Autori di Aforismi Inediti F-L

Elenco degli autori di aforismi inediti le cui iniziali del cognome dalla F alla L. Per leggere le istruzioni su come inviare i tuoi aforismi vai alla pagina principale degli Aforismi inediti. Tutti gli autori che riescono a pubblicare almeno 300 aforismi, avranno a disposizione un'intera pagina personale sul sito Aforismario.
Aforismi inediti by Aforismario
Antonella Ferrini
  1. Quando l'esistenza diventa un incubo l'unica possibilità di sopravvivenza è rifugiarsi in un sogno...
Federico Mario Galli
(Landriano 1993)
  1. Impariamo a parlare da piccoli, impariamo che parlare può cambiare tante cose, impariamo che parlando possiamo insegnare ma tutto questo lo capiamo ascoltando.
  2. Se la pianta è malata alla radice, non è potando i rami che guarisce.
  3. La convinzione è il pane di colui che non vuole guardare, ma pensa di vedere.
  4. La vera ignoranza è non volere conoscere non: non sapere.
  5. Il razzismo non è la paura del diverso, ma la paura di essere diversamente considerato.
  6. A volte per paura di rimanere da soli si allontanano le persone.
  7. Si impara con più facilità a giudicare perché capire richiede tempo.
  8. Tutti sanno sempre cosa fare... quando devono dirti cosa devi fare TU!!!
  9. Dietro a ogni gioia c'è un prezzo.
  10. Il rimpianto del non averci provato pesa molto di più del fallimento.
  11. Si vince o si perde, ma si impara sempre.
  12. C'è sempre tempo, anche per pentirsene.
  13. Ci si ricopre d'oro quando non si vale niente.
  14. La felicità è trovare una tessera di un puzzle che stavamo cercando. La contentezza di averla aggiunta ti distrae per poco dal pensare a quelle che mancano.
  15. Si vive di ricordi quando non si ha la forza di ricominciare.
  16. Non è dalla tua parte chi, quando vinci, è sul carro, ma chi ti aiuta a spingerlo anche quando perdi.
  17. I periodi da cancellare rimangono nella memoria più di quelli che hai amato, perché un domani per affrontare nuove difficoltà tu non sia disarmato.
  18. Il volontariato è il lavoro retribuito con il sorriso.
  19. Se concordi nel dire che i gusti sono soggettivi, capisci anche che le critiche sono inutili.
  20. La fedeltà non è una benda su gli occhi.
  21. La vita è come il gioco degli scacchi, una volta la pedina la perdi, un'altra volta la mangi.
  22. Più ami e più abbassi la guardia.
  23. Colui che si permette di giudicarti é il primo che vuole allontanare l'attenzione da se stesso.
  24. La storia è insegnamento il futuro opportunità.
  25. Chi non vive un paese, non può avere la presunzione di governarlo.
  26. La delusione è peggio della rabbia, perché la seconda con il tempo svanisce, la prima no.
  27. Chi ha il timone decide dove andare, ma chi rema decide se andare.
  28. L'altruismo non ripaga sempre, ma quando lo fa arriva con gli interessi.
  29. Fai l'uomo e ti tratteranno come tale.
  30. Si perde più tempo ad assecondare le scuse, che a fare ciò che bisogna.
  31. Sii chi vuoi; non chi vogliono.
  32. Ogni giorno è un buon giorno, se tu credi che lo sia.
  33. Solo chi teme le tue risposte ti toglie la parola.
  34. Se tutti imparassero a giudicare dalle proprie esperienze e non da quelle altrui, le malelingue non avrebbero ragione d'esistere.
  35. Siamo musica e sentimento imprigionati in corpi umani, ma all'occorrenza siamo in grado di liberarli entrambi.
  36. Siamo parte di una società troppo materiale ed eccessivamente attaccata al risultato. Nessuno o pochi fanno nulla per niente ma si tende comunque a pretendere sempre troppo. Ogni azione richiede riflessione e progetto. La meritocrazia non è così diretta e a volte le soddisfazioni arrivano dopo le delusioni. In una società dove per fare, bisogna sapere e per sapere bisogna saper mettere al corrente, si deve essere per forza pronti a subire. La voglia di mettersi a disposizione non dev' essere compromessa dalla negatività e dall'invidia ma incentivata dall'apprezzamento, e la visibilità che si ottiene mettendosi al lavoro è il giusto compenso per aver reso possibile tale opera. Indi chi non fa un ''cazzo'' taccia difronte a chi fa e viene, a volte, da questo meccanismo erratamente meritocratico: premiato con il consenso.
  37. Il tempo abbassa le montagne, riempie i fiumi e allarga le foreste, ma non cambia ciò che l'uomo vuole che rimanga tale come l'amore. 
  38. Solo chi fa sbaglia, chi non fa niente sbaglia se parla.
  39. I Bambini sono tutti Pittori, non di quadri ma di Emozioni.
  40. Tutto ciò costruito sulle menzogne, crolla alla prima verità.
  41. Che cos'é l'amicizia se non un sentimento profondo tra due entità, che cos'é l'attrazione se non un'amicizia tra corpi e cos'é l'amore se non l'attrazione che diventa amicizia profonda.
  42. L'immaginazione, la creatività e la fantasia sono bocche da sfamare spesso, é per questo che hanno inventato l'arte.
  43. Alla luce del sole c'è chi vedrà il tuo bagliore e chi la tua ombra.
  44. Ogni volta che si parla è saggio valutare bene ciò che si dice, una parola fuori posto equivale ad un arma in più donata al tuo nemico.
  45. Hanno fatto un patto prima che tu nascessi. Uno di loro ti avrebbe fatto vivere emozioni uniche e delusioni indimenticabili, il secondo avrebbe potuto farti dimenticare tutto; donandoti nuove esperienze mentre il terzo ti lascia in continuazione lezioni di vita che sta a te decidere se considerare. Sono Passato, Futuro e Presente.
  46. In diverse situazioni o si è dentro o si è fuori e se si è dentro o si è complici o idioti.
  47. Imparare a dare il giusto peso alle cose, è la prova più dura che la vita ci pone.
  48. Col denaro si sopravvive, ma con l'amore si vive.
  49. Ci sono due tipi di persone; quelle che dicono di aiutarti e quelli che lo fanno.
  50. Quando si usa il bene per ferire, ecco, li capisci che si tocca il fondo. 
  51. Vi sono scelte che non sono difficili perché ti richiedono sacrificio, ma perché sai che la difficoltà nel compierle sarà proporzionata al dispiacere futuro.
  52. Il fratello è l'amico che Dio ci Regala per non farci sentire, mai, soli.
  53. Scappare dai problemi non li fa allontanare.
  54. C'è chi l'ascia di guerra non potrà mai seppellirla, perché è dalla nascita che la porta nel cuore.
  55. Puoi odiare una persona quanto vuoi, ma non puoi fingere di odiare un bel ricordo.
  56. La Vita è come un Gioco, e come in tutti giochi c'è chi bara, c'è chi lo prende troppo sul serio, c'è chi vuole solo vincere, c'è chi lo prende con troppa leggerezza, c'è chi non sa le regole e inventa, c'è chi pensa di saper giocare e invece non è così... e cosa ancora peggiore c'è chi non vede nella vita il Divertimento, che sta alla base di tutti i giochi.
  57. Litigare non è sbagliato, è sbagliato perdere persone importanti per cose stupide.
  58. La vita è fatta da un insieme di momenti. Sta a noi decidere di chi o cosa riempirli.
  59. È proprio quando la vita ti prende a schiaffi in faccia, che si distingue la forza del tuo sorriso.
  60. C'è una caratteristica sacrosanta che se l'uomo imparasse dal cane migliorerebbe l'umanità, ed è la fedeltà.
  61. In Amicizia sono contemplati alcuni Segreti, ma non è mai giustificata alcuna Bugia.
  62. Goditi quello che hai quando lo hai.
  63. È compito dei genitori dare le ali, non tarparle.
  64. Ho imparato ad usare una maschera con chi la porta tutti i giorni. Perché mostrare una lacrima, a chi non interessa il tuo sorriso?
  65. Affrontare i problemi con il sorriso non li risolve, ma aiuta.
  66. Ognuno punta alla propria felicità, purtroppo, c'è chi lo fa sopra quella di altri.
  67. La fame di fama è insaziabile.
  68. Anche la fiducia ha una data di scadenza. 
  69. Esistono cose impossibili e cose che si giustificano come impossibili. 
  70. Chi ti evita perché senza conoscerti ti giudica, inconsapevolmente ti fa un favore.
  71. La vita gioca sempre, lo fa con le nostre esistenze al pari di quelle degli altri.
  72. Gli abbiamo dato la forza di catene di ferro, l'importanza essenziale dell'ossigeno nell'aria, l'utilità indispensabile come le mani per un artigiano, la dipendenza come la dose per un drogato e ora ne siamo tutti prigionieri come un carcerato in cella. E pensare che non è altro che carta; una Banconota.
  73. Meglio la critica per ciò che sono, che il vanto per ciò che fingo.
  74. Chi non ha fiducia di nessuno non avrà mai la fiducia di qualcuno.
  75. E' questo che conta nella vita, il percorso non può essere sempre una passeggiata, ma le difficoltà che provi, servono a farti godere di più il traguardo.
  76. I dubbi sono come le piante, o si estirpano o il germoglio fiorirà sempre.
  77. La penna fa più rumore quando scrive che quando cade.
  78. Chi nella propria vita si prefigge degli scopi e li raggiunge è vincente. Non importa dopo quanti fallimenti, tentativi o impedimenti. Fallito è invece chi al primo ostacolo cambia obbiettivo.
  79. Tutti sanno vincere male pochi perdere bene.
  80. È facile capire ciò che si vuol capire. Il difficile è capire ciò che si deve capire.
  81. Fate ciò che vi sentite non quello che sentite.
  82. La maturità è duttile l'infantilismo è rigido.
  83. Poniti solo obbiettivi perché ai limiti ci pensa già la vita.
  84. Per far si che il tuo problema lo eliminino gli altri devi farlo diventare un problema degli altri.
  85. A lasciarti con il culo per terra, è spesso chi ti ripete, non temere ci sono qui io.
  86. Conta in primis sulle tue gambe e braccia, perché a differenza di quelle degli altri le tue non possono andarsene. 
  87. Quando chiediamo un consiglio, in cuor nostro sappiamo già la risposta, cerchiamo solo una conferma per non sbagliare da soli.
  88. Lo stupido si circonda di più stupidi di lui per non sentirsi stupido. Mentre l'intelligente si circonda di più intelligenti per diventarlo ancora di più.
  89. La vendetta è come un frutto acerbo, sazia ma lascia la bocca amara.
  90. Il successo è orgoglio per chi ti stima e invidia per chi ti teme.
  91. Quando si fa l'amore non c'è suono più armonioso del respiro. 
  92. Se sai cantare, canta! Se hai cuore, ama! Se sei creativo, crea! Perché se Dio ti fa un dono, non vuole che vada sprecato.
  93. Chi spreca tempo butta vita.
  94. Quando non denunci qualcosa che non va bene, perdi il diritto di lamentartene.
  95. Dei problemi fanne missioni, non scuse.
  96. La Felicità è come l'orizzonte. Più ti avvicini e più si allontana.
  97. Cogito ergo pubblico su Facebook.
  98. La fede cieca fa cadere.
  99. Se fai le cose con il cuore non potranno mai venire male.
  100. Impara a fare dei tuoi limiti le tue sfide.
  101. Solo chi ha poco da fare ha il tempo di ricordarsi di portare rancore.
  102. Anche poco è tanto per chi non ha più nulla. 
  103. Il silenzio si rimedia con una parola, viceversa una parola non si rimedia con il silenzio. 
  104. Ci ispiriamo agli altri sforzandoci di essere diversi.

Mattia Gargano
  1. Lo stretto istante che separa la speranza dal rimpianto, si chiama “ vita”.
  2. La grandezza della mente umana non sta nell’essere riuscita a comprendere ciò che ha compreso, ma l’ essere riuscita a porsi domande a cui non v’è risposta.
  3. Quello che veramente ammazza un Uomo è non avere una Donna. O averne troppe. O averne solo una.
  4. La più grande fortuna nel nascere femmine sta nel fatto che non si avrà mai una moglie.
  5. Un italiano che nasce in Italia ha due scelte: restare in Italia e rimpiangere questa scelta per il resto della propria vita o andarsene via all'estero e rimpiangere questa scelta per il resto della propria vita.
  6. Ho sempre riferito la verità. Solo una volta ho detto una bugia, ma mentivo.
  7. L'Italia è una Repubblica democratica fondata sulla pausa caffè.
Eleonora Gaudiosi
  1. Amarezza: il vero sostantivo del verbo amare.
  2. La difficoltà nei rapporti umani sta proprio nel fatto che spesso non ci si confronta con esseri umani.
  3. Avere cervello, per una donna, è un dramma simile all'essere brutta.
  4. L'ottimismo è l'illusione dell'ignorante.
  5. L'amore è un male passeggero.
Mario Gennatiempo
  1. Non riusciamo a comprendere cosa sia l'amore fin quando si va vivo il suo relitto. 
  2. La solitudine è il miglior modo per apprezzare l'amicizia.
  3. Siamo dei burattini di cui le emozioni ne fanno i fili.
  4. Ciò che ci viene meglio è essere ciò che non siamo.
  5. L'unica cosa più veloce della luce è la nostra immaginazione.
  6. La vera forza sta nel pensare, non nell'agire.
Barbara Ginocchio Badiale
  1. Colui che sa riconoscere i propri limiti ne ha già superato uno di essi.
Santy Giuliano
(Oberhausen 1963) - Vai alla pagina con più di 300 aforismi di Santy Giuliano

Andrea Gora
(1975)
  1. La felicità è una zingara. Non sai mai quando arriva, quando se ne va e cosa si porterà via.
  2. Se l'anima è ciò che ci anima, la mente è ciò che ci mente.
  3. Da bambino, ogni volta che spegnevo le candeline chiedevo di diventare grande. Ora mi rendo conto che avrei potuto desiderare di meglio.
  4. Metà della vita di una persona è fatta di progetti per la felicità. L'altra metà, di spiegazioni del perché non hanno funzionato.
  5. Fate l'amore non la guerra. Se invece volete fare entrambe le cose, sposatevi.
  6. Una volta che hai provato a cambiare il mondo, scoprirai che è un sacco più facile cambiare idea.
  7. Il bello di essere un pessimista è che o avrai sempre ragione, o piacevolmente torto.
  8. In un mondo di pazzi, essere normali è la vera follia.
  9. Le parole sono come le pallottole, meno te ne servono per colpire a segno e più bravo sei.
  10. Ottimismo: le convinzioni di chi ignora la storia.
  11. Qualcuno l'ha detto prima. (1° legge dell'aforismario industriale)
  12. La saggezza non è avere tutte le risposte, ma sapere quali domande trascurare.
Giuseppe Gragnaniello
  1. Piuttosto che trovarmi nei posti che contano, preferisco contare nei posti in cui mi trovo.
Carmelo Grasso 
(Barcellona Pozzo di Gotto, 1978)
I petali del king Flower
  1. Corri leggero sull'autostrada della vita ma portati sempre un paio di scarpe di ricambio.
  2. Ricordati che devi morire, ma nel frattempo vivi!
  3. Un albero secolare nella sua maestosità può essere abbattuto, trasportato e usato ma lascerà sempre un seme per la rinascita… niente muore per sempre...
  4. Vedo tanta gente vivere come se fosse dentro un orologio... si muove solo perché è seduta sulle lancette del tempo.
  5. Vivi come vuoi e morirai come sei.
  6. Vivo di notte perché mi hanno detto che un giorno morirò...
Mariella Gualtieri
(Vasto)
  1. Chi è privo di umanità non diventerà mai un grande artista.
Graziano Guerra
  1. Prima di proclamarti pubblicamente paladino dell'ordine morale, accertarti che non ci sia disordine a casa tua.
Siamo ottimisti: nel migliore dei casi avremo ragione,
nel peggiore moriremo con un sorriso scemo sulle labbra. (Simona Ingrassia)
Simona Ingrassia
  1. L'imperfezione: il tratto distintivo che ci rende perfettamente umani.
  2. La donna è mobile. Non soprammobile.
  3. Siamo ottimisti: nel migliore dei casi avremo ragione, nel peggiore moriremo con un sorriso scemo sulle labbra.
  4. Quando leggi apri due cose. Un libro e la tua mente.
  5. Il sesso è il modo migliore per intrattenersi piacevolmente con una persona senza doversi scervellare in una conversazione decente.
  6. Aiutati, che dio ha da fare.
  7. Il fatto che mi basti poco per essere felice non significa che mi accontenti delle briciole. Altrimenti sarei un criceto.
  8. L'ignoranza è una brutta bestia. Per molti, un animale da compagnia.
  9. Le parole sono contenitori troppo piccoli per certe emozioni.
  10. Più sono prolissi, meno hanno da dire.
  11. Si hanno gli amici in cui si inciampa cercando la nostra strada nella vita.
  12. La Terra è la culla dell'umanità. Questo non giustifica che i 3/4 della popolazione mondiale sia composta da infanti viziati.
  13. La vera rivoluzione è quando non hai possibilità di scelta e scegli comunque di darti una possibilità.
  14. Spogliarsi è facile. È mettersi a nudo che è difficile.
  15. Le tasse sono come le divinità, le puoi chiamare come ti pare, sono sempre una fregatura. 
  16. Essere ottimisti significa aprire gli occhi ogni mattina e lasciarli aperti nonostante tutto.
  17. La sfortuna non è quando le cose vanno male. È quando vanno bene e tu non sei li a godertele.
  18. La gente crede di conoscerti invece si sta solo specchiando.
  19. Pensate a pesare le parole, piuttosto che i vostri corpi.
  20. Non essere mai ciò che ammiri. Un riflesso non ha una vita degna di nota.
  21. Essere intelligenti non significa essere sempre razionali. Altrimenti non ci innamoreremmo.
  22. Quando qualcuno mi dice: Prendila con filosofia, mi viene in mente Socrate che beve la cicuta.
  23. Chi non si sporca le mani non è pulito, è pigro.
Giacomo Innocenzi
  1. Le frequentazioni sono come i discorsi. Una volta che si perde il filo, non lo si ritrova più.
  2. La paura è la virtù dei deboli.
  3. La caffettiera è come la chitarra. Rendono meglio a maggior utilizzo.
  4. Utilizzare Facebook è come essere single. Hai tutti ma non hai nessuno.
  5. I problemi sono per chi se li crea.
  6. lo scetticismo è il sale della sperimentazione.
Zak Ir
  1. La curiosità è l'unica cosa che ci lega veramente alla vita.
Volodymyr Knyr
(Ucraina)
  1. Peggio per la diva quando attorno non c'è anima viva.
  2. Anche chi non è Bruno sul rogo diventa bruno.
Masha Lambertelli
(Sant' Elpidio a Mare, 1993)
  1. Non si comprende il proprio valore guardando dagli occhi degli altri. Troverai chi ti adora e te ne lusingherai, ma troverai chi ti disprezza e non devi lasciare che questo ti svigorisca.
Alex Larini
  1. Solo chi non la conosce può limitar la poesia a strofe e parole. Le odi migliori sono fatte di sguardi, sospiri e passi di danza.
Valentina Librizzi
  1. Solitudine e dolore non sempre portano ad un risultato negativo, anzi, ti costringono ad utilizzare quella straordinaria forza interiore che hai sempre posseduto, ma che non hai mai avuto bisogno di tirar fuori.
  2. Amore è viversi occhi dentro occhi, attratti dalla voglia di stringersi, perdersi e ritrovarsi nella melodia di due cuori che battono all'unisono, al di sopra di ogni differenza, ascoltando, in silenzio, l'urlo di forti emozioni.
  3. In fondo, siamo semplicemente uomini composti da acqua e presunzione.
Francesco Locurcio
(Roma, 1985)
  1. L'amicizia è come una formica, facilmente calpestabile.
  2. Non pretendere di capire gli altri se ancora non hai capito te.
  3. Non so chi sono ma mi basta esserci.
  4. Il bello di essere se stessi e che non devi assomigliare a nessuno.
Per conoscere tutti gli altri aforisti, vai su:
Elenco completo degli autori inediti

Note
  1. La proprietà intellettuale degli aforismi pubblicati in questa pagina è dei loro rispettivi autori. È possibile citare l'aforisma di un autore riportando sempre nome e cognome e la fonte: "Aforismi inediti su Aforismario".
  2. Nel 2009, Aforismario ha fondato un gruppo facebook dove è possibile condividere i propri aforismi e commentare quelli degli altri. Sono escluse, ovviamente, le citazioni di autori noti. Il gruppo, rispetto a quelli dello stesso genere, è oggi tra i più attivi e frequentati. Per iscriverti vai al: Gruppo Facebook di Aforismi Inediti
  3. Se desideri condividere questa pagina sui tuoi social network preferiti (Facebook, Twitter, Google+, ecc.), clicca sulle rispettive icone qui in basso.

Nessun commento: