2015-03-02

Numeri da Zero a Dieci e da Cento al Miliardo - Frasi numeriche

Grande raccolta di aforismi e proverbi sui numeri. Tale raccolta è costituita da un paragrafo introduttivo dedicato al numero in generale (con citazioni caratterizzate dalla numerazione), e da una serie di paragrafi dedicati ai vari numeri: 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 100, 1000, 1.000.000 e 1.000.000.000. Nella sezione "Scienza" del sito Aforismario trovi anche una grande raccolta di citazioni sulla matematica.
Numeri
© Aforismario

Tutto è numero. Il numero è in tutto. Il numero è nell'individuo. L'ebbrezza è un numero.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62, postumo 1887/1908

Il piacere di stare nella folla è una misteriosa espressione del godimento della moltiplicazione del numero.
ibidem

Se, come asserì Pitagora "i numeri regnano sull'universo", allora i numeri sono semplicemente i nostri delegati al trono, perché noi regniamo sui numeri
Eric Tempie Bell, cit. in Howard Whitley Eves, Mathematical Circles Revisited, 1971

Un mondo dominato dalla forza è un mondo abominevole, ma il mondo dominato dal numero è ignobile.
Georges Bernanos, La Francia contro i robot, 1947

Stasera al ristorante ho conosciuto un ingegnere tedesco che da due mesi lavora in Italia. È venuto qui perché odiava la Germania. «Tu non immagini che cosa vuol dire lavorare in un’industria tedesca! Un inferno: ecco com’è! Non c’è calore umano! Non c’è amicizia! Spersonalizzazione totale! Sai cosa sei? Solo un numero! Nient’altro che un fottuto numero! Invece da quando sono in Italia tutti mi chiamano per nome!» «E come ti chiami?» «Otto».
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Gli specchi, e la copula, sono abominevoli, perché moltiplicano il numero degli uomini.
Jorge Luis Borges, Finzioni, 1944

Un delitto è un crimine; un milione è eroismo. Il numero legalizza.
Charlie Chaplin, in Monsieur Verdoux, 1947

Chi numera gli anni fa conto con la morte.
Giulio Cesare Croce, Bertoldo e Bertoldino, 1608

La statistica: l’unica scienza che permette a esperti diversi, usando gli stessi numeri, di trarne diverse conclusioni.
Evan Esar, Esar's Comic Dictionary, 1943

I numeri primi sono divisibili soltanto per 1 e per se stessi. Se ne stanno al loro posto nell'infinita serie dei numeri naturali, schiacciati come tutti fra due, ma un passo in là rispetto agli altri. Sono numeri sospettosi e solitari e per questo [...] meravigliosi.
Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi, 2008

Tra i numeri primi ce ne sono alcuni ancora più speciali. I matematici li chiamano primi gemelli: sono coppie di numeri primi che se ne stanno vicini, anzi quasi vicini, perché fra di loro vi è sempre un numero pari che gli impedisce di toccarsi per davvero. Numeri come l'11 e il 13, come il 17 e il 19, il 41 e il 43. Se si ha la pazienza di andare avanti a contare, si scopre che queste coppie via via si diradano. Ci si imbatte in numeri primi sempre più isolati, smarriti in quello spazio silenzioso e cadenzato fatto solo di cifre e si avverte il presentimento angosciante che le coppie incontrate fino a lì fossero un fatto accidentale, che il vero destino sia quello di rimanere soli. Poi, proprio quando ci si sta per arrendere, quando non si ha più voglia di contare, ecco che ci si imbatte in altri due gemelli, avvinghiati stretti l'uno all'altro. Tra i matematici è convinzione comune che per quanto si possa andare avanti, ve ne saranno sempre altri due, anche se nessuno può dire dove, finché non li si scopre.
Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi, 2008

Da un punto di vista matematico, non c'è nulla di male nel numero 1394840275936498649234987, ma se non siamo nemmeno in grado di contare i voti in Florida è inconcepibile potere mai essere certi di avere una collezione di 1394840275936498649234987 oggetti.
Timothy Gowers, Matematica, 2002

Se qualcosa non può essere espresso in numeri non è scienza: è opinione.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Il numero è qualcosa di particolare, di misterioso vorremmo dire. Nessuno è ancora mai riuscito a diradare il suo nembo numinoso.
Carl Gustav Jung, Sincronicità, 1952

La maggioranza politica è la più pazzesca di tutte le categorie, e il numero è la negazione della verità.
Sören Kierkegaard

Uno stupido è uno stupido. Due stupidi sono due stupidi. Diecimila stupidi sono una forza storica.
Leo Longanesi, Parliamo dell'elefante, 1947

Un caso pietoso commuove, due anche, tre deprimono, dieci amareggiano, cento scocciano, mille rallegrano gli scampati.
Marcello Marchesi, Diario futile di un signore di mezza età, 1963

La plebe è tumultuante per abito, malcontenta per miseria, onnipotente per numero.
Giuseppe Mazzini, Lettera a Carlo Alberto, 1831

Nessuno ha mai assistito al processo di nascita dei numeri. Quando qualcuno si è accorto di loro, esistevano già da tempo.
Yōko Ogawa, La formula del professore, 2009

Non facciamo più testo, facciamo numero.
Stefano Pierazzoli (Aforismi inediti su Aforismario)

Amore: un bacio, due baci, tre baci, quattro baci, cinque baci, quattro baci, tre baci, due baci, un bacio, nessun bacio.
Pitigrilli (Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

Via via che la logica si perfeziona, diminuisce il numero delle cose che si possono dimostrare.
Bertrand Russell, in Alan Wood, Bertrand Russell, lo scettico appassionato, 1957

L'uomo onesto mente dieci volte al giorno, la donna onesta venti volte al giorno, l'uomo di mondo un centinaio di volte al giorno. Non si è mai stati in grado di contare quante volte al giorno menta una donna di mondo.
Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

Per contare qualcosa bisogna essere un numero.
Luigi Trucillo, Navicelle, 1995

Gli italiani quando sono in due si confidano segreti, tre fanno considerazioni filosofiche, quattro giocano a scopa, cinque a poker, sei parlano di calcio, sette fondano un partito del quale aspirano tutti segretamente alla presidenza, otto formano un coro di montagna.
Paolo Villaggio, Fantozzi, 1971

L'uomo è un'istituzione che ha contro di sé il tempo, la necessità, la fortuna e l'imbecille e sempre crescente supremazia del numero.
Marguerite Yourcenar, L'opera al nero, 1968

Le ore di sonno devon essere: cinque al viandante, sei al mercante, sette allo studente e otto all'altra gente.
Proverbio

Mundum numeri regunt.
[I numeri governano il mondo].
Detto latino (attribuito a Pitagora e a Platone)

Zero / 0
© Aforismario

Con la crescita zero il Paese invecchia. Tra un po’ avremo un pensionato a carico di ogni disoccupato.
Altan

Comunque vada la nostra partita con la vita finirà zero a zero.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Contro lo zero del tutto oh invincibile debolezza e forza della parola!
ibidem

Certe partite di calcio finiscono dolosamente zero a zero. Allo stesso modo, in una partita più seria, tu ed io...
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Il regno dei cieli si annette a poco a poco i vuoti della nostra vitalità. L’imperialismo celeste ha per obiettivo il nostro zero vitale.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

L'esistenza è sempre un evento a somma zero.
Carlo Dante, Aforismi, 2007

Un esaminatore, guardando i lavori degli studenti dice “questi componimenti o sono belli, e allora sono copiati; o brutti e allora non possono istessamente passare; dunque zero a tutti”.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Questo nostro mondo è uno zero: di per sé, non val nulla; ma varrà molto se potremo farlo comunicare con il Cielo.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Non c'è il nulla. Zero non esiste. Ogni cosa è qualche cosa. Niente non è niente.
Victor Hugo, I  miserabili, 1862

Zero, non volendo andar nudo, s'è vestito di vanità.
ibidem

Dio è la via più breve da zero all'infinito, in un senso o nell'altro.
Alfred Jarry, Gesta e opinioni del Dottor Faustroll, 1898

Quando uno zero s'imbatte in un uno, forma il dieci. Così l'uno ha ogni tanto occasione di aumentare. Ma che vorrà mai lo zero che s'incontra con un altro zero?
Karl Kraus, Die Fackel, 1906/13

Si può scrivere un libro intero su uno zero a cui si farebbe troppo onore liquidandolo con una riga.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Non sono d'accordo con la matematica. Ritengo che una somma di zeri dia una cifra minacciosa.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Più d'un timoniere si circonda di zeri - assomigliano ai salvagente.
ibidem

Che? tu cerchi? vorresti moltiplicarti per dieci, per cento? Cerchi dei seguaci? - Cerca zeri!
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Cercano uno zero per decuplicare il loro valore.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

L'aspetto sorprendente dello zero è che si tratta di un numero vero e proprio, non di un simbolo o di un principio matematico. L'uno è il più piccolo numero naturale e l'unica cifra a essergli inferiore di un'unità è zero. La comparsa dello zero non turba affatto la coesione delle regole di calcolo, anzi ne sottolinea ancora di più la mancanza di contraddizioni e ne rafforza l'ordine.
Yōko Ogawa, La formula del professore, 2009

La nobiltà o il denaro sono soltanto lo zero che moltiplica il valore.
Marcel Proust, Sodoma e Gomorra, 1921/22

Proverbi sullo zero
  • Con uno zero non si fa neanche un buco.
  • Davanti al mistero ogni superbia è zero.
  • La nobiltà è come lo zero.
  • Se molti perdessero i loro titoli, rimarrebbero come uno zero.
  • Zero non fa discordia.
  • Zero non si divide.
  • Zero più zero fa zero.
1 / Uno
© Aforismario

Meglio vivere un giorno da scapolo che cento anni da ammogliato.
Mario Carotenuto, in Bellezze sulla spiaggia, 1961

Il cinquanta per cento più uno di imbecilli sono una maggioranza.
Guido Clericetti

Anticamente migliaia di Dei parevano pochi; oggidì uno è di troppo.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (post. 1912/64)

Per essere il numero uno, devi allenarti come se tu fossi il numero due.
Maurice Greene, in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Se l'ammazzi fai pari, 2004

Di libri basta uno per volta, quando non è d'avanzo.
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1840/42

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
Jacques Séguéla, Fils de pub, 1983

È noto che soltanto uno spermatozoo su circa trecento milioni arriva a fecondare l’ovulo da cui nascerà un determinato individuo; il che ognuno potrà giudicare se nel suo caso si sia trattato di un’incredibile fortuna o di una scalogna tremenda.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Per uno che ce la fa, ce ne sono novecentonovantanove che finiscono nella fogna, e a me, piú del primo, sono questi novecentonovantanove che danno da pensare.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Meglio un giorno da leone che cento da pecora.
Proverbio

2 / Due
© Aforismario

È possibile amare due persone? Certamente. Amarne una ed innamorarsi di un'altra? Certamente. Essere innamorato di due? No.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

Gli esseri umani sono divisi in due: mente e corpo. La mente abbraccia tutte le più nobili aspirazioni: come poesia, filosofia... Ma chi si diverte è il corpo.
Woody Allen, in Amore e guerra, 1975

Guarda due volte per vedere giusto, guarda una volta sola per vedere bello.
Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Un uomo che legge ne vale due.
Valentino Bompiani (attribuito)

L'amore è l'egoismo in due.
Stanislas de Boufflers, Pensées, saillies et bons mots, 1816 (postumo)

Con le donne accade due volte di non saper cosa dire: all'inizio e alla fine d'un amore.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Chi condivide una vita a due nello stesso appartamento, sappia che presto l'unico trait d'union sarà l'amministratore dello stabile.
Aldo Busi, Manuale del perfetto Gentilomo, 1992

Vi sono due cose a cui si deve fare l'abitudine, se non si vuole trovare insopportabile l'esistenza: mi riferisco alle ingiurie del tempo e alle ingiurie degli uomini.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Dormire in due rende la notte meno opaca.
Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

Due rette parallele s'incontrano solo all'infinito quando ormai non gliene frega più niente.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Diplomazia: la via più lunga tra due punti.
Adrien Decourcelle, Le formule del dottor Gregorio, 1868

Per trovare un amico, bisogna chiudere un occhio; e, per non perderlo, tutti e due.
Norman Douglas, Vento del Sud, 1917

A ogni male ci sono due rimedi: il tempo e il silenzio.
Alexandre Dumas (padre), Il conte di Montecristo, 1844/46

Meglio essere in due che uno solo, perché due hanno un miglior compenso nella fatica. Infatti, se vengono a cadere, l'uno rialza l'altro. Guai invece a chi è solo: se cade, non ha nessuno che lo rialzi. Inoltre, se due dormono insieme, si possono riscaldare; ma uno solo come fa a riscaldarsi? Se uno aggredisce, in due gli possono resistere e una corda a tre capi non si rompe tanto presto.
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III

Non andremo più alla meta a uno a uno / ma a due a due. Conoscendoci a due a due noi ci conosceremo / tutti, noi ci ameremo tutti e i nostri figli / rideranno della leggenda nera dove / piange un solitario.
Paul Éluard, A due a due, 1947

Chi ha un vero amico può dire di avere due anime.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno.
Hermann Hesse, Il gioco delle perle di vetro, 1943

Insegnare è imparare due volte.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale dentro di me.
Immanuel Kant, Critica della ragion pratica, 1788

La vita si divide in due parti: speranza e rimpianto.
Alphonse Karr, Sotto i tigli, 1832

L'amicizia tra due persone di sesso diverso non è niente, o è amore.
Alphonse Karr (Fonte sconosciuta)

Due cose assolutamente opposte ci condizionano ugualmente: l'abitudine e la novità.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Il rifiuto delle lodi è un desiderio di essere lodato due volte.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Noi non abbiamo due cuori − uno per gli animali, l'altro per gli umani. Nella crudeltà verso gli uni e gli altri, l'unica differenza è la vittima.
Alphonse de Lamartine (Fonte sconosciuta)

Anche il bene ha due lati: uno buono e uno cattivo.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

L'amore umano è spesso solo l'incontro di due debolezze.
François Mauriac (Fonte sconosciuta)

Non s’impara qualcosa dagli altri che nelle conversazioni a due, dove colui che insegna si adatta alla natura dell’altro, rispiega, esemplifica, domanda, discute e non detta il suo verbo dall’alto.
Giovanni Papini, Chiudiamo le scuole, 1914

Ci sono due scopi nella vita: il primo è di ottenere ciò che vogliamo; il secondo di godercelo. Solo i più saggi tra gli uomini riescono a compiere il secondo.
Logan Pearsall Smith, Ripensamenti, 1931

Le due parole più brevi e più antiche, sì e no, sono quelle che richiedono maggior riflessione.
Pitagora, VI-V sec. a.e.c.

L'amore consiste in questo, che due solitudini si proteggono a vicenda, si toccano, si salutano.
Rainer Maria Rilke, Lettere a un giovane poeta, 1903/08 (postumo 1929)

Che cos'è l'amore? due anime e una sola carne; l'amicizia? due corpi e una sola anima.
Joseph Roux, Pensieri, 1866

Il meglio che due amanti possono diventare l'uno per l'altro nel corso del tempo: surrogati dei loro sogni o simboli del loro desiderio.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Gli uomini portano una maschera – le donne due.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Uno alto da solo è uno scherzo di natura ma in due è una razza superiore.
Pier Vittorio Tondelli, Altri libertini, 1980

Una donna può benissimo amare due uomini contemporaneamente. Si direbbe che, da piccole, tutte abbiano appreso lo strabismo del cuore.
Paul-Jean Toulet, I tre impostori, 1922 (postumo)

Il cammino si fa da soli: in due è una scampagnata.
Fabio Volo, Un posto nel mondo, 2006

Le donne devono fare qualunque cosa due volte meglio degli uomini, per essere giudicate brave la metà. Per fortuna non è difficile.
Charlotte Whitton

A questo mondo ci sono due sole tragedie: una è non ottenere quello che si vuole, l'altra è ottenerlo. La seconda è molto peggiore; la seconda sì è una vera tragedia!
Oscar Wilde, Il ventaglio di Lady Windermere, 1892

3 / Tre
© Aforismario

Tre cose ci sono rimaste del Paradiso: le stelle, i fiori e i bambini.
Anonimo (attribuito a Dante Alighieri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Una zanzara dura un giorno, una rosa dura tre giorni. Un gatto dura tredici anni, l'amore tre. È così. C'è prima un anno di passione, poi un anno di tenerezza e infine un anno di noia.
Frédéric Beigbeder, L'amore dura tre anni, 1997

Quando un uomo guarda tre partite di calcio di fila, dovrebbe essere dichiarato legalmente morto.
Erma Bombeck (Fonte sconosciuta)

C'è da avere più paura di tre giornali ostili che di mille baionette.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Gola, accidia, lussuria: queste sono le tre virtù cardinali, le virtù della festa. Il paradiso sulla terra.
Jean-Louis Bory, Ma moitié d'orange, 1973

Tre atteggiamenti fondamentali dell'uomo che corteggia una donna: il millantatore, quello che fa promesse, quello che implora la mamma.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Un bambino può insegnare sempre tre cose a un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa, e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera.
Paulo Coelho, Monte Cinque, 1996

Chi non sa contare fino a tre, lo impara nel matrimonio.
Georges Courteline, La filosofia di Georges Courteline, 1922

Ci sono tre generi di bugie: le bugie, le dannate bugie e le statistiche.
Benjamin Disraeli, (attribuito)

Con una donna si possono fare soltanto tre cose: amarla, soffrire per lei o farne letteratura.
Lawrence Durrell, Justine, 1957

Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è perduto.
Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55

Tre persone possono tenere un segreto se due di loro sono morte.
Benjamin Franklin, Almanacco del povero Riccardo, 1732/58

Per l'uomo ci sono soltanto tre avvenimenti: nascere, vivere, morire. Non si accorge di nascere, soffre a morire e dimentica di vivere.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Di materie che potrebbero riempire un pezzo in un settimanale non fatene un libro, né di due parole un periodo. Ciò che un grande imbecille dice in un libro sarebbe sopportabile, se lo dicesse in tre parole.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Ci sono tre cose da cui bisogna guardarsi: lo zoccolo di un cavallo, il corno di un toro e il sorriso di un inglese.
Seumas MacManus (Fonte sconosciuta)

I pensieri importanti sono per natura fulminei, e corti come i fulmini. In un paese veramente civile bisognerebbe poter "andare in cattedra" con da tre a sette pagine. Eliminare le lungaggini e le prolissità, nei casi migliori ridurre il testo a poche righe.
Luigi Meneghello, Le carte. Volume I: Anni Sessanta, 1999

Esistono solo tre fonti di delusioni: passato, presente e futuro.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Con un talento in più si è spesso più insicuri che con uno in meno: come il tavolo sta meglio su tre che su quattro gambe.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Si riconosce un filosofo dal rifuggire tre cose abbaglianti e chiassose: la gloria, i principi e le donne: e con ciò non è detto che non siano queste a venire da lui.
Friedrich Nietzsche, Genealogia della morale, 1887

Ogni critico ha tre sorta di avversari: quelli che ha biasimati; quelli che non ha mai nominati; quelli che ha lodato una volta sola, molti anni addietro e che, per quanto s'intenerisca, non riesce più a lodare. Questi sono i più accaniti.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Tre righe valgono tre pagine; tre pagine valgono tre volumi. Lo spazio è una cretina illusione; e perciò s'impone la svalutazione del grande, del mastodontico; che è inevitabilmente imbottito di stoppa discorsiva, logica, letteraria, – impoetica.
Arturo Onofri, La Voce, 1915

Non sempre la lunghezza è prova dell'importanza d'un pensiero e quello che si può dire in tre righe non si deve gonfiare e annacquare in tre pagine: A volte dice più una battuta di poche parole − se messe bene − che il capitolone del librone dell'autorone.
Giovanni Papini, Il sacco dell'orco, 1933

Più di tre persone fanno folla, e nulla si può dire allora che valga la pena.
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

La bancarotta può avere tre cause: donne, scommesse o il consulto di esperti.
Georges Pompidou (Fonte sconosciuta)

Tre fiammiferi accesi uno a uno nella notte / Il primo per vedere il tuo viso per intero / Il secondo per vedere i tuoi occhi / L'ultimo per vedere la tua bocca.
Jacques Prévert, Paris at night, 1946

La coppia è per definizione un insieme di tre persone di cui una è momentaneamente assente.
David Riondino, Rombi e milonghe, 1993

Ci sono tre tipi di impostori: i bugiardi, i bugiardi sfacciati e i politici.
Will Rogers (Fonte sconosciuta)

Trentun anni. Un'età bastarda. Un'età che non significa nulla. Come il numero tre in una squadra di calcio.
Laurent Sagalovitsch, Lontano da cosa?, 2005

Alle tre del pomeriggio è sempre troppo presto o troppo tardi per qualsiasi cosa tu voglia fare.
Jean-Paul Sartre, La nausea, 1938

Nell'età dell'aforisma. Se Karl Kraus avesse scritto Il capitale lo avrebbe fatto in tre righe.
Manlio Sgalambro, Del pensare breve, 1991

Chi non ha denaro, mezzi e pace manca di tre buoni amici.
William Shakespeare, Come vi piace, ca. 1600

Le tre massime per andare avanti nella vita. Numero 1: "Mi raccomando coprimi!". Numero 2: "Mitico! Ottima idea capo". E infine: "Era già così quando sono arrivato io!".
Homer Simpson, in Matt Groening, I Simpson, 1989/2013

Ci si studia tre settimane, ci si ama tre mesi, ci si bisticcia tre anni, ci si tollera trent'anni e i figli ricominciano.
Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

− Chello che è stato è stato, basta! Ricomincio da tre!
− Da zero, ricominci da zero.
− Nossignore, cioè tre cose me so riuscite dint' 'a vita, pecché aggia perdere pure cheste?
Massimo Troisi e Lello Arena, in Ricomincio da tre, 1981

Ci sono tre cose intollerabili nella vita − il caffè freddo, lo champagne tiepido e le donne troppo eccitate.
Orson Welles (Fonte sconosciuta)

Chiunque può scrivere un romanzo di tre volumi. Richiede semplicemente una totale ignoranza della vita e della letteratura.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Proverbi sul Tre
  • Chi fa da sé fa per tre.
  • Nell’uva ci son tre vinaccioli: uno di salute, l’altro d’allegria e il terzo di follia.
  • Tre cose fanno piangere gli occhi: fumo, cipolla e mala femmina.
In tre occasioni l'uomo rivela la sua natura: quando la sua mente cede all'ira, quando il suo corpo è piegato dal vino e quando deve mettere mano alla borsa.
Proverbio cinese

Tre tigri contro tre tigri, tre tigri contro tre tigri, tre tigri contro tre tigri...
Scioglilingua

4 / Quattro
© Aforismario

Quattro cose non si possono nascondere a lungo: il sapere, la stupidità, la ricchezza e la povertà.
Anonimo, Le mille e una notte, X sec.

È quando il corpo è tra quattro mura che lo spirito fa i suoi viaggi più lontani.
Augusta Amiel-Lapeyre, Pensieri selvaggi, 1909

Come geloso, io soffro quattro volte: perché sono geloso, perché mi rimprovero di esserlo, perché temo che la mia gelosia finisca col ferire l'altro, perché mi lascio soggiogare da una banalità: soffro di essere escluso, di essere aggressivo, di essere pazzo e di essere come tutti gli altri.
Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso, 1977

Il poker si gioca in quattro, oppure in tre col morto, o anche meglio in tre col pollo.
Stefano Benni, Bar sport, 1976

Precoce. Dicesi di chi a quattro anni fugge con la bambola della sorellina.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Quattro cose dicono alla gente com'è un uomo: la sua casa, la sua macchina, sua moglie e le sue scarpe.
Gavin D'Amato (Danny De Vito), in La guerra dei Roses, 1989

Ogni donna dovrebbe avere quattro animali nella sua vita. Un visone nell'armadio, una Jaguar in garage, una tigre nel letto, e un asino che paghi per ogni cosa.
Zsa Zsa Gabor (attribuita anche a Mae West - vedi Citazioni errate)

Chi mi dice che, nel resto del cosmo, due più due faccia sempre quattro?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Quattro zampe buono, due zampe cattivo.
George Orwell, La fattoria degli animali, 1945

Sono sicuro che se tutti gli uomini sapessero ciò che dicono gli uni degli altri, non ci sarebbero quattro amici al mondo.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Chiodo scaccia chiodo. Ma quattro chiodi fanno una croce.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

In tutti i tentativi fatti per provare che 2+2 = 4, non si è mai tenuto conto della velocità del vento.
Raymond Queneau, Contes et propos, 1981 (postumo)

Quattro cose dee osservare l'avvocato: udir con pazienza l'avversario, considerar bene le cose udite, apparecchiar la debita risposta alle considerate, e conchiuder allegando le cose aggiunte.
Orazio Rinaldi, Dottrina delle virtù e fuga de' vizii, 1585

Quattro cose fanno tornar spesso l'uomo a casa: l'amor verso la moglie, l'amenità della casa, il mancar di compagni, e l'aversità del tempo.
ibidem

Per un uomo, il matrimonio significa rinunciare a quattro su cinque dei cassetti del comò; per una donna, rinunciare a quattro su cinque delle sue opinioni.
Helen Rowland, Reflections of a Bachelor Girl, 1909

C’è una forma di schiavitù che forse non finirà mai: quella dei bambini costretti a quattro o cinque ore di scuola ogni mattina appena svegli.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Quattro tipi di persone nel mondo: gli amanti, gli ambiziosi, gli osservatori e gli imbecilli. I più felici sono gli imbecilli.
Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

Il successo è un pallone con quattro spicchi. Uno appartiene ai giocatori, uno alla società, uno all'ambiente, cioè stampa e tifosi. Il quarto spetta all'allenatore.
Giovanni Trapattoni

Quando sei arrabbiato, conta fino a quattro; quando sei molto arrabbiato, bestemmia.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

Se l'ape scomparisse dalla faccia della terra, all'uomo non resterebbero che quattro anni di vita.
Unione Nazionale Apicoltori francesi, 1994 (attribuita ad Albert Einstein)

Ci sono quattro contrassegni indipendenti della falsità di una religione. I miracoli, i misteri, le minacce, le promesse. Ne basta uno solo.
Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61)

I media si occupano solo di quattro cose: sesso, scandali, violenza e celebrità, e se la tua storia non ne possiede nessuno, allora sei semplicemente privo di storia.
Paul Watson (Fonte sconosciuta)

Proverbi sul Quattro
  • Cade anche il cavallo che ha quattro zampe.
  • Dove ce n'è per tre ce n'è per quattro.
  • Con ognun fai patto, con l’amico fanne quattro.
  • Dove mangiano quattro, mangiano cinque.
  • Il padre di famiglia deve avere quattro occhi e dieci mani.
  • Meglio possedere quattro mattoni che abitare in un palazzo d’altri.
  • Non dire quattro finché il gatto non è nel sacco.
  • Non dire quattro se non l’hai nel sacco.
  • Quattro cose al mondo sono ostinate: l’asino, la pecora, la mosca e la donna.
  • Quattro cose fanno nota la persona: il parlare, il mangiare, il bere e l’abito.
  • Quattro cose sanno consolare: la donna, il danaro, il sonno e la tavola.
  • Quattro cose si trovano a buon mercato: acqua, chiacchiere, guai e consigli.
  • Quattro cose vogliono misura abbondante: l’amore, il vino, l’ira e la maldicenza.
  • Quattro occhi vedono meglio di due.
  • Son più gli asini con due gambe che gli asini con quattro.
  • Tre figlie e una madre quattro diavoli per un padre.
5 / Cinque
© Aforismario

La vita assomiglia ad una promozione di quelle che si vedono al supermarket: ogni cinque giorni di merda un week-end in omaggio!
Alfredo Accatino, L'ilare Ilaria, 1996

Il sesso è una cosa molto bella tra due persone; in cinque è fantastica!
Woody Allen

Anche il più grande criminale ha il cinque per cento di bontà.
Robert Baden-Powell (Fonte sconosciuta)

Ogni cinque anni gli elettori fanno la loro croce; e dopo la devono portare.
Birgit Berg-Khoshnavaz (Fonte sconosciuta)

La realtà è il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi.
Walter Bonatti

L'argomento migliore contro la democrazia è una conversazione di soli cinque minuti con l'elettore medio.
Winston Churchill (Fonte sconosciuta)

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.
Ennio Flaiano, Autobiografia del Blu di Prussia, 1974 (postumo)

Ho detto al mio dentista che dieci dollari per togliere un dente erano tanti. Dopotutto sono solo cinque minuti di lavoro. Così mi ha tolto il dente lentamente.
Jack Klugman

Bisogna possedere uno spirito molto indipendente per crearsi cinque o sei opinioni personali nel corso dell'esistenza.
Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

Il denaro è una specie di sesto senso senza il quale non si riesce a utilizzare completamente gli altri cinque.
William Somerset Maugham, Schiavo d'amore, 1915

Se vi è stato fatto un grande torto, fatene subito cinque piccoli, per giunta! Orribile a vedersi è colui che in solitudine geme sotto il torto.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

La nostra presunzione è tale che vorremmo essere conosciuti dal mondo intero e anche da quelli che verranno quando non ci saremo più. Ma siamo così vani che la stima di cinque o sei persone attorno a noi ci fa piacere e ci soddisfa.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Gli eroi possono anche non essere più coraggiosi degli altri. Ma lo sono di sicuro per cinque minuti in più.
Ronald Reagan

Ci sono persone così noiose che ci fanno perdere una giornata in cinque minuti.
Jules Renard

Piú di un filosofo è giunto alla strabiliante conclusione che neppure un dio potrebbe trasgredire le leggi fondamentali della logica e della matematica vigenti nel nostro mondo; per cui, anche all’onnipotente, a esempio, non sarebbe dato affermare che 2 + 2 fa 5. Ciò, com’è noto, è privilegio esclusivo della creatura umana.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Ho consultato una guida Spirituale. Mi fermerò a Cattolica all’hotel Paradiso Cinque stelle. Si mangia da Dio.
Mirco Stefanon, Micio Zen, 1997

Una mosca effimera nasce alle nove d'una mattina di piena estate, per morire alle cinque di sera; come potrebbe comprendere la parola notte? Datele cinque ore di vita di più, vede e intende che cosa è la notte.
Stendhal, Il rosso e il nero, 1830

Non sai che cosa significhi pressione finché non giochi cinque dollari e ne hai solo due in tasca.
Lee Trevino

6 / Sei
© Aforismario

Il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana è la cosa più pezzente che si possa immaginare. Come si fa a rubare la vita agli esseri umani in cambio del cibo, del letto, della macchinetta.
Silvano Agosti, Il discorso tipico dello schiavo, 2008

Sei è un numero perfetto di per sé, e non perché Dio ha creato il mondo in sei giorni; piuttosto è vero il contrario. Dio ha creato il mondo in sei giorni perché questo numero è perfetto, e rimarrebbe perfetto anche se l'opera dei sei giorni non fosse esistita.
Agostino d'Ippona, La città di Dio, 413/426

Il mio dottore mi diede sei mesi di vita, ma quando non lo potei pagare me ne diede altri sei.
Milton Berle

Apatico. Sposato da sei settimane.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Un popolo è il giro vizioso della natura per giungere a sei, a sette grandi uomini. – Sì: e per poi scantonarli.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

È terribile: dai quarant’anni in là, gli anni non hanno che sei mesi; dai sessant’anni in poi non hanno che sei settimane.
Aurélien Scholl (Fonte sconosciuta)

Sei giorni per creare il mondo sono davvero un po’ troppi per un dio onnipotente, ma, visto il risultato, sarebbe stato meglio se ne avesse impiegato anche qualcuno in piú.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

7 / Sette
© Aforismario

Il raffreddore è una malattia che, se curata, dura sette giorni, altrimenti dura una settimana.
Anonimo 

Quanto all'amore, che si può dire? Non è la quantità dei vostri atti sessuali che conta, è la qualità. D'altronde, se la quantità è meno di una volta ogni sette otto mesi, io una guardata me la farei dare.
Woody Allen, in Amore e guerra, 1975

Fin dal primo giorno un uomo ammogliato diventa più vecchio di sette anni.
Francis Bacon, Lettera a Lord Burghley, 1606

D'una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda.
Italo Calvino, Le città invisibili, 1972

Capisci che l'amore è finito quando hai detto che saresti arrivato per le sette e arrivi alle nove, e lui o lei non hanno ancora chiamato la polizia.
Marlene Dietrich 

Basta alzarsi una mattina alle sette e uscire per capire che abbiamo sbagliato tutto.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo, 1986)

Il mio numero fortunato è quattro miliardi. Che non è un gran vantaggio quando giochi al casinò. "Dai, quattro miliardi! Accidenti! Sette. Non mi sono neanche avvicinato. Ho bisogno di più dadi.
Mitch Hedberg 

Quando una donna abbia flusso di sangue, cioè il flusso nel suo corpo, la sua immondezza durerà sette giorni; chiunque la toccherà sarà immondo fino alla sera.
Levitico, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Se il giusto cade sette volte, egli si rialza, ma gli empi soccombono nella sventura.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Le sette età di una donna sono: neonata, bambina, signorina, giovane donna, giovane donna, giovane donna e giovane donna.
Herbert V. Prochnow & Herbert V. Prochnow jr.

Non seminare nei solchi dell'ingiustizia per non raccoglierne sette volte tanto.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Cammina con una persona integerrima per un chilometro e ti racconterà almeno sette bugie.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709-1716 (postumo 1906)

Quante sigarette fumo tra una scopata e l’altra? Sei o sette stecche.
Dario Vergassola

Proverbi sul Sette
  • Chi rompe uno specchio ha sette anni di guai.
  • Di' a una donna che è bella e il diavolo glielo ripete sette volte.
  • Il buon cuoco assaggia sette volte.
  • Prima di scegliere l'amico bisogna averci mangiato il sale sette anni.
  • Un padre mantiene sette figli, ma sette figli non mantengono un padre.
Così è la vita. / Cadere sette volte / e rialzarsi otto.
Poesia popolare giapponese

8 / Otto
© Aforismario

Da oltre mezzo secolo i bambini, i ragazzi e i giovani vengono obbligati a starsene seduti, tra scuola e compiti, circa otto ore al giorno, e che, alla fine dei loro corsi di studi, a qualsiasi domanda culturale, il loro sguardo vaga smarrito o si esprime in un “boh!”
Silvano Agosti, Lettere dalla Kirghisia, 2004

Questo meccanismo delle otto ore di lavoro ogni giorno, produce da sempre tensioni sociali, nevrosi, depressioni, malattie e soprattutto la sensazione precisa di perdere per sempre l’occasione della vita.
ibidem

Otto giorni di febbre! Avrei avuto il tempo di scrivere ancora un libro.
Honoré de Balzac (Ultime parole prima di morire)

Un aforisma benfatto sta tutto in otto parole.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

La gente che dorme sotto la coperta del conformismo riposa bene, si fa le sue belle otto ore di sonno, ma fa sogni squallidi.
Mark Cirino, L'amore inutile, 1998

Gli uomini sono quelle creature che hanno due gambe e otto mani.
Jayne Mansfield

Un aforisma benfatto sta tutto in otto parole, massimo dieci.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Così è la vita. / Cadere sette volte / e rialzarsi otto.
Poesia popolare giapponese

Proverbi sull'Otto
  • Chi dorme più d’otto ore asino nasce e asino muore.
  • Otto cose fanno trista la casa: moglie uggiosa, tetto da cui piove, camino che fa fumo, finestra senza vetri, serva gravida, latrina puzzolente, scala rotta e vicino tartaglione.
9 / Nove
© Aforismario

I conservatori pro-life sono ossessionati dal feto, dal concepimento ai nove mesi, dopo di che non ti vogliono sentir nominare, non ti danno niente, niente cure mediche, niente assegni familiari, niente mensa scolastica, niente buoni pasto, niente welfare, niente! In età prenatale, sei a posto, in età scolare, sei fottuto.
George Carlin, Back in Town, 1996

Le uniche vacanze dell'uomo sono i nove mesi che trascorre nel grembo materno.
Frédéric Dard, Lo giuro, 1975

Il successo è cadere nove volte e rialzarsi dieci.
Jon Bon Jovi (attribuzione incerta - vedi Citazioni errate)

Per fare un uomo non ci vogliono nove mesi, ci vogliono cinquant'anni, cinquant'anni di sacrifici, di volontà, di... tante cose. E quando quest'uomo è fatto, quando in lui non c'è nulla né dell'infanzia né dell'adolescenza, quando è proprio un uomo, non è buono che per morire.
André Malraux, La condizione umana, 1933

Coloro che accendono candele sull'altare dell'ideale, nove volte su dieci hanno una fabbrica di candele che li sovvenziona.
Pitigrilli (Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

Gli indici di Wall Street hanno correttamente previsto nove tra le ultime cinque recessioni.
Paul Samuelson, su Newsweek, 1966

Mostratemi uno che veste sempre in giacca e cravatta, e nove volte su dieci vi mostrerò un uomo privo di personalità.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Nove persone su dieci amano il cioccolato; la decima mente.
John Tullius 

Una delle più vistose differenze tra un gatto e una bugia è che il gatto ha solo nove vite.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

10 / Dieci
© Aforismario

Capisco perché i Dieci Comandamenti sono tanto chiari e privi di ambiguità: non furono redatti da un'assemblea.
Konrad Adenauer (Fonte sconosciuta)

I guai sono come i fogli di carta igienica: ne prendi uno, ne vengono dieci.
Woody Allen (Fonte sconosciuta)

Una volta un tale che doveva fare una ricerca andava in biblioteca, trovava dieci titoli sull'argomento e li leggeva; oggi schiaccia un bottone del suo computer, riceve una bibliografia di diecimila titoli, e rinuncia.
Umberto Eco, La Bustina di Minerva, 2000

Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare.
Eduardo Galeano, Parole in cammino, 1998

La donna, nel paradiso terrestre, ha morso il frutto dell'albero della conoscenza dieci minuti prima dell'uomo: da allora ha sempre conservato quei dieci minuti di vantaggio.
Alphonse Karr, Al sole, 1890

Un buon trucco per sembrare di dieci anni più giovane, è di invecchiare di dieci anni quando dici la tua età.
Pierre Légaré, Mots de tête incurables, 2005

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Dieci volte al giorno devi ridere ed essere allegro: altrimenti lo stomaco, che è il padre di ogni mestizia, ti disturberà nella notte.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Ci vogliono dieci anni per imparare a scrivere, ma non basta tutta la vita per imparare a cancellare.
Pitigrilli (Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

Il genio è la capacità di vedere dieci cose dove l'uomo comune ne vede una o dove l'uomo di talento ne vede due o tre.
Ezra Pound, Jefferson e/o Mussolini, 1936

Se volete sapere come sarete tra dieci anni, guardatevi allo specchio dopo una gara di maratona.
Jeff Scaff

Mio zio mi chiese: "Quanti anni hai?". "Nove e mezzo", risposi. Mio zio gonfiò il petto e disse: "Alla tua età io ne avevo dieci!".
Shel Silverstein

Per ogni dieci battute di spirito vi siete fatto cento nemici.
Laurence Sterne, Vita e opinioni di Tristram Shandy, 1760/67

Senza saperlo, l'uomo scommette quasi tutto il tempo della sua vita che nei dieci minuti o dieci secondi successivi non sarà fulminato.
Paul Valéry, Cattivi pensieri, 1942

Se una cosa è così complicata da non poter essere spiegata in dieci secondi, allora non vale la pena di saperla.
Bill Watterson

Vede più una buona madre con un occhio, che il padre con dieci.
Proverbio

100 / Cento
© Aforismario

Bambini? Preferisco cominciarne cento che finirne uno.
Paolina Bonaparte (Fonte sconosciuta)

È meglio tacere cento cose che andrebbero dette piuttosto che dirne una sola che meriterebbe d'essere taciuta.
Girolamo Cardano, Della mia vita, 1643 (postumo)

Quando si abbatte una quercia, la sua caduta echeggia in tutta la foresta, ma cento ghiande possono essere seminate in silenzio da un venticello che nessuno nota.
Thomas Carlyle, Sulla storia, 1830

Una bella donna è cento volte più attraente quando esce dal sonno che dopo una toeletta.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

Un uom malnato non dimentica un torto che ha ricevuto, per cento piaceri che gli sien fatti; e un uom bennato, per cento torti che gli sien fatti, non dimentica un piacere che ha ricevuto.
Michele Colombo, Trattatelli, 1820/24

Come cento stolti non fanno un savio, così è improbabile che da cento vigliacchi esca una decisione eroica.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

Il momento adatto per influenzare il carattere di un bambino è all'incirca cento anni prima della sua nascita.
William Ralph Inge (Fonte sconosciuta)

Gli uomini sono come i meloni: prima di trovare quello giusto bisogna provarne cento.
Monica Jones (Harold Perrineau), in Per incanto e per delizia, 2000

Per uno che viene sepolto vivo ce ne sono cento altri che penzolano sulla terra, pur essendo morti.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Non vi pentirete mai di aver aspettato, potreste pentirvi cento volte di aver fatto troppo presto.
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

Una buona madre vale cento maestri, perchè questi vi istruiscono, mentre la mamma vi educa il cuore col sentimento.
Angelo Mazzoleni, Il carattere nella vita Italiana, 1878

Abbiate pure cento belle qualità, la gente vi guarderà sempre dal lato più brutto.
Molière, Il misantropo, 1666

Nella vita succede a tutti di incontrare una troia. A pochissimi di conoscere una donna amante e onesta. Su cento, novantanove sono troie.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/1950 (postumo, 1952).

Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

L'occasione di far del male si trova cento volte al giorno, quella di far del bene una volta all'anno.
Voltaire, Zadig o il destino, 1747/48

Per un gay che si dichiara, ce ne sono dieci che non lo fanno, e cento che non l'hanno mai confessato a se stessi.
Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991 (postumo)

Proverbi su Cento
  • Amici e meloni su cento due son buoni.
  • Cento teste, cento cappelli.
  • Meglio un aiuto che cento consigli.
  • Val più una madre e un padre, che cento balie e cento tutori.
1000 / Mille
© Aforismario

Quando la vita ti dà mille ragioni per piangere, dimostra che hai mille e una ragione per sorridere.
Anonimo

Mille cose avanzano, novecentonovantanove regrediscono: questo è il progresso.
Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Gli amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell'incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni.
Richard Bach, Illusioni, 1977

Molte persone si lamentano del proprio destino, e non colgono le mille piccole opportunità di sentirsi meglio ed essere più felici che si presentano quotidianamente nella loro vita.
Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999

La cortesia − Superficiale sentimento. Lasci cadere un giornale, ti richiamano in mille, se è invece il portafoglio che ti scivola in terra nessuno ti avvertirà.
Bruno Barilli, Capricci di vegliardo e taccuini inediti, 1901-1952

L'anima dell'uomo è come un caleidoscopio, lo possiamo girare, vedere i colori che cambiano, ma non possiamo conoscere uno ad uno i mille pezzetti di cui è formato.
Romano Battaglia, Una rosa dal mare, 1994

Tra chi vince in battaglia mille volte mille nemici e chi soltanto vince sé stesso, costui è il migliore dei vincitori di ogni battaglia.
Buddha, Discorso della messa in moto della ruota del Dharma, 528 a.e.c.

Gli amanti abbandonati dall'amore si accusano di solito di mille torti e tacciono il più grande; quello di aver cessato di piacere.
Charles Dupuis (Fonte sconosciuta)

Le lezioni della delusione, dell'umiliazione e dell'errore colpiscono più a fondo di quelle di mille maestri.
Johann Heinrich Füssli, Aforismi sull'arte 1788-1818 (postumo 1831)

Puoi chiamare Dio in mille modi: Dio, Allah, Buddha, Geova, Jahvé, Ernesto… tanto non ti risponde.
Corrado Guzzanti

Non solo noi diveniamo insensibili alla lode, e non mai al biasimo, come dico altrove, ma in qualunque tempo, le lodi di mille persone stimabilissime, non ci consolano, non fanno contrappeso al dolore che ci dà il biasimo, un motteggio, un disprezzo di persona disprezzatissima, di un facchino.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Meglio mille rimorsi che un solo rimpianto.
Linea 77, Il veleno, 2012

Si possono avere mille amici, ma si deve amare una sola persona.
Vladimir Nabokov, La vera vita di Sebastian Knight, 1941

Un avvocato con la sua valigetta può rubare più di mille uomini armati di pistole.
Mario Puzo, Il padrino, 1969

L'intelletto non è una grandezza estensiva bensì intensiva: perciò un solo individuo può tranquillamente opporsi a diecimila, e un'assemblea di mille imbecilli non fa una persona intelligente.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

In mezzo a tanta confusione e tra mille incertezze, qualche ovvietà ogni tanto diventa non soltanto utile, ma persino necessaria.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Si vive più intensamente con una forte passione che con mille pensieri acuti.
Mario Vassalle, La realtà dell'Io, 2000

Ascoltare mille discorsi non è come vedere una volta sola.
Yuan-wu, I-II sec.

In compagnia di un buon amico mille bicchieri di vino e mille parole non bastano, ma davanti a un nemico mezza frase è fin troppo.
Proverbio cinese

1.000.000 / Milione
© Aforismario

Imparerai a tue spese che lungo il tuo cammino incontrerai ogni giorno milioni di maschere e pochissimi volti.
Anonimo (attribuito a Luigi Pirandello - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare.
Anonimo (attribuito a Marcello Marchesi - vedi Citazioni errate)

Poi no, che non siamo da soli / magari siamo in cento milioni / cento milioni cuori / cento milioni di matti / graffiamo e poi facciamo le fusa / proprio come dei gatti.
Luca Carboni, Ci stiamo sbagliando, 1984

Un delitto è un crimine; un milione è eroismo. Il numero legalizza.
Charlie Chaplin, in Monsieur Verdoux, 1947

Non adunarti con quelli che la pensano come te, migliaia di no isolati sono più efficaci di milioni di no in gruppo.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa.
Rudyard Kipling, La lezione, 1901/1903

Quanti milioni di alberi si sarebbero potuti salvare se, invece di scrivere un brutto romanzo, molti scrittori si fossero accontentati di un solo aforisma.
Leo Longanesi

Che milioni di animali d’allevamento – e non soltanto d’allevamento – debbano patire ogni giorno le conseguenze della follia umana, è un’ingiustizia la cui gravità è tale da non poter essere scontata neppure dal fatto che a farne le spese sia, spesso, anche la stessa umanità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L’entusiasmo con il quale le masse ingurgitano tutto ciò che gli viene propinato dall’alto (prodotti, mode, ideologie, religioni, pregiudizi, ecc.), sembra rispondere pienamente al vecchio e sempre valido slogan: «Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare!».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L'India ha due milioni di dèi e li venera tutti. In fatto di religione, tutte le altre nazioni sono povere; l'India è l'unica milionaria.
Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

b. Milioni di anni
Il compito di noi donne è di innalzare la razza umana. Gli uomini devono cercare di raggiungerci. E ne hanno ancora per circa un milione di anni.
Roseanne Barr, su La Stampa, 1989

Secondo la fede cristiana Dio creò Adamo a sua immagine, ma 65 milioni di anni prima, Dio creò i dinosauri usando l'immagine di suo cugino Ted.
Eddie Izzard

La forza dell'indifferenza! − È quella che ha permesso alle pietre di durare immutate per milioni di anni.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

Trovo strano si possa pensare che una divinità onnipotente, onnisciente e benevola abbia preparato il mondo, da nebulose senza vita, in tanti milioni di anni, per poi ritenersi soddisfatta dall'apparizione finale di Hitler, Stalin e dalla bomba H.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1957

È curioso notare come in centinaia di milioni di anni tutte le specie animali apparse sulla terra – benché prive di razionalità – non abbiano mai causato al proprio ambiente naturale i medesimi danni e sfaceli di cui si è reso capace, invece, l’homo sapiens in questi ultimi secoli, da quando, cioè, ha preso in gestione il pianeta Terra con tutta la sua eccelsa abilità tecnica e tutta la sua straordinaria intelligenza.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L'ultimo secolo della nostra esistenza si è lasciato dietro più immondizia di quanta ne avevamo prodotta in diversi milioni di anni.
Ronald Wright, A Scientific Romance, 1997

c. Milioni di soldi
Non preoccupatevi dell'inflazione. Potete sempre comperarvi guai da un milione di dollari, con dieci dollari.
Robert Bloch, Enigma fotografico, 1977

L'italiano è per il divorzio, l'aborto, la pillola, la fecondazione artificiale, ma spende un milione per il vestito della figlia che va alla prima comunione.
Cesare Marchi, Non siamo più povera gente, 1989

Spendiamo milioni e milioni per cercare acqua su Marte e non facciamo niente per conservarla qui e per cercarne di più per quelli che hanno sete.
José Luis Sampedro, La senda del drago, 2006

Gli uomini incorruttibili sono forse come i biglietti di banca da un milione, che è difficile cambiarli.
Paul-Jean Toulet, Monsieur du Paur, 1898

d. Milioni di persone
Nel periodo di ferie, milioni di persone sono obbligate a divertirsi, così come nel resto dell’anno sono obbligate a lavorare senza tregua, a sognare di trovare un lavoro o a guarire dai guasti e dalle malattie, causate da un’attività lavorativa coatta e quotidiana.
Silvano Agosti, Lettere dalla Kirghisia, 2004

Non sono i sei milioni di ebrei che mi preoccupano, è che i record sono fatti per essere battuti.
Woody Allen, Harry a pezzi, 1997

Non si tratta di conoscere l'opinione della maggioranza, bisogna sapere ciò che è vero. Colui che lo sa, anche se fosse solo contro quarantaquattro milioni avrebbe ragione di dirlo, di urlarlo, di imporlo all'occasione. Elementare!
Alexandre Barivault, Aforismi di un credente, 1966

Le semplici verità avranno un effetto su una dozzina di uomini al massimo in una nazione, o in un secolo, mentre il mistero menerà per il naso milioni di persone.
Henry Saint-John Bolingbroke, Lettere, 1721

Ogni giorno milioni di persone soffrono per la monogamia, non c'è cura conosciuta.
Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

Huss, Savonarola, Bruno, per citare solo gli arsi vivi più rinomati. Roghi motivati con l’esigenza di salvaguardare l’integrità di un principio. A distanza di qualche secolo sei milioni di inceneriti per un non dissimile motivo. Il fuoco elemento privilegiato nella tutela delle idee.
Francesco Burdin, Frammenti di un mondo in bilico, 1991

Poi no, che non siamo da soli / magari siamo in cento milioni / cento milioni cuori / cento milioni di matti / graffiamo e poi facciamo le fusa / proprio come dei gatti.
Luca Carboni, Ci stiamo sbagliando, 1984

Una donna intelligente ha milioni di nemici: tutti gli uomini stupidi.
Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

La televisione è un mezzo di intrattenimento che permette a milioni di persone di ascoltare contemporaneamente la stessa barzelletta, e di rimanere ugualmente sole.
Thomas Eliot, in New York Post, 1955

Sono milioni quelli che desiderano l'immortalità, e poi non sanno che fare la domenica pomeriggio se piove.
Susan Ertz, Anger in the Sky, 1943

Il più piccolo dolore nel nostro mignolo ci preoccupa e c'infastidisce di più della distruzione di milioni di nostri simili.
William Hazlitt, su Edinburgh Review, 1829

Ci sono forse oggi dai dieci ai venti milioni di uomini, tra i diversi popoli europei, che non "credono" più "in Dio" − è troppo esigere  che si facciano segno l'un l'altro? Appena si riconosceranno tali, si faranno anche riconoscere, − diventeranno subito una potenza in Europa, e, fortunatamente, una potenza tra i popoli! Tra le classi! Tra poveri e ricchi! Tra chi comanda e chi soggiace! Tra gli uomini più inquieti e quelli più quieti, più acquietanti.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

La televisione ha rubato clienti al prete e allo psicanalista. Uomini e donne, ma soprattutto donne, sembra che trovino un sottile piacere nel raccontarsi davanti a milioni di sconosciuti, nel riferire episodi piccanti della loro vita, comportamenti che hanno taciuto alla mamma e alla migliore amica.
Dino Risi, I miei mostri, 2004

Chi uccide un uomo è un assassino. Chi uccide milioni di uomini è un conquistatore. Chi li uccide tutti è un Dio.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Dio costituisce un punto di riferimento per milioni di persone; il che non è poco per un essere che neppure esiste.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Se, per assurdo, gli umani fossero costretti ad addurre un valido motivo per continuare a respirare, in milioni morirebbero asfissiati all’istante.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La morte di un uomo è una tragedia. La morte di milioni di persone è una statistica.
Joseph Stalin (attribuito)

Se milioni di persone soffrono la fame è anche perché gran parte del terreno coltivabile viene riservato al foraggio per gli animali da carne. I prodotti agricoli a livello mondiale potrebbero essere sufficienti a sfamare tutti, se non fossero in gran parte utilizzati per alimentare gli animali da allevamento.
Umberto Veronesi, su la Repubblica, 2008

L'Italia è piena di attori, cinquanta milioni di attori, e quasi tutti bravi. I pochi cattivi si trovano sui palcoscenici e nei cinema
Orson Welles

1.000.000.000 / Miliardo
© Aforismario

Miliardi di stelle in miliardi di galassie che si espandono nello spazio-tempo, in un grandioso volo cosmico iniziato con ogni probabilità con una gigantesca esplosione, all'incirca diciotto miliardi di anni fa. Se potessimo, come alla moviola, fermare l'azione e tornare indietro nel passato vedremmo queste stelle convergere verso un solo punto. Un punto di partenza iniziale estremamente denso e caldo, dove non vi erano ancora atomi, ma probabilmente solo una concentrazione di particelle elementari e di radiazione, esplosa con il famoso Big Bang.
Piero Angela, Nel cosmo alla ricerca della vita, 1980

La natura è fantastica. Un miliardo d'anni fa non avrebbe mai sospettato che noi avremmo portato gli occhiali, eppure ci ha fatto le orecchie!
Milton Berle

Lo sai che ci sono più di due miliardi di persone al mondo? E nemmeno una di loro mi apprezza! E lo sai cos’è ancora peggio? Che con il continuo aumento della popolazione, io divento impopolare ogni giorno di più!
Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Ci sono miliardi di donne, sulla terra, giusto? Certune sono passabili. La maggior parte sono abbastanza belline, ma ogni tanto la natura fa uno scherzo, mette insieme una donna speciale, incredibile. Cioè, guardi e non ci puoi credere. Tutto è un movimento ondulatorio perfetto, come l'argento vivo, come un serpente, vedi una caviglia, un gomito, un seno, un ginocchio, e tutto si fonde in un insieme gigantesco, provocante.
Charles Bukowski, Pulp, 1994

Siamo in molti miliardi di troppo a chiedere il Paradiso in Terra, ed è l'Inferno quello che rendiamo inevitabile, con l'aiuti della nostra scienza, sotto il bastone dei nostri pastori imbecilli. Il futuro dirà che gli unici chiaroveggenti erano gli Anarchici e i Nichilisti.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

Nell'universo sono emersi molti fenomeni affascinanti: mostruosi buchi neri del peso di un miliardo di Soli che mangiano le stelle e vomitano getti di gas; stelle di neutroni che ruotano su se stesse mille volte al secondo, la cui materia è compressa a un miliardo di tonnellate per centimetro cubo; particelle subatomiche così inafferrabili che potrebbero penetrare anni luce di piombo solido; onde gravitazionali il cui flebile passaggio non lascia alcuna impronta percettibile. Eppure, per quanto stupefacente possa sembrare tutto ciò, il fenomeno della vita è più straordinario di tutti gli altri messi insieme.
Paul Davies, Da dove viene la vita, 2000

E pensare che questa farsa durerà ancora miliardi d'anni, dicono.
Ennio Flaiano, Appunti, 1950/72 (postumo in Diario degli errori)

L'applauso per il Big Bang si poté sentire soltanto quindici miliardi di anni dopo l'esplosione.
Jostein Gaarder, Maya, 1999

Nella nostra galassia ci sono quattrocento miliardi di stelle, e nell'universo ci sono più di cento miliardi di galassie. Pensare di essere unici è molto improbabile.
Margherita Hack, Intervista dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, 2001

Nell'antichità l'uomo, ingannato dai propri sensi, riteneva che la Terra fosse il centro dell'universo. Poi ha capito che la Terra e i pianeti ruotavano attorno al Sole, posto al centro del sistema solare. In seguito ha compreso che il Sole è una stella come miliardi di altre, mentre l'inganno dei sensi aveva ancora fatto ritenere che il Sole si trovasse al centro della Via Lattea, e che questa abbracciasse tutto l'universo. Nel tempo, ha scoperto che il Sole occupa una posizione periferica nella Via Lattea, che questa è una galassia fra miliardi di altre, e che tutte insieme costituiscono il nostro universo. E ora ci domandiamo: ma questo è veramente tutto ciò che esiste, o è solo un universo fra infiniti altri?
Margherita Hack, Vi racconto l'astronomia, 2002

Il mio numero fortunato è quattro miliardi. Che non è un gran vantaggio quando giochi al casinò. "Dai, quattro miliardi! Accidenti! Sette. Non mi sono neanche avvicinato. Ho bisogno di più dadi.
Mitch Hedberg 

Ci sono voluti miliardi di anni di incessante lavoro cosmico perché un essere vivente potesse giungere a pronunciare consapevolmente "io", e credo che si tratti di un lavoro prezioso. L'Io non va annullato, va piuttosto educato, purificato, talora severamente disciplinato, per raggiungere quella purezza verso cui è effettivamente predisposto.
Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

Lo spostamento di un singolo elettrone per un miliardesimo di centimetro, a un momento dato, potrebbe significare la differenza tra due avvenimenti molto diversi, come l'uccisione di un uomo un anno dopo, a causa di una valanga, o la sua salvezza.
Alan Turing, Macchine calcolatrici e intelligenza, 1950

Nessun commento: