2015-09-05

Gonna e Minigonna, Pantaloni e Jeans - Frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti su gonne, minigonne, pantaloni e blue jeans. Nella sezione "Moda" del menu a destra, trovi diverse raccolte di citazioni su argomenti correlati a questo, come ad esempio: vestiti, moda, eleganza, scarpe, ecc.
La gonna è la malizia e la malizia, si sa, è donna. (Massimo Fini)
1. Gonna
© Aforismario

La divisa è quel capo d’abbigliamento che tendiamo a portarci appresso ovunque andiamo, che ci accompagna da anni: che segue e precede le mode perché prescinde da esse. Per qualcuna la divisa sono un paio di jeans o un abito; il mio capo passepartout è invece una gonna nera un po’ svasata che accetta di essere accompagnata indifferentemente da tacchi importanti come da scarpe meno impegnative.
Geppi Cucciari, Meglio donna che male accompagnata, 2006

La donna è in primo luogo, al tempo dell'infanzia, la madre, la madre che è una veste, una gonna tra le cui pieghe ci siamo rifugiati da bambini, per cercarvi un angolo caldo dove addormentarci.
Alain-Fournier, Il corpo della donna, 1907

Accavallò le gambe e si tirò su la gonna. Si può andare in paradiso anche prima di morire.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

Molti talenti si sono persi nella nostra società, unicamente perché questi talenti portavano una gonna.
Shirley Chisholm, Unbought and Unbossed, 1970

La gonna è la malizia e la malizia, si sa, è donna.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Ci stai un po' per gioco / a toglierti la gonna / a metterti nel letto / con la gioia di esser donna.
Goran Kuzminac, Ehi ci stai, 1980

Le vecchie mamme sono delle fuoriclasse in materia di cambi di stagione. Velocissime. E ti credo. Ci avranno otto gonne, estate inverno tutto compreso. E mica per scelta. No. Perché non ci sono più negozi di abbigliamento normale per mamme attempatelle. A meno che non mettano mano al portafogli e scialacquino la pensione in tailleur da bernarde savoiarde che, più che a donne, le fanno somigliare ad armadi portascope da balcone.
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Sono dotate di fighitudine quelle [...] che si mettono una gonna sbrindellata, con l’orlo che pende e stanno da dio, e tu chiedi: “Ma dove l’hai comprata?”. “Al mercato. Cinque euro.” Minchia che odio. Tu ti metti un tailleur di Armani e sembri la nonna della Gelmini. Somigli a quei parapioggia rivoltati dal vento. E col tubino sembri un gamberone.
Luciana Littizzetto, Madama Sbatterflay, 2012

Io penso che una donna dovrebbe essere messa su un piedistallo. Abbastanza alto da poterle sbirciare sotto la gonna.
Steve Martin

Oggi le gonne diventano sempre più corte e le scollature sempre più profonde:
dobbiamo soltanto aspettare che s'incontrino. (Pierre-Jean Vaillard)
2. Minigonna
© Aforismario

L'omelia deve essere come la minigonna: breve, concisa e aperta al mistero.
Sergio Angeli, Aforismi, invidia e aceto balsamico, 2005

− Ma teee... guarda che per una donna la vita comincia a 40 anni! Prendi me, se metto una minigonna e vado in centro chi mi ferma?
− La protezione civile.
Stefano Bellani, Il grande libro dei ma tee...?, 2008

Minigonna [...] se provassi a indossarla io mi si fermerebbe sul braccio tipo fascia del capitano.
Geppi Cucciari, Meglio donna che male accompagnata, 2006

La mia gonna corta è la mia sfida. Non vi permetterò di farmi paura. La mia gonna corta non è un'esibizione, è ciò che sono prima che mi obbligaste a nasconderlo o a soffocarlo. Fateci l'abitudine. La mia gonna corta è felicità. Mi sento in contatto con la terra. Sono qui. Sono bella. La mia gonna corta è una bandiera di liberazione nell'esercito delle donne.
Eve Ensler, Io sono Emozione, 2011

La mia gonna corta non è una supplica non vi chiede di essere strappata o tirata su o giù. La mia gonna corta non è un motivo legittimo per violentarmi anche se prima lo era è una tesi che non regge più in tribunale. La mia gonna corta, che voi ci crediate o no, non ha niente a che fare con voi.
Eve Ensler, Io sono Emozione, 2011

A noi tocca essere fighe sempre. Caschi il mondo. Ma per essere tali bisogna possedere una dote essenziale: non patire il freddo. Io personalmente non ce la faccio. Tengo il piumone nel letto fino a Ferragosto, pensa se riesco a resistere vestita come una rollata di vitello solo di bretelline. Mi faccio addirittura crescere i capelli perché patisco il freddo alle orecchie... Eppure ci sono donne che viaggiano con minigonne alte come cerotti e salvabuchi copricapezzolo anche nei giorni della merla. O hanno il sangue freddo come i pitoni reticolati o una copertura antibiotica perenne. E agli uomini piacciono da matti.
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Basta con ’sta storia: “Eh, però se ti metti la minigonna poi non è che puoi pretendere...”. No, invece pretendo. Se mi metto la mini a cerotto e il top scopri filippe io donna so che attiro l’attenzione. Se non son cretina so che le possibilità che qualcuno mi stampi la mano sul tafanario sono altissime. E magari tutto sommato è quello che cerco. Ma da lì, dalla mano morta alla violenza sessuale ne corre, è come passare dal risotto alla merda, se mi consentite la licenza poetica.
Luciana Littizzetto, La Jolanda furiosa, 2008

Quando, diversi anni fa, sono uscite le minigonne gli uomini erano come impazziti. Ma io ero piuttosto preoccupato, perché ho pensato: be', a questo punto non possono più accorciare, e dovranno per forza allungare.
Bertrand Morane (Charles Denner), in L’uomo che amava le donne,1977

Essere una donna / non vuol dir riempire solo una minigonna.
Anna Tatangelo e Mogol, Essere una donna, 2005

Oggi le gonne diventano sempre più corte e le scollature sempre più profonde: dobbiamo soltanto aspettare che s'incontrino.
Pierre-Jean Vaillard, Il riccio verde, 1970

Proverbi sulla gonna
  • Gonna corta o stretta gonna da civetta.
  • Le gonne lunghe stanno bene ai preti.
  • Quando le gonne s’alzano gli uomini son contenti.
3. Pantaloni
© Aforismario

Una testa come la tua non la si sorregge con un colletto, la si nasconde nei pantaloni.
Anonimo

Fregare un avversario alle elezioni è il piacere più grande che un uomo possa concedersi senza togliersi i pantaloni.
Gerald Baliles (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dio disse: questo Uomo (Adamo) avrà i calzoni; questi calzoni avranno i bottoni. Facciamo la Donna perché attacchi i bottoni dei calzoni di Adamo.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

Non ho mai amato mio padre, quello terreno, perché mi diceva di non portare i pantaloni e di non far vedere le gambe; invece quel Padre che dall'alto mi proteggeva mi dava la speranza di poter un giorno indossare i pantaloni, come mio fratello, e di far vedere le gambe.
Lara Cardella, Volevo i pantaloni, 1989

A quale fenomeno psichico si può attribuire la tendenza di molte persone, soprattutto giovani e ricche di abbigliarsi con pantaloni di tela sfilacciati e macchiati o di magliette fatte con ritagli e altri capi che solitamente costituivano il vestiario dei mendicanti? Al vezzo, infame, di sfottere i poveri.
Piero Chiara, Sale & tabacchi, 1989 (postumo)

Come si fa a fidarsi di uno che porta insieme cinta e bretelle, di uno che non si fida nemmeno dei suoi pantaloni?
Henry Fonda, in C’era una volta il West, 1968

Chi non ha mai commesso l'errore di togliersi i pantaloni prima delle scarpe, costui non sa niente dell'amore.
Giorgio Gaber, Prima dell'amore, 1978

Il vantaggio d'andar a letto con la propria moglie è che si trova sempre il tempo di piegar i pantaloni.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Mi piace essere donna, anche in un mondo di uomini. Dopo tutto, gli uomini non possono indossare i nostri vestiti, ma noi possiamo portare i pantaloni.
Whitney Houston [3]

Quella ragazza ha i pantaloncini così stretti che io faccio fatica a respirare!
Benny Hill (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Uno non dovrebbe mai mettere il suo più bel paio di pantaloni quando va a combattere per la libertà e la verità.
Henrik Ibsen, Un nemico del popolo, 1882

Mi piace essere grasso, mi piace il mio grasso! Mi tiene caldo, mi tiene compagnia, mi tiene i pantaloni su!
Jack Klugman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le barbe non mi ingannano più. Ormai so bene quale sesso porta i pantaloni in casa.
Karl Kraus, Di notte, 1918

I pantaloni della tuta sono un segno di sconfitta. Hai perso il controllo della tua vita e così hai comprato dei pantaloni della tuta.
Karl Lagerfeld [2]

Quel ragazzo aveva dei pantaloni così stretti che non solo si distingueva il sesso, ma anche la religione.
Bruno Lauzi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La donna mi piace donna e i pantaloni fanno torto alla femminilità.
Liala, in Roberto Gervaso, La mosca al naso, 1980

Gli uomini sono così: ci mettono il tempo di slacciarsi i calzoni a slacciarsi i calzoni.
Lidia Ravera, Porci con le ali, 1976

Cos’è che ha cento gambe e non può camminare? Cinquanta paia di pantaloni.
The Muppet Show (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Cavalli celebri: il cavallo di Troia, i cavalli di Frisia, piazza Magnacavallo e il cavallo dei pantaloni.
Totò (Antonio De Curtis), in Totò lascia o raddoppia?, 1956

Dio è nella mia mente e il diavolo nei miei pantaloni.
Jonathan Winters (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi sui pantaloni
  • A culo avaro calzoni stretti.
  • Calzoni di tela e meloni, a Settembre non sono più buoni.
  • Casa senza calzoni va a rotoli in due stagioni.
  • Chi non rattoppa le brache strappate mostra il culo la domenica e le altre feste comandate.
  • In casa Poverelli chi s’alza prima si veste e chi non trova le brache rimane a letto.
  • Non c’è pace in quella casa dove la donna porta i calzoni.
  • Non ci son scuse e non ci son ragioni per farsi togliere brache e calzoni.
  • I calzoni stretti grattano il culo.
  • Quando la donna si mette i calzoni il mondo va a rotoloni.
  • Se la sottana non vuole i calzoni non possono.
  • Va sempre male quando la donna ha i calzoni e l’uomo il grembiale.
4. Jeans
© Aforismario

Una donna senza seno è come un paio di jeans senza tasche. Non sai mai dove mettere le mani.
Anonimo

La generazione della libertà nata in jeans e minigonna sulle note di Michelle, si ritrovò a inneggiare a un libretto rosso pieno di citazioni orientali da baci Perugina.
Francesco Adornato, su Corriere della sera, 2002

A quale fenomeno psichico si può attribuire la tendenza di molte persone, soprattutto giovani e ricche di abbigliarsi con pantaloni di tela sfilacciati e macchiati o di magliette fatte con ritagli e altri capi che solitamente costituivano il vestiario dei mendicanti? Al vezzo, infame, di sfottere i poveri. 
Piero Chiara, Sale e tabacchi, 1989 (postumo)

Tutti vogliono gli stessi jeans, lo stesso impermeabile e lo stesso cibo. Una coazione maggioritaria penosa. E lo stesso vale per i giovani. Dal piercing, all'orecchino ai tatuaggi, vogliono tutti iscriversi alla stessa tribù.
Gillo Dorfles, su l'Unità, 2010

Lampi di luce / al collo una croce / la dea dell'amore si muove nei jeans.
Jovanotti, Mi fido di te, 2005

Ci stai a scatenarti / a farti un giro in pista / con i Blue Jeans a pelle / ed il seno bene in vista / ma ci stai o no / ci stai a questo gioco / che sembra così poco / ma che invece non lo è
Goran Kuzminac, Ehi ci stai, 1980

Certo che la nostra vita pullula di mistero. Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Perché, se è lui a mettere i jeans in lavatrice, poi escono di legno? Due tavole da snowboard?
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Mi piacciono quelli che portano con classe la loro età. Senza fare i giovani a tutti i costi. Quelli, sì, che mettono tristezza. Fanno il bagno nel Vetiver, tengono il cache-col anche in agosto, si fanno la coda di cavallo con due capelli in tutto, magari anche unti. A meno che non prediligano il riportino che a ogni bava di vento parte come un boomerang. E poi si mettono i jeans consumati proprio lì. Ma piantala. Cosa credi di consumare ancora con la tua lumaca senza guscio? Al massimo consumi il pannolone.
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Anche noi tortorelle un segnale prediletto ce l'abbiamo. Quando ci viene voglia di un lieto fine, mostriamo il retrotreno. Come? Per esempio chinandoci continuamente a raccogliere. Nella vita c'è sempre qualcosa che cade... Una volta si raccoglieva con la minigonna, adesso col jeans a vita bassa e il tanga che sbuca.
Luciana Littizzetto, Col cavolo, 2004

Cosa li fate a fare i jeans così lunghi? Che quando li compri, di vita van bene, e sotto avanzano due tubi della stufa?! Cosa ce ne facciamo, di quei cannoli? Siamo geneticamente finiti. Non cresciamo più. Smettetela di farci ’sti jeans lunghi a cannocchiale che poi noi donne dobbiamo fare l’orlo e non siamo capaci.
Luciana Littizzetto, La Jolanda furiosa, 2008

L'importante è non risultare ridicole. E il rischio è in agguato. Il jeans attillato, per esempio. Superati i trentacinque, diciamolo, nella donna il culo prende il sopravvento. Diventa un organo preponderante nella mirabile orchestra del corpo umano. E fasciare la chiappa di jeans aderente, che non sfina ma esalta, è un'immagine che non vorremmo vedere. Hai un bell'accompagnare lo sfacelo col tacco alto. Culacchiona eri e culacchiona rimani.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Quello che secondo me deve essere proprio bandito dal commercio è lo slip con l'elasticone alto con la marca stampigliata sopra che si fa sbucare dal jeans. Lo slip parlante che sembra che dica: "Minchia quanto sono figo. Sono troppo avanti". Ecco, bravo amore, vai ancora un po' più avanti così mi sprofondi nel vuoto e ci liberiamo di te.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Sarebbe ora di mostrare i nostri fisici scolpiti nella flanella invece di fustigarci per avere esagerato con le sforchettate. Eppure la terribile consapevolezza che per chiudere la lampo dei jeans dell'anno scorso dobbiamo metterci in due, uno che tiene vicini i lembi e l'altro che tira la cerniera, ci fiacca gli entusiasmi.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Vi do un consiglio, simpatici jeansaioli del borgo. Quando fate i jeans, visto che fate venti taglie e mille modelli, potreste anche fare tre, dico solo tre, taglie diverse per la lunghezza?! Tappa, media e coscialunga? Grazie.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Il piacere del sesso non passa mai. Non ti dà mai pace. Almeno nel vedere... l’estetica di un paio di jeans riempiti perfettamente!
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

Meno male che c’e’ la sesso-autonomia / che è come i blue jeans: non passa mai de moda.
Stefano Rosso, ...e allora senti cosa fò, 1978

Vorrei aver inventato i blue jeans: la cosa più spettacolare, più pratica, più comoda e disinvolta. Hanno espressione, modestia, sex appeal, semplicità − tutto ciò che desidero per i miei vestiti.
Yves Saint Laurent, New York Magazine, 1983

Io sono donna anche con un paio di jeans e le scarpe basse, senza trucco.
Fabio Volo, Le prime luci del mattino, 2011

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  2. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  3. Citazione tratta da Marieclaire e tradotta dal francese da Aforismario.
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Abbigliamento - Moda

Nessun commento: