2015-08-10

Povertà e Miseria - Frasi e proverbi sui Poveri

Grande raccolta di aforismi, frasi celebri, proverbi e battute umoristiche sulla povertà, i poveri e la miseria economica. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul confronto tra ricchi e poveri, sul denaro e sulla miseria morale.
Niente costa tanto caro come essere poveri. (Paul Brulat)
1. Povertà
© Aforismario

L'amore vince ogni cosa, tranne la povertà e il mal di denti.
Anonimo (attribuito a Mae West)

È buffo come il denaro aiuti a sopportare la povertà.
Alphonse Allais e Tristan Bernard, Silvérie ou Les Fonds hollandais, 1898

La sua famiglia è così povera che in casa non c'è neppure un tozzo di pane [...], è costretto a spalmare la marmellata sul giornale.
Woody Allen, in Stardust Memories, 1980

La povertà è sempre stata di casa con la filosofia: è onesta, moderata, padrona di poco, desiderosa di approvazione, è un bene sicuro rispetto alle ricchezze; non si preoccupa mai delle apparenze, è di modi semplici, benevola quando dà consigli, non istiga mai alcuno alla superbia, non riduce mai alcuno al male per la sua sfrenatezza.
Apuleio, Sulla magia e in sua difesa, II sec.

La povertà è il solo lusso delle persone oneste.
Libero Bovio, Don Liberato si spassa, 1937

La povertà è una condizione la cui virtù è la generosità.
Albert Camus, Taccuini, 1962/89 (postumo)

La mia era una famiglia povera, ma così povera, che nella scala sociale, dopo di noi, venivano soltanto gli animali da cortile.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il mondo, prima provoca la povertà, poi la disprezza.
ibidem

Ci sono persone così povere, che l'unica cosa che hanno sono i soldi.
Michael J. Coen (Aforismi inediti su Aforismario)

Nulla è scandaloso quanto gli stracci, e nessun crimine è vergognoso quanto la povertà.
George Farquhar, Lo stratagemma dei bellimbusti, 1707

Solo quando è imposta la povertà è umiliante.
Beno Fignon, Mille e un respiro, 2003

Quaggiù la povertà è vergogna che nessun merito lava; è delitto non punito dalle leggi, ma perseguitato più crudelmente dal mondo.
Ugo Foscolo, Epistolario, XIX sec.

L'amara povertà non ha in sé nulla di più crudele del fatto che rende ridicoli gli uomini.
Decimo Giunio Giovenale, Satire, II sec.

La povertà stessa, quando è immeritata, rende orgogliosi. 
Johann Wolfgang Goethe, Arminio e Dorotea, 1798 

La peggior povertà non è di chi non abbia abbastanza, ma di chi sempre desideri più che non ha. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Nel nostro tipo di civiltà, un uomo senza un soldo è inerme come un bimbo in fasce. 
Robert Anson Heinlein, Stella doppia, 1956

La povertà deve dare qualche soddisfazione, se no non ci sarebbe tanta gente povera.
Don Herold [1]

La paura della povertà è una condizione della mente, nient'altro! Eppure, è sufficiente per distruggere le possibilità di riuscita in qualsiasi impresa. Questo timore paralizza la facoltà della ragione, distrugge l'immaginazione, uccide la sicurezza di sé, mina alla base l'entusiasmo, scoraggia le iniziative, conduce all'indecisione, incoraggia l'abitudine a rinviare e rende impossibile l'autocontrollo. Toglie fascino al carattere personale, elimina la possibilità di riflettere con cura, non facilita la concentrazione degli sforzi, affievolisce la tenacia, annulla la forza di volontà, distrugge le ambizioni, offusca la memoria e attira i fallimenti. Attenua l'amore e uccide i sentimenti più delicati, scoraggia le amicizie e prepara le disgrazie sotto ogni forma, favorisce l'insonnia, la tristezza e l'infelicità. Tutto questo lo fa nonostante viviamo in un mondo di abbondanza di ogni cosa che possa desiderare il nostro cuore, senza ostacoli sul cammino della realizzazione, tranne la mancanza di un obiettivo preciso. La paura della povertà è senza dubbio la più distruttiva.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

La prima prova della carità, nel prete, è la povertà.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Povertà muore in pace, non lascia nessun testamento, lascia il mondo come sta e tutti lascia in armonia.
Jacopone da Todi, XIII-XIV sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'amore muore nella povertà; l'amore è un lusso di vita; esso non può esistere quando la vita intera è presa e tormentata da delle preoccupazioni minute di danaro, o da una lotta continua contro la povertà.
Alphonse Karr, Sotto i tigli, 1832

La povertà è come una punizione per un crimine che non si è commesso.
Eli Khamarov, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

«La povertà non è un vizio.» Lo credo bene! Un vizio è piacevole.
Paul Léautaud [2]

Sconfiggere la povertà non è un atto di carità, è un atto di giustizia.
Nelson Mandela, discorso, Johannesburg, 2005

C'è gente che dice che la povertà è il miglior stimolo per l'artista. Non hanno mai sentito il ferro della fame nella loro carne. Non sanno che cosa significhi la povertà. Espone a infinite umiliazioni, taglia le ali, mangia l'anima come un cancro. Non si chiede la ricchezza, ma quel che è sufficiente a mantenere la propria dignità, per lavorare senza difficoltà, per essere generoso, franco e indipendente.
William Somerset Maugham, Schiavo d'amore, 1915

Nessun fardello è più pesante da portare della povertà.
Menandro, IV-III sec. a.e.c. [2]

La povertà, fra tutte le malattie, è la più mortale e la più imperiosa. 
Eugene Gladstone O'Neill, XX sec. [2]

La povertà è una forma di alitosi spirituale. 
George Orwell, Fiorirà l'aspidistra, 1936 

La povertà insegna tutte le arti. 
Tito Maccio Plauto, Stichus (Stico), II sec. a.e.c.

La povertà è come una grande luce in fondo al cuore.
Rainer Maria Rilke [2]

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

La povertà costringe gli uomini a tentare molte cose.
ibidem

La povertà non disonora nessuno, ma è maledettamente incomoda.
Sydney Smith, XIX sec.[2]

La vera povertà è una compagna ardente e temibile; la più antica nobiltà del mondo. Ben pochi ne sono degni.
André Suarès, Péguy, 1915

La povertà umilia gli uomini sino a farli arrossire delle loro virtù.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Povertà e fame sarebbero eliminati da tempo se gli uomini facessero come gli esseri primitivi: semplice divisione.
Hellmut Walters, XX sec. [2]

Un giorno i nostri nipoti andranno nei musei per vedere cos'era la povertà.
Muhammad Yunus, su The Independent, 1996

Eliminare direttamente la povertà: questo dovrebbe essere l'obiettivo di tutti i contributi allo sviluppo. Occorre smascherare l'assunto che a una ripresa dell'economia nazionale corrisponda necessariamente un miglioramento della vita dei poveri: lo sviluppo dev'essere concepito come un diritto dell'uomo, non come un fatto di crescita del prodotto nazionale lordo.
Muhammad Yunus, Il banchiere dei poveri, 2003

La povertà cronica ha un effetto deleterio sullo spirito e le aspirazioni dei poveri: un uccello che ha trascorso tutta la vita in una gabbia, quando gli si apre lo sportello non ha desiderio di volare.
Muhammad Yunus, Il banchiere dei poveri, 2003

La povertà può essere eliminata qui e ora, è solo questione di mettere in campo la volontà politica necessaria.
Muhammad Yunus, Il banchiere dei poveri, 2003

Se credessimo davvero che la povertà è inaccettabile e che non dovrebbe appartenere a una società civile, avremmo già costruito appropriate istituzioni  politiche per creare un mondo privo di povertà
Muhammad Yunus, discorso al Premio Nobel per la Pace, 2006

Proverbi sulla Povertà
  • Alla povertà non manca nulla.
  • Caduto in povertà, persi gli amici.
  • Chi ha volontà non teme povertà .
  • Chi sa sopportare la povertà è già abbastanza ricco.
  • La povertà è come la morte: invocata da molti e fuggita da tutti.
  • La " " è il miglior rimedio contro la gotta.
  • La " " è il più leggero dei malanni.
  • La " " è il premio della pigrizia.
  • La " " è la sorella dell’ozio.
  • La " " e la vecchiaia sono il male e il malanno.
  • La " " è un servitore fedele.
  • La " " è una malattia contagiosa.
  • La " " è una medicina che nessuno vuole prendere.
  • La " " è una triste compagnia.
  • La " " fa l’uomo ingegnoso e la donna avveduta.
  • La " "  insegnò tutte le arti.
  • La " " non è un vizio (ma qualcosa di peggio).
  • La " " non è un vizio, ma ci va molto vicino.
  • La " " non ha parenti.
  • La " " sveglia l’ingegno.
  • Meglio nascere in povertà che andarci a cadere.
  • Non c’e` povertà senza difetto.
  • Per finire in povertà non si può partire dalla miseria.
  • Poca povertà mantiene la salute.
  • Povertà e bisogno sono i migliori maestri.
  • " " e disprezzo vanno a braccetto.
  • " " e pigrizia s’accompagnano.
  • " " non sente vergogna.
  • " " non toglie gentilezza.
  • Quando la povertà batte all'uscio, l’onestà comincia a far fagotto.
Un dolore maggiore della povertà non c'è mai stato, né mai ci sarà. 
Sentenza indiana 

Un giorno i nostri nipoti andranno nei musei
per vedere cos'era la povertà. (Muhammad Yunus)
2. Poveri
© Aforismario

Il grido dei poveri non è sempre giusto, ma se non lo si ascolta non si saprà mai cos'è la giustizia.
Anonimo, cit. in Howard Zinn, Storia del popolo americano, 1980

Nessuno è mai diventato povero donando.
Anonimo (attribuito ad Anna Frank)

Se hai un padre povero sei sfortunato. Se hai un suocero povero sei scemo.
Anonimo

Se vuoi salire fino al cielo devi scendere fino a chi soffre e dare la mano al povero.
Anonimo (attribuito a Madre Teresa di Calcutta)

Bisogna prendere il denaro dove si trova, vale a dire presso i poveri. D'accordissimo, non hanno molto denaro, ma sono in tanti.
Alphonse Allais, su Il sorriso, 1899-1900 (attribuita a Ettore Petrolini - vedi Citazioni errate)

Nessuno di noi è povero se non desidera il superfluo e possiede il necessario, che per natura è assai poco.
Apuleio, Sulla magia e in sua difesa, II sec.

Di generosi non ci sono che i poveri.
Honoré de Balzac, Il ballo di Sceaux, 1830

Il povero e il mendicante appartengono a due classi molto differenti: il primo ispira rispetto, il secondo eccita la collera.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

Non esiste un uomo tanto povero da non poter donare qualcosa agli altri.
Romano Battaglia, Ho incontrato la vita in un filo d'erba, 1996

Non si è mai troppo poveri per donare una carezza.
Romano Battaglia, Sulla riva dei nostri pensieri, 2000

Al povero non va dato ciò che è possibile a noi ma ciò di cui lui ha bisogno.
Oreste Benzi, su Pane quotidiano, 2008

Conosco un uomo che era così povero che si è sposato solo per il riso!
Milton Berle [1]

Poveri. Infelici che non sono in grado di pagare le tasse.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Ricordatevi sempre dei poveri: non costa niente. 
Josh Billings (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il mezzo più sicuro per restare poveri è l'essere onesti.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Eravamo così poveri che mia madre non poteva avermi. Così mi ha avuto la vicina di casa.
Mel Brooks [1]

Niente costa tanto caro come essere poveri.
Paul Brulat, Pensieri, 1919

Ci sono per il povero a ‘sto mondo due grandi modi di crepare, sia con l’indifferenza generale dei suoi simili in tempo di pace, sia con la passione omicida dei medesimi quando vien la guerra.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

Contro l’infamia d’esser povero, bisogna, confessiamolo, è un dovere, provarle tutte, ubriacarsi di qualsiasi cosa, di vino, quello non caro, di masturbazione, di cinema. Non bisogna fare i difficili.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

Bisogna aver sempre l'aria utile quando non sei ricco. 
ibidem

Quando non si hanno dei soldi da dare ai poveri, è meglio star zitti. Quando gli si parla d’altro che non siano i soldi, li si inganna, si mente, quasi sempre.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

I poveri sono i negri d'Europa.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Non è virtuoso chi è povero, ma chi ama la povertà.
Bernard de Clairvaux, XII sec. [2]

Era così povera che quando si mangiava le unghie apparecchiava la tavola. Spesso prendeva qualcosa di caldo: la febbre.
Giobbe Covatta, Pancreas, 1993

L'amore per la povertà è da cristiani, ma l'adulazione del povero è mera tecnica di reclutamento elettorale.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

I poveri sono quelli che si sentono poveri, e la povertà consiste nel sentirsi povero.
Ralph Waldo Emerson, Società e solitudine, 1870

Ero solito pensare di essere povero. Poi mi dissero che non ero povero, ero bisognoso. Poi mi dissero che era controproducente pensare a me stesso come bisognoso; ero soltanto deprivato. Poi mi dissero che deprivato era una cattiva immagine, ero sfavorito. Poi mi dissero che sfavorito era un termine abusato, ero svantaggiato. Io non ancora un centesimo. Ma ho un gran vocabolario.
Jules Feiffer, Cartoon caption, 1965

Eravamo poveri. Se non fossi stato un maschietto, non avrei avuto niente con cui giocare.
Red Foxx [1]

Soltanto attraverso i poveri riusciamo a donare qualcosa a Dio.
Francesco d'Assisi, XIII sec.

Nessuno è così stupido - o così povero - da non trovare uno più stupido - o più povero - di lui.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Beati quelli che sono poveri di fronte a Dio: Dio darà loro il suo regno.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Beati voi poveri, perché vostro è il regno di Dio. Beati voi che ora avete fame, perché sarete saziati. Beati voi che ora piangete, perché riderete.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Luca, I sec.

Non è facile emergere per coloro alle cui virtù è di ostacolo la scarsezza dei mezzi.
Decimo Giunio Giovenale, II sec. [2]

Aiutare i poveri non vuol dire semplicemente distribuire denaro. Vuol dire soprattutto permettere loro di istruirsi e curarsi, metterli in condizione di provvedere ai propri bisogni.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I consigli del cuore, 2001

Il miglior modo per aiutare i poveri è non diventare uno di loro.
Laing Hancock [1]

È duro essere negro. Ti è mai capitato di esserlo? A me sì, una volta, quando ero povero.
Larry Holmes [1]

La pulizia è il lusso del povero
Vicente Blasco Ibáñez, La baracca, 1898

Essere poveri è il meno. È l'esser conosciuti come poveri, che fa male.
Jerome K. Jerome, I pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Il grido del povero sale fino a Dio, ma non arriva alle orecchie dell'uomo.
Félicité Robert de Lamennais, Parole di un credente, 1833

Chi deride il povero offende il suo Creatore.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Non era difficile arguire che eravamo dei poveracci quando vedevi la carta igienica stesa ad asciugare sullo stendino.
George «Goober» Lindsey [1]

Se siete ancora poveri a trentacinque anni lo meritate.
Jack Ma, su HuffingtonPost, 2014

lo amo i poveri e soffrirei in un mondo senza poveri; i poveri sono le brioches dell'anima. 
Giorgio Manganelli, A e B, 1975

I poveri, ci vuol poco a farli comparir birboni.
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1827/42

Mala cosa nascer povero.
ibidem

A noi poverelli le matasse paion più imbrogliate, perché non sappiam trovarne il bandolo.
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1827/42

Guardami: sono partito dal nulla, e ora sono poverissimo!
Groucho Marx [1]

I soldi sono la carta di credito di un uomo povero.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951

Povero è chi, pur avendo molto, desidera ancora di più.
Marco Minucio Felice, III sec. [2]

Un uomo è povero non già quando non ha niente, ma quando non lavora.
Charles-Louis de Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

Quand’ero piccolo ero talmente povero che anche l’arcobaleno lo vedevo in bianco e nero.
Silvio Orlando [1]

Al povero va sempre male.
Ovidio, Fasti, I sec.

Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!
Paperon de' Paperoni, Carl Barks, 1947/...

Questo nostro mondo umano, / che ai poveri toglie il pane, ai poeti la pace.
Pier Paolo Pasolini, Al principe, Poesie, 1975

La vita è una cella un po' fuori dall'ordinario, più uno è povero più si restringono i metri quadrati a sua disposizione.
Vasco Pratolini, Cronache di poveri amanti, 1947

Voglio essere povero per non essere infelice.
Maximilien de Robespierre, Opere, XVIII sec.

Povero non è chi possiede poco, ma chi ha bisogno di tanto.
Peter Rosegger [2]

Ci sono due specie di poveri: quelli che sono poveri insieme e quelli che sono poveri da soli. I primi sono i veri poveri, gli altri sono soltanto dei ricchi che non hanno avuto fortuna.
Jean-Paul Sartre, Il diavolo e il buon Dio, 1951

Il povero non sa che la sua funzione nella vita è permetterci l'esercizio della generosità.
Jean-Paul Sartre, Le parole, 1964

Povero non è chi ha poco, ma chi vuole di più.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È sorprendente vedere come la Chiesa cattolica abbia a cuore i poveri e quanto tenga a distinguersi da essi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Molti parlano dei poveri, ma pochi parlano con i poveri.
Madre Teresa di Calcutta (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I veri poveri non fanno rumore.
Teresa di Lisieux, XIX sec. [2]

Uomo povero ha i giorni lunghi.
Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881

L'arte di essere felici pur essendo poveri si riassume tutta in una frase: potrebbe andar peggio.
Li Li-Weng (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Talvolta i poveri sono lodati per la loro parsimonia, ma raccomandare la parsimonia a un povero è grottesco e offensivo al tempo stesso: è come consigliare a uno che stia morendo di fame di mangiare meno.
Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891

Il povero non conosce diritti, e questo a prescindere dalle belle parole dei libri o da quello che i governi scrivono sulla carta.
Muhammad Yunus, Il banchiere dei poveri, 2003

I problemi dei poveri sono fondamentalmente gli stessi in tutto il mondo. La cultura della povertà - prigione in cui la società rinchiude le persone - trascende le differenze di razza, di lingua e di costume.
Muhammad Yunus, Il banchiere dei poveri, 2003

Ogni essere umano, anche il più povero, è capace in modo istintivo di usare un prestito per migliorare le proprie condizioni di vita. I poveri possono sembrare stupidi, ma in loro, latente, c'è tutto il potenziale umano. Basta aiutarli a sbarazzarsi degli strati di sofferenza e umiliazione che si sono accumulati e impediscono loro di scoprire e sfruttare il proprio talento.
Muhammad Yunus, Il banchiere dei poveri, 2003

Da piccolo i miei mi mandavano in una colonia di bambini così poveri che sulla spiaggia, invece dei castelli, facevamo le case popolari di sabbia.
Mario Zucca [1]

I miei genitori erano talmente poveri che quando andavo a scuola non solo mi compravano i libri usati, ma addirittura i diari usati. Il primo giorno avevo già compiti per tutto l’anno.
ibidem

Quando la merda varrà oro, il culo dei poveri non apparterrà più a loro.
Detto portoghese (attribuito a Henri Miller - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Proverbi sul Povero
  • A casa del povero non mancano i tozzi di pane.
  • A fare il povero non si spende nulla.
  • A fare il povero si spende poco.
  • Aiuta il povero e caccia il mendico.
  • Ben semina chi dona al povero.
  • Campa da povero per non diventare poveraccio.
  • Chi dà al povero presta a Dio.
  • Chi è povero dorme tranquillo.
  • Chi è povero è malvisto.
  • Chi è povero ognun lo fugge.
  • Chi ruba la veste al povero, gela sotto le coperte.
  • Col torto o la ragione il povero va in prigione.
  • Cristo volle prender casa tra i poveri.
  • E` male esser povero, ma peggio essere minchione.
  • Gli ospiti del povero fanno visita breve.
  • I poveri hanno le braccia corte.
  • I poveri non hanno parenti né conoscenti.
  • I poveri non son tutti onesti, ma tutti gli onesti sono poveri.
  • I poveri sono i primi alle forche e gli ultimi alle tavole.
  • Il pane dei poveri è sempre duro.
  • Il povero è parente dell’asino, che porta il vino e beve acqua.
  • Il povero fa il povero anche quando sogna.
  • Il primo torto e` esser povero.
  • In casa del povero si veste chi primo si alza.
  • La mano dei poveri è la borsa di Dio.
  • La ragione del poveretto non vale un peto’.
  • Le ragioni del povero son piume.
  • Le tavole dei poveri s’apparecchiano alla svelta.
  • Meglio puzzare di ladro che di povero.
  • Non c’è nulla di più ridicolo al mondo d’un povero superbo.
  • Non c’è peggior male di quello del povero.
  • Non è povero chi ha quanto gli basta.
  • Non si può dire a uno peggio che dirgli povero.
  • Povero che si vergogna non empie la saccoccia.
  • " " è chi desidera molto.
  • " " è chi dice: Se avessi!
  • " " è chi ha bisogno.
  • " " è chi muore e questo mondo lassa che chi resta alla meglio se la passa.
  • " " è chi muore, che poi tutto si rimedia.
  • " " è chi non sa far niente.
  • " " è chi non si contenta.
  • Quando il povero fa il pane, o crolla il forno o non basta la legna.
  • Quando la merda costerà cara i poveri nasceranno senza culo.
  • Quando un povero mangia una gallina o sta male il povero o stava male la gallina.
  • Quando un povero trova una salsiccia passa un cane e gliela mangia.
  • Raramente il povero ha ragione.
  • Sapienza di povero e forza di facchino non valgono un quattrino.
  • Se ti trovi nel bisogno stretto prima che dagli altri vai dal poveretto.
  • Sui disegni del povero ci cacano le mosche.
  • Superbia di povero e fuoco di paglia durano poco.
3. Miseria economica
© Aforismario

Anche la miseria è un'eredità.
Riccardo Bacchelli, Il diavolo al Pontelungo, 1927

La miseria è gigantesca, si serve della tua faccia per asciugare l’immondizia del mondo come con un asciugamano da bagno. Ce ne resta sopra.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

Dove regna l'invidia non può vivere la virtù, né dove sta la miseria può aver luogo la liberalità.
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

Che cos'è l'avarizia? È un continuo vivere in miseria per paura della miseria.
Bernard de Clairvaux, Epistole, XII sec.

La miseria, quando è miseria davvero, la intendono tutti: anche i ragazzi.
Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio, 1881

Entrate annue, venti sterline; spese annue, diciannove sterline e mezza; risultato, felicità. Entrate annue, venti sterline; spese annue, venti sterline e mezza; risultato, miseria.
Charles Dickens, David Copperfield, 1850

L'uomo destinato alla gloria non teme la povertà e la miseria, perché sa che nella miseria il suo ingegno diverrà genio.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La povertà non è un vizio; ma la miseria, la miseria è vizio. Nella povertà voi conservate ancora la nobiltà dei vostri sentimenti innati; nella miseria, invece, nessuno mai la conserva.
Fëdor Dostoevskij, Delitto e castigo, 1866

Che giova l'abbondanza di beni materiali nell'inopia e nell'impotenza dello spirito? Non v'è peggior miseria che la miseria di certi ricchi.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La mia famiglia viveva in una tale miseria che quando finalmente siamo diventati poveri abbiamo fatto una festa.
Max Greggio [1]

Amore e affari e famiglia e religione e arte e patriottismo non sono altro che ombre di parole, quando un uomo sta morendo di fame.
O. Henry (William Sydney Porter), Cuore del West, 1907

Al di sotto di un certo livello di vita l'uomo si lega con un attaccamento fatalistico alla sua miseria e tratta con diffidenza ogni occasione di miglioramento; l'amara esperienza gli ha insegnato che il mutamento può esser solo per il peggio.
Gustaw Herling-Grudziński, Un mondo a parte, 1951

La miseria d'un giovane non è mai miserabile. Per povero che sia, il primo giovanotto venuto, colla sua salute, la forza, il passo svelto, gli occhi scintillanti, il sangue che gli circola con impeto, i capelli neri, le gote colorite, le labbra rosee, i denti bianchi e l'alito puro farà sempre invidia a un vecchio imperatore.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Chi lavora la sua terra si sazierà di pane, chi insegue chimere si sazierà di miseria.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V secolo a.e.c

I beni del ricco sono la sua roccaforte, la rovina dei poveri è la loro miseria.
ibidem

Quelli a destra dicono che le sinistre porteranno miseria e morte. Quelli a sinistra dicono che la destra porterà la dittatura. Pensa se avessero ragione tutti e due.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

La plebe è tumultuante per abito, malcontenta per miseria, onnipotente per numero.
Giuseppe Mazzini, Lettera a Carlo Alberto, 1831

Il denaro non può comprare la felicità, ma rende la miseria più sopportabile.
Spike Milligan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La fortuna non può impicciarsi con la miseria, così va la legge di natura!
Elsa Morante, L'isola di Arturo, 1957

La coscienza ci assicura, che meglio è la generosità con la miseria, che la dappocaggine con la contentezza.
Ippolito Nievo, Le confessioni di un italiano, 1867 (postumo)

Sesso, consolazione della miseria.
Pier Paolo Pasolini, La religione del mio tempo, 1961

La miseria è la principale cagione, la sorgente inesauribile di tutti i mali della società, voragine spalancata che ne inghiotte ogni virtù. La miseria aguzza il pugnale dell'assassino; prostituisce la donna; corrompe il cittadino; trova satelliti al dispotismo.
Carlo Pisacane, La rivoluzione, 1858

Chi non sa conservare l'eredità paterna morirà in miseria, nonostante qualsiasi sforzo demoniaco.
Aleksandr Puškin, La dama di picche, 1834

Dalla vuotezza interiore nasce la ricerca di compagnia, distrazioni, piaceri e lussi di ogni genere, cose che conducono molti alla dissipazione e poi alla miseria. Da tale miseria nulla difende tanto sicuramente quanto la ricchezza interiore, cioè la ricchezza dello spirito: essa infatti, quanto più si avvicina all'eccezionalità, tanto meno concede posto alla noia.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

A mitigare la miseria umana, il mezzo più efficace sarebbe la diminuzione, anzi l'abolizione, del lusso.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Nei giorni di miseria, anche il brodo d'un osso può nutrire.
Ignazio Silone, Una manciata di more, 1952

La vera miseria è la falsa nobiltà.
Totò (Antonio De Curtis), in Miseria e nobiltà, 1954

Noi pezzenti mettiamo al mondo troppi figli... è vero, ma la colpa non è tutta nostra, è anche della miseria. Quelli che hanno le possibilità, la sera escono, vanno al cinema, al night; al mattino si coricano stanchi e si addormentano subito. Noi povera gente, soprattutto d'inverno, quando si fa buio presto e fa tanto freddo, la sera alle nove andiamo a nanna. E sapete come succede: da cosa nasce cosa.
Totò (Antonio De Curtis), in Il coraggio, 1955

Ogni morto di fame è un uomo pericoloso.
Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia, 1941

Proverbi sulla Miseria
  • La miseria è maestra di ingegnosità.
  • La miseria è un gran malanno.
  • La speranza è la miglior consolazione nella miseria.
  • Miseria rincorre miseria.
  • Quando la miseria fa scuola molti diventano maestri.
Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Citazione tratta da Wilhelm Mühs, Aforismi su denaro, ricchezza e povertà, Mondadori, 1995
  3. Di solito la paternità di questa citazione sui poveri è attribuita a Howard Zinn, ma se si legge il brano integrale, egli dice: "Non dimentico una frase che ho letto una volta (e che cito a memoria): 'Il grido dei poveri non è sempre giusto, ma se non lo si ascolta non si saprà mai cos'è la giustizia'". 
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: DenaroRicchezza e Povertà - Miseria morale e umana

Nessun commento: