Ordine e Disordine - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'oppostone tra ordinedisordine. Entrambi i termini possono assumere diversi significati a secondo del contesto in cui sono usati, per cui, ad esempio, l'ordine può riferirsi tanto alla disposizione regolare e razionale di oggetti, quanto al sistema organico delle leggi che reggono l’universo. Tra questi due limiti, si pongono le citazioni seguenti.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ordine e il disordine considerati separatamente, sulla perfezione e il caos. [I link sono in fondo alla pagina].
L'ordine è il piacere della ragione:
ma il disordine è la delizia dell'immaginazione. (Paul Claudel)
Ordine e Disordine
© Aforismario

L'uomo è per sua natura un animale decisamente disordinato, ma quando ci si mette sa anche imporre l'ordine (agli altri).
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

La chiave della creatività è la contemporanea presenza di una fortissima tendenza all'ordine e la capacità di affrontare il disordine per dominarlo, per ricostruire un ordine più alto.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

La persona disordinata è una parodia della creatività. La creatività fa emergere l'ordine dal disordine. Tende all'insieme, all'armonia, alla sintesi. La persona disordinata sogna la sintesi, ma si perde nei dettagli, smarrisce continuamente la strada.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

Nulla è fatto se non ciò che è concluso. Le cose che lasciamo in disordine dietro di noi si ergeranno nuovamente davanti a noi più tardi e ostruiranno il nostro cammino. Che ogni nostro giorno sistemi quel che lo riguarda, liquidi le proprie faccende, rispetti il giorno che lo seguirà.
Henri-Frédéric Amiel, Grani di miglio, 1854

L’idea di disordine è totalmente pratica. Essa corrisponde a una certa delusione dovuta a una certa aspettativa, e non designa l’assenza di ogni ordine, ma soltanto la presenza di un ordine che non offre nessun interesse attuale.
Henri Bergson, Evoluzione creatrice, 1907

Il disordine è semplicemente l'ordine che non stavamo cercando.
Henri Bergson, Il possibile e il reale, 1930

Disordine: un ordine che non possiamo vedere
Henri Bergson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il disordine ha già salvato la vita a migliaia di individui. In guerra basta spesso la più piccola deviazione da un ordine per portare in salvo la pelle.
Bertolt Brecht (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se io amo l'ordine, non è come per tanti altri il segno d'un carattere sottomesso a una disciplina interiore, a una repressione degli istinti. In me l'idea d'un mondo assolutamente regolare, simmetrico, metodico, s'associa a questo primo impeto e rigoglio della natura, alla tensione amorosa, a quello che voi dite l'eros, mentre tutte le altre vostre immagini, quelle che secondo voi associano la passione e il disordine, l'amore e il traboccare smodato - fiume fuoco vortice vulcano -, per me sono i ricordi del nulla e dell'inappetenza e della noia.
Italo Calvino, Ti con zero, 1967

Questo che voi chiamate ordine è uno sfilacciato rattoppo della disgregazione.
Italo Calvino, Ti con zero, 1967

L'ordine è il piacere della ragione: ma il disordine è la delizia dell'immaginazione.
Paul Claudel, La scarpina di raso, 1929

L'uomo vive del disordine del suo cuore e muore dell'ordine che la vita vi stabilisce.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La lotta contro il disordine è più nobile dell'ordine stesso.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

È più produttivo l’Ordine o il Disordine? Non è facile dirlo: dipende dal contesto. Se si è dirigenti di azienda un archivio sempre aggiornato è indispensabile, e con esso, ovviamente, una segretaria in grado di gestirlo. Al contrario, se si è artisti (in particolare pittori) il disordine è un compagno di strada obbligato: più lo si bazzica e più aumenta la creatività.
Luciano De Crescenzo, Ordine e disordine, 1996

Il Disordine è simpatico e l’Ordine è antipatico: su questo non ci sono dubbi.
Luciano De Crescenzo, Ordine e disordine, 1996

Allo stato attuale l’Universo è ordinato per un miliardesimo del suo volume, ed è disordinato per i rimanenti 999.999.999 miliardesimi. Noi, grazie a Dio, abitiamo in quell'unico miliardesimo che ancora funziona.
Luciano De Crescenzo, Ordine e disordine, 1996

Viene chiamato ordine un disordine che si ha interesse a perpetuare.
Carlo Ferrario, L'allegro e il pensieroso, 2009

Il disordine è l'ordine meno il potere.
Léo Ferré, Non c'è più niente, 1973

Dio stabilì leggi simmetriche solo in parte per non farci ingelosire della sua perfezione!
Richard Feynman, La fisica di Feynman, 1964

C'è nella felicità dell'amore un disordine e un'illogicità che generano un ordine mirabile, e nell'infelicità un ordine e una logica che generano un disordine mortale.
Angelo Gatti, Le massime e i caratteri, 1934

Se, come si vede, il disordine distrugge se stesso, di distruzione in distruzione si arriverà in fondo, dopo di che sorgerà un nuovo ordine, cui fin da ora pochi superstiti volgono lo sguardo e agiscono per il suo avvento.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

È ordine per la Città avere uomini valenti, per il corpo la bellezza, per l'anima la sapienza, per l'azione la virtù, per il discorso la verità. I contrari di questi sono disordine.
Gorgia, Encomio di Elena, V sec. a.e.c.

Si possono trovare uomini naturalmente ordinati nell'ornamento interiore e in quello esteriore, nei concetti e nella parola e nel guarnimento della persona, che si può paragonare alla corteccia, e nelle doti dell'anima, che sono il frutto. Altri ve ne sono, all'opposto, che tutte le cose loro alcune volte anche eminenti, le offuscano con un intollerabile barbaro disordine.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Prima di proclamarti pubblicamente paladino dell'ordine morale, accertarti che non ci sia disordine a casa tua.
Graziano Guerra (Aforismi inediti su Aforismario)

In ogni caos vi è un cosmo, in ogni disordine un ordine nascosto.
Carl Gustav Jung, Gli archetipi dell'inconscio collettivo, 1934/54

Per quanto il mondo appaia incerto e multiforme, nondimeno vi si nota una certa concatenazione segreta, un ordine eternamente regolato dalla Provvidenza, che fa sì che ogni cosa si mantenga al suo posto e segua il corso del suo destino.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Nel grande ordine che vi sia un piccolo disordine.
Gottfried Wilhelm Leibniz, Teodicea, 1710

L'esercito per essere unito deve avere un solo capitano; il regno per restare unito deve avere un solo Figlio del Cielo; per tenere unito l'Impero il Figlio del Cielo deve avere una sola idea. Dove c'è uno, c'è ordine; dove cl sono due, c'è il disordine.
Lü Pu-wei, III sec. a.e.c.

La nostra vita procede tra caos e logos, tra disordine e ordine, tra entropia e neghentropia. Esiodo nella Teogonia scrive: «Primo fu Caos»; Giovanni nel Quarto Vangelo scrive: «In principio era il Logos». Chi ha ragione? Entrambi.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

La vita si può esprimere come un processo che, attraverso il disordine, acquista sempre nuovo ordine. Senza disordine nessun livello superiore è possibile.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

C’è un ordine che produce bellezza e vita, e un disordine da cui provengono deformità e morte. Per questo lungo la storia sono emerse visioni del mondo all'insegna di una sensatezza e di un progetto guidati dalla trascendenza e altre di segno opposto che a causa dell’insensatezza della vicenda umana hanno negato ogni possibilità di trascendenza.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

Siamo parte di un processo che produce ordine mediante disordine, organizzazione mediante caos, evoluzione mediante involuzioni, ovvero logos + caos; un processo che, su chi lo vive, produce una condizione che possiamo chiamare pathos-passione.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

Ma procediamo con disordine. Il disordine dà qualche speranza. L'ordine nessuna. Niente è più ordinato del vuoto.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Confusione è parola inventata per indicare un ordine che non si capisce.
Henry Miller, Tropico del Capricorno, 1939

La mamma ha uno strano concetto dell’ordine: lo confonde con la geometria. Finché metti le cose in modo simmetrico, la sua sensibilità prospettica non viene turbata. Ma se usi criteri visivamente disarmonici, per lei è disordine. È inutile spiegarle che si tratta di una versione organizzata di «caos logico»: lei non sopporta «quella baraonda». Il suo concetto ispiratore è che ogni oggetto ha una naturale collocazione in base alla forma: le cose rotonde al centro dei tavoli, quelle squadrate impilate negli angoli, le piccole sopra le grandi. Se hanno forme irregolari vanno vergognosamente nascoste dentro i cassetti. I colori forniscono un buon criterio di raggruppamento logico e funzionale. Vuoi mettere che bel colpo d’occhio, dopo che è passata la mamma? Che importa se tu non ci capisci più nulla?
Gianni Monduzzi, Manuale per difendersi dalla mamma, 1991

È nell'ordine delle cose che tutto sia perennemente in perfetto disordine.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

C'è chi scrive per mettere ordine nel proprio animo e chi per fare disordine nel mondo. Io invece scrivo tanto per scrivere.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

È l’Ordine a essere una momentanea mancanza del Disordine, in un mondo in cui quest’ultimo cresce in maniera misurabile e inesorabile attraverso l’entropia. E la Seconda Legge della Termodinamica stabilisce appunto che, alla fine dei tempi, verrà il suo regno e sarà fatta la sua volontà, così in cielo come in Terra: letteralmente, come si parla nella scienza, e non metaforicamente, come si farfuglia nella religione!
Piergiorgio Odifreddi, Perché non possiamo essere cristiani, 2007

I tuoi vestiti buttati sul divano... / Il reggiseno sull'abat-jour... / Le mutandine tra i giornali... / La tavola ancora imbandita / con una coppa di champagne / rovesciata su una sedia... / E tu sei lì, / nuda / sul letto / mi guardi / e io ho già capito... / Vaffanculo, anche stasera tocca a me rimettere tutto in ordine!
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

Il motivo sottinteso di molti socialisti, credo, è semplicemente un senso ipertrofico dell'ordine. L'attuale stato di cose li offende non perché causi miseria ma perché è disordinato; ciò che essi fondamentalmente desiderano, è ridurre il mondo a qualche cosa che assomiglia una scacchiera. 
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

L'ordine, e l'ordine soltanto, fa in definitiva la libertà. Il disordine fa la schiavitù.
Charles Péguy, Quaderni della quindicina, 1900/14

La più alta perfezione della società si trova nell'unione dell'ordine e dell'anarchia.
Pierre-Joseph Proudhon, Che cos'è la proprietà, 1840 

L'anarchia è ordine. 
Pierre-Joseph Proudhon, Le confessioni di un rivoluzionario, 1849

Il nostro pensiero ci suggerisce dei modelli d'ordine che la società interamente disgregata nella quale viviamo non sembra più capace di accogliere. Si trova, o almeno si può trovare, molto più ordine in noi che nel mondo. La vertigine è all'esterno. E allorché scoppia il conflitto tra il nostro io e il mondo, è al mondo che noi diamo torto.
Denis de Rougemont, Diario di un intellettuale disoccupato, 1937

In ogni schema ordinato tendente a comporre il modello della vita umana è necessario introdurre una certa dose di anarchia. 
Bertrand Russell, Saggi Scettici, 1928

Il disordine che non osiamo chiamare disordine diventa un ordine differente.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

L'ordine è il terreno fertile del disordine.
Robert Sabatier, ibidem

Il disordine è il miglior servitore dell'ordine costituito. Indebolisce i deboli, arricchisce i ricchi, accresce la potenza dei potenti.
Jean-Paul Sartre, Il diavolo e il buon Dio, 1951

Oggi gli uomini cercano Dio non per l'ordine che trovano nell'Universo ma per il disordine che trovano in sé stessi.
Fulton John Sheen, Il sacerdote non s'appartiene, 1963

Io non attribuisco alla natura né bellezza né bruttezza, né ordine né confusione, giacché le cose non si possono dire belle o brutte, ordinate o confuse, se non relativamente alla nostra immaginazione.
Baruch Spinoza, Carteggio con Oldenburg, 1661/76

L'ordine è disordine con scarsa fantasia.
Ivan Tresoldi, cit. su la Repubblica, 2009

Con ordine, affronta il disordine; con calma, l’irruenza. Questo significa avere il controllo del cuore.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Il vero disordine è un ordine senza ordine, il vero ordine è un disordine senza disordine: il primo genera «rivoluzione», il secondo il suo contrario.
Giuseppe Valente, Aforismi senza "ismi", 2011

Due pericoli minacciano costantemente il mondo: l'ordine e il disordine.
Paul Valéry, Varietà, 1924/44
Due pericoli minacciano costantemente il mondo: l'ordine e il disordine.
(Paul Valéry)
Proverbi su Ordine e Disordine
  • Dal disordine viene l’ordine.
  • Il buon ordine è figlio del disordine.
  • L'ordine caccia il disordine.
  • L’ordine è pane, il disordine è fame.
  • Meglio un ordine di ferro, che un'anarchia d'oro.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ordine - Disordine - PerfezioneCaos - Entropia

Nessun commento: