Libertà di Pensiero - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla libertà di pensiero, uno dei diritti fondamentali che dovrebbe essere sempre garantito in ogni società democratica. Secondo l'articolo 21 della Costituzione Italiana del 1948: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla libertà di stampa, la libertà di parola, la libertà considerata in generale, il pensiero e la censura. [I link sono in fondo alla pagina].
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero.
Costituzione della Repubblica Italiana (Art. 21)
Libertà di Pensiero
© Aforismario

La libertà di pensiero è il fondamento dell'uomo razionale. La capacità di elaborare, di meditare, di approfondire e di manifestare il pensiero costituisce la caratteristica saliente dell'essere umano.
Rodolfo Arata, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

La civiltà si misura dal grado in cui il pensiero può esprimersi liberamente; il che naturalmente suppone in chi se ne fa iniziatore o portatore maturità e senso di responsabilità.
Rodolfo Arata, ibidem

La libertà è di tutti o di nessuno. Non si può frazionare o razionare. Nel dibattito e nel contrasto delle idee, ogni interlocutore sostenendo le proprie afferma implicitamente la libertà dei suoi contraddittori. In questo senso la lotta è sempre impegnata in favore degli stessi avversari.
Rodolfo Arata, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

La sola libertà di pensiero per la quale è essenziale battersi è quella degli altri, anche se eretici. La libertà del pensiero di chi la pensa come me (o, in altri paesi, di chi la pensa come il governo), va da sé.
Luigi Barzini junior, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

Per libertà di pensiero intendo libertà di pensiero.
Luigi Barzini junior, ibidem

Tutti i pensieri che abbiano validità e pertinenza devono essere espressi in modo civile senza rischio per il pensatore.
Luigi Barzini junior, ibidem

Ognuno ha non solo la libertà e il diritto ma anche l'obbligo di dire ciò che pensa per aiutare il bene comune.
Jorge Mario Bergoglio (Papa Francesco), intervista, 2015

Non so che farmene della libertà di pensiero tra gente rincoglionita dai media.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Avere la libertà di pensiero non basta alla mentalità moderna. Gli sciocchi si sentono in obbligo di esercitarla. Gli archivi di questa società ricca di « libero pensiero» offriranno deliziosi sollazzi agli studiosi del futuro.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Nessuna costituzione politica, che io sappa, consacra sic et simpliciter la libertà di pensiero, perché sarebbe ovvio da diventare persino inutile; il precetto riguarda, invece, la libera manifestazione del pensiero.
Luca Di Schiena, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

[La libertà di pensiero è] il diritto di dire e di scrivere quello che penso e il diritto di ascoltare e di leggere quello che pensano gli altri.
Roberto Gervaso, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

[La libertà di pensiero] è la libertà di pensare quel che si vuole e di esprimere tutto ciò che si pensa, entro i limiti della verità e della moralità: senza questi potrebbe divenire ingiuria, calunnia, pervertimento.
Igino Giordani, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

La libertà di pensiero, come di ogni attività dello spirito, vale se rispetta la libertà di pensiero degli altri: essa perciò non deve offendere il pensiero altrui. Anche questo non è un limite, è una difesa della libertà stessa.
Igino Giordani, ibidem

Il pensiero, a mio giudizio, è il cardine della libertà. È solo quando l'uomo rinunzia al pensiero autonomo, per accettare i dogmi dei conformismi imperanti, che esso rinunzia alla libertà.
Alberto Giovannini, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

L'esercizio della libertà di pensiero, di parola, di stampa è di per se stesso un rischio; ma, direi, che è proprio il rischio a dare alla libertà il suo fascino eterno e irresistibile: una libertà senza rischi, infatti, dopo poco tempo diventerebbe abitudine.
Alberto Giovannini, ibidem

Chi si batte per la libertà di pensiero, proprio perché combatte una battaglia che ha già vinto in se stesso, lo fa per difendere o affermare anche e soprattutto la libertà del pensiero altrui.
Alberto Giovannini, ibidem

Libertà di pensiero è per me la libertà assoluta della autodeterminazione, perché l'uomo nasce libero, anzi l'uomo è libertà.
Massimo Grillandi, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

Credo che ogni pensiero, finché resti a livello astratto (e non implichi soluzioni concrete in grado di danneggiare gli altri), debba e possa essere espresso nella più assoluta e veramente garantita libertà. Non deve esistere il reato di idea o di opinione, perché colpire il pensiero è colpire l'uomo nella sua più intima e nobile essenza.
Massimo Grillandi, ibidem

Una società veramente civile e democratica, sarà una cultura quando ogni cittadino riconoscerà agli altri la facoltà indiscriminata di liberamente esprimere il proprio pensiero. La vita intellettuale dell'uomo deve avere una funzione liberatrice, e come tale essa deve essere svincolata da ogni costrizione.
Massimo Grillandi, ibidem

La decisione di Socrate di bere la cicuta piuttosto che scendere a compromesso sulle sue convinzioni richiese un enorme coraggio. Però, ha fatto progredire la civiltà di mille anni, garantendo ai posteri la libertà di pensiero e di parola.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

L'uomo non fa quasi mai uso delle sue vere libertà, così per esempio della libertà di pensiero; invece si esige in compenso la libertà di parola!
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49) [1]

Ci sono mille modi occulti per condizionare, manipolare, infiacchire la libertà di pensiero e di espressione. Tra i modi meno occulti c'è la concentrazione dell'editoria e dei mass media. Chi possiede gran parte dell' editoria, può decidere che cosa va pubblicato e che cosa no; chi possiede quasi tutta la televisione, pubblica e privata, può decidere che cosa mettere in luce e valorizzare, che cosa lasciare in ombra o condannare all'oblio. Chi possiede tutto questo potere, può ridurre l'intellettuale al silenzio, all'oscurità, alla fame.
Antonio La Penna, Aforismi e autoschediasmi, 2005

Il pensiero non è mai libero: è limitato dall'orizzonte della testa.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non lasciatevi imporre la libertà di parola prima della libertà di pensiero!
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

In tutto il mondo, ovunque ci siano i capitalisti, la libertà di stampa significa libertà di comprare i giornali, di comprare gli scrittori, di corrompere, comprare e falsificare "l'opinione pubblica" per il bene della borghesia.
Vladimir Lenin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

C'è un abuso della libertà di parola, mentre è in disuso la libertà di pensiero.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Scusate: la libertà di pensiero adesso la abbiamo. Ora vorremmo un pensiero.
Giovanni Mosca, su Bertoldo, 1936/43

Libertà di pensiero, di parola e di stampa? Sì, purché regolata e moderata da limiti giusti, chiaramente stabiliti. Senza di che, si avrebbe anarchia e licenza.
Benito Mussolini, Testamento politico 1945

Tutti i pensieri concernenti una verità o la ricerca di una verità, dovrebbero essere espressi senza rischio.
Anna Maria Ortese, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

La ragione, come la scienza, cresce per via di mutue critiche; il solo modo possibile di "pianificare" la sua crescita consiste nello sviluppo di quelle istituzioni che salvaguardano la libertà di queste critiche, cioè la libertà di pensiero.
Karl Popper, La società aperta e i suoi nemici, 1945

Dal momento che la società con la sua complessa organizzazione esercita un potere senza precedenti sull'Uomo, la dipendenza dell'Uomo da essa è giunta a tal punto che egli ha quasi cessato dall'avere un'esistenza intellettuale autonoma. Siamo così entrati in un nuovo Medio Evo. Con un atto di volontà collettivo, la libertà di pensiero è stata messa fuori gioco, poiché molti rinunciano a pensare come liberi individui, per lasciarsi guidare dal collettivo al quale appartengono.
Albert Schweitzer, La responsabilità della filosofia nella decadenza della cultura, 1923

Battersi per difendere la libertà di pensiero (o tout court la libertà) del nostro prossimo, è il cardine di ogni etica individuale o di un gruppo, la conditio sine qua non di una società che aspiri a differenziarsi da quella degli sparvieri.
Maria Luisa Spaziani, Che cos'è la libertà di pensiero, La Fiera Letteraria, 1973

Se la gerarchia non fosse penetrata così profondamente nell'animo da togliere all'uomo il coraggio di avere davvero pensieri liberi, [...], si considererebbe la libertà di pensiero un'espressione altrettanto priva di significato della «libertà di digerire».
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

La libertà di pensiero, che non può esistere senza i pensieri.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

Per «libertà di pensiero» intendo ciò che letteralmente dice: la libertà, garantita dalle condizioni esterne, di pensare ciò che voglio. [...] Libertà di pensiero è la certezza che, comunque pensi, ho il diritto di farlo e nessuno mi oppone divieti. Di più: che i divieti non esistono, e i soli divieti che esistono sono di carattere accidentale, provvisorio. [...] Al negativo, è giusto proibire soltanto la sconfessione della libertà di pensiero.
Ferruccio Ulivi, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

Se non fosse stato, per lungo tempo, permesso, nell'impero romano, di pensare liberamente, sarebbe stato impossibile ai cristiani stabilire i loro dogmi. Se dunque il cristianesimo si affermò solo in grazia della libertà di pensiero, per quale contraddizione, per quale ingiustizia, vorrebbe oggi annientare quella libertà su cui sola si è fondato?
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Proverbi sulla Libertà di Pensiero
  • Anche in prigione è libero il pensiero e possibile la fermezza d'animo.
  • Il pensare è libero, ma il parlare vuol prudenza.
  • Le mura per quanto forti, non possono impedire il volo del pensiero.
  • Per il pensare non s'impicca nessuno.
  • Si può pensar quel che si vuole, ma non dirlo.
Note
  1. La citazione di Kierkegaard si trova sul web anche in questa forma: "La gente chiede la libertà di parola come compensazione alla libertà di pensiero che usa di rado". 
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Libertà di Stampa - Libertà di Parola -  Libertà -PensieroCensura 

Nessun commento: