2015-03-28

Corpo Umano - Frasi e citazioni Anatomiche

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più belle sul corpo umano (o sul fisico). Così Desmond Morris sintetizza con grande efficacia la straordinaria funzionalità dell'organismo: "Il corpo umano comprende uno scheletro di 208 ossa, del peso totale di 9 kg; più di 600 muscoli, che formano il 35-45 per cento circa del peso totale del corpo; un sistema circolatorio contenente tra 5 e 7 litri di sangue, spinto da un cuore che durante una vita compie abbastanza lavoro per sollevare un peso di una tonnellata a 240 km di altezza; un sistema nervoso dominato da un cervello che fa sembrare al paragone il computer più potente un giocattolo per bambini, e che programma sé stesso; un paio di polmoni che trattano 14 metri cubi d'aria al giorno; un sistema di raffreddamento comprendente tra 2 e 3 milioni di ghiandole sudoripare; un apparato digerente con un canale alimentare lungo 7,5 metri, che in una vita trasforma 50 tonnellate di cibo; un sistema riproduttivo che ha popolato il mondo attuale, con un successo anche troppo grande, di più di 4 miliardi di esseri umani; un sistema escretore con reni capaci di filtrare 170 litri di liquido al giorno; e 1,6 metri quadrati di pelle per coprire il tutto e, come si espresse un medico, "per tenere il sangue dentro e la pioggia fuori". Questo è l'organismo che noi abbiamo portato nelle, profondità dell'oceano e sulla superficie della Luna. È l'animale che ha inventato linguaggio, arte, scienza, sport, architettura, politica e religione. Ha conquistato il mondo e può ancora distruggerlo in conseguenza di un successo troppo grande". [Il nostro corpo, Mondadori 1986].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul rapporto tra il corpo e la mente e su parti specifiche del corpo umano: mani, piedi, testa, viso, muscoli, ossa, ecc.
Se c'è qualcosa di sacro, il corpo umano è sacro.
(Walt Whitman - foto: David di Michelangelo - Galleria dell'Accademia di Firenze)
Corpo umano / Fisico
© Aforismario

I vecchi saggi raccontano che il corpo umano si tiene in equilibrio con la felicità e ogni volta che questa viene a mancare insorgono i disturbi, le malattie: la felicità è l'equilibrio dell'universo.
Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1992

Il corpo che si pone il problema della propria esistenza è già quasi morto, e il culto che attualmente gli si dedica, metà yogico metà estetico, è una preoccupazione funebre.
Jean Baudrillard, L'America, 1997

Il corpo umano è la Cattedrale più grande che Dio abbia mai costruito.
Christiaan Barnard e Curtis Bill Pepper, Una vita, 1969.

Indovinello. Un servo sciocco, infedele, bugiardo, che alla fine ci abbandona, nudi vermi di niente, senza un saluto... Il corpo.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Dice: “Non è lo scorrere del tempo che ci spaventa. È lo scorrere e consumarsi con esso del nostro corpo. Se riuscissimo a interrompere il rigore delle nostre arterie, avremmo interrotto il tempo.”
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Nulla mi meraviglia come le dinamiche del corpo umano e le loro infinite declinazioni. Quando penso che basta un colpo di tosse, il cenno d’un dito, uno sbadiglio, una lacrima per introdurre nel grandioso concerto celeste l’imprevisto d’una variante; e che qualcuno, di conseguenza, dovrà affannarsi lassù con spugna e gesso a disfare e a rifare i suoi calcoli sulla lavagna...
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Invecchiare, sentire il corpo da complice farsi nemico: un servo che ruba sulla spesa, che si finge o è sordomuto.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Il corpo umano non è che una tenaglia posta sopra un mantice e una casseruola, il tutto fissato su due trampoli.
Samuel Butler, Taccuini, 1912 (postumo)

Se poni mente a ciò che ti fuoriesce dalla bocca, dalle nari, da ogni tuo meato, dovrai convenire non esserci altro più repellente letamaio del corpo umano.
Bernardo di Chiaravalle (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ci vuole un fisico speciale / per fare quello che ti pare / perché di solito a nessuno / vai bene così come sei.
Luca Carboni, Ci vuole un fisico bestiale, 1991

Il corpo è un perfido e un traditore: con lui viaggiamo come con un Thug. Fa sorrisi alla vita ed è un sicario della morte.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Il mistico tratta il proprio corpo come straniero; il sensuale lo considera come schiavo; la civettuola ne fa il suo padrone. Quanti trattano il corpo come socio!
Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

L'età rallenta, ed ammorza il fisico, e la lunga sperienza ci rende saggi.
Domenico Cirillo, Discorsi accademici, 1787

Avremmo dovuto essere dispensati dal trascinare un corpo. Bastava il fardello dell'io.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La coscienza acuta di avere un corpo, ecco cos'è l'assenza di salute.
Emil Cioran, ibidem

Quando il corpo mi pianta in asso, mi domando come lottare, con una carogna simile, contro la defezione degli organi…
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Se si arrivasse a essere coscienti degli organi, di tutti gli organi, si avrebbe un'esperienza e una visione assoluta del proprio corpo, il quale sarebbe così presente alla coscienza che non potrebbe più compiere i servizi ai quali è costretto: diventerebbe esso stesso coscienza, e cesserebbe in tal modo di svolgere la sua funzione di corpo...
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Noi dimentichiamo il corpo, ma il corpo non ci dimentica. Maledetta memoria degli organi!
Emil Cioran, ibidem

Non c'è nulla di più misterioso del destino di un corpo.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Il corpo, se lo si tratta bene, può durare tutta la vita.
Noel Clarasó (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è il corpo a contenere l’anima ma il contrario. Pensate a una carezza o a un sorriso. Forse una mano potrebbe fare una carezza, e gli occhi un sorriso, se non fossero dentro un’anima?
Alessandro D'Avenia, Ciò che inferno non è, 2014

Amare è sentire la pressione del corpo assente contro il nostro.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Un corpo nudo risolve tutti i problemi dell'universo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Tu non parli mai con il tuo corpo, non lo degni mai della tua attenzione, lo abbandoni sempre a se stesso, ai suoi processi automatici. Non devi stupirti poi se un giorno o l'altro il tuo corpo si ammala. Si è logorato nei suoi automatismi tensivi, nel suo stress solitario. Parla con il tuo corpo e digli di rilassarsi, perché non c'è niente che lo minaccia, è al sicuro nelle tue mani, tu lo assisti e lo proteggi. Vedrai che alla fine il tuo corpo imparerà a rilassarsi.
Giulio Cesare Giacobbe, Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita, 2003

Più l’uomo ricorre alle macchine, più deve puntare sul corpo. È la sua assicurazione sulla vita dell’umanità.
Jean Giraudoux, Lo sport, 1924

Amico o nemico: non puoi vivere con il tuo corpo in uno stato d’indifferenza.
Jean Giraudoux, Lo sport, 1924

− Forse non dovresti vestire così.
− Ho una camicetta, non vedo che altro dovrei portare.
− Non dovresti portare quel corpo.
William Hurt e Kathleen Turner, in Brivido caldo, 1981

La mia pancia è tutto il mio mondo, la mia testa la mia eternità, e le mie mani due magnifici soli. Le gambe sono i dannati pendoli del tempo e i miei piedi sporchi i due eccellenti fondamenti della mia filosofia.
Jöns (Gunnar Björnstrand), in Il settimo sigillo, 1957

Un vestito che si logora è il corpo.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

A vent’anni, l’esercizio del corpo è un piacere; è un dovere a sessanta.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

La nostra vita non è altro che una serie di trasformazioni del corpo. All'inizio, appena nati, siamo schiavi dei nostri corpi. Piangiamo, ci crescono i denti, vomitiamo. Da bambini pensiamo di aver domato il nostro corpo ma, quando arriva la pubertà, tutto ricomincia e il corpo ci sfugge di nuovo.
Marti Leimbach, Caro agli dei, 1990

La magnanimità, il coraggio, le passioni, la potenza di fare, la potenza di godere, tutto ciò che fa nobile e viva la vita, dipende dal vigore del corpo, e senza quello non ha luogo. Uno che sia debole di corpo, non è uomo, ma bambino; anzi peggio; perché la sua sorte è di stare a vedere gli altri che vivono, ed esso al più chiacchierare, ma la vita non è per lui.
Giacomo Leopardi, Dialogo di Tristano e di un Amico, in Operette morali, 1827/34

Per avere un corpo snello, dividi il tuo cibo con chi è affamato.
Sam Levenson, Da un'era all'altra, 1973

Non esistono parole più chiare del linguaggio del corpo, una volta che si è imparato a leggerlo.
Alexander Lowen, Il linguaggio del corpo, 1958

Il corpo non mente. Anche quando una persona cerca di nascondere i suoi veri sentimenti con un atteggiamento posturale artificiale, il corpo smentisce la posa con lo stato di tensione che si viene a creare.
Alexander Lowen, Bioenergetica, 1975

Nessuno è pienamente padrone del proprio corpo.
Alexander Lowen, Bioenergetica, 1975

Il mio corpo, dalla cintura in giù, se ne frega bellamente di quel che mi riguarda dalla cintura in su.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Il corpo è carne vestita di tempo.
Lorenzo Morandotti, Crani e topi, 2014

Il mio corpo è più del mio corpo. Io non ho un corpo, io sono un corpo.
Emmanuel Mounier (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vi è più ragione nel tuo corpo che nella tua migliore saggezza.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Il corpo femminile è forse più bello, ma quello maschile è più pratico.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Osserva un qualunque animale e nota la grazia del suo corpo. Cos'è accaduto al corpo umano? Come mai non è altrettanto armonioso? Ogni animale è armonioso, come mai il corpo umano non lo è? Cosa gli è successo? Gli hai fatto qualcosa: l'hai represso, e la spontaneità naturale della sua fluidità se n'è andata. È diventato stagnante; il veleno si annida in ogni parte del tuo corpo: in ogni muscolo c'è rabbia repressa, sessualità repressa, avidità repressa, gelosia, odio. Vi è represso di tutto. In realtà il tuo corpo è malato.
Osho, Discorsi, 1953/90

La donna è il corpo dell’uomo.
Georges Perros, Papiers collés, 1960/78

Ciò che veramente desidera colui che chiede la mano di una donna, è il resto del corpo.
Enrique Jardiel Poncela, Massime minime, 1937

È nella malattia che ci rendiamo conto che non viviamo soli, ma incatenati a un essere d'un altro regno, dal quale ci separano degli abissi, che non ci conosce e dal quale è impossibile farci comprendere: il nostro corpo.
Marcel Proust, I Guermantes, 1920

Quel che nel corpo umilia, l'amore lo redime.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956/67

Meglio un povero di aspetto sano e forte che un ricco malato nel suo corpo. Salute e vigore valgono più di tutto l'oro, un corpo robusto più di un'immensa fortuna.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Ciò che rende difficili certe relazioni è che anche quando si desidererebbe soltanto il corpo di una donna, ci si trova costretti a sobbarcarsi tutto il resto.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Io sono un uomo... ho un corpo! E lei capisce che, avendo un corpo, ho bisogno anche di una corpa. Mi sono spiegato?
Totò (Antonio De Curtis), in Totò nella Luna, 1958

La virtù è ancor più gradita se splende in un bel corpo.
Virgilio, Eneide, I sec. a.e.c.

Se c'è qualcosa di sacro, il corpo umano è sacro.
Walt Whitman, Foglie d'erba, 1855/91

Per l’amore il corpo non è che un tramite.
Karol Wojtyla (papa Giovanni Paolo II), La bottega dell'orefice, 1960

Vi è più ragione nel tuo corpo che nella tua migliore saggezza. (Friedrich Nietzsche)
Proverbi sul Corpo
  • Corpo pieno, di rado è casto.
  • Il corpo è un orologio: si carica e si scarica.
  • Il corpo prende quello che gli dai, cioè: poco e assai.
  • La donna dal corpo perfetto ha tanto di fianchi quanto di petto.
Un bel corpo può nascondere un cuore cattivo
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Corpo e MenteScheletro - Muscoli - Testa - Mani - Piedi

Nessun commento: