Colori - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul colore e sul rapporto e l'accostamento dei colori. Il termine "colore" può avere diverse sfumature di significato, ma in questa raccolta è considerato soprattutto secondo due accezioni: come percezione visiva generata dalle radiazioni elettromagnetiche di determinate lunghezze d'onda e intensità nello spettro visibile o luce; come sostanza naturale o artificiale usata per colorare o dipingere. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate a vari colori: azzurrogiallo, rosso, verde, grigio, bianco e nero. Altre citazioni sui colori puoi trovarle su Aforismario nelle pagine dedicate alla pittura e alla fotografia, che trovi nella sezione "Arte".
Il colore è un mezzo che consente di esercitare un influsso diretto sull'anima.
Il colore è il tasto, l'occhio il martelletto, l'anima è il pianoforte dalle molte corde.
(Wassily Kandinsky - foto: part. di Composition VII - 1913 - Tretyakov Gallery, Mosca)
Colore
© Aforismario

Ogni colore è l'espressione di una virtù: il rosso è la vita, l'amore; l'arancio, la salute, la santità; il giallo, la saggezza; il verde, l'evoluzione, l'eternità; il blu, la verità, la pace; l'indaco, la forza; il viola, l'amore spirituale e l'onnipotenza divina. Lavorate con le virtù dei sette colori e vi sentirete ricchi di tutte le loro benedizioni.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938/86

Il grigio si intristisce e butta acqua, il viola scappa al tramonto, il nero si fa nero, il rosso dura poco, il giallo brucia tutto... e l'azzurro costa caro! E a fare il cielo ce ne vuole... mica solo un tubetto!
Antonio Albanese, in Uomo d'acqua dolce, 1996

A volte le parole non bastano. E allora servono i colori. E le forme. E le note. E le emozioni.
Alessandro Baricco (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'anima dell'uomo è come un caleidoscopio, lo possiamo girare, vedere i colori che cambiano, ma non possiamo conoscere uno ad uno i mille pezzetti di cui è formato.
Romano Battaglia, Una rosa dal mare, 1994

Siamo il frutto del nostro passato, siamo la vita stessa che ci è cresciuta dentro come il fusto di un albero con i colori, i profumi e le imperfezioni che i venti e le piogge hanno fissato per sempre sulla sua corteccia.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Come lunghi echi che di lontano si confondono / in una unità profonda e tenebrosa, / vasta come la notte e come la luce, / i profumi, i colori e i suoni si rispondono.
Charles Baudelaire, Corrispondenze, I fiori del male, 1857/61

L'arte è la grande arpa a innumeri corde, l'arpa del cuore, cui corrispondono i suoni del creato: è l'immenso prisma che svela i colori della luce. Fremano adunque le note al tocco il più santo: brillino le iridi al raggio di sole il più puro.
Ambrogio Bazzero, Lacrime e sorrisi, 1873

La vita, a voler che sia bella, a voler che sia gaia, a voler che sia vita, dev'essere un arcobaleno, – una tavolozza con tutti i colori, – un sabato dove ballano tutte le streghe. Il sollazzo e la noia, il pianto e il riso, la ragione e il delirio, tutti devono avere un biglietto per questo festino.
Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833

La speranza dell'aldilà colora sempre la vita del fedele, così che si ha ragione di parlare di una massa lenta, cui appartengono tutti insieme i seguaci di una fede.
Elias Canetti, Massa e potere, 1960

La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella sua noiosa normalità!
Cappellaio Matto (Johnny Depp), in Alice in Wonderland, 2010

Gettato nel mondo, ne ho guardato i colori e sono stato ottimista. Poi pian piano sono venuto a sapere.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Tutto è parimenti vano nella vita umana, le gioie come i dolori. Ma è meglio che la bolla di sapone sia dorata o azzurra anziché nera o grigia.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Un poeta ha sempre troppe parole nel suo vocabolario, un pittore troppi colori sulla sua tavolozza, un musicista troppe note sulla sua tastiera.
Jean Cocteau, Il Gallo e l'Arlecchino, 1918

Qual è il colore della donna? Fra il marrone chiaro e il marrone scuro: praticamente fra i due maroni.
Raul Cremona (Omen) (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’armonia dei colori è musica per gli occhi.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Ogni cosa è un colore. Ogni emozione è un colore.
Alessandro D'Avenia, Bianca come il latte, rossa come il sangue, 2010

Il verde dei suoi occhi e il rosso dei suoi capelli e l'oro del suo sorriso sono i colori con i quali il mondo è stato dipinto.
Alessandro D'Avenia, Bianca come il latte, rossa come il sangue, 2010

In fondo, tutta la vita non fa altro che ritagliarti un vestito multicolore, a costo di tante notti insonni, notti di rimasugli di altre vite cuciti insieme.
Alessandro D'Avenia, Bianca come il latte, rossa come il sangue, 2010

Portami con te, tra misteri di angeli e sorrisi demoni. E li trasformerò in coriandoli di luce tenera. E riuscirò sempre a fuggire dentro colori da scoprire...
Alessandro D'Avenia, Bianca come il latte, rossa come il sangue, 2010

La sfiga è viola, perché viola è il colore dei morti.
Alessandro D'Avenia, Bianca come il latte, rossa come il sangue, 2010

Una volta i taxi erano neri, poi sono diventati gialli e adesso sono bianchi, come i miei capelli del resto.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Ruba tutti i colori del mondo e dipingi la tela della tua vita eliminando il grigio delle paure e delle ansie. Abbandona i tuoi vecchi abiti mentali e vestiti di allegria.
Omar Falworth, Prendere tutto il bello della vita, 2005

Lodato sii, mi Signore, per sorella nostra madre Terra, / la quale ci sostenta e alleva, / e produce diversi frutti così come coloriti fiori ed erba.
Francesco d'Assisi, Cantico delle creature, ca. 1224

Lasciami, oh lasciami immergere l’anima nei colori; lasciami ingoiare il tramonto e bere l’arcobaleno.
Khalil Gibran,  lettera a Mary Haskell, 1908

Siate umani: se avete un figlio che non sa distinguere i colori, fatene un critico d'arte piuttosto che un macchinista ferroviario.
Rémy de Gourmont, I passi sulla sabbia, 1919

Le forme create dal matematico, come quelle create dal pittore o dal poeta, devono essere belle; le idee, come i colori o le parole, devono legarsi armoniosamente. La bellezza è il requisito fondamentale: al mondo non c'è un posto perenne per la matematica brutta.
Godfrey Harold Hardy, Apologia di un matematico, 1940

La natura ha migliaia di colori, e noi ci siamo messi in testa di ridurne la scala a una ventina
Hermann Hesse, L'ultima estate di Klingsor, 1920

Il dipingere è meraviglioso, rende più allegri e più pazienti. Dopo non si hanno le dita nere come quando si scrive, ma rosse e blu.
Hermann Hesse, L'infanzia dell'incantatore, 1923

I colori hanno una loro vita propria, si trovano anche nella parte interna delle conchiglie assopite nelle profondità marine – è un indizio di feste segrete; grazie a una scoperta fortunata potremmo parteciparvi anche noi.
Ernst Jünger, Due volte la cometa, 1987

Il colore è un mezzo che consente di esercitare un influsso diretto sull'anima. Il colore è il tasto, l'occhio il martelletto, l'anima è il pianoforte dalle molte corde.
Wassily Kandinsky, Lo spirituale nell'arte, 1910

Come un quadro sul giallo irraggia sempre un calore spirituale, o un quadro blu sembra troppo freddo (ed esercitano dunque un effetto attivo, poiché l'uomo, in quanto elemento dell'universo, è stato creato per un movimento costante, forse eterno), cosi il verde esercita solo un effetto di tedio (effetto passivo).
Wassily Kandinsky, Lo spirituale nell'arte, 1910

La vita è una grande tela, e dovresti riversare su di essa tutti i colori che puoi.
Danny Kaye, cit. in William Safire e Leonard Safir, Words of Wisdom, 1989

Usi il blu e fai sentire un po' di dio o dei suoi affini. Usi il giallo per dire che il sole non lo si può guardare in faccia. Il giallo per il potere. Il giallo per il volere. Usi il rosso per l'incombenza del sangue, la dipendenza dal sangue, l'intraprendenza del sangue. Usi il rosso per le radici. Usi il bianco per accendere la luce. Usi il nero per spegnerla. Per accendere l'ombra. Oppure li mescoli e abusi delle migliaia di nuove possibilità. Pensa che tavolozza ha a disposizione un direttore della fotografia. Pensa che spreco che non ce la facciano mai usare. La realtà così com'è.
Luciano Ligabue, La neve se ne frega, 2004.

C'è chi ha bisogno del blu, chi del grigio, chi dei colori accesi e chi del loro stingersi; a qualcuno fa bene fissare per ore un intenso riverbero, un altro deve stare più attento, anche il mare che luccica e
trema nel meriggio a qualcuno mette in cuore malinconia, o forse una felicità così intensa che sembra malinconia e dunque va dosata con attenzione.
Claudio Magris, Microcosmi, 1997

Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irresolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici "perché" del mio respiro.
Alda Merini, La presenza di Orfeo, 1953

I colori maturano la notte.
Alda Merini, Cinque aforismi, 1995

Ogni persona ha un suo proprio colore, una tonalità la cui luce trapela appena appena lungo i contorni del corpo. Una specie di alone. Come nelle figure viste in controluce.
Haruki Murakami, L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, 2013

Noi crediamo di sapere qualcosa delle cose stesse, quando parliamo di alberi, colori, neve e fiori e tuttavia non disponiamo che di metafore delle cose, che non esprimono in nessun modo le essenze originarie.
Friedrich Nietzsche, Su verità e menzogna, 1873

Desidero solo colori. I colori non piangono, / sono come un risveglio: domani i colori torneranno.  / Ciascuna uscirà per la strada, / ogni corpo un colore − perfino i bambini. / Questo corpo vestito di rosso leggero / dopo tanto pallore riavrà la sua vita. / Sentirò intorno a me scivolare gli sguardi / e saprò d'esser io: gettando un'occhiata, / mi vedrò tra la gente. Ogni nuovo mattino, / uscirò per le strade cercando i colori.
Cesare Pavese, Agonia, Lavorare stanca, 1936/40

Il tragico della vita è che bene e male sono la medesima materia d'azione - desiderio - solamente, colorata in modi opposti. Ma come colori veduti di notte che si distinguono o per partito preso o per istinto, mai per chiara conoscenza. Il fascino e il tremore del vizio è la trepidezza che dà di notte un colore che noi crediamo cosi e invece è diverso.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Il rosso è tronfio e pretenzioso; evoca il fuoco, l’amore, il sangue e l’inferno… ci fa fermare con la macchina all'incrocio. Il verde ha una pelle pulita e naturale. Ci comunica «Puoi andare», ma secondo alcuni è imprevedibile, non c’è da fidarsene. Il giallo spesso ha rappresentato lo straniero, il distante, è stato tacciato di infamia, eppure evoca potere e longevità: per secoli in Cina è stato il colore riservato all'imperatore. Ma il blu, come il cielo, come il mare… il blu si dà un tono ufficiale quando tinge le uniformi, e invece si mischia in maniera ordinaria quando dà colore ai jeans. Com'è limpido e tranquillo, il blu.
Philippe Petit, Creatività, 2014

Una mattina, siccome uno di noi era senza nero, si servì del blu: era nato l'impressionismo.
Pierre-Auguste Renoir (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le menti più pure e più riflessive sono quelle che amano di più il colore.
John Ruskin, Le pietre di Venezia, 1853

Dio è per l'uomo esattamente ciò che sono i colori per un cieco dalla nascita: una cosa impossibile da immaginare.
Donatien Alphonse François de Sade, Pensiero, 1788

Gli Etiopi dicono che i loro dèi sono camusi e neri, i Traci che hanno occhi azzurri e capelli rossi.
Senofane, Silli, VI-V sec. a.e.c.

La limpidezza e la purezza particolarissima dei colori rappresentano probabilmente il fascino maggiore di una passeggiata invernale. C'e il rosso del cielo al tramonto, e della neve di sera, e dei lembi di arcobaleno durante il giorno, e delle nuvole basse. C'e l'azzurro del cielo, e dei riflessi dell'acqua, e del ghiaccio, e delle ombre sulla neve. C'e il giallo del sole e del cielo crepuscolare al mattino e alla sera, e del carice (o color paglierino, che diviene brillante se, a sera, viene illuminato sull'orlo del ghiaccio) e tutti e tre nei cristalli di brina. E poi, per i colori secondari, ecco il porpora della neve in mucchi e sulla cime delle colline, sui monti, delle nuvole serotine. Il verde dei sempreverdi, del cielo e del ghiaccio e delle acque quando scende la sera. L'arancione del cielo di sera. Il bianco della neve e delle nuvole, e il nero delle nuvole stesse, delle acque agitate, dell'acqua che s'infiltra nel sottile strato di neve sul ghiaccio. Il ruggine e il marrone e il grigio dei boschi di alberi decidui. Il bruno fulvo della terra nuda.
Henry David Thoreau, Diario, 1837/61

Era una donna meravigliosa, con gli occhi verdi, i capelli rossi, l'abito azzurro e le scarpe gialle. Volete sapere come è andata a finire? In bianco.
Totò (Antonio de Curtis), in Signori si nasce, 1960

Io credo nella venuta del Regno/ Allora tutti i colori fonderanno in uno.
U2, I Still Haven't Found What I'm Looking For, in The Joshua Tree, 1987

Se sei innamorato, i colori che vedi sembrano più vivi.
Roberto Vacca, Come amministrare se stessi e presentarsi al mondo, 1983

Non c'è blu senza giallo e senza arancione, e se si aggiunge del blu, bisogna aggiungere anche del giallo e dell'arancione.
Vincent Van Gogh, Lettera a Emile Bernard, 1888

Nell'universo tutto è vibrazione e onde raggianti. È la soggettività del nostro io che le interpreta come luce, colore ecc. Così il cielo ci sembra azzurro non perché è oggettivamente tale ma perché ci comunica 625 trilioni di vibrazioni al secondo, che danno a noi la sensazione dell'azzurro. Così il verde di un prato non è verde per sé ma per le vibrazioni delle erbe del prato (535 trilioni al secondo) che suscitano in noi la sensazione del verde. E così il colore rosso di una sostanza è la sensazione in noi suscitata dalla frequenza di 375 trilioni di vibrazioni al secondo dell'energia raggiante.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Il romanzo ha tre colori: il giallo, il rosa, il nero. / La poesia ha un solo colore: sta al verde.
Giorgio Weiss, Il colore della poesia, 1987

I pregiudizi che molti fotografi nutrono verso la fotografia a colori nascono dal fatto che non pensano al colore in termini di forma. A colori si possono esprimere certe cose che non possono essere dette in bianco e nero.
Edward Weston (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le illusioni sono per l'anima quello che l'atmosfera è per la terra. Toglietele quella tenera coltre d'aria e vedrete le piante morire, i colori svanire.
Virginia Woolf, Orlando, 1928

Le rose sono rosse, le viole sono blu, Dolce è lo zucchero, ma non quanto sei tu.
Canto dei neri d'America

Note
  1. Lo sapevi? Per ingrandire le immagini presenti su Aforismario basta cliccarci sopra.
  2. Se desideri condividere questa pagina sui tuoi social network preferiti (Facebook, Twitter, Google+, ecc.), clicca sulle rispettive icone qui in basso.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Azzurro e Blu - Giallo - Rosso - RosaVerde - GrigioBianco e Nero 

Nessun commento: