2015-07-25

Studenti e Insegnanti - Frasi su Maestri e Allievi

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sugli studenti (alunni e allievi) e gli insegnanti (maestri e professori). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alla scuola e agli esami scolastici (oltre a una pagina irriverente di frasi contro la scuola).
Non esistono cattivi allievi, solo cattivi maestri. (Mr. Han / Jackie Chan - The Karate Kid)
1. Studenti e Insegnanti
© Aforismario

Lo scopo di un insegnante non è formare degli studenti a propria immagine, ma mettere gli studenti nella condizione di crearsi una propria immagine.
Anonimo

Se un docente non può insegnare tutte le materie, perché uno studente deve studiarle tutte?
Anonimo

In una classe, l'insegnante si aspetta di essere ascoltato. Lo studente pure.
Ernest Abbé, Dell'educazione, 1996

Sono i buoni maestri che riescono a far crescere allievi non servili, qualcuno così bravo da non doversi preoccupare troppo della carriera.
Pier Luigi Celli, La generazione tradita, 2010

L'umiliazione e l'oppressione mentale da parte di insegnanti egoisti e ignoranti producono guasti irrimediabili nelle giovani menti, ed esercitano spesso un'influenza perniciosa sul resto della loro vita.
Albert Einstein, cit. su Almanak van het Leidsche Studentencorps, Doesburg Verlag, Leida, 1934

L'arte suprema dell'insegnante è risvegliare la gioia dell’espressione creativa e della conoscenza.
Albert Einstein, cit. in Theodore Presser, Etude, 1945

Gli studenti piatti si trovano bene con insegnanti piatti (e viceversa).
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Il guaio dell’insegnamento è che i professori invecchiano mentre i loro studenti no.
ibidem

Insegnanti, alunni e politici dovrebbero capire che far finta di fare è più faticoso di fare davvero. Staremmo tutti meglio.
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Per essere buoni insegnanti non si deve amare solo la cultura, ma soprattutto i giovani. Se ami solo la tua materia diventi un frustrato.
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Un buon insegnante deve conoscere le regole; un buon allievo, le eccezioni.
Martin Fischer, Fischerisms, 1944

Il dramma scolastico si svolge in due scene − alunni incompetenti di fronte a insegnanti competenti e insegnanti incompetenti di fronte ad alunni competenti.
Martin Fischer, Fischerisms, 1944

Un ostentato dubbio è il grimaldello più sottile di cui possa servirsi la curiosità per venire a saper ciò che le preme. E anche nel campo del sapere, è un abile espediente del discepolo quello di contraddire il maestro, perché questi si impegnerà più a fondo nel chiarire e nello stabilire la verità. Insomma, la moderata opposizione porta con sé un insegnamento più completo.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ottimo è quel maestro che, poco insegnando, fa nascere nell'alunno una voglia grande d'imparare.
Arturo Graf, Ecce homo, 1908

Se siete insegnanti sforzatevi di non trasmettere soltanto il sapere, ma risvegliate anche lo spirito dei vostri allievi alle qualità umane fondamentali come la bontà, la compassione, la capacità di perdonare e lo spirito di collaborazione. Non fatene dei temi riservati alla morale tradizionale o alla religione, dimostrate loro che queste qualità sono semplicemente indispensabili per la felicità e la sopravvivenza del mondo.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I consigli del cuore, 2001

Non esistono cattivi allievi, solo cattivi maestri.
Mr. Han (Jackie Chan), in The Karate Kid. La leggenda continua, 2010

Mentre i miei compagni di scuola prendevano brutti voti in condotta perché leggevano i libri sotto il banco, io ero uno scolaro modello perché stavo attento a ogni parola dell'insegnante per coglierne il lato ridicolo.
Karl Kraus, Die Fackel, 1899-1936

Domanda (molto seria, vi prego di credere, cari colleghi insegnanti): ma perché qualche volta, per controllare quello che i vostri allievi hanno imparato, non fate in classe un'ora di palestra di giochi intelligenti, invece di interrogare? [...] Giocare bene significa avere gusto per la precisione, amore per la lingua, capacità di esprimersi con linguaggi non verbali; significa acquisire insieme intuizione e razionalità, abitudine alla lealtà ed alla collaborazione.
Lucio Lombardo Radice, Il giocattolo più grande, 1979

− Lei sa che qui esiste già un programma e funziona. Se lei lo mette in discussione, gli studenti faranno altrettanto.
− Ho sempre creduto di dovergli insegnare a ragionare da soli...
− A quell'età? Ma neanche per sogno! Tradizione, disciplina. Li prepari per l'università, il resto si risolve da sé.
Norman Lloyd e Robin Williams, in L'attimo fuggente, 1989

Un docente che tenta d'insegnare senza ispirare nell'alunno il desiderio d'imparare, dà martellate su un ferro freddo.
Horace Mann, cit. su The Eclectic Magazine, 1868

Gli insegnanti, anziché ignorare le serie televisive, mentre i loro allievi se ne nutrono, potrebbero mostrare che queste, con le loro convenzioni e visioni stereotipate, parlano, come la tragedia e il romanzo, delle aspirazioni, delle paure e delle ossessioni delle nostre vite.
Edgar Morin, La testa ben fatta, 1999

Non c'è niente da fare: ogni maestro ha solo un allievo - e questo gli diventa infedele - perché è destinato anche lui a essere maestro.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

«Tu va’ verso oriente; io andrò verso occidente», sentire così è segno di alta umanità nei rapporti più stretti: senza questo sentimento ogni amicizia, ogni rapporto fra maestro e allievo, fra maestro e discepolo, diventa un giorno, quando che sia, ipocrisia.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Conviene all'umanità di un maestro, mettere i propri discepoli in guardia contro sé stesso.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Si ripaga male un maestro, se si rimane sempre scolari.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Chi è in tutto e per tutto un maestro prende sul serio tutte le cose soltanto in relazione ai suoi scolari – persino sé stesso. 
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

La risposta? Sì, signora... insomma, no signora... Quale pagina? Oggi? No, signora... Dove? Come, chi? Eh? Mi fa un favore, signora? Faccia di nuovo l'appello per vedere se sono presente!".
Piperita Patty, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

La differenza fra noi e gli allievi affidati alle nostre cure sta solo in ciò, che noi abbiamo percorso un più lungo tratto della parabola della vita. Se gli allievi non capiscono, il torto è dell'insegnante che non sa spiegare. Né vale addossare la responsabilità alle scuole inferiori. Dobbiamo prendere gli allievi come sono, e richiamare ciò che essi hanno dimenticato, o studiato sotto altra nomenclatura. Se l'insegnante tormenta i suoi alunni, e invece di cattivarsi il loro amore, eccita odio contro sè e la scienza che insegna, non solo il suo insegnamento sarà negativo, ma il dover convivere con tanti piccoli nemici sarà per lui un continuo tormento.
Giuseppe Peano, Giochi di aritmetica e problemi interessanti, 1924

Ogni studente suona il suo strumento, non c'è niente da fare. La cosa difficile è conoscere bene i nostri musicisti e trovare l'armonia. Una buona classe non è un reggimento che marcia al passo, è un'orchestra che prova la stessa sinfonia. 
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

L'idea che si possa insegnare senza difficoltà deriva da una rappresentazione idealizzata dello studente. Il buon senso pedagogico dovrebbe rappresentarci il somaro come lo studente più normale che ci sia.
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

La paura fu proprio la costante di tutta la mia carriera scolastica: il suo chiavistello. E quando divenni insegnante la mia priorità fu alleviare la paura dei miei allievi peggiori per far saltare quel chiavistello, affinché il sapere avesse una possibilità di passare.
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

Quale che sia la materia insegnata, un professore scopre ben presto che, a ogni domanda posta, lo studente interrogato ha a disposizione tre risposte possibili: quella giusta, quella sbagliata, quella assurda.
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

Un bravo professore riesce a cavare oro da qualunque sasso. Se non è proprio oro, sarà argento: l’importante è trovarlo. Un insegnante è un minatore di talento. Non ha il diritto di estrarlo: ne ha il dovere. Ha di fronte gli stessi ragazzi, giorno dopo giorno. Sa dove cercare, se ha voglia di farlo.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012

L'anti-insegnamento è statisticamente quasi la norma. Insegnanti eccellenti, capaci di accendere un fuoco nelle anime nascenti dei loro allievi sono forse più rari degli artisti virtuosi o dei saggi.
George Steiner, La lezione dei maestri, 2003

2. Studenti / Alunni
© Aforismario

Uno studente è una persona che risponde a delle banalità con delle banalità.
Ernest Abbé, Dell'educazione, 1996

I miei studenti sono meravigliosi, e sono davvero creativi. Non puoi immaginare quanti modi riescono a trovare per far passare armi attraverso un metal detector.
Woody Allen, in Anything else, 2003

Mi piace andare a scuola, perché da grande faremo delle cene con tutti gli ex compagni di scuola.
Altan [1]

Il figlio: "Mi hanno dato un due in latino".
Il padre: "Finalmente un po' di meritocrazia".
Altan [1]

− Questi giovani escono dalla scuola che non sanno un tubo!
− È una misura cautelativa, in caso vengano catturati dal nemico.
Altan [1]

La scuola scoppia: anche 35 alunni per classe. Si pensa già a un'amnistia.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Una risata vi disseppellirà, 2011

Colui che sta lungo tempo nel numero degli studenti, non sta troppo nel numero dei viventi.
Francesco Chiari, Cento aforismi fisico-medici, 1743

Ho incontrato una mia compagna di scuola. Era diventata bruttissima. Per quasi un minuto non ho avuto il coraggio di dirle niente. Ora che ci penso, però, anche lei, per almeno un minuto non mi ha detto niente.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Basterebbe mettersi nei panni di studenti e studentesse per eliminare il 90% delle ingiustizie della scuola e dell’università italiane.
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Come si scopre quando gli studenti copiano? Dal fatto che improvvisamente spariscono gli errori grammaticali e compaiono le virgole.
ibidem

Quando uno studente non sa più nemmeno copiare, la scuola ha definitivamente fallito il suo compito.
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Il divertimento rende gli studenti felici, la noia li rende mostri o geni.
ibidem

Non conta se si è intelligenti o scemi, ricchi o poveri. Conta l’impegno che si mette nel migliorarsi. O che ci si mette a restare stupidi. (Anche se il confine tra il credersi intelligenti e l’esserlo realmente è molto labile. E gli studenti spesso non lo conoscono).
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Gli studenti e quanto viene loro insegnato rimangono estranei tra loro, a parte il fatto che ognuno degli studenti è divenuto il proprietario di un insieme di affermazioni fatte da qualcun altro (il quale a sua volta o le ha coniate di suo o le ha riprese da un'altra fonte).
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democratico-rivoluzionarie del popolo italiano. Intorno c'è silenzio e deserto: il qualunquismo, la degenerazione statalistica, le orrende tradizioni sabaude, borboniche, papaline. 
Pier Paolo Pasolini, su Tempo, 1968

Tutti i più grandi maghi della storia hanno iniziato essendo niente di più di quello che siamo noi: studenti. Se loro ce l'hanno fatta, perché noi no? 
Harry Potter (Daniel Radcliffe), in (Harry Potter e l'Ordine della Fenice, 2007

La pratica dello scetticismo è pericolosa per il potere costituito. Lo scetticismo minaccia le istituzioni. Se noi insegniamo a tutti, compresi per esempio gli studenti delle scuole superiori, abitudini di pensiero scettico, essi non limiteranno il loro scetticismo agli ufo, alla pubblicità degli analgesici, e a presunti personaggi vissuti 35000 anni fa che ci parlano attraverso medium. Essi potrebbero cominciare a porsi domande sulle istituzioni economiche, o sociali, o politiche, o religiose.
Carl Sagan, Il mondo infestato dai demoni, 1996

Gli studenti sanno poche parole, non sono capaci di costruire frasi complesse e fanno errori di ortografia gravissimi, insomma non sanno usare la lingua: riassumere, raccontare, riferire. Questo significa che non hanno il dominio della realtà, perché la lingua è il modo che abbiamo per metterci in contatto con il mondo: e se non sei capace di esprimerti non sei capace di giudicare. 
Cesare Segre, su Corriere della sera, 2009

Le ore di sonno devon essere: cinque al viandante, sei al mercante, sette allo studente e otto all'altra gente.
Proverbio

Un insegnante ha effetto sull'eternità;
non può mai dire dove termina la sua influenza. (Henry Adams)
3. Insegnanti / Docenti
© Aforismario

Ciò che insegnante scrive sulla lavagna della vita non può mai essere cancellato.
Anonimo

I migliori insegnanti insegnano dal cuore, non dal libro.
Anonimo

Quando gli dèi odiano un individuo in modo particolare, lo spingono a diventare insegnante.
Anonimo (attribuito a Seneca)

Un bravo insegnante può cambiare la traiettoria della tua vita.
Anonimo

Un insegnante ha effetto sull'eternità; non può mai dire dove termina la sua influenza.
[A teacher affects eternity; he can never tell where his influence stops].
Henry Adams, L'educazione di Henry Adams, 1907/18

Ricordo il corpo insegnante della mia scuola pubblica. Sapete, avevamo un detto: chi non sa far niente insegna e chi non sa insegnare insegna ginnastica. Quelli che neanche la ginnastica, credo li destinassero alla nostra scuola.
Woody Allen, Io e Annie, 1977

Dal '68 a oggi, per i docenti (della scuola e dell'università) ci sono stati sempre e solo sanatorie e assunzioni in ruolo ope legis, cioè senza concorso, qualche volta camuffate. E i docenti sono diventati fatalmente sempre meno preparati, sempre più asini calzati e vestiti. 
Roberto Alonge, Asini calzati e vestiti, 2005

Una famiglia e una società senza più gli antichi valori dello studio, della disciplina, dell'abnegazione hanno costretto peraltro i docenti della scuola a trasformarsi anche in psicologi, sociologi, assistenti sociali, a insegnare l'educazione alla cittadinanza, l'educazione sessuale, l'educazione alimentare, l'educazione stradale e quant'altro (e sempre per quattro soldi di stipendio).
Roberto Alonge, Asini calzati e vestiti, 2005

L'insegnante è la persona alla quale un genitore affida la cosa più preziosa che possiede suo figlio: il cervello. Glielo affida perché lo trasformi in un oggetto pensante. Ma l'insegnante è anche la persona alla quale lo Stato affida la sua cosa più preziosa: la collettività dei cervelli, perché diventino il paese di domani.
Piero Angela, A cosa serve la politica?, 2011

Il miglior insegnante è quello che suggerisce invece di dogmatizzare, e che ispira nell'allievo il desiderio d'insegnare a sé stesso.
Edward Bulwer-Lytton, Kenelm Chillingly, 1873

Un insegnante è uno che si rende progressivamente superfluo.
Thomas Carruthers (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'insegnante saggio sa che 55 minuti di lavoro più 5 minuti di risate valgono il doppio rispetto a 60 minuti di lavoro invariato.
Gilbert Highet, L'arte del insegnamento, 1950

In una società completamente razionale, i migliori di noi dovrebbero aspirare a diventare insegnanti e il resto di noi dovrebbe accontentarsi di qualcosa di meno, perché il trasmettere la civiltà da una generazione a quella successiva dovrebbe essere l'onore più alto e la più alta responsabilità che chiunque possa mai avere.
Lee Iacocca (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Cinici e scettici moderni [...] non vedono nulla di male nel pagare a coloro cui affidano le menti dei loro figli uno stipendio inferiore a quello pagato a coloro i quali affidano la manutenzione del loro impianto idraulico.
John F. Kennedy, discorso, Nashville, 1963

Ciò che l'insegnante è e ciò che lo motiva all'insegnamento è molto più importante di che cosa o come insegna.
Karl Menninger, cit. su The American Teacher Magazine, 1952

Un uomo che insegna può facilmente diventare ostinato, perché fa il mestiere di uno che non ha mai torto.
Charles-Louis de Montesquieu, Saggio sulle cause che possono influire sugli spiriti e sui caratteri, 1736/43

Dato che i popoli si possono permettere soltanto degli insegnanti con stipendi da fame, restano talmente ignoranti da doversi permettere delle guerre da migliaia di miliardi.
Christian Morgenstern (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'enorme macchina dell'educazione è rigida, indurita, coriacea, burocratizzata. Molti insegnanti sono insediati nelle loro abitudini e nelle proprie sovranità disciplinari. Sono, come sosteneva Curien, simili ai lupi che marcano il loro territorio con l'urina e mordono quelli che lo violano.
Edgar Morin, La testa ben fatta, 1999

Il compito dell'insegnante è semplice: scoprire qual è l'interesse di un fanciullo e aiutarlo a esaurirlo.
Alexander Neill, Il fanciullo difficile, 1927

Con scuole ridotte a essere solo fabbriche per una produzione di massa, che può fare un insegnante se non insegna qualcosa e convincersi che l’insegnamento, in se stesso, é la cosa più importante?
Alexander Neill, Summerhill, 1960

C'è bisogno di educatori che siano essi stessi educati, spiriti superiori, aristocratici, comprovati a ogni istante, comprovati dalla parola e dal silenzio, culture divenute mature, dolci – non dei tangheri addottrinati che il liceo e l'università offrono oggi alla gioventù come fossero "balie di grado superiore".
Friedrich Nietzsche, Crepuscolo degli idoli, 1888

Ho sempre pensato che la scuola fosse fatta prima di tutto dagli insegnanti. In fondo, chi mi ha salvato dalla scuola se non tre o quattro insegnanti?
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

Il lavoro degli insegnanti è diventato un lavoro di frontiera: supplire a famiglie inesistenti o angosciate, rompere la tendenza all'isolamento e all'adattamento ebete e conformistico di molti giovani, contrastare il mondo morto degli oggetti gadget e il potere seduttivo della televisione e delle nuove tecnologie.
Massimo Recalcati, L’ora di lezione, 2014

Di fronte alla liquefazione della Scuola c’è qualcosa che resiste: sono gli insegnanti.
ibidem

I veri insegnanti non sono quelli che ci hanno riempito la testa con un sapere già costituito, dunque già morto, ma quelli che vi hanno fatto dei buchi al fine di animare un nuovo desiderio di sapere. Sono quelli che hanno fatto nascere domande senza offrire risposte precostituite.
Massimo Recalcati, L’ora di lezione, 2014

Non sapremo mai abbastanza dare il giusto peso a come l’incontro con un insegnante possa davvero cambiare una vita
ibidem

Ricordiamo gli insegnanti che sono stati per noi degli inciampi, che ci hanno sottratti alle nostre abitudini mentali e ci hanno fatto pensare in modo nuovo.
Massimo Recalcati, L’ora di lezione, 2014

Tutti gli sciocchi credono a quello che dicono i loro insegnanti, e chiamano la loro credulità scienza o moralità con la stessa fiducia con cui i loro padri la chiamavano rivelazione divina.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

I buoni insegnanti sono costosi, ma quelli cattivi costano di più.
Bob Talbert (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mi piace un insegnante che ti dà qualcosa da pensare da portare a casa, oltre ai soliti compiti.
Lily Tomlin, in Edith Ann, 1975

Gli insegnanti, in Italia, vengono retribuiti in base all'età degli allievi. Un insegnante elementare guadagna molto ma molto di meno di un professore universitario. È come se un pediatra dovesse guadagnare molto di meno rispetto a un geriatra. Evidentemente per i soloni della scuola italiana un vecchio che sta per chiudere la vita vale più di un ragazzo che la comincia. L’Italia si sviluppa alla rovescia come la coda dei vitelli.
Anacleto Verrecchia, La stufa dell'Anticristo, 2010

Un insegnante mediocre parla. Un bravo insegnante spiega. Un ottimo insegnante dimostra. Un grande insegnante ispira.
William Arthur Ward (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un solo giorno con un bravo insegnante è meglio di mille giorni di studio diligente.
Proverbio giapponese 

Si ripaga male un maestro, se si rimane sempre scolari. (Friedrich Nietzsche)
4. Maestri
© Aforismario

Se il maestro si azzittisce, e gli scolari leggono, va tutto bene.
Alain (Émile-Auguste Chartier), Sull'educazione, 1932

In Italia c’è un momento stregato in cui si passa dalla categoria di "brillante promessa" a quella di "solito stronzo". Soltanto a pochi fortunati l’età concede poi di accedere alla dignità di "venerato maestro".
Alberto Arbasino, cit. in Edmondo Berselli, Venerati maestri, 2006

Un buon maestro è come una candela, si consuma per illuminare la strada agli altri.
Mustafa Kemal Atatürk (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Abbiti allievi. Sono lo specchio dei vizi del maestro.
Ugo Bernasconi, Pensieri ai pittori, 1910/24

Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà. 
Bernard de Clairvaux, Lettere, XII sec.

C'è un bisogno estremo di maestri; di buoni maestri. Qualcuno che non insegni per professione, ma ci creda per missione.
Pier Luigi Celli, La generazione tradita, 2010

Come siamo disgraziati noialtri poveri ragazzi! Tutti ci sgridano, tutti ci ammoniscono, tutti ci danno consigli. A lasciarli dire, tutti si metterebbero in capo di essere i nostri babbi e i nostri maestri.
Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio, 1881

Pronuncia sempre con riverenza questo nome – maestro – che dopo quello di padre, è il più nobile, il più dolce nome che possa dare un uomo a un altro uomo. 
Edmondo De Amicis, Cuore, 1886

Non si è maestri che quando si impiega nelle cose la pazienza che esigono.
Eugène Delacroix, Diario, 1822/63 (postumo 1893/1932)

Il dolore è il gran maestro degli uomini. Sotto il suo soffio si sviluppano le anime.
Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

La sventura è la nostra più grande maestra e la nostra migliore amica. È lei che c'insegna il senso della vita. 
Anatole France, Il giglio rosso, 1894

La vita è una maestra che apparentemente improvvisa le sue lezioni, che può bocciare i bravi e promuovere gli incapaci. In realtà, tutto predispone, e i suoi giudizi non sono mai avventati. Se tali sembrano è perché essa risponde a un provveditore di cui nessuno conosce i disegni.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Buon maestro è già quello che non lega, comprime o snatura l'anima dell'alunno.
Arturo Graf, Ecce homo, 1908

Chi in un'arte è diventato maestro, può, senza danno, scordarsi le regole.
ibidem

Povero quel maestro che non sa essere maestro se non fra le pareti della scuola. 
Arturo Graf, Ecce homo, 1908

Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro.
Leonardo da Vinci, Codici Forster II e III, 1493/1505

La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro. 
Rita Levi-Montalcini, La clessidra della vita, 2008

Non sforzarti di seguire le orme dei maestri: cerca ciò che essi cercavano.
Ma-tzu (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'incarnazione più alta di un artista si fonda egualmente sul rinnegamento dei suoi maestri e sull'annientamento di tutto ciò che lui stesso era stato un tempo.
André Malraux, La psicologia dell'arte, 1947/49

Il maestro migliore è quello che non lascia traccia di sé.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

L'uomo è uno scolaro e il dolore è il suo maestro; nessuno si conosce finché non ha sofferto.
Alfred de Musset, La notte d'ottobre, 1837

Se si è diventati maestri in una cosa, di solito proprio perciò si è rimasti dei perfetti acciarponi nella maggior parte delle altre cose; ma si giudica proprio al contrario, come già Socrate sperimentò. È questo l’inconveniente che rende spiacevoli i contatti coi maestri.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Dall'epoca di Rabelais, ogni generazione di Gargantua prova [...] il desiderio sempre rinnovato di formarsi in opposizione al clima dell’epoca, allo spirito del luogo, e il desiderio di sbocciare all'ombra – o meglio nella luce! – di un maestro reputato esemplare.
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

L'abitudine è in tutte le cose il miglior maestro.
Plinio il Vecchio, Storia naturale, I sec.

C'è più da imparare dalle oscurità di un maestro che dalla chiarezza di un discepolo.
Giuseppe Pontiggia, Le sabbie immobili, 1991

Maestri di vita − Dispiace nei cosiddetti maestri non che cambino le idee, ma che le idee non li cambino.
Giuseppe Pontiggia, Prima persona, 2002

I nostri primi maestri di filosofia sono i nostri piedi, le nostre mani, i nostri occhi.
Jean-Jacques Rousseau, Emilio o Dell'educazione, 1762

In fondo, ciò che cerchiamo in un libro è un compagno o una guida, un amico sincero o un buon maestro.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

I maestri migliori  sono quelli che mostrano dove guardare, ma non  dicono cosa vedere.
Alexandra K. Trenfor (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La mia maestra cominciò la carriera insegnando in un nido. Dovette smettere per le vertigini. 
Mario Zucca

Un giorno portai alla maestra una mela e lei mi diede un bacio. Il giorno dopo le portai un’anguria e lei non capì.
Mario Zucca

Il buon maestro fa buoni scolari.
Proverbio

5. Professori
© Aforismario

Un professore è uno che parla nel sonno altrui.
Wystan Hugh Auden, in Leonard Louis Levinson, Dizionario della mano sinistra, 1963

Non si biasimerà mai abbastanza il XIX secolo per aver favorito questa genia di glossatori, queste macchine da lettura, questa malformazione dello spirito incarnata dal Professore - simbolo del declino di una civiltà, dell’avvilimento del gusto, della supremazia della fatica sul capriccio. Vedere tutto dall’esterno, ridurre a sistema l’ineffabile, non guardare niente in faccia, fare l’inventario delle opinioni altrui!... Qualsiasi commento a un’opera è cattivo o inutile, perché tutto ciò che non è diretto è senza valore. Un tempo i professori si accanivano piuttosto sulla teologia. Per lo meno avevano la scusa di insegnare l’assoluto, di essersi limitati a Dio, mentre nella nostra epoca nulla sfugge alla loro competenza assassina.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

La differenza tra professori Ordinari e professori Straordinari consiste nel fatto che gli ordinari non fanno nulla di straordinario e gli straordinari non fanno niente che sia anche solo ordinario.
Sigmund Freud, Il motto di spirito e la sua relazione con l'inconscio, 1905

I professori, detestabili come sono, fanno, non solo a loro insaputa, ma anche assolutamente loro malgrado, eccellenti discepoli.
Victor Hugo, Notre-Dame de Paris, 1831

Non si può chiedere ad un professore di pensare: egli insegna, è già molto.
Jean Josipovici, Pensieri in rotta, 1989

Il professore universitario è spesso un primo della classe, cioè un immaturo.
Antonio La Penna, Aforismi e autoschediasmi, 2005

Il professore di lingue morte si suicidò per parlare le lingue che sapeva.
Leo Longanesi, Parliamo dell'elefante, 1947

"E lei, professore, mantenga le promosse!".
Mino Maccari, Fogli da un taccuino, 1948

Queste due malattie italiane: l'avvocato e il professore.
Filippo Tommaso Marinetti, Futurismo e fascismo, 1924

Meglio un professore all'antica, d'uno che crede di essere moderno perché ha mutato le etichette.
Lorenzo Milani, Lettera a una professoressa, 1967

Amate una disciplina ma lei non vi ama: ne diventerete professore.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Ci sono uomini colti persino tra i professori. 
Giuseppe Prezzolini, Ideario, 1967 [2]

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. La citazione di Prezzolini si trova spesso attribuita a Benedetto Croce nella forma: "Ci sono persone colte persino tra i professori".
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Insegnamento e LezioneScuola - UniversitàEsami

Nessun commento: