2015-08-22

Borsa - Frasi su Trading e Speculazione finanziaria

Grande raccolta di aforismi, frasi celebri e battute umoristiche sulla Borsa valori o Borsa finanziaria, in cui si contrattano titoli azionarî e obbligazionarî, buoni del tesoro e valute. Un piccolo paragrafo è dedicato a Wall Street, sede della Borsa di New York, attualmente la più grande Borsa valori del mondo per volume di scambi e la seconda per numero di società quotate. Un altro paragrafo di citazioni è dedicato al trading e alla speculazione di Borsa, cioè a quelle operazioni finanziarie a breve-medio termine tendenti a conseguire forti guadagni fondati sul rialzo e sul ribasso dei prezzi di mercato. Il paragrafo finale fa riferimento alla figura del trader e dell'operatore finanziario.
Se gli esperti di Borsa fossero veri esperti, comprerebbero azioni
invece di offrire consulenze. (Norman R. Augustine)
1. Borsa Valori
© Aforismario

Se gli esperti della Borsa fossero veri esperti, comprerebbero azioni, invece che offrire consulenze.
Norman R. Augustine [1]

L'Africa ha l'Aids − L'America del Sud ha la droga − l'Islam ha il terrorismo − il Terzo mondo ha il debito. Gli unici successi occidentali sono i virus elettronici e il crack della borsa.
Jean Baudrillard, Cool memories II 1987-1990, 1990

1. Il valore delle azioni di una società scende in proporzione alla quantità che se ne acquista, a partire dal giorno seguente all'operazione. 2. Il valore risale non appena si vende.
Arthur Bloch, Assioma di Angus sulla Borsa, La legge di Murphy II, 1980

Come ci si può attendere dalla Borsa serietà e affidabilità, dato che nella maggior parte delle lingue è un vocabolo di genere femminile?
Raoul Bouchat [2]

La borsa, come Nostro Signore, aiuta chi si aiuta. Ma a differenza del Signore, non perdona coloro che non sanno quello che fanno. 
Warren Buffett, in Mary Buffett e ‎David Clark, I segreti di Warren Buffett. Come avere successo negli affari evitando le trappole del mercato, 2009

La Borsa è un "fenomeno" molto complesso, ma prima di ogni altro aspetto è un fenomeno sociale in quanto messo in atto da soggetti umani, e quindi va affrontato con metodologia psicosociale.
Stefano Calamita [5]

Si è derubati in Borsa come si è uccisi in guerra: da persone che non si vedono.
Alfred Capus, O la borsa o la vita, 1900

Tra le attività umane a me note, non ve n'è una verso cui la gente abbia un approccio più irrazionale della Borsa.
Nicolas Darvas [5]

In borsa non si gioca ma si lavora, si esercita una professione difficile da imparare e che richiede formazione professionale, conoscenza, anni d’esperienza e disponibilità finanziaria, oltre che una personalità solida e ben equilibrata.
Stefano Fanton, Professione Trader, 2008

Cos'è, in ultima analisi, il mercato borsistico se non una gigantesca arena dove si scontrano, in una infinita e continua battaglia, diverse visioni del futuro?
Stefano Fanton, Professione Trader, 2008

Borsa. Il termometro dell'opinione pubblica.
Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1850/80 (postumo, 1913)

In borsa si punta al ribasso in attesa del rialzo. Nell'editoria si punta subito al rialzo con il sostegno di tutte le borse. Così come la finanza ha poco a che vedere con l'economia reale, così l'editoria ha poco a che vedere con lettori e letteratura.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Borsa. Il vero tempio: al posto di Gesù Cristo, Mammone; al posto della Vergine, la Finanza. I suoi sacerdoti (Commercianti, Banchieri, Capitalisti, Agenti di Cambio, Sensali) vi celebrano i loro riti in una lingua incomprensibile ai non iniziati. Vi si parla d' «operazioni», d'« effetti , di «aggiotatori» d'«aumentisti», di «rialzisti», di «ribassisti», di «tripoteurs» di «acquisto al corso» d'«ammortamento» di «deporti» di «dont», di «crak», di «giorno del godimento» ecc. L'Omo Salvatico, naturalmente, non capisce nulla; ma tuttavia non dura molta fatica a indovinare che, là dentro, e con un tale linguaggio, si debbono architettare i più sinistri e inimmaginabili misfatti.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

In Borsa esistono titoli sopravvalutati e titoli sottovalutati: solo i secondi sono da comprare.
Benjamin Graham [5]

L'economia ormai ha preso in ostaggio la politica. Non c'è notiziario oggi che non apra con la Borsa. La Borsa che va su o che va giù.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

Basta entrarci, in queste cazz* di Borse, e vedere questi psicopatici, che fanno i miliardari con i soldi degli altri.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

Se alla Borsa si guarda come a una istituzione la cui funzione sociale appropriata è orientare i nuovi investimenti verso i canali più profittevoli in termini di rendimenti futuri, il successo conquistato da Wall Street non può proprio essere vantato tra gli straordinari trionfi di un capitalismo del laissez faire. Il che non dovrebbe meravigliare, se ho ragione quando sostengo che i migliori cervelli di Wall Street sono in verità orientati a tutt'altri obiettivi.
John Maynard Keynes, Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta, 1936

Secondo il generale Moltke le quattro cose più importanti per fare una guerra sono denaro, pazienza, idee e fortuna. In Borsa sono importanti le stesse cose, soltanto con la fortuna al primo posto.
André Kostolany [2]

La Borsa dipende soltanto dal fatto che vi siano più azioni di idioti o viceversa.
ibidem

Con il crollo della borsa si moltiplicano le ope. Sai l’OPA. Quella roba... l’offerta per comprare le aziende. E adesso bisogna fare attenzione perché col crollo delle azioni che c’è stato, comprarsi una fabbrica come la Fiat o la Montedison costa meno che far mettere la veranda sul balcone.
Luciana Littizzetto, La Jolanda furiosa, 2008

Oggi borsa in tilt a Milano. Tutto fermo. A piazza Affari annullata la seduta per un guasto ai computer. Già da domani, però, gli operatori potranno ricominciare a giocare a Tetris.
Daniele Luttazzi, Tabloid, 1997

Tutti possiedono le capacità mentali necessarie per far soldi in Borsa. Ma non tutti hanno voglia e fegato a sufficienza.
Peter Lynch [5]

La Borsa richiede convinzione, questo è certo. Com'è certo che travolge gli indecisi.
ibidem

Le fasi di calo della Borsa fanno parte dell'ordine naturale delle cose quanto una tormenta in Colorado nel mese di gennaio. Se siete preparati, non possono farvi male.
Peter Lynch [5]

I.a Borsa è come una donna di malaffare la quale ti illude ma vuole solo i tuoi soldi, e per farlo eccita tutte le tue debolezze e le tue manie di grandezza.
Giuseppe Migliorino [5]

Che differenza c’è tra il Lotto e la Borsa? Entrambi sono alimentati da numeri a caso. Solo a cose fatte gli esperti fanno finta di capirci qualcosa.
Gianni Monduzzi, Falliti e contenti, 2013

La borsa valori dell'oro è il barometro della paura.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi pensa che ci sia sicurezza nei numeri, non ha mai visto i listini di borsa.
Irene Peter, cit. in Elaine Landau Cohen e ‎Mary A. Poppino, Discovering college reading, thinking, and study skills, 1982

La Borsa è il tempio della speculazione, il monumento per eccellenza della società moderna.
Pierre-Joseph Proudhon, Manuale dello speculatore di Borsa, 1857

Nonostante tutto, in Borsa, le possibilità di guadagno superano quelle dell'eventuale perdita. Si può, per esempio, guadagnare il mille per cento, ma perdere soltanto il cento per cento.
Markus M. Ronner [2]

La Borsa e quel luogo dove gli stupidi vengono separati dal loro denaro.
Paul Samuelson [5]

Prima di ritrovarsi troppo immersi nel mercato, è opportuno guardarsi allo specchio e ripetetersi l'antico adagio: "Se non sapete chi siete, la Borsa è il posto peggiore per ritrovare voi stessi".
Lars Tvede, Psicologia della finanza, 2001

Entrate nella Borsa di Londra, un luogo più rispettabile di tante Corti: vi vedrete riuniti i deputati di tutte le nazioni per l’utilità degli uomini. Là l’ebreo, il musulmano e il cristiano negoziano come se fossero della stessa religione, e non danno l’appellativo di infedeli se non a coloro che fanno bancarotta.
Voltaire, Lettere filosofiche, 1734

2. Wall Street / New York Stock Exchange
© Aforismario

Wall Street. Simbolo del peccato che viene debitamente stigmatizzato da tutti i peccatori in circolazione. Che Wall Street sia un covo di ladri è un credo ben radicato, e sostituisce la speranza del Paradiso per tutti i ladri e i disonesti falliti del paese.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

In culo agli agenti di borsa di Wall Street, che pensano di essere i padroni dell'universo; quei figli di puttana si sentono come Gordon Gekko [3] e pensano a nuovi modi per derubare la povera gente che lavora.
Monty Brogan (Edward Norton), in La 25ª ora, 2002

L'avidità, non trovo una parola migliore, è valida, l'avidità è giusta, l'avidità funziona, l'avidità chiarifica, penetra e cattura l'essenza dello spirito evolutivo. L'avidità in tutte le sue forme: l'avidità di vita, di amore, di sapere, di denaro, ha improntato lo slancio in avanti di tutta l'umanità.
Gordon Gekko (Michael Douglas), in Wall Street, 1987

Dio nel settimo giorno creò un luogo dove le persone di buona volontà potevano riunirsi e perfezionare il Suo mondo. Nel settimo giorno Dio creò la Borsa di Wall Street! Lì, a Wall Street, dove non è arrivato Dio ci arriva il mercato.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

Il movimento dei prezzi non riflette il passato, ma il futuro. Quando gli eventi futuri gettano le loro ombre, esse cadono sulla Borsa di New York.
William Peter Hamilton, cit. in Robert Rhea, The Dow theory, 1922

Wall Street non cambia mai, cambiano le tasche, cambiano le azioni, ma non Wall Street. Perché la natura umana non cambia mai.
Jesse Livermore [1]

Gli indici di Wall Street hanno correttamente previsto nove tra le ultime cinque recessioni.
Paul Samuelson, su Newsweek, 1966

3. Mercato azionario
© Aforismario

Se si vuole costruire un nido sicuro per la propria vecchiaia, bisogna sposarsi giovani col mercato azionario e restare uniti per tutta la vita.
Anonimo

Ciò che troviamo nelle fluttuazioni dei mercati azionari non sono gli eventi stessi, ma le reazioni di milioni di individui, uomini e donne, a quegli eventi, il loro modo di sentire che certi fatti potranno influire sul loro futuro. In altre parole, il mercato azionario è fatto soprattutto di persone.
Bernard Baruch [5]

Il mercato azionario e semplice. Basta acquistare, per una cifra inferiore al loro valore intrinseco, quo te di una grande azienda gestita da dirigenti integerrimi e capaci, e quindi conservare quelle quote per sempre.
Warren Buffett [5]

Una delle caratteristiche divertenti del mercato azionario è che ogni volta che qualcuno compra, un altro vende, ed entrambi pensano di essere astuti.
William Feather [5]

Pensavo che, se mi fossi reincarnato, avrei voluto tornare come Presidente o Papa. Ora invece vorrei tornare come mercato delle obbligazioni: si può far paura a tutti.
James Carville [5]

Chi ha molto denaro può speculare in Borsa; chi ne ha poco non dovrebbe
speculare in Borsa; chi non ne ha affatto, deve speculare in Borsa. (André Kostolany)
4. Trading / Speculazione di Borsa
© Aforismario

Non cercate di acquistare ai minimi e vendere ai massimi. Ci riescono solo i bugiardi.
Bernard Baruch [5]

Acquista come se dovessero chiudere la Borsa domani e non riaprirla più per i prossimi cinque anni.
Warren Buffett [5]

Compra e dimentica: tieni i titoli in portafoglio almeno dieci anni.
ibidem

La ragione più stupida al mondo per acquistare un titolo è che la sua quotazione sta salendo.
Warren Buffett, su The New York Times Magazine, 1990

Vendere i titoli quando s'è guadagnato abbastanza è come tagliare i fiori e innaffiare le erbacce.
Warren Buffett, cit. in Gianfilippo Cuneo, Così parlò Warren Buffett: lezioni per investire in Italia, 2006

La prima regola: non perdere denaro. La seconda : non dimenticare mai la prima.
Warren Buffett, in Mary Buffett e ‎David Clark, I segreti di Warren Buffett. Come avere successo negli affari evitando le trappole del mercato, 2009

Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura.
Warren Buffett, ibidem

Se sei in stop loss [9] anziché chiederti "come posso evitare questa fastidiosa decisione" chiediti: se non agisco ora, quanto mi costerà alla fine?
Stefano Calamita [1]

È su di noi che dobbiamo lavorare se vogliamo guadagnare investendo in borsa: non trovando alibi alle perdite
Stefano Calamita [1]

Se una persona sceglie di puntare i propri soldi in Borsa, anziché sui cavalli, sono affari suoi. Però deve capire che speculare sui titoli significa giocare d'azzardo, non investire.
Catherine Crook de Camp [5]

Mi hanno detto di comprare quelle azioni per la mia vecchiaia. Ha funzionato magnificamente: nel giro di una settimana sono diventato vecchio.
Eddie Cantor [5]

Il miglior metodo di trading consiste nel trarre vantaggio dall'avidità e dalla paura della gente.
Jimmy Chow [1]

L’investitore conta sul potere adesivo che il denaro possiede per arricchirsi, ma spesso, specie se è un operatore ingenuo, perde l’esca che ha posto in gioco con tutte le scorte di cui dispone. Essere preda o cacciatore non è mai una scelta consapevole.
Stefano Fanton, Professione Trader, 2008

Se s’inizia ad operare considerando l’investimento in borsa un gioco si creano le condizioni ideali per perdere con rapidità il denaro investito. In questo caso è come il gioco delle tre carte, in cui l’esito a nostro svantaggio è scontato a priori.
Stefano Fanton, Professione Trader, 2008

Se c'è una manifestazione che svela inequivocabilmente che quello del denaro è un gioco a somma zero questa è la speculazione finanziaria. Perché se c'è qualcuno che guadagna alla Borsa di New York è matematico che in una diversa parte del mondo, non necessariamente in Borsa, c'è qualcun altro che sta perdendo.
Massimo Fini, Il denaro «Sterco del demonio», 1998

Se l'acquisto di un'azione è corretto, il momento giusto per venderla è: quasi mai.
Irving Fisher [5]

Gli azionisti sono stupidi e impertinenti: stupidi perché comprano delle azioni, impertinenti perché pretendono pure dei dividendi.
Carl Fürstenberg [2]

Rispetto al gioco d'azzardo, il gioco in Borsa online è molto più pericoloso perché, grazie alla legittimità che gli viene attribuita, non è attraversato dai sensi di colpa di chi in Rete si accosta ai numerosi casinò virtuali oggi esistenti, e quindi manca quel leggero freno che il senso di colpa può indurre in chi perde per aver "giocato", rispetto a chi perde per aver "investito".
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

La tecnica serve al 30%, e non è difficile da imparare, il restante 70% dipende da noi e dalla nostra "testa".
William Delbert Gann [1]

La maggior parte della gente che investe in Borsa non sa che cosa fa.
William Delbert Gann [1]

Il denaro c'è ma non si vede: qualcuno vince, qualcuno perde. Il denaro di per sé non si crea né si distrugge. Semplicemente si trasferisce da una intuizione a un'altra, magicamente.
Gordon Gekko (Michael Douglas), in Wall Street, 1987

Non sono importanti i soldi, è la competizione. È giocare la partita e vincere. È solo questo.
Gordon Gekko (Michael Douglas), in Wall Street: il denaro non dorme mai, 2010

Non scappare quando perdi, non piangere se ti fai male. È come alle elementari, ti isolano se frigni sempre.
Gordon Gekko (Michael Douglas), ibidem

I tori guadagnano, gli orsi guadagnano e i maiali vengono sgozzati! [7]
Gordon Gekko (Michael Douglas), ibidem

È chiaro come il sole, basta fare un po' di attenzione: la madre di ogni male di oggi è la speculazione, il debito indotto.
Gordon Gekko (Michael Douglas), in Wall Street: il denaro non dorme mai, 2010

Le azioni non conoscono il loro proprietario, e non gli importa chi sia.
Alan Greenberg [5]

Abbiamo degli speculatori di Borsa terroristi, o dei terroristi speculatori di Borsa? Ma come la giri, è come il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto.
Beppe Grillo, Tutto il Grillo che conta, 2006

Durante un take-over [6], se vuoi un amico, compra un cane.
Carl Icahn [5]

Se vogliamo applicare il termine speculazione all'attività di prevedere la psicologia del mercato, e il termine intraprendenza all'attività di prevedere il rendimento prospettivo dei beni capitali per tutta la durata della loro vita, è certo che non sempre si verifica che la speculazione predomini sull'intraprendenza. Tuttavia, quanto più perfezionata è l'organizzazione dei mercati di investimento, tanto maggiore sarà il rischio che la speculazione prenda il sopravvento sull'intraprendenza.
John Maynard Keynes, Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta, 1936

Gli speculatori possono essere innocui se sono delle bolle sopra un flusso regolare di intraprese economiche; ma la situazione è seria se le imprese diventano una bolla sospesa sopra un vortice di speculazioni.
John Maynard Keynes, Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta, 1936

La speculazione è l'arte di prevedere la psicologia del mercato.
John Maynard Keynes [1]

La forza di volontà nel trading è una qualità essenziale almeno quanto disporre di tanto denaro, in realtà è ancora più importante di disporre di denaro.
George Kleinman [5]

Il segreto è avere un piano prima di cominciare il trading e seguirlo!
George Kleinman [1]

Quando non sta andando bene o quando si è in dubbio, uscire dal mercato. Se avete una bussola nel mezzo del deserto, e l'oasi è a nord, non fatevi abbagliare dal miraggio ad ovest! Non c'è niente di meglio che uscire velocemente dal mercato quando si è sbagliato!.
George Kleinman [1]

Chi ha molto denaro può speculare in Borsa; chi ne ha poco non dovrebbe speculare in Borsa; chi non ne ha affatto, deve speculare in Borsa.
André Kostolany [2]

In questo settore, se sei bravo, hai ragione sei volte su dieci. Non ti riuscirà mai di avere ragione nove volte su dieci.
Peter Lynch, cit. in Pier L. Lanzi, ‎Wolfgang Stolzmann, ‎Stewart W. Wilson, Advances in Learning Classifier Systems, 2001

Il trading è il lavoro più affascinante del mondo. Ma non è un lavoro per gli stupidi, i mentalmente pigri, persone di inferiore equilibrio emotivo, avventurieri che pensano di diventare ricchi in poco tempo. Questi moriranno poveri.
Jesse Livermore [1]

Il profitto non deriva da una particolare operazione vincente, ma da una serie di operazioni vincenti e perdenti.
Jesse Livermore [1]

Il trading non è il gioco del giusto o sbagliato, ma è il processo di fare soldi prendendo le decisioni corrette.
Jesse Livermore [1]

La cosa importante non è tanto comprare nel modo più conveniente possibile o rivendere subito a un prezzo superiore, ma comprare o vendere al momento giusto.
Jesse Livermore [1]

La gente ama le “dritte”! Non solo ama darle, ma vuole anche riceverle. A volte è divertente osservare persone intelligenti che le cercano a tutti i costi. In verità, pochi ne traggono benefici reali. Fate attenzione alle informazioni riservate. Se fosse così facile fare soldi, nessuno si preoccuperebbe di farli fare a voi.
Jesse Livermore [1]

Non c'è niente come perdere tutto quello che hai per insegnarti cosa non devi fare. E quando sai cosa non devi fare per non perdere soldi, allora cominci ad imparare cosa devi fare per guadagnare.
Jesse Livermore [1]

Non è possibile guadagnare tutte le volte se si opera tutti i giorni dell’anno.
Jesse Livermore [1]

Quando i prezzi non stanno andando da nessuna parte, ma semplicemente muovendosi in un intervallo limitato, non ha senso cercare di prevedere se il prossimo rilevante movimento sarà al rialzo o al ribasso. Ciò che occorre fare è seguire il mercato, cercare di determinare l'ampiezza dell'intervallo, e semplicemente non fare nulla fino a che tale intervallo non viene rotto in un senso o nell'altro.
Jesse Livermore [1]

Quando si sbaglia un’operazione la cosa migliore è non pensarci troppo se per non trarne un insegnamento per il futuro. Ci saranno altre occasioni per guadagnare ed è inutile piangere sul latte versato. Le operazioni sbagliate sono il prezzo che si paga per imparare.
Jesse Livermore [1]

Un uomo deve credere in se stesso e nella sua capacità di giudizio se vuole ricavare da vivere da questa professione. Questa è la ragione per cui non credo nelle 'dritte'.
Jesse Livermore [1]

Seguire l'esperienza può farti sbagliare di tanto in tanto. Ma a non seguirla saresti veramente un asino.
Jesse Livermore [1]

Quando si vende per disperazione, si vende sempre troppo a buon mercato.
Peter Lynch [5]

Quando anche gli analisti sono annoiati, quello è il momento di iniziare a comprare.
Peter Lynch [5]

Un titolo azionario sale perché si è messa in giro la voce che salirà. Chi l’ha messa in giro? I giornali?! E chi li possiede? I proprietari del titolo. Adesso il conto mi torna.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Fare trading non è come tirare i dadi al casinò, dove il giocatore si affida alla probabilità (remota) di indovinare una certa combinazione vincente per poter realizzare un guadagno. Il trading è un lavoro che richiede studio, applicazione, dove è d’obbligo utilizzare strategie operative che da un punto di vista statistico risultino vincenti, e una gestione oculata del denaro.
Giacomo Probo, La mente del trader, 2014 [8]

Il trading è un lavoro che consente guadagni limitati soltanto dagli obiettivi che ci poniamo nella nostra mente. Sta a ognuno di noi fissare i propri obiettivi.
Giacomo Probo, La mente del trader, 2014 [8]

Il trading è un lavoro che richiede un’elevata preparazione professionale. Solo con una mentalità positiva e un’ottima preparazione tecnica si possono affrontare le difficoltà e le tensioni che questo lavoro inevitabilmente comporta.
Giacomo Probo, La mente del trader, 2014 [8]

Se riusciamo a diventare dei professionisti del trading, seguendo i giusti passaggi e sapendo dominare le emozioni, questa l’attività potrà regalarci molte soddisfazioni personali e, sotto il profilo economico, potrà garantire al trader guadagni considerevoli e duraturi.
Giacomo Probo, La mente del trader, 2014 [8]

Spesso, nel trading le decisioni sono determinate dalle emozioni personali, emozioni che sono, per definizione, non razionali. Il problema è che se non ci si attiene a un metodo o a uno schema razionale prestabilito, le emozioni generate dal trading condurranno molto spesso a prendere decisioni errate e quindi a perdere del denaro.
Giacomo Probo, La mente del trader, 2014 [8]

La maggior parte delle speculazioni di Borsa che hanno come obiettivo i fondi pubblici o i valori industriali, oggi riposa sia su contingenze più o meno ingegnosamente calcolate, e la cui causa prima è di solito lo Stato; sia su segreti rubati a società o allo Stato stesso; sia, infine, sul favore, l'indiscrezione, la connivenza o la presunta venalità degli amministratori delle società e dei funzionari pubblici. A questo punto, la speculazione non è più un gioco in cui ognuno ha il diritto di fare tutto ciò che la legge non vieta, e di correggere, per quanto la prudenza lo consenta, i capricci del caso; è l'incontro di tutti i crimini e delitti commerciali: ciarlataneria, frode, monopolio, accaparramento, concussione, infedeltà, ricatti, truffe e furti.
Pierre-Joseph Proudhon, Manuale dello speculatore di Borsa, 1857

Nessun'altra professione richiede più duro lavoro, intelligenza, pazienza e disciplina mentale che la speculazione di successo.
Robert Rhea [1]

Non giocate d'azzardo, prendete tutti i vostri risparmi e comprate delle buone azioni e tenetele finché salgono. Se non salgono non compratele.
Will Rogers [5]

Se la vostra autostima sale o scende a seconda dei risultati del trading, voi e il vostro trading siete in difficoltà. Il concetto di sé deve essere forte e durevole e non in balia della corrente.
Ruth Barrons Roosevelt [1]

Ciò che siamo come persona viene ben prima del primo pensiero sul Trading e ciò che saremo come persona si estenderà ben oltre il nostro Trading.
Ruth Barrons Roosevelt [1]

Quando ci accingiamo ad operare in Borsa dobbiamo lasciare il nostro Ego fuori della porta. Il Trading è incertezza. Se aggiungiamo l'incertezza della nostra immagine di noi stessi alla miscela dell'imprevedibile che è tipica del Trading, prima o poi ci troveremo in difficoltà.
Ruth Barrons Roosevelt [1]

Compra quando il sangue scorre per le strade e vendi quando anche il tassista ha comprato azioni.
Lionel Walter Rothschild [5]

L'unico obiettivo del trading non è quello di dimostrare di aver ragione, ma di sentire il suono del registratore di cassa.
Marty Schwartz [1]

Se non riuscite ad accettare una piccola perdita, prima o poi dovrete prendervi la madre di tutte le perdite.
Ed Seykota [5]

Trovo inutile cercare di indovinare dove si dirigeranno i prezzi, quando risulta più semplice e meno rischioso attendere di vedere dove si dirigono.
Ed Seykota [5]

La chiave per il successo sul lungo periodo dipende molto dalle tecniche di gestione, esistono gestori vecchi e gestori stupidi, ma esistono pochissimi gestori vecchi e stupidi: se stai perdendo e vuoi sopravvivere è meglio che cambi tecnica e in fretta.
Ed Seykota [1]

Non cercare di centrare i massimi e i minimi, solo i bugiardi ci riescono.
Victor Sperandeo [1]

Devi accettare le perdite senza coinvolgimenti emozionali oppure cambia mestiere o hobby.
Victor Sperandeo [1]

Devi sapere dove mettere lo stop-loss [9] prima di iniziare qualsiasi trade, se ciò non fosse possibile, significa che statisticamente parti svantaggiato: meglio non farlo.
Victor Sperandeo [1]

Non fare trading se non sei sicuro.
Victor Sperandeo [1]

Non rischiare più di quanto puoi permetterti di perdere.
Victor Sperandeo [1]

Non è importante che tu abbia ragione o torto, ma quanti soldi fai quando hai ragione e quanti ne perdi quando hai torto.
George Soros, cit. in Robert Slater, Invest First, Investigate Later, 1996

C'è un mondo nel quale credo che l'abitudine di prendere la fortuna per abilità sia, più che in altri, predominante e visibile, e si tratta del mondo del trading.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Non c'è nulla di meno rigoroso dell'uso apparentemente rigoroso dell'analisi economica per fare trading.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Quel che conta non è quanto sia probabile un evento, ma quanto si guadagni o si perda quando quell'evento accade. Non è importante la frequenza dei profitti, ma il loro ordine di grandezza.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

I bull market [7] nascono nel pessimismo, crescono nello scetticismo, maturano nell'ottimismo e muoiono nell'euforia.
John Templeton, cit. in Andrew Sarlos, Fear, Greed and the End of the Rainbow, 1997

Ottobre: questo è uno dei mesi particolarmente pericolosi per speculare in Borsa. Gli altri sono luglio, gennaio, settembre, aprile, novembre, maggio, marzo, giugno, dicembre, agosto e febbraio.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894 

Vi sono due periodi nella vita in cui non si dovrebbe speculare in Borsa: quando uno non se lo può permettere e quando potrebbe permetterselo.
Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

Se pensate che continuerete a vincere, quando perderete svilupperete un sentimento di ostilità e darete la colpa al mercato e non a voi stessi, e non cercherete di comprendere perché avete perso.
Mark Weinstein [5]

Non dare la colpa alla Borsa per i tuoi errori.
Frank Williams [5]

Autori sconosciuti
  • Giocare in Borsa è conte giocare a poker, l'unica differenza è che i giocatori possono alzarsi dal tavolo quando vogliono e andarsene con le vincite.
  • In Borsa si sale con le scale ma si scende con l'ascensore.
  • Le operazioni più belle sono quelle che hai detto, ma non hai mai avuto il coraggio di fare.
  • L'unica certezza è il prezzo corrente di un titolo.
  • Nessun prezzo è troppo basso per un orso o troppo allo per un toro. [7]
  • Non mettere tutte le uova in un solo paniere.
  • Perdi le tue opinioni, non i tuoi soldi.
  • Potete infrangere le regolerei trading e infischiarvene. Alla fine saranno le regole a infrangere voi proprio perché non le avete rispettate.
  • Tutto quello che sale prima o poi riscende, ma non è detto che quello che scende poi risalga...
Foto: Gordon Gekko (Michael Douglas), Wall Street
Oliver Stone © 20th Century Fox, 1987
5. Trader / Operatore di Borsa
© Aforismario

Un operatore di Borsa è una persona che prende i tuoi soldi e te li investe finché non sono spariti tutti.
Woody Allen [5]

L'obiettivo di un buon trader non è, paradossalmente, quello di fare soldi. Il suo obiettivo è quello di fare le operazioni corrette.
Alexander Elder, Trading for a Living, 1993 (cfr. citazione di Jesse Livermore)

Per agire nel mercato senza rimetterci del denaro il trader professionista deve conoscere il mercato, gli attori principali, gli investitori comuni, gli speculatori, ma soprattutto deve conoscere bene se stesso, le proprie capacità oggettive, la propria fantasia, i tempi di reazione e in particolar modo deve saper controllare le emozioni.
Stefano Fanton, Professione Trader, 2008

Non ci sono mezze misure, il Trader Professionista è visto come un demone o come uno squalo, in ogni caso come l’espressione tangibile della società consumistica.
Stefano Fanton, Professione Trader, 2008

L'immagine che abbiamo dei trader vincenti è quella di professionisti frenetici, quasi paranoici: niente di più falso! I migliori adottano atteggiamenti opposti. Per la lucidità operativa, è necessario essere dotati di tranquillità e pazienza.
William Delbert Gann [1]

Il professionista cerca di fare la cosa giusta, piuttosto che focalizzarsi sul guadagno: egli sa bene che il profitto altro non è che la conseguenza di una serie di azioni corrette.
Jesse Livermore [1]

La natura umana è sempre accompagnata da speranza e da paura. Nel trading, quando il mercato si muove contro di te speri che sarà l'ultimo giorno − e perdi di piú che non se non avessi creduto a questa speranza − a questo alleato che è lo stesso che ha portato al successo piccoli e grandi imprenditori. E quando il mercato si muove nella tua direzione, hai paura che domani si riprenderà i tuoi profitti, ed esci dalla tua posizione - troppo presto. La paura ti porta a guadagnare meno di quello che potresti. Lo speculatore deve combattere questi due istinti. Invece di sperare, deve temere; invece di temere deve sperare.
Jesse Livermore [1]

Lo studio, l’esperienza e lo spirito d’osservazione sono gli strumenti dello speculatore di professione.
Jesse Livermore [1]

L'intuizione particolare che sfugge alla massa non è sufficiente. Occorre anche il coraggio di metterla in atto con convinzione. Agire in modo diverso dagli altri nella maggioranza dei casi è assai difficile, ed e esattamente quello che fa un operatore di Borsa di successo.
Bill Lipschutz [5]

Dovete seguire la vostra luce personale. Se si mettono insieme due trader si otterrà il peggio di ognuno di loro.
Marcus Michael [1]

Gli operatori di Borsa provengono da tutti gli strati sociali. Non occorre essere uno scienziato missilistico per operare in Borsa. In effetti, alcuni dei migliori operatori da me incontrati erano dei tipi da spiaggia.
Linda Bradford Raschke [5]

Mai chiedere a un trader se fa soldi: lo si può capire facilmente dai suoi gesti e dal portamento. Chi è del mestiere sa intuire se un trader sta guadagnando o perdendo soldi. I capi trader individuano subito chi nel loro gruppo non se la cava bene. Il viso non rivela molto, dato che di solito si tenta coscientemente di controllare le proprie espressioni facciali. Ma il modo di camminare, di tenere il telefono, le esitazioni riveleranno la verità.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Abbiamo spesso l'impressione che una strategia sia eccellente, o che un imprenditore sia dotato di “visione”, o che un trader sia eccezionale, solo per poi comprendere che il 99,9 percento dei loro risultati passati è attribuibile al caso, e al caso soltanto.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Tendiamo a pensare che i trader facciano soldi perché sono bravi. Forse abbiamo invertito la relazione causale: li riteniamo in gamba proprio perché hanno guadagnato. È possibile guadagnare sui mercati finanziari in modo completamente casuale.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Gli idioti fortunati non hanno il minimo sospetto di essere tali: per definizione, non sanno di appartenere alla categoria. Si comportano come se meritassero il denaro. La loro serie di successi farà loro produrre tanta di quella serotonina (o qualche altra sostanza simile) da indurli addirittura a credere nella propria capacità di fare meglio del mercato (il nostro sistema ormonale non sa se il nostro successo dipende dal caso). Lo si nota nella loro postura: un trader di successo tenderà a camminare dritto, nello stile del dominatore, e a parlare più del trader in perdita.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

L'attitudine mentale di un trader dovrebbe portarlo a fare proprio quello che gli altri non fanno.
Nassim Nicholas Taleb, ibidem

Nessun'altra professione dei nostri tempi, che non sia illegale, può essere così priva di noia come quella del trader.
Nassim Nicholas Taleb, ibidem

Persino la vita di un pirata ha più momenti vuoti di quella di un trader.
Nassim Nicholas Taleb, ibidem

Obiettivo [di un trader] non è massimizzare i profitti, quanto evitare che la divertente macchina per far soldi chiamata trading gli venga portata via. Saltare in aria significherebbe tornare al tedio dell'università o della vita dei non trader.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Quando sono in perdita, molti diventano investitori “sul lungo termine”, oscillando tra la qualifica di trader e di investitore a seconda della situazione di mercato. La differenza tra un trader e un investitore sta nella durata della scommessa e nel controvalore corrispondente. Non c'è assolutamente nulla di male nell'investire sul lungo termine, purché non lo si mischi con il trading di breve termine. Semplicemente, molti diventano investitori sul lungo termine dopo aver perso soldi, posponendo così, nel loro rifiuto di affrontare la situazione, la decisione di vendere.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Un trader compra e vende (può anche vendere quel che non possiede e comprarlo in seguito, nella speranza di guadagnare da una discesa del prezzo).
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

C'è un detto secondo il quale i cattivi trader fanno prima a divorziare che ad abbandonare le proprie posizioni. Le lealtà alle idee non è una buona idea per i trader, gli scienziati e tutti gli altri.
Nassim Nicholas Taleb, ibidem

I veri trader, mi sembra, sono trascurati nel vestire, sono spesso sgradevoli e mostrano la curiosità intellettuale di chi è più interessato al contenuto del cestino dei rifiuti che al quadro di Cézanne appeso alla parete.
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

C'è nei mercati una categoria di trader che gode di eventi rari “inversi”, per i quali cioè la volatilità porta spesso buone notizie. Perdono soldi frequentemente, ma in piccole somme, e ne guadagnano di rado, ma in somme consistenti. Li chiamo “cacciatori di crisi”. Sono felice di essere uno di
Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso, 2001 [4]

Detti del broker e del trader
  • Compra in base alle indiscrezioni, vendi in base alle informazioni.
  • Compra sui ribassi.
  • L'unica verità è il prezzo corrente di un titolo.
  • Non dire: «Te l'avevo detto!». Pensa a fare soldi!
  • Non innamorarti di un'azione.
  • Quando la nave affonda, non pregare, salta!
Libro consigliato
Trading operativo sul Forex
Le strategie vincenti per guadagnare sul mercato dei cambi
Autore: Giacomo Probo 
Editore: Hoepli, 2012

Questo libro è una guida per comprendere il funzionamento e il comportamento del Forex, mercato sul quale vengono scambiate, 24 ore su 24, le valute di tutto il mondo. Nella parte iniziale sono descritte le caratteristiche di questo mercato, per poi passare a un'analisi più operativa, individuando le variabili macroeconomiche che condizionano il comportamento dei cambi e le correlazioni esistenti tra le diverse valute. Scritto con stile chiaro e adatto a tutti, il testo è di facile lettura anche per i meno esperti sull'argomento, grazie ai numerosi esempi tratti dall'operatività giornaliera dell'autore e alla costruzione di semplici ma valide strategie sui principali cross valutari.

Film consigliato
Wall Street
Regia: Oliver Stone
Stati Uniti, 1987
Principali interpreti: Michael Douglas; Charlie Sheen; Martin Sheen; Daryl Hannah; Sean Young; Terence Stamp; Hal Holbrook; Sylvia Miles; James Spader; John C. McGinley; Saul Rubinek.

Un giovane e ambizioso agente di borsa, affascinato da Gordon Gekko, una vera leggenda a Wall Street per il suo potere, il suo prestigio e la sua abilità finanziaria, viene attirato nel mondo illegale e redditizio dello spionaggio industriale. Scopre però presto che le ricchezze ottenute in fretta hanno un prezzo troppo alto. Un'impietosa analisi di ciò che si nasconde dietro la facciata del grande business degli anni '80 che porta il giovane broker a perdere la propria umanità.

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Citazione tratta da Wilhelm Mühs, Aforismi su denaro, ricchezza e povertà © Mondadori, 1995
  3. Riferimento al protagonista del film Wall Street (1987) interpretato da Michael Douglas.
  4. Nassim Nicholas Taleb, Giocati dal caso. Traduzione di Gianluca Monaco © il Saggiatore, 2003
  5. Citazione tratta da: Pietro Di Lorenzo, L'odore dei soldi. Piccola filosofia del denaro da Platone a Wall Street © Castelvecchi, 2008
  6. Take-over: nel linguaggio finanziario, acquisizione del controllo economico di una società da parte di un’altra mediante l’acquisto del pacchetto azionario di maggioranza o lo scambio di capitali azionari; tale operazione è spesso preceduta da un’offerta pubblica d’acquisto (OPA).
  7. Toro e orso sono, rispettivamente, i simboli del buon andamento e del cattivo andamento dei titoli azionari. I termini bull market (o mercato rialzista) e bear market (o mercato ribassista) indicano situazioni in cui il mercato azionario segue un determinato andamento per un certo periodo di tempo.
  8. Giacomo Probo, La mente del trader © Hoepli 2014
  9. Stop loss: stop alla perdita, strategia finalizzata a salvaguardare il capitale investito in un'attività finanziaria, nel caso in cui l'andamento dei mercati andasse in direzione contraria alle aspettative iniziali.
  10. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Denaro - Banche - Economia ed Economisti

Nessun commento: