2015-04-01

Parlare e Dire - Frasi sul Parlare poco o troppo

Raccolta di frasi, proverbi e battute divertenti sul parlare (compreso il parlare poco o troppo e il parlare di sé) e il dire. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate al dialogo e alla comunicazione.
Come fai a parlare se non hai il cervello? - Ah, non ne ho idea...
ma c'è un mucchio di gente senza cervello che chiacchiera sempre.
Judy Garland e Ray Bolger, Il mago di Oz © Victor Fleming 1939
1. Parlare
© Aforismario

Prima di parlare accertarsi che il cervello sia collegato.
Anonimo

Ti prego di non parlare mentre ti sto interrompendo.
Anonimo

Se si aspettasse di sapere prima di parlare non si aprirebbe mai bocca.
Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Se saprai tacere, saprai parlare. Il silenzio del savio è un gran libro chiuso.
Ambrogio Bazzero, Lacrime e sorrisi, 1873

Colui che parla chiaro, ha chiaro l'animo suo.
Bernardino da Siena, Prediche volgari, 1427

Gli uomini camminano insieme, parlano insieme, dormono insieme, ma non si conoscono. Se gli uomini si conoscessero non camminerebbero insieme, non parlerebbero insieme, non dormirebbero insieme.
Thomas Bernhard, Perturbamento, 1967

Di qualunque cosa parlino, stanno parlando di soldi.
Arthur Bloch, Secondo principio di Tood, La legge di Murphy II, 1980

Se solo i nostri grandi pensatori imparassero a parlare e i nostri grandi parlatori imparassero a pensare!
Ashleigh Brilliant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando sono in compagnia parlo e straparlo a dirotto. Non è che mi piaccia, ma non conosco altro
modo per impedire agli altri di parlare.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Parlare come se fosse l’ultima frase che ci è concessa.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Se i cani fossero in grado di parlare, forse troveremmo altrettanto difficile andare d'accordo con loro come con la gente.
Karel Čapek (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Parliamoci, finché siamo in vita. Dopo non è detto che sia possibile.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Parlare in nome di Dio è millantato credito.
ibidem

Con Dio preferisco parlare direttamente: gli intermediari pretendono la percentuale.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Di solito non amo parlare con gli estranei, il chiacchierare formale e gentile senza conseguenze di persone che non si conoscono. Ma a volte, come ora, quando qualcuno che conosci ti ha procurato un dolore nei recessi della mente, è un sollievo incrociare qualcuno che non si conosce e che ha voglia di parlare.
Aidan Chambers, Danza sulla mia tomba, 1982

Parlare è la peggiore forma di comunicazione. L'uomo non si esprime pienamente che attraverso i suoi silenzi.
Frédéric Dard, Maman les petits bateaux, 1974

Parlare per farsi capire dall'uditorio non significa predicargli quello che vuole sentire.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

È bene parlare solo quando si deve dire qualcosa che valga più del silenzio.
Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771

Solo quando si sarà imparato a mantenere il silenzio, si potrà imparare a parlare rettamente.
ibidem

Non ho parlato con mia suocera per diciotto mesi. Non volevo interromperla.
Ken Dodd [1]

Ci fu data la lingua, sì, per parlare; ma anche i denti per tenerla assiepata.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Parlare dei propri mali è già una consolazione.
Alexandre Dumas (padre), Il conte di Montecristo, 1844/46

Pensare prima di parlare è la parola d'ordine del critico. Parlare prima di pensare è quella del creatore.
Edward Morgan Forster, Two Cheers for Democracy, 1951

Parlare oscuramente lo sa fare ognuno, ma chiaro pochissimi.
Galileo Galilei, Considerazioni al Tasso, 1589

Dorothy: "Come fai a parlare se non hai il cervello?".
Spaventapasseri: "Ah, non ne ho idea... ma c'è un mucchio di gente senza cervello che chiacchiera sempre...".
Judy Garland e Ray Bolger, in Il mago di Oz, 1939

Le cose di cui non si dovrebbe mai parlare sono quelle di cui più volentieri parleremmo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Per parlar chiaro bisogna avere la coscienza pulita.
ibidem

A letto, fra le braccia di una donna, la bocca è fatta più per parlare che per baciare.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Nessuno parlerebbe molto in società, se sapesse quante volte fraintende gli altri.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Chi parla da solo in pubblico a lungo, senza adulare gli ascoltatori, suscita antipatia.
ibidem

La gente esperta sa tastare il polso all'animo altrui attraverso la parola, e proprio per questo un saggio disse: "Parla, se vuoi che io ti conosca!".
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Se volessero parlare di ciò solo che intendono, gli uomini quasi non parlerebbero.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Ci sono persone che parlano, parlano... sinché finalmente trovano qualcosa da dire.
Sacha Guitry, in Fernande Choiseul, Sacha Guitry intime, 1957

Certe persone parlano soltanto perché pensano che il rumore sia più sopportabile del silenzio.
Margaret Halsey (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Diffido degli uomini che non aprono mai bocca. In genere scelgono il momento peggiore per parlare e dicono la cosa sbagliata. Parlare è una di quelle cose che non si possono far bene se non ci si tiene in allenamento.
Dashiell Hammett, Il falcone maltese, 1930

Parlare: ecco la via più sicura per fraintendere, per rendere tutto piatto e insulso.
Hermann Hesse, Klein e Wagner, 1919

State parlando tutti assieme e io non capisco niente. Ora parlate tutti assieme ma ordinatamente.
Danny Kaye [1]

C'è della gente che parla un minuto prima di pensare.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Chi sa non parla, chi parla non sa.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

La maggior parte delle persone parla senza ascoltare. Ben pochi ascoltano senza parlare. È assai raro trovare qualcuno che sappia parlare e ascoltare.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Guarda, ti do un consiglio spassionato: ogni tanto, quando parli, fai qualche pausa. Saranno le parti più interessanti del discorso.
Steve Martin [1]

Guardate quest’uomo: sembra un deficiente e parla come un deficiente, ma non lasciatevi ingannare: è veramente deficiente!
Groucho Marx

Ora basta parlare di me, parliamo un po’ di voi. Cosa ne pensate di me?
Bette Midler [1]

Quando parlano di me ho l’angoscia, quasi come quando non parlano di me.
Bette Midler [1]

I paesi ideali dove rifugiarsi sono quelli di cui non si sente mai parlare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Alcuni parlano bene ma non scrivono bene. Il fatto è che il luogo e il pubblico li scaldano e sollecitano dalla loro anima più di quanto, senza questo calore, vi troverebbero.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Il voler scrivere come si parla è da biasimare tanto quanto il suo contrario, cioè il voler parlare come si scrive; il che riesce pedantesco e nello stesso tempo difficile per la comprensione.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La filosofia insegna ad agire, non a parlare.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

Scrivere / parlare con efficacia è utile, affascinante e gratuito. In un mondo dove tutti sono sempre in cerca di costosi strumenti di seduzione sociale, il lessico - usato con intelligenza - costituisce una miniera d'oro.
Beppe Severgnini, L'italiano, 2007

Non lodare un uomo prima che abbia parlato, poiché questa è la prova degli uomini.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Su ciò di cui non si può parlare... non si riesce a tacere.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Si direbbero meno sciocchezze se quando non si ha nulla da dire si evitasse di parlare.
ibidem

Se è così comune l’abitudine di parlar male degli altri, è perché evidentemente ciò aiuta a mantenere una buona opinione di sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Su ciò di cui non si può tacere bisogna parlare.
ibidem

Ascoltando la gente parlare e prestando bene attenzione a ciò che dice, si potrebbe desumere che i
pensieri, il piú delle volte, non abbiano origine direttamente dal cervello – come insegna la neurofisiologia – ma, a seconda delle situazioni e delle predisposizioni di ognuno, dallo stomaco, dal cuore, dal fegato, dai genitali e, oserei dire, persino dai piedi. Il compito del cervello, in tutti questi casi, sembrerebbe limitato alla sola elaborazione degli impulsi provenienti dal resto dell’organismo, per tramutarli in cognizioni coerenti e intelligibili attraverso il linguaggio. Tale ipotesi, per quanto ardita, seppure da una parte lascia irrisolta l’annosa questione di come tante persone prive di cervello riescano comunque a parlare, dall'altra offre una valida soluzione a un problema ancora piú complesso, e cioè di come questi stessi soggetti riescano – bene o male – a pensare.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il primo dovere di un uomo è parlare; è questa la sua principale ragione di vita.
Robert Louis Stevenson, Memorie e ritratti, 1887

Parli come badi, sa!
Totò (Antonio de Curtis), in Fermo con le mani, 1937

Le persone che continuano a parlare di questioni di poca importanza probabilmente hanno qualche problema nel loro animo. Ripetono all'infinito le stesse cose per essere elusive e per nascondere le loro difficoltà. Ascoltarle fa sorgere dubbi nel cuore.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709-1716 (postumo 1906)

Il cervello umano comincia a lavorare quando si nasce e non si ferma mai, a meno che ci si alzi per parlare in pubblico.
George Vessel [1]

Quando colui che ascolta non capisce colui che parla e colui che parla non sa cosa stia dicendo; questa è filosofia.
Voltaire (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se mi venissero tolte tutte le mie forze e ricchezze, concedendomi di trattenerne una sola, conserverei la possibilità di parlare, perché con questa riconquisterei tutte le altre.
Daniel Webster (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mi piace sentirmi parlare. È una delle cose che mi divertono di più. Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico.
Oscar Wilde, Il razzo illustre, in Il principe felice e altri racconti, 1888

Più difficile fare una cosa che parlarne? Per nulla. Questo è un volgare errore della massa. È molto, molto più difficile parlare di una cosa che farla.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Amo molto parlare di niente. È l'unico argomento di cui so tutto.
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Bada a come parli se no ti strappo le labbra e te le appiccico agli occhi, così vedi quello che devi dire!
Robin Williams [1]

Di ciò di cui non si può parlare, bisogna tacere.
Ludwig Wittgenstein, Tractatus logico-philosophicus, 1922

Di ciò di cui non si può parlare, bisogna a poco a poco cessare di tacere.
Christa Wolf, Trama d'infanzia, 1976

Parlo da solo. I vicini spesso si lamentano perché uso un megafono.
Steven Wright

Una volta hanno incrociato un pappagallo con una tigre. Non sanno cosa sia diventato, ma quando parla tutti lo ascoltano.
Henny Youngman [1]

Parlare è da stupidi, tacere è da codardi, ascoltare è da saggi.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2002

Ai pranzi di lavoro si parla e si mangia, si mangia e si parla: alla fine non sai né cosa hai mangiato, né cosa hai detto.
Zuzzurro e Gaspare [1]

Proverbi sul Parlare
  • A questo mondo c’è chi parla e chi fa.
  • Chi parla chiaro davanti è amato solo da Dio e dai Santi.
  • Chi " " da solo parla con un pazzo.
  • Chi " " davanti è sincero, ma non è amato.
  • Chi " " forte è servito subito.
  • Chi " " in faccia conta gli amici.
  • Chi " " semina e non sa che; chi ode raccoglie, ed ha la scelta..
  • Chi " " sempre dello stesso fatto sa d’ubriaco o sa di matto.
  • Chi poco sa, presto parla.
  • Chi ti parla d'altri, parla ad altri di te.
  • Chi tutto dice niente sa.
  • Chi vuol ben parlare deve prima ben pensare.
  • Cosi è stato e cosi è: io parlo degli altri e gli altri di me.
  • E arte di parlare, il parlare a tempo.
  • E facile parlare, ma difficile parlare bene.
  • Gli uomini si conoscono al parlare, e le campane al suonare.
  • Il cattivo parlare fa cattivo sangue.
  • Il parlare vien da natura, e il tacere dall'intelletto.
  • Il savio si morde le labbra prima di parlare, l'insensato dopo aver parlato.
  • L’arte di parlare è parlare a tempo.
  • La bocca parla di quello che il cuore è pieno.
  • Meglio lavorare con chi non paga che parlare con chi non ascolta.
  • Meno si parla, meno si sbaglia.
  • Molto parlare è molto errare.
  • Non cercar chi è che parla, ma guarda che cosa dice.
  • Non parlare per primo e rispondi per ultimo.
  • Ognuno parla la sua lingua.
  • Parla con tutti per saper di tutti.
  • Parla, e imparerai a parlare.
  • Parlando ci s’intende.
  • Parlar senza pensare è tirar senza mirare.
  • Parlare a proposito è più facile che tacere a proposito.
  • " " è arte leggera.
  • " " è bene, tacere è meglio.
  • " " e riflettere non sempre camminano insieme.
  • " " onesto costa poco e val di più.
  • " " senza motivo è doppia pazzia.
  • Pensa come saggio e parla come tutti.
  • Pensa oggi e parla domani.
  • Quando si è parlato si è sempre sbagliato.
  • Quelli che parlano sempre non hanno mai nulla da dire.
  • Si parla più per voglia che per ragione.
  • Tanto se ne parla che alla fine succede.
  • Tutti parlano ma pochi ragionano.
Non ho parlato con mia suocera per diciotto mesi.
Non volevo interromperla. (Ken Dodd)
2. Parlare poco o troppo
© Aforismario

Nel paese dei saggi, si parla poco e si scrive ancor meno.
Bonaventure d'Argonne, L'educazione. Massime e riflessioni di Moncade, 1691

Parlano poco per essere amici, troppo per essere innamorati.
Dino Basili, L'amore è tutto, 1996

È proprio dell'uomo coraggioso parlare poco e compiere grandi imprese; è proprio dell'uomo di buon senso parlare poco e dire sempre cose ragionevoli.
Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771

Per bene che si parli, quando si parla troppo, si finisce sempre per dire delle bestialità.
Alexandre Dumas (padre), Il cavaliere d'Harmental, 1842

Parla poco, fai molto.
Benjamin Franklin, Almanacco del Povero Riccardo, 1732/58

Bisogna parlare come si parla quando si fa testamento: meno parole, meno contestazioni.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

I chiacchieroni sono i più discreti di tutti gli uomini: parlano, parlano e non dicono niente.
César François Adolphe d'Houdetot, Dieci spine per un fiore, 1853

Il saggio parla poco di ciò che sa, e mai di ciò che ignora.
Jean-Benjamin de La Borde, Pensieri e massime, 1791

Per colui che parla poco c’è solo vantaggio: lo si presume dotato d’ingegno; e, se è vero che non ne difetta, si presume che il suo sia eccellente.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Raramente ci si pente di parlare poco; molto spesso di parlare troppo: massima risaputa e popolare, che tutti conoscono e nessuno mette in pratica.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Si parla poco quando la vanità non fa parlare.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Chi parla troppo cerca di nascondere qualcosa. Chi tace in modo coerente è invece convinto di qualcosa.
Sándor Márai, La donna giusta, 1941

I grandi ingegni in poche voci dicono molte cose; e gl'ingegni mezzani parlano molto, e dicon poco.
Ettore Mazzuchelli, Manuale di massime, sentenze e pensieri sopra diverse materie, 1769

Meno si ha da riflettere, più si parla.
Charles-Louis de Montesquieu, Saggio sulle cause che possono influire sugli spiriti e sui caratteri, 1736/43

Che cosa non sonnecchia sotto la scorza di noialtri. Bisognerebbe avere il coraggio di svegliarsi e trovare se stessi. O almeno parlarne. Si parla troppo poco a questo mondo.
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

Bisogna ascoltare molto e parlare poco per governare bene uno Stato.
Cardinale Richelieu (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È uno che parla come mangia: tanto.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Le persone taciturne andrebbero distinte da quelle loquaci non tanto dal fatto di parlare meno, quanto dal fatto di trovare assai più agevole parlare con sé stesse piuttosto che con gli altri.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Due sono le occasioni in cui, di solito, si finisce per parlare troppo o a sproposito: una, è quella in cui non si sa bene cosa dire; l’altra, quella in cui non si ha assolutamente nulla da dire.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La ragione per cui abbiamo due orecchie e una sola bocca è che dobbiamo ascoltare di più, parlare di meno.
Zenone di Cizio, in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

Proverbi sul Parlare poco o troppo
  • A chi parla poco basta la metà del cervello.
  • A chi troppo parla gli si secca la lingua.
  • Bisogna riflettere molto e parlar poco.
  • Chi molto parla e poco intende, per asino si vende.
  • Chi parla molto dice poco.
  • Chi parla rado, è tenuto a grado.
  • Chi più parla più falla.
  • Dice ogni linguaggio: chi troppo parla non è saggio.
  • L’asino si conosce alle orecchie e il matto dal molto parlare.
  • Parla poco e ascolta assai e giammai non fallirai.
  • Parlar molto e parlar bene mai si trovano assieme.
  • Parlare dolce e poco è l'ornamento delle donne.
  • Parlare poco e tacere a tempo è arte che pochi conoscono.
  • Poco mangiare e poco parlare non fece mai male.
  • Poco parlare e bene operare.
L'orgoglio dei piccoli consiste nel parlare sempre di sé,
quello dei grandi nel non parlarne mai. (Voltaire)
3. Parlare di sé
© Aforismario

Persino su un banco d'accusato è sempre interessante sentir parlare di sé.
Albert Camus, Lo straniero, 1942

Rimproveriamo alla gente di parlare di sé; ma è l'argomento che sa trattare meglio.
Anatole France, La vita letteraria, 1888/92

C’è il parlare bene, il parlare facile, il parlare giusto, il parlare a proposito. Si pecca contro quest’ultimo genere quando ci si dilunga sopra un magnifico pasto appena consumato in presenza di persone ridotte a risparmiare il loro pane; quando si dicono meraviglie della propria salute in presenza d’infermi; quando ci si intrattiene intorno alle proprie ricchezze, ai propri profitti e arredamenti con un uomo che non ha né rendite né domicilio; in breve, quando si parla della propria fortuna in presenza di miserabili; questa conversazione è troppo forte per loro, e il paragone che essi fanno allora della loro condizione con la vostra è odiosa.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un uomo vano trova il proprio tornaconto nel dir bene o male di sé; un uomo modesto non parla affatto di sé.
ibidem

Si preferisce parlar male di sé stessi piuttosto che non parlarne affatto.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

L'estremo piacere che proviamo nel parlare di noi stessi deve farci temere di non darne affatto a chi ci ascolta.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Per poter parlare con verità di se stesso, bisognerebbe avvalersi di un linguaggio di propria invenzione (come quei pittori che si preparano i colori da soli).
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Parlare molto di sé può anche essere un mezzo per nascondersi.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Se vuoi che la gente pensi bene di te, non parlare bene di te stesso.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Non parlerei tanto di me stesso se ci fosse qualcun altro che conoscessi ugualmente bene.
Henry David Thoreau, Walden, 1854

L'orgoglio dei piccoli consiste nel parlare sempre di sé, quello dei grandi nel non parlarne mai.
Voltaire, Questioni sull'Enciclopedia, 1770/74

Quando le persone ci parlano degli altri sono di solito monotone. Ma quando ci parlano di sé sono quasi sempre interessanti, e se si potesse zittirle quando diventano noiose così facilmente come si può chiudere un libro che ci ha tediato, sarebbero assolutamente perfette.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Sii sempre pronto a dire ciò che pensi, e il vile ti scanserà. (William Blake)
4. Dire
© Aforismario

La cosa più difficile del mondo è dire pensandoci quello che tutti dicono senza pensarci.
Alain (Émile-Auguste Chartier), Storia dei miei pensieri, 1936

Le sciocchezze che si fanno possono essere talvolta rimediate; quelle che si dicono sono irrimediabili.
André Berthet, Nuove massime, 1880

Sii sempre pronto a dire ciò che pensi, e il vile ti scanserà.
William Blake, Proverbi infernali, in Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

Si deve dire tutto. La prima libertà è la libertà di dire tutto.
Maurice Blanchot, L’infinito intrattenimento, 1969

Qualunque cosa dicano, non ti stanno dicendo la verità.
Arthur Bloch, Primo principio di Tood, La legge di Murphy II, 1980

Che senso ha quello che si dice? Quella serie di proposizioni che costituisce il discorso ha forse un significato? E queste proposizioni, prese a una a una, hanno forse un oggetto? Si può parlare solo se prescindiamo da questa domanda, o ce la poniamo il meno possibile.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Quando non hai niente da dire, non dire niente.
Charles Caleb Colton, Lacon, 1820/22

Quando sarà detta ogni cosa, ci sarà da ridire ogni cosa, perché tutto sarà stato contraddetto.
Achille Dalsème, Sonetti e rapsodie, 1913

È il ben pensare che conduce al ben dire.
Francesco De Sanctis, La giovinezza, 1889 (postumo)

Chi molto dice, pensa poco.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Non manca mai il coraggio per dire ciò che tutti pensano.
Georges Duhamel, Cronaca dei Pasquier, 1933/45

Metà dell'arte della diplomazia consiste nel non dire nulla, specialmente quando stiamo parlando.
Will Durant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Beato l'uomo il quale, non avendo nulla da dire, si astiene dal dimostrare con le parole l'evidenza del fatto.
George Eliot, Impressioni di un tal Teofrasto, 1879

Metà della popolazione mondiale è composta da persone che hanno qualcosa da dire ma non possono. L’altra metà da persone che non hanno niente da dire e continuano a parlare.
Robert Frost (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La concisione è l'arte di dire molto con poco; la prolissità, di dire niente con troppo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'ignoranza delle cose vecchie, dette e ridette, è spesso unico fondamento alla presunzione che taluni hanno di dir cose novissime.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

A dirle, le cose belle non succedono.
Ernest Hemingway, Il vecchio e il mare, 1952

Le cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, poiché le parole le immiseriscono – le parole rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori.
Stephen King, Stagioni diverse, 1982

Le cose più grandi hanno solo bisogno di esser dette semplicemente: si guastano con l’enfasi. Occorre dire nobilmente le più piccole: si sostengono soltanto con l’espressione, il tono e la maniera.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Pensare di certi individui che sono incapaci di parlare in modo appropriato e condannare quanto dicono, quanto hanno detto e diranno, significa abbreviare e a risparmiarsi mille discussioni.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Tutto è stato detto e noi arriviamo troppo tardi dopo settemila anni che ci sono degli uomini e che essi pensano.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Più di tre persone fanno folla, e nulla si può dire allora che valga la pena.
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

Dire! Saper dire! Saper esistere attraverso la voce scritta e l’immagine intellettuale! Tutto questo è quanto vale la vita
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Dire ciò che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.
Logan Pearsall Smith, Ripensamenti, 1931

C’è qualcosa che vorrei dirvi prima di cominciare a parlare.
Raymond Smullyan [1]

Chi per primo ha detto che tutto ormai era stato detto, diceva già qualcosa di nuovo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Chi è poco sicuro di ciò che sta dicendo, spesso si dilunga nella speranza di trovare, strada facendo,
qualcosa di più convincente da dire. Ecco perché molti non la finiscono mai di parlare.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non sempre è conveniente dire quel che si pensa, ciò s’impara presto, ma è spesso necessario il contrario, il che non lo impariamo mai abbastanza.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Disapprovo ciò che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo.
Stephen G. Tallentyre (Evelyn Beatrice Hall), Gli amici di Voltaire, 1906 (attribuita a Voltaire - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

È più facile dire cose nuove che conciliare quelle che sono già state dette.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Proverbi sul Dire
  • Chi dice quel che vuole, ode quel che non vorrebbe.
  • Chi dice tutto e niente serba, può andar con l'altre bestie a pascer erba.
  • Il ben detto è presto detto.
  • Meno si dice e meglio si sta.
Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Comunicazione e Incomunicabilità - Lingua e Linguistica - Eloquenza

Nessun commento: