2015-03-10

Casa - Frasi sull'Abitazione e il Trasloco

Grande raccolta di aforismi, proverbi e battute divertenti sulla casa e gli edifici in genere (appartamenti, palazzi, ecc.). La raccolta comprende anche tutto ciò che riguarda l'abitazione e l'abitare: il quartiere, il tetto, l'affitto e il trasloco. Su Aforismario trovi altre raccolte di frasi e citazioni correlate a questa dedicate all'arredamento, alle varie stanze che compongono la casa (cucina, camera da letto, bagno), sul condominio e i vicini di casa.
Una casa non deve mai essere su una collina... Deve essere della collina, appartenerle.
(Frank Lloyd Wright - foto: Fallingwater - Casa sulla cascata, Mill Run, Pennsylvania, 1939)
1. Casa / Abitazione
© Aforismario

Casa è dove puoi dire tutto ciò che vuoi, tanto nessuno ti ascolta.
Anonimo

Per costruire un edificio ci vogliono le mani, ma solo il cuore può costruire una casa.
Anonimo

Ogni casa ha il suo odore inconfondibile. Qualcosa che ti eccita e ti spaventa.
Alfredo Accatino, L'ilare Ilaria. 1996

L'universo è solo un'idea fugace nella mente di Dio − pensiero piuttosto scomodo, specie se hai già versato la caparra per l'acquisto di una casa.
Woody Allen, Saperla lunga, 1971

Vorrei avere nella mia casa: una donna ragionevole, un gatto che passi tra i libri, degli amici in ogni stagione, senza i quali non posso vivere.
Guillaume Apollinaire, Bestiario o Il corteggio d'Orfeo, 1911

Mio marito e io abbiamo messo a punto un ottimo sistema riguardo alle faccende di casa: nessuno di noi due le fa.
Dottie Archibald [1]

Le case sono fatte per viverci, non per essere guardate.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Il privilegio di trovarsi dappertutto a casa propria appartiene solo ai re, alle putt*** e ai ladri.
Honoré de Balzac, Splendori e miserie delle cortigiane, 1838/47

La casa di un uomo è il suo palazzo.
Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999 (cfr. citazione di Edward Coke)

Chiunque a un certo punto della vita mette su casa. La parte difficile è costruire una casa del cuore. Un posto non soltanto per dormire, ma anche per sognare. Un posto dove crescere una famiglia con amore, un posto non per trovare riparo dal freddo, ma un angolino tutto nostro da cui ammirare il cambiamento delle stagioni; un posto non semplicemente dove far passare il tempo, ma dove provare gioia per il resto della vita.
Sergio Bambarén, Il guardiano del faro, 2002

Oggi la casa ha perduto il suo splendore patriarcale; per la maggior parte degli uomini è solo un'abitazione, su cui non pesa più la memoria delle generazioni defunte, che non tiene imprigionati i secoli futuri. Ma la donna si sforza sempre di dare al suo «interno» il senso e il valore che aveva la vera casa.
Simone de Beauvoir, Il secondo sesso, 1949

L'uomo non s'interessa gran che della casa perché ha accesso all'universo intero e perché può affermare sé stesso nei suoi progetti. Mentre la donna è chiusa nella comunità coniugale: si tratta per lei di trasformare questa prigione in un regno.
Simone de Beauvoir, Il secondo sesso, 1949

Non troviamo che due piaceri nella nostra casa, quello di uscire e quello di rincasare.
Henry Becque (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La casa è un rifugio dalle tempeste − da qualsiasi tipo di tempesta.
William Bennett (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Casa Dolce Casa, è solo un proverbio oppure è una rivista di Arredamento Pasticceria Arredamento?
Alessandro Bergonzoni [1]

Casa. 1. Costruzione cava eretta per essere abitata da uomini, topi, scarafaggi, mosche, zanzare, pulci, bacilli e microbi. 2. L'ultimo rifugio, aperto tutta la notte.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

La casa non è una questione di mattoni ma di amore. Una cantina può essere meravigliosa.
Christian Bobin, La folle allure, 1995

Ogni dimora è un candelabro / dove ardono in appartata fiamma le vite.
Jorge Luis Borges, Strada ignota, Fervore di Buenos Aires, 1923

Se a volte un edificio seducente ci mette di buon umore, ci sono invece momenti in cui nemmeno il luogo più ameno sarà in grado di sfrattare la nostra tristezza o la nostra misantropia.
Alain de Botton, Architettura e felicità, 2006

Una casa può trasmetterci uno stato d'animo che siamo incapaci di crearci da soli, ma a volte l'architettura più nobile può fare per noi meno di una siesta o un'aspirina.
Alain de Botton, Architettura e felicità, 2006

Le persiane della casa di mare, la loro guerra col sale, la loro morte e passione.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

I bambini illuminano veramente una casa. Non spengono mai le luci!
Ralph Bus (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La casa borghese, fatta di più interni, o anche minima, in edifici fuori misura, iscritta nella sedentarietà, il luogo geloso delle nostre proprietà transitorie, come si afferma trionfalmente negli ultimi due secoli e mezzo, è una delle nostre più perverse e vane ossessioni.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

La casa è galera a vita, pensa dunque che vita! Condiziona il pensare. Offre all'angelo della morte indirizzi sicuri. Attira il crimine, la rissa, il lutto. Gente impazzisce per brama di bagni e cucine. La coppia giovane ci fa naufragio. La Fuga è dappertutto, ma la sua impossibilità culmina in tortura mentale. La casa ti abbranca e ti tiene. La odii, la faresti esplodere quando si svuota d’amore. Ma bisogna odiarle sempre, e mai cercarle, mai desiderarle, queste dannate case.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

La casa è una perversione.
Bruce Chatwin, Taccuini, 1993 (postumo)

Così come ogni uomo normale desidera una donna, e figli nati da donna, ogni uomo normale desidera una casa di proprietà per abitare con loro. Non vuole solo un tetto sopra di lui e una sedia sotto di lui; vuole un regno oggettivamente visibile, un fuoco su cui cuocere il cibo che gli piace, una porta da aprire agli amici che si sceglie.
Gilbert Keith Chesterton, Cosa c'è di sbagliato nel mondo, 1910

La casa è l’unico luogo di libertà. Anzi, è l’unico luogo di anarchia. È l’unico punto sulla terra dove un uomo può cambiare regime all'improvviso, fare esperimenti e concedersi dei capricci. In qualunque altro posto egli vada deve accettare le regole del negozio, dell’albergo, del club, del museo in cui gli capita di entrare. A casa sua può mangiare sul pavimento, se vuole.
Gilbert Keith Chesterton, Cosa c'è di sbagliato nel mondo, 1910

In casa sua un uomo può indossare vestaglia e pantofole ma sono sicuro che questo non sarebbe permesso al Savoy. [3]
Gilbert Keith Chesterton, ibidem

Per il sano lavoratore, la casa non è il luogo della routine in un mondo pieno di avventure. È l’unico posto selvaggio in un mondo di regole e compiti prestabiliti.
Gilbert Keith Chesterton, Cosa c'è di sbagliato nel mondo, 1910

Uscendo di casa ci si chieda prima cosa bisogna fare, rientrando ci si chieda cosa si è fatto.
Cleobulo, in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

La casa di un uomo è il proprio castello.
Edward Coke, Upon Littleton, 1628

Quattro cose dicono alla gente com'è un uomo: la sua casa, la sua macchina, sua moglie e le sue scarpe.
Gavin D'Amato (Danny De Vito), in La guerra dei Roses, 1989

La mia casa è tutta sgarrupata, i soffitti sono sgarrupati, i mobili sgarrupati, le sedie sgarrupate, il pavimento sgarrupato, i muri sgarrupati, il bagnio sgarrupato. Però ci viviamo lo stesso, perché è casa mia, e soldi non cene stanno. Mia madre dice che il Terzo Mondo non tiene neanche la casa sgarrupata, e perciò non ci dobbiamo lagniare.
Marcello D'Orta, Io speriamo che me la cavo, 1990

Una casa senza libreria è una casa senza dignità, − ha qualcosa della locanda, − è come una città senza librai, − un villaggio senza scuole, − una lettera senza ortografia.
Edmondo De Amicis, Pagine sparse, 1874

Pulire la casa mentre i figli stanno ancora crescendo è come spalare il marciapiede prima che smetta di nevicare.
Phyllis Diller [1]

La casa è la conchiglia dove si agglutina la perla dell'onestà.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Quanti uomini che credono di aver trovato una casa scoprono invece di avere aperto una taverna per i propri amici.
Norman Douglas, Vento del Sud, 1917

L'ornamento di una casa sono gli amici che la frequentano.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Non desiderare la casa del tuo prossimo.
Esodo, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

E.T. telefono casa.
E.T. l'extra-terrestre, 1982

Nulla è più triste che il trovarsi in una casa dove le persone e le cose che dovrebbero essere le più intime ci sono quasi sconosciute.
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

La tua casa è quel posto dove, se ci devi andare, sono costretti a farti entrare.
Robert Frost, La morte del bracciante, 1915

Uscire da casa, tornare a casa: sono due gesti quotidiani in apparenza banali; invece hanno un formidabile senso simbolico. Se non esci ti avveleni, se non tomi ti perdi.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La vostra casa è il vostro corpo ingrandito. Essa cresce nel sole e dorme nella quiete della notte; né è priva di sogni. Non sogna forse la vostra casa? E sognando, non lascia la città per i boschi e le colline?
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

Ci sono individui composti unicamente di facciata, come case non finite per mancanza di quattrini. Hanno l'ingresso degno d'un gran palazzo, ma le stanze interne paragonabili a squallide capanne.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Noi promettiamo una casa a tutti! Purché ce la facciate a entrare tutti...
Giuliano [1]

Avere un posto dove andare − è una casa. Avere qualcuno da amare − è una famiglia. Avere entrambi − è una benedizione.
Donna Hedges (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Casa è dove sei amato di più e dove ti comporti peggio.
Marjorie Pay Hinckley, cit. in Virginia H. Pearce, Glimpses Into the Life and Heart of Marjorie Pay Hinckley, 1999

Casa è dove amiamo / casa è ciò che i nostri piedi possono lasciare, ma non i nostri cuori.
Oliver Wendell Holmes, Il poeta alla tavola da pranzo, 1872

Dalla conchiglia si può capire il mollusco, dalla casa l'inquilino.
Victor Hugo, I burgravi, 1843

Tana per tana, quella delle bestie è preferibile a quella degli uomini. Le caverne sono meglio dei tuguri.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Fate in modo che manchi sempre alla vostra casa qualcosa la cui privazione non vi sia troppo penosa e il cui desiderio vi sia gradevole.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

La casa è l'epidermide del corpo umano.
Frederick Kiesler

«Casa» è guardare la luna che sorge sul deserto e avere qualcuno da chiamare alla finestra, a guardarla insieme con te. «Casa» è dove puoi ballare con qualcuno, e la danza è vita.
Stephen King, 22/11/'63, 2011

Una casa è una macchina per abitare.
Le Corbusier, Verso una architettura, 1923

Mai rientrare a casa all'improvviso: se vostra moglie non è sola, l'annoiereste; se è da sola, vi annoiereste voi.
Paul Léautaud, Passatempi, 1928

Chi vole vedere come l'anima abita nel suo corpo, guardi come esso corpo usa la sua quotidiana abitazione, cioè se quella è senza ordine e confusa, disordinato e confuso sia il corpo tenuto dalla sua anima.
Leonardo da Vinci, Codice Atlantico, 1478-1518

Con la sapienza si costruisce la casa e con la prudenza la si rende salda.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V secolo a.e.c.

La sapienza di una massaia costruisce la casa, la stoltezza la demolisce con le mani.
ibidem

L'uomo ama tutto ciò che serve alla sua comodità e odia tutto ciò che lo infastidisce e vuole strapparlo dalla posizione sicura che ha raggiunto. È per questo che ama la casa e odia l'arte.
Adolf Loos, Parole nel vuoto, 1900

L'avventura più rischiosa, difficile e seducente si svolge a casa; è là che si gioca la vita, la capacità o incapacità di amare e di costruire, di avere e dare felicità, di crescere con coraggio o rattrappirsi nella paura; è là che ci si mette a rischio.
Claudio Magris, L'infinito viaggiare, 2005

La casa non è un idillio; è lo spazio dell'esistenza concreta e dunque esposta al conflitto, al malinteso, all'errore, alla sopraffazione e all'aridità, al naufragio. Per questo essa è il luogo centrale della vita, col suo bene e il suo male; il luogo della passione più forte, talora devastante - per la compagna e il compagno dei propri giorni, per i figli - e la passione coinvolge senza riguardi.
Claudio Magris, L'infinito viaggiare, 2005

Ho l'angolo cottura, l'angolo soggiorno e l'angolo riposo. Tutti nello stesso angolo.
Boris Makaresko (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Aveva una casa così grande che solo nel suo ingresso ci avrei potuto parcheggiare la mia.
Steve Martin [1]

La casa dei genitori è la casa dei figli. Nella casa dei figli i genitori sono ospiti.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Un uomo percorre il mondo intero in cerca di ciò che gli serve e torna a casa per trovarlo.
George Augustus Moore, Il torrente Kerith, 1916

La casa che non sia proiezione della nostra personalità non è che un'anonima gigantesca scatola.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Casa non è dove si vive, ma dove ci si comprende.
Christian Morgenstern, XIX-XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Scrupoli e malinconia, fuori di casa mia.
Filippo Neri, XVI sec.

Pace − l'altro nome della casa.
Kathleen Norris, Belle mère, 1931

Si lasciano mai le case dell'infanzia? Mai: rimangono sempre dentro di noi, anche quando non esistono più, anche quando vengono distrutte da ruspe e bulldozer.
Ferzan Ozpetek, Rosso Istanbul, 2013

L’agenzia immobiliare ha tentato di vendermi una casa in condizioni penose. Mi hanno detto: “È una casa storica, c’è anche l’epitaffio in marmo del passaggio di Garibaldi”. Sono andato a vedere. C’era scritto: “Qui Garibaldi si rifiutò di dormire!”
Diego Parassole [2]

Una casa frana sempre e solo dall'interno.
Charles Péguy, Il denaro, 1913

Una cantina, è la memoria della casa. Non è soltanto piena di cose di cui non ci si serve più, è anche piena di ricordi che non si vogliono dimenticare.
Daniel Pennac, Ernest e Celestine, 2013

Stare in casa significa poter assaporare il piacere di sapere che fuori c'è un paesaggio meraviglioso e, quando vuoi, apri la porta o la finestra e lo guardi. Deve esserci lo sforzo del gesto. Il desiderio va centellinato, perché sia più profondo.
Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010

La casa è dove si trova il cuore.
Gaio Plinio Secondo, I sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La casa è l'uomo, tel le logis, tel le maître; ovvero "dimmi come abiti e ti dirò chi sei".
Mario Praz, La filosofia dell'arredamento, 1945

Casa non è il posto, sono le persone.
Dwayne Cassius Pride (Scott Bakula), in  NCIS: New Orleans, 2014

Casa. Quattro cose fanno tornar spesso l'uomo a casa: l'amor verso la moglie, l'amenità della casa, il mancar di compagni, e l'avversità del tempo.
Orazio Rinaldi, Dottrina delle virtù e fuga de' vizii, 1585

In ogni paese c'è una orrenda casa moderna. L'ha progettata un geometra, figlio del sindaco.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

La casa è l'unico posto al mondo dove i cuori sono più sicuri che in qualunque altro. È il luogo della fiducia. È il luogo in cui ci strappiamo la maschera protettiva e di sospettosa freddezza che il mondo ci costringe a indossare come autodifesa, e dove possiamo sfogare senza riserve il cuore colmo e confidente. Il luogo in cui le manifestazioni di tenerezza sgorgano senza alcuna sensazione d'imbarazzo e senza timore del ridicolo.
Frederick W. Robertson, Sermoni al Trinity Chapel, Brighton, 1858

Prima casa: due cuori e una caparra.
Antonio Romano, Sedotto e abbottonato, 2004

Chi si sente a suo agio in casa, non va peregrinando lontano. I molti viaggi di scoperta nel mondo dimostrano l'insoddisfazione universale.
Friedrich Rückert, Insoddisfazione, 1833

Questa è la vera natura della casa: il luogo della pace; il rifugio non soltanto da ogni torto, ma anche da ogni paura, dubbio e discordia.
John Ruskin, Sesamo e gigli, 1865

Tapparsi periodicamente in casa è un’ottima soluzione quando, a causa dell’inconveniente di essere ancora vivi, si è impossibilitati a usufruire della benefica tranquillità di una tomba.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Benvenuto nella mia casa. Entrate liberamente. E andatevene sano e salvo, lasciando qui un po' della felicità che portate con voi!
Bram Stoker, Dracula, 1897

Una casa contiene sempre un programma di vita – felice o infelice. È una possibilità e in quanto tale un invito. Perché non viverci? Ogni casa è abitata da un passato oscuro e da un futuro radioso – o il contrario.
Michel Tournier, Diario estimo, 1993-2000

In ogni casa dovrebbe esserci una stanza per imprecare. È pericoloso dover reprimere un'emozione del genere.
Mark Twain, in Albert Bigelow Paine, Mark Twain: una biografia, 1912

Gli odori tipici di una casa vera: quello di tappeti dell’Ottocento, di libri antichi, di cera, di poltrone, di lucidante per pianoforte. Odori nobili e di altri tempi, ma anche di tanta vita vissuta
Carlo Verdone, La casa sopra i portici, 2012

Può esistere al mondo un posto sereno per una persona che non si è sentita a suo agio a casa sua?
Fabio Volo, La strada verso casa, 2013

Una casa non deve mai essere su una collina o su qualsiasi altra cosa. Deve essere della collina, appartenerle, in modo tale che collina e casa possano vivere insieme, ciascuna delle due più felice per merito dell'altra.
Frank Lloyd Wright, Autobiografia, 1932

Sapete cosa significa rientrare in casa e trovare una donna che vi dà un po’ d’amore, un po’ di affetto e un po’ di tenerezza? Che siete entrati nella casa sbagliata, ecco che significa!
Henny Youngman [1]

Che dire di una casa senza bambini? Tranquilla.
Henry Youngman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ho una casa fantastica. A soli venti minuti dal centro. Col telefono.
ibidem

2. Appartamento
© Aforismario

Un appartamento non è una casa, perché è un alloggio in colonna. L’idea del contatto con la terra e con le fondamenta, così come l’idea di isolamento e di indipendenza, è parte di questo istruttivo ritratto dell’uomo.
Gilbert Keith Chesterton, Cosa c'è di sbagliato nel mondo, 1910

Comprare un appartamento è anche un po' comprare la tristezza di chi ci abitava.
Andrea De Carlo, Leielui, 2010

Proverbi sulla Casa
  • Buono è l'amico, buono il parente, ma triste la casa dove non si trova niente.
  • Casa chiusa va in rovina.
  • " " da rondine abitata benedetta e fortunata.
  • " " , dolce casa.
  • " " dove non batte il sole entra il medico a tutte l’ore.
  • " " forte ha quattro colonne: padre valente, madre prudente, figlio obbediente, fratello compiacente.
  • " " mia, casa mia, per piccina che tu sia, tu mi sembri una badia.
  • " " mia, donna mia, pane e aglio vita mia.
  • " " mia, mamma mia.
  • " " senza amministrazione, nave senza timone.
  • " " senza inquilini, nido di topi.
  • Chi ha la sua casa, poco gli manca.
  • Chi non cura sua magione, non è uomo di ragione.
  • Chi non ha casa non ha contrada.
  • Chi non va a casa degli altri non vuol nessuno in casa sua.
  • Chi vuole casa netta, gente d'altri non ci metta.
  • Ci son più rumori in una casa vuota che in una piena.
  • Ciascuno a casa sua, muove la coda e il sedere, in casa degli altri soltanto la coda.
  • Dalla casa si riconosce il padrone.
  • È meglio essere il primo a casa tua, che il secondo in casa altrui.
  • È buona cosa la messa udire, ma è meglio la casa custodire.
  • In casa propria si fa come si vuole; in casa altrui, come si può.
  • In casa sua ognuno è re.
  • La casa e la moglie si godono più di ogni altra cosa.
  • La " " è sempre casa per umile che sia.
  • La " " fa la donna schiava.
  • La " "  va sempre male quando la donna porta i calzoni e l'uomo il grembiule.
  • La " " più triste è quella dove non bussa nessuno.
  • La " " senza la donna non è mai pulita.
  • La porta di casa dice sempre: "Torna".
  • Le case grandi per metà non servono.
  • Lontan da casa sua, vicino a qualche disgrazia.
  • Magari male, ma a casa sua.
  • Meglio pane e cipolla in casa tua che arrosto in casa d’altri.
  • Nessuno può indovinare quanto costi impiantare una casa o una vigna.
  • Niente è più bello di casa nostra.
  • Nella casa non c’è pace quando la gallina canta e il gallo tace.
  • Ognuno è padrone in casa sua.
  • Otto cose fanno trista la casa: moglie uggiosa, tetto da cui piove, camino che fa fumo, finestra senza vetri, serva gravida, latrina puzzolente, scala rotta e vicino tartaglione.
  • Quando la casa brucia, tutti si scaldano.
  • Quando piove in casa piove in cielo, in terra e in ogni luogo.
  • Quando uno è stato a casa del diavolo, sa ciò che vi avviene.
  • Più vale il fumo di casa mia, che l'arrosto dell'altrui.
  • Se vuoi guardar la casa, fa un uscio solo.
  • Una casa senza donna è come una lanterna senza lume.
  • Una casa senza libri è come una stanza senza finestre.
Proverbi africani
  • Chi è in casa d'altri lasci i propri difetti sulla porta.
  • In una casa dove si patisce la fame il cane non entra.
  • L'uomo sarà anche il capo della casa, ma la donna ne è il cuore.
  • Meglio un ladro in casa che qualcuno che non si decide ad andarsene.
  • Non si costruisce una casa da soli.
Proverbi cinesi
  • Cento uomini possono costruire un accampamento, ma solo una donna può fare una casa.
  • Fuori di casa un uomo è stimato per come appare, in casa è stimato per ciò che è.
  • Nella più affollata strada del centro la casa del povero è sempre solitaria; nel più desolato picco della montagna la casa del ricco è sempre piena di amici
  • Nella casa di una famiglia felice, semplici stoviglie di ceramica risplendono più della giada.
La casa non poggia le fondamenta sul terreno, ma su una donna.
Proverbio Messicano

Una casa è una macchina per abitare. (Le Corbusier)
3. Abitare
© Aforismario

Mostratemi un uomo che abita solo e ha la cucina perpetuamente sporca e, 5 volte su 9, vi mostrerò un uomo eccezionale.
Charles Bukowski, 27 giugno 1967, alla 19° birra, Storie di ordinaria follia, 1972

Mostratemi un uomo che abita solo e ha una cucina perpetuamente pulita, 8 volte su 9 vi mostrerò un uomo detestabile sul piano spirituale.
Charles Bukowski, 27 giugno 1967, alla 20° birra, Storie di ordinaria follia, 1972

Il perfetto Single, visto che se perfetto e abita da solo e da sola, non tiene animali domestici, scarafaggi, mosche e sorcetti e altri involontari a parte, e resisterà all'egoismo di farne prigioniero uno.
Aldo Busi, Manuale del perfetto Single, 2002

La relazione midollare tra industria e cancro è forse qui, nella inesorabile rapina di ossigeno fatta dalla fabbrica a danno di chi ci lavora o abita vicino.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Abitavo in un palazzo di gente anziana. Per essere precisi, l’età media degli inquilini era "deceduto".
Gabe Kaplan

Meglio abitare in un deserto che con una moglie litigiosa e irritabile.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V secolo a.e.c.

Nelle città in cui siamo di passaggio non ci preoccupiamo della stima degli altri. Ma se ci dobbiamo abitare per un po' di tempo allora ci preoccupiamo. Quanto tempo? Un tempo proporzionato alla nostra vana e fragile esistenza.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

4. Affitto di Casa
© Aforismario

E come disse Confucio. L'uomo è sempre alla ricerca di qualcosa. A volte anche in affitto.
Alfredo Accatino

Quando fui rapito i miei genitori si diedero subito da fare. Affittarono la mia stanza.
Woody Allen

Chi non può permettersi di pagare l'affitto è in affitto. Chi può permettersi di pagare l'affitto è proprietario.
Arthur Bloch, Legge degli affitti cittadini, La legge di Murphy, 1977

Comportatevi bene e avrete un lavoro sicuro per il resto della vita. Sicuro? La sicurezza si poteva averla anche in galera. Tre metri quadrati tutti per voi senza affitto da pagare, senza conti della luce e del telefono, senza tasse, senza alimenti. Senza tassa di circolazione. Senza multe. Senza fermi per guida in stato di ubriachezza. Cure mediche gratuite. La compagnia di persone con gli stessi interessi. Chiesa. Inculate. Funerali gratuiti
Charles Bukowski, Post Office, 1971

È vero, abito in una casa di un ente e pago un affitto bassissimo. Ma tenete presente che sto a casa molto poco.
Fabio Di Iorio [1]

La gioia del possedere una casa propria - dice Mantegazza - è una delle maggiori - il dire: è mia. Tua? fino a quando? Tutti, o amico, quaggiù s'è in affitto. Tutti paghiamo la nostra quota in lagrime di dolori al destino, raccogliendone qualche scarso sorriso.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

− Ha telefonato il padrone di casa. Ha detto che vuole i soldi per l'affitto.
− Gli dovrei pagare l'affitto io? Non ho neppure i soldi per il mio!
Groucho Marx

Proverbi sull'Affitto
  • Cavalli d’affitto fan corte miglia.
  • Chi affitta, sfitta.
  • Chi affitta il suo podere al vicino aspetti danno, lite o mal mattino.
  • Gli anni son fatti per pagar gli affitti.
  • Quando pagano l’affitto tanto paga lo zoppo che il dritto.
  • Terreno dato a un fittavolo finito in bocca a un diavolo.
5. Palazzo
© Aforismario

Nonostante i loro palazzi, le loro chiese, le loro pinacoteche e altre opere d’arte, gli italiani restano tra i più infelici abitanti del nostro emisfero.
Johann Wilhelm Archenholz, Inghilterra e Italia, 1795

Le macchine camminano e i palazzi stanno fermi. Ma è un effetto ottico. In realtà le macchine stanno ferme e i palazzi camminano.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

L'architettura moderna è capace di innalzare capannoni industriali, ma non riesce a costruire né un palazzo né un tempio. Questo secolo lascerà soltanto le tracce dei suoi andirivieni al servizio delle nostre più sordide brame.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il popolo invade soltanto palazzi già abbandonati.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Tutte le epoche esibiscono gli stessi vizi, ma non tutte mostrano le stesse virtù. In tutti i tempi ci sono tuguri, ma solo in alcuni ci sono palazzi.
ibidem

Ci sono individui composti unicamente di facciata, come case non finite per mancanza di quattrini. Hanno l'ingresso degno d'un gran palazzo, ma le stanze interne paragonabili a squallide capanne.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Per avere successo, sii abbronzato, vai a vivere in un palazzo elegante (anche se abiti in cantina), fatti vedere nei ristoranti alla moda (anche se ti sorbisci solo una bibita), e se chiedi un prestito, vacci giù pesante.
Aristotele Onassis (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un giorno è presto passato, e quando la sera uno si mette a letto senza fame e senza acuti dolori, che importa se quel letto è piuttosto fra mura che si chiamino prigione, o fra mura che si chiamino casa o palazzo?
Silvio Pellico, Le mie prigioni, 1832

L’oro, l’argento, i gioielli, la ricca veste, il palazzo di marmo, il bel podere, i dipinti, il destriero dall’elegante bardatura, e le altre cose del genere, recano con sé un godimento inerte e superficiale; i libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi.
Francesco Petrarca, Epistole, 1325/74

Solo nella tarda vecchiaia l'uomo raggiunge veramente l'oraziano "nil admirari", cioè la convinzione immediata, sincera e sicura della vanità di tutte le magnificenze del mondo: le chimere sono svanite. Egli non crede più che da qualche parte, in un palazzo o in una capanna, abiti una felicità particolare, più grande di quella che sostanzialmente anch'egli gode di continuo, se è esente da dolori fisici o spirituali.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Se fare fosse facile quanto sapere ciò che va fatto, le cappelle sarebbero chiese e le catapecchie dei poveri palazzi principeschi.
William Shakespeare, Il mercante di Venezia, 1594/97

Proverbi sul Palazzo
  • La morte è vicina alle capanne dei poveri come ai palazzi dei ricchi.
  • Meglio nella mia baracca di legno, che nel palazzo del mio padrone.
  • Meglio possedere quattro mattoni che abitare in un palazzo d’altri.
  • Non c’è palazzo di signore senza pisciata di muratore.
  • Val più una casetta e cor contento, che un palazzo pien di vento.
6. Tetto
© Aforismario

Maschi e femmine: due sottospecie di Homo intricatus che si sforzano di convivere sotto lo stesso tetto.
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

L'autostima non sostituisce un tetto sulla testa o una pancia piena, ma aumenta la possibilità che l'individuo trovi il modo di soddisfare queste necessità.
Nathaniel Branden, I sei pilastri dell'autostima, 1994

Invitare qualcuno a pranzo vuol dire incaricarsi della felicità di questa persona durante le ore che egli passa sotto il vostro tetto.
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825

Quando brucia il tetto non serve né pregare né lavare il pavimento. Comunque pregare è più pratico.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

L'amore, l'odio, non avete che da scegliere, dormono tutti sotto lo stesso tetto; e sdoppiando la vostra vita, potete con una mano accarezzare e con l'altra colpire.
Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos, Le relazioni pericolose, 1782

Il cibo è simbolo della sicurezza, assieme al tetto che ci ripara.
Sofia Loren, In cucina con amore, 1971

Essere grasso ha i suoi vantaggi. Per esempio, nessuno ti chiede di aiutarlo a sistemare il tetto.
Mauroemme

Ritornava una rondine al tetto: / l’uccisero: cadde tra spini: / ella aveva nel becco un insetto: la cena de’ suoi rondinini.
Giovanni Pascoli, X Agosto, 1891-1903

Lo sposi per attrazione sessuale? Vuoi costruire la casa cominciando dal tetto?
Maria Luisa Spaziani, Aforismi, 1993

Proverbi sul Tetto
  • È meglio cader dalla finestra che dal tetto.
  • I vicini devono fare come le tegole del tetto, a darsi l'acqua l'un l'altro. (cit. in Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881)
  • Per san Benedetto, la rondine è sotto il tetto.
Il padrone di casa sa dove il suo tetto è bucato
Proverbio africano

Il medico è come il tetto che garantisce dalla pioggia, ma non dal fulmine.
Proverbio cinese

7. Quartiere
© Aforismario

Nel mio quartiere il camion dei rifiuti viene due volte la settimana. Per fare le consegne!
Milton Berle [1]

Andare per campagne, oggi, è come passare per un vecchio quartiere in demolizione.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Quartiere che vai usanze che trovi.
Agatha Christie, Un cavallo per la strega, 1961

La messa può essere celebrata in palazzi o in capanne, ma non in quartieri residenziali.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Liste civiche e cittadini informati, abbiamo bisogno di questo non di politici. Cittadini informati che sappiano le cose, che si occupino del loro quartiere e delle loro città, che non le lascino svendere da questi partitini e da questi piccoli servi della politica.
Beppe Grillo, beppegrillo.it, 2007
8. Trasloco
© Aforismario

Nessuna precauzione usata è storicamente mai valsa a escludere seri problemi nel rinvenimento di tutti quegli oggetti che fino a qualche tempo prima erano parte della quotidianità del traslocato. Di alcuni di essi nessuno saprà più niente.
Geppi Cucciari, Meglio un uomo oggi, 2010

Se cambiare numero di telefono è davvero l'inventario delle amicizie, il trasloco lo è della vita.
Geppi Cucciari, Meglio un uomo oggi, 2010

Quand'ero piccolo i miei genitori traslocavano spesso, ma io li trovavo sempre.
Rodney Dangerfield [1]

Le formiche possono portare un carico pari a venti volte il peso del loro corpo. Utile informazione se stai traslocando e hai bisogno di trasportare una patatina dall’altra parte della città.
Ron Darian [1]

E i ragazzi del trasloco avevano / fatto in fretta / a stanare i miei amori dai cassetti / e dalle scatole di latta / qualcuno in macchina, altri ancora / solo in maglietta / i miei amori via / giù per quelle scale, via / ognuna sola e a bordo / della sua fotografia / traslocando.
Ivano Fossati (Loredana Berté), Traslocando, 1982

Il trasloco è il secondo più grande stress della vita dopo il parto.
Paolo Giorgi (Emilio Solfrizzi) in Tutti pazzi per amore, 2008/13

Aiutare qualcuno a traslocare è come fare sesso orale, ti sarà debitore per sempre!
Jordan Sullivan (Christa Miller), in Scrubs - Medici ai primi ferri, 2001/10

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Battuta tratta da Gino e Michele con Paolo Borraccetti, Le cicale 2010, Kowalski, 2009
  3. Savoy: hotel di lusso a Londra (cfr. cit. di Gilbert Keith Chesterton).
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vicini di Casa e Condominio - Arredamento e Mobili

Nessun commento: