2015-07-28

Gatti e Mici - 250 Frasi e proverbi felini

Raccolta di aforismi, proverbi e battute divertenti sui gatti e i mici. In appendice due poesie di Baudelaire che, com'è noto, amava molto i gatti. Nella sezione "Animali" del menu a destra, trovi anche una raccolta di frasi dedicata al confronto tra i cani e i gatti.
Dio fece il gatto perché l'essere umano potesse avere
il piacere di coccolare la tigre. (Robertson Davies)
1. Gatto
© Aforismario

Anche il più piccolo dei felini, il gatto, è un capolavoro.
Anonimo (attribuito a Leonardo da Vinci)

Migliaia di anni fa i gatti erano venerati come divinità. Questo, i gatti, non l'hanno mai dimenticato.
Anonimo

Tra tutti gli animali il gatto è l'unico che riesca a vivere nella contemplazione. Egli osserva la ruota dell'esistenza dall'esterno.
Anonimo

Quando chiamate un gatto, viene solo se non ha niente di meglio da fare.
Bill Adler [7]

I gatti sono semplicemente umani, anche loro hanno dei difetti.
Kingsley Amis (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Come chiunque abbia frequentato un gatto per un certo periodo di tempo sa bene, i gatti hanno una grande pazienza nei confronti dei limiti del genere umano.
Cleveland Amory, Il gatto che arrivò per Natale, 1939

Per il gatto dormire è uno dei modi per dimostrare la propria felicità.
ibidem

Quando risveglio il mio gatto, ha l'aria riconoscente di chi gli è stata data l'opportunità di riaddormentarsi.
Michel Audiard, XX sec. [1]

D'accordo, i gatti tiranneggiano, strumentalizzano, condizionano i loro padroni, ma in cambio offrono impagabili lezioni di saggezza.
Julia Bachstein [1]

Adoro l'assoluta indifferenza e la signorilità con la quale il gatto si trasferisce dai salotti alle grondaie.
Stephen Baker [1]

La funzione del gatto è di essere un totem moderno, una specie di incarnazione emblematica e protettrice del focolare, un riflesso benevolo di quello che sono gli inquilini della casa. 
Muriel Barbery, L'eleganza del riccio, 2006

Non c'è alcuna necessità di sculture in una casa in cui vive un gatto. 
Wesley Bates [1]

Quando i miei occhi, attratti / come da calamita, dolci si volgono / a quel gatto che amo / e guardo poi in me stesso, / che meraviglia il fuoco / di quelle pallide pupille, / di quei chiari fanali, di quei viventi opali / che fissi mi contemplano!
Charles Baudelaire, Il gatto, I fiori del male, 1857/61

Perché i democratici non amino i gatti è facile da indovinare. Il gatto è bello; rivela idee di lusso, di pulizia, di voluttà, ecc.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908) 

Qualunque famiglia con almeno un membro felino non ha bisogno di una sveglia.
Louise A. Belcher [1]

Come ogni proprietario di gatti sa, nessuno può possedere un gatto.
Ellen Perry Berkeley [1]

Gatto. Un soffice indistruttibile automa cui la natura ha riservato la prerogativa di essere preso a calci quando nella cerchia domestica le cose vanno storte.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Quando il vostro gatto vi si è addormentato in grembo e ha l'aria perfettamente felice e adorabile, dovrete improvvisamente andare in bagno.
Arthur Bloch, Legge della frustrazione da felino, La legge di Murphy, 1977

Le probabilità che un gatto mangi non hanno alcuna relazione col costo del cibo nella sua scodella.
Arthur Bloch, Prima legge di C.H. Fish sul comportamento animale, La legge di Murphy II, 1980

I gatti non sono mai stati ripresi in una posa che non fosse fotogenica.
Lilian Jackson Braun, Il gatto che volle andare sottoterra, 1989

I gatti hanno una comprensione infallibile della completa concentrazione − e s'intromettono tra essa e te.
Arthur Bridges [1]

Il problema nella condivisione del proprio letto con i gatti è che preferiscono dormirvi addosso invece che accanto.
Pam Brown [1]

Visto da una certa distanza, un gatto è bellissimo: visto da vicino è una fonte inesauribile di meraviglia.
Pam Brown [1]

Il motivo per cui i gatti si arrampicano è perché così possono guardare dall'alto in basso quasi tutti gli altri animali − ed è il motivo per cui odiano gli uccelli.
K. C. Buffington [1]

Nella prossima vita voglio essere un gatto. Dormire venti ore al giorno e aspettare che ti diano da mangiare. Starsene seduti a leccarsi il culo. Gli umani sono dei poveretti, rabbiosi e fissati.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998 (postumo) 

Il gatto non offre servigi. Il gatto offre sé stesso. Naturalmente vuole cura e un tetto. Non si compra l'amore con niente.
William Burroughs, Il gatto in noi, 1986

I gatti sono come piccoli dèi del focolare, compagni psichici.
ibidem

Noi siamo il gatto che è in noi. Siamo i gatti che non possono camminare da soli, e per noi c’è un posto soltanto.
William Burroughs, Il gatto in noi, 1986

Per la perdita di un gatto gli antichi egizi entravano in lutto, e si rasavano le sopracciglia. E perché la perdita di un gatto non dovrebbe esser sentita in modo acuto e profondo come qualsiasi altra? Le morti piccole sono le più tristi
William Burroughs, Il gatto in noi, 1986

Qualcuno ha detto che i gatti sono gli animali più lontani dal modello umano. Dipende dal tipo di uomini, e naturalmente dal tipo di gatti. Io trovo che i gatti siano a volte misteriosamente umani.
William Burroughs, Il gatto in noi, 1986

L'odio per i gatti riflette uno spirito gretto, stupido, volgare, bigotto. Con questo Spirito Gretto non ci può essere compromesso.
ibidem

Voi che amate i gatti, rammentate che i milioni di gatti che miagolano nelle stanze di questo mondo ripongono ogni loro speranza e fiducia in voi.
William Burroughs, Il gatto in noi, 1986

La maggior parte dei gatti vorrebbe essere fuori ogni volta che è in casa e viceversa. E spesso desidera le due cose contemporaneamente.
Louis J. Camuti [6]

Ai gatti neri porta sfortuna essere attraversati da un’auto?
Paolo Cananzi [9]

Poi no, che non siamo da soli / magari siamo in cento milioni / cento milioni cuori / cento milioni di matti / graffiamo e poi facciamo le fusa / proprio come dei gatti / e come i gatti dentro ai giorni e alle notti / noi ci incontriamo e ci guardiamo negli occhi / e poi facciamo l'amore.
Luca Carboni, Ci stiamo sbagliando, 1984

Ai gatti non piacciono molto i cambiamenti, soprattutto se non sono stati decisi da loro.
Roger A. Caras [4]

I gatti temono l'acqua, per questo preferiscono prendere bagni di sole.
Stéphane Caron [1]

I gatti neri portano fortuna. Il mondo va male perché tutti li evitano.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il gatto è un lembo di notte arrotolato sullo spigolo di un tetto.
Antonio Casanova (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I gatti non cessano mai di stupirmi per la loro intelligenza, e la loro capacità di percepire gli umori dell'uomo che pensa di essere il loro padrone, e di sicuro non viene riconosciuto come tale, o che crede di essere il loro amico, e di sicuro viene ricambiato con eguale amicizia.
Giorgio Celli, Il gatto di casa, 1997

Non esiste il gatto, ma i gatti, nel senso che ogni micio ha la sua personalità, e un suo carattere. In altre parole, è un individuo!
ibidem

Nel Medioevo ogni strega sembra che avesse il suo gatto, magari nero, con cui viveva in combutta. Era, si pensava, un emissario dell'inferno presso di lei. Molte volte è successo che il tribunale della Santa Inquisizione consegnasse al braccio secolare, destinati al rogo, non solo la strega, ma anche il suo gatto che, poveretto lui, posto alla tortura si era ostinatamente rifiutato di confessare la sua natura infernale.
Giorgio Celli, Il condominio dei gatti, 2003

Guardare un gatto è come guardare il fuoco: si rimane sempre incantati
Giorgio Celli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nessun gatto infuriato d'amore miagolerebbe a una femmina che avesse tirato qualche boccata di fumo o ne avesse impregnato il pelo; ma il degenerato uomo permette alle sue amanti di fumare.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Mi piace nel gatto quel suo temperamento indipendente e quasi ingrato che fa sì che non s'affezioni a nessuno.
François-René de Chateaubriand [5]

Amo i gatti perché amo la mia casa. Ed a poco a poco essi ne diventano l'anima invisibile.
Jean Cocteau (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il gatto è l'animale cui il Creatore ha dato l'occhio più grande, la pelliccia più morbida, le narici più delicate, l'orecchio mobile, la zampa ineguagliabile e l'artiglio ricurvo preso in prestito dal roseto.
Sidonie-Gabrielle Colette, I gatti di Colette, 1950

Il tempo trascorso con i gatti non è mai sprecato.
Sidonie-Gabrielle Colette [1]

Ogni tanto sento dire che i gatti sono gironzoloni di natura. Ma è una frase senza senso. Sono vagabondi per necessità quando, randagi, devono girare per trovare cibo, esattamente come fanno, poveri cristi, i senza tetto. Se invece i gatti trovano un padrone che li ospita, tornano sempre a casa. Magari con delle divagazioni, se è il momento dell'amore e vengono sollecitati da qualche miagolio attraente come una felina sirena.
Maurizio Costanzo, Preferisco i cani (e un gatto), 2011

Il gatto è stato da sempre associato alla luna. Come la luna, prende vita di notte fuggendo dall'umanità e vagando sui tetti con i suoi occhi raggianti attraverso l'oscurità.
Patricia Dale-Green, Il gatto archetipo, 1963 

Mi hanno detto che l'addomesticamento con i gatti è molto difficile. Non è vero. Il mio mi ha addomesticato in un paio di giorni.
Bill Dana [4]

Dio fece il gatto perché l'uomo potesse avere il piacere di coccolare la tigre. 
Robertson Davies, Il diario di Samuel Marchbanks, 1947

Gli scrittori amano i gatti perché sono creature così tranquille, amabili e sagge, e i gatti amano gli scrittori per gli stessi motivi.
Robertson Davies, Mehitabel, 1959

Quando un gatto sceglie di essere gentile, è un grosso problema, perché un gatto è molto esigente.
Mike Deupree [1]

Quello che fa le fusa accanto ai nostri caminetti e che cammina a piccoli passi veloci lungo gli steccati sul retro dei nostri giardini, è in realtà un animale selvaggio, impavido e indipendente come nessun altro al mondo.
Alan Devoe [1]

Il gatto potrebbe chiamarsi lo scaldamani delle poverette.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Le persone che non amano i gatti non hanno ancora incontrato quello giusto.
Deborah A. Edwards [1]

Non c'è niente di più minaccioso per la propria autostima dell'affettuoso disprezzo di un gatto amato.
Monica Edwards [1]

Che misteriosa ricetta conoscono i gatti per saper dosare in modo così perfetto dolcezza e crudeltà, timidezza e aggressività, docilità e spirito selvaggio?
Mary S. Emilson [1]

Molti animali hanno una loro costellazione che brilla in cielo di notte. I gatti no. Ai gatti bastano i loro occhi lucenti per illuminare il cammino.
ibidem

Il gatto è l'unico animale che si prende cura della propria igiene. E lo fa dannatamente bene.
Joseph Epstein [6]

Se si guarda bene, una casa senza gatto, sia pure estate, è una gelida caverna: egli è la pietra d'angolo della casa e protegge in uguale misura sia la verginità che la maternità.
Virginia Franca Fasan [1] 

Il gatto non ci appartiene, è il territorio ad appartenere a lui.
John Fisher, Perché il mio cane fa così?, 1991

Il mio gatto fa quello che io vorrei fare, ma con meno letteratura.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 1960 (postumo, 1974)

L’attrattiva del bambino poggia in buona parte sul suo narcisismo, sulla sua autosufficienza e inaccessibilità, al pari del fascino di alcune bestie che sembrano non occuparsi di noi, come i gatti e i grandi animali da preda.
Sigmund Freud, Introduzione al narcisismo, 1914

Nessuno sa mai che cosa pensi il misterioso gatto. Nemmeno il misterioso gatto.
Garfield, in Jim Davis, Garfield, 1978/...

Non l'abbiamo inventato noi gatti, il pisolino! L'abbiamo solo perfezionato.
ibidem

Un gatto non chiede, prende.
ibidem

Un gatto perde i peli soltanto in presenza di gente allergica.
Garfield, in Jim Davis, Garfield, 1978/...

I gatti occupano gli angoli vuoti del mondo umano. Quelli comodi.
Marion Garretty [1]

Salve colazione!
Gatto Silvestro (salutando l’uccellino Titti)

Non è facile conquistare l'amicizia di un gatto. Vi concederà la sua amicizia se mostrerete di meritarne l'onore, ma non sarà mai il vostro schiavo. 
Théophile Gautier [1]

I gatti sono stati messi al mondo per contraddire il dogma, secondo il quale tutte le cose sarebbero state create per servire l’uomo. 
Paul Gray [1]

Ecco una cosa che ammiro [nei gatti] – non portano rancore. Per quanto tu possa fargli un torto, quale che sia, sarà dimenticato poco dopo: che grande virtù, in mezzo a tanti permalosi, rancorosi e narcisisti!
Lorenzo Guadagnucci, Restiamo animali, 2012

Chi, nel corso degli anni, rimane indifferente alla bellezza, all'eleganza, all'ingegno, all'affetto di cui è capace un gatto, è un misero individuo come chi, passeggiando  lungo una strada di campagna in estate, rimane cieco ai fiori, sordo al canto degli uccelli, al ronzio degli insetti, al mormorio delle foglie al vento.
Elizabeth Hamilton, Gatti, una celebrazione, 1979

Non cercare mai di vincere un gatto in testardaggine.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Il gatto: un leone pigmeo che ama i topi, odia i cani e tratta con condiscendenza gli esseri umani. 
Oliver Herford [1]

Osservare un gatto è come assistere alla realizzazione di un'opera d'arte.
Oliver Herford [8]

La donna seduce come una gatta, la gatta seduce come una donna.
Stéphanie Hochet, Elogio del gatto, 2014

Uno scrittore senza gatto è quasi inconcepibile. In realtà è una scelta perversa, dal momento che sarebbe più semplice scrivere con una mandria di bufali nella stanza piuttosto che con un gatto. Si raggomitolano sui vostri appunti, mordono la punta della penna e passeggiano sui tasti della macchina per scrivere.
Barbara Holland, Il nome del gatto, 1988

I gatti, misteriosi e sensibili, non ubbidiscono nemmeno al buon Dio, che ne sorride.
Francis Jammes [5]

I gatti hanno la fama di essere più saggi dei cani dal punto di vista mondano, di saper badare meglio ai propri interessi, di esser meno ciecamente devoti agli amici. E noi, uomini e donne, naturalmente siamo scandalizzati da tanto egoismo.
Jerome Klapka Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Il gatto potrebbe benissimo essere il miglior amico dell'uomo, ma non si abbasserebbe mai ad ammetterlo.
Doug Larson [1]

Nessun animale [se non un gatto] oserebbe saltare in mezzo a una tavola imbandita, a meno che non sia assolutamente certo di poter sostenere la conversazione.
Fran Lebowitz [6]

Il gatto è il più gentile degli scettici. 
Jules Lemaitre [1]

I gatti sono ornamenti viventi.
Edwin Lent [1]

Se un pesce è la personificazione, l'essenza stessa del movimento dell'acqua, allora il gatto è diagramma e modello della leggerezza dell'aria.
Doris Lessing, Gatti molto speciali, 1967

Si stupiva che i gatti avessero due fessure nella pelle, proprio al posto degli occhi.
Georg Lichtenberg, Scritti postumi, 1800/06

Enigmatico, il gatto è affine a quelle strane cose che l'uomo non può vedere. È lo spirito dell'antico Egitto, depositario dei racconti a noi giunti dalle città dimenticate delle terre di Meroe e Ophir. È parente dei signori della giungla, erede dell'Africa oscura e feroce. La Sfinge è sua cugina, e lui parla la sua lingua; ma il gatto è più vecchio della Sfinge, e ricorda ciò che lei ha dimenticato.
Howard Phillips Lovecraft, I gatti di Ulthar, 1920

Un gatto è solo tecnicamente un animale, essendo divino.
Robert Lynd [1]

Il gatto non fa nulla, semplicemente è, come un re.
Claudio Magris, Microcosmi, 1997

[Il gatto] sta seduto, accovacciato, sdraiato. È persuaso, non attende niente e non dipende da nessuno, si basta. Il suo tempo è perfetto, si allarga e si stringe come la sua pupilla, concentrico e centripeto, senza precipitare in alcun affannoso stillicidio. La sua posizione orizzontale ha una dignità metafisica generalmente disimparata.
Claudio Magris, Microcosmi, 1997

Ci si sdraia per riposare, dormire, fare all'amore, sempre per fare qualcosa e rialzarsi subito dopo averla fatta; il gatto sta per stare, come ci si stende davanti al mare solo per essere lì, distesi e abbandonati. È un dio dell'ora, indifferente, irraggiungibile.
Claudio Magris, Microcosmi, 1997

Il gatto soddisfa, e perciò è gradito ai solitari, il bisogno di accarezzare, offrendo su sé stesso il posto ideale.
Stéphane Mallarmé, lettera a Paul Mégnin, 1898

È incredibile come questi esseri [i gatti] siano fatti per immagazzinare le carezze.
Stéphane Mallarmé (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I miei rapporti con gli animali sono corretti ma un poco freddi. Dico talvolta: «Ciao gatto», e poi mi vergogno per avergli dato del tu.
Giorgio Manganelli, Improvvisi per macchina da scrivere, 1973/88 (postumo 2014)

Ammetto una certa ammirazione per i gatti; isterici, psicotici, solipsisti, sopracciò e fatti-in-là, sbruffoni, taciturni e ringhiosi, non si lasciano assimilare. Intellettualmente maliziosi, sedentari come un filologo, capaci di fare nulla per una vita intera,
Giorgio Manganelli, Improvvisi per macchina da scrivere, 1973/88 (postumo 2014)

Avere un gatto è l’unico modo tollerabile di essere soli in due. 
Gianna Manzini, cit. in Dino Provenzal, Dizionario umoristico, 1937

Un miao massaggia il cuore.
Stuart McMillan [1]

Il gatto ha troppo spirito per non avere un po' cuore.
Ernest Menault, L'intelligenza degli animali, 1868

Troppe persone sono propense a considerare i gatti creature di basso rango, che provano poche emozioni, o che per lo meno non meritano di venire considerate seriamente. Invece sono convinto che i gatti siano sensibilità pura.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002 [2]

A differenza del sorriso di un essere umano, le fusa non possono essere false.
ibidem

Eccomi, dice il gatto in ogni momento, amami come sono o non amarmi affatto.
ibidem

Forse i gatti sono qui per insegnarci questo: a vivere l'attimo in modo così completo, con un tale coinvolgimento che lo faccia durare in eterno.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002 [2]

I gatti sono contenti del loro destino, con o senza la nostra approvazione.
ibidem

Il gatto non si limita a provare soddisfazione: la emana e la trasmette. Impossibile trovarsi in presenza di un gatto soddisfatto e non venirne contagiati. Il che è senz'altro una delle principali ragioni per cui amiamo tanto i gatti.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002 [2]

L'uomo ha addomesticato il gatto a suo beneficio. Anche se i felini ne ricavano qualcosa, probabilmente siamo noi a guadagnarci.
ibidem

Le persone che vivono in città devono sforzarsi di escogitare il modo per arricchire la vita del loro gatto. Il migliore è senz'altro trascorrere molto tempo in sua compagnia e offrirgli tanto affetto.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002 [2]

Per un gatto, l'idea di essere proprietà di qualcun altro è ridicola.
ibidem

Raramente un animale, compreso l'uomo, riesce ad essere fedele a se stesso quanto un gatto.
ibidem

Siamo propensi a interpretare come vanità, indifferenza, superiorità, arroganza o distacco quella che in realtà è una forma di autocompiacimento: perché il gatto è felice di essere se stesso. I gatti non hanno costante bisogno di rassicurazioni. Sanno già di essere meravigliosi.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002 [2]

"Vivi e lascia vivere" è in assoluto il principio fondamentale del mondo felino.
Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti, 2002 [2]

Niente è più dolce, niente dona alla pelle una sensazione più delicata, più raffinata, più rara del pelo caldo e vibrante di un gatto.
Guy de Maupassant, A proposito di gatti, 1886

Per i gatti, tutto ciò che si muove diventa motivo di gioco. Essi credono che la natura si occupi soltanto del loro intrattenimento.
François-Augustin de Paradis de Moncrif, Storia dei gatti, 1727

Come può l'uomo conoscere per mezzo dell’intelligenza i moti interni e segreti degli animali? Da quale confronto tra essi e noi deduce quella bestialità che attribuisce a loro? Quando gioco con la mia gatta, chi sa se lei non fa di me il suo passatempo più che io di lei?
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Chi è riuscito a creare un capolavoro come il gatto, ha acquisito il diritto di sbagliare tutto il resto. Infatti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il gatto è una delle star del nostro tempo: questo compagno pigro e sfuggente, elettrico e carezzevole è una fonte inesauribile di enigmi, delizie e tormenti.
Desmond Morris, Il gatto, 1986

L'uomo vuol essere pesce e uccello, / il serpente vorrebbe avere ali, / il cane è un leone spaesato, / l'ingegnere vuol essere poeta, / la mosca studia per rondine, / il poeta cerca di imitare la mosca, / ma il gatto / vuole solo esser gatto / e ogni gatto è gatto / dai baffi alla coda, / dal fiuto al topo vivo, / dalla notte fino ai suoi occhi d'oro.
Pablo Neruda, Ode al gatto, in Odi elementari, 1954

Un gatto è un puzzle per il quale non esiste soluzione.
Hazel Nicholson [1]

Fu chiaro fin dall'inizio che ogni qualvolta c'era un lavoro da fare, il gatto si rendeva irreperibile.
George Orwell, La fattoria degli animali, 1945

Un gatto non farebbe mai amicizia con qualcuno che non è ben disposto verso di lui. I gatti non sbagliano mai sulle persone.
Amos Oz, Michael mio, 1968

Il gatto permette che l’uomo lo aiuti ma, a differenza del cane, non lecca la sua mano.
Vance Packard [1]

Io non mi meraviglio affatto quando un gatto fa qualcosa di misterioso. Mi meraviglio quando fa cose normali.
Gino Paoli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Impossibile guardare un gatto che dorme e sentirsi nervosi.
Jane Pauley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Felice è colui che dalla vita non esige più di quello che essa spontaneamente gli offre, facendosi guidare dall’istinto dei gatti, che cercano il sole quando c’è il sole e quando non c’è il sole, il caldo, dovunque esso sia.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Guardarsi dalle apparenze. Tanto va la gatta al lardo non è, come si può sospettare, un proverbio antifemminista: perché la gatta e non il gatto? C’è invece una spiegazione scientifica secondo cui la gatta è più vorace quando allatta la prole e perciò corre più rischi. E c’è anche una spiegazione musicale, tanto va il gatto al lardo non ha ritmo.
Luigi Pintor, Il nespolo, 2001

Se i gatti potessero parlare, non lo farebbero.
Nan Porter [1]

Il problema con i gatti è che se vedono una falena o l'ascia di assassino, mantengono lo stesso identico sguardo.
Paula Poundstone [1]

Non siamo noi a scegliere un gatto, è lui a scegliere noi.
Philippe Ragueneau [7]

Non si possiede mai un gatto. Semmai si è ammessi alla sua vita, il che è senz'altro un privilegio.
Beryl Reid [1]

L'ideale della calma è in un gatto seduto.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Un gatto che dorme venti ore su ventiquattro è forse ancora la cosa che è meglio riuscita a Dio.
ibidem

Il gatto non ci accarezza, si accarezza su di noi.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

I gatti sono gli inquilini del sole; dove c'è il sole, c'è un gatto
Vittorio G. Rossi, Maestrale, 1976

Anche se ha appena rotto un vaso Ming, fa le fusa. E come al solito tutto gli è perdonato.
Lenny Rubenstein [1]

Il gatto sembra l'incarnazione di tutto ciò che è morbido, setoso, vellutato, e la cui composizione è priva di spigoli, un sognatore la cui filosofia è dormi e lasciare dormire.
Saki, Beasts and Super-Beasts, 1914

La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il gatto che nutrite è il vostro gatto.
Louis Scutenaire, Le mie iscrizioni, 1945/80

Se fosse possibile dotare i gatti di ali, non si accontenterebbero di essere uccelli; sarebbero angeli.
Dick Shawn [1]

Il mio gatto Jeoffry [...] Non c’è nulla di più dolce del sentimento di pace che infonde quando riposa / e non c’è nulla di più vivace della sua natura quando è in movimento.
Christopher Smart, Jeoffry, in Jubilate Agno, 1759/63 (postumo, 1939)

Dovremmo essere saggi la metà di quanto lo è il gatto. E anche belli la metà.
Frank Snepp [1]

Nessun’altra creatura al mondo risveglia il peggio e il meglio della natura umana come l’enigmatico gatto.
Frank Snepp [1]

I gatti, come le donne, si mostrano fedeli giusto per il tempo in cui si ritengono soddisfatti.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Punti di vista: credere che un gatto nero che ci attraversi la strada porti sfortuna è superstizione; credere che una donna “sempre vergine” abbia concepito il “figlio di dio” per opera dello “spirito santo” è fede.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Sarà per il cognome che porto, ma sento di somigliare assai più a un gatto che alla maggior parte dei miei cosiddetti simili.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il gatto dà l’idea di fingersi un animale domestico per trarre vantaggio da questa comoda posizione; ma il suo atteggiamento sornione tradisce spesso tutta la diffidenza della tigre nei confronti dell’umano, e se avesse le sue stesse dimensioni, probabilmente, all'occasione, non esiterebbe ad azzannarlo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Sentirsi come i gatti, che vivono beati perché non se ne fregano un caz** di nessuno, badano solo alla ricerca della loro posizione perfetta e soddisfacente sul territorio. Per questo sono così odiosi i gatti. Hanno risolto il problema senza neanche conoscerlo. Un privilegio inaccessibile agli esseri umani 
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

Poiché ognuno di noi ha il dono di una sola vita, perchè non decidere di passarla con un gatto ?
Robert Starns [1]

Non è possibile possedere un gatto. Nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari. 
Harry Swanson [1]

Ho molto studiato i filosofi e i gatti. La saggezza dei gatti è infinitamente superiore.
Hippolyte Taine, Vita e opinioni filosofiche di un gatto, 1959

Il senso di indipendenza dei gatti fa sentire più indipendente chiunque viva accanto a loro.
Derek Tangye [6]

Un gatto non vede una buona ragione per obbedire a un altro animale, anche se questo cammina su due gambe.
Sarah Thompson [1]

Ho vissuto con diversi maestri Zen − tutti gatti.
Eckhart Tolle, Il potere di adesso, 2010

Una delle più vistose differenze tra un gatto e una bugia è che il gatto ha solo nove vite.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894 

Se fosse possibile incrociare l'uomo con il gatto, la cosa migliorerebbe l'uomo, ma di certo peggiorerebbe il gatto. 
Mark Twain [1]

L'erba gatta è per la maggior parte dei gatti quello che per gli uomini sono la vodka e il whisky.
Carl Van Vechten, La tigre in casa, 1921

Credo che i gatti siano spiriti venuti sulla terra. Un gatto, ne sono convinto, può camminare su una nuvola.
Jules Verne (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il vero spirito libero è il gatto, perché fa quello che vuole e non si lascia imprintare da niente e da nessuno. Non è gregario e ha idee di lusso, di pulizia, di libertà e di aristocrazia. Riesce a conservare la sua dignità perfino quando è innamorato, perché non fa mai il cascamorto e sbriga le sue faccende rapidamente e con eleganza.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

La Natura è davvero un tempio ecc. ecc. anche se le sue colonne possono essere le zampe di un gatto e persino, miracolo, quelle esilissime di un ragno.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

Il mio gatto fingeva di non sentire, ma arrivava pochi istanti dopo, quando poteva sembrare che avesse già pensato di farlo prima.
Arthur Weigall, cit. in The Latham Letter, 1984

Anche i gatti in sovrappeso conoscono per istinto la regola cardinale: quando sei grasso assumi pose che ti fanno sembrare più magro.
John Weitz [1]

I gatti, come categoria, non hanno mai completamente superato il complesso di superiorità dovuto al fatto che, nell'antico Egitto, erano adorati come dèi. 
Pelham Grenville Wodehouse, Mulliner Nights, 1933

Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere ciò che si desidera.
Joseph Wood Krutch [1]

2. Micio / Gattino
© Aforismario

I gattini nascono con gli occhi chiusi. Li aprono quando hanno circa sei giorni, danno un'occhiata in torno e poi li richiudono per la maggior parte della loro vita.
Stephen Baker [1]

Un gattino trasforma il ritorno in una casa vuota in un ritorno a casa.
Pam Brown e Helen Exley, Kittens!, 1997

I gattini hanno occhi grandi, sono morbidi e dolci − con degli aghi conficcati nelle mascelle e nelle zampine.
Pam Brown [1]

Le gatte sono delle madri pronte a ogni sacrificio per difendere e salvare i loro piccoli. Una casa brucia e i gattini sono rimasti là dentro? Mamma gatta non esita un momento: penetra senza timore in quel braciere e se ne esce con i suoi gattini, l'uno dopo l'altro, in bocca.
Giorgio Celli, Il condominio dei gatti, 2003

È più bello dare che ricevere. Specialmente se si tratta di gattini.
Bing Crosby [1]

Che meravigliosa vitalità ha un micio! È veramente bello vedere come la vita trabocca da queste creaturine. Corrono in giro, miagolano e saltano; danzano sulle gambette posteriori, abbracciano ogni cosa con le zampine anteriori, si rotolano infinite volte su se stessi, poi giacciono sulla schiena e scalciano in aria. Non sanno che fare di se stessi, tanto son pieni di vita.
Jerome Klapka Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Indipendentemente da quanto i gatti possano azzuffarsi tra di loro, sembra sempre esserci una grande abbondanza di gattini. 
Abraham Lincoln (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un gattino vivace, con i suoi graziosi saltelli da tigrotto, è molto più divertente della metà delle persone con cui ci tocca vivere in questo mondo.
Sidney Morgan [1]

Un gattino è un bocciolo di rosa nel giardino del regno animale.
Robert Southey, XIX sec. [1]

Il mio gatto fa quello che io vorrei fare, ma con meno letteratura. (Ennio Flaiano)
Proverbi sul Gatto
  • A gatto vecchio sorcio tenerello.
  • Ai gatti piace il pesce, ma non pescare.
  • Al gatto che dorme il topo non corre in bocca.
  • Al gatto che lecca lo spiedo non affidar arrosto.
  • Chi non ha il gatto mantiene i topi e chi ce l'ha li mantiene tutti e due.
  • Di notte tutti i gatti sono bigi.
  • Gatto non goloso non acchiappa topi.
  • Gatto rinchiuso diventa leone.
  • Gatto scottato dall’acqua calda ha paura di quella fredda.
  • Gatta inguantata non prese mai topo.
  • I gatti hanno sette vite.
  • Il gatto brontola sempre, anche quando gode.
  • Il " " è una tigre domestica.
  • Il " " la fa e poi la copre.
  • Il " " timido fa il topo coraggioso.
  • La curiosità uccise il gatto.
  • La curiosità uccise il gatto, ma la soddisfazione lo riportò in vita.
  • La gatta frettolosa fece i gattini ciechi.
  • Lascia che i topi li pigli il gatto.
  • Ogni gatta ha il suo febbraio.
  • Prima lusingare e poi graffiare, è arte dei gatti.
  • Quando il gatto non c'è i topi ballano.
  • Quando il " " non può arrivare al lardo dice che è rancido.
  • Quando il " " si lecca e si sfrega le orecchie con la zampina, pioverà prima che sia mattina.
  • Se il tuo " " è ladro non scacciarlo di casa.
  • Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.
È difficile riconoscere un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando il gatto non c’è.
Proverbio cinese (?)

Sforzatevi di capire i gatti, così capirete le donne.
Proverbio cinese

Agli occhi dei gatti, tutto appartiene ai gatti.
Proverbio inglese

Gli occhi di un gatto sono finestre che ci consentono di vedere un altro mondo.
Proverbio irlandese

Non tirare la coda al gatto, potresti trovare i denti di una tigre.
Proverbio giapponese

I gatti hanno nove vite: tre per giocare, tre per vagabondare, tre per riposare.
Proverbio scozzese

Il gatto
Charles Baudelaire, I fiori del male, 1857/61

Vieni sul mio cuore innamorato, mio bel gatto: / trattieni gli artigli della zampa, / e lasciami sprofondare nei tuoi occhi belli / misti d’agata e metallo. / Come s’inebria di piacere la mia mano / palpando il tuo elettrico corpo con le dita / che tranquille ti accarezzano / la testa e il dorso elastico! / E penso alla mia donna, a quel suo sguardo / come il tuo, amabile bestia, / freddo e profondo, che taglia e fende come freccia.

I gatti
Charles Baudelaire, I fiori del male, 1857/61

Gl’innamorati ardenti e i sapienti austeri, / tutti, nella loro età matura, amano / i gatti forti e dolci, orgoglio della casa, / freddolosi anch'essi e anch'essi sedentari. / Amici della scienza e della voluttà / cercano il silenzio e l’orrore delle tenebre; / l’Èrebo li avrebbe presi come corrieri funebri / se potessero piegare l’orgoglio alla schiavitù. / Pensando, assumono nobili pose / da grandi sfingi accosciate in fondo a solitudini / e sembrano addormentarsi in un sogno senza fine.

Ogni vita dovrebbe avere sette gatti. (Fonte immagine: web; autore sconosciuto)
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Jeffrey Moussaieff Masson, La vita emotiva dei gatti. Un viaggio nel cuore felino © 2006 il Saggiatore.
  3. La citazione di Freud continua così: "Nelle raffigurazioni poetiche che ne vengono date, perfino i grandi criminali e gli umoristi ci avvincono per la coerenza narcisistica con cui sanno tener lontano tutto ciò che potrebbe rimpicciolire il loro Io". Su internet l'intero brano è riassunto in modo arbitrario così: "I gatti, le donne e i grandi criminali hanno questo di comune, essi rappresentano un ideale inaccessibile e una capacità di amare se stessi che li rende attraenti".
  4. Citazione tratta da Alessandro Paronuzzi, José e Renzo Kollmann, Non dire gatto..., Àncora Editrice, 2004.
  5. Citazione tratta da Brigitte Bulard-Cordeau, Il piccolo libro dei gatti, traduzione di Giovanni Zucca, Fabbri Editori, 2012.
  6. Citazione tratta da AA. VV., Antica saggezza dei gatti: aforismi felini, Edizioni del Baldo, 2013.
  7. Citazione tratta da: AA. VV., 106 tweet sui gatti... dalle celebrità, goWare, Firenze, 2013.
  8. Citazione tratta da: Gloria Fossi (a cura di), 100 gatti nell'arte, Giunti, Firenze – Milano, 2015.
  9. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  10. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cani e Gatti - Topi e Criceti - Tigre

Nessun commento: