Fessi - Aforismi, frasi e battute ironiche

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui fessi. Il termine "fesso" è usato spesso in modo ingiurioso per indicare uno sciocco, chi mostra di possedere poca intelligenza e scarse capacità. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla stupidità e su tutti quei soggetti che non brillano certo per intelligenza, e che in maniera dispregiativa vengono definiti con vari epiteti, che possono essere considerati tutti sinonimi tra loro: sciocchi, stolti, cretini, idioti, imbecilli, scemi, deficienti, dementi e ottusi.
I fessi non hanno speranze. Non ne hanno bisogno.
Per il fatto di essere fessi, tutto appare loro semplice. (Georges Brassens)
Fessi
© Aforismario

I fessi non hanno speranze. Non ne hanno bisogno. Per il fatto di essere fessi, tutto appare loro semplice.
Georges Brassens, Le strade che non portano a Roma, 2008 (postumo)

Fin quando ci saranno fessi pronti a farsi fregare, gli impostori avranno di che vivere.
Samuel Butler (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I fessi agiscono quasi sempre in buona fede. Ma da fessi.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Ogni volta che cerco di far il furbo qualcuno mi fa fesso.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Che gusto c'è a far fesso chi non se n'accorge?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Ci sono due tipi di fessi: quello che parla troppo e quello che preferisce tacere. Il primo non dice nulla; il secondo non ha nulla da dire. Meglio questo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'italiano è abbastanza furbo per far fesso un altro, ma non abbastanza per evitare che un altro faccia fesso lui.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Nessuno è così fesso da non trovare uno più fesso di lui.
Roberto Gervaso, La vita è troppo bella per viverla in due, 2015

Nessuno inganna i furbi meglio di chi sembra fesso.
Roberto Gervaso, La vita è troppo bella per viverla in due, 2015

Il mondo è dei furbi e noi siamo dei poveri fessi, quando compriamo e vendiamo.
Luca Goldoni, Dipende, 1980
Conosciuti bene i furbi ci si vanta di essere fessi. (Mino Maccari)
Immagine: Pinocchio raggirato dal Gatto e la Volpe
Vecchio fesso.
Henri de Toulouse-Lautrec [al padre che lo assisteva nell'agonia e, per non annoiarsi, acchiappava le mosche].

La paura d'esser fatti fessi, questo segnale infallibile dell'imbecillità.
Roberto Longhi, I pittori futuristi, 1913

Conosciuti bene i furbi ci si vanta di essere fessi.
Mino Maccari, Asterischi, in Il Selvaggio, 1932

E se i giovani di oggi fossero fessi? Può capitare, ogni tanto, una generazione di fessi. Poi, la prossima, intelligentissimi.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Non bastano le disgrazie a fare di un fesso una persona intelligente.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

L'uomo comune ragiona. Il saggio tace. Il fesso discute.
Pitigrilli (Dino Segre)

Dovere: è quella parola che si trova nelle orazioni solenni dei furbi quando vogliono che i fessi marcino per loro.
Giuseppe Prezzolini, Codice della vita italiana, 1921

L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi che non fanno nulla, spendono e se la godono.
Giuseppe Prezzolini, Codice della vita italiana, 1921

I furbi non usano mai parole chiare. I fessi qualche volta.
Giuseppe Prezzolini, ibidem

Ci sono fessi intelligenti e colti, che vorrebbero mandar via i furbi. Ma non possono: 1) perché sono fessi; 2) perché gli altri fessi sono stupidi e incolti, e non li capiscono.
I fessi hanno dei principi. I furbi soltanto dei fini.
Giuseppe Prezzolini, Codice della vita italiana, 1921
Da ragazzo i miei continui e disinteressati slanci di altruismo
mi diedero la fama di buono. Da grande quella di fesso. (Massimo Troisi)
Elezioni: trappola per fessi.
Jean Paul Sartre, su Les temps modernes, 1973

Tutti lo credevano un genio, ma lui sapeva di non esserlo: era un fesso incompreso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

In questa «fogna dell’universo» – cosí come qualcuno ha definito la Terra – non possono che sentirsi del tutto a proprio agio soltanto gli stronzi; e mentre questi, spinti dalla corrente, avanzano soddisfatti, gli altri – i fessi – affondano come sassi.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Tra i furbi e i fessi di prezzoliniana memoria, esiste una categoria intermedia, piú indefinita – e indefinibile –, nella quale rientrano tutti coloro i quali non sono abbastanza intelligenti per essere anche furbi, e che sono troppo disonesti per essere dei semplici fessi.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Lo so, dovrei lavorare invece di cercare dei fessi da imbrogliare, ma non posso, perché nella vita ci sono più fessi che datori di lavoro.
Totò (Antonio De Curtis), in Totòtruffa 62, 1961

Da ragazzo i miei continui e disinteressati slanci di altruismo mi diedero la fama di buono. Da grande quella di fesso.
Massimo Troisi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se fossi, se avessi e se potessi erano tre fessi che giravan per il mondo.
Anonimo

Il barbiere ti fa bello, il vino ti fa sangue e la donna ti fa fesso.
Proverbio italiano

La ragione è dei fessi e il torto è dei coglioni.
Proverbio italiano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Stupidità - StoltiSciocchi - Idioti - Cretini - Imbecilli