2015-03-07

Vedere - Frasi e citazioni sulla Vista

Raccolta di frasi, aforismi e proverbi sul vedere, la vista e il non vedere. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni simili a questa dedicate allo sguardo e agli occhi.
Si vede bene solo con il cuore.
L'essenziale è invisibile agli occhi. (Antoine de Saint-Exupéry)
1. Vedere
© Aforismario

Un uomo che a cinquant'anni vede il mondo come lo vedeva a venti, ha sprecato trent'anni della sua vita.
Muhammad Ali (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non occorre molto ingegno per vedere chiaramente quello che si ha sotto il naso, ma ce ne vuole parecchio per sapere in che direzione puntare quell'organo.
Wystan Hugh Auden

Non dar retta ai tuoi occhi e non credere a ciò che vedi: gli occhi vedono soltanto ciò che è limitato.
Richard Bach, Il gabbiano Jonathan Livingston, 1970

È la nostra difficoltà a vedere le cose in maniera diversa, originale, creativa che ci fa pensare non ci sia più nulla di nuovo da dire o da scoprire.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci, 2012

Rendete visibile quello che, senza di voi, forse non potrebbe mai essere visto.
Robert Bresson, Note sul cinematografo, 1975

Che uno riesca a vedere chiaramente che cos'è la vita e tuttavia la ami tanto! Forse ha il sospetto di quanto poco significhi quel suo veder chiaro.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità; un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà.
Winston Churchill (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se potessimo vederci con gli occhi degli altri, scompariremmo all'istante.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Un guerriero non può abbassare la testa, altrimenti perde di vista l'orizzonte dei suoi sogni.
Paulo Coelho, Manuale del guerriero della luce, 1997

Il nano vede più lontano del gigante, quando ha le spalle del gigante su cui montare.
Samuel Taylor Coleridge, The Friend, 1809/10

Il vero pudore è nascondere ciò che non è bello far vedere.
Georges Courteline, La filosofia di Georges Courteline, 1922

Quello che la gente ama più dell'eroe è vederlo cadere.
Willem Dafoe, in Spider-Man, 2002

La città consente di vedere senza essere visti e di essere visti senza vedere.
Serge Daney, Cités Cinés, 1987

Se gli uomini vedessero quello che è sotto la pelle, così come accade con la lince di Beozia, rabbrividirebbero alla visione della donna.
Umberto Eco, Il nome della rosa, 1980

Più la notte è nera, più soli riusciamo a vedere nel cielo. Finché è giorno riusciamo a vedere soltanto il nostro.
Jostein Gaarder, C'è nessuno?, 1996

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.
Gandhi (attribuita, vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

L'appetito non viene mangiando, ma vedendo mangiare gli altri.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La bellezza si vede, il fascino si sente.
ibidem 

Il privilegio dei grandi è vedere le catastrofi da una terrazza.
Jean Giraudoux, La guerra di Troia non si farà, 1935

Non ama chi non vede i difetti della persona amata come virtù.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Bisogna vedere e udire, ma saper tacere.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Non tutti coloro che vedono hanno aperto gli occhi, e non tutti coloro che guardano, vedono.
ibidem

Infinito è il numero di coloro che, o bene o male, vedono; scarsissimo il numero di coloro che osservano.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Vederci come gli altri ci vedono è uno tra i doni più salutari. Appena meno importante è la capacità di vedere gli altri come essi si vedono.
Aldous Huxley, Le porte della percezione, 1954

Conoscere è saper vedere in noi stessi.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Il voyeur supera la prova di forza della sensibilità naturale; fa prevalere il piacere di vedere la donna con l'uomo sulla nausea di vedere l'uomo con la donna.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

Spesso ci vergogneremmo delle nostre più belle azioni se la gente vedesse tutti i motivi che le determinano.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Ci guadagneremmo di più a lasciarci vedere come siamo che a cercar di sembrare quel che non siamo.
ibidem

In questo mondo non vediamo le cose come sono. Le vediamo come siamo, perché ciò che vediamo dipende principalmente da ciò che stiamo cercando.
John Lubbock (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei.
Niccolò Machiavelli, Il principe, 1513

La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose.
Henry Miller, Big Sur e le arance di Hyeronymus Bosch, 1957

È un pensatore: vale a dire è bravo a vedere le cose più semplici di quel che sono.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

L'amore è lo stato in cui l'uomo vede le cose più diverse da come sono.
Friedrich Nietzsche, L'Anticristo, 1888

Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole e faccia attenzione che non sia l'ombra di un pigmeo.
Novalis, Frammenti, 1795/1800

La felicità è un modo di vedere.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

L'uomo che viaggia per vedere tutta la terra, piena di tante meraviglie, è come un ranocchio nella sua pozzanghera.
Paňcatantra, ca. II sec.

È la capacità di vedere dieci cose dove l'uomo comune ne vede una o dove l'uomo di talento ne vede due o tre.
Ezra Pound, Jefferson e/o Mussolini, 1936

Vedere mi è costato aprire gli occhi a tutto ciò che non vorrei vedere.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Amici. Ci si vede troppo, ci si vede meno, non ci si vede più.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

V'è un solo eroismo al mondo: vedere il mondo com'è e amarlo.
Romain Rolland, Vita di Michelangelo, 1907

Non vi sono lacrime così perfide come quelle di cui lei fingerà di risparmiarti la vista.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Si vede bene solo con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi.
Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe, 1943

Il medico vede l'uomo in tutta la sua debolezza; il giurista, in tutta la sua malvagità; il teologo, in tutta la sua stupidità.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un limite invalicabile alla conoscenza di sé è quello di non potersi mai vedere con altri occhi che non siano i propri, il non poter mai essere, cioè, altri da sé stessi.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Il buon giorno si vede dalla sera.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non è che l’amore è cieco, è che ci vede più di quanto dovrebbe.
ibidem

Non si conosce nulla, né le persone, né gli oggetti, semplicemente perché non si può vedere mai una cosa o una persona nella sua totalità, se vedi una persona di faccia, non puoi vedere le sue spalle, hai una visione sempre parziale, approssimativa di tutto.
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

La credulità consiste nel vedere soltanto una cosa là dove ce ne sono tre o mille. Semplificazione.
Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61)

L'amore è un allucinogeno che può farci vedere una musa in una manza e un'aquila in una gallina.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

È una pistola quella che hai in tasca, o sei solo contento di vedermi?
Mae West, Sextette, 1978 (vedi: Citazioni errate)

Il cinismo è semplicemente l'arte di vedere le cose come sono, non quali dovrebbero essere.
Oscar Wilde, Sebastian Melmoth, 1904 (postumo)

Nessun grande artista vede mai le cose come veramente sono. Altrimenti non sarebbe più un artista.
Oscar Wilde, La decadenza della menzogna, 1889

Come mi riesce difficile vedere ciò che è davanti ai miei occhi!
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi, 1934/37

La nostra meta non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose.
Proverbi sul Vedere
  • Ben vedere fa ben credere.
  • Chi s'è visto, s'è visto.
  • Bisogna credere solo a quello che si vede.
  • Chi sta in alto vede lontano.
  • Cosa troppo vista diventa brutta o trista.
  • Cosa troppo vista perde col tempo quel che prima acquista.
  • Cosa troppo vista perde grazia e vista.
  • Il buon giorno si vede dal mattino.
  • Il gobbo vede la gobba del compagno e non la sua.
  • L'amore è cieco, ma vede lontano.
  • Meno ci si vede e più ci si vuole bene.
  • Ognuno vede coi propri occhi.
  • Raro veduto caro è tenuto.
  • Vede più una buona madre con un occhio, che il padre con dieci.
  • Vedere e tacere.
Quando invecchiamo, Dio fa in modo che la nostra vista s'indebolisca,così che guardandoci
allo specchio possiamo dire: "Però, non sono cambiata affatto!". (Helen Hayes)
2. Vista
© Aforismario

Certe ragazze preferiscono essere belle piuttosto che intelligenti. Non hanno tutti i torti: moltissimi ragazzi hanno la vista più sviluppata del cervello.
Anonimo (attribuito a Bill Lawrence)

Se a quarant’anni vedi ancora il mondo come lo vedevi a venti, significa che la tua vista non è granché peggiorata.
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Cinico. Mascalzone che, a causa di un difetto alla vista, vede le cose come realmente sono e non come dovrebbero essere.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'acume della vista o l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti.
Bernard de Chartres, in Jean de Salisbury, Metalogicon, XII sec.

La vista è il senso più nobile. Gli altri quattro ci istruiscono solo attraverso gli organi di tatto: noi udiamo, sentiamo odoriamo e tastiamo sempre toccando. La vista invece sta infinitamente più in alto, si affina al di là della materia e si avvicina alle facoltà spirituali.
Richard Griffith, The Koran or Essays, Sentiments, Characlers and Collimachies of Tria Juncta in Uno, 1770 (attribuito a Laurence Sterne)

Quando invecchiamo, Dio fa in modo che la nostra vista s'indebolisca, così che guardandoci allo specchio possiamo dire: "Però, non sono cambiata affatto!".
Helen Hayes (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La polizia sanitaria, nell'interesse della vista, dovrebbe vigilare, affinché la piccolezza dei caratteri non oltrepassi un minimo, stabilito una volta per tutte.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il danaro restituisce la vista ai ciechi.
Proverbio

Niente inganna più della vista.
Proverbio

Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere. (Antonio Castronuovo)
3. Non vedere
© Aforismario

Molte cose si eludono fingendo di non vederle.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

Lo stolto non vede lo stesso albero che vede il saggio.
William Blake, Proverbi infernali, in Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

L'occhio non vede cose ma figure di cose che significano altre cose.
Italo Calvino, Le città invisibili, 1972

Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Per non vedere nelle forze attive della distruzione il Dio che cerchiamo e amiamo, è utilissima la finzione di Satana, che ci maschera l'intollerabile verità.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Pochissimi dei matrimoni già stretti potrebbero durare se tutti i passi fuori strada delle mogli non restassero celati per la cecità o la stupidità dei mariti.
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509

Andare d'accordo con gli uomini significa fingere di non vedere i loro vizi o difetti.
Angelo Gatti, Le massime e i caratteri, 1934

Il progressista guarda sempre avanti. Anche se non vede niente.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'ovvio è quello che non si vede mai finché qualcuno non lo esprime con la massima semplicità.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

A che cosa serve la previdenza? Il pericolo non si lascia mai vedere per intero.
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

L'astuzia è miope: vede bene soltanto ciò che ha sotto il naso, ma non vede lontano e perciò, spesso, finisce per cadere nella trappola che essa stessa ha teso.
Ivan Gončarov, Oblomov, 1859

Il cane che lecca una mano non vede il coltello nascosto nell'altra.
Cavallo Pazzo, XIX sec.

Corriamo spensieratamente verso l'abisso, non prima di aver messo qualcosa tra noi e lui per impedirci di vederlo.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Chi non vede la vanità del mondo è vano a sua volta. Ma poi, chi non la vede, tranne i giovani immersi nel frastuono, nel divertimento e nel pensiero dell'avvenire? Ma togliete loro ciò che li distrae, li vedrete inaridire nella noia. Allora, pur senza conoscerlo, sentono il nulla, ed è davvero una disgrazia essere tristi a tal punto quando si riflette su sé stessi, e non potersi distrarre.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

A volte, di notte, accendo una luce per non vedere.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Si è così profondi, ormai, che non si vede più niente. A forza di andare in profondità, si è sprofondati. Soltanto l'intelligenza, l'intelligenza che è anche "leggerezza", che sa essere "leggera", può sperare di risalire alla superficialità, alla banalità.
Leonardo Sciascia, Nero su nero, 1979

L’occhio non vede se il cuore non vuole.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Chi non vede i limiti delle cose, è matto; chi li esagera, idiota.
Niccolò Tommaseo, Aforismi della scienza prima, 1837

Quando i begli occhi di una donna sono velati dalle lacrime, è l'uomo che non vede più chiaro.
Achille Tournier, Pensieri d'autunno, 1888

O non ci vedete o fingete di non vederci. Ogni fede ha come ausiliaria la malafede.
Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61)

I padri non devono né vedere né sentire. Questa è l'unica vera base della vita di famiglia.
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Proverbi sul Non vedere
  • Chi ama non vede.
  • Chi non va non vede e chi non prova non crede.
  • Chi non vede il fondo non passi il fiume e chi lo vede ci pensi due volte.
  • Chi non vede non crede.
  • Chi non vuol vedere chiuda gli occhi.
  • Chi paradiso non chiede, paradiso non vede.
  • Dove non vedi, non metter le mani.
  • Non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.
  • Occhio non vede cuore non desidera.
  • Occhio non vede cuore non duole.
  • Occhio non vede, bocca non pecca.
  • Se il padre non vede, i figli non fanno.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: OcchiSguardo

Nessun commento: