2015-04-02

Discussione - Frasi sul Dibattito e la Polemica

Raccolta di frasi e aforismi sul discutere, il dibattere e il polemizzare. Questi termini implicano una diversità di vedute tra due o più persone e, in certi casi, anche uno scontro di opinioni. In particolare, il termine "discussione" indica la comunicazione delle proprie opinioni su un determinato argomento tra due o più persone al fine di conseguire un chiarimento reciproco. Con "dibattito" si intende una discussione pubblica, di solito disciplinata da regole e guidata da un moderatore, su argomenti di interesse generale. Quando su una determinata questione la contrapposizione delle idee è netta si parla di "controversia"; se i toni si fanno accesi si tratta di una "disputa"; se, infine, la questione, accesa e controversa, si protrae a lungo nel tempo, diventa "polemica". [1] Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa dedicata al dialogo.
Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
1. Discussione
© Aforismario

Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
Anonimo (attribuito a Mark Twain e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Una donna ha l'ultima parola in ogni discussione. Qualsiasi cosa un uomo dica è l'inizio di una nuova discussione.
Anonimo

Molti sanno discutere, pochi conversare.
Amos Bronson Alcott, Concord days, 1872

Democrazia significa governo fondato sulla discussione, ma funziona soltanto se riesce a far smettere la gente di discutere.
Clement Attlee, Anatomia della Gran Bretagna, 1962

Discussione. Uno dei tanti metodi per confermare gli altri nei loro errori.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.
Arthur Bloch, Prima legge del dibattito, La legge di Murphy, 1977

Bibbia. Ricordarla ove ha detto: "Dio abbandonò il mondo alle discussioni".
Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, 1987 (postumo)

La discussione intelligente deve limitarsi a chiarire divergenze.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Non le lotte o le discussioni devono impaurire, ma la concordia ignava e l'unanimità dei consensi.
Luigi Einaudi, Lo scrittoio del Presidente, Einaudi, 1956

Nelle discussioni fatte per amore di sé stesse più guadagna chi è vinto, in ragione di quel ch'egli vi impara.
Epicuro, Sentenze e frammenti, IV-III sec. a.e.c.

Ho la sensazione che la gente agisca sempre meno e parli sempre di più. Su qualunque questioncina ci si scontra, si discute, ma poi, quando c’è da spostare una sedia, non la sposta nessuno!
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Se qualcuno discutendo con noi si disinteressa di avvicinarsi alla verità, se non ha la volontà di essere veridico, è intellettualmente un barbaro. Di fatto questa è la posizione dell'uomo-massa quando parla, dà conferenze o scrive.
José Ortega y Gasset, La ribellione delle masse, 1930

L'amore non si discute: si dimostra.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se tu discuti con uomo di mala fede, quanto più avrai ragione, tanto più ti sentirai dar torto.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Com'è possibile che discuta con gli avversarli chi è a mille miglia di distanza da loro?
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

In una discussione in famiglia, se salta fuori che hai ragione tu... chiedi subito scusa!
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Più che vergognarti di confessare la tua ignoranza, vergognati d'insistere in una sciocca discussione che la rivela.
Elizabeth Joceline, The Mother's Legacy, 1624

Lo scopo di una discussione o di un dibattito non deve essere la vittoria, ma il miglioramento.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Chi è capace non discute, chi discute non è capace.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

La discussione risveglia l'obiezione e tutto finisce col dubbio.
Xavier de Maistre, Viaggio intorno alla mia camera, 1794

È sempre consigliabile, quando si affronta una discussione, tentare di incominciare da qualche fatto sul quale si è d'accordo.
Donald Nicholl, Il pensiero contemporaneo, 1952

Il valore di una discussione dipende in gran parte dalla diversità delle opinioni concorrenti. Se non ci fosse stata la torre di Babele avremmo dovuto inventarla.
Karl Popper, Congetture e confutazioni, 1963

Se da una discussione potesse fuoriuscire la minima verità, si discuterebbe di meno. Niente di più
prostrante che sentirsi dire: non abbiamo più niente da dirci.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Le uniche cose che meritano discussione e interesse non sono i tentativi di dimostrare di avere avuto ragione, ma gli errori commessi e gli aspetti che non si conoscevano.
Peter Schneider, Dopo il muro, 1990

Si può osservare che nelle discussioni politiche, religiose o d'altra natura la gente non vuole affatto conoscere la realtà delle cose, ma solo essere confermata nei suoi pregiudizi: è di una fede, non della verità, che ha bisogno.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Sopprimiamo la discussione, e non ci resterà che la scomunica (in mancanza del rogo), o il manganello, o il colpo alla nuca.
Gaetano Salvemini, su Il Mondo, 1955

Fin quando ogni pazzo, ogni teologo, ogni baciapile e ogni gazzettiere potrà permettersi di intendere e di applicare la parola di Dio secondo come gli garba al momento, qualsiasi discussione su questioni religiose rimarrà sterile.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Guardati dal lasciarti coinvolgere in discussioni con gente troppo pronta a controbattere sfoderando argomenti pescati nel campo della metafisica o dell'inconscio. Sono i codardi del pensiero che, invece di ingaggiare con te una lotta ad armi pari alla luce del sole, preferiscono celarsi tra i cespugli dell'irresponsabilità e scagliare a sorpresa le frecce avvelenate di frasi fatte, paradossi e arroganze, e spacciano l'impenetrabilità che diffondono attorno a sé per illuminazione interiore, se non per stato di grazia.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Per troppo discutere si perde la verità.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Hai delle pallottole? Ho avuto una lunga discussione e sono rimasto a corto di argomenti.
Bud Spencer, in Continuavano a chiamarlo Trinità, 1971

Non vincerai mai una discussione fino a quando non sarà sotto attacco la tua persona.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

In materia di discussione, chiamo avversari onorevoli, quelli che non vogliono tanto «aver ragione»
quanto migliorare la loro organizzazione mentale – che preferiscono la loro mente al loro amor
proprio.
Paul Valéry, Mélange, 1939

I filosofi discutono, la natura agisce
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Odio le discussioni di qualsiasi tipo. Sono sempre volgari e spesso convincenti.
Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto, 1895

Proverbi sul Discutere
  • Alla fine della discussione ognun rimane della sua opinione.
  • Chi molto discute fa come i topi: rode tanto una cosa che alla fine non ci resta nulla.
  • Chi molto discute poco crede.
  • Finché si discute non si lavora.
  • Si discute più per puntiglio che per necessità.
Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza. (Legge di Murphy)
2. Dibattito
© Aforismario

Il dubbio contrapposto a tutte le più libere forme di governo, il disprezzo verso di esse, quasi esse non potessero funzionare seriamente, sono in relazione con la loro mancanza di segretezza. I dibattiti in parlamento si svolgono fra centinaia di persone e il loro peculiare significato consiste nell'essere pubblici. Le opinioni più contrastanti vengono dichiarate e poste a confronto. Le stesse sedute segrete finiscono per non essere interamente tali. La curiosità professionale della stampa e l'interesse della finanza provocano spesso indiscrezioni. [...] Buona parte dell'autorità di cui godono le dittature deriva dal fatto che si accorda loro la forza concentrata del segreto, ripartita su molti e rarefatta nelle democrazie. Si osserva con scherno che le democrazie sono parolaie. Ciascuno chiacchiera di tutto, ciascuno si immischia in tutto, non succede nulla senza che già prima tutti lo sappiano. Sembra che ci si lamenti per la mancanza di energia; in realtà si è delusi per la mancanza di segretezza.
Elias Canetti, Massa e potere, 1960

La differenza tra le modalità dell'avere e dell'essere, può essere facilmente illustrata da due esempi di conversazione. Prendiamo uno scambio di idee tipico tra due uomini, A il quale ha l'opinione x, e B il quale ha l'opinione y. Ciascuno dei due si identifica con la propria opinione. Ciò che per entrambi conta è trovare argomenti migliori, vale a dire più ragionevoli, per difendere la propria opinione. Né l'uno né l'altro è disposto a mutare parere, e non s'aspetta neppure che cambi l'opinione del suo avversario. Sia l'uno che l'altro provano paura all'idea di mutare la propria, appunto perché si tratta di uno dei loro possessi, ragion per cui la sua perdita equivarrebbe a un impoverimento. La situazione si presenta alquanto diversa nel caso di una conversazione che non sia intesa come un dibattito.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

La verità è figlia dell'ispirazione; analisi e dibattito ci tengono lontani dalla Verità.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

Discuterò tranquillamente per un giorno intero, se il dibattito è condotto con ordine. Non domando tanto la forza e la sottigliezza, quanto l’ordine.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

No! Il dibattito no!
Nanni Moretti, in Io sono un autarchico, 1976

Secondo i princìpi della democrazia liberale, [...] le questioni controverse debbono essere risolte attraverso un franco dibattito, piuttosto che con la forza. I liberali hanno sempre sostenuto che libere opinioni debbono nascere da libere discussioni. I governi tirannici, antichi e moderni, hanno, invece, preferito la costrizione. Da parte mia, non vedo ragione alcuna per abbandonare la tradizione liberale in questo campo. Anche se ne avessi il potere, non cercherei mai di impedire ai miei oppositori di essere ascoltati, anzi fornirei loro tutte le agevolazioni e lascerei che la decisione scaturisse dal dibattito.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

La legalità è la premessa del dibattito politico, o almeno dovrebbe esserlo. La premessa e non il risultato.
Roberto Saviano, su la Repubblica, 2009

Il dibattito religioso non è più tra religioni, ma tra quelli che credono che credere abbia un qualche valore, e gli altri.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

L’importante nella vita, se si vuole vivere prosperi e felici, è perdere quanti più dibattiti politici possibile.
Pelham Grenville Wodehouse

La polemica è causata dall'ignoranza di tutti i disputanti. (Ezra Pound)
3. Polemica
© Aforismario

La virulenza delle polemiche su un argomento è inversamente proporzionale alla reale importanza dell'argomento stesso.
Arthur Bloch, Legge di Potter, La legge di Murphy, 1977

Contaminati dalla superstizione dell'atto, crediamo che le nostre idee debbano "giungere a uno scopo". Che cosa di più contrario alla concezione passiva del mondo? Ma è questo il nostro destino: essere degli incurabili che "protestano", dei polemisti in barella.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Le tattiche della polemica tradizionale falliscono dinanzi all'imperterrito dogmatismo dell'uomo contemporaneo. Per sconfiggerlo occorrono stratagemmi da guerrigliero. Non dobbiamo affrontarlo con argomentazioni sistematiche, né presentargli con metodo soluzioni alternative. Dobbiamo sparare con qualsiasi arma, da qualsiasi cespuglio, su qualsiasi idea moderna che avanzi da sola lungo la strada.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Se la polemica è solo una disputa di opinioni, allora tutte e due le parti hanno torto. Diverso è il caso se una ha il potere di aver ragione. Allora l'altra non ha il diritto di aver ragione. Non c'è arte che abbia tanto bisogno della natura, che la legittima, quanto la polemica. Altrimenti è una disputa di strada, che offende le buone maniere. Un vero eccesso, che l'ebbrezza non scusa, ma giustifica.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

La polemica è coraggio, tradimento o viltà. O uno si lancia contro i molti o uno dei molti contro i molti o uno dei molti contro l'uno. Come è forte il forte che attacca il debole, altrettanto è vile il debole che attacca il forte. Perché il debole ha dietro di sé un esercito di deboli. Se si sente aizzato contro un modello non capito, che è un suo simile, diventa un traditore. Tutti i pirati dell'opinione moderna agiscono in questo modo ignominioso. Sono piccoli borghesi che escono dai ranghi.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Gli elogi annoiano. Le critiche suscitano interesse. Le polemiche vendono.
Andrea Mucciolo, Prendi nota, 2010

Per le due parti il modo più spiacevole di replicare a una polemica è quello di arrabbiarsi e tacere: perché chi attacca interpreta di solito il silenzio come un segno di disprezzo.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Nelle polemiche sui giornali la sola difesa valida è l'assalto.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

La polemica è causata dall'ignoranza di tutti i disputanti.
Ezra Pound, Selected Prose 1909-1965, 1973

Quando la ragione e la non ragione si toccano, si ha una scarica elettrica. E questo si chiama polemica.
Wilhelm August von Schlegel, Frammenti

Note
  1. Dizionario dei sinonimi e dei contrari © Garzanti 1991.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Dialogo, Conversazione e Colloquio

Nessun commento: