2015-03-08

Orto, Verdura e Ortaggi - Frasi e citazioni sui vegetali

Raccolta di aforismi, citazioni e proverbi sull'orto e i suoi prodotti: verdura, insalata, cavolfiore, cipolla, patata, zucca. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui pomodori, la frutta e i vegetariani.
1. Orto
© Aforismario

Agire sulla natura per modificarla ad uno scopo (arginare un fiume perché non straripi, coltivare un orto, ecc.) è artificio; ma quando il lavoro è fatto bene, lo chiamiamo un'opera, ed esclamiamo "che artista!" di chi l'ha compiuto.
Adelchi Baratono, Arte e poesia, 1945

L'albero a cui tendevi / la pargoletta mano, / il verde melograno / da' bei vermigli fior, / nel muto orto solingo / rinverdí tutto or ora / e giugno lo ristora / di luce e di calor.
Giosuè Carducci, Pianto antico, in Rime nuove, 1887

Si hortum in bibliotheca habes, nihil deerit.
[Se accanto alla biblioteca avrai l'orto, non ti mancherà nulla].
Marco Tullio Cicerone, Epistulae ad familiares (Lettere ai familiari), I sec. a.e.c.

D'estate, in giardino i tempi sono lunghi, lenti e pigri: quando fa molto. caldo, poi, sembra quasi che tutto si fermi ad aspettare l'autunno. Al contrario, nell'orto tutto diventa veloce, tutto entra in fibrillazione: gli zucchini si susseguono con un ritmo convulso, i fagiolini non si ha il tempo di finire di raccoglierli che... rieccoli: sono di nuovo un po' penzoloni e un po' interrogativi, come a chiederei qualcosa. I cocomeri, come piccoli folletti, nel corso di una notte possono trasformarsi da fiore a frutto. E le insalate, come le rucole, quasi per dispetto, "montano" a una velocità diabolica. I pomodori, grazie alla caldissima anticamera di giugno, sono quasi maturi: lo saranno come al solito tutti insieme?
Paolo Pejrone, Il vero giardiniere non si arrende, 2003

Coltiviamo il nostro piccolo orto non solo per la speranza di poterne ricavare dei frutti un domani, ma soprattutto per il piacere che tale cura e tale speranza ci procurano oggi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Proverbi sull'Orto
  • Il sole d'agosto inganna la massaia nell'orto.
  • La donna e l'orto vogliono un sol padrone.
  • L'acqua fa l'orto.
  • Chi ha un buon orto, ha un buon porco.
  • Se dell’orto vuoi verdura non smetter mai la cura.
2. Verdura
© Aforismario

Basta con i piaceri della carne! Facciamo godere anche le verdure!
Bagatto [1]

Non capirò mai che cosa vogliono le donne. Che cosa diavolo vogliono. Mangiano verdura cruda, e bevono sangue umano.
Saul Bellow, Herzog, 1964

I benefici prodotti da una dieta a base di cibi di origine vegetale sono molto più vari e stupefacenti di qualsiasi farmaco o intervento chirurgico impiegati nella pratica medica.
T. Colin Campbell, The China Study, 2005

Poi Dio disse: "Ecco, io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme: saranno il vostro cibo. A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, io do in cibo ogni erba verde.
Genesi, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Le verdure sono interessanti ma mancano di senso se non accompagnate da un buon pezzo di carne.
Fran Lebowitz, The Fran Lebowitz Reader, 1994

Un piatto di verdura con l'amore è meglio di un bue grasso con l'odio.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Ipocrisia gastronomica: gli stessi che inorridirebbero se gli si proponesse di assaggiare anche solo un pezzetto di carne di cane o di gatto, ingurgitano poi, senza battere ciglio, ali di gallina, zampe di coniglio, fegati di cavallo, tentacoli di polpo e via dicendo; il tutto, come se si trattasse di semplici verdurine.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il nostro organismo, come quello delle scimmie, è programmato proprio per il consumo di frutta, verdura e legumi. Una dieta priva di carne non ci indebolirebbe certamente: pensiamo alla potenza fisica del gorilla. E pensiamo al neonato, che nei primi mesi quadruplica il suo peso nutrendosi solo di latte.
Umberto Veronesi, su l'Espresso, 2005

Non solo una dieta di frutta e verdura ci farebbe bene, ma servirebbe proprio a tenere lontane le malattie.
Umberto Veronesi, su l'Espresso, 2005

Frutta e verdura, oltre a contaminarci molto meno degli altri alimenti, sono scrigni di preziose sostanze che consentono di neutralizzare gli agenti cancerogeni, di “diluirne” la formazione e di ridurre la proliferazione delle cellule malate.
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, Verso la scelta vegetariana, 2012

3. Insalata
© Aforismario

Ci sono tre cose che una donna è capace di fare con niente: un cappello, un’insalata e una scenata.
John Barrymore (Fonte sconosciuta - attribuito anche a Mark Twain)

A Beethoven e Sinatra preferisco l'insalata, a Vivaldi l'uva passa che mi dà più calorie.
Franco Battiato, Bandiera Bianca, in La voce del padrone, 1981

Ricordare un'ottima insalata significa ricordare un'ottima cena; in ogni caso la cena perfetta include l'insalata perfetta.
George Ellwanger, I piaceri della tavola, 1902

Un matrimonio senza adulterio è come un'insalata senza condimento.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La donna ama per sua natura la contraddizione, l'insalata con l'aceto, le bevande gassose, la selvaggina frolla, la frutta verde, i cattivi soggetti.
Edmond e Jules de Goncourt, Diario, 1851-96 (postumo, 1956)

Adamo: "EVA! L’hai rifatto un’altra volta! Hai messo il mio vestito nell’insalata!".
Lopezzone

Odio quelle che mangiano l’insalata, quelle che se ne stanno in silenzio. Sapete, quel tipo di donna che portate a cena e le dite: "Cosa vuoi mangiare, tesoro?" "Solo dell’insalata, grazie!" e sentite il suo stomaco che fa waggr, oggrr, oggrr. "Non so perché il mio stomaco fa questo rumore." Perché hai fame, stupida!
Eddie Murphy [1]

Difficile immaginare cosa possa voler dire mangiare senza mangiar carne. Ecco cosa ci succede: qui c'è la bistecca, qui c'è una patata al forno e qui c'è l'insalata. Tolta la bistecca, cosa ci resta? Una patata al forno con un po' di insalata. Non c'è da stupirsi se inizialmente i temporeggiatori pensano che diventare vegetariani sia come fare un voto combinato di astinenza culinaria e povertà. Poi, col tempo, i temporeggiatori imparano che esiste una cucina tutta da scoprire che non fa uso di animali e che è contemporaneamente nutriente, varia e deliziosa, un menù di possibilità che comprende cibi che provengono da ogni parte del mondo.
Tom Regan, Gabbie vuote, 2004

L'umanità è cieca, sorda e stupida. Fabbricano missili atomici quando invece bisognerebbe coltivare l'insalata, purificare i fiumi e i mari che sono pieni di merda e di petrolio.
Augusto Valle (Renato Pozzetto), in Oh, Serafina!, 1976

La lattuga è divina, benché non sia certo che sia davvero cibo.
Diana Vreeland, D.V., 1984

La lattuga è come la conversazione: deve essere fresca e croccante, e così brillante che a malapena si noti il suo retrogusto amaro.
Charles Dudley Warner, La mia estate in un giardino, 1860

Fare una buona insalata significa che si è un brillante diplomatico; il problema è identico in entrambi i casi: sapere con esattezza quanto olio mescolare col proprio aceto.
Oscar Wilde, Vera o i Nichilisti, 1880

Proverbi sull'Insalata
  • Come l'insalata aguzza l'appetito, così il riposo rinvigorisce al lavoro.
  • Insalata: bocca unta e pancia tribolata.
  • L'insalata vuole il sale da un sapiente, l'aceto da un avaro, l'olio da un prodigo, vuol essere mescolata da un matto e mangiata da un affamato.
  • Lattuga romanella ripulisce le budella.
  • Non si deve dar la lattuga in guardia ai paperi.
  • Per condire l’insalata vola col sale, canta coll’olio, fuggi coll’aceto.
4. Cavolo
© Aforismario

Cavolo. Ortaggio familiare ai nostri orti e alle nostre cucine, grosso e saggio all'incirca quanto la testa di un uomo.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Le Ateniesi incinte usavano mangiare molti cavoli, perché fosse più vigoroso il nascituro. Di qui la leggenda dei bambini nati nei cavoli (invece che digeriti, negli orti).
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Cavoli riscaldati né amore ritornato non fu mai buono.
Giulio Cesare Croce, Bertoldo e Bertoldino, 1608

Un idealista è uno che, notando che una rosa odora meglio d'un cavolo, ne conclude che se ne possa cavare una minestra migliore.
Henry Louis Mencken, A Book of Burlesques, 1916

L'evoluzione è tutto. La pesca, un tempo, era una mandorla amara; il cavolfiore non è che un cavolo che ha frequentato l'università.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

Proverbi sul Cavolo
  • Bisogna salvare capra e cavolo.
  • Cavolo riscaldato e garzone ritornato, non fu mai buono.
  • Cavolo riscaldato, frate sfratato e serva ritornata non furon mai buoni.
  • Chi lega la capra al cavolo non ritrova ne´ capra ne´ cavolo.
  • Il cavolo manda medici e medicine al diavolo.
  • Il fungo cresce prima della quercia ma non dura quanto un cavolo.
  • L’uomo è buono a piantare il cavolo e la donna a gabbare il diavolo.
  • Né amici riconciliati, né cavoli ricucinati.
  • Quando non c’è il lardo ci si accontenta del cavolo.
5. Cipolla
© Aforismario

Una cipolla al giorno leva tutti di torno.
Anonimo

Una mela al giorno toglie il medico di torno, ma un buon due chili e mezzo di aglio e cipolla ti tolgono di torno anche i parenti.
Anatolj Balasz [1]

Non bisogna piangere soltanto quando si tagliano le cipolle con il coltello, ma anche quando il cuore è ferito da un dispiacere.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

È il momento di dire una verità amara. Se non ci sono i soldi non sposatevi, aspettate tempi migliori. Oggi pane e cipolla è uno slogan impraticabile. Una storia non può durare a lungo se a fine mese se parla solo di bollette. Diciamolo, sono finiti i tempi del paio di cuori e una capanna.
Franco Califano, Il cuore nel sesso, 2000

Non bisogna avere che relazioni superficiali con chi respinge agli e cipolle, perché si tratta di
caratteri incapaci di profondità.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Convivenza: non basta che a tutt'e due piaccia Mozart; bisogna anche che gli piaccia la cipolla.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La castità per una donna è fatta, come una cipolla, di involucri sovrapposti.
Nathaniel Hawthorne, Diari, 1835/62

La cipolla è l'unica verdura che conosce le uniche genuine lacrime di donna.
Robert Lembke

A chi ne' campi sul lavoro stenta, son manna le cipolle e la polenta.
Cristoforo Poggiali, Proverbi, motti e sentenze ad uso ed istruzione del popolo, 1821

Non ha il sapore delle mie cipolle ciò che nella real pentola bolle.
Cristoforo Poggiali, Proverbi, motti e sentenze ad uso ed istruzione del popolo, 1821

Se vuoi veder rifiorire l'ornamento della testa, frizionati spesso le zone prive di capelli con cipolle tritate.
Regole Sanitarie Salernitane, IX-X sec.

Cipollino era figlio di Cipollone e aveva sette fratelli: Cipolletto, Cipollotto, Cipolluccio e così di seguito, tutti nomi adatti ad una famiglia di cipolle. Gente per bene, bisogna dirlo subito, però piuttosto sfortunata. Cosa volete, quando si nasce cipolle, le lacrime sono di casa.
Gianni Rodari, Le avventure di Cipollino, 1951

La cipolla è un'altra cosa. / Interiora non ne ha. / Completamente cipolla / fino alla cipollità. / Cipolluta di fuori, / cipollosa fino al cuore, / potrebbe guardarsi dentro / senza provare timore.
Wislawa Szymborska, La cipolla, Grande numero, 1976

Sabato 18, alle ore 20:25, in telecronaca diretta da Wembley, Inghilterra-Italia, valevole per la qualificazione della Coppa del Mondo. Fantozzi aveva un programma formidabile: calze, mutande, vestaglione di flanella, tavolinetto di fronte al televisore, frittatona di cipolle per la quale andava pazzo, familiare di Peroni gelata, tifo indiavolato e rutto libero!
Paolo Villaggio, in Il secondo tragico Fantozzi, 1976

Proverbi sulla Cipolla
  • Chi ha vitello in tavola non mangia cipolla.
  • Chi pratica la cipolla non va dal dottore.
  • Dagli e dagli, le cipolle diventan agli.
  • La cipolla cotta guarisce il malato e quella cruda ammazza il sano.
  • La cipolla è il formaggio dei poveri.
  • La cipolla ha più bucce delle donne.
  • Meglio pane e cipolla in casa tua che arrosto in casa d’altri.
  • Tre cose fanno piangere gli occhi: fumo, cipolla e mala femmina.
6. Patata e Patatine
© Aforismario

Se è vero, come dice Alessandro Dumas padre, che gli Inglesi non vivono che di roast-beef e di budino; gli olandesi di carne cotta in forno, di patate e di formaggio; i Tedeschi di sauer-kraut e di lardone affumicato; gli Spagnuoli di ceci, di cioccolata e di lardone rancido; gl'ltaliani di maccheroni, non ci sarà da fare le meraviglie se io ritorno spesso e volentieri sopra ai medesimi, anche perché mi sono sempre piaciuti; anzi poco mancò che per essi non mi acquistassi il bel titolo di Mangia maccheroni
Pellegrino Artusi, La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, 1891

Non sarebbe stupendo se venisse fuori che le patatine fritte ti fanno bene?
Charlie Brown, in Charles Schulz, Peanuts, 1950-2000

Un bar senza biliardo è nudo come una bistecca senza patate fritte.
Raymond Chandler

La lettura di un romanzo da quattro soldi, privo di qualità artistiche, è una sorta di sogno a occhi aperti: non permette risposte produttive; il testo viene ingurgitato come uno spettacolo televisivo o come le patatine fritte che si masticano seduti davanti al televisore.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

I quotidiani si chiamano così perché durano un giorno e il giorno dopo servono a incartare le patate o a pulire i vetri.
Luigi Pintor, Politicamente scorretto, 2001

Per anni ho coltivato patate, ma la dura verità è che esse hanno coltivato me.
Abraham Simpson, in I Simpson, 1989/...

Proverbi sulla Patata
  • Chi pianta patate, raccoglie patate.
  • Il tedesco è tranquillo sol che abbia patate da mangiare e tabacco da fumare.
In tempi di carestia, le patate non hanno buccia.
Proverbio africano

7. Zucca
© Aforismario

La vita è lunga se è piena di cose belle altrimenti appare come una zucca vuota.
Romano Battaglia, Incanto, 2008

È la natura, non la società che distribuisce inegualmente i suoi favori. Prendete esempio dalla cresciuta di una pianta di zucche, la quale si dirama celermente in centinaia di acquose fistole, ciascuna delle quali mette fiore e dà il suo frutto. Ma di tutti questi frutti, uno solo per pianta raggiungerà il suo pieno sviluppo - rimanendo gli altri o affatto allo stato embrionale o a metà strada. Egli è che il beniamino della natura cresce a spese degli altri tutti. E così avviene nella società umana.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Avevo in mente questa storia: una giovane ragazza commerciava in zucche, ma è andata in fallimento perché, passata mezzanotte, si è trovata un banchetto pieno di carrozze. Ma poi ho lasciato perdere.
Matteo Molinari [1]

Così vanno le cose, nell'universo: le fragoline di bosco, le lucertole e gli aforismi sono densi ed evocano la pienezza, mentre le zucche giganti, i soufflé al formaggio e i discorsi d'inaugurazione sono gonfi in proporzione alla loro vacuità.
Amélie Nothomb, Le catilinarie, 1995

Ciò che simboleggia meglio la vanità di tutte le cose, fama letteraria compresa, è il fiore di zucca: dura appena lo spazio di un giorno, poi appassisce e muore.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

Proverbi sulla Zucca
  • Capo senza lingua a zucca rassomiglia.
  • Chi semina zucche, non raccoglierà meloni.
  • Condiscila come vuoi è sempre zucca.
  • Donna risposata e zucca trapiantata non metton radici.
  • Guai a quell’estate che genera zucca, saggina e rape.
  • In discesa vanno anche le zucche.
  • La zucca cresce sulla punta della zappa.
  • La " " cuoce nell’acqua sua.
  • La " " gialla non canta, non suona e non balla, ma per chi sa cucinarla canta, suona e balla.
  • La " " passa il mare e resta calda.
  • La " " rinfresca.
  • La " " vuole la dote della donna brutta.
  • La " " vuota sta a galla e non nuota.
  • La " " , comunque fatta, è sempre zucca.
  • La " " non sa di cedro.
  • Le zucche vuote son quelle che suonano più forte.
  • Luglio poltrone porta la zucca col melone.
  • Mangia zucche in abbondanza se non vuoi dolor di panza.
  • Per l’Annunziata la zucca è nata.
  • Raddrizzare le zucche lunghe e le teste di villano non riuscì nemmeno a Cristo.
  • San Giuseppino semina lo zucchino.
  • San Luca cava la rapa e metti la zucca.
  • Se c’è una bella zucca finisce in bocca al maiale.
  • Se l’acqua fosse buona non ne berrebbero tanta le zucche.
  • Se pianti le zucche d’aprile le avrai grosse come un barile.
  • Se vuoi belle zucche piantale nel letamaio.
  • Testa senza lingua è come una zucca.
  • Tutte le zucche stanno a galla.
  • Zucca nella frittata e melanzana trifolata.
  • Zucca trapiantata zucca non fa.
  • Zucca trapiantata, donna mal maritata.
  • Zucca trapiantata, zucca rovinata.
Non si possono gestire troppe cose insieme: come le zucche nell'acqua, una sale a galla mentre tu stai cercando di tenere sott'acqua l'altra.
Proverbio cinese

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PomodoriVegetariani e Vegani

Nessun commento: