Penso dunque sono - Frasi sul Pensare

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sul pensare, con un paragrafo di citazioni sulla celebre locuzione: "Cogito ergo sum" (Penso dunque sono), del filosofo e matematico francese René Descartes (Cartesio, 1596-1650), il quale la scrisse per la prima volta in francese nel Discorso sul metodo (Discours de la méthode, 1637): "Je pense donc je suis"; e successivamente in latino in Principi di filosofia (Principia philosophiae, 1644): "Cogito ergo sum".
Ecco il brano in italiano in cui si trova la frase tratto da Discorso sul metodo: "Poiché ci sono uomini che si ingannano nei loro ragionamenti, anche in quelli che riguardano i più semplici argomenti di geometria, e cadono in paralogismi, io allora, giudicando che ero soggetto a sbagliare come qualsiasi altro, respinsi come falsi tutti i ragionamenti che prima avevo accolto come dimostrazioni. Considerando infine che gli stessi pensieri che abbiamo da svegli possono venirci anche quando dormiamo, senza che in tale occasione ce ne sia nessuno vero, decisi di fingere che quanto fino ad allora avevo accolto nella mia mente, non fosse più vero delle illusioni dei miei sogni. Subito dopo però mi accorsi che nel momento stesso in cui volevo pensare che tutto fosse falso, era necessario che io, che così pensavo, fossi qualche cosa. Notai, allora che la verità: io penso, dunque sono era così solida e certa, che non avrebbero potuto rimuoverla neppure le più stravaganti supposizioni degli scettici, e quindi giudicai che potevo accoglierla senza esitazione, come primo principio della filosofia che andavo ricercando". [Traduzione di Marcella Renzoni, Mondadori, 1993].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul pensiero, i pensatori, la riflessione e la meditazione.
Se pensi come la maggioranza, il tuo pensiero diventa superfluo.
(Paul Valéry)
1. Pensare
© Aforismario

Pensare è dire no.
Alain (Émile-Auguste Chartier), Il cittadino contro i poteri, 1926

Tra tutte le cose che la pigrizia umana odia, quella che più odia è pensare. Per alcune nature, una cosa sola è qualche volta ancora più dura che pensare, ed è volere.
Henri-Frédéric Amiel, Grani di miglio, 1854

Bisogna agire da uomo di pensiero e pensare da uomo d'azione.
Henri Bergson, Messaggio al congresso Descartes, 1937

L’arte di pensare è un’arte che va stimata e riverita; ma il farlo sempre si assomiglia all'avaro che conta e riconta perpetuamente i suoi scudi: qualche volta bisogna spendere, qualche volta bisogna non pensare; se no all'ultimo, spesso, invece di una scoperta, ti trovi di aver pensato un’emicrania.
Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833

Bisogna vivere come si pensa, altrimenti, presto o tardi, si finirà per pensare a come si è vissuto.
Paul Bourget, Il demone meridiano, 1914

Quel che si pensa ogni giorno può anche non essere sempre importante. Ma enormemente importante è quel che ogni giorno… non si è pensato.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Chi vuole pensare deve rinunciare a darsi da fare.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

Pensare è un piacere faticoso, come fare sport.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Sono felici solo coloro che non pensano mai, vale a dire coloro che pensano giusto il poco che basta per vivere.
Emil Cioran, Al culmine della disperazione, 1934

Pensare significa smettere di venerare, significa levarsi contro il mistero e proclamarne il fallimento.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Occorre pensare veramente, sentendo di pensare ciò che è assolutamente vero, trasfondersi interamente, perdersi nel proprio pensiero. E perdersi per ritrovarsi, perchè ogni soluzione è sempre un nuovo problema.
Francesco Coppola, Politica, 1926

Pensare come i nostri contemporanei è la ricetta della prosperità e della stupidità.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Pensare non prepara a vivere, né vivere prepara a pensare.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Spesso il pensare si riduce a inventare ragioni per dubitare dell'evidente.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Avere opinioni è il modo migliore per eludere l'obbligo di pensare.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'importante è pensare meno, ricordare e immaginare e aspettare meno. Prendere subito quello che c'è e basta.
Andrea De Carlo, Di noi tre, 1997

È il ben pensare che conduce al ben dire.
Francesco De Sanctis, La giovinezza, 1889 (postumo)

Si pensa come si vive.
Demostene, Olintiache, 348/49 a.e.c.

Io penso, dunque sono.
[Je pense donc je suis].
René Descartes (Cartesio), Discorso sul metodo, 1637

Che cosa, dunque, io sono? Una cosa che pensa. Che cos'è una cosa che pensa? Una cosa che dubita, concepisce, afferma, nega, vuole, non vuole, immagina e sente.
René Descartes (Cartesio), Meditazioni metafisiche sulla filosofia prima, 1641

Cogito ergo sum.
[Penso, dunque sono].
René Descartes (Cartesio), Principi di filosofia, 1644

Il fine dell'uomo consiste nel pensare, non nell'agire. Qualsiasi sciocco è in grado di agire.
Friedrich Dürrenmatt, Giustizia, 1985

Pensare non è essere d'accordo o in disaccordo: questo è votare.
Robert Frost (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È comodo pensare come gli altri. Ma pensare come gli altri significa spesso non pensare.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il pensar bene non è di molti; e il far pensar e altrui è di pochi
Pietro Giordani, Istruzione per l’arte di scrivere, 1821

Arriviamo a capire che cosa significa pensare quando noi stessi pensiamo. Perché un tale tentativo riesca, dobbiamo essere preparati ad imparare a pensare. Non appena ci impegniamo in questo imparare, abbiamo già anche confessato che non siamo capaci di pensare. Eppure, l'uomo significa colui che può pensare, e ciò a giusto titolo.
Martin Heidegger, Che cosa significa pensare?, 1954

Molte persone credono di pensare, ma in realtà stanno solo riorganizzando i loro pregiudizi.
William James (attribuito)

Tutta la vita dello Stato e della società è fondata sul tacito presupposto che l'uomo non pensi. Una testa che non si offra in qualsiasi situazione come un capace spazio vuoto non avrà vita facile nel mondo.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Pensare è spaziare nell'infinito.
Jean-Baptiste Henri Lacordaire, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vivo di ciò che non mi lascia vivere. Del pensare.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Chi poco pensa, molto erra.
Leonardo da Vinci, Codice H, 1492-1516

Come può un uomo amare un essere che, a dispetto di lui, vuol anche pensare? Una donna che pensa è altrettanto ripugnante quanto un uomo che s'imbelletta.
Gotthold Ephraim Lessing (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Spesso chi pensa non è sicuro di pensare, il suo pensiero ondeggia fra l'accorgersi e il sognare, gli sfugge di tra le mani, rifiuta di lasciarsi afferrare e configgere sulla carta in forma di parole. Ma invece chi soffre sì, chi soffre è ahimè sicuro sempre, sicuro di soffrire ed ergo di esistere.
Primo Levi, Lilít e altri racconti, 1982

Quando tutti pensano nello stesso modo, nessuno pensa molto.
Walter Lippmann, Le sfide della diplomazia, 1915

Pensa, è gratis.
Joaquín Lorente, Pensa, è gratis, 2010

Pensare è uno sforzo, credere un lusso.
Ludwig Marcuse (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Spesso la pensiamo in modo diverso da come ce la raccontiamo tra noi; e a volte persino da come ce la raccontiamo a noi stessi.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Per sottrarsi alla fatica di pensare, i più sono persino disposti a lavorare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Uno si smarrisce pensando troppo, come pensando poco.
Giovanni Battista Niccolini, in Atto Vannucci, Ricordi della vita e delle opera di G. B. Niccolini, 1866

Chi pensa molto, chi pensa cioè oggettivamente, dimentica facilmente le proprie vicende, ma non dimentica i pensieri che da quelle sono suscitati.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

La piena risolutezza del pensare e del ricercare, ossia il libero pensiero divenuto proprietà del carattere, rende moderati nell'agire: giacché indebolisce la cupidigia, trae a sé molta dell’energia disponibile a vantaggio di scopi spirituali e mostra la quasi inutilità o l’inutilità e pericolosità di tutti i mutamenti repentini.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Quando uno pensa molto e intelligentemente, non solo il suo volto, ma anche il suo corpo acquista un aspetto intelligente.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

L'uomo non è che un fuscello, il più debole della natura, ma è un fuscello che pensa.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

L'uomo è visibilmente fatto per pensare; è tutta la sua dignità e tutto il il suo mestiere; e tutto il suo dovere è pensare come si deve.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Pensa male, non ti sbaglierai.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/1950 (postumo, 1952)

Vivere è non pensare.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Mai si è vissuto tanto come quando si è pensato molto.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Pensare troppo nuoce alla felicità!
Linda Reale Ruffino (Aforismi inediti su Aforismario)

I falliti si dividono in due categorie: coloro che hanno agito senza pensare e coloro che hanno pensato senza agire.
[Failures are divided into two classes: those who thought and never did, and those who did and never thought].
John Charles Salak (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si può pensare a fondo soltanto ciò che si sa, perciò bisogna imparare qualcosa, ma si sa, altresì, soltanto ciò che si è pensato a fondo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Se l'uomo fosse destinato a pensare, non avrebbe gli orecchi.
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

A pensar male del prossimo si fa peccato, ma si indovina.
Marchetti Selvaggiani (attribuito a Giulio Andreotti - vedi Citazioni errate)

Niente di più naturale del pensare. Eppure, quanti sono capaci di un solo pensiero che possa dirsi davvero originale?
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Si può essere instancabilmente attivi, zelanti sul lavoro, sempre in cerca di compagnia e distrazioni varie, persino logorroici o grandi divoratori di libri, e tutto pur di non pensare, o, meglio, di non pensarsi.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

È inutile sforzarsi di pensare con la propria testa quando non se ne possiede una.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Quando si metteva a pensare era come uno che andasse a tentoni.
Giovanni Soriano, ibidem

Pensare è: non mettersi l'animo in pace.
Marcella Tarozzi Goldsmith, Invece di un trattato, 2011

Quanti son pochi che pensano giustamente dei pochi che pensano! / Quanti non pensano mai che credono di pensare.
Jane Taylor, Saggi in rima, 1816

Se pensi come la maggioranza, il tuo pensiero diventa superfluo.
Paul Valéry, Cattivi pensieri, 1942

Pensare è difficile, però si può benissimo parlare e scrivere senza pensare.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

Un esperto è un uomo che ha smesso di pensare. Perché dovrebbe pensare? È un esperto.
Frank Lloyd Wright (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’uomo è nato per pensare, perciò non c’è momento in cui non lo faccia; ma il puro pensiero, che lo renderebbe felice se potesse sempre sostenerlo, lo affatica e lo abbatte. È una vita uniforme a cui non può adattarsi; egli ha bisogno di movimento e d’azione, cioè ha bisogno di essere talora scosso dalle passioni, di cui sente di aver nel cuore sorgenti tanto vive e profonde.
Anonimo, Discorso sulle passioni d'amore, XVII sex. (attribuito a Blaise Pascal)

A pensar male si fa peccato, ma quasi sempre si indovina.
Proverbio
Cogito ergo sum - Penso dunque sono (Cartesio - René Descartes)
2. Penso dunque sono
© Aforismario

Ora penso, e ora sono.
Parfois je pense; et parfois je suis.
Paul Valéry, Varietà (Variété, 1924/44)

Dubito, quindi penso.
Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

Cogito ergo sumus. E che ci posso fare?
Joan Fuster, Giudizi finali (Judicis finals, 1960/68)

Il Cartesio della contestazione: coito ergo sum.
Raffaello Franchini, 99 aforismi, 1976

Penso, dunque sono. Credo.
George Carlin, Napalm and Silly Putty, 2001

Coito ergo sum.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

Rogito, ergo sum.
Antonio Romano, Sedotto e abbottonato, 2004

Cogito ergo boom!
Susan Sontag, Diari e taccuini (Reborn: Journals and Notebooks, 1947/63, postumo)

Cogito ergo est
Susan Sontag

Penso, quindi Cartesio esiste.
I think, therefore Descartes exists.
Saul Steinberg

Penso, dunque sono single.
I think, therefore I'm single.
Lizz Winstead (n. 1961)

Penso, quindi sono. E non faccio un cazzo.
Altan

Non cogito, sum.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Respiro, dunque sono.
Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Pensiero - PensatoreRiflessione - Meditazione 

Nessun commento: