2015-03-10

Sbagliare - Frasi e battute su Errori, Lapsus e Gaffe

Raccolta di aforismi, frasi celebri, battute divertenti e proverbi famosi sul commettere errori e sullo sbagliare. Un paragrafo riguarda, in particolare, alcune variazioni della celebre locuzione "Errare humanum est" (Errare è umano). "Errare fu umano, ma è diabolico perseverare per animosità nell'errore" (Humanum fuit errare, diabolicum est per animositatem in errore manere) è una frase del filosofo e teologo latino Agostino d'Ippona (354-430), e si trova in Sermoni (IV-V sec., postumo 1475). Essa ricorda il "Cuiusvis hominis est errare: nullius nisi insipientis, in errore perseverare" (Chiunque può errare; ma nessuno, se non è uno sciocco, persevera nell'errore) di Cicerone, presente in Filippiche (44/43 a.e.c.). La frase è universalmente nota nella forma più breve datagli in epoca scolastica (VIII-XIV sec.): "Errare è umano, perseverare nell'errore è diabolico" (Errare humanum est, perseverare autem diabolicum).
I due paragrafi finali della raccolta riguardano, invece, due particolari tipi di errore: il lapsus e la gaffe. Il termine "lapsus" (dal latino "labi", cioè "scivolare") indica vari tipi di errore causati, secondo la teoria psicoanalitica di Freud, a motivi inconsci che rivelano l'esistenza di un impulso in contrasto con ciò che si sarebbe voluto dire o scrivere; da qui la locuzione "lapsus freudiano". Si possono avere "lapsus linguae", cioè errori nel parlare, e "lapsus calami", cioè errori di scrittura, i cui autori spesso tendono a giustificare come semplici distrazioni. Il termine "gaffe" deriva dal francese gaffer, e indica il dire o il fare per goffaggine, ingenuità o distrazione, cose che creano imbarazzo negli altri.
Ho imparato così tanto dai miei errori, che sto pensando di continuare a farne.
(foto © Mr. Bean)
1. Errori
© Aforismario

Ho imparato così tanto dai miei errori, che sto pensando di continuare a farne.
Anonimo

Le persone diventano cieche davanti ai propri errori, ma mai muti per gli errori degli altri.
Anonimo

Qual è la prima cosa che fai quando impari a nuotare? Commetti degli errori, non è vero? E poi cosa succede? Fai altri errori, e quando hai fatto tutti gli errori che si possono fare senza annegare – e alcuni di loro anche molte volte – cosa scopri? Che sai nuotare? Bene – la vita è proprio come imparare a nuotare. Non aver paura di commettere degli errori, perché non c’è altro modo di imparare a vivere.
Alfred Adler, in Phyllis Bottome, Alfred Adler: una biografia, 1939

Un errore è tanto più pericoloso quanta più verità contiene.
Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

I nostri errori ci sono più cari delle verità degli altri.
ibidem

Generalmente, quando l’uomo fa un bilancio della propria vita resta abbacinato dal gran numero di errori commessi. Ma io sono abbastanza soddisfatto di me. Se si eccettua la volta che ho pagato due milioni un krapfen, grossi sbagli non ne ho commessi.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

L'ignoranza si lascia spesso tranquillamente istruire: ma l'errore oppone sempre una dura resistenza e tremenda. Ora contro a questo mostro voi dovrete combattere una perpetua battaglia. Preparatevi dunque ad avere in eterni nemici tutti que' tanti che traggono da esso la loro utilità o fondano sopra di esso le loro speranze.
Giuseppe Bianchetti, Dello scrittore italiano, 1843

Errare. Credere o agire in modo contrario alle nostre convinzioni e ai nostri atti.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Quando si trova e si corregge un errore, si vedrà che andava meglio prima. Corollario: quando si capisce che la correzione era sbagliata, sarà troppo tardi per tornare indietro.
Arthur Bloch, Seconda legge di Scott, La legge di Murphy, 1977

Esistono solo errori.
Arthur Bloch, Assioma di Robert, La legge di Murphy II, 1980

L'errore di un uomo è la certezza di un altro uomo.
Arthur Bloch, Corollario di Berman all'assioma di Robert, La legge di Murphy II, 1980

Forse sono i nostri errori a determinare il nostro destino. Senza quelli che senso avrebbe la nostra vita?
Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

Non v'è causa d'errore più frequente che la ricerca della verità assoluta.
Samuel Butler, Taccuini, 1912 (postumo)

Gli errori non cessano di essere errori perché diventano di moda.
Gilbert Keith Chesterton, su Illustrated London News, 1930

Ho imparato dei miei errori, e sono sicuro di poterli ripetere esattamente.
Peter Cook (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un'organizzazione burocratica è un'organizzazione che non arriva a correggersi in funzione dei propri errori.
Michel Crozier, Il fenomeno burocratico, 1964

L'errore più grave è la certezza di non commetterne.
Liomax D'Arrigo, E Liomax... continuò a pensare, 2012

L'umanità crede di rimediare ai propri errori ripetendoli.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Gli errori, come pagliuzze, galleggiano alla superficie; chi cerca perle deve tuffarsi in profondità.
John Dryden, Tutto per amore, 1677

Nessun dubbio: l'errore è la regola: la verità è l'accidente dell'errore.
Georges Duhamel, Cronaca dei Pasquier, 1933/45

Criticare i propri errori è meglio che criticare quelli degli altri.
Democrito, Frammenti, V-IV sec. a.e.c.

Chi è nell'errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza.
Johann Wolfgang Goethe, Torquato Tasso, 1790

Gli errori dell'uomo sono in realtà ciò che lo rende amabile.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

L'errore può andar bene finché siamo giovani; solo non bisogna trascinarselo dietro invecchiando.
ibidem

Non saper rimediare a un errore è cosa peggiore dell'errore stesso.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

È più facile pentirsi di pochi errori che di molti, perché a pentirsi di molti, bisogna condannare e rinnegare troppa parte di sé.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Gli errori e le colpe che avrai commesso diventeranno gradini della tua elevazione, se saprai conoscerli e confessarli.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Un errore ripetuto frequentemente ha una grande forza di persuasione.
Carlo Gragnani, Si fa per dire..., 1989

La rovina non sta nell'errore che commetti, ma nella scusa con cui cerchi di nasconderlo.
Massimo Gramellini, L'ultima riga delle favole, 2010

Ricordare il passato serve per il futuro, così non ripeterai gli stessi errori: ne inventerai di nuovi!
Groucho, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...

Gli uomini accumulano gli errori della propria vita e creano un mostro che chiamano destino.
John Oliver Hobbes (Fonte sconosciuta)

Il più grande errore nella vita è quello di avere sempre paura di farne.
Elbert Hubbard, The Notebook, 1927 (postumo)

L'errore di opinione si può tollerare, quando la ragione è lasciata libera di combatterlo.
Thomas Jefferson, Messaggio inaugurale, 1801

L'errore ha i suoi martiri come la verità.
Alphonse Karr, Una manciata di verità, 1858

Chi mai vorrà cacciar via un errore che lui stesso ha messo al mondo, per sostituirlo con una verità adottata?
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

Non si vive abbastanza per trarre vantaggio dai propri errori; se ne commettono durante l’intero corso della vita, e il massimo che si possa fare, a forza di sbagliare, è morire emendati.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Per l’uomo non c’è che una reale sventura: sorprendersi in errore e doversi rimproverare qualche cosa.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

L'errore è umano anche in questo senso: gli animali sbagliano raramente, anzi mai − tranne i più intelligenti fra loro.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Una cosa è dimostrare a un uomo che è in errore, un'altra metterlo in possesso della verità.
John Locke, Saggio sull'intelletto umano, 1690

Si trae più profitto dagli errori che si fanno per conto proprio che dalle cose giuste fatte perché qualcun altro te le ha imposte.
William Somerset Maugham, Schiavo d'amore, 1915

Finché riesci a commettere errori, riesci ancora a divertirti.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Fra gli errori ci sono quelli che puzzano di fogna, e quelli che odorano di bucato.
Indro Montanelli, Il testimone (a cura di Manlio Cancogni, Piero Malvolti), 1992

Non ho mai fatto un errore in vita mia. Una volta ho creduto di averne fatto uno. Ma mi sbagliavo.
Lucy van Pelt, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Nelle sacche dell'errore (che è un erramento) può ancora trovarsi un cammino.
Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010

La verità è sempre la correzione di un errore; e quindi l'errore fa parte della verità.
Giuseppe Prezzolini, su Gazzetta Ticinese, 1980

L'universo si espanderà, poi tornerà a collassare su sé stesso e poi si espanderà di nuovo, ripetendo questo processo all'infinito. Ciò che non sai è che, quando l'universo si espanderà di nuovo, tutto quanto sarà come adesso. Qualunque errore commetterai in questa vita, lo ripeterai nel tuo prossimo passaggio. Ogni errore che commetterai sopravviverà ancora e ancora, per sempre. Quindi il consiglio che ti do è di fare le scelte giuste questa volta, per questa volta è tutto ciò che hai.
Prot (Kevin Spacey), in K-PAX - Da un altro mondo, 2001

Gli errori sono necessari, utili come il pane e spesso anche belli: per esempio, la torre di Pisa.
Gianni Rodari, Il libro degli errori, 1964

Impara dagli errori degli altri: non puoi vivere così a lungo da farli tutti da te.
Eleanor Roosevelt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Saggezza è non commettere una seconda volta lo stesso errore.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

A volte un semplice errore può essere fonte delle più rosee conseguenze.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

A tutti può succedere di commettere degli errori, è naturale; ma mentre l’assennato se ne rammarica e tenta di porvi rimedio promettendo a sé stesso di non ricadervi in futuro, lo stupido neppure si avvede di commetterne. È per questo motivo che alle persone intelligenti capita spesso di sentirsi un po’ stupide e gli stupidi non dubitano mai della propria intelligenza.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Fare errori è naturale, andarsene senza averli compresi vanifica il senso di una vita.
Susanna Tamaro, Va' dove ti porta il cuore, 1994

Alcune delle lezioni migliori si imparano dagli errori passati. L'errore del passato è la saggezza e il successo del futuro.
Dale Turner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non ci sarebbero errori che non si estinguerebbero da sé, se fossero resi chiaramente.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Nessuno è così soggetto ad errori come chi non opera che per riflessione.
ibidem
Erro ergo sum. (Savelij Tartakover)
2. Sbagliare
© Aforismario

Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare.
Anonimo (attribuito a Marcello Marchesi - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Non datemi consigli, so sbagliare da solo.
Anonimo 

Sbagliare e tuttavia dover continuare a prestar fede alla propria interiorità, questo è l'uomo, e al di là di vittoria e sconfitta comincia la sua gloria.
Gottfried Benn, Tre vecchi, 1949

La sfortuna generalmente è dovuta a uno sbaglio di calcolo.
Bertolt Brecht, Vita di Galileo, 1938/39

Per imparare non c'è niente di meglio, dopo uno sbaglio, che raccogliere le idee e andare avanti. E invece quasi tutti si fanno prendere dalla paura. Hanno così paura di sbagliare che sbagliano. Sono troppo condizionati, troppo abituati a sentirsi dire quello che non devono fare. Prima in famiglia, poi a scuola e per finire nel mondo del lavoro.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998

Non sempre il pubblico sbaglia, anche se sbaglia quasi sempre.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Sbagliare può succedere a tutti, ma è solo dell'insipiente perseverare nell'errore.
Marco Tullio Cicerone, Filippiche, 44/43 a.e.c.

L'uomo è partito con il piede sbagliato. La disavventura in Paradiso ne fu il primo effetto. Il resto doveva venire di conseguenza.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La vita è un labirinto nel quale si prende la strada sbagliata prima ancora di aver imparato a camminare.
Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

L'uomo intelligente ha il diritto di sbagliarsi. Soltanto lo stupido ha l'obbligo di avere ragione.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Si nasce sempre sotto il segno sbagliato e stare al mondo in modo dignitoso vuol dire correggere giorno per giorno il proprio oroscopo.
Umberto Eco, Il pendolo di Foucault, 1988

Si possono dire le cose sbagliate, basta che le ragioni siano giuste.
ibidem

Solo gli imbecilli non si sbagliano mai.
Charles de Gaulle (da una conversazione)

Ci sono persone che non sbagliano mai perché non si propongono mai niente di ragionevole.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Chi sbaglia la prima asola non si corregge abbottonandosi.
ibidem

Colui che non lascia niente al caso raramente farà cose in modo sbagliato, ma farà molte poche cose.
George Savile di Halifax, Pensieri e riflessioni morali, 1750 (postumo)

L'esperienza non serve. La vita, non ripetendosi mai, s'improvvisa sempre. Vivere è sempre sbagliare strada, non trovarsi dove si pensava, dove si sa, o meglio non si vive, si pensa di vivere.
Marcel Jouhandeau, Algebra dei valori morali, 1935

Se sei troppo scettico puoi sbagliare con la stessa facilità con cui sbaglieresti essendo troppo fiducioso.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Le donne indovinano tutto, sbagliano solo quando riflettono.
Alphonse Karr, Durante la pioggia, 1880

Chi crede di poter trovare in sé stesso di che che fare a meno di tutti si sbaglia di grosso; ma chi crede che non si possa fare a meno di lui si sbaglia ancora di più.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il grande fallimento nella vita, non consiste nello scoprire da ultimo che ci siamo sbagliati. Ancora più deprimente è accorgersi che non possiamo far altro che sbagliare.
Sándor Márai, Diario 1984-1989, 1997 (postumo)

È più dolce, amandosi, sbagliare insieme, che imbroccare qualcosa da soli.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Chi è riuscito a creare un capolavoro come il gatto, ha acquisito il diritto di sbagliare tutto il resto. Infatti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

È andata bene: avevo ragione. È andata male: abbiamo sbagliato.
ibidem

L'abbaglio è uno sbaglio che acceca.
ibidem

Solo una vita sbagliata è interessante.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

La strada sbagliata pare sempre la più ragionevole.
George Augustus Moore, The bending of the bough, 1900

Si sbaglierà di rado se si ricondurranno le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all'abitudine e quelle meschine alla paura.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

La maestria è raggiunta quando, nell'esecuzione, non si sbaglia, né si indugia.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Pensa male, non ti sbaglierai.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

Se vuoi sbagliare, vai dove ti porta il cuore.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

Si trovò al posto giusto nel momento giusto, ma era la persona sbagliata…
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non amarsi è come sbagliare a chiudere il primo bottone della camicia. Tutti gli altri poi sono sbagliati di conseguenza.
Fabio Volo, È una vita che ti aspetto, 2003

Errare humanum est perseverare autem diabolicum
3. Errare è umano
© Aforismario

Errare è umano, ma perseverare nell'errore è diabolico.
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum.
Adagio scolastico (derivato da Agostino d'Ippona)

Chiunque può errare; ma nessuno, se non è uno sciocco, persevera nell'errore)
Cicerone, Filippiche, 44/43 a.e.c.

Errare fu umano, ma è diabolico perseverare per animosità nell'errore.
Humanum fuit errare, diabolicum est per animositatem in errore manere.
Agostino d'Ippona, Sermoni, IV-V sec. (postumi, 1475)

Umano è all’uomo errare, diabolico il presseverare, angelico l’emendare.
Piovano Arlotto, Motti e facezie del Piovano Arlotto, ca. 1480 (postumo 1514/15)

Errare è umano, ma ammettere il proprio errore è diabolico.
Primo Levi, Lilít e altri racconti, 1981

Errare è umano; perdonare, divino.
To err is human; to forgive, divine.
Alexander Pope, Saggio sulla critica (An Essay on Criticism, 1711)

Errare è umano – ma ti fa sentire divino.
To err is human – but it feels divine.
Mae West (1893-1980)

Errare è umano; dare la colpa alla parte avversa è politica.
To err is human; to blame it on the other party is politics.
S. Omar Barker (1894-1985)

Errare è umano – dare la colpa a qualcun altro è ancora più umano.
To err is human – to blame it on someone else is even more human.
Arthur Bloch, Legge di Jacob, La legge di Murphy II, 1980

Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto ci vuole un computer.
To err is human, but to really screw things up requires a computer.
Arthur Bloch, Quinta legge dell'inattendibilità, La legge di Murphy II, 1980

Non c'era altra via: per essere uomo bastava sbagliare, ma se voleva essere diabolico doveva perseverare.
Antonio Castronuovo, Tutto il mondo è palese, 2006

Errare è umano, pentirsi è raro, riconoscerlo è divino, perseverare diabolico.
Proverbio
Tutti commettono errori; è per questo che c'è una gomma per ogni matita.
(Proverbio giapponese)
Proverbi su Errori e Sbagli
  • Chi falla di testa paga di borsa.
  • Chi falla in fretta si pente con comodo.
  • Chi falla in furia piange adagio.
  • Chi non falla non ha timore.
  • Chi parla molto falla spesso.
  • Chi tosto falla a bell'agio si pente.
  • I saggi imparano dagli errori degli altri, gli sciocchi dai propri.
  • Il danaro copre gli errori dei ricchi, il matrimonio quelli delle donne, le serve quelli dei preti e la terra quelli dei medici.
Tutti commettono errori; è per questo che c'è una gomma per ogni matita.
Proverbio giapponese

Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi.
Proverbio giapponese

4. Lapsus
© Aforismario

Che nel lapsus si affermi proprio quell'idea che si vorrebbe escludere, è fatto molto comune.
Sigmund Freud, Psicopatologia della vita quotidiana, 1901/24

Il lapsus verbale diventa un mezzo di espressione mimico, e sovente invero per esprimere quel che non si voleva dire, diventa cioè un mezzo per tradire sé stesso.
ibidem

Nelle perturbazioni grossolane come anche in quelle più sottili del discorso che si possono far ricadere sotto la categoria dei lapsus verbali, io non ritengo sia decisivo l'influsso degli "effetti di contatto dei suoni", ma quello di pensieri estranei al discorso intenzionale, sufficienti a provocare il lapsus e che bastano a chiarire l'errore occorso.
Sigmund Freud, Psicopatologia della vita quotidiana, 1901/24

L'illegittimo. Lapsus talami. Dal latino: Lapsus calami. Errore dovuto alla penna.
Marcello Marchesi, Sancta Publicitas, 1970

I lapsus sono delle tremende spie.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Due psichiatri si incontrano. Uno dice all'altro: "Sono stato a casa per Pasqua e ho avuto un terribile lapsus freudiano: invece di dire a mia madre: "Per favore, mamma, passami il sale" le ho detto: "Puttana, mi hai rovinato la vita!".
Tony Randall (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

5. Gaffe
© Aforismario

La gaffe ha la maligna prerogativa di produrre il più assoluto silenzio nel momento stesso in cui viene pronunciata. Che fare? Se la vostra emotività ve lo permette evitate di arrossire e, se la buona sorte ve lo concede, cercate di cambiare subito argomento. Non lanciatevi in acrobatiche perifrasi per giustificare quanto avete detto: rischiereste un ulteriore aggravarsi della situazione. Il vero guaio del gaffeur sta proprio nella sua cocciutaggine nel voler dimostrare a ogni costo che non c'è ragione per scambiare la sua affermazione per una gaffe. Se involontariamente avete offeso la sensibilità di qualcuno, vi scuserete in un secondo tempo con lui, oppure, se non siete abbastanza in confidenza, chiederete a un amico comune di mediare e spiegare sia la vostra buona fede sia il vostro rammarico.
Roberta Bellinzaghi, Il galateo, 2010

Se siete voi a rimanere vittima di una gaffe, fingete di non esservi accorto dell'indelicatezza e dirottate la conversazione su... piste più tranquille. Valuterete in un secondo tempo se sarà il caso di tornare in argomento con l'improvvido gaffeur.
Roberta Bellinzaghi, Il galateo, 2010

Anche se può ferire profondamente, per definizione la gaffe è involontaria, quindi non è frutto di una cattiveria intenzionale nei confronti di qualcuno. Trattatela con la leggerezza che merita.
Roberta Bellinzaghi, Il galateo, 2010

Se avete commesso una gaffe, sul momento, non insistete, peggiorereste le cose. Al termine della conversazione, chiedete, in privato, all'interessato di scusarvi. L'incidente sarà chiuso.
Cristine Benoit, Questione di stile, 2000

La gaffe della Creazione... A meno che non si trattasse di un gesto pubblicitario...
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

In fondo la gaffe nasce sempre da un atto di sincerità non mascherata; quando la sincerità è voluta non si ha gaffe ma sfida e provocazione.
Umberto Eco, Diario Minimo, 1963

La mancanza di tatto è una dimostrazione di poca sensibilità, poca intelligenza, poca cultura. Non c'è temperamento distratto che possa scusare le gaffe ripetute: si tratta di persone che non fanno attenzione ai sentimenti degli altri.
Mirella Grillo, Dinamica automotivante, 2000

Non c'è niente di peggio che tentare di rimediare a una gaffe (oddio, qualcosa c'è. Gli snuff movie, per esempio).
Andrea G. Pinketts, Nonostante Clizia, 2003

Una gaffe è un errore e se non è un errore non è affatto una gaffe.
Roberto Quaglia, Il mito dell'11 settembre e l'opzione dottor Stranamore, 2007

Una gaffe è sempre a portata di mano, per salvarvi o per perdervi.
Louis Scutenaire, Le mie iscrizioni, 1945/80

In società d'idioti l'ingegno fa l'effetto di una gaffe.
Italo Tavolato, Frammenti, 1913

Ogni tanto faccio una grossa gaffe, una gaffona...
Totò (Antonio De Curtis), in Chi si ferma è perduto, 1960

Le gaffe sono verità dette per sbaglio.
Mario Vassalle, Passi felpati, 2013

Le gaffes, amico mio, nel corpo diplomatico inglese le coltiviamo come orchidee in una serra. Questa è davvero una delle nostre maggiori tradizioni nazionali.
Oscar Wilde, Constance o il signore e la signora Daventry, 1895-1900

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cazzate, Stupidaggini e Sciocchezze

Nessun commento: