2015-07-27

Cani e Cuccioli - 250 Frasi e proverbi cinofili

Grande raccolta di aforismi, proverbi e battute divertenti sui cani, la loro fedeltà e il loro rapporto con gli esseri umani. Un paragrafo è dedicato interamente ai cuccioli. Da segnalare, in questa raccolta, anche le riflessioni sulla psicologia canina da parte di esperti ed etologi come Danilo Mainardi, Jeffrey Masson, Desmond Morris, ecc. In appendice, infine, è riportata anche una raccolta di slogan contro l'abbandono dei cani e il celebre epitaffio composto dal poeta George Gordon Byron in occasione della morte del suo amatissimo cane. Nella sezione "Animali" del menu a destra, trovi anche una raccolta di frasi e citazioni dedicata al confronto tra i cani e i gatti.
Chi pensa che i cani non abbiano un'anima, non ha mai guardato un cane negli occhi.
1. Cane
© Aforismario

Chi pensa che i cani non abbiano un'anima, non ha mai guardato un cane negli occhi.
Anonimo

I cani sono miracoli con le zampe.
Anonimo (attribuito a Susan Ariel Rainbow Kennedy)

Il cane ha soltanto uno scopo nella vita: dare il suo cuore.
Joe Ackerley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Avevo un cane. O meglio, un muso a quattro zampe. Un piccolo ricettacolo di proiezioni antropomorfiche. Un compagno fedele. Una coda che batteva il tempo al ritmo delle sue emozioni. Un canguro sovreccitato nei momenti piacevoli della giornata. Un cane, insomma.
Muriel Barbery, Estasi culinarie, 2000

Puoi dire qualsiasi stupidaggine a un cane, e lui ti restituirà uno sguardo che dice: "Mio Dio, hai ragione! Io non ci sarei mai arrivato".
Dave Barry [1]

Io canto il cane inzaccherato, il cane povero, il cane senza dimora, il cane randagio, il cane saltimbanco, il cane che ha lo stesso istinto del povero, dello zingaro e dell’istrione, l’istinto meravigliosamente stimolato dalla necessità, quell'ottima madre e vera padrona dell’intelligenza!
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Vi chiedete dove vanno i cani, uomini poco attenti? Ma vanno per i fatti loro. Convegni d’affari, convegni d’amore. Attraverso la nebbia, la neve, il fango, sotto la canicola pungente e la pioggia scrosciante, vanno, vengono, trotterellano, passano sotto le vetture, eccitati dalle pulci, dalla passione, dal bisogno o dal dovere. Come noi, alzatisi di buon mattino cercano il necessario per vivere o corrono al piacere.
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Quante volte, sorridendo intenerito, ho ammirato questi filosofi a quattro zampe, schiavi compiacenti, sottomessi o devoti, che il dizionario repubblicano potrebbe benissimo definire officiosi, se la repubblica, troppo occupata della felicità degli uomini, avesse tempo di usare riguardi all'onore dei cani!
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Quante volte ho pensato che forse in qualche luogo (non si sa mai!) come ricompensa a tanto coraggio, a tanta pazienza e fatica c’è un paradiso fatto apposta per i buoni cani, i poveri cani, i cani inzaccherati e desolati.
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

La riconoscenza è una malattia del cane non trasmissibile agli esseri umani.
Antoine Bernheim [1]

Un cane guardando un albero di Natale acceso pensa: finalmente hanno messo la luce nel cesso.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Uno dei crimini più odiosi verso gli animali è anche il più sottovalutato: l'indifferenza. Una campagna a difesa degli animali, di diversi anni fa, proponeva la foto di un cane tutto bianco in un locale tutto bianco e arredato con mobili bianchi; nella foto se ne potevano a malapena distinguere gli occhi. Lo slogan diceva: "Per maltrattare un cane basta non accorgersi di lui". L'indifferenza, spesso, uccide quanto la raffinata crudeltà.
Michela Vittoria Brambilla, Manifesto animalista, 2012

Certamente, chi decide di disfarsi del proprio cane alla vigilia delle vacanze è solo un vigliacco che riesce a essere anche crudele.
ibidem

Se i responsabili di abbandoni, maltrattamenti e uccisioni di animali fossero sanzionati come prevede la legge, certamente nelle casse comunali entrerebbero anche quei fondi necessari per contrastare il randagismo che adesso gli enti locali lamentano di non poter più combattere.
Michela Vittoria Brambilla, Manifesto animalista, 2012

Lupi e coyote allo stato selvaggio vanno bene: Cosa è accaduto di così odiosamente sbagliato al cane domestico? L'uomo ha modellato il cane domestico sulla propria peggiore immagine... fanatico come un linciatore, servile e malvagio, provveduto delle più abiette depravazioni coprofaghe... e quale altro animale cerca di chiavarti una gamba? Le rivendicazioni canine del vostro affetto trasudano una sentimentalità artefatta e fraudolenta.
William Burroughs, Il gatto in noi, 1986

Addio dunque, gentile cagnolino che non scodinzoli più, che non avrai più una cuccia, temo, né il prato, né la palla, né il padrone. Tu morrai in crudele solitudine senza saper d’essere un Eroe della Storia, un Simbolo del Progresso, un Pioniere degli Spazi. Ancora una volta l’uomo ha approfittato della tua innocenza, ha abusato di te per sentirsi ancora più grande e darsi un mucchio di arie.
Dino Buzzati, su Corriere della Sera, 1957 (in riferimento a Laika, cane inviato nello spazio)

Ho sempre ammirato la disinvoltura dei cani che entrano in un salotto, in pieno ricevimento.
Achille Campanile [1]

Se i cani fossero in grado di parlare, forse troveremmo altrettanto difficile andare d'accordo con loro come con la gente.
Karel Čapek [1]

Il cane è totalmente sincero; non sa fingere. Mentre la gente ti usa fingendo di non farlo, i cani ti usano in tutta onestà.
Roger Caras, Un cane sta ascoltando, 1992

Il naso di un cane è un prodigio di ingegneria, e ci rammenta che là fuori esiste un mondo che non ci sarà mai dato di conoscere, almeno non come esseri umani.
Roger Caras, Un cane sta ascoltando, 1992

I cani non si sbagliano mai.
Arthur Conan Doyle, Il taccuino di Sherlock Holmes, 1927

Il cane è la bestia che io, dopo la donna, preferisco.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Quando si tratta di amare un cane o di esserne amati, non vi sono limiti d'età. Nessuno è troppo vecchio o troppo giovane per amare un cane o per esserne amato. Un cane è in grado di amare qualsiasi essere umano, uomo, donna o bambino che sia, così come qualsiasi essere umano è in grado di amare un cane. Puoi essere così poco capace di amare e così poco degno di essere amato da nessun membro della tua specie, eppure puoi amare ed essere amato da un cane, da qualsiasi cane, bastardo o meticcio che sia, e questo indipendentemente dal fatto che tu sia un esule, un fuggiasco o un mascalzone, un ladro, un falsario, un bugiardo, un assassino, o qualsivoglia genere di furfante, farabutto, delinquente o nemico della società
James Douglas, The Bunch Book, 1932

Anche i cani ridono, ma ridono con la coda.
Max Eastman, Enjoyment of Laughter, 1936

Il cane è l'unico mammifero in grado di vivere realmente con noi, e non semplicemente accanto a noi.
Irenaus Eibl-Eibesfeldt [1]

I cani hanno un solo difetto: credono agli uomini.
Elian Finbert [1]

I cani amano gli amici e mordono i nemici, a differenza degli uomini, che sono incapaci di amore puro e devono sempre mescolare amore e odio nelle loro relazioni oggettuali.
Sigmund Freud, Lettera a Marie Bonaparte, 1936

È davvero terribile amare gli animali. Quando in un cane si vede un essere umano, non si può fare a meno di vedere un cane in qualsiasi essere umano, e di amarlo.
Romain Gary, Cane Bianco, 1970

Il solo posto al mondo in cui si può incontrare un uomo degno di questo nome è lo sguardo di un cane.
Romain Gary, Cane Bianco, 1970

Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Vendere un cane fedele è vergognoso.
Christian Friedrich Hebbel, Diario, 1835/63

Un buon cane è meglio di una donna cattiva.
César François Adolphe d'Houdetot, Il cacciatore rustico, 1848

Il cane è la virtù che non potendo farsi uomo si è fatta bestia.
Victor Hugo [1]

Un cane è come un eterno Peter Pan, un bambino che non invecchia mai e che perciò è sempre disponibile ad amare e a essere amato.
Aaron Katcher, cit. in Louis L. Vine, Il tuo cane nevrotico, 1983

Il carlino è la prova vivente che Dio ha il senso dell'umorismo.
Margo Kaufman [1]

I cani sono il nostro tramite con il paradiso.
Milan Kundera (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sedersi con un cane su di una collina in uno splendido pomeriggio è come tornare all'Eden, dove non fare nulla non era noioso - era la pace.
Milan Kundera (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una strana cosa l'amore. Nient'altro che l'amore ha indotto il cane a rinunciare alla propria selvaggia libertà per entrare al servizio dell'uomo.
David Herbert Lawrence, Rex, in England, My England and Other Stories, 1922

Gli uomini sono come i cani: quelli che non sono tenuti al guinzaglio sono spesso i più affezionati.
Paul Léautaud, su Les Nouvelles Littéraires, 1924/39

Che può fare un povero cane?
Leone, in John R. Dilworth, Leone il cane fifone, 1999-2002

Non c'è patto che non sia stato rotto, non c'è fedeltà che non sia stata tradita, fuorché quella di un cane veramente fedele.
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone, 1949

Siamo soli, assolutamente soli su questo pianeta fortuito; e fra tutte le forme di vita che ci circondano non una, tranne il cane, ha stretto alleanza con noi.
Maurice Maeterlinck [1]

La mente del cane è assai speciale, perché non c’è animale, più del cane, che sappia mettersi in contatto, mentalmente e con ciò che ne consegue, con la mente umana, anche se i possessori di quest’ultima, purtroppo, se ne sono accorti troppo tardi. Quando e se, se ne sono accorti.
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010 [3]

Il bello dei cani, che da loro si può ottenere, e con facilità, molto di più intellettualmente se non li si considera come semplici macchinette viventi, capaci solo di rispondere in maniera sensata associando risposte prefabbricate a premi o a punizioni.
ibidem

Per farsi un’idea delle capacità emotive non umane, basterebbe possedere un cane e starselo un poco a osservare...
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010 [3]

Lo scodinzolare dei cani rivela le loro emozioni. Se la coda vira leggermente a destra è perché il cane tende ad avvicinarsi bonariamente a qualcosa o a qualcuno, mentre se vira a sinistra indica la presenza di una componente di paura, come in presenza di un possibile pericolo.
ibidem

Quanta memoria, quanta sapienza, quanta capacità di soluzione di problemi risiede nella mente di un cane. E quanta bontà, quanto altruismo, soprattutto se il cane è cresciuto senza aver accumulato cattive esperienze. Ciò perché - ultima sacrosanta verità - quando un cane ha la possibilità di esprimere liberamente se stesso senza essere stressato, o spaventato, è come se fosse ancora più buono e intelligente. Esattamente come succede, del resto, a noi esseri umani.
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010 [3]

Se Cristoforo Colombo fu così felice di vedere degli alberi dopo tanto navigare, figuratevi il suo cane.
Makaresko - Trani [5]

Il cane di città è un intellettuale integrato; conosce i semafori, attraversa la strada con competenza pedonale, non di rado si attiene alle strisce. Nella sua dissennata devozione per l’essere umano, procede con cautela, mai discostandosi troppo dal «padrone».
Giorgio Manganelli, Improvvisi per macchina da scrivere, 1973/88 (postumo 2014)

All'amore umano sono state dedicate non so quante opere teoriche, ma quasi tutte mi sembrano meno convincenti di una dimostrazione pratica. Quel che è certo è che i cani non avvertono la necessità di teorizzare sull'amore; si limitano a dimostrarlo, e lo fanno senza risparmio.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997 [2]

È in questo che risiede in gran parte il piacere della compagnia dei cani, loro non possono nascondere i sentimenti. I cani non sanno mentire sull'amore.
ibidem

I cani non mentono su ciò che provano perché non possono mentire sulle emozioni; se un cane è triste o è felice, questa emozione occupa tutto il suo essere, il cane diventa felicità o tristezza allo stato puro.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997 [2]

I cani amano essere perdonati. Non mettono il broncio e sono felici di vedere che anche noi non portiamo rancore.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997 [2]

Mentre noi abbiamo addomesticato molti animali, solo il cane ha addomesticato noi.
ibidem

Nessun altro animale raggiunge una capacità di unione psicologica così intima con noi; solo il cane sembra in grado di leggerci nel pensiero. Forse gli esseri umani e i cani hanno un rapporto così intenso perché esiste una capacità comune di comprendere le reciproche reazioni emotive.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997 [2]

Un cane ama con il cuore e con il corpo, ma non con la mente; non fanno calcoli sul vantaggio che potrebbero ricavare dall'amore. Non potete impressionare il vostro cane con la bellezza, la ricchezza, il potere. Noi potremmo innamorarci di qualcuno perché possiede una di queste qualità, ma il cane non si innamora; ama e basta.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997 [2]

Nessuno come un cane sa apprezzare la straordinarietà della tua conversazione.
Christopher Morley [1]

Nonostante le apparenze sembrino dimostrare il contrario, tutti i cani appartengono alla stessa specie dal punto di vista biologico. Il San Bernardo può arrivare a pesare anche trecento volte di più del minuscolo yorkshire e il danese è alto addirittura dieci volte di più, ma tutti e tre sono "fratelli". Chiunque possieda un cane di piccola taglia ve lo potrà confermare: nonostante la mole inesistente, questi animali si sentono dei veri lupi e si comportano come tali.
Desmond Morris, Il cane, 1986

Siete mai entrati in una stanza e avete dimenticato perché ci siete entrati? Io penso che questo sia il modo in cui i cani trascorrono le loro vite.
Sue Murphy [1]

Una porta è quella cosa rispetto alla quale un cane si trova sempre dalla parte sbagliata.
Ogden Nash, The Private Dining Room, 1953

I cani sono più saggi degli uomini. Non prestano molta attenzione alle cose. Non sprecano i loro giorni accumulando proprietà. Non guastano i loro sonni preoccupandosi di come conservare gli oggetti che hanno e di come ottenere gli oggetti che non hanno.
Eugene O'Neill [1]

Non mi piace neanche il cane, il pigro e scodinzolante parassita, che solo come servo degli uomini è diventato «cane», e che essi sogliono per di più elogiare dicendo che è fedele al padrone e lo segue come la sua ombra.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Un cane è un sorriso e una coda che si agita; tutto quello che c'è in mezzo non ha molta importanza.
Clara Ortega [1]

A volte è difficile capire chi comanda in una famiglia: il marito, la moglie, la suocera o la governante. Ma il cane di casa, lui, non si sbaglia mai.
Marcel Pagnol [1]

I cani parlano, ma solo a chi sa ascoltarli.
Orhan Pamuk, Il mio nome è rosso, 1998

Se pensate che i cani non sappiano contare, provate a mettere tre biscotti per cani in tasca e poi datene a Fido soltanto due.
Phil Pastoret [1]

Anche il più piccolo barboncino o chihuahua ha ancora dentro di sé un cuore di lupo. [4]
Dorothy Hinshaw Patent, Cani, 1992

La più grande benedizione per un essere umano è la libertà individuale; per un cane è l'ultima parola nella disperazione.
William Lyon Phelps [1]

Nel vedere certi monumenti contro i quali fanno i loro bisogni, c'è da credere che i cani siano dei puri esteti.
Jules Renard, Storie naturali, 1896

Se i cani potessero parlare, sarebbe davvero divertente averne uno.
Andy Rooney [1]

Mi chiedo se gli altri cani pensano che i barboncini siano membri di una strana setta religiosa.
Rita Rudner [1]

I cani non sono persone vestite di pelliccia, e negare la loro natura significa render loro un pessimo servizio.
Jeanne Schinto [1]

A chi ha bisogno di una compagnia rasserenante e di scacciare il tedio della solitudine raccomando i cani, le cui qualità morali e intellettuali procureranno quasi sempre gioia e soddisfazione.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Quanto più conosco gli uomini, tanto più amo i cani.
Madame de Sévigné (attribuito)

Acquistare un cane può essere l'unica opportunità per un essere umano di scegliersi un parente.
Mordecai Siegal [1]

Il cane non è un animale intelligente. Diffidate di un animale che si sorprende delle sue scoregge.
Frank Skinner [1]

Tutti i cani sono estremamente suscettibili al ridicolo. Il riso li diverte a patto che si rida con loro, mentre assumono un'aria imbarazzata e molto infelice se hanno anche il sospetto che ci si prenda gioco di loro, cioè che si rida di loro.
Reginald Harrison Smythe, La mente del cane, 1958

Storia del Mondo. I vulcani eruttarono. Gli oceani ribollirono. L'universo era in tumulto. Poi venne il cane.
Snoopy, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Ieri ero un cane. Oggi sono un cane. Domani probabilmente sarò un cane. Sigh! Ci sono poche speranze in un avanzamento.
ibidem

La vita dei cani è troppo breve. Questa è la loro unica vera colpa.
Agnes Sligh Turnbull [1]

Un cane è tutto nel suo sguardo.
Paul Valéry, in Jean Hytie (a cura di), Opere, 1957 (postumo)

Anche un cane può insegnare l'Amore e la fedeltà.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

State guidando su una stretta strada di montagna, quando all'improvviso un cane balza davanti alla vostra auto. Non c'è tempo per frenare e, se sterzaste per evitarlo, quasi certamente finireste giù nella scarpata. Che cosa usate per togliere il sangue dal parabrezza?
Tom Weller [1]

I cani non mi hanno mai morso. Solo gli esseri umani. (Marilyn Monroe)
2. Cane e Umani
© Aforismario

Ci sarà sempre un cane sperduto da qualche parte che m'impedirà di essere felice.
Jean Anouilh, La selvaggia, 1938

Meglio un cane amico che un amico cane.
B-nario, Non lo puoi fare, 1994

Mostrami il tuo cane e ti dirò chi sei.
Riccardo Bacchelli, Giorno per giorno dal 1922 al 1966, 1968

Io canto i cani disgraziati, quelli che vagano solitari nei borri sinuosi delle immense città, quelli che con certi occhi tremuli e spirituali hanno detto all’uomo emarginato: «Prendimi con te! Dalle nostre due miserie forse nascerà una specie di felicità!».
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Venerazione. L'atteggiamento spirituale di un uomo verso Dio e di un cane verso un uomo.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il cane è l'unico essere al mondo che ti ama più di quanto ami sé stesso.
Josh Billings, Affurisms, 1865

Avete mai notato che quando soffiate in faccia a un cane si arrabbia con voi? Ma quando lo mettete in macchina infila la testa fuori dal finestrino.
Steve Bluestone [1]

È ingiustizia dire di un uomo cattivo: ha il cuore d'un cane; sarebbe assai più giusto, invece, dire di un cane: ha il cuore d'un uomo.
Libero Bovio, Don Liberato si spassa, 1937

Il genere umano è attratto dai cani perché sono così simili all'uomo; affezionati, confusi, facilmente delusi, avidi di divertimento, grati per ogni gentilezza e per la minima attenzione.
Pam Brown [1]

Quella [dei cani] è la stessa razza di barbari che condanna e attacca tutto quanto non intende: così adesso questi cani, vili e smascherati per tali dal loro stesso aspetto, latrano contro tutti gli sconosciuti, anche se vengono con intenti benefici, mentre si fanno più miti con quelli che conoscono, per quanto siano malvagi e scellerati.
Giordano Bruno, Cantus Circaeus, 1582

La grande gioia di avere un cane è quella di poterti rendere ridicolo davanti a lui: non soltanto non ti rimprovererà, ma anche lui farà lo stesso.
Samuel Butler, Taccuini, 1912

Il combattimento di cani è un brutale, sadico evento mosso da barbarismo della peggior specie e da crudeltà del peggiore, peggior tipo di sadismo. Ci si chiede: chi sono i veri animali [...] le creature all'interno o al di fuori del ring?
Robert Byrd, discorso al Senato degli Stati Uniti, 2007

Date un significato sociale al vostro tempo libero: prendetevi un cane randagio dal canile e un vecchio senza famiglia come nonno. Passerete il vostro tempo ad accompagnarli a pisciare.
Gianni Carino [5]

Avete mai notato che quando soffiate sul muso di un cane, s'incazza, ma quando lo portate in macchina, mette sempre la testa fuori dal finestrino?
George Carlin [6]

La coda rivela i pensieri del cane; quelli dell'uomo rimangono nascosti perché l'uomo non ha la coda.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il cane ama appassionatamente i cattivi odori. Se il cane è fedele all'uomo, è perché l'uomo puzza.
François Cavanna [1]

Non dimentichiamoci, per carità, che il cane più furbo è il volpino e che il vero amico dell’uomo è l’idraulico.
Cochi e Renato [5]

Questa cultura della difesa dei cani ad oltranza porta ad adorarli in un modo decisamente meno sano che nella cultura contadina.
Vincenzo Consolo, su la Repubblica, 2009

Visitare un canile è un esperienza estenuante; tutte quelle creature disperate che reclamano la tua attenzione. Per chi ha il cuore tenero non è improbabile venir via con un'intera muta di cani.
Jilly Cooper, Intelligente e leale, 1981

Il cane è la conquista più notevole e completa che l'uomo abbia mai fatto.
Frédéric Cuvier [1]

Sentivo i suoi passi, dietro di me, come quelli di un bambino; mi raggiunse mi toccò lievemente col muso per avvertirmi ch'era lì, e come per chiedere il permesso di accompagnarmi. Mi volsi e gli accarezzai la testa di velluto; e subito ho sentito che finalmente anch'io avevo nel mondo un amico.
Grazia Deledda, Il flauto nel bosco, 1923

Un mio amico ha un ottimo cane da guardia. A ogni rumore sospetto, lui sveglia il cane e il cane comincia ad abbaiare.
Leopold Fetchner [5]

Adeguatamente addestrato, un uomo può diventare il migliore amico del cane.
Corey Ford [1]

Gli uomini sono come i cani: abbaiano ai mendichi e si gettano addosso ai più deboli.
Ferdinando Petruccelli della Gattina,  Il re prega, 1874

"Recita come un cane." Ma tutti i cani che ho visto recitare erano bravissimi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Che il cane sia amico dell'uomo lo dice l'uomo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Le donne sono incantevoli, ma il cane è molto più fedele.
Sacha Guitry [1]

Il cane è il sesto senso dell'uomo.
Christian Friedrich Hebbel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando se ne presenta la necessità - e si presenta - devi essere pronto a sparare al tuo cane. Non sperderlo... questo non migliora la situazione, la peggiora.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Un cane non è “quasi umano”, e non riesco a immaginare peggiore insulto per la razza canina che descriverla in questo modo. Il cane sa fare molte cose che l'uomo non può, non ha mai potuto e non potrà mai fare.
John Holmes, The Farmer's Dog, 1960

Guarda il tuo cane negli occhi e non potrai affermare che non ha un'anima.
Victor Hugo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per il suo cane ogni uomo è Napoleone; ecco spiegata la costante popolarità dei cani.
Aldous Huxley [1]

L'idea che un cane si fa dell'uomo è ciò che Dio dovrebbe essere.
Holbrook Jackson [1]

È ben imprudente un cane. Non si preoccupa mai di informarsi se avete ragione o torto, non gli interessa se state salendo o scendendo la scala della vita, non vi chiede mai se siete ricco o povero, stolto o saggio, santo o peccatore. Voi siete il suo grande amico. A lui basta questo, e vengano fortuna o sfortuna, fama buona e cattiva, onori o vergogna, rimarrà al vostro fianco per confortarvi e per difendervi, per sacrificarvi la vita, se necessario. Pazzo cane, senza cervello e senz'anima!
Jerome Klapka Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Un padrone che scacci via il suo asino o il suo cane, perché ormai inservibili, rivela un animo meschino.
Immanuel Kant, Lezioni di etica, 1775/80 (postumo)

Nessun essere umano può portare a un altro il dono dell’idillio. L’unico a poterlo fare è l’animale perché lui non è stato cacciato dal Paradiso. L’amore tra l’uomo e il cane è idilliaco. In esso non ci sono né conflitti né scene strazianti, in esso non c’è evoluzione.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Sembra piuttosto che la coppia umana sia creata in modo tale che l’amore dell’uomo e della donna è a priori di natura inferiore a quello che può essere (almeno nei casi migliori) l’amore tra l’uomo e il cane, questa bizzarria nella storia dell’uomo, probabilmente non prevista dal Creatore.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Se la provvidenza vi manda un cane, accoglietelo dolcemente nei lembi del vostro mantello e portandolo al vostro focolare fategli posto come a un vostro amico.
Jean-Baptiste Henri Lacordaire, Conferenze di Notre-Dame, XIX sec.

Chi non ha tenuto con sé un cane, non sa cosa sia amare ed essere amato.
Mariano José de Larra, Il paggio di don Enrique il Dolente, 1834

Il timore che un cane possa far del male a un bambino è addirittura ridicolo; molto più giustificata è, semmai, la preoccupazione opposta, che cioè il cane si lasci troppo strapazzare dai bambini, contribuendo così a educarli a una totale mancanza di riguardo nei suoi confronti.
Konrad Lorenz, E l'uomo incontrò il cane, 1950

Il cane è stato addomesticato per la sua onestà. Perché era pronto a rispettare il tacito patto stabilito con l'uomo.
ibidem

La fedeltà di un cane è un dono prezioso che impone obblighi morali non meno impegnativi dell’amicizia con un essere umano.
Konrad Lorenz, E l'uomo incontrò il cane, 1950

Un cane può trovare anche nel più inutile di noi qualcosa da amare e in cui credere.
E. V. Lucas, cit. in Bertram Waldrom Matz, The Dickensian, 1919

Un cane, ogni cane, altro non è che una persona diversa. Una persona che, però, quando entra nella famiglia umana, ne diviene parte compiutamente
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010

Il bello del possedere un cane sta proprio in questo: lui che diventa uno di noi. Che ci comunica, sociale ed affettivo com'è, i suoi sentimenti. Che collabora con noi: la guardia alla casa, la guida del gregge. Che, soprattutto, ci ama. Ed è questo che, oggi che ci siamo quasi tutti inurbati, massimamente vogliamo.
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010

Il cane apre una finestra sulle gioie dell'attimo fuggente. Fare una passeggiata con un cane significa entrare nel mondo dell'immediato.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997

I cani, che non sanno nulla, comprendono ciò che diciamo, e noi che sappiamo tutto, non siamo ancora riusciti a capire quello che dicono.
Octave Mirbeau, Dingo, 1913

Il biasimo di un cane è qualcosa che nessun uomo può sopportare.
Christopher Morley, La libreria stregata, 1919

I cani non mi hanno mai morso. Solo gli esseri umani.
Marilyn Monroe [1]

[I cani] sono compagni giocosi quando siamo in vena di scherzare; sono affettuosi quando siamo tristi e soli; ci mantengono in buona salute quando ci costringono a fare lunghe passeggiate; hanno un effetto calmante su di noi quando siamo agitati, ansiosi e tesi; e, come se non bastasse, svolgono ancora i loro antichi compiti, proteggendoci dalle aggressioni e mettendoci in allarme se qualcuno vuole entrare in casa nostra.
Desmond Morris, Il cane, 1986

Quegli individui nevrotici che riversano il loro odio sui cani non sanno cosa perdono, così come quelle persone che si mostrano assolutamente indifferenti: ambedue le "categorie" non godono i vantaggi di un rapporto estremamente gratificante.
ibidem

Argo, il fido can, poscia che visto ebbe, dopo dieci anni e dieci, Ulisse, gli occhi nel sonno della morte chiuse.
Omero, Odissea, VI sec. a.e.c.

Cani si nasce, padroni si diventa.
Patrick Pageat [1]

Gli uomini prestano più attenzione alla razza dei loro cavalli e dei loro cani che a quella dei propri figli.
William Penn, I frutti della solitudine, 1682

Uno crede di portare fuori il cane a fare pipì mezzogiorno e sera. Grave errore: sono i cani che ci invitano due volte al giorno alla meditazione.
Daniel Pennac, La fata carabina, 1987

Un mio amico ha un ottimo cane da guardia. A ogni rumore sospetto, lui sveglia il cane e il cane comincia ad abbaiare.
Renato Pozzetto [1]

Il mio cane è un disastro come cane, ma come persona è insostituibile.
Johannes Rau [1]

Dicono che il cane sia il miglior amico dell’uomo. Secondo me non è vero. Quanti dei vostri amici avete fatto castrare, recentemente?
Larry Reeb [5]

I nostri cani amano e ammirano il più meschino di noi, e alimentano la nostra colossale vanità con il loro acritico omaggio.
Agnes Repplier [1]

Dal punto di vista del cane, il suo padrone è un cane astuto e allungato in modo anomalo.
Mabel Louise Robinson [1]

Anche l’uomo, come il cane, è fedele. Al proprio cane.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Possedevo un cane che mi avevano regalato cucciolo [...]. Cane, non bello, ma raro nella sua specie, del quale avevo fatto il mio compagno, il mio amico, e che certamente meritava quel titolo meglio della maggior parte di quanti l’hanno assunto.
Jean-Jacques Rosseau, Le confessioni, 1782/89

Sulla crudeltà contro i cani alla catena. Il cane è l'unico vero e fedelissimo amico dell'uomo, e la più preziosa conquista che l'uomo abbia mai fatto, come dice Cuvier; oltre a ciò esso è un essere estremamente intelligente e di sentimenti fini. Ed ecco che un simile essere viene legato, come un criminale, alla catena, dove da mattina a sera non fa che soffrire per la sempre rinnovata e mai appagata bramosia di libertà e di movimento; la sua vita non è che un lento martirio, e a causa di simile crudeltà, esso finisce per perdere il suo carattere di cane e si trasforma in bestia selvaggia, non fedele e incapace di affezionarsi; diventa cosi un essere che trema sempre e striscia dinanzi a quel diavolo che è l'uomo!
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Se non ci fossero i cani io non vorrei vivere.
Arthur Schopenhauer, in Julius Frauenstädt, Colloqui, 1863

Bell’animale il cane! Fedele fino all'imbarazzo al suo padrone umano e, all'occasione, aggressivo o opportunista con tutti gli altri, compresi i propri simili. Del resto, soltanto un essere scodinzolante capace di amore incondizionato, di cieca fedeltà e di dedizione assoluta poteva diventare “il migliore amico dell’uomo”.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Detesto le persone che hanno un cane. Sono dei vigliacchi che non hanno il coraggio di mordere la gente da sé.
August Strindberg, Diario di un pazzo, 1895

Dentro ogni Terranova, Boxer o Alano c'è un cucciolo che desidera starti in grembo.
Helen Thomson [1]

Il cane è riuscito raramente a innalzare l'uomo al proprio livello di intelligenza, ma l'uomo è spesso riuscito ad abbassare il cane al proprio.
James Thurber [1]

Il cane può essere il miglior amico dell'uomo, ma l'uomo è spesso il più severo critico del cane.
ibidem

Più si impara a conoscere l'uomo, più si impara a stimare il cane.
Alphonse Toussenel, Lo spirito delle bestie, 1847

Se raccogliete un cane affamato e lo rifocillate, non vi morderà. Questa è la principale differenza tra il cane e l'uomo.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

Il cane è un gentiluomo; spero di andare nel suo paradiso, non in quello degli esseri umani.
Mark Twain, lettera a William D. Howells, 1899

In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori e il tuo cane entrerebbe al posto tuo.
Mark Twain [1]

Se ogni cane ha bisogno di un padrone, ogni uomo ha bisogno di un cane, anche se non lo sa.
Marco Valcarenghi [1]

Se non hai un cane – almeno uno – non c'è necessariamente qualcosa di sbagliato in te, ma ci può essere qualcosa di sbagliato nella tua vita.
Vincent Van Gogh (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quel che Dio è per l'uomo, l'uomo lo è per il cane.
Frank Wedekind, lettera a A. Barte, 1884

State guidando su di una stretta strada di montagna quando all'improvviso un cane balza davanti alla vostra auto. Non c’è tempo per frenare e, se sterzate per evitarlo, quasi certamente finireste nella scarpata. Che cosa usate per togliere il sangue dal paraurti?
Tom Weller [5]

Il mio piccolo vecchio cane − un cuore che batte ai miei piedi.
Edith Wharton, cit. su The Placidian, 1931

Se un cane non ti viene incontro dopo averti guardato in faccia, dovresti tornare a casa e farti un esame di coscienza.
Woodrow Wilson [1]

Autori sconosciuti
  • Dio, ti prego, fammi essere la metà dell'uomo che il mio cane crede io sia.
  • Errare è umano, perdonare è canino.
  • Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma non viceversa.
  • Il cane è l'unico animale che ha visto il suo dio.
  • Il mio obiettivo nella vita è diventare la persona migliore che il mio cane pensa già che io sia.
  • Se hai un cane, hai un amico a vita.
  • Un cane può esprimere di più con la sua coda in pochi secondi, che il suo proprietario con la sua lingua in delle ore.
  • Uno dei motivi per cui un cane può essere di conforto è che quando ti senti giù, lui non cerca di capire il perché.
Chi ha detto che non si può comprare la felicità, si è dimenticato dei cuccioli. (Gene Hill)
3. Cucciolo
© Aforismario

Avete mai visto un cucciolo guardare il sole, la luna e le stelle? Crede che siano magici. E sapete perché? Perché lo sono, in un certo senso. Un cucciolo è ancora capace di sognare, ecco il motivo per cui vede un mondo magico, un mondo che invece voi avete perso di vista.
Sergio Bambarén, Il delfino, 1994

Il tempo che impiega un cucciolo a imparare dove deve fare i bisogni è direttamente proporzionale al costo del tappeto dei suoi padroni.
Arthur Bloch, Seconda legge di C.H. Fish sul comportamento animale, La legge di Murphy II, 1980

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull'erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.
Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

Il guaito di un cucciolo preso a calci per malvagità è molto diverso dal pianto di un bambino?
Dino Buzzati (fonte sconosciuta - cit. in Stefano Apuzzo, Monica D'Ambrosio, Anche gli animali vanno in paradiso, 2001)

Il cucciolo deve imparare che una regola, è una regola e non cambia secondo l'umore di chi regge il guinzaglio.
Paolo Crepet, L'autorità perduta, 2011

Il cucciolo è un po' come un bambino che, se nasce e cresce in un ambiente tranquillo e ricco di stimoli positivi, avrà maggiori possibilità di diventare un adulto equilibrato e disposto ad accettare i suoi simili e l'uomo.
Franco Fassola, Educare o rieducare il cane, 2006

Chi ha detto che non si può comprare la felicità, si è dimenticato dei cuccioli.
[Whoever said you can't buy happiness forgot about puppies].
Gene Hill, cit. su Just Dogs, 1988

Il cucciolo non dovrebbe mai lasciare la sua famiglia canina prima dei due mesi e mezzo di vita. Prima di allora infatti la presenza della madre e dei fratelli è essenziale perché il cucciolo apprenda le basi della buona educazione canina. Della convivenza cioè con altri cani.
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010

Quel cucciolo di lupo che per primo venne adottato, molti millenni fa, da una primitiva famiglia umana, riconobbe in essa la propria famiglia. Perciò nella specie umana scoprì un’estensione della sua stessa specie. E da allora niente è cambiato.
Danilo Mainardi, Il cane secondo me, 2010

Non c'è al mondo miglior psichiatra di un cucciolo che ti lecca la faccia.
Ben Williams [1]

Proverbi sul Cane
  • Al cane vecchio la volpe sputa in faccia.
  • Anche il cane col dimenar la coda si guadagna le spese.
  • A buon cane non manca padrone.
  • A cattivo cane corto legame.
  • Bisogna rispettare il cane per il padrone.
  • Botte e pane fanno il cane.
  • Can che abbaia non morde.
  • Can che morde non abbaia.
  • Cane che morde da tutti è rispettato.
  • Cane non mangia cane.
  • Chi dà del pane al cane d’altri viene abbaiato dai suoi.
  • Chi dorme coi cani, si alza con le pulci.
  • Cane amoroso, sempre velenoso.
  • Cane vecchio mal s’abitua al guinzaglio.
  • Cane vecchio non abbaia invano.
  • Can che abbaia non morde.
  • Carezze di cane, di sgualdrine e invito di oste, non è poco quello che costano.
  • Chi ama me, ama il mio cane.
  • Chi tocca il cane, tocca il padrone.
  • Chi non ha pietà per il cane, non ne ha per gli uomini.
  • Cani e villani non chiudono l'uscio.
  • Il cane rosicchia l'osso perché non lo può masticare.
  • I cani abbaiano a chi non conoscono.
  • Il cane è il miglior amico dell’uomo.
  • Il cane va da quello che gli dà gli ossi.
  • Il cane si lega più con le carezze che con la catena.
  • Mentre il cane si gratta, la lepre scappa.
  • Non dar del pane al cane ogni volta che dimena la coda.
  • Non si possono raddrizzar le zampe ai cani.
  • Placato il cane, facile è rubare.
  • Quando arriva il cane arriva anche la coda.
  • Tra cani grossi non ci si morde.
  • Tristo è quel cane che si lascia prendere per la coda.
  • Tutti i cani muovono la coda e tutti gli sciocchi voglion dir la loro.
  • Un cattivo cane rode una buona corda.
Proverbi africani
  • Chi ama il suo cane deve amare anche le sue pulci.
  • Il cane non dimentica il padrone.
  • Il " " non torna mai dove è stato bastonato.
  • Il " " ottiene da mangiare con gli occhi.
  • Il " " troppo coccolato non prende selvaggina.
  • In una casa dove si patisce la fame il cane non entra.
  • Non è che il cane preferisca gli ossi alla carne, è che nessuno gli dà la carne.
  • Se la gallina becca un osso vuol dire che il cane è d'accordo.
  • Se percuoti il cane, percuoti il suo padrone.
  • Si rispetta il cane a causa del suo padrone.
  • Solo il padrone può riprendersi l'osso dalla gola del cane.
Quando un cane comincia ad abbaiare contro qualcosa, altri cento lo imitano
Proverbio cinese

L'amore più grande è quello di una madre; poi quello di un cane; poi di una fidanzata.
Proverbio polacco
Non si tradisce un amico, non si abbandona un cane.
Slogan contro l'abbandono dei cani
  • Abbandonare un animale è un crimine
  • Boia chi li molla
  • Cerco un padrone di razza. Il bastardo l'ho già avuto
  • Chi abbandona un cane tradisce un amico*
  • Gli animali non sono giocattoli
  • Ho sedotto e abbandonato, ma non il mio cane
  • Il tuo cane farebbe di tutto per non lasciarti solo
  • Il vero bastardo sei tu che l'abbandoni
  • L'abbandono di un animale è un reato penale
  • Non abbandonare i tuoi amici
  • Non abbandonare il tuo cane, lui non lo farebbe mai
  • Non mi abbandonare. Mi fido di te
  • Non si tradisce un amico, non si abbandona un cane*
  • Questa estate io non ti abbandono
  • Se lo abbandoni lo condanni a morte
  • Se lo abbandoni muore
  • Tu di che razza sei? Umana o disumana?
  • Un amico non si abbandona mai
"Un illustre membro della società umana", Edwin Landseer, 1838
Epitaffio per un cane
Testo in italiano dell'epitaffio fatto incidere dal celebre poeta inglese George Gordon Byron sulla tomba del suo amatissimo cane presso l'Abbazia di Newatead, in Scozia. Il cane era un terranova di nome Boatswain morto a causa della rabbia.

Qui sono sepolti i resti / di chi possedeva bellezza senza vanità, / forza senza insolenza, / coraggio senza ferocia, / e tutte le virtù dell’uomo senza i suoi vizi. / E questa lode / che non sarebbe che una mendace adulazione / se di resti umani si trattasse / non è che un giusto omaggio / alla memoria di Botswain / che nacque a Terranova nel maggio 1801 / e morìa Windsor il 18 novembre 1815.

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore © 1997 Baldini e Castoldi.
  3. Danilo Mainardi, Il cane secondo me © 2010 Cairo Editore.
  4. Confronta la citazione di Dorothy Hinshaw Patent con quanto scriveva qualche anno prima Desmond Morris in Il cane (1986): Il "migliore amico dell'uomo" è un lupo travestito da cane. E la chiave per comprendere appieno lo stretto legame che esiste tra noi e il cane è proprio questa sua personalità "da lupo". Per alcune persone l'idea che tutti i cani - dai bastardi arruffati agli altezzosi campioni delle mostre, dai randagi rognosi agli stupendi esemplari di razza purissima, dai minuscoli chihuahua ai giganteschi danesi - in realtà non siano altro che dei lupi addomesticati è una faccenda un po' difficile da digerire.
  5. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  6. Battuta tratta da Gino e Michele con Paolo Borraccetti, Le cicale 2010, Kowalski, 2009.
  7. *Slogan coniato da Aforismario.
  8. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cani e Gatti - Lupo

Nessun commento: