2015-08-09

Ricchezza e Povertà - Frasi sul confronto tra Ricchi e Poveri

Raccolta di aforismi, proverbi e battute umoristiche sul confronto tra i ricchi e i poveri. Nella sezione "Economia" del menu a destra, trovi anche due vaste raccolte di citazioni dedicate, rispettivamente, alla ricchezza e alla povertà considerate in maniera distinta l'una dall'altra.
Solo i poveri conoscono il significato della vita;
i ricchi possono soltanto tirare a indovinare. (Charles Bukowski)
1. Ricchi e Poveri
© Aforismario

La differenza tra i ricchi e i poveri è che i ricchi si fanno pagare per tutto mentre i poveri devono pagare per tutto.
Jean Anouilh [1]

Per i ricchi è difficile capire perché i poveri, quando hanno fame, non suonino la campanella per far servire la cena.
Walter Bagehot [2]

Da quando le società esistono un governo è sempre stato, per forza di cose, un contratto d'assicurazione concluso fra i ricchi contro i poveri.
Honoré de Balzac, Trattato della vita elegante, 1830

L'avarizia comincia dove finisce la povertà.
Honoré de Balzac, Illusioni perdute, 1843

Ricchi o poveri, non hanno mai denaro per le necessità della vita, mentre ne trovano sempre per i loro capricci.
Honoré de Balzac, Papà Goriot, 1834

Se ciascuno si accontentasse del necessario e donasse ai poveri il superfluo, non vi sarebbero né ricchi né poveri.
Basilio Magno, IV sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non c'è nessuno così ricco che non abbia bisogno di ricevere, nessuno così povero che non abbia qualcosa da dare.
Oreste Benzi, su Pane quotidiano, 2008

Un povero che ruba non è peggiore di un ricco che non dà nulla.
Max Bewer [2]

Per ogni povero che impallidisce di fame, c'è un ricco che impallidisce di paura.
Louis Blane [2]

La gente ricca riceve molti più regali di quella povera; e quello che deve proprio comprare, lo ha sempre molto più a buon prezzo.
Heinrich Böll, Opinioni di un clown, 1963

I poveri si vantano delle loro spese, i ricchi delle loro economie.
Abel Bonnard, Il denaro, 1928

Ricchi o poveri, la peggiore miseria che possa capitarci è che questa caratteristica accidentale diventi la definizione di noi stessi. 
Abel Bonnard, Il denaro, 1928

Il bene e il male, il bianco e il nero,  il brutto e il bello, il facile e il difficile, il lieto e il triste, il necessario e l'inutile, il savio e lo stolto, il certo e il dubbio, il sicuro e il rischioso, lo zero e il tutto, l'uomo e la donna, il pieno e il vuoto, sono complementari, come l'arco e la freccia, per quanto distinti, o, per quanto distinti, sono esclusivi l'uno dell'altro, come il povero e il ricco?
Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, 1987

Di chi è meglio che sia piena la città: di ricchi, che coi loro mezzi aiutano sé e gli altri, o di poveri, che né a sé né agli altri sono di aiuto?
Poggio Bracciolini, Dialogo dell'avarizia, XV sec.

I poveri sperano nella giustizia, i ricchi nell'ingiustizia.
Bertolt Brecht [2]

Solo i poveri riescono ad afferrare il senso della vita; chi ha soldi e sicurezza può soltanto tirare a indovinare.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

La politica è un Robin Hood al contrario: ruba ai poveri per dare al milionario.
Ted Bundy, La gente come me, 2009

"La legge è uguale per tutti" è una bella frase che rincuora il povero, quando la vede scritta sopra le teste dei giudici, sulla parete di fondo delle aule giudiziarie; ma quando si accorge che, per invocar la uguaglianza della legge a sua difesa, è indispensabile l'aiuto di quella ricchezza che egli non ha, allora quella frase gli sembra una beffa alla sua miseria. 
Piero Calamandrei, Processo e democrazia, 1954

Quel che per il povero è la speranza, per il ricco è l’erede.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Sfrontatezza del ricco che consiglia i poveri.
ibidem

Solo i ricchi hanno accesso alla tragedia. I poveri debbono accontentarsi delle disgrazie.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

I ladri poveri sono ladri perché sono poveri. I ladri ricchi sono ricchi perché sono ladri.
ibidem

− Ma, eminenza, Gesù Cristo non è morto povero?
− Appunto, non vogliamo fare la stessa fine.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

È più facile chiedere ai poveri che ai ricchi.
Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904

I ricchi non hanno bisogno di uccidere con le loro mani per mangiare. Fanno lavorare gli altri, come si dice. Il male non lo fanno loro stessi, i ricchi. Loro pagano. Si fa di tutto per piacergli e tutti sono contenti. Mentre le loro donne sono belle, quelle dei poveri sono brutte. È un risultato che viene dai secoli, vestiti a parte. Belle carine, ben nutrite, ben lavate. Da quando c’è, la vita non è arrivata che a questo.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

L'uomo povero, ma indipendente, non è che agli ordini della necessità. L'uomo ricco, ma subordinato, è agli ordini di un altro uomo o di parecchi.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

L'uomo economo è il più ricco degli uomini, ma l'avaro è il più povero.
ibidem

La natura non mi ha detto: "Non essere povero"; e ancor meno "Sii ricco"; mi grida tuttavia: "Sii indipendente".
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

La società è composta di due grandi categorie di persone: chi ha più cibo che appetito, chi ha più appetito che cibo.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

I poveri, a forza di pensare al denaro, e di pensarci costantemente, finiscono col perdere i benefici spirituali del non–possesso e con lo scendere in basso quanto i ricchi.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Vivere nella povertà senza nessun risentimento, ecco ciò che è difficile; al confronto, essere ricchi senza arroganza non costa niente.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Povero non è chi non ha nulla, ma chi desidera molto. Ricco non è chi possiede molto, ma chi non ha bisogno di nulla.
Giovanni Crisostomo, IV-V sec. [2]

Oggi il ricco vive la ricchezza con l'ingordigia del povero arricchito e il povero la povertà con le impertinenze del ricco decaduto. Ricchezza e povertà hanno perduto le loro virtù proprie.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Qual è il momento migliore per la cena? Se uno è ricco, quando vuole, se uno è povero, quando può. 
Diogene di Sinope, in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

Il povero non vuole passare per povero, il ricco non vuole mostrarsi ricco, poiché il primo teme di essere disprezzato, il secondo di essere sfruttato.
Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

La questione sociale non esisterebbe se i ricchi fossero stati, sin dall'inizio, dei filantropi.
ibidem

Pascolo dei ricchi sono i poveri.
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III a.e.c.

Se vivi sulla norma della natura, non sarai mai povero; su quella delle opinioni, non sarai mai ricco.
Epicuro, Sentenze e frammenti, IV-III sec. a.e.c.

Meglio sopportare la povertà e la miseria che la superbia e l'insolenza dei ricchi.
Euripide, V sec. a.e.c. [2]

Un'assicurazione sulla vita è qualcosa che rende un poveruomo povero per tutta la vita, così può morire ricco.
Leopold Fechtner [2]

La legge, nella sua solenne equità, proibisce così al ricco come al povero di dormire sotto i ponti, di elemosinare nelle strade e di rubare pane.
Anatole France, Il giglio rosso, 1894

Non posso figurarmi un tempo in cui non ci sarà nessun uomo più ricco di un altro. Ma mi figuro senz'altro un tempo in cui i ricchi disdegneranno di arricchire a spese dei poveri e in cui i poveri cesseranno di invidiare i ricchi.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1926

Io domando agli economisti politici, ai moralisti, se hanno già calcolato il numero di individui che è giocoforza condannare alla miseria, al lavoro spropositato, alla demoralizzazione, all'infanzia, all'ignoranza nella crapula, alla sventura invincibile, alla penuria assoluta, per produrre un ricco.
Almeida Garrett, Viaggi nella mia terra, 1846

Saper essere ricchi non è meno difficile che saper essere poveri.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Checché se ne dica, è più facile chiedere ai ricchi che ai poveri.
ibidem

Se tutto il denaro e tutte le ricchezze del mondo venissero distribuite, in un giorno qualsiasi, diciamo alle tre del pomeriggio, in egual misura, fra tutti gli abitanti della terra, già alle tre e mezza avremmo di nuovo ricchi e poveri.
Jean Paul Getty [2]

La differenza tra l’uomo più ricco e l’uomo più povero è solo di un giorno di fame e di un’ora di sete.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

I più vicini al mio cuore sono re senza regno e un povero incapace di chiedere l’elemosina.
ibidem

L'avaro è senz'altro un pazzo: che senso ha, infatti, vivere da povero per morire da ricco?
Decimo Giunio Giovenale, Satire, II sec.

− Gesù posso seguirti?
− No, sei troppo ricco.
− Allora cosa debbo fare?
− Dai tutte le tue sostanze a un povero.
− Ma allora quello diventa ricco e si danna!
− E a te che caz** te ne frega?
Giuliano [1]

Meglio esser povero ch'essere ridotti in ischiavitù dai quattrini. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Grande pena è per il povero procurarsi quello che gli manca, e per il ricco grande fatica è custodire quello che gli avanza.
Antonio de Guevara, XVI sec. [2]

L'avaro prova insieme tutte le preoccupazioni del ricco e tutti i tormenti del povero.
Albert Guinon, Remarques, 1914/15

Per la sua stessa essenza, la religione è la nemica della gioia e del benessere degli uomini. «Beati i poveri! Beati quelli che piangono! Beati quelli che soffrono!». E maledetti quelli coloro che si trovano nell'agiatezza e nella gioia! Tali sono le singolari scoperte annunciate dal cristianesimo!
Paul Henri Thiry d'Holbach, Il buon senso, 1772

Il giovane ricco ha cento distrazioni brillanti e grossolane, corse di cavalli, caccia, tabacco, gioco, buoni pranzi e tutto il resto; occupazioni della parte bassa dell'anima a danno della parte alta e delicata. Il giovane povero stenta a procacciarsi il pane; mangia, e quando ha mangiato non ha più che la meditazione.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

È dell'inferno dei poveri che è fatto il paradiso dei ricchi. 
Victor Hugo, L'uomo che ride, 1869

Lasciate che vi dica una cosa. Non c'è nobiltà nella povertà. Sono stato un uomo povero, e sono stato un uomo ricco. E scelgo di essere ricco tutta la vita, caz**!
Jordan Belfort (Leonardo DiCaprio), in The Wolf of Wall Street, 2013

Sono stata ricca e sono stata povera. Ricca è meglio.
Beatrice Kaufman, su The Washington Post, 1937 (attribuito anche a SophieTucker, Mae West, Hugh Hefner, Frank Sinatra, Irving Wallace e altri) [3]

Credo che dovremmo agire in maniera da avvicinare sempre più l'era in cui nessun uomo vivrà nell'agiatezza quando un altro soffre.
Helen Keller, Ottimismo, 1903

Se una società libera non può aiutare i molti che sono poveri, non dovrebbe salvare i pochi che sono ricchi.
John Fitzgerald Kennedy, discorso alla Yale Law School, 1961

Gli agi della vita, l’opulenza, la calma di una grande prosperità fanno sì che i Principi abbiano sovrabbondanza di gioia per ridere di un nano, di una scimmia, di un imbecille e di un racconto triviale: la gente meno fortunata ride solo a proposito.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

In tutte le condizioni, il povero è molto vicino all'uomo dabbene e l’opulento non tanto lontano dalla bricconeria. La diplomazia e l’abilità non conducono a esorbitanti ricchezze.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Quando si è giovani, si è sovente poveri: o non si sono ancora acquisite certe cose, o le successioni non si sono ancora verificate. Si diventa ricchi e vecchi al contempo: tanto è raro che gli uomini possano riunire insieme tutti i vantaggi! E se ciò capita ad alcuni, non c’è di che invidiarli: hanno abbastanza da perdere con la morte per meritare di essere compianti.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un idiota povero è un idiota, un idiota ricco è un ricco.
Paul Laffitte, Jéroboam, ou la Finance sans méningite, 1920

Non sono ricco [...] sono un povero con soldi, che non è la stessa cosa.
Gabriel García Márquez, L'amore ai tempi del colera, 1985

Tutti nella vita hanno una uguale quantità di ghiaccio. I ricchi d'estate, i poveri d'inverno.
Bat Masterson [1]

Il povero vive nella speranza della ricchezza; il ricco nell'incubo della povertà.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Si dice che i ricchi possono permettersi di essere caritatevoli. Be', i poveri possono permettersi di essere nobili.
Micah Nathan, L'ultimo alchimista, 2005

La morale è per la gente che ha, per i ricchi. E chi ha sempre ragione? Il ricco. E il povero è quello che è fottuto.
Gaspar Noé, Solo contro tutti, 1998

L'avarizia impedirà a un uomo di finire in miseria, ma in genere lo rende troppo pauroso per consentirgli di diventare ricco.
Thomas Paine, Senso comune, 1776

Solo un ricco molto geniale riesce ad immaginare cosa sia la povertà.
Charles Péguy [2]

La convinzione del ricco che il povero sia felice non è più sciocca della convinzione del povero che lo sia il ricco.
Laurence J. Peter, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I ricchi darebbero volentieri qualcosa se avessero qualche povero tra i loro conoscenti.
Karl-Heinz Pickel [2]

Se nella presente società cessasse la miseria, capitalisti e proprietari piú non troverebbero né operai, né fittaiuoli che volessero lavorare per loro conto, cesserebbe ogni produzione; la miseria gli fa abilità ad usufruttare gli altrui lavori, la miseria è il punto d'appoggio su cui librasi, è la base su cui poggia, chiave della volta che sostiene l'edifizio sociale, è il solo movente che produce quella vantata armonia sociale, per cui pochi si giovano del frutto dei lavori di molti.
Carlo Pisacane, La rivoluzione, 1858

Si può essere poveri e restare onesti, ma non si può diventare ricchi restando onesti.
Wilhelm Pleyer, XX sec. [2]

Compiangiamoli, quelli che stan meglio di noi... I ricchi han maggiordomi e non amici, e noi abbiamo amici e non maggiordomi.
Ezra Pound [2]

Il ricco mangia, il povero si nutre.
Francisco de Quevedo, XVII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Povero: aspirante ricco.
Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

Solo i ricchi possono guadagnare rapidamente tanto denaro: i poveri non si arricchiscono che poveramente.
Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

Bisogna aver l'appetito del povero per ben godere la ricchezza del ricco.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

O il lusso è l'effetto delle ricchezze, o le rende necessarie; corrompe insieme il ricco e il povero, l'uno con il possesso, l'altro con la cupidigia.
Jean-Jacques Rousseau, Il contratto sociale, 1762

Prestate ai poveri, domandate prestiti ai ricchi, e sarete presto liberati degli uni e degli altri.
Sa'di, Il roseto, XII-XIII sec.

Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.
Jean-Paul Sartre, Il Diavolo e il buon Dio, 1951

Nessuno al mondo è più povero del ricco incapace di dissipare.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

D'accordo: la povertà non è una vergogna. Ma quel che m'insospettisce è il fatto che questa sentenza sia stata inventata dai ricchi.
Carl Schurz [2]

Chi si adatta bene alla povertà è ricco.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È già molto non essere corrotti dal contatto con la ricchezza; è grande chi ci vive in mezzo da povero. 
ibidem

Nella vita ci sono agi e disagi, entrambi fuori di noi. Se l’uomo virtuoso non è infelice, sebbene sia oppresso da tutte le sciagure, come non sarà sommamente felice anche se privo di qualche agio? Infatti, come il peso dei disagi non lo abbatte fino a renderlo infelice, così la mancanza di agi non lo distacca dalla massima felicità; ma è felicissimo senza gli agi, come non è infelice nei disagi.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È tanto superfluo consigliare ai poveri il risparmio quanto ai ricchi lo sperpero.
Hanns Dietrich von Seydlitz [2]

Il ricco commette ingiustizia e per di più grida forte, il povero riceve ingiustizia e per di più deve scusarsi. Se puoi essergli utile, approfitterà di te; se hai bisogno, ti abbandonerà. Se possiedi, vivrà con te; ti spoglierà e non ne avrà alcuna pena.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Se il ricco vacilla, è sostenuto dagli amici; se il povero cade, anche dagli amici è respinto. Se cade il ricco, molti lo aiutano; dice cose insulse? Eppure lo si felicita. Se cade il povero, lo si rimprovera; se dice cose assennate, non ci si bada. Parla il ricco, tutti tacciono ed esaltano fino alle nuvole il suo discorso. Parla il povero e dicono: "Chi è costui?". Se inciampa, l'aiutano a cadere.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

L'uomo che ha mal di denti considera felici tutti coloro che hanno i denti sani. L'uomo colpito dalla povertà commette lo stesso errore nei riguardi dell'uomo ricco.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Non sprecate il vostro tempo con questioni sociali. Il male di cui soffrono i poveri è la povertà: il male di cui soffrono i ricchi è l'inutilità.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

I più poveri tra i ricchi sono quelli che considerano la ricchezza un fine e non un mezzo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Denaro. I ricchi adorano dire quanto hanno speso poco. I poveri adorano pensare a quel momento in cui hanno potuto spendere.
Lina Sotis, Il nuovo bon ton, 2005

Il povero vuole diventare ricco, / il ricco vuole diventare re / e il re non è soddisfatto / fino a quando non regna su tutto.
Bruce Springsteen, Badlands, 1978

La ricchezza dei poveri è rappresentata dai loro figli, quella dei ricchi dai loro genitori.
Massimo Troisi, (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vivere come un poveraccio è divertente soltanto quando si è ricchi. 
Peter Ustinov [2]

Il ricco e il povero sono fratelli, e il fratello ricco si chiama Caino.
Oscar Wilde, La casa dei melograni, 1891

Oggigiorno tutto si paga troppo caro. Penso che la vera tragedia dei poveri consista nel fatto che l'unica cosa che possono permettersi è l'abnegazione. I bei peccati, come le belle cose, costituiscono un privilegio dei ricchi.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

C'è una sola classe, nella società, che pensa al denaro più dei ricchi, ed è quella dei poveri. I poveri non riescono a pensare ad altro.
Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891

Se non otterrò nulla dalla casa del ricco, mi daranno qualcosa alla casa del povero. Coloro che molto possiedono spesso sono avidi; quelli che hanno poco sono sempre pronti a spartirlo.
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Quei cattolici osservanti non si chiedevano se il lusso delle chiese non insultasse la miseria de poveri.
Marguerite Yourcenar, Archivi del nord, 1977

Sono stata ricca e sono stata povera. Ricca è meglio. (Beatrice Kaufman)
2. Ricchezza e Povertà
© Aforismario

Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo è una giusta distribuzione della miseria.
Anonimo (attribuito a Winston Churchill)

La ricchezza è meglio della povertà, se non altro per ragioni finanziarie.
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

La ricchezza è bella veramente soltanto quando si è poveri.
Jean Anouilh [2]

Gli uomini devono molto di più alla povertà che alla ricchezza. Infatti le ricchezze li rendono grassi, gottosi e pesanti, mentre la povertà li fa snelli, leggeri, sottili d'ingegno e temibili per i loro nemici. 
Aristofane, V-IV sec. a.e.c. [2]

Che cosa ha trovato Gesù nella povertà, per amarla tanto e preferirla alle ricchezze? O si sbaglia Gesù, o si sbaglia il mondo!
Bernard de Clairvaux, XII sec. [2]

Che cos'è la ricchezza, se non la certezza di non essere poveri domani, di potere spendere domani.
Giuseppe Antonio Borgese, Rubé, 1921

Se domineremo la nostra ricchezza, saremo ricchi e liberi; se sarà la nostra ricchezza a dominarci, saremo davvero poveri.
Edmund Burke, Lettere su una pace regicida, 1796

Esistono dignitose povertà, non dignitose ricchezze.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Non è una migliore distribuzione della ricchezza che bisogna cercare: non ce n'è per tutti; ma una migliore distribuzione della povertà: ce n'è per tutti.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

È difficile non lagnarsi della povertà, mentre è facile non andare orgogliosi della ricchezza.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Più che una ricchezza maledetta c'è una povertà maledetta: quella di chi soffre non perché è povero ma perché non è ricco; quella di chi sopporta di buon grado ogni sventura purché condivisa; quella di chi non desidera eliminarla, ma preferisce piuttosto eliminare i beni che invidia.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Le virtù della povertà fioriscono di solito solo nel ricco che si spoglia delle sue ricchezze.
ibidem

La ricchezza è l'unico modo di sfuggire alla povertà.
Georges Elgozy [2]

La povertà misurata al fine che è proprio della natura, è gran ricchezza, ma la ricchezza, se non viene limitata, è gran povertà.
Epicuro, Sentenze vaticane, IV-III sec. a.e.c.

Meglio una povertà senza pericoli e paure che una ricchezza piena di ansie e di pene. 
Esopo, Favole, VI sec. a.e.c.

C'è vera condivisione solo nella povertà. C'è vera ricchezza solo nella condivisione.
Roger Etchegaray, Il ricco è perduto per la sua cecità nei confronti del povero, su 30Giorni, 2004

Con la ricchezza, diceva Orazio, crescono le preoccupazioni. Con la povertà, non diminuiscono.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La ricchezza non è tutto, ma la povertà è ancora meno.
ibidem

La vera povertà, come la vera ricchezza, è discreta.
ibidem

La ricchezza pesa, la povertà schiaccia.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Chi non sa sopportare la povertà, difficilmente saprebbe sopportare la ricchezza.
ibidem

La povertà è mancanza del necessario; la ricchezza, sovrabbondanza del superfluo.
ibidem

Te ne vai leggero se non hai niente; ma la ricchezza è un peso ancor più leggero.
Johann Wolfgang Goethe [2]

La povertà non è una vergogna, ma neanche la ricchezza lo è. 
Curt Goetz, XX sec. [2]

Di là da certo segno, la ricchezza e la povertà hanno comune questa maledizione, che fanno dell’uomo uno schiavo.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

È piuttosto difficile dire cosa porti alla felicità. La povertà e la ricchezza hanno entrambe fallito.
Kin Hubbard, XIX-XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La pace fa ricchezza, ricchezza superbia, la superbia porta guerra, la guerra porta miseria, la miseria umiltà, e l'umiltà fa di nuovo la pace.
Johann Geiler von Kaysersberg, XVI sec.

Il disprezzo della ricchezza era, presso i filosofi, un desiderio nascosto di vendicare il loro merito dall'ingiustizia del destino mediante il disprezzo di quegli stessi beni di cui esso li privava- era un segreto per proteggersi dall'avvilimento della povertà; era una via tra-versa per ottenere quella considerazione che la ricchezza non poteva dar loro.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La ricchezza è una convinzione; la povertà una certezza.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

È assai sorprendente che le ricchezze degli uomini di Chiesa si siano originate da principi di povertà.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55  (postumo 1899-01)

La ricchezza nel mondo ha assunto proporzioni oscene, come la miseria!
José Saramago [2]

Il saggio metterà a profitto la sua virtù, quando gli sarà consentito, in mezzo agli agi della ricchezza; se no, la eserciterà nella povertà.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Ogni metro nuovo di quartiere ricco crea un ettaro nuovo di quartiere povero.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Dura è la povertà che nasce dalla ricchezza.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Oggi la libertà è il denaro; la schiavitù è la miseria.
Alfred de Vigny, Diario di un poeta, 1867 (postumo)

Chi ha paura della povertà non è degno d'avere la ricchezza.
Voltaire, Défense du mondain, 1737

La ricchezza più sicura è la povertà delle proprie esigenze.
Franz Weifel [2]

Chi ha tanto e chi non ha niente - Baldinger © 2003
Proverbi su Ricchi e Poveri
  • Al povero manca il pane, al ricco l'appetito.
  • Brutta cosa è il povero superbo e il ricco avaro.
  • Chi vuol fare un dispetto a Cristo d’un povero faccia un ricco.
  • Dio aiuti il povero, perché il ricco può aiutar se stesso.
  • Dio dà il cappone al ricco e al povero l'appetito.
  • Ha più il ricco in un angolo, che il povero in tutta la casa.
  • Ha più il ricco quando impoverisce che il povero quando arricchisce.
  • I fiori tanto profumano per i poveri come per i ricchi.
  • I poveri cercano il mangiare per lo stomaco; e i ricchi lo stomaco per mangiare.
  • I poveri hanno la salute e i ricchi le medicine.
  • I poveri s’ammazzano e i ricchi s’abbracciano.
  • I ricchi devono consolare i poveri.
  • Il povero fa come puole, e il ricco come vuole.
  • Il " " fa la gallina e il ricco se la mangia.
  • Il " " mantiene il ricco.
  • Il " " non può e il ricco non vuole.
  • Il " " ha tanto bisogno del povero, quanto il povero del ricco.
  • Il ricco vive, il povero vivacchia.
  • Il superfluo del ricco è il necessario del povero.
  • La gente ricca alleva male i suoi cani, e la gente povera i suoi figlioli.
  • La grande povertà e la grande ricchezza sono due grandi mali.
  • La parola del ricco è simile al sole, e quella del povero è simile al vapore.
  • La ricchezza munge la vacca della povertà.
  • Le braccia e le mani del povero appartengono al ricco.
  • Manca tanto la pazienza ai poveri, quanto la compassione ai ricchi.
  • Meglio povero onorato che ricco maledetto.
  • Meglio povertà onorata che ricchezza svergognata.
  • Meglio ricco impoverito che povero arricchito.
  • Muore il ricco, gli fanno il funerale; muore il povero, nessuno gli dice: vale.
  • Nessuno vuol esser povero e tutti signori non si può essere.
  • Non c'è alcuno così povero che non possa aiutare, né alcuno così ricco che non abbia bisogno d'aiuto.
  • Non ti far povero a chi non ha da farti ricco.
  • Pazzo è colui che vive povero, per morire ricco.
  • Più manca al grande ricco, che al grande povero.
  • Quando il povero arricchisce diviene un tiranno.
  • Quando il povero monta a cavallo è più superbo del ricco.
  • Quando il povero presta al ricco il diavolo se la ride.
  • Quando un povero dà al ricco, Dio ride in cielo.
  • Quel che si da al ricco, si ruba al povero.
  • Ricchezza mal disposta a povertà s'accosta.
  • Ricchi e poveri non portano che un lenzuolo all'altro mondo.
  • Se il ricco conoscesse la fame del povero, gli darebbe del suo pane.
  • Trattar male il povero è il disonor del ricco.
  • Tre cose sono insopportabili: ricco avaro, povero superbo e vecchio innamorato.
  • Troppo povero e troppo ricco fa ugual disgrazia.
  • Un povero virtuoso val più di un ricco vizioso.
  • Un ricco solo impoverisce molti.
Libro dei Proverbi
Antico Testamento, V sec. a.e.c.
  • L'uomo ricco si crede sapiente, ma il povero intelligente gli farà l'esame. 
  • I beni del ricco sono la sua roccaforte, la rovina dei poveri è la loro miseria.
  • Il povero è odioso anche al suo amico, numerosi sono gli amici del ricco.
  • Il povero parla con suppliche, il ricco risponde con durezza.
  • La mano pigra fa impoverire, la mano operosa arricchisce.
  • Le ricchezze moltiplicano gli amici, ma il povero è abbandonato anche dall'amico che ha.
  • Meglio un povero dalla condotta integra che uno dai costumi perversi, anche se ricco.
  • Non darmi né povertà né ricchezza; ma fammi avere il cibo necessario, perché, una volta sazio, io non ti rinneghi e dica: "Chi è il Signore?", oppure, ridotto all'indigenza, non rubi e profani il nome del mio Dio.
Al povero risulta difficile vivere, al ricco morire. 
Proverbio romeno 

Povero o ricco: dinnanzi a Dio tutti sono eguali. 
Proverbio tedesco 

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Citazione tratta da Wilhelm Mühs, Aforismi su denaro, ricchezza e povertà, Mondadori, 1995
  3. Ralph Keyes, The Quote Verifier: Who Said What, Where, and When, 2006
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ricchezza e Benessere - Povertà e Miseria

Nessun commento: