2015-05-26

Predica e Predicatori - Frasi e proverbi

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più intense sul predicare e i predicatori. Entrambi i termini derivano dal latino praedicare "rendere noto, celebrare, lodare". Predicare significa annunciare, dichiarare pubblicamente un precetto religioso; esortare all'adempimento di una legge morale o di un comandamento ecclesiastico. La predica è il discorso che il sacerdote pronuncia in chiesa dinanzi ai fedeli, ma nel linguaggio comune il termine è usato anche per designare un discorso di tono moralistico, spesso lungo e noioso, fatto per esortare al bene, per rimproverare, ecc. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate ai sacerdoti e alla messa.
Una rosa non ha bisogno di predicare. Si limita a diffondere il suo profumo.(Gandhi)
1. Predica
© Aforismario

Prima che la costruzione teologica e una poderosa esegesi imponessero il loro pesante mantello sui pochi, semplici principi che Gesù aveva predicato, il messaggio era limpido, comprensibile anche dagli umili.
Corrado Augias (con Vito Mancuso), Disputa su Dio, 2009

Non dipende da quello che siamo capaci di predicare a farci diventare veri uomini, ma da quello che mettiamo in pratica.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Al mondo non basta la predicazione della Parola, vogliono anche vedere la vita impregnata di quelle parole.
Oreste Benzi, su Pane quotidiano, 2008

Predica la fede finché non ce l'hai, e poi la predicherai perché ce l'hai!
Bohler, cit. in Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881 

I problemi cui bisognerebbe dare risposta sono: che significato hanno una Chiesa, una parrocchia, una predica, una liturgia, una vita cristiana in un mondo senza religione?
Dietrich Bonhoeffer, Resistenza e resa, 1951 (postumo)

Predica bene chi vive bene. 
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

È facile per chi sta al sole predicare a chi rimane nell'ombra.
Arthur Conan Doyle, La compagnia bianca, 1891

Il modo in cui certuni predicano i «valori spirituali» fa automaticamente dubitare della loro rettitudine.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Predicano le verità in cui credono o le verità in cui credono di dover credere?
ibidem

Questo secolo di pedagogia proletaria predica la dignità del lavoro, come uno schiavo che calunnia l'ozio intelligente e voluttuoso. 
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Predicare il cristianesimo non consiste nel parlarne, ma nel parlare partendo da esso.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Parlare per farsi capire dall'uditorio non significa predicargli quello che vuole sentire.
ibidem

La predicazione del «solo Vangelo» non elimina tutta la teologia, ma semplicemente sostituisce quella della Chiesa con quella del predicatore.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La religione di Gesù Cristo, annunciata da ignoranti, ha fatto i primi cristiani. La stessa religione, predicata da dotti, oggi fa soltanto degli increduli.
Denis Diderot, Aggiunta ai pensieri filosofici, 1762

I parroci delle nostre campagne fanno dal pergamo ai loro parrocchiani disquisizioni teologiche incomprensibili non rado a loro stessi. Quanto invece gioverebbe una predica umana, a consigli morali, a eccitazioni di bontà, intermezzata anche d'insegnamenti igienici e agricoli, secondo i paesi e i momenti!
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Diffidate di coloro che predicano l'idea del sacrificio. Ciò che in realtà vogliono è che qualcuno si sacrifichi per loro.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Il potere temporale della Chiesa rischia di allontanare sempre più gente dal Vangelo. La Chiesa ha fatto di se stessa un dogma, dimenticando di predicare gli insegnamenti di Gesù.
Andrea Gallo, Come un cane in Chiesa, 2012

Quando noi cristiani, compresi i vescovi, mossi dagli alti princìpi del Vangelo, interveniamo nelle questioni spinose della società con la predicazione, è un diritto legittimo. Però attenzione: senza avanzare il diritto di dettare un’etica pubblica per tutti i cittadini.
Andrea Gallo, Come un cane in Chiesa, 2012

Una rosa non ha bisogno di predicare. Si limita a diffondere il proprio profumo. Il suo sermone è la sua stessa fragranza.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1935

La nonviolenza non può essere predicata. Deve essere praticata.
Mohandas Gandhi, Harijan, 1937

È meglio lasciare che parli per noi la nostra vita piuttosto che le nostre parole. Dio non portò la croce solamente millenovecento anni fa, ma la porta oggi, e muore e risorge giorno per giorno. Sarebbe una magra consolazione per il mondò se dovesse contare su un Dio storico che morì duemila anni fa. Non predicate allora il Dio della storia, ma mostratelo come vive oggi in voi.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Il fenomeno della insaziabile tendenza pretina al solo godimento dei beni materiali è cosa a tutti nota, mentre pur tutti sanno egualmente che per il resto del mondo, cioè per chi non è prete, essi predicano e millantano i beni spirituali d’una vita avvenire colla gloria del paradiso!
Giuseppe Garibaldi, Clelia o Il governo dei preti, 1870

Certe prediche mi fanno venir voglia di commettere i peccati che condannano.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Chi fa troppe prediche ha certamente qualcosa da farsi perdonare.
ibidem

Le prediche sono la forma più odiosa di moralismo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il moralista, impegnato a predicare la virtù, difficilmente troverà il tempo di praticarla.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il moralista: più la sua predica è falsa, più il suo pulpito dev'essere elevato.
ibidem

Le prediche dei grandi moralisti sono sempre le stesse. Cambiano solo i pulpiti: bianchi, neri, rossi, verdi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non v'è nulla di nascosto che non debba essere svelato, e di segreto che non debba essere manifestato. Quello che vi dico nelle tenebre ditelo nella luce, e quello che ascoltate all'orecchio predicatelo sui tetti.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Marco, I sec.

Nei vocabolari correnti, ma non stampati, l'altruismo è il bene che gli altri devono fare a noi. Quelli che predicano l'altruismo – che non ha nulla a che fare coll'amore cristiano – vogliono semplicemente diffondere nei loro simili la tendenza a dare perché loro stessi, i predicatori, possano ricevere sempre di più.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Non sempre quello di chi predica la morale è un mestiere onesto.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

San Francesco d'Assisi predicò ai pesci; Sant'Antonio da Padova agli uccelli; ma non vi fu santo mai che abbia avuto la disperatissima idea di predicare alle pietre.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

È uno spettacolo veramente edificante vedere la sicurezza istintiva con la quale la gente del popolo si appropria la parola di Dio. Quanto spesso essi tornano da una predica portando nell'animo una vera benedizione, anche se sono ben lungi dall'aver capito tutto. Come gli uccelli del cielo che non seminano né mietono, eppure il Padre celeste li pasce.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Volete credere alla religione? Non leggete i libri che la provano. Volete rispettarla? Non guardate a coloro che la predicano.
Laurent Angliviel de La Beaumelle, I miei pensieri, 1751

Piacere al popolo, in una predica, mediante uno stile fiorito, una morale amena, figure reiterate, frasi brillanti e descrizioni vivaci, significa avere ingegno; ma non significa averne abbastanza. Un spirito eccellente tralascia tali orpelli estranei, indegni di servire il Vangelo: predica semplicemente, tenacemente, cristianamente.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Una bella predica è un discorso oratorio che, osservando tutte le sue regole, è purgato da ogni difetto, conforme ai precetti dell’eloquenza umana e guarnito di tutti gli ornamenti della retorica; quelli che ne hanno una forbita percezione non perdono il minimo dettaglio né un solo pensiero; seguono senza sforzo l’oratore in tutte le enumerazioni in cui si dilunga, come in tutte le ascese in cui si slancia: resta un enigma solo per il popolo.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Colui che predica la morale limita di solito le sue funzioni a quelle d'un trombettiere di reggimento, che dopo aver sonata la carica e fatto molto rumore, si crede dispensato di pagar di persona.
Charles Lemesle, Misophilanthropopanutopies, 1833

Ci sono prediche che non si possono ascoltare senza piangere, e leggere senza ridere.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Durante la predica, se il sacerdote sembra credere alla "purezza delle fanciulle cristiane", non sbellicatevi dalle risa.
Pierre Louÿs, Piccolo galateo erotico per fanciulle, 1926

Si può passare la vita a predicare, ad amministrare sacramenti, a guidare una diocesi o l'intera cattolicità quale successore di Pietro nel nome di Cristo, e non avere nulla a che fare con lui.
Vito Mancuso (con Corrado Augias), Disputa su Dio, 2009

Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi. 
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1827/42

Demagogo. Uno che predica dottrine che sa false a gente che sa cretina. 
Henry Louis Mencken, Un libro burlesco, 1916

Ogni predica deve suscitare religione, esporre verità di religione: è il massimo che un uomo possa fornire. Le prediche contengono considerazioni di Dio e esperimenti di Dio. Ogni predica è un effetto di ispirazione. Una predica può essere soltanto e deve essere geniale.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Le prediche dovrebbero chiamarsi veramente leggende, poiché il vero e proprio argomento delle prediche è la materia delle leggende.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Le prediche devono essere associazioni di ispirazioni divine, di intuizioni celesti.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Le prediche dovrebbero essere preghiere.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Se si predica che Cristo è risuscitato dai morti, come possono dire alcuni tra voi che non esiste risurrezione dei morti? Se non esiste risurrezione dai morti, neanche Cristo è risuscitato! Ma se Cristo non è risuscitato, allora è vana la nostra predicazione ed è vana anche la vostra fede. 
Paolo di Tarso, Lettere ai Corinzi, I sec. 

Chi predica davvero bene non può mai razzolare male, poiché predicare è il suo razzolare.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Studiare, predicare: parole. La sostanza è il boccone che si mangia.
Luigi Pirandello, I vecchi e i giovani, 1913

Predicare la morale è facile, motivarla difficile.
Arthur Schopenhauer, Sulla volontà nella natura, 1836

L'umiltà è una virtù che tutti predicano, ma che nessuno pratica.
John Selden, Table Talk, 1726

Non si può decentemente predicare il cristianesimo agli altri, se non si vive da cristiani.
Ignazio Silone, L'avventura di un povero cristiano, 1968

Laddove si dà ancora ascolto alla parola del prete, il meno che si possa dire è che ci si meritano le prediche di un prete.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Nei paesi buddhisti niente è mai terribilmente riprovevole, nessuno ti rinfaccia mai qualcosa, nessuno ti fa mai una predica o cerca di darti una lezione. Per questo sono piacevolissimi e fanno sentire a loro agio tanti giovani viaggiatori occidentali, in cerca appunto di libertà.
Tiziano Terzani, Un indovino mi disse, 1995

Predicare la morale è difficile, motivarla è impossibile. 
Ludwig Wittgenstein, in Friedrich Waismann, Wittgenstein e il Circolo di Vienna, 1967

La virtù ha molti predicatori e pochi martiri.
(Claude-Adrien Helvétius - foto: Girolamo Savonarola 1452-1498 - Ferrara)
2. Predicatore
© Aforismario

Mistificazione. La professione dei politici, la scienza dei medici, la sapienza dei recensori, la religione dei predicatori di successo: in una parola, il mondo.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

La gente vorrebbe sentire il predicatore parlare di dio, ma lui si ostina a sparlare delle puttane. 
Erskine Caldwell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutte le religioni soffrono del fatto che i predicatori possano parlare a lungo e soddisfatti di sé. Così le loro parole diventano sempre più lontane e scaldano la loro vanità, anziché penetrare nel cuore di chi ascolta.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Per farsi ascoltare il predicatore, da ultimo, si mette a zoppicare.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'umanità ha tutte le ragioni di collocare i predicatori di elevati modelli e valori al di sopra degli scopritori di verità obiettive. Quel che l'umanità deve a personalità come Buddha, Mosè e Gesù sta, secondo me, a un livello superiore di tutti i risultati del pensiero analitico e speculativo.
Albert Einstein, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996

La virtù ha molti predicatori e pochi martiri.
Claude-Adrien Helvétius, Note, massime e pensieri, 1765

Temo che oggi ci sia qualcuno che predica sé stesso, che, parlando di Gesù, brama farsi un nome; che, dicendo le cose di un altro cerca la propria gloria o il proprio guadagno; che, proiettandosi al di fuori di sé, semina se stesso nel vento.
Isacco della Stella, Sermoni, XII sec.

Si può muovere all’eroica virtù degli uomini grandi il rimprovero di aver corrotto l’eloquenza, o perlomeno svigorito lo stile della maggior parte dei predicatori; costoro, invece di limitarsi a unirsi ai popoli per benedire il Cielo dei preziosi doni che ne sono derivati, sono entrati in relazione con gli autori e i poeti, e, divenuti panegiristi come loro, li hanno superati nelle epistole dedicatorie, nelle stanze e nei prologhi; hanno tramutato la parola santa in un intreccio di lodi, in verità giuste, ma allogate male, interessate, non richieste da nessuno e nemmeno consone alla loro personalità. Si è fortunati se, trattandosi dell’eroe che celebrano fin dentro il santuario, dicono una parola concernente Dio e il mistero che dovrebbero predicare
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un moralista è il contrario di un predicatore di morale; è un pensatore che vede la morale come sospetta, dubbiosa, insomma come un problema. Mi spiace di dover aggiungere che il moralista, per questa stessa ragione, è lui stesso una persona sospetta.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Il predicatore deve cercare anzitutto di destare entusiasmo, poiché questo è l'elemento della religione. Ogni parola dev'essere chiara, calda e cordiale. Egli deve cercare di isolare i suoi fedeli nel mondo, di dar loro esprit de corps - di chiarire loro il mondo e i gradi superiori, di sollevarli al disopra di questi, di rendere loro piacevole la professione e la vita e di riempirli d'una nobile coscienza di sé stessi.
Novalis, Frammenti, 1795-1800
Chi predica bene spesso razzola male.
Proverbi sulle Prediche
  • Anche nella predica ci va un po’ di sale.
  • Broccoli e predicatori dopo Pasqua non son più buoni.
  • Chi ben vive, ben predica; perché gli esempi contano più delle parole.
  • Chi predica agli altri non si scordi di se stesso.
  • Chi " " ai sordi può dir quel che vuole.
  • Chi " " al deserto perde il fiato e il sermone.
  • Chi " " al deserto vi perde le parole.
  • Chi predica bene spesso razzola male. [1]
  • Chi " " deve saper dir Amen.
  • Chi predica troppo si dimentica di cos’ha da dire.
  • Dice più un'occhiata che una predica.
  • Facile è predicare il digiuno a pancia piena.
  • Fate quello che dico e non fate quello che faccio, disse il predicatore.
  • Frate Accetta a se stesso non da retta.
  • Frate Spazzola parla bene e male razzola.
  • I buoni predicatori danno frutti e non fiori.
  • Il buon predicatore predica a se stesso e poi agli altri.
  • Il gallo canta bene e razzola male.
  • L’arte della predica è finire.
  • La predica fa come la nebbia: lascia il tempo che trova.
  • Le prediche corte son le migliori.
  • Predica corta ha almeno un pregio.
  • Prediche corte e salcicce lunghe.
  • Quando la volpe predica, guardatevi, galline.
Note
  1. Chi predica bene spesso razzola male: si dice di chi fa bei discorsi e poi si comporta in maniera opposta rispetto a ciò che dice, o di chi non mette in pratica gli ammaestramenti che dà agli altri. Deriva dal proverbio toscano "Fare come padre Zappata, che predicava bene e razzolava male". Rispetto al proverbio, è molto più diffuso il corrispondente modo di dire: "Predicare bene e razzolare male". "Razzolare" significa "raspare", come fanno le galline quando smuovono il terreno con le zampe per trovare cibo.
  2. Per leggere altre citazioni su argomenti correlati a questo, clicca sul link "Religione" riportato qui in basso.

Nessun commento: