2015-08-02

Banca - Frasi su Banchieri e Conto corrente

Raccolta di aforismi e battute divertenti sulle banche, i banchieri e il conto corrente bancario. Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa sul denaro
Che cos'è rapinare una banca, in confronto al fondarla? (Bertolt Brecht)
1. Banca
© Aforismario

Date a un uomo una pistola e potrà rapinare una banca. Date a un uomo una banca e potrà rapinare il mondo.
Anonimo

È un bene che la popolazione non capisca il nostro sistema bancario e finanziario, perché se lo capisse, credo che scoppierebbe una rivoluzione prima di domani mattina.
Anonimo (attribuito a Henry Ford)

La banca è un posto dove ti prestano l'ombrello quando c'è bel tempo e te lo chiedono indietro quando inizia a piovere.
Anonimo (attribuito a Mark Twain e Robert Frost - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

La banca ti è amica, vuole il meglio di te: i tuoi soldi!
Anonimo

La professionalità aumenta con la concorrenza e sparisce con il monopolio, perché non c'è nessun interesse a migliorare per soddisfare il cliente. Lo si vede benissimo nelle banche. Quando non c'era concorrenza nessuno si occupava di te, dei tuoi problemi. Non ti comunicavano nemmeno i tassi di interesse. Oggi sono solleciti, gentili, ti offrono i loro servizi.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

L'attuale creazione di denaro dal nulla, operata dal sistema bancario, è identica alla creazione di moneta da parte dei falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto.
Maurice Allais, Attesa e declino della civiltà, 1961/68

− Ah! se il tempo si fermasse, caro.
− Brava, così la banca smette di pagarci gli interessi.
Altan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le banche non credono in Dio. Non fidatevi di una banca che vi dice il contrario. 
Tullio Avoledo, L'elenco telefonico di Atlantide, 2003

Io non avrei fiducia in una banca disposta a prestare soldi a un individuo inaffidabile come me.
Robert Benchley [3]

Deposito. Offerta caritatevole a favore di una banca.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Che cos'è rapinare una banca, in confronto al fondarla?
Bertolt Brecht, L'opera da tre soldi, 1928

Se il clima fosse una grande banca, i governi ricchi l’avrebbero già salvato.
Hugo Chávez, discorso, Copenaghen , 2009

Non è vero che le banche sono come i ladri. Il ladro i soldi viene a prendermeli in casa, la mia banca invece pretende pure che glieli porti!
Maurizio Crozza (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A Ginevra, quando uno si stanca di passeggiare davanti alle banche e agli orologi, non gli resta altro che gettarsi nel lago.
Gerard De Villiers [1]

Basta osservare una donna allo sportello di una banca, vedere come si stirino le sue labbra e divengano sottili, come si induriscano i lineamenti e i gesti, come si muovano avide le mani, con quale puntigliosità controlli le operazioni, per capire le balle che, angelicandola, ci ha raccontato il Romanticismo.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

La Banca è il tempio diabolico degli ultimi abitatori della terra. Il denaro del ladro, dell'assassino, dell'avaro, del ruffiano, dell'impresario, del falsario, del vitello d'oro, del prete proprietario, dello scrittore in voga, della prostituta dì prima classe, di tutti insomma i nemici del Povero di cui si parla nel Vangelo, vi affluisce, fermenta, ribolle, si moltiplica, frutta! In questo tempio dell' inferno, avviene, a rovescio, e spaventevolmente, il mistero della transubstanziazione: sotto la specie dell'oro e della carta moneta è veramente e realmente e sostanzialmente il corpo il sangue l'anima e la divinità del Borghese Moderno che ha dato lo sfratto a Cristo.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Se devi mille dollari alla banca è un tuo problema, ma se gliene devi un milione allora è un problema loro.
James Goldsmith [3]

La maggior parte della gente deposita i propri soldi in banca per metterli al sicuro da sé stessi.
Sigmund Graff [2]

Se io mi inserisco nell'archivio di una banca prendo tre anni di galera. Se la banca vende i miei dati, quindi si inserisce in casa mia, non succede niente. Guadagna dei soldi, questa è la par condicio.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

La tua banca sa tutto di te, quanti soldi hai, e quando li spendi; ma tu non sai niente di cosa fa la banca dei tuoi soldi e dove li mette, e se ce li ha ! Perché ci sono cose che non si riesce a capire: per esempio cosa sia una banca.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

Nelle banche non c'è più niente, non ci sono neanche i vostri risparmi. Oggi i soldi nascono dal nulla, creati dalle banche. Bip ! Con un computer, mille miliardi in Messico, in Messico bancarotta. Bip! Mille miliardi in Thailandia, bancarotta. Corea bancarotta, Indonesia, si mangiano le rupie, in Iugoslavia, c'è un'inflazione come nel '30 in Germania. Può succedere domani mattina qui. Può succedere domani mattina. E in banca non c'è più niente.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

La banca ha fiducia in te, dicono gli slogan. Ma poi ti chiedono i documenti per accettare i tuoi soldi e ti prestano una biro legata a una catenella.
Beppe Grillo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La Banca è un posto dove vi prestano denaro se potete dimostrare di non averne bisogno. 
Bob Hope [2]

Credo fermamente che gli istituti bancari siano più pericolosi per le nostre libertà degli eserciti permanenti, e che il principio di spendere denaro a carico dei posteri, sotto il nome di finanziamento, non sia altro che un modo di truffare il futuro su larga scala.
Thomas Jefferson, lettera a John Taylor, 1816

Indizi che i vostri risparmi non sono al sicuro
1 In banca, la "cassetta di sicurezza" è di cartoncino rosso col logo McDonald's.
2 Ogni volta che fate un deposito, il cassiere ridacchia e il direttore si frega le mani.
3 Gli estratti conto sono scritti a matita.
4 Quando volete fare un prelievo, hanno disponibili solo pesos.
5 Il cassiere è Bernardo Provenzano.
6 La banca si è salvata dal crack Parmalat perché aveva investito tutto in azioni Enron.
7 È una banca italiana.
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

"La vostra amica banca." Quando fate un deposito.
ibidem

È una crisi grave. Ieri mia zia è entrata in banca per un prestito. Non ce l'hanno ancora data indietro.
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

Perché mai lo Stato dovrebbe aiutare con soldi pubblici le banche private che hanno speculato sulla pelle dei clienti? Le banche vogliono essere salvate a prescindere. Che ne è della favola del "libero mercato", che i capitalisti raccontano sempre per nascondere il proprio cannibalismo? I capitalisti, come si vede, sono i primi a non crederci. Il paradosso beffardo è che, quando le banche al tracollo accedono al salvataggio di Stato, in pratica sono i cittadini truffati a tenere a galla i truffatori.
Daniele Luttazzi, La guerra civile fredda, 2009

Occorre la certezza che quando i banchieri precipitano nel burrone non ci trascinino con loro. I sistemi bancari nazionalizzati hanno il merito storico di aver promosso decenni di espansione economica virtuosa. Le banche private, invece? Lasciatemici pensare per un secondo. No.
Daniele Luttazzi, La guerra civile fredda, 2009

Qual è il segno che la tua banca ha dei problemi? Ti regalano calendari un mese alla volta.
Daniele Luttazzi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Come in Banca tra crediti e debiti anche nella vita dovrebbe funzionare una stanza di compensazione tra gioie e dolori.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Qual è la differenza tra te e una banca? Nessuna, infatti se fallisci tu ti portano via la casa e i risparmi, se fallisce la banca ti portano via la casa e i risparmi.
Antonio Parrilla (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La banca lucra sugli interessi su tutto il denaro da essa creato dal nulla.
William Paterson, XVIII sec., cit. in  Ezra Pound, A cosa serve il denaro?, 1939

Le banche hanno delle inferriate affinché i suoi dirigenti si possano abituare alle sbarre.
Nino Pella [2]

Bisogna rendersi conto dello scopo del denaro. Se pensate che è una trappola per acchiappare i gonzi, o un mezzo per sfruttare il pubblico, sarete ammiratori del sistema bancario operato dai Rothschild e dai banchieri di Wall Street. Se pensate che è un mezzo per estrarre profitti dal sudore del popolo, sarete ammiratori della borsa.
Ezra Pound, A cosa serve il denaro?, 1939

La mia banca di solito apre due sportelli; tranne quando c'è coda: in tal caso, ne apre uno solo.
Rita Rudner [3]

La banca è qualcosa di diverso da un essere umano. Capita che chiunque faccia parte di una banca non approvi l'operato della banca, eppure la banca lo fa lo stesso. Vi ripeto che la banca è qualcosa di più di un essere umano. È il mostro. L'hanno fatta degli uomini, questo sì, ma gli uomini non la possono tenere sotto controllo. 
John Steinbeck, Furore, 1939

La banca... il mostro ha bisogno di dividendi costanti, non può aspettare, altrimenti va a rotoli. No, le tasse vanno pagate. Se il mostro cessa di crescere, è perduto. Non può fermarsi.
John Steinbeck, Furore, 1939

− Perché continua a rapinare banche?
− Perché è lì che ci sono i soldi.
Willie Sutton [3]

A volte sono le banche che fanno le rapine.
Giulio Tremonti, conferenza stampa, 2012

Sono stato in banca per dare un’occhiata ai miei risparmi. Ho scoperto di avere tutto il denaro che mi serve. Se muoio domani.
Henny Youngman [1]

È meglio avere donne che avere banche: le banche il sabato e la domenica chiudono.
Zuzzurro e Gaspare [1]

Se ti prude la mano manca soldi nella banca.
Proverbio

2. Banchieri
© Aforismario

Epitaffio sulla tomba di un bancario: L'ultima scadenza gli fu fatale.
Anonimo

Un banchiere è un tizio che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro un minuto prima che cominci a piovere.
Anonimo (attribuito a Mark Twain e Robert Frost - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Non è scandaloso che alcuni banchieri siano finiti in prigione: scandaloso è che tutti gli altri siano in libertà.
Honoré de Balzac, Cesare Birotteau, 1837 

Uno sguardo che bisogna chiamare lo sguardo del banchiere, e che ha qualcosa di quello degli avvoltoi e degli avvocati: è avido e indifferente, chiaro e scuro, brillante e cupo.
Honoré de Balzac, Cesare Birotteau, 1837 

Quando un governo dipende dai banchieri per il denaro, questi ultimi e non i capi del governo controllano la situazione, poiché la mano che dà è al di sopra della mano che riceve [...] Il denaro non ha patria e i finanzieri non hanno patriottismo né decenza; il loro unico obiettivo è il profitto. Napoleone Bonaparte, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lavorare trent'anni in banca è come lavorare sessant'anni in miniera: è un lavoro usuraio... usurante, scusate
Maurizio Crozza (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il guaio di farsi una cultura è che il processo richiede molto tempo, ti brucia la parte migliore della vita, e quando hai finito l'unica cosa che sai è che ti sarebbe convenuto di più fare il banchiere.
Philip K. Dick, La trasmigrazione di Timothy Archer, 1981

I principali rapinatori di banche sono i banchieri stessi ma nessun allarme suona mai per loro.
Eduardo Galeano, su Repubblica, 2012

Banchiere. Colui che presta il denaro degli altri e tiene l'interesse per sé.
John Garland Pollard, A Connotary, 1932

II «vile anonimo» è quello che scaglia il sasso e nasconde la mano. Noi siamo tutti un po' anonimi, non foss'altro perché nascondiamo il vero nome nostro e lo strozzino si fa chiamar banchiere, il letterato si fa chiamar poeta e il demagogo si fa chiamare padre della patria.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Una volta c'erano i gangster, oggi ci sono i bankster.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

La differenza fra un cane e un banchiere è che se al cane tiri qualcosa, te la riporta indietro. Il banchiere col caz** che ti riporta indietro qualcosa.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

I politicanti sono i camerieri dei banchieri.
Ezra Pound (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La distinzione tra banchiere e usuraio è puramente nominale.
Pierre-Joseph Proudhon, Che cos'è la proprietà?, 1840

I banchieri, tra loro, usano una lingua speciale, come gli alchimisti; e il passante non iniziato a quei misteri viene sempre abbindolato.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Se Dio potesse solo darmi un segno! Per esempio
intestandomi un grosso conto in qualche banca svizzera. (Woody Allen)
3. Conto corrente
© Aforismario

Se Dio potesse solo darmi un segno! Per esempio intestandomi un grosso conto in qualche banca svizzera.
[If only God would give me some clear sign! Like making a large deposit in my name in a Swiss bank].
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

In parole poco abbienti, cioè in parole povere, le cosiddette percentuali di rimborso si ottenevano dando vita ad un conto corrente alternato al capitale imponibile sul debito annuale netto, e questo con una strategia di insinuamento bancario con fini prettamente esosi, si-si-sa-sa-su-su, susi-sa-sa-sese-sasa-susu. Il fatto poi che ci si ferisse poco era dovuto all'emissione solo di banconote di piccolo taglio.
Alessandro Bergonzoni, Le balene restino sedute, 1989

Conto corrente. Offerta volontaria al mantenimento della vostra banca.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Diagnosi. Talento molto sviluppato fra i medici che consiste nell'intuire l'entità del conto in banca del paziente in modo da poter stabilire quanto a lungo debba essere ammalato. 
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Come chi si rompe le reni per far pingue il suo deposito in banca, così io travaglio ogni giorno la mia vita per trasformarla in passato: questo conto corrente che cresce.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Il sistema in cui viviamo si fonda sulle banche. Non mettiamoci a prendere le armi, a uccidere la gente, a fare la rivoluzione. Oggi la rivoluzione è semplice da fare, quei milioni di persone che protestano oggi con i cartelloni per le strade, dovrebbero semplicemente ritirare il proprio denaro dalle Banche se volessero avere uno strumento con cui farsi ascoltare veramente.
Éric Cantona, intervista, 2010

Ogni occidentale tormentato fa pensare a un eroe dostoevskiano con un conto in banca.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Ho il conto corrente: che fatica stargli dietro.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Vorrei solo che le banche avessero il coraggio di dirci: "Mettetevi in coda laggiù, razza di merde che non siete altro, non ce ne frega un cazz* del vostro miserabile conto corrente!".
Paul Fussell [3]

L'amore a prima vista può scoppiare anche nei confronti di un conto corrente.
Zsa Zsa Gabor (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un uomo con un grosso conto in banca non può essere brutto.
ibidem

L'era della comunicazione... Ma se facessimo un sondaggio adesso, l'ottanta per cento di noi, me compreso, non è in grado di decifrare il suo estratto conto in banca. Non ci si capisce un caz**. È vero, sì o no? E le banche lo sanno, caspita se lo sanno!
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

L'estratto conto è uno dei più formidabili strumenti di controllo planetario.
Beppe Grillo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ho scritto alla mia banca che se continuano a mandarmi lettere di richiamo, finirò per trasferire altrove il mio conto scoperto.
Jed Larson [3]

Anticipare le presentazioni con notizie personali curiose, in modo da attirare subito l'attenzione e poi, con calma, aggiungere il proprio nome. Per dire: «Ciao, non sono più vergine da almeno quindici anni, sono Gisella». Oppure: «Salve, il mio conto in banca ammonta più o meno al mezzo miliardo, esclusi BOT e CCT. Ah, dimenticavo... sono Renato».
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Conserva tutte le vecchie lettere d’amore, butta i vecchi estratti conto. 
Mary Schmich, Usa la crema solare, 1997

Hanno tutti ragione. È in base a questo principio elementare che prospera il benessere e il conto corrente.
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

Avere più di un conto corrente è indispensabile per chi non ha soldi.
Fabio Volo, Il tempo che vorrei, 2009

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Citazione tratta da Wilhelm Mühs, Aforismi su denaro, ricchezza e povertà, Mondadori, 1995
  3. Battuta tratta da: Sol Brodski, Siamo seri, ridiamoci sopra, Pan, 2006
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Denaro - Borsa valori e Trading

Nessun commento: