2015-08-09

Ricchezza - Frasi sul Benessere e l'Agiatezza

Grande raccolta di aforismi, frasi celebri proverbi e battute divertenti sulla ricchezza, le persone ricche, il benessere economico e l'agiatezza. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui milionari, i miliardari e sul confronto tra ricchi e poveri.
Se puoi contare quanti soldi hai, non sei veramente ricco. (Jean Paul Getty)
1. Ricchezza
© Aforismario

Dio dimostra il suo disprezzo per la ricchezza col tipo di persone che sceglie per riceverla.
Anonimo (attribuito a Austin O' Malley, Robert Orben e altri)

La ricchezza non è tutto ma è molto meglio della salute. Dopo tutto, non è che si possa andare dal macellaio e dire: “Guardi che bell'abbronzatura che ho, e non solo, ma non prendo mai un raffreddore,” e aspettarsi che vi incarti del filetto (a meno che il macellaio non sia completamente idiota).
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

La ricchezza è una buona serva ma la peggiore delle amanti.
Francis Bacon, De dignitate et augmentis scientiarum, 1605/23

La ricchezza è fonte di grandi privilegi, e il più invidiabile di tutti è quello di poter intensificare all'estremo pensieri e sentimenti.
Honoré de Balzac, La storia dei tredici, 1833/39

Il segreto delle grandi fortune senza causa apparente è un delitto dimenticato, perché fu fatto a puntino.
Honoré de Balzac, Papà Goriot, 1834

Tutti arraffano, tutti accumulano! Possibile che nessuno si renda conto che tutto questo accumulare denaro, alla fine non porta che alla ricchezza?
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Ricchezza. I risparmi di molti nelle mani di uno solo.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La ricchezza fu sempre il primo titolo alla stima. 
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

La ricchezza non consiste nel possesso dei tesori, ma nell'uso che se ne sa fare.
ibidem

La ricchezza illumina la mediocrità.
Abel Bonnard, Il denaro, 1928

La ricchezza indurisce più velocemente un cuore di quanto l'acqua bollente non faccia con un uovo sodo.
Ludwig Börne [4]

Il primo effetto di un eccessivo amore per la ricchezza è la perdita della propria personalità.
Vitaliano Brancati, in Angelo Guglielmi (a cura di), Opere, 1974

La ricchezza guasta l'intelligenza, come un pasto troppo forte vela di sonno anche l'occhio più vivace.
Vitaliano Brancati, in Angelo Guglielmi (a cura di), Opere, 1974

La ricchezza è di molti, la saggezza di pochi. E la ricchezza, senza saggezza, spesso porta alla rovina.
Dan Brown, Il simbolo perduto, 2009

La ricchezza arriva a coloro che fanno accadere le cose non a coloro che lasciano che le cose accadano.
John M. Capozzi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti noi possiamo farci curare gratis dal "Dottor Allegria" a tutte le ore del giorno, purché teniamo presenti le incredibili ricchezze che possediamo − ricchezze che sorpassano di molto i favolosi tesori di Ali Babà. Vendereste i vostri occhi per un milione di dollari? A quale prezzo cedereste le gambe? Le mani? L'udito? I figli? La famiglia? Sommate tutto ciò e vedrete che non cedereste quel che avete per tutto l'oro accumulato dai Rockefeller, dai Ford e dai Morgan messi insieme.
Dale Carnegie, Come godersi la vita e lavorare meglio, 1987 (postumo)

All'idropico, fa di più chi lo guarisce della sete di chi gli offre un barile di vino. Applicate questa massima alle ricchezze.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Esiste un particolare piacere nel coraggio che sa collocarsi al di sopra della ricchezza. Disprezzare il denaro equivale in effetti a detronizzare un re. Ci si prova un bel gusto.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

La misura della ricchezza non son gli averi, ma l'uso che l'uom ne fa.
Michele Colombo, Trattatelli, 1820/24

Ricchezza oziosa è quella che serve solo a produrre altra ricchezza.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Cinque o sei canaglie si dividono la parte del mondo migliore e più ricca. Ciò basta per farci intendere che razza di bene sia, di fronte a Dio, la ricchezza.
Jean Domat, Pensieri, XVII sec.

Gli uomini che instancabilmente danno la caccia a sempre maggiori ricchezze, senza prendersi mai il tempo di godersele, somigliano a degli affamati che cucinano ininterrottamente senza mettersi mai a tavola.
Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

Esiste un momento in cui un uomo distingue l'idea della felicità dall'idea della ricchezza; è l'inizio della saggezza.
Ralph Waldo Emerson, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La più grande ricchezza è nel bastare a sé stessi.
Epicuro, Sentenze e frammenti, IV-III sec. a.e.c.

La ricchezza va stimata più di tutte quelle cose che ella può dare e meno di quelle cose che ella non può dare.
Ugo Foscolo, Lezioni di eloquenza, 1830 (postumo)

Il segreto della ricchezza è contenuto in due sole parole: lavoro e parsimonia.
Benjamin Franklin [4]

Niente dà l'illusione dell'intelligenza come il possesso di ingenti somme di denaro. Questa, ahimè, è un'illusione.
John Kenneth Galbraith, cit. su The American Oxonian, 1988

La ricchezza è più risparmio che guadagno.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Se la ricchezza non ci dà la felicità, ci fa sopportare meglio l'infelicità.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Dio ha dato all'uomo la ricchezza per dimostrargli quanto siano meschine le sue aspirazioni.
ibidem

È facile disprezzare le ricchezze quando nessuno minaccia le nostre.
ibidem

La ricchezza non dà la felicità, ma la promette.
ibidem

La ricchezza senza potere è come una donna senza sesso.
ibidem

Se gli altri disprezzassero le nostre ricchezze come fingiamo di disprezzarle noi, ci sentiremmo meno ricchi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se la ricchezza non ci fa temere meno la morte, ci fa certamente temere meno la vita.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov'è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Ci sono fortune che gridano "Imbecille!" all'uomo onesto.
Edmond e Jules de Goncourt, Diario, 1851-96 (postumo, 1956)

Quanto più si accumulano le ricchezze, tanto più negli uomini cresce e si esaspera l'invidia. 
Maksim Gorkij, Aneddoto, 1922/24

Qualunque mendicante sa che il vero baluardo della vita e la vera difesa dell'uomo sono la ricchezza e la proprietà.
Maksim Gorkij, Aneddoto, 1922/24

La ricchezza può essere buon condimento nel banchetto della vita; ma tristo quel commensale cui essa sia tutt'insieme condimento o vivanda. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'accumulo del denaro non può essere lasciato alla fortuna o alle occasioni favorevoli. Occorre rendersi conto che tutti quelli che si sono arricchiti si sono impegnati in via preliminare a sognare, sperare, desiderare, volere e progettare prima di intascare i soldi.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

La ricchezza non è altro che un olio che permette alle ruote del mondo di girare.
Erica Jong, Fanny, 1980

La ricchezza è un tranello: noi crediamo di possedere le cose, e invece sono le cose che possiedono noi.
Alphonse Karr [4]

Favore e ricchezza, man mano che si allontanano da un uomo, lasciano scorgere in lui il ridicolo che mascheravano e che c’era senza che nessuno se ne accorgesse.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Non invidiamo, a certe persone, le loro grandi ricchezze; le hanno ottenute a titolo oneroso, e in una maniera a noi per nulla congeniale: hanno messo a rischio riposo, salute, onore e coscienza per ottenerle; è un prezzo troppo alto, e non c’è nulla da guadagnare in un simile commercio.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Nulla può farci meglio capire quanto poco Dio pensi di dare agli uomini lasciando loro ricchezze, denaro, importanti impieghi e altri beni, della distribuzione che ne fa e del genere di uomini che di tutte queste cose sono maggiormente provvisti.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Parecchi sprezzano le ricchezze, ma pochi san farne dono.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Le ricchezze accumulate in fretta diminuiscono, chi le raduna a poco a poco le accresce.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Un buon nome val più di grandi ricchezze e la benevolenza altrui più dell'argento e dell'oro.
ibidem

La misura reale della tua ricchezza è data da quanto sarebbe il tuo valore se perdessi tutti i tuoi soldi.
Bernard Meltzer, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La ricchezza è riparo a molti guai.
Menandro, IV-III sec. a.e.c. [4]

Ricchezza. Qualsiasi reddito con almeno 100 dollari in più all'anno rispetto al reddito del marito della sorella di tua moglie.
H. L. Mencken, A Mencken Chrestomathy, 1949

L'indipendenza economica consente l'inestimabile lusso di scegliere le compagnie da evitare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Non ho mai conosciuto una persona che ammettesse di essere ricca o di stare dormendo: forse chi è povero o sta sveglio ha un qualche grande vantaggio di ordine morale? Perché mai sarà così?
Patrick O'Brian, Primo comando, 1970

Chi ha molto carattere, non ha molte ricchezze.
John Osborne, XX sec. [4]

Nessuno vuol più migliorare il mondo, tutti vogliono arricchirlo e pensano che sia la stessa cosa. Arricchitevi è il messaggio più diffuso e più ascoltato. È un’istigazione a delinquere nobilitata dall’etica protestante, incoraggiata dalla doppia morale cattolica, tutelata dalla legge a tutti gli effetti.
Luigi Pintor, Il nespolo, 2001

La libertà sta di casa con la ricchezza.
Luigi Pirandello, Il turno, 1902

Con la ricchezza crescono le preoccupazioni.
Quinto Orazio Flacco, Odi, 23/13 a.e.c.

Tutta la ricchezza dell'uomo è in ciò che gli manca.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Ci sono uomini che dalla propria ricchezza ricavano soltanto la paura di perderla.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

L'uso delle ricchezze è migliore del loro possesso.
Fernando de Rojas, La Celestina, 1499- 1502 (attribuito)

Le ricchezze non ti fanno ricco, ma indaffarato.
ibidem

La ricchezza senza virtù è un vicino pericoloso.
Saffo, Frammenti, VII-VI sec. a.e.c.

Alla ricchezza, anche se abbonda, non attaccate il cuore.
Salmi, Antico Testamento, III sec. a.e.c.

Uno dei modi più onesti per arricchirsi resta il matrimonio.
Aurélie Scholl (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La ricchezza è come l'acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Una grande fortuna è una grande schiavitù.
Lucio Anneo Seneca, Consolazione a Polibio, 43/44

Mi domandi quale sia la giusta misura della ricchezza? Primo avere il necessario, secondo quanto basta. 
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È grande chi usa vasellami di argilla come se fossero di argento, ma non lo è meno chi usa l'argento come se fosse argilla; solo i deboli non sono in grado di reggere la ricchezza.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

La ricchezza è una rapina organizzata.
George Bernard Shaw, Il maggiore Barbara, 1905

La ricchezza deve essere in te; ciò che non hai in te, fosse anche il mondo intero, ti è solo di peso.
Angelo Silesio, Il pellegrino cherubico, 1675

La ricchezza è buona, se è senza peccato.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

La ricchezza è promessa di felicità.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La soddisfazione è meglio della ricchezza.
Charles Spurgeon, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una persona intelligente deve dedicarsi ad acquisire quel che è strettamente necessario, per non dipendere da nessuno; ma se, raggiunta questa sicurezza, perde tempo per aumentare la sua ricchezza, è un poveraccio.
Stendhal (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'eccessiva ricchezza è stata causa di rovina per molti sprovveduti: è difficile infatti, nell'abbondanza, rispettare la misura.
Teognide, V sec. a.e.c. [4]

La ricchezza è l'unica virtù riconosciuta dalla maggior parte degli uomini. 
ibidem

Coloro che non hanno trovato la loro vera ricchezza, che è la gioia radiosa dell'Essere e la pace profonda e incrollabile che l'accompagna, sono mendicanti, anche se possiedono una grande ricchezza materiale. Cercano all'esterno scampoli di piacere o appagamento, conferme, sicurezza o amore, mentre hanno dentro di sé un tesoro che non soltanto include tutte queste cose ma è infinitamente più grande di tutto ciò che il mondo possa offrire.
Eckhart Tolle, Il potere di adesso, 1999

L’ascendente sugli uomini vale più della ricchezza.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Proverbi sulla Ricchezza
  • Chi non rischia non arricchisce.
  • Contentezza supera ricchezza.
  • Di lavoro non arricchì nessuno.
  • Di risparmio arricchiscono gl’illusi.
  • Dov'entra la ricchezza, la modestia fa fagotto.
  • La maggior ricchezza è nulla desiderare.
  • La ricchezza acceca l'intelletto.
  • La " " cambia sovente di padrone.
  • La " " è buona quando è di buona lega e se ne fa buon uso.
  • La " " è come il concime: un mucchio puzza, sparsa ingrassa.
  • La " " è una rosa irta di spine.
  • La " " in mano a un giovane è come un rasoio in mano a un bambino.
  • Le grandi ricchezze non ci fanno né più savi, né più sani.
  • Le ricchezze fatte in fretta presto svaniscono.
  • Ogni ricchezza corre il suo fine.
  • Per arricchire basta voltar le spalle a Cristo.
  • Per arricchire bisogna avere mani lunghe e coscienza corta.
  • Più uno arricchisce e più risparmia.
  • Ricchezza e fortuna cambiano come la luna.
  • " " e scienza, insieme non hanno residenza.
  • " " e sopruso sono fratelli.
  • " " non fa gentilezza.
  • " " poco vale a quel che l'usa male.
  • " " senza saviezza e cavallo senza briglia non si possono tenere.
  • " " senza lettere, corpo senza anima.
2. Ricco
© Aforismario

La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte.
Anonimo (attribuito a Decimo Giunio Giovenale)

Non è affatto necessario essere ricchi e famosi per essere felici. Basta essere ricchi.
Alan Alda [1]

Tutti pensano che Dio sia dalla loro parte. I ricchi e i potenti sanno che è così.
Jean Anouilh, L'allodola, 1952

A questo mondo non si diventa ricchi per quello che si guadagna, ma per quello a cui si rinuncia.
Henry Ward Beecher, Pensieri di vita, 1858

Vi sono tre categorie di ricchi: quelli che si danno delle arie, quelli che devono risparmiare un anno intero per potersi dare delle arie, e i veri ricchi, che non fanno vedere mai le loro fortune.
Berthold Beitz, XX sec. [4]

Non è importante essere ricchi: basta vivere nell'agio e poter avere tutto ciò che si vuole.
Arthur Bloch, Postulato di Pardo, La legge di Murphy, 1977

Essere ricchi è avere denaro; essere benestanti significa avere tempo.
Margaret Wander Bonanno (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le barzellette di un ricco fanno sempre ridere.
Thomas Edward Brown, Il dottore, 1887

Molti dei ricchi e famosi erano in realtà solo troie e bastardi ottusi. Erano semplicemente capitati in qualche giro dove davano via i soldi. O magari si erano arricchiti grazie alla stupidità del pubblico. In genere non avevano talento, non avevano occhi, non avevano anima, erano pezzi di merda ambulanti, ma per il pubblico erano degli dèi, belli e riveriti. Il cattivo gusto crea molti più milionari di quello buono.
Charles Bukowski, Hollywood, Hollywood!, 1989

Quello che i ricchi non proveranno mai è la soddisfazione di aver pagato l'ultima rata.
Peter Call [4]

Essere o diventare ricchi significa avere tempo per essere felici, se si è degni di esserlo
Albert Camus, La morte felice, 1971

Non è una vergogna diventare ricchi. Ma è una vergogna morire ricchi.
Andrew Carnegie [4]

Pare che per molti il desiderio maggiore sia quello di essere il più ricco al cimitero.
Barbara Cartland, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I ricchi, è facile divertirli, bastano degli specchi per esempio, perché ci si possano contemplare.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

Non desiderare, e sarai l'uomo più ricco del mondo.
Miguel de Cervantes, I travagli di Persiles e Sigismonda, 1617 (postumo)

Ci sono persone che hanno soldi e persone che sono ricche.
Coco Chanel (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ricco è colui che non desidera altro al di fuori di ciò che ha.
Marco Tùllio Ciceróne, I sec. a.e.c. [4]

Si è ricchi soprattutto dell'oro che si è dato.
Émile Deschamps, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando vedi uno ricco, guarda quel che possiedi invece delle ricchezze. Perché se non hai niente in cambio, sei un infelice: ma se hai la capacità di non aver bisogno delle ricchezze, sappi che hai qualcosa molto maggiore di lui e di molto maggior valore.
Epitteto, in Arriano (a cura di), Diatribe, ca. 108

I ricchi ci assicurano che la ricchezza non dà la felicità. Bisogna sforzarci di credergli. Altrimenti è probabile che ci regalerebbero un po’ della loro.
George Feydeau [1]

L'uomo molto ricco deve parlare sempre di poesia o di musica ed esprimere pensieri elevati, cercando di mettere a disagio le persone che vorrebbero ammirarlo per la sua ricchezza soltanto.
Ennio Flaiano, Autobiografia del Blu di Prussia, 1974 (postumo)

Ricchi si diventa non con ciò che si guadagna, ma con ciò che non si spende.
Henry Ford [4]

È più facile diventare ricco che fare il ricco.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

C'è gente così ricca che non si osa nemmeno chiederle un prestito.
ibidem

Solo il ricco può dire che l'essere è più importante dell'avere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ciò che rende infelice il ricco è che c'è sempre qualcuno più ricco di lui.
ibidem

Il progressismo di certi ricchi è direttamente proporzionale ai capitali esportati.
ibidem

Il ricco che disprezza la propria ricchezza sembra addirittura più ricco.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non basta esser ricchi; bisogna anche saper arricchire.
ibidem

Non c'è niente di più interessante, e di più sospetto, della generosità dei ricchi e dei potenti. Il dono senza sacrificio o è indifferenza o è calcolo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ricchi è meglio diventare che nascere perché la ricchezza accumulata dura più a lungo di quella ereditata.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei cieli.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Se puoi contare quanti soldi hai, non sei veramente ricco.
Jean Paul Getty, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sono davvero ricco, poiché il mio reddito è superiore alle mie spese, e le mie spese sono pari ai miei desideri.
Edward Gibbon, Storia della decadenza e rovina dell'impero romano, 1820/24

Essere ricchi non vuol dire possedere molto denaro ma spenderlo.
Sacha Guitry [4]

L’unico vantaggio di essere ricchi è che si possono aiutare meglio gli altri.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I consigli del cuore, 2001

Essere l'uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me.
Steve Jobs, su Wall Street Journal, 1993

Meglio vivere ricchi, che morire ricchi.
Samuel Johnson, in James Boswell, Vita di Samuel Johnson, 1791 (postumo)

È ricco chi desidera soltanto ciò che gli fa veramente piacere.
Alphonse Karr, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un uomo assai ricco può mangiare altri piatti tra una portata e l’altra, far dipingere stucchi e alcove, godersi un palazzo in campagna e un altro in città, avere una servitù numerosa, mettersi un duca in famiglia e fare del proprio figlio un gran signore: ciò è giusto e di sua competenza; ma è concesso forse ad altri vivere soddisfatti.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Sarebbe un progetto piuttosto vano la pretesa di far apparire ridicolo un uomo stoltissimo e ricchissimo; i dileggiatori sono dalla sua parte.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Chi vol essere ricco in un dì è impiccato in un anno.
Leonardo da Vinci, Fogli di Windsor, 1478-1518

Alcuni, purtroppo, non sono capaci d'altro che di diventare ricchi.
Heinrich Mann [4]

Se i ricchi non sono felici, vuol dire che nessuno può essere felice.
Charles Wright Mills, L'élite del potere, 1956

Il sogno americano è fare soldi e riuscirci; il sogno italiano è nascere con un padre ricco.
Matteo Molinari [1]

La vera felicità è sposare una ragazza per amore e poi scoprire che è ricca.
Bob Monkhouse [2]

È più ricco chi è carico di oreficeria o chi ha tempo da perdere?
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Arricchire non è poi tanto difficile: basta che continui a guadagnare anche quando non ne avresti più bisogno.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Spesso, fra i ricchi, la generosità è soltanto una forma di timidezza.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Ogni mattina mi sveglio e guardo su Forbes la lista degli uomini più ricchi d'America. Se non trovo il mio nome vado a lavorare.
Robert Orben (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I ricchi non sono mai generosi. Se fossero generosi non sarebbero ricchi.
Paperon de' Paperoni, Carl Barks, 1947/... [1]

Si respira meglio quando si è ricchi; si è più liberi quando si è celebri; lo stesso possesso di un titolo nobiliare è un piccolo monte.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Le ricchezze non ti fanno ricco ma indaffarato.
Fernando de Rojas, La Celestina, 1499

Alcune persone diventano così ricche che perdono tutto il rispetto per l'umanità. È così ricca che voglio diventare.
Rita Rudner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un uomo ricco può sentire, e spesso sente, che tutto è vanità, ma se gli accadesse di perdere il suo denaro non sarebbe più propenso a considerare mera vanità il prossimo pasto. Questa sensazione nasce da un troppo facile soddisfacimento dei bisogni naturali.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Se vedi un uomo arricchirsi, non temere, se aumenta la gloria della sua casa. Quando muore con sé non porta nulla, né scende con lui la sua gloria.
Salmi, Antico Testamento, III sec. a.e.c.

L'uomo più ricco è quello a cui la fortuna non trova niente da dare.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Il ricco ti dà soltanto se sei più ricco di lui.
Hanns Dietrich von Seydlitz, XX sec. [4]

L'uomo è il solo animale che si stima ricco in proporzione al numero e alla voracità dei suoi parassiti.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

In un mondo brutto e infelice, l'uomo più ricco non può acquistare che bruttezza e infelicità. Nello sforzo di sfuggire dalla bruttezza e dall'infelicità, il ricco intensifica l'una e l'altra.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

È la disgrazia dell'esser ricchi il dover vivere con gente ricca.
Logan Pearsall Smith, Ripensamenti, 1931

Supporre come tutti noi supponiamo, che potremmo diventare ricchi e non comportarci come si comportano i ricchi, è come supporre che potremmo bere tutto il giorno e rimanere sobri.
Logan Pearsall Smith [4]

Un ricco che lavora in maniera indefessa è un poveraccio, uno che dietro ogni apparenza tradisce una natura da schiavo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Sfortunati i ricchi, che non possono neppure giustificare la loro infelicità con la mancanza di denaro.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Entrambi ricchi, si sposarono e diedero vita a un patrimonio felice.
ibidem

Finalmente una donna che lo amava semplicemente per quel che era: ricco.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Per antica tradizione i grandi ricchi sono noti per non avere mai soldi in tasca. Il presupposto è che dietro di loro c’è sempre qualcuno che si occupa di queste piccole cose. Ma ci sono ormai, fra i numerosi imitatori dei grandi ricchi, anche quelli che vogliono imitarne il vezzo. Con il risultato di rendersi ridicoli.
Lina Sotis, Il nuovo bon ton, 2005

I ricchi, in genere, ottengono anche quello che con il denaro non si può comperare.
Jacques Tati [4]

Un uomo è ricco in proporzione alla quantità di cose di cui può fare ameno. 
Gustave Thibon [4]

L'uomo ricco − non per fare un confronto offensivo − è sempre venduto all'istituzione che lo rende ricco. In assoluto, più abbondano i soldi, minore è la virtù, poiché il denaro si interpone fra un uomo e i suoi oggetti, e li ottiene per lui; e certamente non è stata necessaria nessuna grande virtù per ottenere ciò.
Henry David Thoreau, Disobbedienza civile, 1849

Essere amato è più che essere ricco, perché vuol dire essere felice.
Claude Tillier, Mio zio Benjamin, 1843

La massima ambizione dell'uomo? Diventare ricco. Come? In modo disonesto, se è possibile; se non è possibile, in modo onesto.
Mark Twain, The Revised Catechism, 1871

Fai soldi e l'intero mondo cospirerà per chiamarti gentiluomo.
Mark Twain (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è che il ricco sia cattivo, è soltanto troppo indaffarato a fare soldi per essere buono.
Gerhard Uhlenbruck [3]

Nessun uomo è abbastanza ricco da poter riscattare il proprio passato.
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Proverbi sul Ricco
  • Chi è ricco ha ciò che vuole.
  • Chi ha la sanità, è ricco e non lo sa.
  • Coll'uomo ricco si risale fino all'arca di Noè.
  • I ricchi hanno il paradiso in questo mondo, e nell'altro se lo vogliono.
  • Per essere ricco occorre avere un parente in casa del diavolo.
  • Prima ricco e poi borioso.
  • Ricco non è chi possiede ma chi spende.
  • Tre cose fanno l'uomo ricco: guadagnare e non spendere, promettere e non mantenere, accettare e non rendere.
Il ricco è come un portacenere: più si riempie e più diventa sudicio.
Proverbio arabo 

Nulla manca ai funerali dei ricchi tranne qualcuno che li rimpiange. 
Proverbio cinese 

Il ricco va in paradiso solo se muore in culla. 
Proverbio tedesco 

3. Benessere economico
© Aforismario

Le società prospere sono di gran lunga più fragili delle altre: infatti non rimane loro da aspettare altro che il proprio crollo, dato che il benessere, quando lo si possiede, non è un ideale, e lo è ancora meno quando se ne gode da generazioni. Senza contare che la natura non lo ha incluso nei suoi calcoli, e che non può farlo senza perire.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Viviamo nel benessere e spesso di benessere moriamo. Mangiamo ogni giorno della settimana come re e regine al banchetto, e finiamo per lasciarci la vita.
T. Colin Campbell, The China Study, 2005

Chiamano benessere gli inferni autostradali, gli squallidi ipermercati, le solitudini urbane, le avidità forsennate...
Carlo Dante, Aforismi, 2007

La civiltà del benessere porta con sé proprio l'infelicità.
Ennio Flaiano, Appunti, 1950/72 (postumo in Diario degli errori)

Il benessere è il passaggio dalla povertà alla scontentezza.
Helmar Nahr (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il benessere, gli agi, che dànno soddisfazione ai sensi. sono oggi oggetto di desiderio, tutti vogliono ciò, prima di ogni altra cosa. Di conseguenza il mondo andrà incontro a una schiavitù intellettuale, quale mai prima era esistita.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Non credere che la felicità dell’uomo possa dipendere dal benessere materiale. La soddisfazione che deriva dai beni esterni manca di una solida base: ogni gioia che viene dal di fuori se ne andrà ma quella che l’uomo trae dal proprio intimo è sicura e salda; essa cresce e ci accompagna fino alla morte.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

A quale grado di viziosità e infrollimento l’eccessivo benessere abbia ridotto i cittadini delle società piú avanzate, si può dedurre da ciò che la maggior parte di essi considera sacrificio in caso di crisi economica di non grave entità: mancato acquisto dell’auto nuova, diminuzione dei giorni di vacanza, rinvio di un viaggio, limitazione degli svaghi, e via di questo passo. Il tutto si riduce, cioè, al mantenimento di uno stile di vita che per i ceti meno abbienti equivarrebbe a una condizione di lusso spropositato, mentre per le popolazioni davvero povere – senza arrivare a parlare di Terzo Mondo – sarebbe una specie di paradiso in terra.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Invidia e vanità sono le radici del benessere sociale.
Italo Tavolato, Frammenti, 1913

4. Agiatezza
© Aforismario

Lagnarsi sempre è il peggior modo di pagare gli agi di cui godiamo.
Benjamin Franklin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Cercava la rivoluzione e trovò l’agiatezza.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

Vorrei morire ucciso dagli agi. Vorrei che di me si dicesse: "Come è morto?". "Gli è scoppiato il portafogli".
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Il lavoro porta seco l'agiatezza, l'abbondanza e la stima.
Proverbio

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Battuta tratta da Gino e Michele con Paolo Borraccetti, Le cicale 2010, Kowalski, 2009
  3. Citazione tratta da: Pietro Di Lorenzo, L'odore dei soldi, Castelvecchi, 2008
  4. Citazione tratta da Wilhelm Mühs, Aforismi su denaro, ricchezza e povertà, Mondadori, 1995
  5. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Denaro - Ricchezza e Povertà - Borghesia - Milionari e MiliardariLusso

Nessun commento: