2015-03-10

Camere, Stanze, Pareti e Soffitti - Frasi e citazioni

Raccolta di aforismi e citazioni sulle stanze, la camera, il soffitto e le pareti. Su Aforismario trovi altre raccolte di frasi  e citazioni correlate a questa dedicate ad alcune stanze in particolare, come la cucina, la camera da letto e il bagno.
Tutta l'infelicità degli uomini deriva da una sola cosa:
dal non sapersene stare tranquilli in una stanza. (Blaise Pascal)
1. Camera
© Aforismario

Presentimento. Sensazione che qualcosa stia per accadere: ad esempio quando torniamo a casa alle tre del mattino e vediamo la luce accesa nella camera di nostra moglie.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

La decenza di un albergo risplende soprattutto nel rigore che impiega a far sparire tutte le tracce degli ospiti precedenti delle sue camere. Deve dare l'illusione che quella camera è occupata da qualcuno per la prima volta. Non è certo facile, anche perché le tracce che lasciamo non sono tutte visibili. Il pensiero della contaminazione psichica di un luogo può ostacolare seriamente il sonno.
Guido Ceronetti, La carta è stanca, 2000

Ci sono libri e giornali che fanno gli uomini pensatori in camera e sciocchi nel mondo.
Angelo Gatti, Le massime e i caratteri, 1934

Certa musica da camera mi fa venire voglia di cambiar camera.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Gli sposi in luna di miele entrano in camera quasi dovessero commettervi un furto.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Le è piaciuto stare in quella compagnia? Risposta: moltissimo, quasi quanto se fossi rimasto nella mia camera.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Anche lo spirito più ricco ha perduto talvolta la chiave della camera in cui giacciono ammassati i suoi tesori, ed è allora simile al più povero, che deve mendicare per vivere.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Tutta l'infelicità degli uomini viene da una sola cosa, non sapersene stare in pace in una camera.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Se vi sono dei bambini, la vita in un appartamento è difficile. I bambini non hanno spazio per giocare, e i genitori non hanno una camera nella quale non essere disturbati dal loro chiasso.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Tutti gli uomini sono pazzi, e chi non vuole vedere dei pazzi deve restare in camera sua e rompere lo specchio.
Donatien-Alphonse-François de Sade (attribuito)

Fondatori di religioni, conquistatori, rivoluzionari e grandi uomini d’azione in genere, per quanto ammirati, osannati o divinizzati dalle folle, a me, stranamente, hanno sempre dato l’impressione di essere piú che altro dei poveri illusi, i quali, dietro tutte le loro indiscutibili qualità personali, nascondono la semplice incapacità di starsene «in pace in una camera».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il lamentarsi non riempie camera vuota.
Proverbi

2. Stanza
© Aforismario

Bagno - Stanza sempre occupata.
Antonio Amurri, Famiglia a carico, 1975

Metafisico. Un uomo cieco che in una stanza buia cerca un cappello nero. E il cappello non c'è.
Charles Bowen (attribuito)

Sono morto troppe volte / credendo e aspettando, aspettando / in una stanza / fissando il soffitto scalcinato / aspettando il telefono, una lettera, / un colpo all'uscio, uno squillo...
Charles Bukowski, Dalle braccia di un amore, 1972/73

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.
Marco Tullio Cicerone (attribuzione incerta - vedi Citazioni errate)

Se vogliamo moltiplicarci, non dobbiamo agire, fuggire, viaggiare in India o a Tahiti, ma scegliere un libro nuovo nella frusciante foresta di pagine che avvolge i muri della nostra stanza.
Pietro Citati, Il sogno della camera rossa, 1986

A riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco.
Erri De Luca, Tre cavalli, 2000

Astucci, scatole, casse, armadi, stufe corrispondono al grembo femminile, come del resto caverne, navi e tutti i tipi di recipienti. Le stanze nel sogno rappresentano generalmente donne e proprio la descrizione delle loro diverse entrate e uscite conferma quest'interpretazione.
Sigmund Freud, L'interpretazione dei sogni, 1900

Il fatto di trovarci al buio non significa che la stanza sia vuota, ma solo che bisogna aspettare che si accenda la luce.
Massimo Gramellini, su Repubblica, 2011

Un'opera d'arte si spegne, impallidisce nelle stanze dove ha un prezzo ma non un valore.
Ernst Jünger, Le api di vetro, 1957

Sistemate la vostra scrivania nell'angolo e tutte le volte che vi sedete lì a scrivere, ricordate a voi stessi perché non è al centro della stanza. La vita non è un supporto dell'arte. È il contrario.
Stephen King, On writing. Autobiografia di un mestiere, 2000

Il segreto della vita sta nel trovarsi nella stanza giusta!
Linus, in Charles Monroe Schulz, Peanuts, 1950-2000

Nasciamo uguali, ma l'uguaglianza cessa dopo cinque minuti: dipende dalla ruvidezza del panno in cui siamo avvolti, dal colore della stanza in cui ci mettono, dalla qualità del latte che beviamo e dalla gentilezza della donna che ci prende in braccio.
Joseph Mankiewicz

Si può essere innamorati di diverse persone per volta, e di tutte con lo stesso dolore, senza tradirne nessuna, il cuore ha più stanze di un bordello.
Gabriel García Márquez, L'amore ai tempi del colera, 1985

Trovo la TV molto istruttiva. Ogni volta che qualcuno mette in funzione l'apparecchio, me ne vado nell'altra stanza a leggere un libro.
Groucho Marx

Se ci mettiamo a parlare in una stanza buia, le parole assumono improvvisamente nuovi significati; così tutte le qualità che la pagina stampata ha sottratto al linguaggio ritornano nel buio della radio.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951

Un filosofo è un uomo cieco, in una stanza buia, che cerca un gatto nero che non c’è. Un teologo è l’uomo che riesce a trovare quel gatto.
Henry Louis Mencken (attribuito anche a Bertrand Russell - vedi Citazioni errate)

Colui che ha una grande ricchezza in sé stesso è come una stanza pronta per la festa di Natale, luminosa, calda e gaia in mezzo alla neve e al ghiaccio della notte di dicembre.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Per quanto si disprezzi il prossimo e si faccia di tutto per tenersene a distanza, non si può sempre evitare di esserne in qualche modo infastiditi. Anche una mosca, infatti, può intrufolarsi nella stanza dove ce ne stiamo tranquilli, e posarsi proprio sulla punta del nostro naso.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Una stanza buia è la provincia. Come ti muovi ti muovi vai a sbattere sempre contro le stesse persone, che conosci da quando sei nato.
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

In ogni casa dovrebbe esserci una stanza per imprecare. È pericoloso dover reprimere un'emozione del genere.
Mark Twain, in Albert Bigelow Paine, Mark Twain: una biografia, 1912

Se ha intenzione di scrivere romanzi, una donna deve possedere denaro e una stanza tutta per sé.
Virginia Woolf, Una stanza tutta per sé, 1929

La mia stanza è così piccola che quando ho infilato la chiave, ho rotto la finestra.
Henny Youngman

3. Parete
© Aforismario

Se un piatto o un bicchiere cadono a terra senti un rumore fragoroso. Lo stesso succede se una finestra sbatte, se si rompe la gamba di un tavolo o se un quadro si stacca dalla parete. Ma il cuore, quando si spezza, lo fa in assoluto silenzio.
Cecelia Ahern, Se tu mi vedessi ora, 2005

La realtà manicomiale, che si può toccare perché è fatta di pareti, è ben poca cosa di fronte alla diffusione del concetto stesso di manicomialità che si fonda esclusivamente sulla persistenza del giudizio psichiatrico.
Giorgio Antonucci, I pregiudizi e la conoscenza critica alla psichiatria, 1986

L'esperienza insegna che, se bevi da per te, fra quattro mura, mica duri: non solo, quelle quattro pareti ti opprimono e, quindi, danno una mano agli oppressori tuoi, e invece, non bisogna dar LORO una vittoria troppa facile. ci vuole un certo dosaggio, fra solitudine e folla. un certo equilibrio ecco il trucco, per non finire fra quattro pareti imbottite.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

L'amore è un potere attivo dell'uomo; un potere che annulla le pareti che lo separano dai suoi simili, che gli fa superare il senso d'isolamento e di separazione, e tuttavia gli permette di essere sé stesso e di conservare la propria integrità.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Se due persone che erano estranee lasciano improvvisamente cadere la parete che le divideva, e si sentono vicine, unite, questo attimo di unione è una delle emozioni più eccitanti della vita.
ibidem

Nella vita di un uomo prima o poi arriva un giorno in cui, per andare dove deve andare, se non ci sono porte né finestre, gli tocca sfondare la parete.
Bernard Malamud, Rembrandt's Hat, 1974

Diventa affar tuo, quando la parete del vicino va a fuoco.
Quinto Orazio Flacco, Epistole, 20 a.e.c.

Da qualunque parte vi volgiate, questa maledizione della differenza di classe vi si para dinanzi come una muraglia. O meglio, non tanto come un muraglia quanto come la parete di vetro di un acquario; è così facile fingere che non ci sia e così impossibile penetrarla.
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

Quando sfondi le pareti dell'emozione la vita diventa una palla di natale.
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

Mi avviene talora di trovare una data, un nome o un pensiero, o inciso su corteccia di albero, o scritto su parete o su margine di libro, come troverei una croce o una lapide che mi additasse una solitaria sepoltura, ma con una commozione più dolce e più confortante.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Se le donne fossero sincere nel loro amore per il loro marito, nel timore di piacere agli altri, si farebbero brutte quando escono di casa e si farebbero belle dentro le pareti domestiche.
Achille Tournier, Pensieri d'autunno, 1888

4. Soffitto
© Aforismario

Appena sposati, io e mia moglie abitavamo in una casa dal soffitto talmente basso che potevamo solo mangiare sogliole.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Sono morto troppe volte / credendo e aspettando, aspettando / in una stanza / fissando il soffitto scalcinato / aspettando il telefono, una lettera, / un colpo all'uscio, uno squillo...
Charles Bukowski, Dalle braccia di un amore, 1972/73

Per negligenza il soffitto crolla e per l'inerzia delle mani piove in casa.
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III

La vita: una goccia di cristallo appesa a un filo di seta ciondolante da un soffitto di carta stagnola.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Quando sei qui con me / questa stanza non ha più pareti / ma alberi, alberi infiniti / quando sei qui vicino a me / questo soffitto viola / no, non esiste più / Io vedo il cielo sopra a noi.
Gino Paoli, Il cielo in una stanza, 1960

A quanti uomini, presi nel gorgo d'una passione, oppure oppressi, schiacciati dalla tristezza, dalla miseria, farebbe bene pensare che c'è sopra il soffitto il cielo, e che nel cielo ci sono le stelle. Anche se l'esserci delle stelle non ispirasse a loro un conforto religioso, contemplandole, s'inabissa la nostra inferma piccolezza, sparisce nella vacuità degli spazii, e non può non sembrarci misera e vana ogni ragione di tormento.
Luigi Pirandello, I Quaderni di Serafino Gubbio, 1916/25

Il cielo è un quadro ingannevole dipinto sul soffitto dell'inferno.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Casa - Muro

Nessun commento: