dai sensi di colpa. Ma ogni volta, davanti alle vetrine, è convinta che il prossimo acquisto sarà quello che le cambierà la vita e le farà incontrare il principe azzurro (anche se il suo principe azzurro arriverà da tutt'altra parte). [Willy Pasini, L'autostima, 2001].
  3. Shopaholic: maniaca dello shopping.
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Acquisti - Comprare - Saldi - Consumismo e Consumatori