2015-10-30

Fanatismo - Frasi su Estremismo e Intransigenza

Raccolta di aforismi e pensieri sui fanatici, gli estremisti e gli intransigenti. Il fanatismo può essere definito come l'adesione acritica e incondizionata a una fede religiosa, a un'ideologia politica, a una dottrina filosofica, ecc., che si manifesta con comportamenti eccessivi e con atteggiamenti di grande intolleranza nei confronti di chi sostiene idee diverse dalle proprie. Nella sezione "Società" del sito Aforismario, trovi, inoltre, una raccolta di frasi strettamente correlata a questa, dedicata alla tolleranza e all'intolleranza. [In alcune zone d'Italia, il termine "fanatismo" è usato anche come sinonimo di "vanità", alla quale è stata dedicata un'altra pagina di citazioni]. 
Il fanatismo è l'energia degli stupidi, di coloro che sono capaci di tutto,
ma a parte questo di niente. (Karlheinz Deschner)
1. Fanatismo
© Aforismario

Il grande problema dell'umanità è che gli sciocchi e i fanatici sono sempre sicuri di sé, mentre i più saggi sono pieni di dubbi.
Anonimo (attribuito a Bertrand Russell) [1]

L'ateo è migliore del fanatico: il primo obbedisce, l'altro uccide.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

Per il fanatico ci sono sempre due opinioni: la sua e quella sbagliata!
Roberto Benigni, L'ultimo del Paradiso, Rai 1, 2002

Dalla osservazione della irriducibilità delle credenze ultime ho tratto la più grande lezione della mia vita. Ho imparato a rispettare le idee altrui, ad arrestarmi davanti al segreto di ogni coscienza, a capire prima di discutere, a discutere prima di condannare. E poiché sono in vena di confessioni, ne faccio ancora una, forse superflua: detesto i fanatici con tutta l'anima.
Norberto Bobbio, Italia civile, 1964 (prefazione)

L'umorismo è un antidoto contro il fanatismo.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Quando il culto prevale sulla cultura, inizia il fanatismo.
ibidem

Il fanatico è uno che non può cambiare idea e non vuole cambiare argomento.
Winston Churchill (attribuito)

Il fanatismo è la morte della conversazione. Non si chiacchiera con un candidato al martirio. Cosa si può dire a uno che si rifiuta di penetrare le vostre ragioni e, dal momento che non ci si inchina alle sue, preferirebbe perire piuttosto che cedere? Ben vengano i dilettanti e i sofisti, i quali, almeno, entrano in tutte le ragioni…
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Si può avere tempra senza cadere nel fanatismo? La sfortuna vuole che la forza d'animo vi cada sempre. L'«eroe» stesso non è che un fanatico mascherato.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Il fanatismo è l'unica via d'uscita per i dubbi che non cessano mai di incalzare l'animo dell'essere umano.
Paulo Coelho, Lo Zahir, 2005

Nel correggere la naturale ambivalenza dei sentimenti, la ragione li corrompe, mutilando così l'universo. Chi sopprime le segrete connivenze tra i propri amori e i propri odi diventa un fanatico che incede tra schemi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La religione quando supera certi limiti di passione diventa fanatismo. Dovendomi scegliere un compagno di viaggio, preferirei un ateo a un religioso.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Il fanatismo è l'energia degli stupidi, di coloro che sono capaci di tutto, ma a parte questo di niente. 
Karlheinz Deschner, Sopra di noi... niente, 1997

Dal fanatismo alla barbarie c'è solo un passo.
Denis Diderot, Saggio sul merito e la virtù, 1745

Il vero martire attende la morte. Il fanatico le corre incontro.
Denis Diderot, Pensieri filosofici, 1746

Chi non vuol ragionare è un fanatico; chi non sa ragionare è uno sciocco; e chi non osa ragionare è uno schiavo.
William Drummond, Storia della Scozia, 1655 (postumo)

Un fanatico è un uomo che fa ciò che pensa che Dio farebbe se sapesse come stanno le cose.
Finley Peter Dunne, Le opinioni di Mr. Dooley, 1890

Il fanatismo è il primo nemico della libertà di pensiero.
Oriana Fallaci, lettera agli studenti della scuola Rosselli di Marina di Carrara, 1975

Si parla sempre di fanatismo cieco, come se ci fosse un fanatismo chiaroveggente.
André Frossard, Pensieri, 1994

La buona fede, la buona fede... Ma tutti i fanatici sono in buona fede.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Il cinico nuocerà sempre meno del fanatico.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il fanatismo è falsa fede senza dubbi.
ibidem

Date un luogo comune a un fanatico e ne farà un dogma.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Meglio l'ingiustizia dei cinici che la giustizia dei fanatici.
ibidem

Ogni volta che lo spirito del fanatismo, al tempo stesso così astuto e così credulone, si è insinuato in un animo nobile, ne ha corroso poco a poco i principi vitali della virtù e della  veridicità
Edward Gibbon, Storia del declino e della caduta dell'Impero Romano, 1776

Contenuto senza metodo conduce al fanatismo, metodo senza contenuto a vuoti cavilli; materia senza forma a un sapere faticoso, forma senza materia a vuote supposizioni.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Anche il cristianesimo non poté contentarsi di edificare il suo proprio altare: dovette per forza procedere all'abbattimento degli altari pagani. Solo partendo da questa fanatica intolleranza poté foggiarsi la fede apodittica, di cui l'intolleranza è appunto l'indispensabile premessa.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

Il fanatico è perpetuamente incompleto e insicuro. Egli non può auto-generare sicurezze dalle sue risorse individuali (cioè da quel sé stesso che ha rifiutato), ma solo trovarle aggrappandosi spassionatamente a qualunque sostegno gli capiti di incontrare. 
Eric Hoffer, Il Vero Credente, 1951  

L'opposto del fanatico religioso non è l'ateo fanatico, ma il cinico mite al quale non importa se c'è un Dio o no.
Eric Hoffer, Il Vero Credente, 1951

Il fanatismo non è altro che un dubbio ipercompensato.
Carl Gustav Jung, Tipi psicologici, 1921

I fanatici hanno i loro sogni, nei quali intessono un paradiso per una setta.
John Keats, La caduta d'Iperione, 1819

Entusiasmo e fanatismo: l’uno fa parte della grandezza d’animo, l’altro della grettezza mentale; l’uno infiamma per la gloria, l’altro per una fazione, un modo di pensare o un personaggio che non lo merita. L’uno è in buona fede, l’altro spesso dipende da cause secondarie. Il primo travolge, mentre il secondo è travolto. Il primo ha potuto accendersi alla parola «libertà» prima di averne esaminato i risultati teorici e pratici. Solo il secondo ha potuto pronunciare la parola «uguaglianza». Il primo deriva dalla fierezza, il secondo dall'orgoglio. L’entusiasmo che non si ferma a riflettere avrà dei crimini di cui rimproverarsi, ma il fanatismo non li ha mai rinnegati.
Charles-Joseph de Ligne, Scritti militari, letterari e sentimentali, 1795-1811

Non si sa proprio come fare a compiere una grande azione: se gli altri ci vedono un nostro interesse, dicono che è amor proprio; se non lo trovano, dicono che è fanatismo
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Il presupposto di ogni fedele di qualsiasi tendenza era di non poter essere confutato; se le ragioni contrarie si dimostravano molto forti, gli restava ancor sempre la possibilità di diffamare la ragione in genere e forse addirittura di inalberare il «credo quia absurdum est» come bandiera del più violento fanatismo.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Dove il fanatismo è auspicabile. Nature flemmatiche possiamo entusiasmarle solo fanatizzandole.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Il fanatismo è l'unica «robustezza del volere» alla quale possono essere portati anche i deboli e gli incerti.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

La fede è d'oro, l'entusiasmo è d'argento, il fanatismo è di piombo.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Grattate il pacifista medio e troverete il nazionalista fanatico. 
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

Le persone tolleranti si pongono tutte le domande. I fanatici hanno tutte le risposte.
Hans Christian Ostro, cit. su Jeune Afrique, 1995

Ritengo che l'essenza del fanatismo stia nel desiderio di costringere gli altri a cambiare. Quell'inclinazione comune a rendere migliore il tuo vicino, educare il tuo coniuge, programmare tuo figlio, raddrizzare tuo fratello, piuttosto che lasciarli vivere.
Amos Oz, Contro il fanatismo, 2002

Nel mio mondo, la parola compromesso è sinonimo di vita. E dove c'è vita ci sono compromessi. Il contrario di compromesso non è integrità e nemmeno idealismo e nemmeno determinazione o devozione. Il contrario di compromesso è fanatismo, morte.
Amos Oz, Contro il fanatismo, 2002

Il fanatismo è caratterizzato da un sentimento di potenza, che fa compiere azioni a volte eroiche, ma più spesso distruttive ed incivili.
Willy Pasini, La vita è semplice, 1998

Il fanatico è sempre "l'altro", perché il proprio fanatismo è impossibile da riconoscere. 
ibidem

Il fanatico è convinto di possedere la verità, e questo gli dà la forza di imporla, in genere usando la violenza. Ciò comporta l'eclissi dell'intelligenza, il trionfo della passione sulla ragione.
Willy Pasini, La vita è semplice, 1998

Non esiste razionalità senza senso comune e concretezza. Senza senso comune e concretezza la razionalità è fanatismo. 
Pier Paolo Pasolini, Scritti corsari, 1975

I fanatici non sono gli unici convinti di possedere la verità (quasi tutti ne sono convinti), sono solo i più terrorizzati di perderla.
Giuseppe Pontiggia, Prima persona, 2002

La teoria che la verità è manifesta - visibile a tutti, solo che lo vogliano - è alla base di ogni forma di fanatismo. Infatti solo la più depravata malvagità può rifiutarsi di vedere la verità manifesta; solo coloro che hanno ragione di temere la verità possono cospirare per sopprimerla. Ma la teoria che la verità è manifesta non solo educa fanatici, cioè uomini convinti che tutti coloro che non vedono la verità manifesta devono essere posseduti dal diavolo, ma può anche condurre, sebbene forse in modo meno diretto di quanto possa fare una epistemologia pessimistica, all'autoritarismo. E questo, semplicemente, perché di regola la verità non è manifesta.
Karl Popper, Congetture e confutazioni, 1963

Il fanatismo è sempre al servizio del falso, ma anche al servizio del vero sarebbe detestabile
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

La convinzione che è importante credere questo o quello senza ammettere libere indagini, è comune a quasi tutte le religioni, e ispira tutti i sistemi di educazione statale. Ne consegue che il pensiero dei giovani viene soffocato e indirizzato a una fanatica ostilità contro coloro che hanno altri fanatismi, e, anche più violentemente, contro coloro che a qualsiasi fanatismo si oppongono.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

La fede in una Missione Divina è una delle tante forme di certezza che hanno afflitto la razza umana.
Bertrand Russell, Saggi impopolari, 1950

È fanatico chi pensa che qualcosa possa essere tanto importante da superare qualsiasi altra.
Bertrand Russell, Bertrand Russell dice la sua, 1960

Se non c'è entusiasmo non si riesce a far niente. Se c'è troppo entusiasmo si corre il rischio di diventare fanatici.
ibidem

Il fanatismo consiste nel raddoppiare gli sforzi quando si è dimenticato lo scopo.
George Santayana, La vita della ragione, 1905/06

Per i popoli monoteisti, ateismo o empietà è diventato sinonimo di assenza di ogni moralità. Per i preti tali confusioni di concetti sono benvenute, e solo in seguito a esse poté nascere quel terribile mostro che è il fanatismo e dominare non soltanto individui singoli eccezionalmente traviati e malvagi, ma interi popoli, e da ultimo, ciò che a onore dell'umanità è accaduto soltanto una volta nella sua storia, incarnarsi nel nostro Occidente come Inquisizione.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Un'idea morta produce più fanatismo di un'idea viva; anzi soltanto quella morta ne produce. Poiché gli stupidi, come i corvi, sentono solo le cose morte.
Leonardo Sciascia, Nero su nero, 1979

Il nostro entusiasmo diventa fanatismo quando lo osserviamo negli altri
André Siegfried, Alcuni Massime, 1946

I santi, in genere, sono dei fanatici che non hanno saputo resistere alle tentazioni dell’ascetismo.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Se, come dice Freud, la religione è la nevrosi ossessiva universale dell’umanità, il fanatismo religioso è certamente la sua psicosi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il mondo è pieno di filantropi e di sognatori pronti a difendere le proprie idee anche a costo della vita. Altrui, s’intende.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La storia ha dimostrato che i crimini più terribili contro l'amore sono stati commessi in nome di dottrine difese in modo fanatico.
Paul Tillich, Dinamiche della fede, 1956

La ragione offende tutti i fanatismi.
Alfred de Vigny, Diario di un poeta, 1867 (postumo)

La filosofia, la sola filosofia, questa sorella della religione, ha disarmato le mani che la superstizione aveva così a lungo macchiate di sangue; e lo spirito umano, destatosi dalla sua ebbrezza, è rimasto stupito degli eccessi cui l'aveva tratto il fanatismo.
Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763

Mentre la natura fa udire da una parte la sua voce mite e benefica, il fanatismo, questo nemico della natura, getta alte strida, e quando la pace si presenta agli uomini, l'intolleranza prepara le sue armi.
Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763

Con fanatismo, s’intende una follia religiosa, tenebrosa e crudele. È una malattia dello spirito, che si contrae come il vaiolo. I libri la trasmettono molto meno delle riunioni e dei discorsi. Ci si accalora assai raramente leggendo, perché, in questo caso, si può conservare la calma. Ma quando un persona focosa e dall'immaginazione vivace parla a immaginazioni deboli, i suoi occhi si accendono, e il fuoco si comunica; i tuoi accenti, i suoi gesti, scuotono tutti i nervi degli ascoltatori.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Anche le leggi sono del tutto impotenti contro questi accessi di rabbia: è come leggere un decreto del consiglio a un pazzo frenetico. Gente simile è convinta che il sacro spirito che li ispira sia superiore alle leggi, e che il loro entusiasmo sia l’unica legga cui dare ascolto. Cosa replicare a chi vi dice che preferisce obbedire a Dio che agli uomini, e che, di conseguenza, è sicuro di guadagnarsi il cielo sgozzandovi?
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Chi ha estasi, visioni, chi prende dei sogni per realtà e la proprie fantasie per profezie, è un fanatico novizio che lascia ben sperare; presto sarà in grado di uccidere per amor di Dio
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Contro questa malattia epidemica [del fanatismo] non esiste altro rimedio che lo spirito filosofico, che, diffuso gradualmente, alla fine mitiga i costumi degli uomini e previene gli accessi del male; infatti, non appena questo male comincia a progredire, bisogna fuggire e aspettare che l’aria si purifichi.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Di solito sono le canaglie a guidare i fanatici e a mettere loro in mano il pugnale.
ibidem

Il fanatismo sta all'entusiasmo del superstizioso come il delirio alla febbre.
ibidem

Il fanatismo è certamente mille volte più funesto dell'ateismo, in quanto l’ateismo non ispira nessuna passione sanguinaria, mentre il fanatismo ne ispira; l’ateismo non si oppone ai delitti, mentre il fanatismo spinge a commetterne.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Il fanatismo è l’effetto di una falsa coscienza che piega la religione ai capricci dell’immaginazione e alla sregolatezza delle passioni.
ibidem

Il fanatismo è uno mostro mille volte più pericoloso dell'ateismo filosofico.
ibidem

In breve, tutti gli orrori di quindici secoli rinnovati parecchie volte in uno solo, popoli senza difesa sgozzati ai piedi dell’altare, re pugnalati o avvelenati, un vasto Stato dimezzato a opera dei suoi cittadini, la nazione più bellicosa e più pacifica divisa da se stessa, la spada sguainata tra padre e figlio, usurpatori, tiranni, carnefici, parricidi e sacrileghi che violano tutte le convenzioni divine e umane per spirito di religione: tale è la storia del fanatismo e delle sue imprese.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Ignorare che il fanatismo rende la plebe capace di tutto significa conoscere davvero poco l’animo umano.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

L’ateo, nel suo errore, conserva la propria ragione che gli taglia gli artigli, mentre il fanatico è preda di una follia continua che affila i suoi.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Ogni fanatico è un furfante in coscienza, come è un assassino in buona fede per la buona causa.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Una volta che il fanatismo ha mandato in cancrena un cervello, la malattia è quasi incurabile.
ibidem

Scaldare gli animi è una peculiarità del fanatismo. Quando il fuoco che fa bollire i cervelli superstiziosi ha fatto cadere qualche scintilla in un’anima dissennata e atroce, quando un pazzo ignorante crede di imitare devotamente Finea, Aod, Giuditta e le loro simili, questo ignorante ha più complici di quanto non pensi. Molte
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

La religione può avere un ruolo di straordinaria efficacia, persino risolutiva, ma può essere anche causa di conflitti anche più accesi: il fanatismo è un fenomeno di ogni religione.
Elie Wiesel, su la Repubblica, 2006

Il fanatismo è cieco, rende sordi e ciechi. Il fanatico non si pone domande, non conosce il dubbio: egli sa, pensa di sapere.
Elie Wiesel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

2. Estremismo
© Aforismario

Chi, prima della trentina, non ha subìto il fascino di tutte le forme di estremismo, non so se devo ammirarlo o disprezzarlo, considerarlo un santo o un cadavere.
Emil Cioran, Storia e utopia, 1960

L'estremismo politico serve a giustificare la mediocrità intellettuale. È sempre più facile avere opinioni audaci che essere intelligente.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977

L'animo umano ha bisogno di nutrirsi di speranza, così come lo stomaco ha bisogno di cibo. La vita invece spesso è amara e non concede scappatoie ai desideri dei mortali. Alcune verità sono senza alternative: tutti dobbiamo morire, chi è brutto non potrà mai diventare bello, chi è vecchio non potrà mai ritornare giovane e chi vive una vita opaca e senza entusiasmi sa che molto difficilmente riuscirà a cambiarla. E allora che fare? Non resta che rifugiarsi nel mistero, evadere nel trascendente. Ed ecco fiorire da ogni parte le favole, gli extraterrestri, gli oroscopi, le droghe e gli estremismi politici.
Luciano De Crescenzo, Oi dialogoi, 1985

Il giovane è estremista più per impazienza che per idealismo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'estremismo, malattia infantile del comunismo.
Lenin, L'estremismo, malattia infantile del comunismo, 1920

In Italia, tutti sono estremisti per prudenza.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

Gli estremi si toccano ma gli estremisti si picchiano.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Nessun uomo osa dire tanto di ciò che pensa da apparire a se stesso un estremista.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

3. Intransigenza
© Aforismario

Solo chi è intransigente sui propri diritti ha la forza del dovere.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

Il violento, il dogmatico, l'intransigente − sono anche persone stupide: basta fargli credere che hanno ragione...
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Se si potesse recuperare l'intransigenza della gioventù, la cosa che ci indignerebbe maggiormente sarebbe il vedere quello che siamo diventati.
André Gide, I falsari, 1925

La virtù del dubbio e la sospensione del giudizio, la capacità di dar ragione all'avversario è la migliore preparazione all'intransigenza e all'intolleranza operosa.
Piero Gobetti, La rivoluzione liberale, 1924

Le fedi che sorgono sono necessariamente intransigenti, mentre sono transigentissime le fedi che declinano e muoiono.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

La tolleranza delle idee nasce dalla illusione che la verità sia qualcosa di razionale, mentre appena si accetta il principio che qualunque idea si basa su una scelta iniziale, che la volontà è il primo organo della conoscenza, si diventa intransigenti.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Note
  1. La citazione attribuita a Bertrand Russell è una variazione arbitraria di una sua frase riportata in Il trionfo della stupidità (1933): "La causa fondamentale dei problemi è che al mondo d'oggi gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi".
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Tolleranza e Intolleranza

Nessun commento: