Vizio - Frasi e proverbi sulle persone Viziose

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul vizio e sulle persone viziose. Il termine vizio deriva dal latino vĭtium "difetto" o "vezzo", nel senso di modo abituale di fare una cosa, e indica la propensione a compiere il male piuttosto che il bene.
In teologia morale si distinguono sette vizi capitali, che son considerati come tali quando diventano abitudine, e sono: superbia, avarizia, lussuria, invidia, gola, ira e accidia.
Nel linguaggio comune, il vizio è considerato anche come un'abitudine profondamente radicata che induce a fare qualcosa anche quando si sa che può essere nociva o controproducente (per esempio: il vizio del fumo, del bere, dei piaceri sessuali, ecc., da cui il proverbio: "Bacco, tabacco e Venere, riducono l'uomo in cenere").
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul confronto tra il vizio e la virtù, il peccato e l'abitudine.
Un vizio è come un amore, non c'è niente che non gli si sacrifichi.
(Rémy de Gourmont)
Vizio
© Aforismario

Quei vasti sentimenti concentrati che gli ingenui chiamano vizi.
Honoré de Balzac, Papà Goriot, 1834

Se la medicina riconosce malattie la cui guarigione sia pericolosa, anche la filosofia deve riconoscere alcuni vizi la cui correzione può esserlo egualmente.
Matthieu Bonnafous, Riflessioni filosofico-morali, 1816

Vi sono difetti che preservano da alcuni vizi più gravi, così come, in tempo di peste, i malati di febbre quartana si salvano dal contagio.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Il vizio è il male che si fa senza piacere.
Colette, Claudine sposata, 1902

Se decidi di smettere di bere, fumare e fare l'amore, non è che vivi più a lungo, la vita ti sembra più lunga.
[If you resolve to give up smoking, drinking and loving, you don't actually live longer; it just seems longer].
Clement Freud, su The Observer, 1964 [1]

Un vizio è come un amore, non c'è niente che non gli si sacrifichi.
[Un vice est comme un amour, il n'y a rien qu'on ne lui sacrifie].
Rémy de Gourmont, Pensieri inediti, 1920/24 (postumo)

Un grosso vizio ne tiene lontani molti piccoli.
Bret Harte, Two man of Sandy Bar, 1876

A nulla l'uomo rinuncia con più fatica che a un vizio, e pochi vizi sono così ostinati come quello di cui è vittima il ladro.
Hermann Hesse (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'indietreggiare nel senso inverso dei nostri vizi, ci conduce ai vizi opposti.
Victor Hugo, L'uomo che ride, 1869

Non si può avere una civiltà durevole senza una buona quantità di vizi piacevoli.
[You can't have a lasting civilization without plenty of pleasant vices].
Aldous Huxley, Il mondo nuovo, 1932

Un vecchio non ha più vizi, sono i vizi che hanno lui.
Max Jacob, Le cornet à dés, 1917

Meglio avere tutti i vizi che non averne nessuno; meglio vivere che far finta.
Marcel Jouhandeau, Algebra dei valori morali, 1935

Meglio avere tutti i vizi che averne uno solo: si divorano tra loro. Un vizio, dal momento che è solo, invade l’essere e rischia di divorarlo tutto intero.
Marcel Jouhandeau, Algebra dei valori morali, 1935

Si comincia col vergognarsi di un vizio, e si finisce per farne pompa.
Raoul de La Grasserie (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ciò che c'impedisce di abbandonarci a un solo vizio, è che ne abbiamo parecchi.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Quando i vizi ci abbandonano, ci lusinghiamo credendo di averli abbandonati noi.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Non sappiamo sopportare né i nostri vizi né i loro rimedi.
Tito Livio, Ab urbe condita, I sec. a.e.c.

C'è spesso un vizio strozzato, dominato alle radici di esistenze ammirevoli.
François Mauriac, Dio e Mammona, 1929

Se gli togli bacco, tabacco e venere, cosa gli resta, a un uomo, prima di ridursi in cenere?
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

II vizio è un piacere che si è logorato.
Gianni Monduzzi, ibidem

In sé i vizi sono veniali. Il vero vizio sta nel trovarci gusto.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

I vizi hanno la virtù di rendere contenti chi li pratica e arricchire chi li favorisce.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se un vizio t'abbandona, non dire: "l'ho abbandonato".
Wilhelm Müller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni piacere è un vizio, perché cercare il piacere è quello che fanno tutti nella vita, e l’unico vizio orrendo è fare quello che fanno tutti.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Come se già non bastassero i numerosi mali che ci affliggono, passiamo da un vizio all'altro, e questo è il guaio peggiore: restassimo almeno attaccati a un vizio solo, quello che ci è più familiare e che abbiamo ormai sperimentato! Così a questo inconveniente si aggiunge pure il tormento che ci rode nel constatare come le nostre scelte, oltre che cattive, siano anche incostanti.
Lucio Anneo Seneca, L'ozio, ca. 62

I vizi: è più facile sradicarli che tenerli a freno.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

I vizi di molta gente rimangono nascosti perché sono deboli; quando avranno forze sufficienti, la loro audacia sarà pari a quella dei vizi che la prosperità ha reso già manifesti.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

Non c'è vizio che non possa trovar difesa.
Lucio Anneo Seneca, ibidem

Perché nessuno ammette i propri difetti? Perché vi è ancora immerso: i sogni li racconta chi è sveglio e così i propri vizi li ammette solo chi è guarito.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

Il vizio è spreco di vita.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Non si biasimi sempre il vizio: c’è chi soltanto grazie a esso ha potuto raschiare un po’ di vita dal fondo della propria magra esistenza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non vi deve esser limite al pensiero amorevole verso chi lotta contro qualche bassa tendenza. Indignarsi per i vizi degli altri è segno d'incomprensione. Pensieri di critica e di censura sono indice di scarsa conoscenza di se stessi.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Fai in modo che la felicità sia il tuo unico vizio.
Anonimo
Se decidi di smettere di bere, fumare e fare l'amore,
non è che vivi più a lungo, la vita ti sembra più lunga. (Clement Freud)
Proverbi sul Vizio
  • Bacco, tabacco e Venere, riducon l'uomo in cenere.
  • Chi d'un vizio si vuol astenere, preghi Dio di non l'avere.
  • Chi da giovane ha un vizio, in vecchiaia fa quell'uffizio.
  • Chi ha un vizio ne fa un uffizio.
  • Chi non biasima il vizio, lo semina.
  • Chi serve al vizio, attende al supplizio.
  • Costa più un viziolo, di un figliolo.
  • Dagli altrui vizi impara quanto i tuoi detestabili siano.
  • Dei vizi è regina l'avarizia.
  • Finché ci saranno uomini ci saranno vizi.
  • I vizi hanno un dolce principio e un fine amaro.
  • I vizi si imparano anche senza maestri.
  • I vizi si leggono in volto.
  • Il gioco, il letto, la donna e il fuoco non si contentano mai di poco.
  • Il grano si netta al vento, e i vizi si nettano al tormento.
  • Il lupo perde il pelo, ma non il vizio.
  • Il vizio è come il puzzo: chi ce l’ha addosso non lo sente.
  • La via del vizio conduce al precipizio.
  • Ogni vizio ha un benefizio.
  • Ogni vizio ha la sua scusa.
  • Ognuno si crede senza vizi perché non ha quelli degli altri.
  • Quando il diavolo trova un vizioso, presto gli dà da fare.
  • Tutti i vizi sono veleni.
  • Tutti i vizi corrompono la ragione.
  • Un vizio chiama l'altro.
  • Un vizio costa più di sette figli.
  • Un vizio da togliere è una montagna da spianare.
  • Vizio di natura, fino alla fossa dura.
  • Vizio non punito, cresce all'infinito.
  • Vizio rinato, vizio peggiorato.
Note
  1. La frase di Clement Freud si trova spesso su internet attribuita erroneamente a Sigmund Freud.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vizi e Virtù - Peccato - Abitudine

Nessun commento: