Genitori e Figli - Frasi, proverbi e battute divertenti

Raccolta di frasi toccanti, proverbi e battute divertenti sulla relazione tra genitori e figli e sul legame affettivo tra genitore e figlio. Secondo l'articolo 30 della Costituzione Italiana: "È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio. Nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti".
A mo' d'introduzione, riportiamo una bella riflessione di Leo Buscaglia: "I nostri genitori sono i nostri primi insegnanti, ma non sempre sono i migliori. Noi possiamo aspettarci che i nostri genitori siano perfetti. I figli crescono aspettandosi sempre che i genitori siano perfetti, e poi restano delusi, amareggiati e se la prendono quando scoprono che quei poveri esseri umani non lo sono. Forse diventare adulti significa appunto trovarsi di fronte queste due persone, quest'uomo e questa donna, e vederli come esseri umani identici a noi, con i loro pregiudizi, le idee sbagliate, le tenerezze e le gioie e le sofferenze e le lacrime, e riuscire a rendersi conto che sono soltanto esseri umani". [Vivere, amare, capirsi, 1982].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'essere genitore, sull'avere un figlio o una figlia, sull'adozione e sulla famiglia. [Trovi i link in fondo alla pagina].
Non sappiamo davvero cosa sia l'amore di un genitore per un figlio
fin quando non diventiamo genitori noi stessi. (Henry Ward Beecher)
Genitori e Figli
© Aforismario

Mia figlia pensa che io sia una ficcanaso. Almeno così ho letto sul suo diario.
Jenny Abrams [1]

Alcuni credono che il genio sia ereditario. Gli altri non hanno bambini.
Marcel Achard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti i genitori fanno del male ai figli, è inevitabile. I giovani, come vetro puro, conservano le impronte di quanti li toccano. Alcuni genitori li macchiano, altri li incrinano, altri ancora li frantumano in mille pezzi, senza possibilità di recupero.
Mitch Albom, Le cinque persone che incontri in cielo, 2003

Credo che un genitore debba cercare di proporre al figlio la parte migliore di sé: non solo, ma debba cercare di viverla, perché non si può offrire soltanto un modello, ma anche un esempio. 
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Per un genitore è importante capire che suo figlio più ancora che un ingegnere o un medico, deve saper diventare un uomo.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Data la rapidità crescente dei cambiamenti culturali è difficilmente pensabile che un genitore, per quanto «moderno», possa trasmettere al figlio un modello valido per il resto della vita: ciò sarebbe molto presuntuoso e poco intelligente. Deve invece cercare di stimolare la sua capacità di giudicare le situazioni e di trovare le risposte giuste. Non deve cioè insegnargli un percorso, ma insegnargli a guidare.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

I figli riempiono una vita, diventano il centro di tutto: delle emozioni, dell'amore, della dedizione. Quando sono piccoli sono una continua scoperta, via via che i loro occhi e la loro mente si aprono alla vita. Dipendono completamente da noi, e ci rendiamo conto che solo le nostre cure permettono loro di vivere, di esprimersi e di svilupparsi. Man mano che crescono rappresentano un susseguirsi di gioie, di ansie, di soddisfazioni, di preoccupazioni, di momenti felici. I sacrifici fatti per loro non hanno peso. Qualunque genitore queste cose le sa benissimo. Soprattutto le madri.
Piero Angela e Lorenzo Pinna, Perché dobbiamo fare più figli, 2008

Una madre sa tutto dei suoi figli, dei loro appuntamenti col dentista, delle loro partite di football e dei loro migliori amici, nonché dei loro cibi preferiti, delle loro fidanzatine, delle loro paure inconfessate, delle loro speranze e dei loro sogni. Un padre è a malapena consapevole di certi ometti che si aggirano per casa sua.
Dave Barry [1]

I figli sono come gli aquiloni che i genitori tengono legati con un filo. Se, quando sono già alti, il filo non viene tagliato non impareranno mai a volare da soli e soprattutto non saranno liberi.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Non sappiamo davvero cosa sia l'amore di un genitore per un figlio fin quando non diventiamo genitori noi stessi.
Henry Ward Beecher, Reali verità, 1862 (cfr. proverbi)

Non sono mai stato il cocco di mamma, sebbene fossi figlio unico.
Thomas Berger [1]

Vivi in modo che quando i tuoi figli penseranno alla correttezza e all'integrità penseranno a te.
H. Jackson Brown Jr., Life's Little Treasure Book on Parenting, 1995

Date sempre il bacio della buonanotte ai vostri figli, anche se sono già addormentati.
H. Jackson Brown Jr. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non una madre, non un padre faranno per noi così tanto, né nessun'altra persona cara; una mente ben diretta ci renderà ben più grande servizio.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Con un po' di attenzione e di buona volontà si può sfuggire all'inconveniente di avere figli. Buona volontà e attenzione non bastano per sfuggire all'inconveniente di avere genitori.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Nell'adolescenza si fa gran conto del giudizio altrui. Rossore sulle guance dei figli davanti alle intemperanze in pubblico del padre o della madre.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

I figli crescono aspettandosi sempre che i genitori siano perfetti, e poi restano delusi, amareggiati e se la prendono quando scoprono che quei poveri esseri umani non lo sono. Forse diventare adulti significa appunto trovarsi di fronte queste due persone, quest'uomo e questa donna, e vederli come esseri umani identici a noi, con i loro pregiudizi, le idee sbagliate, le tenerezze e le gioie e le sofferenze e le lacrime, e riuscire a rendersi conto che sono soltanto esseri umani.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

I vostri figli crescono così in fretta che non li vedete. All'improvviso alzate gli occhi e vedete un adolescente o qualcuno che sta per sposarsi. E voi vi siete lasciati sfuggire la gioia di guardarli in faccia perché eravate troppo indaffarati a lavorare per loro e vi siete perduti questa felicità.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Non parlate ai vostri figli. Prendete i loro visi tra le mani e parlate con loro.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Sono così stufo di sentire la gente lagnarsi di quello che gli hanno fatto i genitori. Sapete che cosa vi hanno fatto i vostri genitori? Il meglio che potevano fare. Il meglio che sapevano fare, molto spesso l'unica cosa che sapevano fare. Nessuno ha mai agito con il proposito di fare del male al proprio figlio, se non era uno psicopatico.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Non alzare mai le mani sui tuoi figli. Lasceresti il tuo inguine senza protezione.
Red Buttons [1]

Ci sono soltanto due lasciti durevoli che possiamo sperare di dare ai nostri figli. Uno sono le radici, l'altro, le ali.
Hodding Carter, Where Main Street Meets the River, 1953

Ogni genitore a un certo punto è il padre del figliol prodigo, con nient'altro da fare che tenere la propria casa aperta alla speranza.
John Ciardi, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La cosa più importante che i genitori possono insegnare ai loro figli è come andare avanti senza di loro.
Frank Clark (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se i genitori facessero meno i grandi, i giovani si comporterebbero meno da bambini.
Christiane Collange (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se i genitori facessero meno i grandi, i figli si comporterebbero meno da bambini.
Christiane Collange, Io, tua madre, 1985

Ne ho abbastanza di sentire parlare a ogni-piè sospinto dei ragazzi che soffrono per i cattivi rapporti con i genitori. Esiste anche l'inverso: genitori che si sentono respinti dai figli e che non riescono a comunicare con loro. Di questi genitori nessuno parla mai.
Christiane Collange, Io, tua madre, 1985

Uno dei più chiari effetti della presenza di un bambino in una casa è di rendere completamente idioti dei bravi genitori che forse senza di lui sarebbero stati dei semplici imbecilli.
Georges Courteline, La filosofia di Georges Courteline, 1922

Il genitore è molto spesso un bancomat fornito dalla natura ai propri figli.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

La prima metà della nostra vita ci è rovinata dai nostri genitori e la seconda metà dai nostri figli.
Clarence Darrow (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se non siete stati mai odiati da vostro figlio, non siete mai stati genitori.
Bette Davis, Lo schermo della solitudine, 1962

Se i tuoi genitori non hanno avuto figli ci sono buone possibilità che non ne avrai neanche tu.
Clarence Day [1]

Vorrei prendere a sberle tutti quei genitori che si vantano: «Il mio bimbo di tre anni sta leggendo Harry Potter». Be', il mio riesce solo a spalmare di cacca lo sportello del frigorifero.
Jack Dee [1]

Siate sempre molto gentili con i vostri figli, perché saranno loro che un giorno sceglieranno la vostra casa di riposo.
Phyllis Diller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I figli danno molta più importanza a ciò che i genitori fanno, che a ciò che essi dicono.
Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

I genitori si sono così convinti che gli educatori sappiano ciò che è meglio per i loro figli, che dimenticano che essi stessi sono i veri esperti.
Marian Wright Edelman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non hai avuto modo di scegliere i genitori che ti sei trovato, ma hai modo di poter scegliere quale genitore potrai essere.
Marian Wright Edelman, ibidem

In pace i figli seppelliscono i padri, in guerra sono invece i padri a seppellire i figli.
Erodoto, Storie, V sec. a.e.c.

C'è un po' di ironia nel fatto che i bambini immaginano che i genitori possano fare quello che vogliono, mentre i genitori immaginano che i bambini facciano quello che vogliono. "Quando sarò grande..." è il parallelo di "Oh, poter tornare bambino...".
Shulamith Firestone, La dialettica dei sessi, 1970

I genitori possono solo dare buoni consigli o avviare i figli sulla strada giusta, ma la formazione finale del carattere di una persona è solo nelle sue mani.
Anna Frank, Diario, 1942/44 (postumo 1947)

Si dice che i genitori restano giovani attraverso i loro figli; e questo è in effetti uno dei più preziosi vantaggi psichici che i genitori traggono dai figli. Se non ci sono figli, viene a mancare uno dei migliori sostegni a sopportare la rassegnazione che il matrimonio richiede.
Sigmund Freud, Totem e tabù, 1913

L'amore di tua madre non devi meritarlo, mentre devi meritarti quello di tuo padre.
Robert Frost, Intervista a Writers at Work, 1963

I figli, come gli animali, sentono quando c'è la paura dei genitori, e, quando non c'è, sentono il loro sostanziale disinteresse emotivo. Soli da piccoli, affidati alla televisione o alle prestazioni mercenarie dell'esercito delle baby-sitter, questi figli, figli del benessere e della razionalità, crescono con un cuore dapprima tumultuoso che invoca attenzione emotiva, poi, quando questa attenzione non arriva, giocano d'anticipo la delusione e il cinismo per difendersi da una risposta d'amore che sospettano non arriverà mai.
Umberto Galimberti, I vizi capitali e i nuovi vizi, 2003

Un genitore saggio lascia che i figli commettano errori. È bene che una volta ogni tanto si brucino le dita.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me; chi ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me; chi non prende la sua croce e non mi segue, non è degno di me.
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

I vostri figli non sono i vostri figli. Sono i figli e le figlie dell’ardore che la Vita ha per sé stessa. Essi vengono attraverso di voi, ma non da voi, E benché vivano con voi non vi appartengono. Potete dar loro il vostro amore ma non i vostri pensieri, Poiché essi hanno i loro propri pensieri. Potete dar ricetto ai loro corpi ma non alle loro anime, poiché le loro anime dimorano nella casa del domani, che neppure in sogno vi è concesso di visitare. Potete sforzarvi di essere simili a loro, ma non cercate di rendere essi simili a voi. Poiché la vita non va mai indietro né indugia con l’ieri. Voi siete gli archi da cui i vostri figli come frecce vive sono scoccate. L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito, e piega e vi flette con la sua forza perché le sue frecce vadano veloci e lontane. Fate che sia gioioso e lieto questo vostro esser piegati dalla mano dell’Arciere: poiché come ama la freccia che scaglia, così Egli ama anche l’arco che è saldo.
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

A genitori e figli non resta altro che morire gli uni prima o dopo gli altri, e alla fine non si sa che cosa si debba preferire.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Il compito principale della genitorialità è quello di lasciare che le nostre speranze per i nostri figli prevalgano sulle nostre paure.
Ellen Goodman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un genitore efficace è quello che si concede di essere una persona, una persona autentica. I figli apprezzano molto queste qualità di schiettezza e di umanità nei propri genitori.
Thomas Gordon, Genitori efficaci, 1970

Come è facile per i genitori dimenticare la propria esperienza di figli! Come è facile dimenticare che a volte i figli sanno meglio dei genitori se hanno sonno o fame; che conoscono meglio dei genitori: le qualità dei propri amici, le proprie aspirazioni e obiettivi, come sono trattati dai propri insegnanti, gli stimoli e le esigenze del proprio corpo, chi amano e chi non amano, a cosa attribuiscono molto o nessun valore.
Thomas Gordon, Genitori efficaci, 1970

Sebbene i ragazzi preferiscano essere accettati, sono comunque in grado di gestire costruttivamente la disapprovazione dei genitori, quando questi inviano messaggi chiari e onesti che corrispondono a sentimenti autentici.
Thomas Gordon, Genitori efficaci, 1970

I figli non conoscono la vita dei loro genitori. Quando sono giovani, non ci pensano perché il mondo è cominciato con loro. I loro genitori non hanno storia e hanno la brutta abitudine di parlare ai figli soltanto del futuro, mai del passato. È un grave errore. Non parlare del passato li rende simili a dei buchi spalancati.
Jean Michel Guenassia, Il club degli incorreggibili ottimisti, 2009

Quando i genitori fanno troppo per i loro figli, i figli non faranno abbastanza per sé stessi.
Elbert Hubbard, The Notebook, 1927 (postumo)
Per un genitore è importante capire che suo figlio più ancora
che un ingegnere o un medico, deve saper diventare un uomo.
(Piero Angela con il figlio Alberto)
I genitori che si aspettano gratitudine dai figli (e c'è persino chi la pretende) sono come usurai: rischiano volentieri il capitale pur di incassare gli interessi.
Franz Kafka, Diari, 1910/23

I miei genitori hanno avuto una sola discussione in quarantacinque anni. È durata quarantatré anni.
Cathy Ladman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli sforzi dei genitori moderni perché i loro figli si sentano amati e desiderati non riescono a nascondere una freddezza di fondo − l'indifferenza di chi ha ben poco da trasmettere alla generazione successiva e vede in ogni caso come prioritario il proprio diritto alla realizzazione di sé.
Christopher Lasch, La cultura del narcisismo, 1979

Chiedete a vostro figlio cosa vuole per cena solo se è stato lui ad acquistarla.
Fran Lebowitz, Studi Sociali, 1981

Quando la figlia si sposa, il padre perde la dote, ma riguadagna il bagno e il telefono.
Robert Lembke [1]

Avere figli fa di voi un genitore non più di quanto avere un pianoforte faccia di voi un pianista.
Michael Levine, Lessons at the Halfway Point, 1995

Il padre e la madre trasmettono al figlio il proprio sangue, e col torrente di esso un fuoco di affetti, che mai non si spegne; per cui l’eredità della vita e dell’amore più santo che si conosca, legano questi uomini nel vincolo più indissolubile.
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

I genitori moderni preferiscono negarsi ai loro figli per non fargli mancare niente di superfluo.
Kosta Mariano (Aforismi inediti su Aforismario)

Sembra che ogni nuova generazione di giovani sia sempre più suscettibile e sempre più pusillanime e ogni nuova generazione di genitori sempre più disposta a proteggerla e a incoraggiare questa pusillanimità, in un crescendo senza fine.
Javier Marías, su The New York Times Syndicate (traduzione su Corriere della Sera), 2009

Mentre bambini e giovani diventano sempre più capricciosi, i governi intervengono per trasformare in delitto lo schiaffo che i genitori usavano dare ai propri rampolli quando bisognava insegnare che alcuni atti comportano conseguenze e castighi.
Javier Marías, ibidem

Un genitore che non si è mai scusato con i propri figli è un mostro; se è lui a dover chiedere sempre scusa, sono i suoi figli a essere dei mostri.
Mignon McLaughlin, Il secondo taccuino del nevrotico, 1966

Tutto ciò che una madre e un padre possono attribuirsi a merito, è di non aver guastato il proprio figlio in modo palese.
Margaret Mead, L'inverno delle more, 1972

La casa dei genitori è la casa dei figli. Nella casa dei figli i genitori sono ospiti.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

I genitori moderni non menano mai i propri figli se non per legittima difesa.
Jean-Luc Michel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In base alla regola che solo il male è contagioso, è probabile che, per analogia, si ereditino i difetti e non le qualità dei genitori.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Un genitore felice, a posto con il proprio passato e con una vita ancora piena, non insiste mai nel volere il bene del figlio. Semplicemente sta lì, gli lascia trovare la sua strada. Può dare qualche consiglio, su richiesta, ma per il resto lo contempla, lo osserva mentre lui trova la sua forma. E non gliene importa nulla se non è secondo i canoni, perché lui è il primo a sapere che per essere felici bisogna soltanto coincidere con la propria natura.
Raffaele Morelli, Come essere single e felici, 2003

Anche il «mestiere» di figlio è difficile: specie da piccoli, quando si è in balia di genitori che spesso, trovando tanto difficile capire che cosa vuole un bambino, rinunciano a capire e decidono da soli che cosa è giusto per lui, e «sporcano» così la sua possibilità di vivere.
Gianna Nannini, Vanity Fair, 2010

Chi crede che essere genitore sia un diritto, e non un dovere, finisce per indottrinare i propri figli anziché educarli.
Gianna Nannini, Vanity Fair, 2010

Gli sbagli più grossolani nel giudicare una persona li fanno i suoi genitori: questo è un fatto, ma come bisogna spiegarlo? Hanno forse i genitori troppa esperienza del figlio e non sanno più condensarla in unità? Si osserva che coloro che viaggiano fra popoli stranieri, solo nel primo tempo del loro soggiorno colgono con esattezza i tratti comuni e distintivi di un popolo; quanto più conoscono il popolo, tanto più disimparano a vedere ciò che in esso è tipico e caratteristico. Non appena cominciano a veder bene da vicino, i loro occhi cessano di veder bene da lontano. Giudicherebbero i genitori falsamente il loro figlio perché non sono mai stati abbastanza lontani da lui? Una spiegazione del tutto diversa sarebbe questa: di solito gli uomini non riflettono più su ciò che è vicino e li circonda, ma semplicemente lo accettano. Forse è l’abituale mancanza di riflessione dei genitori il motivo per cui essi, una volta costretti a giudicare i loro figli, giudicano così storto.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Ciò che il padre ha taciuto, prende parola nel figlio; e spesso ho trovato che il figlio altro non era, se non il segreto denudato del padre.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

L'amore di un figlio è un mito. Tua madre l'ami fino a quando ti allatta. E tuo padre fino a quando ti dà i soldi. Ma quando i seni della madre sono secchi, quando le tasche del padre sono vuote, l'ultima cosa che resta è metterli in un armadio sperando che muoiano subito e a poco costo.
Gaspar Noé, Solo contro tutti, 1998

Il modo più veloce che ha un genitore per attirare l'attenzione dei suoi figli consiste nel mettersi a sedere comodamente in poltrona.
Lane Olinghouse [3]

Tutti dovrebbero vedere cresce i propri figli, ma nessuno dovrebbe vedere invecchiare i propri genitori.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Crescere un figlio richiede molta pazienza. Soprattutto da parte del figlio.
El Perich (Jaume Perich Escala), Autopista, 1971

Il genitore perfetto non esiste. L'idea di poter soddisfare ogni bisogno del bambino e di potergli risparmiare ogni sofferenza finirebbe in realtà per produrre un individuo infelice e mal adattato.
Asha Phillips, I no che aiutano a crescere, 1999

Finché il genitore respira tu sei ancora un figlio, dalla prolungata leggerezza e giovinezza. La morte spezza inesorabilmente quel cordone ombelicale col genitore e la vita cambierà per sempre, privandoti di un'affettività unica e genetica.
Melania Rizzoli, Perché proprio a me?, 2011

È vero che i figli danno gioia. [...] Poi è chiaro che vorresti che lui fosse come tu pensi, ma lui è un’altra persona. La prima meraviglia di cui ti rendi conto è che lui è una persona, con la sua testa, che ha il suo modo di vedere le cose, ha il suo modo di pensare e sentire. Cerchi di dirgli magari le cose che tu sai che sono giuste, ma finché non ci mette la testa lui non c’è niente da fare... Il destino del genitore è quello: dire le cose e poi aspettare e soffrire finché lui farà quello che ritiene giusto. Tu ci devi essere quando lui ha bisogno, ci devi essere e basta. La vita è sua e deve viverla come vuole.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

I genitori danno le chiavi della macchina ai figli come se stessero consegnando le chiavi del regno.
William E. Rothschild (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mio marito e io abbiamo deciso di far figli, visto che i miei genitori sono ancora abbastanza giovani per badare a loro.
Rita Rudner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I nostri genitori ci amano perché siamo i loro figli, e questo è un fatto inalterabile, di modo che noi ci sentiamo più sicuri con loro che con chiunque altro. Nei momenti felici ciò può sembrare poco importante, ma nei momenti tristi questo affetto offre una consolazione e una sicurezza che non si trovano altrove.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

L'affetto dei genitori per i figli e dei figli per i genitori può essere una delle più grandi fonti di felicità, ma in realtà al giorno d'oggi i rapporti tra figli e genitori sono, in nove casi su dieci una fonte di infelicità per ambo le parti.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

È uno qualunque; ma al suo primo passo una madre gioì, una donna gli tremò tra le braccia, un figlio lo piangerà. Nessuno può avere di più.
Camillo Sbarbato, Fuochi fatui, 1956/67

L’obiettivo dell’autonomia e dell’indipendenza deve tornare a fare parte dei desideri dei figli e dei genitori. Quando veniamo al mondo siamo sotto la totale responsabilità altrui. Poi dobbiamo assumerci le fatiche, gli oneri, ma anche il piacere delle nostre responsabilità e cominciare a scrivere in proprio, per quanto possibile, la nostra storia. I rischi non mancano e i risultati non sono garantiti ma le possibilità sono maggiori se ci siamo formati a una scuola in cui non sono mancati né amore né esempi di coraggio.
Fulvio Scaparro, su Corriere della sera, 2002

L'amore per i figli è sempre un amore infelice, l'unico in fondo che meriti pienamente questa definizione. Basterebbe avere il coraggio di ricordare. Anche nel nostro amore verso i genitori, per quanto grande, non c'era forse un po' di compassione, addirittura un po' di riluttanza, insomma non c'era qualcosa, in questo amore, di affine alla paura?
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Mentre cerchiamo d'insegnare ai nostri figli tutto sulla vita, i nostri figli c'insegnano che la vita è tutto.
Angela Schwindt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I bambini meglio allevati sono quelli che hanno veduto i loro genitori quali sono. L'ipocrisia non è il primo dovere del genitore.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Ama i tuoi genitori, se sono giusti, altrimenti sopportali.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Le cose andranno male fin quando ai bambini non sarà concesso di scegliere i propri genitori.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Bisogna saper ben educare in tempo i propri genitori, se proprio si vogliono dei genitori...
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Le tare dei genitori ricadono inevitabilmente sui figli, cui tocca farne le spese.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Più di un artista deve il proprio talento al fatto di aver avuto dei cattivi genitori.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Amare incondizionatamente i propri figli è l’unica possibilità data ai genitori per cercare di farsi perdonare il torto di averli messi al mondo. Ma non è detto che basti.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Cos'è un bambino? Come direbbe Samuel Butler: nient’altro che il modo per un genitore di fare un altro genitore.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il massimo che un genitore dovrebbe aspettarsi da un figlio è di non riceverne troppi problemi. Il resto è in sovrappiù.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non esistono genitori responsabili; quale genitore responsabile, conoscendo il mondo, vi farebbe nascere un figlio?
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Solo i figli piccoli sanno difendere le madri. Con una goffaggine che li rende potentissimi. E invincibili.
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

Se non sai perché un bambino sulla giostra saluta i genitori a ogni giro e perché i suoi genitori gli rispondono sempre, non capisci la natura umana.
William D. Tammeus (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

[I genitori] non basta ignorarli. Dovrebbero essere tutti arrestati e messi sotto processo, costretti a confessare i loro reati, poi spediti in campagna per l'autocritica e poi... La rieducazione!
Théo (Louis Garrel), in The Dreamers - I sognatori, 2003

Quando i genitori fanno troppo per i figli, i figli non fanno abbastanza per se stessi.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

All'inizio i figli amano i genitori. Dopo un po' li giudicano. Raramente, o quasi mai, li perdonano.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

Non ci sono figli illegittimi, ma solo genitori illegittimi.
Leon Rene Yankwich, in Zipkin v. Mozon 1928

Bibbia
Se un uomo avrà un figlio testardo e ribelle che non obbedisce alla voce né di suo padre né di sua madre e, benché l’abbiano castigato, non dà loro retta, suo padre e sua madre lo prenderanno e lo condurranno dagli anziani della città, alla porta del luogo dove abita, e diranno agli anziani della città: Questo nostro figlio è testardo e ribelle; non vuole obbedire alla nostra voce, è uno sfrenato e un bevitore. Allora tutti gli uomini della sua città lo lapideranno ed egli morirà; così estirperai da te il male.
Deuteronomio, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.
Vergogna per un padre avere un figlio maleducato, se si tratta di una figlia, è la sua rovina.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Ascolta, figlio mio, l'istruzione di tuo padre e non disprezzare l'insegnamento di tua madre, perché saranno una corona graziosa sul tuo capo e monili per il tuo collo.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Proverbi su Genitori e Figli
  • Casa forte ha quattro colonne: padre valente, madre prudente, figlio obbediente, fratello compiacente.
  • Dar retta ai genitori è lode ai figli.
  • I figli succhiano la madre da piccoli e il padre da grandi.
  • I genitori che troppo accarezzano i figli, non li educano alla virtù.
  • I genitori che vogliono avere figli virtuosi devono dar loro esempio.
  • I genitori, finché vivono, non devono lasciarsi toglier di mano le redini.
  • I genitori negligenti non allevano buoni figlioli.
  • I genitori non campano sempre.
  • I genitori sono i canali che portano ogni bene ai figli, ma la fontana è Dio.
  • I figli che ereditano gli averi e non le virtù dei genitori, sono mezzi eredi.
  • I migliori genitori hanno spesso pessimi figlioli.
  • L'esempio del padre il figlio piglia, e simile alla madre è anche la figlia.
  • La condotta dei genitori è la guida dei figli.
  • Quando si puniscono i genitori, non bisogna strappar il pan di bocca ai figlioli.
  • Quel che filano i genitori, tessono poi i figlioli.
  • Quel che risparmiano i genitori avari, scialacquano i figli prodighi.
  • Tre figlie e una madre, quattro diavoli per un padre.
  • Tre sono le grandi sventure: perdere il padre nell'adolescenza, la madre nella virilità, e non aver figli nella vecchiaia.
Ogne scarrafone è bello â mamma soja.
Ogni scarafaggio è bello agli occhi di sua madre.
Proverbio napoletano

I genitori non possono garantire la virtù dei figli.
Proverbio cinese

Solo crescendo i propri figli si può capire quanto è stato grande l'amore dei propri genitori.
Proverbio cinese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Figli - Genitori - Famiglia - Adozione - Orfani 

Nessun commento: