2015-04-09

Groucho Marx - Frasi e Battute divertenti

Raccolta delle migliori battute, freddure e frasi nonsense del famoso comico statunitense Groucho Marx (New York 1890 - Los Angeles 1977) tratte dai suoi film e libri. Da notare che su internet (e non solo) gli sono attribuite molte battute che probabilmente non sono sue, tant'è che una volta lo stesso Groucho Marx, in un'intervista del 1972 pubblicata su Esquire, ha affermato: "La scorsa settimana ho ricevuto 25 dollari dal Reader Digest per qualcosa che non ho mai detto. Ricevo continuamente crediti  per cose che non ho mai detto". In Italia le cose si sono complicate ulteriormente da quando hanno cominciato a diffondersi anche le battute di Groucho, personaggio fumettistico di Dylan Dog creato da Tiziano Sclavi e ispirato proprio al comico americano. Per ovviare, almeno in parte, a questi problemi, la seguente raccolta è stata suddivisa in tre paragrafi: uno con battute "quasi" tutte attribuili con sicurezza a Groucho Marx, un secondo con battute di dubbia attribuzione, e infine un paragrafo con le battute del personaggio fumettistico Groucho, col quale è spesso confuso.
Groucho Marx (Julius Henry Marks - 1890-1977), attore e comico statunitense
Battute umoristiche
Selezione Aforismario

Affettuosi saluti a te e alle tue due fidanzate.

Anche se è generalmente noto, penso che sia ora di annunciare che sono nato ad un'età molto precoce.

Anziché lasciare metà dei suoi soldi a un orfanotrofio e l'altra metà ai suoi figli, perché non lascia i suoi figli all'orfanotrofio e i soldi a me?

C'è solo un modo per sapere se una persona è onesta: chiederglielo. Se dice di sì, allora non è onesto.

Chiunque si sposi una seconda volta non merita di aver perso la sua prima moglie. E chiunque si sposi una terza volta non merita proprio nulla, che è esattamente ciò con cui si ritroverà.

Come va il suo quoziente di intelligenza? È sempre basso come quando l'ho conosciuta?

Come? Dici che ti amo solo perché hai un milione di dollari? È un'infamia! Io t'amerei anche se di milioni di dollari ne avessi due!

Conosco un tale che ha trovato cosi tanti uomini nell'armadio che è stato costretto a divorziare solo per appendere i suoi vestiti.

Credo che la maggior parte di coloro che abbracciano la carriera politica lo facciano per poter salire su una pedana e farsi guardare.

Da quando l'ho vista, signora, ho invano cercato di stare lontano da lei, ma qualcosa continuava ad echeggiare in me come un tam tam nella giungla. C'è qualcosa che vorrei chiederle: mi potrebbe lavare i calzini?

Dal momento in cui ho preso in mano quel libro fino a quando non l'ho rimesso a posto non ho mai smesso di ridere. Un giorno ho intenzione di leggerlo.

Dietro ogni uomo di successo c’è una donna − e dietro di lei, sua moglie.

Durante la grande depressione del 1922 erano i piccioni a portare da mangiare ai passanti in Central Park.

E la chiama festa questa? La birra è calda. Le donne sono fredde e io sono tutto sudato!

È molto difficile tenere una corrispondenza regolare con qualcuno che non sia una donna.

È molto più piacevole leggere i pensieri di qualcun altro che pensarne di nuovi da soli.

Ero un disadattato. Un bruscolo nell'occhio del mondo. Un intoppo nell'ingranaggio dell'universo. Non potevo neanche guardarmi in faccia. Non avevo i soldi per comprarmi uno specchio.

Eravamo in tre e lavoravamo come un sol uomo. Cioè due di noi poltrivano sempre.

Fare l'amore con la propria moglie è come andare a caccia sparando ad anatre imbalsamate.

Figliolo va a giocare e comportati come hai fatto nell'ultima partita. Ho scommesso cinque dollari sull'altra squadra.

Grazie, ho trascorso una serata veramente meravigliosa. Ma non è questa.

Guardate quest'uomo: sembra un deficiente e parla come un deficiente, ma non lasciatevi ingannare: è veramente un deficiente!

Ho il grande onore di presentarvi la ben conservata Mrs. Potter!

Ho sempre rimpianto di aver interrotto la mia educazione in quinta elementare. È piuttosto dura quando ti trovi lì nel gran mondo e cerchi di affettare un atteggiamento sofisticato. La padrona di casa potrebbe snocciolare teorie di Schopenhauer e Kafka. Tu al massimo potresti spingerti alla tabellina del sette.

Il guaio dell'amore è che in molti lo confondono con la gastrite. Curata la fase acuta della malattia, scoprono di avere sposato una donna che non intendono portarsi dietro fino alla morte.

Il matrimonio è la causa principale del divorzio.

In questa spedizione porterò con me un paio di uomini... non c'è tempo per le donne ora.

Io sono stato invitato in tutti i migliori salotti. Una volta sola.
Non mi ero mai reso conto di quanto fosse noiosa la mia compagnia
fino a quando non mi sono trovato seduto da solo. (Groucho Marx)
La sua fedina penale non è poi tanto sporca, almeno in confronto ai suoi calzini. E i suoi sentimenti sono puliti, a paragone dei suoi indumenti intimi. È vero è stato a Sing Sing, ma solo perché ama la musica.

La televisione è un sedativo incomparabile.

Laggiù è seduto un uomo dalla mente aperta. Si sente lo spiffero fin da qui.

L'amore esce dalla porta quando il denaro entra dalla finestra.

L'intelligenza militare è una contraddizione in termini.

L'orologio che mi ha regalato sarà per me un'eterna fonte di felicità. L'avrei ringraziata prima, ma ho preferito aspettare che passasse una settimana per essere sicuro che funzionasse.

L'ultima volta che sono andato dal medico, mi ha dato talmente tante medicine che dopo essere guarito sono stato male un mese intero.

L'unico neo del nostro idillio è che lei ha 22 anni e io 97.

Los Angeles è una splendida città, anche se io la critico di quando in quando. Ma la adoro. E se abbassassero le tasse e riducessero lo smog e sistemassero la piaga del traffico, sono convinto che mi ci trasferirei fino al prossimo terremoto.

Nessuno può avere successo senza la fortuna. Potete avere il cervello di Einstein, l'astuzia di Barney Baruch, e la saggezza di Thoreau, ma se non avete dalla vostra parte la dea bendata potete pure chiudervi in una stanza e aprire il rubinetto del gas.

Non dimentico mai un volto, ma nel suo caso farò un'eccezione.

Non è saggio fare uso della violenza su un ospite a meno che non sia una donna oppure un uomo di piccola taglia.

Non ho niente altro da dire sui motel, eccetto: "Groucho Marx ha dormito qui - male".

Non mi ero mai reso conto di quanto fosse noiosa la mia compagnia fino a quando non mi ero trovato seduto lì da solo.

Non occorre che tu faccia lo scemo per convincerli che sei scemo... comportati al naturale.

Non pretendo che comprendiate il significato di quello che ho scritto senza averlo riletto un certo numero di volte. Personalmente, vi riterrei degli stupidi se lo faceste. Io l'ho letto sei volte ed ancora non l'ho capito.

Non vorrei mai fare parte di un club che accettasse tra i suoi soci uno come me.

O quest'uomo è morto, o il mio orologio si è fermato.
Guardate quest'uomo: sembra un deficiente e parla come un deficiente,
ma non lasciatevi ingannare: è davvero deficiente! (Groucho Marx)
Parlo con Miss Bailey? Può venire per favore nel mio ufficio? Come dice? È a letto? Allora vengo io.

Qualsiasi cosa non si possa fare a letto non vale la pena di farla.

Quando ceno con una donna, mi aspetto che mi guardi in faccia... è il prezzo che deve pagare.

Quest'anno lui ha più donne di quante non riesca a picchiarne.

Queste regole sono semplicissime! Le capirebbe anche un bambino di quattro anni. Chico, trovami un bambino di quattro anni, perché io non ci capisco nulla!

Questo libro è stato scritto nelle lunghe ore che ho passato aspettando che mia moglie si vestisse. Se non si fosse vestita affatto, questo libro non sarebbe mai stato scritto.

Ricordo bene il mio primo rapporto sessuale. Ho ancora la fattura.

Sa che lei è una delle più belle donne che io abbia mai visto? Il che è davvero dire poco...

Scrivere un'autobiografia di Groucho Marx sarebbe stupido almeno quanto lo sarebbe leggere un'autobiografia di Groucho Marx.

Se mi sposi non guarderò mai più un altro cavallo.

Se squilla il telefono, non risponda. Potrebbero avere sbagliato numero.

Si, ho cinquanta anni, ma se togliete tutto il tempo che ho "aspettato i bagagli all'aeroporto...

Ti aumento la paga solo perché ti dispiaccia di più quando ti licenzio.

Ti ringrazio per aver lodato il mio libro, anche se si tratta di una spudorata menzogna.

Trovo che la televisione sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l'accende, vado in un'altra stanza a leggere un libro.

Una volta era il pubblico a ridere; adesso ridono gli attori al suo posto. Viviamo proprio nell'era del fai da le.

Uno sciocco te lo cucini come vuoi, ma una gallina la puoi fare solo bollita.

Vi dispiace se non fumo?

Vi dispiace se non fumo? (Groucho Marx)
Dialoghi da film
Selezione Aforismario

− Come è andata la causa, avvocato?
− Benissimo... ho tirato fuori il mio assistito.
− Ce l'ha fatta a tirarlo fuori?
− Sì, fuori di casa... per sei mesi se ne starà in cella, tranquillo e lontano dalle brutte compagnie.

− Dove fu firmata la Dichiarazione di indipendenza?
− In fondo al foglio a destra!

− Ha telefonato il padrone di casa. Ha detto che vuole i soldi per l'affitto.
− Gli dovrei pagare l'affitto io? Non ho neppure i soldi per il mio...

− I suoi creditori sono stufi di telefonare...
− D'accordo, faremo qualcosa. Faccia staccare il telefono.

− Le vendo un biglietto per il ballo dei Pompieri. È un affare: costa cinque dollari, ma io glielo vendo a due e mezzo.
− Ma questo è il biglietto per la festa dell'anno scorso...
− Lo so, ma l'anno passato lo spettacolo era migliore.

− Lei ha picchiato una donna?!
− E allora? Era della mia taglia.

− Perché canti?
− Per ammazzare il tempo.
− Certo che hai un'arma micidiale!

− Sei in ritardo di mezz'ora!
− Sono caduto dalle scale!
− E ti ci è voluta mezz'ora?

Una notte sui tetti (Love Happy, David Miller, 1950)
Marilyn Monroe: La prego mi aiuti, degli uomini mi inseguono...
Groucho Marx: Davvero? Non riesco a capire il perché!

Riguardo a questo film, ebbe a dire Groucho Marx: "Era ovvio! Marilyn Monroe entra in un film dei fratelli Marx e ci rimane per trenta secondi...". (In effetti l'allora giovanissima Marilyn Monroe gira una brevissima scena di soli 40 secondi).

Ovviamente nella vita ci sono un mucchio di cose più importanti del denaro.
Ma costano un sacco di soldi! (Groucho Marx)
Battute attribuite o dubbie
"Citatemi dicendo che sono stato citato male". Per segnalazioni sulle citazioni di Groucho Marx, contatta Aforismario attraverso il form nel menu a destra.

All'infuori del cane, il libro è il migliore amico dell'uomo. Dentro al cane è troppo buio per leggere.

È da tanto che sto in giro. Mi ricordo perfino di quando Doris Day non era "ancora vergine".

In fondo a ogni credenza c'è una verità. In fondo a ogni salotto c'è una credenza. Questo dimostra inconfutabilmente che i salotti esistono.

Naturalmente nella vita ci sono un mucchio di cose più importanti del denaro. Ma costano un sacco di soldi!

Un uomo ha l'età della donna che ha per le mani.

Groucho e Woody
La mia prima moglie era brillante, ma le mancava completamente il senso dell’umorismo. Era convinta che, dei fratelli Marx, il più buffo fosse Zeppo.
Woody Allen, Effetti collaterali, Bompiani, 1980

C'è una grandezza innata in Groucho, che sfida l'analisi più accurata, come succede con tutti i veri artisti. Lui è semplicemente unico, allo stesso modo di Picasso o Stravinskij, e credo che la sua impudente strafottenza verso l'ordine costituito sarà divertente tra mille anni come adesso. Oltre tutto, mi fa ridere.
Woody Allen, cit. in Groucho Marx, O quest'uomo è morto o il mio orologio si è fermato, a cura di Stefan Kanfer, Einaudi, 2000.

Sai qual è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo? "Amo".
(Groucho di Dylan Dog o Groucho Marx?)
Battute di Groucho
Dylan Dog di Tiziano Sclavi
Qui di seguito una raccolta di battute e freddure di Groucho, personaggio del fumetto Dylan Dog, creato da Tiziano Sclavi ed edito da Sergio Bonelli. Com'è noto, il personaggio di Groucho trae ispirazione dal comico Groucho Marx. Meno noto, forse, è che molte delle battute pronunciate da Groucho – spesso al limite del demenziale – sono battute riciclate che circolavano già tempo prima che il personaggio fosse creato. In alcuni casi, sono riportati i nomi dei veri autori delle battute.
  • A cosa stai pensando? Allo spreco della tua esistenza? Una vita dedicata a unire l'inutile al dilettevole.
  • A volte vorrei entrare nella tua testa per provare la sensazione del vuoto assoluto.
  • Avevo sposato una bellissima ragazza e un'ottima cuoca. Ho fatto in tempo a imparare a cucinare prima che mi arrestassero per bigamia.
  • Beethoven era talmente sordo che per tutta la vita pensò di essere un pittore. (cfr. Cavanna)
  • C'era un tale che non andava mai alla stazione dei treni di notte perché aveva paura dei binari morti.
  • Chi ha orecchie per intendere intenda, gli altri in roulotte.
  • Chi siamo? Dove siamo? Dove andiamo? E se ci andiamo, basterà la benzina?
  • Ci sono molte più cose in cielo e in terra che in qualsiasi altro posto.
  • Com'è che i gatti hanno i canini ma i cani non hanno i gattini?
  • Come mai quando mescoli acqua e farina ottieni della colla, ma se aggiungi uova e zucchero fai un dolce? Dove finisce la colla? (cfr. Rita Rudner)
  • Cosa dice un lombrico a un piatto di spaghetti? Caspita che ammucchiata!
  • Cosa dice una donna poliziotto a un pollo? "Sei in arrosto, ho un mandato di cottura!”.
  • Così è la vita: oggi a te, domani a lui.
  • Da ragazzo facevo 100 metri in otto secondi netti! Poi purtroppo mi hanno fregato il motorino.
  • Di proposte di lavoro ne ho a bizzeffe: posso scegliere di fare il clown in un circo o darmi alla politica. Prima però voglio capire che differenza c'è.
  • "Dottore, soffro di personalità multipla… vi prego aiutateci!".
  • Dove si trova lo strappo alla regola? In via del tutto eccezionale.
  • Due maiali vanno a un telequiz e dicono al presentatore: "Avete delle domande da porci?".
  • È davvero una combinazione, come disse una cassaforte incontrando un'altra cassaforte.
  • Essere, non essere o tirare a campare? Questo è il problema.
  • Ho bruciato il televisore perché l'avevo acceso.
  • Ho inventato un cappotto che va bene in tutte le stagioni: quando fa caldo, basta levarlo.
  • I mangiatori di spade usano un trucco per non ferirsi quando inghiottono la spada: inghiottono prima il fodero.
  • Ieri sera qui c'era una nebbia così fitta che non si vedeva a un palmo dal naso. Figuratevi che ho soffiato il naso di un altro!
  • Il mio nome è pinco pallino, sono sicuro che mi avete già sentito nominare.
  • Il mio psicanalista mi ha parlato per la prima volta in dodici anni e mi ha detto 'Je ne parle pas anglais'.
  • Il tempo fugge? Ci credo, vogliono tutti ammazzarlo!
  • In sala operatoria: "Chi ha lasciato l'aorta aperta?". (cfr. Gino Patroni)
  • Io credo nella reincarnazione, ho già fatto testamento lasciando tutto a me stesso.
  • Io trasecolo! Di più: tramillennio!
  • L’ossigeno è stato scoperto nel 1874; non mi spiego come siano riusciti a respirare prima.
  • La bigamia è avere una moglie di troppo. Il matrimonio idem.
  • La calma è la virtù dei morti.
  • La mattina faccio molta ginnastica: mi tocco per duecento volte la punta delle scarpe. Poi mi alzo dal letto e me le infilo.
  • La sai quella del tizio preoccupato che incontra un amico e quello gli fa: "Ma che ti succede?" "Sai ho una moglie che amo e che mi adora" "Allora?" "Beh, il problema è suo marito!".
  • La vita è a colori, ma il bianco e nero è più realistico.
  • La vita è breve come la pipi di una farfalla.
  • L'assassino torna sempre sul luogo del delitto, specialmente se la prima volta non è riuscito a commetterlo.
  • Le viole del pensiero sono fiori intellettuali.
  • Lo sai perché George Washington fu sepolto ai piedi di una collina? Perché era morto!
  • No, ti prego, non facciamo altrimenti... ho già il doppiomento.
  • Non bisogna litigare con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.
  • Non posso morire: devo ancora pagare la prima rata della mia assicurazione sulla vita.
  • Non trovo nessun capello sui tuoi vestiti. Mi tradisci con una donna calva.
  • Per divertirsi a un funerale, quando calano la bara nella fossa si può chiedere ad alta voce "Ehi, non sentite bussare?".
  • Per ogni inglese che muore di indigestione ci sono trecento mila indiani che muoiono di fame. La vita è dura dappertutto.
  • Perché i sub portano la muta? Per fare da interpreti ai pesci.
  • Pronto chi parla? Se vuoi tiriamo a sorte altrimenti facciamo un po' per uno! (cfr. Gino Bramieri)
  • Pronto! Qui ufficio complicazioni affari semplici. Se avete un piccolo problema, noi ve lo rendiamo irrisolvibile!
  • Qual è l'automezzo con il motore a iniezione? L'ambulanza.
  • Quand’ero piccolo i miei genitori hanno traslocato dodici volte, ma sono sempre riuscito a ritrovarli (cfr. Woody Allen)
  • Quando una donna ha meno di quattordici anni è protetta dalle legge, quando ne ha più di sessanta dalla natura.
  • Sai cos'è piccolo, giallo e molto pericoloso? Un canarino con un mitra.
  • Sai perché alle donne piacciono gli uomini taciturni? Perché credono che le ascoltino. (cfr. Marcel Achard)
  • Sai perché la mamma del piccolo Shakespeare era costretta a soddisfare tutti i suoi capricci? Perché altrimenti il bimbo ne faceva una tragedia.
  • Sai qual è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo? "Amo".
  • Sapete cosa fanno sette polli disposti in cerchio nel polo nord? Il circolo pollare artico.
  • Sapete cos'è l'azoto? L’ultima lettera dell'alfaboto.
  • Sapete perché i pomodori non dormono? Perché l'insalata russa.
  • Se lasciate cadere da una finestra un gatto e una lampadina accesa, vedrete che arriveranno insieme a terra, da ciò si deduce che i gatti vanno alla velocità della luce. Inoltre i gatti cadono sulle zampe, le lampadine raramente.
  • Sono venuto per tirarti su. Dai, andiamo al piano di sopra.
  • Stavamo parlando del più e del meno se non sbaglio. Adesso potremmo parlare del per e del diviso.
  • Sulla porta di un bar c'e' un’insegna "Caffè con biliardo". Un tizio entra e chiede "Vorrei un caffè con biliardo" e il proprietario: "Ma signore, c'e' un equivoco " "Ah, bene, metteteci anche quello!".
  • Tra fantasmi: chi muore si rivede.
  • Uccide la moglie a cornate: non si conoscono i motivi del delitto.
  • Un astronauta va su Marte. Al suo ritorno gli chiedono "C'è vita su Marte?" "Mah! un po' il sabato sera".
  • Un ladro incontra un collega e gli dice "Andiamo a prenderci un caffè?" e l'altro: "A chi?".
  • Un tale a un altro tale: "Ma lo sai che assomigli incredibilmente a mia moglie, tranne per i baffi naturalmente" "Ma io non ho i baffi" "Appunto!".
  • Un tizio va dal dentista: "Dottore cosa mi consigliate con i denti gialli?" e il dottore: "Beh, una cravatta marrone". (cfr. Rodney Dangerfield)
  • Un vandalo si è introdotto nottetempo al Louvre e ha riattaccato le braccia alla Venere di Milo. (cfr. Chevy Chase)
  • Una balia sta baciando il ragazzo su una panchina del parco. A un tratto l'uomo le mette una mano sul seno. Immediatamente il bimbo che stava nella carrozzina si alza gridando arrabbiatissimo: "Ehi, giù le mani dalla mia merenda!".
  • Una volta ho conosciuto una donna dalla mente così ristretta che poteva guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.
  • Una volta ho giocato 28 partite a scacchi contemporaneamente, bendato. Le ho perse tutte.
  • Una volta ho provato a fotografare dei fantasmi, ma non ci sono riuscito: la pellicola si è impressionata.
  • Vado al cinema: danno Jack lo squartatore. Ci vediamo tra un'ora e tre squarti...
  • Vivere è sempre stato un rischio per tutti: conosco tanta gente che ci ha rimesso la pelle.
  • Vorrei sapere perché le ballerine classiche danzano sulle punte, non potrebbero assumere delle ragazze più alte?
  • Vuoi guardare la televisione? Ma perché? Ci sono modi più piacevoli di lobotomizzarsi.
Libro di Groucho Marx consigliato
O quest'uomo è morto, o il mio orologio si è fermato
Il meglio del meglio di Groucho
Curatore S. Kanfer
Editore Einaudi

Questo libro propone un repertorio torrenziale di battute, calembours, freddure, giochi di parole e irresistibili situazioni comiche, create dal piú popolare dei fratelli Marx, Groucho. C'è chi ha affermato che Groucho è l'uomo piú divertente che sia mai esistito; lo conferma questa antologia, costruita con le parole del comico americano tratte da sceneggiature cinematografiche, da articoli pubblicati sul «New Yorker» e su altri periodici prestigiosi, dai travolgenti e surreali dialoghi del suo show televisivo You Bet Your Life. Non manca una scelta di lettere: l'esilarante corrispondenza con l'ufficio legale della Warner Bros. che accusava i Marx di plagio.

Note
Vedi anche frasi, battute e citazioni di: Woody Allen

Nessun commento: