Scarpe - Frasi, proverbi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi, proverbi e battute divertenti sulle scarpe da uomo e sulla scarpa considerata in generale. L'etimologia del termine deriva forse dal tedesco skarpa cioè "tasca di pelle". La scarpa è una calzatura in cuoio o altro materiale, che riveste e protegge il piede. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle scarpe da donna e sulle scarpe col tacco [trovi i link in fondo alla pagina].
Gli occhi possono mentire, un sorriso sviare,
ma le scarpe dicono sempre la verità. (Gregory House)
1. Scarpe
© Aforismario

Spesso non è la montagna davanti a te che ti consuma, è il sassolino nella scarpa.
[Often it isn't the mountains ahead that wear you out, it's the little pebble in your shoe].
Muhammad Ali (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

C'è un piccolo mondo, solo mio, in cui è racchiusa tutta la mia essenza, e chi vuole entrare deve togliersi le scarpe.
Francesca Barilli (Aforismi inediti su Aforismario)

Ci sono bambini [...] che le scarpe non le hanno per niente. E non è colpa loro. Non è una loro vergogna. Nostro Signore non aveva scarpe. Egli è morto senza scarpe. Non lo avete mai visto appeso alla croce con le scarpe ai piedi, vero?
Martin Benson, in Le ceneri di Angela, 1999

I cigni mettono continuamente la testa sott’acqua per l’ossessione di avere le scarpe slacciate.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Le scarpe firmate, fatte a mano, durano una vita solo perché sono scomode e costringono ad andare in taxi dappertutto.
Harold Blair (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se la scarpa calza bene, è brutta.
Arthur Bloch, Legge di Gold, La legge di Murphy II, 1980

È solo quando inciampi nelle tue scarpe che incominci a mettere a posto le scarpe.
Arthur Bloch, Terza Legge di Young, La legge di Murphy sull'Amore, 1993

Andammo noi, più spesso cambiando paese che scarpe, / attraverso le guerre di classe, disperati / quando solo ingiustizia c'era, e nessuna rivolta.
Bertolt Brecht, A coloro che verranno, 1926/39

Nella vita di un vagabondo c'è un bisogno essenziale che viene subito dopo la fame: è quello delle scarpe.
Eugène Brieux, La Robe rouge, 1900

Vivere vuol dire infilarsi le scarpe ogni mattina e pagare ogni tre mesi il fitto di casa. Quante scarpe, quanti fitti. Quante fitte.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

Imitazione di Empedocle [1]. Troveranno sull'Etna, a tre metri dal cratere, una scarpa Varese numero 42...
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Non so gli altri, ma io al mattino quando mi chino per allacciarmi le scarpe penso: Cristo Onnipotente, e ora? La vita mi fotte, non ce la intendiamo. Devo prenderla a piccole dosi, non tutta assieme.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998

Ti accorgi di essere invecchiato quando, chinandoti per allacciarti una scarpa, ti chiedi cos’altro puoi fare già che sei giù.
George Burns (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vecchio scarpone / quanto tempo è passato! / quante illusioni fai rivivere tu! / quante canzoni / sul tuo passo ho cantato / che non scordo più.
Giorgio Consolini e Gino Latilla, Vecchio scarpone 1953

Vecchio scarpone / come un tempo lontano / in mezzo al fango, con la pioggia o col sol / forse sapresti, se volesse il destino, / camminare ancor. Vecchio scarpone, fai rivivere tu / la mia gioventù.
Giorgio Consolini e Gino Latilla, Vecchio scarpone 1953

Queste donne che ti dicono: "Non vorrai mica uscire di casa con queste scarpe!" Ma se volevo uscire con un altro paio di scarpe, queste non me le mettevo!
Giobbe Covatta, Dio li fa e poi li accoppa, 1999

Quattro cose dicono alla gente com'è un uomo: la sua casa, la sua macchina, sua moglie e le sue scarpe. 
Gavin D'Amato (Danny De Vito), in La guerra dei Roses, 1989

A parità d'ingegno, chi ha buone scarpe, parlerà meglio perché più sicuro di chi ne calza cattive.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Ecco l'origine dell'uso di esporre le scarpe sulle finestre, la sera dell'Epifania, uso tradizionale nei bimbi. È certo che i signori Re magi, per venire da noi, hanno fatto un lunghissimo viaggio - e i viaggi sciupano le scarpe - quindi, è pur certo, che la migliore offerta che noi possiamo far loro, allorché passano da casa nostra, sia quella,… delle scarpe. Essi poi gentilmente contraccambiano l'offerta con qualche loro mercanzietta, dolci, giochi ecc. e di ciò i bimbi li ringraziano cordialmente.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Faceva miglia e miglia a piedi per comperarsi a minor prezzo le scarpe - e così ne consumava un paio per comperarsene un altro.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Una mattina ho messo le scarpe al contrario: sono uscito, dopo due chilometri che camminavo mi sono diviso. 
Fichi d'India [2]

Scarpe. Capo inquietante dell'abbigliamento, il più difficile da scegliere e portare, per l'uomo e per la donna, perché le scarpe hanno l'imbarazzante compito di rivestire la parte più animalesca, insieme ai genitali, del corpo (i piedi), con lo svantaggio, rispetto agli indumenti intimi, di essere sempre in vista. E una cosa è vestire una persona, altra un animale. Il rischio del grottesco è evidente. Si pensi ai cani con i cappottini, ai gatti con i fiocconi, alle bertucce con le braghe; lungi dall'umanizzarli il rivestimento ne sottolinea, per contrasto, la bestialità. Quest'effetto-parodia vale anche per le parti più animali dell'uomo, come, appunto, i piedi.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Fondamentale per la deambulazione la scarpa, in misura maggiore di altri capi del vestiario (e al pari della borsetta, accessorio a sua volta spinosissimo), ha la necessità di combinare la funzionalità con l'eleganza o quantomeno il gusto di chi la indossa. Difficili per vari motivi, le scarpe sono quindi un'espressione molto indicativa della personalità. A volte per capire chi ci sta davanti è sufficiente guardargli i piedi (gli ascensori sono un luogo di osservazione ideale).
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Dell'infanzia ricordo soprattutto i brufoli e le scarpe nuove.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Ti senti mai come se il mondo fosse uno smoking e tu un paio di scarpe marroni?
George Gobel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non metto mai un paio di scarpe se non le ho usate almeno per cinque anni.
Samuel Goldwyn [2]

Corri leggero sull'autostrada della vita ma portati sempre un paio di scarpe di ricambio.
Carmelo Grasso (Aforismi inediti su Aforismario)

Ogni mattina mi sveglio e tocco duecento volte le punte delle mie scarpe. Poi mi alzo dal letto e me le infilo.
Max Greggio [2]

Mamma diceva sempre che dalle scarpe di una persona si capiscono tante cose, dove va, cosa fa, dove è stata. 
Tom Hanks, in Forrest Gump, 1994

Gente, siamo dei virus con le scarpe. Ecco cosa siamo.
Bill Hicks, Live at Igby's, 1993

Gli occhi possono mentire, un sorriso sviare, ma le scarpe dicono sempre la verità.
[The eyes can mislead, the smile can lie, but the shoes always tell the truth].
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Chi per professione riflette sui fondamenti dell'essere non ne caverà tanto da scaldarcisi i piedi. Ma c'è chi a forza di cucire le scarpe si è avvicinato ai fondamenti dell'essere.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

Anche quelli che lustrano le scarpe dei despoti ne accrescono lo splendore.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non si entra con scarpe infangate nell'animo del prossimo. E non serve pulirsele prima.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Là dove non è permesso alzare la testa, del potere la gente conosce solo le scarpe.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Quando c'è la guerra, a due cose bisogna pensare prima di tutto: in primo luogo alle scarpe, in secondo alla roba da mangiare; e non viceversa, come ritiene il volgo: perché chi ha le scarpe può andare in giro a trovar da mangiare, mentre non vale l'inverso.
Primo Levi, La tregua, 1963

Mocassino: scarpa che, indossata, conferisce ai piedi un gradevole odore di caffè.
Lopezzone [2]

Il modo migliore per dimenticare tutti i problemi della vita è indossare un paio di scarpe strette.
Joyce Meyer [2]

Bisogna esser sempre con le scarpe ai piedi e pronti a partire, per quanto sta in noi.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Ha i piedi talmente maleodoranti che per provare le scarpe deve andare in paesi che non riconoscono la convenzione di Ginevra.
Egidio Morretti (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni scarpa una camminata, ogni camminata una diversa concezione del mondo.
Nanni Moretti, in Bianca, 1983

È meglio stare con i piedi per terra: in vino veritas, in scarpe adidas.
Banda Osiris [2]

Le scarpe sono come la coda in un cane. Mostrano lo stato d’animo di chi le indossa.
Cesare Paciotti, su Stile, 2003

Ora che ho raggiunta la piena abiezione morale, a che cosa penso? Penso come sarebbe bello se quest'abiezione fosse anche materiale, avessi per esempio le scarpe rotte.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Sutor, ne ultra crepidam! 
(Calzolaio, non oltre la scarpa!)
Plinio, Storia Naturale, I sec. [3]

Nei miei sogni appari sempre tu / la mia testa non ragiona più / la tua luce abbaglia la mia mente / cosa potrei fare senza te? / Cammino, non vorrei, / ma son le scarpe che mi portano da te.
I Romans, Le scarpe mi portano da te, 1970

È troppo tenere il piede in due scarpe; è già troppo tenerlo in una sola.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Mio marito si rifiuta di provare qualunque cosa. Persino le scarpe. Si limita ad alzare la scatola verso la luce e a dire: «Già, queste mi vanno bene».
Rita Rudner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Con quali scarpe del futuro io me ne andrò da questo mondo / le scarpe per saltare il muro saranno scarpe senza fondo. / Senza più firme da mostrare, senza più orme da lasciare, / senza più lacci da far nodi, senza più scarpe: a piedi nudi.
Federico Salvatore, Le scarpe, 2002

La scarpa è lo specchio dell'anima. Diffidate della scarpa troppo lustra. Essa denota egoismo, crudeltà, volontà di ridurre a propria vittima la creatura più debole e soprattutto la donna.
Alberto Savinio, La nostra anima, 1944

Come noi non avvertiamo la buona salute di tutto il nostro corpo, bensì soltanto il punto dove la scarpa ci fa male; così non pensiamo ai nostri affari complessivi, che vanno perfettamente, bensì a qualche insignificante piccolezza che ci angustia.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Non tutte le donne sono ossessionate dalle scarpe. Ma ogni donna è ossessionata dalle scarpe del proprio marito (scarpe che non sono difficili da classificare, visto che il marito ne ha esattamente due paia − scarpe nere, vecchie di dieci anni con la suola tutta consumata, e scarpe da ginnastica, che sono così sporche da essere considerate un rischio biologico).
Peter Scott, There's a Spouse in My House, 2008

I vecchi amici sono i migliori. Re Giacomo voleva sempre le sue vecchie scarpe; erano più comode ai suoi piedi. 
John Selden, Table Talk, 1689

Bob Lanier [4] ha il 56 di piedi. Lui, le scarpe, non le pulisce. Le manda al lavaggio per auto.
Lynn Shackleford (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non si può calzare la stessa scarpa su entrambi i piedi. 
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

M'sempre parso che tornar con la moglie dopo una scappata amorosa debba essere un sollievo, un po' come rimettersi le scarpe vecchie lasciate per le nuove.
Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

Ringrazio di cuore chi mi ha generosamente donato la vita, ma un paio di scarpe nuove sarebbe potuto bastare.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

C'era un attore che aveva cento paia di scarpe: tante gliene avevano tirate.
Totò (Antonio De Curtis), in L'imperatore di Capri, 1949

Le scarpe le voglio larghe di dentro e strette di fuori. Sapete, ho i piedi che mi hanno fatto una cattiva riuscita.
Totò (Antonio De Curtis), in Il turco napoletano, 1953

I parenti sono come le scarpe: più sono stretti e più ti fanno male.
Totò (Antonio De Curtis), in Che fine ha fatto Totò baby?, 1964

Proverbio per i potenti: se qualcuno ti lecca le scarpe, mettigli il piede addosso prima che cominci a morderti.
Paul Valéry, Cattivi pensieri, 1942    

Quando le scarpe calzano bene non si pensa più ai piedi. 
Zhuang Zhou, III sec. a.e.c.

If a dog chews shoes, whose shoes does he choose?
[Se un cane mastica scarpe, di chi sono le scarpe che sceglie?]
Scioglilingua inglese

Piangevo perché non avevo le scarpe, fin quando un giorno vidi un uomo senza piedi.
Anonimo (cfr. proverbio yiddish - attribuito erroneamente a Jim Morrison)

2. Stivali
© Aforismario

Un soldato con le scarpe è soltanto un soldato. Con gli stivali, diventa un guerriero.
George Patton [2]

3. Sandali
© Aforismario

La cose meravigliosa dei sandali piatti è che devi stare scalzo. Sono liberazione allo stato puro
Pierre Laboutin [2]

4. Pantofole
© Aforismario

La morte è come il sonno, ma con questa differenza: se sei morto e qualcuno grida “Tutti in piedi, è giorno fatto!” ti riesce difficile trovare le pantofole.
Woody Allen, Effetti collaterali, 1980

Proverbi sulle Scarpe
  • A chi va scalzo non stringono le scarpe.
  • Ai ragazzi pane e scarpe.
  • Al calzolaio le peggiori scarpe.
  • Chi dà calci a ogni pietra la sera è senza scarpe.
  • Chi è capace fa le scarpe alle mosche.
  • Chi evita il fango con le scarpe se lo ritrova sulla veste.
  • Chi semina spine, non vada senza scarpe.
  • Contadini e montanini, scarpe grosse e cervelli fini.
  • Contadino, scarpe grosse e cervello fino.
  • Da una brutta scarpa non viene una bella ciabatta.
  • Di sbornia si patisce un giorno, di scarpe strette un anno, di moglie tutta la vita.
  • Dove stringe la scarpa lo sa solo chi l’ha in piede.
  • Due piedi non stanno bene in una scarpa.
  • È meglio consumare le scarpe che le lenzuola.
  • Fra il dire e il fare si consumano molte scarpe.
  • Giudichi della scarpa il calzolaio e lasci al sarto il giudicar del saio.
  • I parenti sono come le scarpe: più sono stretti, più fanno male.
  • Il cavallo del fabbro non ha ferri e la moglie del calzolaio non ha scarpe.
  • Il ciabattino manda la moglie con le scarpe rotte.
  • Il figlio del calzolaio va con le scarpe sfondate.
  • Il miglior unguento pei calli: suole grosse e scarpe larghe.
  • Il parente è come lo stivale: più è stretto e più fa male.
  • Le spie muoiono tutte con le scarpe.
  • Mal si balla con gli zoccoli.
  • Meglio avere due piedi che cento scarpe.
  • Meglio scalzo che con scarpe a prestito.
  • Non buttar via le scarpe vecchie finché non hai le nuove.
  • Non fu mai sì bella scarpa che non diventasse una ciabatta.
  • Non giudicare il tuo vicino finché non avrai camminato per due lune nelle sue scarpe.
  • Non si può mettere due piedi in una scarpa.
  • Ogni bella scarpa diventa ciabatta, ogni bella donna diventa nonna.
  • Ogni piede vuole la sua scarpa.
  • Ognuno sa dove gli duole la sua scarpa.
  • Per far strada in politica tutte le scarpe vanno bene.
  • Quando le scarpe del padre vanno bene al figlio, comanda chi può.
  • Quando si è in ballo bisogna ballare anche colle scarpe strette.
  • Scarpa larga e tasche piene: piglia il mondo come viene.
  • Scarpe e cappello, fan l'uomo bello.
  • Scarpe, guanti e berretti meglio più larghi che più stretti.
  • Se si potessero portare insieme due paia di scarpe, le donne lo farebbero volentieri.
  • Si sente più un sassolino nella propria scarpa che un chiodo in quella d’un altro.
  • Suola e vino fanno cammino.
  • Tre son i nemici dell’uomo: vino che sa d’aceto, pane muffito e scarpe strette.
  • Tutto ci si può mettere fuor che le scarpe strette.
  • Una bella scarpa sarà sempre una bella ciabatta.
Non giudicare il tuo vicino finché non avrai camminato per due lune nei suoi mocassini.

Detto dei Nativi Americani

Chi ha le scarpe non teme le spine.
Proverbio africano

Chi indossa le scarpe ignora la sofferenza di chi cammina a piedi nudi.
Proverbio cinese

Ero dispiaciuto perché non avevo scarpe, fino a quando incontrai un uomo che non aveva i piedi.
Proverbio yiddish

Note
  1. Secondo il mito greco, Empedocle si gettò nel cratere dell'Etna per scoprire il segreto della sua attività eruttiva, e successivamente il vulcano avrebbe eruttato uno dei suoi famosi sandali di bronzo (cfr. cit. di Gesualdo Bufalino).
  2. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  3. Risposta del celebre pittore greco Apelle a un calzolaio, il quale aveva criticato i calzari d’una figura dipinta; Apelle riconobbe che aveva ragione e corresse l’errore, ma poi il calzolaio volle fare osservazioni anche su altre cose, e Apelle lo ammonì a non andare oltre le proprie competenze (cfr. cit. di Plinio).
  4. Bob Lanier: ex giocatore di basket statunitense.
  5. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Scarpe da Donna - Scarpe col Tacco

Nessun commento: