2015-10-08

Ordine e Disordine - Frasi e proverbi

Raccolta di aforismi e pensieri sull'ordine e il disordine. Entrambi i termini possono assumere diversi significati a secondo del contesto in cui sono usati, per cui, ad esempio, l'ordine può riferirsi tanto alla disposizione regolare e razionale di oggetti, quanto al sistema organico delle leggi che reggono l’universo. Tra questi due limiti, si pongono le citazioni seguenti. Su Aforismario trovi anche una raccolta di riflessioni, strettamente correlata a questa, dedicata al caos e all'entropia.
L'ordine è il piacere della ragione:
ma il disordine è la delizia dell'immaginazione. (Paul Claudel)
1. Ordine e Disordine
© Aforismario

Nulla è fatto se non ciò che è concluso. Le cose che lasciamo in disordine dietro di noi si ergeranno nuovamente davanti a noi più tardi e ostruiranno il nostro cammino. Che ogni nostro giorno sistemi quel che lo riguarda, liquidi le proprie faccende, rispetti il giorno che lo seguirà.
Henri-Frédéric Amiel, Grani di miglio, 1854

L’idea di disordine è totalmente pratica. Essa corrisponde a una certa delusione dovuta a una certa aspettativa, e non designa l’assenza di ogni ordine, ma soltanto la presenza di un ordine che non offre nessun interesse attuale.
Henri Bergson, Evoluzione creatrice, 1907

Il disordine è semplicemente l'ordine che non stavamo cercando.
Henri Bergson, Il possibile e il reale, 1930

Disordine: un ordine che non possiamo vedere
Henri Bergson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se io amo l'ordine, non è come per tanti altri il segno d'un carattere sottomesso a una disciplina interiore, a una repressione degli istinti. In me l'idea d'un mondo assolutamente regolare, simmetrico, metodico, s'associa a questo primo impeto e rigoglio della natura, alla tensione amorosa, a quello che voi dite l'eros, mentre tutte le altre vostre immagini, quelle che secondo voi associano la passione e il disordine, l'amore e il traboccare smodato - fiume fuoco vortice vulcano -, per me sono i ricordi del nulla e dell'inappetenza e della noia.
Italo Calvino, Ti con zero, 1967

Questo che voi chiamate ordine è uno sfilacciato rattoppo della disgregazione.
ibidem

L'ordine è il piacere della ragione: ma il disordine è la delizia dell'immaginazione.
Paul Claudel, La scarpina di raso, 1929

L'uomo vive del disordine del suo cuore e muore dell'ordine che la vita vi stabilisce.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La lotta contro il disordine è più nobile dell'ordine stesso.
ibidem

È più produttivo l’Ordine o il Disordine? Non è facile dirlo: dipende dal contesto. Se si è dirigenti di azienda un archivio sempre aggiornato è indispensabile, e con esso, ovviamente, una segretaria in grado di gestirlo. Al contrario, se si è artisti (in particolare pittori) il disordine è un compagno di strada obbligato: più lo si bazzica e più aumenta la creatività.
Luciano De Crescenzo, Ordine e disordine, 1996

Il Disordine è simpatico e l’Ordine è antipatico: su questo non ci sono dubbi.
ibidem

Allo stato attuale l’Universo è ordinato per un miliardesimo del suo volume, ed è disordinato per i rimanenti 999.999.999 miliardesimi. Noi, grazie a Dio, abitiamo in quell'unico miliardesimo che ancora funziona.
Luciano De Crescenzo, Ordine e disordine, 1996

Il disordine è l'ordine meno il potere.
Léo Ferré, Non c'è più niente, 1973

Dio stabilì leggi simmetriche solo in parte per non farci ingelosire della sua perfezione!
Richard Feynman, La fisica di Feynman, 1964

C'è nella felicità dell'amore un disordine e un'illogicità che generano un ordine mirabile, e nell'infelicità un ordine e una logica che generano un disordine mortale.
Angelo Gatti, Le massime e i caratteri, 1934

È ordine per la Città avere uomini valenti, per il corpo la bellezza, per l'anima la sapienza, per l'azione la virtù, per il discorso la verità. I contrari di questi sono disordine.
Gorgia, Encomio di Elena, V sec. a.e.c.

Per quanto il mondo appaia incerto e multiforme, nondimeno vi si nota una certa concatenazione segreta, un ordine eternamente regolato dalla Provvidenza, che fa sì che ogni cosa si mantenga al suo posto e segua il corso del suo destino.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Nel grande ordine che vi sia un piccolo disordine.
Gottfried Wilhelm Leibniz, Teodicea, 1710

L'esercito per essere unito deve avere un solo capitano; il regno per restare unito deve avere un solo Figlio del Cielo; per tenere unito l'Impero il Figlio del Cielo deve avere una sola idea. Dove c'è uno, c'è ordine; dove cl sono due, c'è il disordine.
Lü Pu-wei, III sec. a.e.c.

La nostra vita procede tra caos e logos, tra disordine e ordine, tra entropia e neghentropia. Esiodo nella Teogonia scrive: «Primo fu Caos»; Giovanni nel Quarto Vangelo scrive: «In principio era il Logos». Chi ha ragione? Entrambi.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

La vita si può esprimere come un processo che, attraverso il disordine, acquista sempre nuovo ordine. Senza disordine nessun livello superiore è possibile.
ibidem

C’è un ordine che produce bellezza e vita, e un disordine da cui provengono deformità e morte. Per questo lungo la storia sono emerse visioni del mondo all'insegna di una sensatezza e di un progetto guidati dalla trascendenza e altre di segno opposto che a causa dell’insensatezza della vicenda umana hanno negato ogni possibilità di trascendenza.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

Siamo parte di un processo che produce ordine mediante disordine, organizzazione mediante caos, evoluzione mediante involuzioni, ovvero logos + caos; un processo che, su chi lo vive, produce una condizione che possiamo chiamare pathos-passione.
Vito Mancuso, Il principio passione, 2013

Ma procediamo con disordine. Il disordine dà qualche speranza. L'ordine nessuna. Niente è più ordinato del vuoto.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Confusione è parola inventata per indicare un ordine che non si capisce.
Henry Miller, Tropico del Capricorno, 1939

La mamma ha uno strano concetto dell’ordine: lo confonde con la geometria. Finché metti le cose in modo simmetrico, la sua sensibilità prospettica non viene turbata. Ma se usi criteri visivamente disarmonici, per lei è disordine. È inutile spiegarle che si tratta di una versione organizzata di «caos logico»: lei non sopporta «quella baraonda». Il suo concetto ispiratore è che ogni oggetto ha una naturale collocazione in base alla forma: le cose rotonde al centro dei tavoli, quelle squadrate impilate negli angoli, le piccole sopra le grandi. Se hanno forme irregolari vanno vergognosamente nascoste dentro i cassetti. I colori forniscono un buon criterio di raggruppamento logico e funzionale. Vuoi mettere che bel colpo d’occhio, dopo che è passata la mamma? Che importa se tu non ci capisci più nulla?
Gianni Monduzzi, Manuale per difendersi dalla mamma, 1991

È nell'ordine delle cose che tutto sia perennemente in perfetto disordine.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

È l’Ordine a essere una momentanea mancanza del Disordine, in un mondo in cui quest’ultimo cresce in maniera misurabile e inesorabile attraverso l’entropia. E la Seconda Legge della Termodinamica stabilisce appunto che, alla fine dei tempi, verrà il suo regno e sarà fatta la sua volontà, così in cielo come in Terra: letteralmente, come si parla nella scienza, e non metaforicamente, come si farfuglia nella religione!
Piergiorgio Odifreddi, Perché non possiamo essere cristiani, 2007

I tuoi vestiti buttati sul divano... / Il reggiseno sull'abat-jour... / Le mutandine tra i giornali... / La tavola ancora imbandita / con una coppa di champagne / rovesciata su una sedia... / E tu sei lì, / nuda / sul letto / mi guardi / e io ho già capito... / Vaffanculo, anche stasera tocca a me rimettere tutto in ordine!
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

Il motivo sottinteso di molti socialisti, credo, è semplicemente un senso ipertrofico dell'ordine. L'attuale stato di cose li offende non perché causi miseria ma perché è disordinato; ciò che essi fondamentalmente desiderano, è ridurre il mondo a qualche cosa che assomiglia una scacchiera. 
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

L'ordine, e l'ordine soltanto, fa in definitiva la libertà. Il disordine fa la schiavitù.
Charles Péguy, Quaderni della quindicina, 1900/14

La più alta perfezione della società si trova nell'unione dell'ordine e dell'anarchia.
Pierre-Joseph Proudhon, Che cos'è la proprietà, 1840 

L'anarchia è ordine. 
Pierre-Joseph Proudhon, Le confessioni di un rivoluzionario, 1849

Il nostro pensiero ci suggerisce dei modelli d'ordine che la società interamente disgregata nella quale viviamo non sembra più capace di accogliere. Si trova, o almeno si può trovare, molto più ordine in noi che nel mondo. La vertigine è all'esterno. E allorché scoppia il conflitto tra il nostro io e il mondo, è al mondo che noi diamo torto.
Denis de Rougemont, Diario di un intellettuale disoccupato, 1937

In ogni schema ordinato tendente a comporre il modello della vita umana è necessario introdurre una certa dose di anarchia. 
Bertrand Russell, Saggi Scettici, 1928

Il disordine che non osiamo chiamare disordine diventa un ordine differente.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

L'ordine è il terreno fertile del disordine.
ibidem

Il disordine è il miglior servitore dell'ordine costituito. Indebolisce i deboli, arricchisce i ricchi, accresce la potenza dei potenti.
Jean-Paul Sartre, Il diavolo e il buon Dio, 1951

Oggi gli uomini cercano Dio non per l'ordine che trovano nell'Universo ma per il disordine che trovano in sé stessi.
Fulton John Sheen, Il sacerdote non s'appartiene, 1963

Io non attribuisco alla natura né bellezza né bruttezza, né ordine né confusione, giacché le cose non si possono dire belle o brutte, ordinate o confuse, se non relativamente alla nostra immaginazione.
Baruch Spinoza, Carteggio con Oldenburg, 1661/76

L'ordine è disordine con scarsa fantasia.
Ivan Tresoldi, cit. su la Repubblica, 2009

Con ordine, affronta il disordine; con calma, l’irruenza. Questo significa avere il controllo del cuore.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Due pericoli minacciano costantemente il mondo: l'ordine e il disordine.
Paul Valéry, Varietà, 1924/44

Proverbi su Ordine e Disordine
  • Dal disordine viene l’ordine.
  • Il buon ordine è figlio del disordine.
  • L'ordine caccia il disordine.
  • L’ordine è pane, il disordine è fame.
  • Meglio un ordine di ferro, che un'anarchia d'oro.
Diffidate di chi vuol mettere ordine. Ordinare
significa sempre rendersi padrone degli altri a loro scapito. (Denis Diderot)
2. Ordine
© Aforismario

L'ordine è la virtù dei mediocri.
Anonimo (attribuito a William Shakespeare)

Per mettere il mondo in ordine, dobbiamo prima mettere in ordine il Paese. Per mettere il Paese in ordine, dobbiamo prima mettere ordine in famiglia. Per mettere ordine in famiglia, dobbiamo prima coltivare la nostra vita personale. Per coltivare la nostra vita personale, dobbiamo prima mettere a posto i nostri cuori.
Anonimo (attribuito a Confucio)

Una scrivania ordinata è sintomo di una mente malata.
Anonimo (attribuito erroneamente ad Albert Einstein e Oscar Wilde - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

L'ordine è trovare alle cose più disparate la giusta e corretta collocazione.
Agostino d'Ippona, La città di Dio, 413/26

Le cose tutte quante / hanno ordine tra loro, e questo è forma / che l’universo a Dio fa simigliante.
Dante Alighieri, Paradiso, Divina Commedia, 1304/21

La natura è ordine e l’ordine è razionalità.
Aristotele, Sommari, IV sec. a.e.c.

Qualunque cosa la mente umana si trovi a dover comprendere, l'ordine ne è una indispensabile condizione.
Rudolf Arnheim, Entropia e Arte, 1971

L'abitudine al lavoro modera ogni eccesso, induce il bisogno, il gusto dell'ordine; dall'ordine materiale si risale al morale: quindi può considerarsi il lavoro come uno dei migliori ausiliari dell'educazione.
Massimo d'Azeglio, I miei ricordi, 1867 (postumo)

Ordine vuol dire la cosa giusta al posto giusto e al momento giusto. 
Zygmunt Bauman, su Corriere della Sera, 2009

Qualunque ordine è un atto di equilibrio di estrema precarietà.
Walter Benjamin, Illuminazioni, 1955 (postumo)

In linea di massima, la realtà è ordinata nell'esatta misura in cui soddisfa il nostro pensiero. L’ordine quindi è un certo accordo fra il soggetto e l’oggetto. È lo spirito che si ritrova nelle cose.
Henri Bergson, Evoluzione creatrice, 1907

Il problema capitale della teoria della conoscenza è quello di sapere come la scienza sia possibile, vale a dire, in sostanza, perché vi sia ordine, e non disordine, nelle cose.
ibidem

L'architettura è la testimonianza dell'aspirazione dell'uomo a vincere il tempo innalzando l'ordine nello spazio. 
Hermann Broch, La morte di Virgilio, 1945

Lo stile non è altro che l'ordine e il movimento che si mette nei propri pensieri.
Georges-Louis Leclerc de Buffon, Discorso sullo stile, 1753

La cosa ridicola dell’ordine è il fatto che dipenda da così poco. Un capello, letteralmente un capello, che stia dove non deve essere, può separare l’ordine dal disordine. Tutto ciò che non è al suo posto là dove si trova, è nemico. La cosa più minuscola può disturbare: un perfetto uomo d’ordine dovrebbe esaminare il suo territorio con il microscopio, e anche così gli resterebbe qualche possibilità di inquietudine. Le donne, da questo punto di vista, dovrebbero essere le più fortunate, perché più di tutti fanno ordine, e sempre nello stesso posto. Nell'ordine c’è qualcosa di micidiale: nulla deve vivere dove non gli è consentito. L’ordine è un piccolo deserto che si è creato da sé.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Ogni ordine è una tortura, ma l’ordine che stabiliamo noi stessi lo è più di tutto.
ibidem

L'ordine, la coerenza, la moderazione e le altre simili virtù sono di natura tale che esigono non solo un'attività intellettuale, ma anche un'attività pratica. Se dunque alle operazioni della vita comune conferiamo una certa misura e un certo ordine, ecco, noi preserviamo a un tempo l'onestà e la dignità.
Marco Tullio Cicerone, De officiis (Sui doveri), 44 a.e.c.

Diffidate di chi vuol mettere ordine. Ordinare significa sempre rendersi padrone degli altri a loro scapito.
Denis Diderot, Supplemento al viaggio di Bougainville, 1772

Il desiderio di ordine è il solo ordine del mondo.
Georges Duhamel, Cronaca dei Pasquier, 1933/45

Ordine. Quanti crimini si commettono in tuo nome!
Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1913 (postumo)

Siate regolari e ordinati nella vostra vita come un borghese, se volete essere trascinanti e originali nel vostro lavoro.
Gustave Flaubert, cit. su Revue des langues vivantes, 1976

Una triade di qualità che assai spesso ricorrono congiunte: amore dell'ordine, parsimonia e ostinazione; e dall'analisi di individui di questo tipo abbiamo dedotto che si foggiano tali qualità perché il loro erotismo anale è stato assorbito e utilizzato in modo diverso. Parliamo perciò di un "carattere anale", ove fiorisce questa singolare combinazione.
Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32

Il nostro contributo al progresso del mondo deve consistere nel mettere ordine nella nostra casa.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Gl'italiani amano l'ordine. Altrui.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Mettere ordine nelle cose che si hanno vicino è già un contributo, per quanto minimo, alla felicità del mondo.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Se, per una bizzarra ipotesi che è stata azzardata, il battito delle ali di una farfalla a New York può provocare un terremoto in Giappone, perché non credere che la mia mania di ordine e concordia delle cose intorno a me possa contribuire all'equilibrio del mondo?
ibidem

Da ogni ordine scaturisce alla fine la pedanteria. Per liberarsi di questa, si distrugge quello, e così si va avanti per un po', finché ci si rende conto che bisogna far ordine di nuovo.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

I governi esistono oggi, col pretesto di garantire l'ordine, perché questo non è l'ordine vero. Se fosse veramente ordine, non avrebbe bisogno di armi e di manette, della violenza autoritaria dell'uomo sull'uomo per reggersi!
Pietro Gori, Il vostro "ordine" e il nostro "disordine", conferenza alla Bersaglieri Hall, San Francisco, 1896

La "volontà d'ordine" può trasformare in tiranno chi voleva solamente spazzar via la confusione. La bellezza dell'ordine serve di giustificazione al dispotismo.
Aldous Huxley, Ritorno al mondo nuovo, 1958

Questo bisogna ammetterlo: che dove arrivano i Tedeschi mettono in ordine le cose. Anche se non sono sempre le cose loro, ma quelle degli altri.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Un uomo avveduto deve mettere ordine nei suoi interessi e ricondurli ciascuno nel proprio campo. Spesso la nostra avidità turba questo stato facendoci inseguire contemporaneamente tante cose al punto che, per desiderare troppo le meno importanti, falliamo le più considerevoli.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

L'ordine porta a tutte le virtù! Ma che cosa porta all'ordine?
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

La noia segue l'ordine e precede le bufere. 
Leo Longanesi, Parliamo dell'elefante, 1947

Quanto sarebbe più facile e piacevole la vita se ogni cosa fosse al posto giusto, bene sistemata, pulita e funzionante secondo i criteri della ragione e del piacere.
Luigi Malerba, Il pianeta azzurro, 1986

In concorrenza con il Supremo Architetto avrei voluto spostare le montagne, trovare un posto più adatto per i fiumi le pianure i mari i laghi i ghiacciai i deserti i vulcani. Non mi piace la distribuzione del freddo e del caldo, della vegetazione, della pioggia, della popolazione, delle miniere, del petrolio, vorrei rifare tutta la geografia del Pianeta.
ibidem

L’ordine è una virtù smorta e oscura.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

La libertà senza ordine e senza disciplina significa dissoluzione e catastrofe.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

Forse non c’è nel cristianesimo e nel buddhismo niente di così venerando come la loro arte di insegnare anche ai più umili a collocarsi, con la devozione, in un apparente ordine superiore delle cose, mantenendo nello stesso tempo l’accettazione dell’ordine effettivo, all'interno del quale vivono con notevole durezza – e proprio di questa durezza c’è bisogno!
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

L'ordine sociale è un diritto sacro, che sta a base di tutti gli altri. Tuttavia questo diritto non deriva dalla natura, ma è fondato su convenzioni. 
Jean-Jacques Rousseau, Il contratto sociale, 1762

Che nel mondo ci sia più ordine di quanto non appaia a prima vista non si scopre finché non si cerca l'ordine.
Christoph von Sigwart, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il postulato fondamentale della scienza è che la natura stessa sia ordinata [...] In sede teorica la scienza si riduce a un criterio d'ordine.
George Gaylord Simpson, Principi di tassonomia animale, 1961

Una vita ben ordinata garantisce un felice avvenire.
Giovanni Stobeo, VI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La vita non è in ordine alfabetico come credete voi. Appare... un po' qua e un po' là, come meglio crede, sono briciole, il problema è raccoglierle dopo.
Antonio Tabucchi, Tristano muore, 2004 

Quando l'ordine domina nel genere umano è la prova che la ragione e la virtù vi prevalgono.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746 

L'ordine dell'idee deve procedere secondo l'ordine delle cose.
Giambattista Vico, Degnità della Scienza nuova, 1725/44

L'arte del progresso sta nel preservare l'ordine in mezzo al cambiamento e il cambiamento in mezzo all'ordine. La vita rifiuta di essere imbalsamata viva.
Alfred North Whitehead, Processo e Realtà, 1929

Perché l’alfabeto è in quell'ordine?
Steven Wright [1]
Due pericoli minacciano costantemente il mondo: l'ordine e il disordine. (Paul Valéry)
Proverbi sull'Ordine
  • Camera adorna, donna savia.
  • Chi vuol mantener l'ordine, deve osservarlo egli per primo.
  • Dove non è ordine, Dio non abita
  • Dove regna l'ordine, ogni strada è la via maestra.
  • In casa bene ordinata tutto si trova presto.
  • L’ordine è mezza vita.
  • " " aiuta la casa.
  • " " alleggerisce il lavoro.
  • " " ci dev'essere, ma non in casa mia, disse la cattiva massaia.
  • " " è il miglior ornamento della casa.
  • " " è l'anima delle cose.
  • " " è pane.
  • " " fa risparmiare tempo e fatica, fastidi e denari.
  • " " mantiene il mondo.
  • " " nel mangiare, nel bere, nel dormire e nel vegliare mantiene l'uomo in vita.
  • " " porta con sé tre vantaggi: aiuta la memoria, risparmia il tempo, e conserva le cose.
  • " " regge non solo lo stato, ma anche la famiglia.
  • Ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa.
  • Senza ordine non c’è bellezza.
Ubi ordo, ibi pax et decor; ubi pax et decor, ibi laetitia.
(Dove c'è ordine, lì c'è pace e decoro; dove c'è pace e decoro, lì c'è letizia).
Detto latino

La libertà senza ordine e disciplina significa dissoluzione e catastrofe.
Slogan fascista

Se una scrivania ingombra è segno di una mente disordinata,
di cosa sarà segno allora una scrivania vuota? (Laurence J. Peter)
3. Disordine
© Aforismario

La mia camera non è in disordine, ho solo tutto in vista... Come in un museo!
Anonimo

La persona disordinata è una parodia della creatività. La creatività fa emergere l'ordine dal disordine. Tende all'insieme, all'armonia, alla sintesi. La persona disordinata sogna la sintesi, ma si perde nei dettagli, smarrisce continuamente la strada. È indaffarata e non fa nulla.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

Stupisce quanto siamo solitamente impigliati in mille impedimenti e doveri che non sono tali e che si aggomitolano tuttavia attorno a noi con le loro ragnatele e ostacolano il movimento delle nostre ali. È il disordine a renderci schiavi. Il disordine di oggi consuma anticipatamente la libertà di domani.
Henri-Frédéric Amiel, Grani di miglio, 1854

Tutto è in uno stato di disordine assoluto.
Arthur Bloch, Osservazione di Wallace, La legge di Murphy, 1977

Un bel disordine è un effetto dell'arte.
Nicolas Boileau, L'arte poetica, 1674

Il mondo si troverà sempre nel disordine e nell'ignoranza, dal momento che i dotti non ne costituiscono tutt'al più che la centesima parte.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

Il più grande capolavoro letterario non è altro che un vocabolario in disordine.
Jean Cocteau, Le Potomak, 1919/24

Tutto ci sembra caotico tranne il nostro disordine.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977

Cos'è un artista, ogni artista, se non la feccia della sua opera? l'umano disordine che la segue qua e là?
William Gaddis, Le perizie, 1955

"C'è disordine e disordine" lo dicono solo i disordinati.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il disordine distrugge se stesso
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

L'Italia è un paese pronto a piegarsi ai peggiori governi. È un paese dove tutto funziona male, come si sa. È un paese dove regna il disordine, il cinismo, l'incompetenza, la confusione. E tuttavia, per le strade, si sente circolare l'intelligenza, come un vivido sangue.
Natalia Ginzburg, Le piccole virtù, 1962

Questa calunnia, che i dizionari hanno sanzionata, è che anarchia significhi disordine.
Pietro Gori, Il vostro "ordine" e il nostro "disordine", conferenza alla Bersaglieri Hall, San Francisco, 1896

Interrogare il passato non serve a niente. È al futuro che bisogna fare le domande. Senza futuro, il presente è solo disordine.
Jean-Claude Izzo, Chourmo, 1996

Non c'è di peggio del disordine quando si hanno capacità esigue.
Franz Kafka, Diari, 1910/23

Chi vole vedere come l'anima abita nel suo corpo, guardi come esso corpo usa la sua cotidiana abitazione, cioè se quella è sanza ordine e confusa, disordinato e confuso fia il corpo tenuto dalla su' anima.
Leonardo da Vinci, Codice Atlantico, 1478-1518

Chi crea disordine in casa erediterà vento e lo stolto sarà schiavo dell'uomo saggio.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V secolo a.e.c. 

Se le donne fossero al potere le cose andrebbero meglio. Una donna non lancerebbe mai una bomba atomica... Perché? Perché fa disordine!
Luciana Littizzetto, a Che tempo che fa, 2006

Se c'è una cosa che in Italia funziona è il disordine. 
Leo Longanesi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La nostra ricchezza è il disordine, che poi è anche la nostra miseria.
ibidem

Tutto è male, perché niente è al suo posto.
Joseph de Maistre, Considerazioni sulla Francia, 1796

La corruzione e il disordine sono tratti permanenti della natura umana.
André Maurois, Storia degli Stati Uniti, 1943

Uno dei vantaggi dell'essere disordinati è che si fanno un sacco di scoperte straordinarie.
Alan Alexander Milne, cit. su Think, 1959

Siccome è dimostrato che le più geniali intuizioni nascono dal caos, vivi nel disordine: le idee ti spunteranno come funghi. E non perdere tempo a riordinarle, come fanno i più, specialmente quelli che non hanno niente da riordinare.
Gianni Monduzzi, Il manuale della playgirl, 1985

Se una scrivania ingombra è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?
Laurence Johnston Peter, Peter's Quotations: Ideas for Our Time, 1977 (attribuito erroneamente ad Albert Einstein)

Tutto ciò che è considerato sexy, come i capelli spettinati, le spalline che cadono o le gocce di sudore sul viso, dà sì un'idea di disordine, ma è anche invitante.
Charlotte Roche, Zone umide, 2008

Gli scienziati tollerano il dubbio e la sconfitta, perché non possono fare altrimenti. Ma la sola cosa che non possono e non debbono tollerare è il disordine
George Gaylord Simpson, Principi di tassonomia animale, 1961

Le difficoltà personali provengono, in genere, dal disordine delle nostre emozioni, in conflitto con la ragione: allora non siamo noi a guidare le nostre emozioni, ma sono esse piuttosto che ci guidano.
Roberto Zavalloni, Psicologia della speranza, 1991

Il disordine causa tre danni: la noia, l'impazienza, e la perdita di tempo.
Proverbio

Un disordine ne fa cento.
Proverbio

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Caos e Entropia

Nessun commento: