Pensatore - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più interessanti su pensatori. Si definisce "pensatore" chi pensa o medita abitualmente. In certi casi il termine "pensatore" è usato come sinonimo di filosofo, anche se rispetto a questi, il pensatore non ha come suo intento la formulazione di una dottrina sistematica. Alcune delle seguenti citazioni fanno riferimento, inoltre, al "libero pensatore", cioè chi rivendica la possibilità di esprimersi liberamente e di manifestare il proprio pensiero senza essere impedito o censurato da qualche autorità.
 Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul pensiero, il pensare (con diverse citazioni sulla celebre affermazione di Cartesio: "Penso dunque sono"), la riflessione e i filosofi.
È un pensatore: vale a dire è bravo a vedere
le cose più semplici di quel che sono. (Friedrich Nietzsche)
1. Pensatore
© Aforismario

Se solo i nostri grandi pensatori imparassero a parlare e i nostri grandi parlatori imparassero a pensare!
Ashleigh Brilliant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Pensatore della domenica, madonnaro mentale, mi valga almeno il beneficio dell’ingenuità.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

L'autore instancabile di pensieri non per ciò è un pensatore: così come un macellaio di agnelli non può pretendere il titolo di assassino.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

I nostri tentennamenti sono il segno della nostra probità, le nostre sicurezze quello della nostra impostura. La disonestà di un pensatore si riconosce dal numero di idee precise che afferma.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Qualunque pensatore, all'inizio della sua carriera, sceglie, suo malgrado, fra la dialettica e i salici piangenti
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Il primo pensatore fu senza alcun dubbio il primo maniaco del perché. Mania inconsueta, per nulla contagiosa. Rari sono infatti coloro che ne soffrono, che sono rosi dagli interrogativi, e che non possono accettare alcun dato giacché sono nati nella costernazione.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

I pensatori di prima mano meditano su cose; gli altri, su problemi. Bisogna vivere faccia a faccia con l'essere, non con lo spirito.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Il pensatore è per definizione avido di tormento.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

In quasi tutti i pensatori si può notare il bisogno di credere agli argomenti di cui trattano, essi anzi fino a un certo punto vi si identificano. Questo bisogno, condannabile in teoria, si rivela nondimeno una benedizione, perché è in sua virtù che essi non
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Se si potesse far uso in questioni strettamente letterarie del brutto vocabolo di plagiario, tutti gli scrittori, gli artisti, i pensatori sarebbero plagiari; perché tutti si riattaccano all'arte e al pensiero precedente, svolgendolo e variandolo.
Benedetto Croce, su La Critica, 1903

I credenti raramente sono pensatori, e i pensatori raramente sono credenti.
Hans Daiber (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il pensatore che si propone di sedurre finisce tra braccia licenziose.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il pensatore originale è difficile senza essere oscuro. L'oscurità nasce sempre dall'imperizia con cui i discepoli adoperano il linguaggio del maestro.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Ci sono libri e giornali che fanno gli uomini pensatori in camera e sciocchi nel mondo.
Angelo Gatti, Le massime e i caratteri, 1934

La felicità suprema del pensatore è sondare il sondabile e venerare in pace l'insondabile.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Tutti gli uomini pratici cercano di rendersi il mondo adoperabile; tutti i pensatori vogliono renderselo pensabile. Quanto ci riescano gli uni e gli altri, vedano essi stessi.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Ogni pensatore che vorrà diventare oratore, ogni uomo di spirito e di cuore che vorrà diventare ed essere eloquente, muovere le masse, dominare le assemblee, agitare gli imperi con la sua parola, non avrà da far altro che passare dalla ragione delle idee al dominio dei luoghi comuni.
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)

Anche se uno non è un pensatore, non deve essere necessariamente un conquistador. Può anche essere un agente immobiliare.
Karl Kraus, Die Fackel, 1899-1936

I Tedeschi si definiscono anche il popolo di Schopenhauer, mentre Schopenhauer era così modesto da non ritenersi affatto il pensatore dei Tedeschi.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Quel pensatore acchiappa i pensieri, ma strappa loro le alucce.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Date al solitario pensatore la più cara delle sue gioie, quella di sapersi vivo nella vita di tutti.
Paolo Mantegazza, Elementi d'igiene, 1867

Poeta e pensatore sono nature tanto affini da allignare ambedue nell'humus della solitudine.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il vero pensatore rasserena e allieta sempre, sia che egli esprima la sua serietà o il suo scherzo, la sua penetrazione umana o la sua indulgenza divina; senza atteggiamenti tetri, mani tremolanti, occhi acquosi, ma sicuramente e semplicemente, con coraggio e vigore, forse con un certo fare cavalleresco e duro, in ogni caso però come vincitore; e proprio ciò rasserena più profondamente e intimamente: vedere il dio vincitore accanto a tutti i mostri che egli ha combattuto.
Friedrich Nietzsche, Schopenhauer come educatore, 1874

Come può uno diventare pensatore, se non passa almeno una terza parte di ogni giorno senza passioni, uomini e libri?
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1879/80

Ci sono sorgenti minerali scroscianti, scorrenti e stillanti ; e analogamente tre specie di pensatori. Il profano li valuta in base alla massa d'acqua, il conoscitore in base al contenuto dell'acqua, ossia in base a ciò che in essi appunto non è acqua.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1879/80

È un pensatore: vale a dire è bravo a vedere le cose più semplici di quel che sono.
Friedrich Nietzsche, ibidem

Più d’uno non diventa pensatore sol perché la sua memoria è troppo buona.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1879/80

In primo luogo ci sono i pensatori superficiali, in secondo luogo i pensatori profondi – quelli che nelle cose vanno a fondo –, in terzo luogo i pensatori radicali, che vanno alla radice delle cose – il che è molto più importante dello scendere soltanto nelle loro profondità! – ci sono infine quelli che ficcano il capo nel pantano: il che però non dovrebbe essere segno né di profondità né di radicalità! Sono i nostri cari pensatori del sottosuolo.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Pensatore a catena. A uno che ha molto pensato, ogni nuovo pensiero che sente o legge, appare subito in forma di catena.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Allegoria. Quei pensatori in cui tutte le stelle si muovono in orbite cicliche, non sono i più profondi; chi scruta entro se stesso come in un immenso spazio cosmico e porta in sé vie lattee, sa anche come siano irregolari tutte le vie lattee: esse conducono fin dentro al caos e al labirinto dell'esistenza.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Dio è una risposta grossolana, una indelicatezza verso noi pensatori.
Friedrich Nietzsche, Ecce Homo, 1888

Un moralista è il contrario di un predicatore di morale; è un pensatore che vede la morale come sospetta, dubbiosa, insomma come un problema. Mi spiace di dover aggiungere che il moralista, per questa stessa ragione, è lui stesso una persona sospetta.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

I pensatori della politica si dividono generalmente in due categorie: gli utopisti con la testa fra le nuvole, e i realisti con i piedi nel fango.
George Orwell, Gli anni dell'Observer, 1942/49

L'ignoranza è la vera innocenza. Il grande pensatore è lo scaltro per eccellenza.
Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

Scienza e religione non sono in contrasto, ma hanno bisogno l'una dell'altra per completarsi nella mente di ogni uomo che seriamente rifletta. Non è certo un caso che proprio i massimi pensatori di tutti i tempi siano stati anche nature profondamente religiose, benché non svelassero volentieri il sacrario del loro animo.
Max Planck, Legge di causalità e libero arbitrio, 1923

Chi non ha idee le sostituisce con un sistema. I sistematizzatori sono stati gli uomini che non hanno avuto che una idea. I cosiddetti pensatori organici sono pensatori poveri, dotati della facoltà di sviluppare assimilare trascrivere fatti e teorie. I pensatori disorganici sono quelli che non costruiscon sistema per abbondanza di idee, ne prendono una, la seguitano un poco, poi ne trovano un'altra che piace di più e lasciano la prima. E così via, Don Giovanni di idee. Per fare sistemi bisogna avere i paraocchi come i muli; non vedere che una sola strada. Fare sistemi è un segno di povertà; le isole piccole hanno clima unito, i grandi continenti ne hanno parecchi; e così è delle menti.
Giuseppe Prezzolini, Il Centivio, 1906

I grandi pensatori sono tutti contemporanei tra loro e si richiamano, per amicizie o inimicizie ideali, al di là dei secoli e dei millenni.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Prima di bruciare vivo Vanini, un pensatore acuto e profondo, gli strapparono la lingua, con la quale, dicevano, aveva bestemmiato Dio. Confesso che, quando leggo cose del genere, mi vien voglia di bestemmiare quel dio.
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

Lo scrittore di aforismi è spesso un pensatore stanco.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Qualunque pensatore che, in parole o scritti, oggi – dopo Feuerbach, dopo Darwin, dopo Nietzsche, dopo Freud, dopo Carnap – abbia ancora l’improntitudine di nominare il nome di dio invano, cioè come se la parola “dio” indicasse un’entità in qualche modo “reale” e non un atavico errore d’interpretazione della realtà, non dovrebbe potersi fregiare del titolo di “filosofo”, ma, piuttosto, dovrebbe essere relegato nella piú infima categoria di ciarlatani che esiste nel campo della metafisica, quella dei “teologi”.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Un nuovo atto di pensiero, un immaginare privo di precedenti discernibili, è l'ambizione, riconosciuta o meno, degli scrittori, dei pittori, dei compositori, dei pensatori.
George Steiner, Dieci (possibili) ragioni della tristezza del pensiero, 2005

I pensatori e i filosofi di tutte le epoche e di tutti i paesi parlano dei loro tempi, come di tempi eccezionalmente scellerati. È logico arguire che gli uomini siano stati scellerati in ogni tempo.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Il pensatore somiglia molto al disegnatore che vuole riprodurre nel disegno tutte le connessioni possibili.
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi, 1934/37

Libero pensatore. Pensatore sarebbe sufficiente. (Jules Renard)
2.  Libero Pensatore
© Aforismario

Solo un libero pensatore può permettersi di non pensare.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Taluni, che vivono prigionieri di quattro idee mal connesso, si consolano chiamandosi liberi pensatori.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'ozio è il padre dei vizi e il patrigno dei liberi pensatori.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Libero pensatore. Pensatore sarebbe sufficiente.
[Libre penseur. Penseur suffirait].
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Il cristiano moderno è divenuto certamente più tollerante, ma non per merito del cristianesimo. Questo addolcimento del costume è dovuto a generazioni di liberi pensatori, che dal Rinascimento a oggi hanno provocato, nei cristiani, un senso di sana vergogna per molti dei loro tradizionali pregiudizi.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

Anche nei pensatori più liberi si trova spesso una certa mancanza di libertà, una certa cautela, per non dire codardia, non appena il discorso cade sull'ambito che si suole definire religioso. Pur avendo rinnegato qualsiasi timore reverenziale, di fronte a certi concetti della tradizione, di fronte a parole legate a concetti religiosi, quel timore sopravvive ancora.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PensieroPensare - Riflessione - Filosofia e Filosofi

Nessun commento: