Gatto e Topo - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul gatto e il topo. La coabitazione dei gatti con gli uomini è probabilmente cominciata con l'inizio dell'agricoltura: l'immagazzinamento del grano ha attirato i topi e i ratti, che a loro volta hanno attirato i gatti, loro predatori naturali. [Wikipedia].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui gatti e sui topi considerati separatamente.
Un topo che vuole ingannare il gatto non fa capolino dalla sua tana
ogni volta che ne sente la voglia. (Arthur Golden)
Gatto e Topo
© Aforismario

Quando un [gatto] gioca con il topo dominato da quegli occhi gialli e lo «totticchia», lo lascia muovere di un centimetro per riprenderlo con la zampina fulminea, lo vedi come preso dalla casualità della vita e della morte di cui è padrone e vittima, nessuno più di un gatto è conscio delle alterne sorti.
Giorgio Bocca, Il viaggiatore spaesato, 1996

Il gatto "si arrangia da solo", dicono in molti. "Lascialo libero, tanto qualcosa da mangiare trova sempre." Che stupidaggine... I 36 mici ex randagi che vivono a casa mia, raccolti per lo più gravemente feriti, sono la prova vivente che si tratta di falsi giudizi. I gatti sono, infatti, animali domestici a tutti gli effetti e dipendono dall'uomo. Non se la cavano cacciando topi, hanno freddo d'inverno e possono collassare per il caldo d'estate, si ammalano e hanno bisogno di cure.
Michela Vittoria Brambilla, Manifesto animalista, 2012

Per un topo di campagna nulla di più eccitante che venire a cimento con un gatto di città.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Il mio desiderio più grande è vedere un topo che mangia vivo un gatto.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Il gatto s'annoia. Non voglio dire il gatto che vive all'aperto, e ha un'esistenza movimentata e interessantissima: caccia topi e farfalle, emigra, viaggia, lotta con gli altri gatti, combatte con i cani, e conserva nel corpo tarchiato e robusto, nell'aria spavalda e determinata, qualcosa del vigore degli antichi felini. Ma il gatto domestico, l'amabile genio che protegge le nostre case, si nasconde sotto i nostri mobili e carezza le nostre mani, si annoia profondissimamente.
Pietro Citati, L'armonia del mondo, 1999

Il gatto coi guanti non acchiappa topi.
Benjamin Franklin, Almanacco del povero Riccardo, 1732/58 [cfr. proverbi]

Un topo inerme non è non violento perché si lascia sempre mangiare dalla gatta. Se potesse, mangerebbe volentieri l'assassina, ma cerca sempre di fuggirla. Non lo chiamiamo vile, perché per natura non è fatto per comportarsi meglio di come si comporti. Ma un uomo che, posto di fronte al pericolo, si comporti come un topo, con ragione è detto vile.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Quando vedo un topo scappo, come il topo scappa quando vede un gatto.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Aspetta il suo momento come il gatto il topo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il topo di biblioteca è il solo a non aver paura dei gatti.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Un topo che vuole ingannare il gatto non fa capolino dalla sua tana ogni volta che ne sente la voglia.
Arthur Golden, Memorie di una geisha, 1997

Gatto: un leone pigmeo che ama i topi, odia i cani e tratta con condiscendenza gli esseri umani.
[Cat: a pygmy lion who loves mice, hates dogs, and patronizes human beings].
Oliver Herford (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se l’uomo ha spalancato le porte al gatto, ciò è dovuto in gran parte al topo, il quale non si limita a depredare, ma è anche portatore di malattie
Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani, 2006

Il gatto viveva d'amore e d'accordo col cane, ma ai topi non ne veniva nulla.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Stando il topo assediato, in una piccola sua abitazione, dalla donnola, la quale con continua vigilanzia attendea alla sua disfazione, e per uno piccolo spiraculo ragguardava il suo gran periculo. Infrattanto venne la gatta e subito prese essa donnola, e immediate l'ebbe divorata. Allora il ratto, fatto sagrificio a Giove d'alquante sue nocciole, ringraziò sommamente la sua deità; e uscito fori della sua busa a possedere la già persa libertà, de la quale subito, insieme colla vita, fu dalle feroci unglia e denti della gatta privato.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Sempre più il gatto è animale da compagnia, compagno sociale, sostituto d'umanità. Finito è il tempo del gatto d'utilità. Del gatto cacciatore di topi, liberatore di dispense e di granai.
Danilo Mainardi, Dalla parte degli animali, 1990

Un gatto ha bisogno di essere educato a cacciare. I gattini cresciuti con una madre che uccideva i topi in loro presenza uccidevano a loro volta alla prima opportunità; invece i piccoli gatti cresciuti da soli lo facevano raramente, e quelli cresciuti in gabbia in compagnia di un topo mai. In casi simili, la familiarità genera affetto, o almeno tolleranza.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002

L'uomo vuol essere pesce e uccello, / il serpente vorrebbe avere ali, / il cane è un leone spaesato, / l'ingegnere vuol essere poeta, / la mosca studia per rondine, / il poeta cerca di imitare la mosca, / ma il gatto / vuole solo esser gatto / e ogni gatto è gatto / dai baffi alla coda, / dal fiuto al topo vivo, / dalla notte fino ai suoi occhi d'oro.
Pablo Neruda, Ode al gatto, in Odi elementari, 1954

Le persone che odiano i gatti, rinasceranno come topi nella loro prossima vita.
[People who hate cats, will come back as mice in their next life].
Faye Resnick (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non importa se il gatto è bianco o nero; finché cattura i topi, è un buon gatto.
Deng Xiaoping (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario) [cfr. proverbio cinese]

Proverbi su Gatti e Topi
  • A gatto vecchio, sorcio tenerello.
  • Al gatto che dorme il topo non corre in bocca.
  • Al topo novello il gatto pare bello.
  • Anche il gatto può far la fine del ratto.
  • Chi non ha gatti vive coi ratti.
  • Chi non ha il gatto mantiene i topi e chi ce l'ha li mantiene tutti e due.
  • Da che il mondo fu fatto mai topo fu compar d’un gatto.
  • Dieci ne pensa il topo e cento il gatto.
  • Fa più danno un topo che cento gatti.
  • Gatta inguantata non prese mai topo.
  • Gatto non goloso non acchiappa topi.
  • I topi stanno anche nei sogni dei gatti.
  • Il gatto timido fa il topo coraggioso.
  • In sogno i topi bastonano i gatti.
  • Lascia che i topi li pigli il gatto.
  • Molto sa il topo, ma più sa il gatto.
  • Per i topi del lardo non e` buon rimedio il gatto.
  • Quando il gatto non c'è i topi ballano. 
Il topo non va al mercato dei gatti.
Proverbio africano

Quando il gatto è sazio dice che il sedere del topo puzza.
Proverbio africano

Il topo svelto può vivere del cibo del gatto.
Proverbio arabo

Non importa che un gatto sia bianco o bigio, purché serva ad acchiappare i topi.
Proverbio cinese

Amicizia di gatti, pericolo di sorci.
Proverbio finlandese

Quando i topi infestano il palazzo, il gatto più lento è meglio del più veloce cavallo.
Proverbio giapponese

Se il gatto e il topo trovano l'accordo, il droghiere è rovinato.
Proverbio persiano

Il gatto timido fa il topo coraggioso.
Proverbio scozzese

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Gatto - Topi e Criceti

Nessun commento: