2015-03-14

Tramonto - Le frasi più belle su Sera e Crepuscolo

Raccolta dei migliori aforismi, delle frasi più belle e dei proverbi più famosi sul pomeriggio, la sera, il crepuscolo e il tramonto inteso sia in senso concreto e poetico (il calare del sole o della luna all'orizzonte), sia in senso figurato, come sinonimo di declino. Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa dedicata al giorno e alla notte.
La luce rossastra del tramonto illumina ogni cosa con il fascino della nostalgia. (Milan Kundera)
1. Tramonto
© Aforismario

Una vita è troppo poco. Una vita sola non mi basta. Se conti bene non sono neanche tanti giorni. Troppe cose da fare, troppe idee. Sai che ogni volta che vedo un tramonto mi girano i coglioni? Perché penso che è passato un altro giorno. Dopo mi commuovo, perché penso che sono solo. Un puntino nell'universo.
Diego Abatantuono, in Mediterraneo, 1991

Era già l'ora che volge il disio / ai navicanti e 'ntenerisce il core / lo dí c'han detto ai dolci amici addio; /  e che lo novo peregrin d'amore / punge, se ode squilla di lontano / che paia il giorno pianger che si more.
Dante Alighieri
Dante Alighieri, Purgatorio, Divina Commedia, 1304/21

Tenete le vostre paure per voi stessi, ma condividete con gli altri il coraggio. Quelli che portano il tramonto nell'esistenza degli altri non possono neanche allontanarlo da sé.
Sergio Bambarén, Il guardiano del faro, 2002

Se mi basta solo un'onda e un tramonto per sentirmi vivo, perché non dovrei continuare così, ora che mi sono reso conto che questi momenti magici sono senza tempo, ci vengono incontro ogni giorno, e aspettano solo che uno li afferri e non se li lasci scappare?
Sergio Bambarén, Il vento dell'Oceano, 2002

Credo che i momenti perfetti durino soltanto un istante, un dono dell'Universo che potrò conoscere e sperimentare molte volte nella vita, senza mai possederlo. Questo è ciò che provo quando contemplo un tramonto. [...] Aspetto quel momento magico in cui l'oceano è sul punto di accogliere in un abbraccio la bellezza mozzafiato del sole all'orizzonte. L'istante esatto è quando il sole scompare, quando l'ultimo oro scintillante dell'astro si confonde con il blu trasparente dell'oceano per trasformarsi in un verde smeraldo. Un momento che dura una frazione infinitesima di secondo, ma un ricordo che di certo dura una vita.
Sergio Bambarén, Il vento dell'Oceano, 2002

Guardo con soggezione quella palla rosso fuoco che inizia la sua discesa all'orizzonte, e come il cielo cambi d'aspetto quando le rade nuvole che fanno da cortina sospesa nel firmamento si sfaldano per lasciare il posto a una tavolozza di colori. Ogni istante il quadro vivente che ho di fronte agli occhi sembra trasformarsi in qualcosa di nuovo e unico.
Sergio Bambarén, Il vento dell'Oceano, 2002

Se in futuro, per esempio, ti troverai a percorrere giorno dopo giorno il tragitto casa-ufficio al volante di un’auto, con gli occhi incollati sulla distesa d’asfalto di fronte a te, trova ogni tanto il coraggio di spezzare la routine e ritagliati un istante per goderti le piccole meraviglie della Natura: soffermati ad ammirare un tramonto, stupisciti davanti al volo di un colibrì…
Sergio Bambarén, Lettera a mio figlio sulla felicità, 2010

È geniale questa cosa che i giorni finiscono. È un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c’è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti.
Alessandro Baricco, Oceano mare, 1993

Non è facile capire un tramonto. Ha i suoi tempi, le sue misure, i suoi colori. E poiché non c’è un tramonto, dico uno, che sia identico a un altro allora lo scienziato deve saper discernere i particolari e isolare l’essenza fino a poter dire questo è un tramonto, il tramonto.
Alessandro Baricco, Oceano mare, 1993

Affinché la vita ci appaia più sopportabile dobbiamo abituarci alle ingiurie del tempo, all'ingiustizia degli uomini, alle ombre che ci seguono fino a quando il sole tramonta.
Romano Battaglia, Oltre l'amore, 2010

La rappresentazione del tramonto, ossia quella specie di miracolosa irrealtà che il morire del giorno sa creare, e che, se il tempo non muta, si ripeterà il mattino seguente con il sorgere del sole
Walter Bonatti, I miei ricordi, 2008

Oggi in cielo un sole spaccone, pretenderebbe di non tramontare.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Sul mio impero non tramonta mai il sole.
Carlo V, XVI sec. (attribuito)

A guardare il mondo tutto il giorno, il sole, al tramonto, scappa rosso di vergogna.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009 (cfr. proverbio)

Il sole può tramontare e poi risorgere; noi, invece, una volta che il nostro breve giorno si spegne, abbiamo davanti il sonno di una notte senza fine.
Gaio Valerio Catullo, Carmi, I sec. a.e.c.

I tramonti di quell'inferno africano si rilevavano straordinari. Non te li toglieva nessuno. Ogni volta tragici come mostruosi assassinii del sole. Un immenso bluff. Soltanto che c'era troppo da ammirare per un uomo solo. Il cielo per un'ora si pavoneggiava tutto spruzzato da un capo all'altro d'uno scarlatto delirante, e poi il verde scoppiava in mezzo agli alberi e s'innalzava dal suolo a strisce tremanti fino alle prime stelle. Dopo di che il grigio riprendeva tutto l'orizzonte e poi di nuovo il rosso, ma allora stanco il rosso e non per molto. Finiva così. Tutti i colori ricadevano a brandelli, afflosciati sulla foresta come vecchi stracci alla centesima replica. Ogni giorno verso le sei era esattamente così che andava. E la notte con tutti i suoi mostri entrava allora in ballo tra mille e mille rumori di gole di rospo.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

L’orrore di tutto, oggetti o creature, richiama visioni desolate. C’è da rimpiangere che la terra non abbia abbastanza deserti, si vorrebbero spianare le montagne, si sogna una Mongolia dai tramonti implacabili.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

– Dunque: il sole tramonta a est, giusto?
– No! Il sole tramonta a ovest!
– Quello se tu sei a est! Ma noi siamo nel far west, cioè a ovest, quindi oltre l’ovest del tramonto!
– Già, e io sono a sud di un cretino!
Billy Crystal e John Lovitz, in Scappo dalla città 2, 1994

Il tramonto della giornata riempie il cuore di nostalgia, quello dell’uomo di tristezza.
Liomax D'Arrigo, Liomax... pensò anche nel 2015, 2015

Portatemi il tramonto in una coppa - / calcolate le caraffe del mattino / e ditemi quant'è la Rugiada - / ditemi fin dove si spinge il mattino - ditemi a che ora va a dormire il tessitore / che filò le vastità d'azzurro!
Emily Dickinson, Poesie, 1850/86

Il Tramonto che scherma, rivela - / intensificando ciò che vediamo / con minacce d'Ametista / e Fossati di Mistero.
Emily Dickinson, Poesie, 1850/86

Come può rimanere occulto a qualcuno ciò che non tramonta mai?
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Non disperiamo, anche il tramonto ha il suo splendore e la sua bellezza, senza però dimenticare che, quando gli sguardi si incontrano in un orizzonte pieno di fuoco, le ombre sulla terra si fanno sempre più lunghe e scure.
Umberto Galimberti, Le cose dell'amore, 2004

Quando ammiro la meraviglia di un tramonto o la bellezza della luna, la mia anima si espande in adorazione del Creatore.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1924

Quando un'alba o un tramonto non ci danno più emozioni, significa che l'anima è malata.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'amore finisce quando un fiore torna ad esser un fiore, una stella una stella, un tramonto un tramonto.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Per chi ama, il sole non tramonta mai; per chi soffre, mai spunta.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Al tramonto, il sole si tuffa in mare come una moneta nel salvadanaio.
ibidem

Mi piace vedere il sole tramontare. Ma, poi, mi dispiace che sia tramontato.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

II nostro spirito è un essere d'indistruttibile natura, è una forza attiva d'eterno in eterno. È simile al sole, che ai nostri occhi mortali par che tramonti, ma in realtà non tramonta mai, e continua perenne a risplendere.
Johann Wolfgang Goethe, in Peter Eckermann, Colloqui con Goethe, 1836/48

Non aspettare d'essere un sole che tramonta. È una massima ben nota ai saggi: abbandonare le cose prima che esse ci abbandonino. Si sappia trasformare in trionfo la fine stessa, poiché talora il sole medesimo, quando ancora splende nel cielo, si rifugia dietro una nube affinché nessuno lo veda cadere, e lascia tutti nel dubbio se sia caduto o no. Si cerchi dunque di schivare i tramonti per non crepare vittime del dispregio; non si aspetti che ci si voltino le spalle, se non si vuole che ci seppelliscano vivi per la pena e morti per la stima.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Quando l’ombra cresce, è la fine del giorno; quando il dubbio aumenta, è il tramonto della religione.
Victor Hugo, Oceano, XIX sec. (postumo 1989)
Quando un'alba o un tramonto non ci danno più emozioni,
significa che l'anima è malata. (Roberto Gervaso)
Forse la differenza tra me e le altre persone è che ho sempre chiesto di più al tramonto. I più spettacolari colori, quando il sole incontra l'orizzonte. Forse è questo il mio unico peccato.
Joe (Charlotte Gainsbourg), in Nymphomaniac, 2013

È ben nota la pretesa di avere un posto al sole. Meno noto è che il sole tramonta appena il posto è raggiunto.
Karl Kraus, Di notte, 1918

La luce rossastra del tramonto illumina ogni cosa con il fascino della nostalgia: anche la ghigliottina.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Veder la china, il baratro profondo, / la via senza ritorno, ultima via... / Triste non è il tramonto, amica mia, / triste è dover assistere al tramonto!
Nicola Lisi, Aria su le quattro corde, XX sec.

Non mettermi accanto a chi si lamenta senza mai alzare lo sguardo, a chi non sa dire grazie, a chi non sa accorgersi più di un tramonto. Chiudo gli occhi, mi scosto un passo. Sono altro. Sono altrove.
Alda Merini (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dimmi... anche tu ti senti triste e malinconico al tramonto? Si dice che sia l'unico momento in cui il nostro mondo e l'altro si congiungono... Il momento in cui le anime dei defunti rimpiangono di aver lasciato questo mondo... Forse è per questo che un amaro senso di mestizia pervade le ore del crepuscolo... 
Moy, in The Legend of Zelda - Twilight Princess, 2006

Un'idea è al tramonto, quando non trova più nessuno capace di difenderla anche a prezzo della vita.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

Vi sono delle nature che non trovano il mezzo di sopportare se stesse, se non desiderando la propria fine, il proprio tramonto.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Non adiratevi con coloro che pensano come si addice di pensare a persone che tramontano: essi sono appesi alla vita come a un filo di paglia e della vita sanno poco, se non che appunto vi si è appesi e che ha poco senso esservi appesi: coloro che tramontano hanno poco valore - questo è il nocciolo della loro saggezza.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Non tramonti il sole sopra la vostra ira
Paolo di Tarso, Lettera agli Efesini, ca. 50-60

Tutto è imperfetto, non c’è tramonto così bello da non poterlo essere di più.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Un tramonto è un fenomeno intellettuale.
ibidem

Il tramonto si diffonde fra le nuvole isolate, separate in tutto il cielo. Riflessi di ogni colore, riflessi tranquilli, riempiono le varietà dell’aria in alto, fluttuano assenti nelle grandi pene dell’altitudine. Sui tetti alti, metà-colore, metà-ombre, gli ultimi lenti raggi del sole che scompare assumono forme di colore che non sono né le loro né delle cose su cui si posano. C’è una grande pace al di sopra del livello rumoroso della città che sta anch'essa tornando alla tranquillità. Tutto respira al di là del colore e del rumore, in un sospiro profondo e muto.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Ho orrore dei tramonti di sole, è romantico, fa tanto opera.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

Gli amori nati davanti a un tramonto non sono di buon auspicio.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Quando si è molto tristi si amano i tramonti.
Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe, 1943

La morte somiglia al tramonto del sole, il quale solo in apparenza viene inghiottito dalla notte, mentre in realtà, esso ch'è sorgente unica d'ogni luce, senza interruzione arde, a nuovi mondi reca nuovi giorni, in ogni attimo si leva e in ogni attimo tramonta.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Che cosa bisogna desiderare? - Uno sguardo che dal carcere come dal palazzo vede tramontare il sole: questo bisogna desiderare, e null'altro. - Chi lo può avere? - Chiunque. - Chi lo vorrebbe? - Tutti. - Chi lo vuole davvero? - Uno su centomila.
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

Nulla in questo mondo si estingue, ma con moto alterno tramonta e risorge.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

S’imprime più l’estremo nostro istante che tutto il resto della nostra vita. Il sole che tramonta all'orizzonte è una musica all’ultime sue note, è l’ultimo sapore della torta, più dolce proprio perché è alla fine,  destinato a restare nel ricordo più di quanto si sia prima gustato.
William Shakespeare, Riccardo II, ca. 1595

La gente, in faccia al sole che tramonta, chiude l’uscio di casa.
William Shakespeare, Timone d'Atene, ca. 1605/08

Questo è il senso di ogni tramonto nella storia, il senso del compimento interno ed esterno, dell'esaurimento che attende ogni civiltà vivente.
Oswald Spengler, Il tramonto dell'Occidente, 1918/23

Il tramonto è ancora il mio colore preferito, e l'arcobaleno è il secondo.
Mattie Stepanek, Poesie, 2004 [2]

Ci sono un'alba e un tramonto ogni giorno, e tu puoi decidere di essere presente, puoi metterti sulla via della bellezza.
Cheryl Strayed (Reese Witherspoon), in Wild, 2014

Oggi alla fine del giorno / il tramonto posò le sue perle / sui fini e neri capelli della sera / e io le ho nascoste / come una collana senza filo
dentro il cuore.
Rabindranath Tagore, Tramonto, XX sec.

Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un'alba o un tramonto.
Tiziano Terzani, Un altro giro di giostra, 2004

Il tramonto di una storia nasce dall'alba di una coscienza.
Filippo Timi, E lasciamole cadere queste stelle, 2007

'A sera quanno 'o sole se nne trase / e dà 'a cunzegna â luna p''a nuttata, / lle dice dinto 'a recchia: "I' vaco â casa: / t'arraccumanno tutt'e nnammurate". [1]
Totò (Antonio De Curtis), 'A cunzegna, Poesie, 1953/64

Quando guardo un tramonto e mi emoziono, non mi domando a che velocità gira la Terra o a che distanza è il Sole o quanto sono grandi... Amo quel momento. Punto. Non c’è da capire, c’è da amare.
Fabio Volo, È una vita che ti aspetto, 2003

Al tramonto la Natura offre delle sensazioni meravigliosamente suggestive, non senza bellezza, sebbene forse il suo utilizzo principale sia quello di illustrare le citazioni dei poeti.
Oscar Wilde, La decadenza della menzogna, 1889

I tramonti sono decisamente fuori moda. Appartengono a un’epoca in cui l’ultima moda era Turner, per l’arte. Ammirarli denota provincialismo di carattere.
ibidem

I tramonti li trovo romantici − perché vuol dire che tra breve si cena...
Anonimo

Quando si è molto tristi si amano i tramonti. (Il piccolo principe)
Proverbi sul Tramonto
  • Al tramonto si comincia a vedere la luna.
  • Al " " tutti lasciano il sole per la candela.
  • Al " " tutti sanno quanto splendeva il sole.
  • Al " " va a letto anche il sole.
  • Allorché la luna è tonda spunta quando il sol tramonta.
  • Anche le stelle più belle tramontano.
  • Il sole arrossisce di sera per quello che ha visto di giorno.
  • Il sole che nasce ha più adoratori di quello che tramonta.
  • Levare e calar di luna porta cambio di fortuna.
  • Manda a casa più gente un tramonto di sole che cento sonate d’orologi.
  • Quando canta la calandra se non è notte poco ci manca.
  • Quando il sole tramonta l’oziosa al lavoro è pronta.
  • Quando il sole tramonta il poltrone comincia a lavorare.
  • Quando l’ombra è più lunga il sole tramonta.
  • Rosso di sera bel tempo si spera.
  • Rosso il tramonto, bianco il mattino: buona giornata del pellegrino.
  • Sera rossa e mattino nero rallegrano il passeggero.
  • Si adora il sole nascente e si dimentica quello che muore.
  • Si prega dove nasce il sole e non dove muore.
  • Sono in più ad adorare il sole che sorge che non quello che tramonta.
Accada quel che accada, anche il sole del giorno peggiore tramonta.
Proverbio cinese

Se vendessi candele il sole non tramonterebbe mai.
Proverbio yiddish

Ancora abbiamo perso questo tramonto
Pablo Neruda

Ancora abbiamo perso questo tramonto. / Nessuno stasera ci vide con le mani unite / mentre il vento azzurro cadeva sopra il mondo. / Ho visto dalla mia finestra / la festa del ponente sui monti lontani. / A volte, come una moneta / si incendiava un pezzo di sole tra le mani. / Io ti ricordavo con l'anima stretta / da quella tristezza che tu mi conosci. / Allora dove eri? / Tra quali genti? / Che parole dicendo? / Perché mi arriva tutto l'amore d'un colpo / quando mi sento triste e ti sento così lontana? / Cadde il libro che sempre si prende nel tramonto / e come un cane ferito ai miei piedi rotolò la mia cappa. / Sempre, sempre ti allontani nelle sera / dove corre il tramonto cancellando statue.

2. Pomeriggio
© Aforismario

Se la luce viaggia tanto in fretta, perché i pomeriggi sono così lunghi?
Sally Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Azzurro, / il pomeriggio è troppo azzurro / e lungo per me / mi accorgo | di non avere più risorse | senza di te, / e allora / io quasi quasi prendo il treno / e vengo, vengo da te, / ma il treno dei desideri, / nei miei pensieri all'incontrario va.
Adriano Celentano, Azzurro, 1968

Sono milioni quelli che desiderano l'immortalità, e poi non sanno che fare la domenica pomeriggio se piove.
Susan Ertz, Anger in the Sky, 1943

Se volete che il mondo intero venga a bussare alla vostra porta, provate a fare un pisolino la domenica pomeriggio.
Sam Ewing, Mature Living

Pomeriggio. Quella parte del giorno che trascorriamo cercando di ricostruire come abbiamo sprecato il mattino.
Leonard Louis Levinson, Dizionario della mano sinistra, 1963

Alle tre del pomeriggio è sempre troppo presto o troppo tardi per qualsiasi cosa tu voglia fare.
Jean-Paul Sartre, La nausea, 1938

3. Crepuscolo
© Aforismario

La fredda linea del crepuscolo / è come il ricordo d'un male recente / e il segno certo che noi siamo dentro / un cerchio non aperto.
Aleksàndr Blok, Poesie, XX sec.

Il crepuscolo spegne le fiamme del tramonto. La città dovrebbe addormentarsi ai rintocchi dell'Avemaria. Invece nei sottosuoli si scatenano gli inviti. Per il maligno il crepuscolo è l'alba.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Onda al tramonto (foto Aforismario)
4. Sera
© Aforismario

La bisessualità raddoppia immediatamente le tue possibilità di un appuntamento il sabato sera.
Woody Allen (attribuito anche a Rodney Dangerfield)

Si è fatto un grandissimo passo verso la saggezza quando non si ha più bisogno di compagnia la sera.
Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly, Disjecta membra, 1925 (postumo)

Agisci nel pomeriggio. Mangia alla sera. Dormi di notte.
William Blake, Proverbi infernali, in Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

Penombra della colomba / denominarono gli Ebrei l’avvento della sera / allorché l’ombra non inceppa i passi / e la venuta della notte si avverte / come una musica attesa, / non quale simbolo della nostra radicale nullità.
Jorge Luis Borges, Strada ignota, Fervore di Buenos Aires, 1923

Forse perché della fatal quïete / tu sei l'imago a me sì cara vieni / o sera!
Ugo Foscolo, Alla sera, 1803

Tra ciò che avviene di giorno nella quotidianità e ciò che succede di sera dietro le porte chiuse non esiste alcun rapporto e le due cose devono sempre rimanere disgiunte.
Arthur Golden, Memorie di una geisha, 1997

C'è nel giorno un'ora serena che si potrebbe definire assenza di rumore, è l'ora serena del crepuscolo.
Victor Hugo, Il Novantatré, 1874

Il servizio che ti offre il coniuge è di non lasciarti mai serate buche. E ci riesce così bene, che non ti restano più serate libere.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Ognuno di noi rischia ogni sera di diventare il fatto di cronaca del giorno dopo.
Marcel Proust, Il tempo ritrovato, 1927 (postumo)

Terrazze d'estate o caminetti d'inverno, pizzerie o discoteche, trattorie o birrerie: la sera italiana è la consolazione ufficiale, la licenza quotidiana, il momento del relax e del recupero. È un narcotico consentito, e non conduce allo stupore alcolico di altri paesi.
Beppe Severgnini, La testa degli italiani, 2005

Il buon giorno si vede dalla sera.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Le sere in cui ci si sente più vivi soltanto perché al pomeriggio si è stati a un funerale…
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Quel presago stringimento di cuore quando a sera guardi una vetrina e di colpo si spengono le luci.
Maria Luisa Spaziani, Aforismi, 1993/96

Note
  1. La sera, quando il sole si ritira / e dà le consegne alla luna per la notte, le dice in un orecchio: "Io vado a casa: / ti raccomando tutti gli innamorati" (Totò).
  2. Mattie Stepanek (1990-2004) è stato un poeta bambino americano morto prematuramente.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Giorno e Notte - Alba e Mattino

2 commenti:

fantomas ha detto...

il sole che tramonta è come la vita che si spegne

Rosario Cilia ha detto...

Al calare del sole emergono tanti pensieri