2015-10-21

Salute e Benessere psicofisico - Frasi e proverbi salutari

Secondo la nota definizione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, "la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non consiste solo in un assenza di malattia o d’infermità". Qui di seguito, una raccolta di aforismi e proverbi sulla salute e il benessere fisico e psichico. Nella sezione "Medicina" del sito Aforismario, trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa, dedicate alla malattia, alla medicina, alla cura, ecc.
L’unico modo di restare in salute è mangiare ciò che non si vuole,
bere quel che non piace e fare ciò che si preferirebbe evitare. (Mark Twain)
1. Salute / Sanità
© Aforismario

La salute è semplicemente un modo più lento di morire.
Anonimo

La salute non è tutto, ma senza salute tutto è niente. 
Anonimo (attribuito ad Arthur Schopenhauer e Bernard Jensen - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Nella vita contano soprattutto due cose: la salute e la voglia di lavorare. Io ho la salute, mia moglie la voglia di lavorare, non abbiamo problemi.
Anonimo

La salute è responsabilità di ogni singolo individuo. La maggior parte dei problemi ha componenti importanti nello stile di vita. Il medico viene chiamato in causa quando ormai è stato già raggiunto un certo livello di danno. Ecco perché al Gesundheit abbiamo un cartello che recita: "Per favore vivete una vita sana, la medicina è una scienza imperfetta".
Patch Adams, Salute!, 1993

La salute si basa sulla felicità: dall'abbracciarsi e fare il pagliaccio al trovare la gioia nella famiglia e negli amici, la soddisfazione nel lavoro e l'estasi nella natura delle arti.
Patch Adams, intervista di Jason Marsh, GreaterGood Magazine, 2008

In caso di malattia, si tenga in considerazione in primo luogo la salute e, in buona salute, l'esercizio fisico.
Francis Bacon, Saggi, 1597-1625

Libertà e salute si somigliano: se ne conosce il valore soltanto quando si perdono.
Henry Becque, Ricordi di un drammaturgo, 1859

Ci roviniamo la salute lavorando come forsennati per arricchirci e poi siamo costretti a spendere ingenti somme di denaro nel tentativo di riacquistarla.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Il massimo della salute è digerire se stessi.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Tutti quelli che credono di essere forti e invincibili in realtà sono dei sani immaginari.
ibidem

La natura non tollera una salute inguaribile.
Bernard Berenson (Bernhard Valvrojenski), (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario - attribuito erroneamente a Thomas Bernhard)

I sani, in fondo, non vogliono avere più niente a che fare con i malati e non sono affatto contenti che i malati, sto parlando dei veri malati, e cioè dei malati gravi, esigano tutt'a un tratto di ritornare in buona salute, o almeno di normalizzarsi o almeno di migliorare le loro condizioni di salute. Il sano, se è una persona sincera, ammetterà che non vuole avere più niente a che fare con il malato, non vuole che nessuno gli rammenti la malattia e, attraverso la malattia, logicamente e forzatamente la morte.
Thomas Bernhard, Il nipote di Wittgenstein, 1982

La gente è alimentata dall'industria alimentare, che non bada alla salute, ed è curata dall'industria farmaceutica, che non bada all'alimentazione.
Wendell Berry, Sex, Economy, Freedom e Community, 1992

Oggi, dopo un lungo periodo di mal di testa, nausea, vertigini, eccetera, mi sono svegliato con una preoccupante sensazione di benessere. Anche la salute ha le sue ricadute.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

La salute è come il denaro, non abbiamo mai una vera idea del suo valore prima di perderla.
Josh Billings, cit. su The American Farmer, 1903

Ci sono un sacco di persone al mondo che passano così tanto tempo a controllarsi la salute che non hanno il tempo di godersela.
Josh Billings, cit. su New York State Journal of Medicine, 1955

La salute è il miglior guadagno, la contentezza è la migliore ricchezza, la fiducia è il miglior parente, l'estinzione è la suprema felicità. 
Siddhārtha Gautama Buddha, Versi della Legge, III sec. a.e.c.

Ci sono due cose che, per farle, esigono buona salute: l'amore e la rivoluzione.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

La salute non è un’entità fissa. Essa varia per ogni individuo in relazione alle circostanze. La salute è definita non dal medico, ma dalla persona, in relazione ai suoi bisogni funzionali. Il ruolo del medico è quello di aiutare le persone ad adattarsi alle nuove condizioni.
Georges Canguilhem, Il normale e il patologico, 1943

La salute, purtroppo, non è contagiosa.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

La vecchiaia nuoce gravemente alla salute.
ibidem

Tutto quel che non si mangia, fa bene alla salute.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Non quel che mangi, ma quel che non mangi fa bene alla tua salute.
ibidem

Dice un vecchio medico: "La salute è uno stato precario dell'uomo, che non promette niente di buono".
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Ci sforziamo di conservarci in salute per poter morir bene di radiazioni o di aria avvelenata. 
Guido Ceronetti, Pensieri del tè, 1987

Mangia poco a pranzo e meno ancora a cena, che la salute di tutto il corpo si costruisce nel laboratorio dello stomaco. 
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

Bisognerebbe poter riunire i contrari: l'amore delle virtù con l'indifferenza per la pubblica opinione, il gusto del lavoro con l'indifferenza per la notorietà, e la cura della propria salute con l'indifferenza per la vita.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Il problema nel cercare di preservare la salute del corpo è che è sempre difficile farlo senza rovinare la salute della mente.
Gilbert Keith Chesterton, Come to Think of It, 1930

La salute è avere male ogni giorno in un punto diverso.
Michel Chrestien, cit. in AA.VV, Le plus drôle de la médecine, 2013

La buona salute è più cara a coloro che son guariti da grave malattia che non a coloro che mai son caduti infermi.
Marco Tullio Cicerone, Post reditum ad Quirites, 57 a.e.c.

Quali che siano i suoi meriti, una persona sana delude sempre. Impossibile dare il minimo credito alle sue parole, cogliere in esse altro che pretesti o virtuosismi. Non possiede l'esperienza del terribile, che sola conferisce un certo spessore ai nostri discorsi, come non possiede l'immaginazione della sventura, senza la quale nessuno potrebbe comunicare con quegli esseri separati che sono i malati; vero è che se la possedesse, non sarebbe più una persona sana. Non avendo nulla da trasmettere, neutra fino alla rinuncia, si accascia nella salute, stato di perfezione insignificante, d'impermeabilità alla morte come a tutto il resto, di disattenzione a sé e al mondo. Finché vi permane, è simile agli oggetti; non appena ne viene strappata, si apre a tutto e sa tutto: onniscienza del terrore.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Finché si sta bene, non si esiste. Più esattamente: non si sa di esistere.
ibidem

La salute è certamente un bene; ma a coloro che la posseggono è stata rifiutata la grazia di accorgersene, dato che una salute consapevole di se stessa è una salute compromessa o che sta per diventarlo. Poiché nessuno gioisce della propria assenza di infermità, si può parlare senza esagerazione alcuna di una giusta punizione dei benportanti.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Lo stato di salute è uno stato di non-sensazione, anzi di non-realtà. Non appena si cessa di soffrire, si cessa di esistere.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

C'è questa differenza tra queste due benedizioni temporali, la salute e il denaro. Il denaro è più invidiato ma il meno apprezzato; la salute è più apprezzata ma meno invidiata. E la superiorità di quest'ultima è ancora più evidente se pensiamo che l'uomo più povero non cederebbe parte della propria salute per denaro, mentre il più ricco cederebbe volentieri parte di tutte le sue ricchezze per avere la salute.
Charles Caleb Colton, Lacon, 1820/22

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.
Costituzione della Repubblica Italiana (Art. 32), 1947

La salute consiste nell'avere le stesse malattie del prossimo.
Quentin Crisp, Il funzionario nudo, 1968

In genere passiamo la gioventù a rovinarci la salute e la vecchiaia a curarla.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005 [cfr. citazione di Joseph Léonard]

Donde la salute delle bestie? dal pensare ancor meno di chi dà lor da mangiare. Donde quella dei selvaggi? dal vivere in uno stato di mezza-innocenza ossia di perfetta ignoranza. Donde quella dei monaci? Dal non legger cosa più grave dei loro messali.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870-1907 (postumo, 1912/64)

Siamo tutti malati in un modo o nell'altro: diciamo salute quando non riscontriamo sintomi di malattie. Salute è un termine relativo.
Thomas Eliot [3]

È la malattia che rende piacevole e buona la salute.
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è perduto.
Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55

Nulla è più fatale alla salute che averne una cura eccessiva.
Benjamin Franklin, Almanacco del Povero Riccardo, 1732/58

A causa di alcuni episodi di malasanità, di cui i telegiornali danno ampia enfasi, rischiamo di dimenticare che l'Italia gode di uno dei migliori sistemi sanitari nazionali esistenti nel mondo [...]. Nel resto del mondo, infatti, si muore o perché mancano strutture e medicinali come nei Paesi poveri o perché la sanità rientra, al pari di tutte le altre attività, nell'area del profitto come nei Paesi ricchi d'oltreoceano.
Umberto Galimberti, su D la Repubblica delle Donne, 2007

Se ci si prendesse cura della salute come ci prende cura del divertimento, nessuno si ammalerebbe mai.
François Gervais (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La salute è tutto. Purché ci sia il resto.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La salute non è tutto. È qualcosa di più.
ibidem

Questo bisogna chiedere nelle preghiere: una mente sana in un corpo sano.
Decimo Giunio Giovenale, Satire, II sec.

Esistono epidemie di ogni ordine; il gusto dello sport è un’epidemia di salute.
Jean Giraudoux, Lo sport, 1924

Quando si tratta di mangiare sano e fare esercizio fisico, non esiste il "Comincerò domani." Domani è già malattia.
Terri Guillemets, su Quote Garden, 1998/...

Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nessuno può godere di un successo durevole senza essere in buona salute, ma è possibile dominare e controllare la maggior parte delle cause di malattia. Le principali sono: mangiare troppi alimenti nocivi per la salute; pensiero negativo, abitudine a esprimere la negatività; uso sbagliato o eccessivo della sessualità; carenza di esercizio fisico; carente ricambio di aria fresca per una respirazione adeguata.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Così come ci sono delle malattie incurabili, c'è una salute irraggiungibile.
Beni Sascha Horowitz, Omaggio a Mr. Murphy, 2003

Fosse per me, renderei contagiosa la salute invece che la malattia!
Robert Ingersoll, cit. su School & Society, 1927

La salute è il primo requisito dopo la moralità.
Thomas Jefferson, XIX sec. [3]

Bisogna regolarsi con la fortuna come con la salute: goderne quando è buona, pazientare quando è cattiva, e non ricorrere a estremi rimedi che in caso di estremo bisogno.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

È invero una malattia noiosa dover salvaguardare la propria salute al prezzo di un regime troppo severo. 
ibidem

La salute perfetta, al pari della bellezza perfetta, è un qualcosa di molto raro, come, del resto, la malattia perfetta.
Peter Mere Latham, XIX sec. [3]

L'uomo passa la prima metà della vita a rovinarsi la salute, e la seconda metà a guarirsi.
Joseph Léonard (Cheverry), Debutto poetico, 1823

La sanità del corpo è reputata universalmente come ultimo dei beni, e pochi sono nella vita gli atti e le faccende importanti, dove la considerazione della sanità, se vi ha luogo, non sia posposta a qualunque altra. La cagione può essere in parte, ma non però in tutto, che la vita è principalmente dei sani, i quali, come sempre accade, o disprezzano o non credono poter perdere ciò che posseggono.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Il sentimento della salute si acquisisce soltanto attraverso la malattia.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Gioia, moderazione e riposo sbattono l'uscio sul naso del dottore.
Friedrich von Logau, Sinngedichte, XVII sec.

Ci sono due grazie, di cui è priva la maggioranza degli uomini e di cui essi non apprezzano il valore: la salute e il tempo libero.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Il capitale dei poveri è la salute.
Óscar Rodríguez Maradiaga, Intervista di Gianni Cardinale, su 30Giorni, 2002

La salute è la madre degli stravizi.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

La vita non è vivere, ma vivere in buona salute.
Marziale, Epigrammi, 80/102

La questione non è tanto quella rimanere in salute, quanto quella di trovare una malattia che ti piaccia.
Jackie Mason, XX sec. (attribuito)

Tante persone spendono la loro salute per guadagnare denaro, e poi sono costrette a spendere il loro denaro per riguadagnare la salute.
A. J. Reb Materi, Quotable Quotes, Editors of Reader's Digest, 1997

La gente che bada troppo alla salute non se la merita.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Come è fastidiosa la gente che ostenta una salute di ferro.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'allegria è l'ingrediente principale nel composto della salute.
Arthur Murphy, The Apprentice, 1756

È saggezza, saggezza di vita, somministrarsi per lungo tempo la salute stessa solo a piccole dosi.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Un po' di salute ogni tanto è il miglior rimedio per l'ammalato. 
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1879/80

La prediletta formula medica della morale (di cui è autore Aristone di Chio) «la virtù è la salute dell'anima», per essere utilizzabile dovrebbe, se non altro, essere trasformata in quest'altra : «la tua virtù è la salute della tua anima». Infatti una salute in sé non esiste e tutti i tentativi per definire una cosa siffatta sono miseramente falliti. Dipende dalla tua meta, dal tuo orizzonte, dalle tue energie, dai tuoi impulsi, dai tuoi errori e, in particolare, dagli ideali e dai fantasmi della tua anima, determinare che cosa debba significare la salute anche per il tuo corpo.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

La salute è una completa malattia.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non consiste solo in un assenza di malattia o d’infermità.
Organizzazione Mondiale della Sanità, 1946

I governi sono responsabili della sanità dei loro popoli; essi possono fare fronte a questa responsabilità, unicamente prendendo le misure sanitarie e sociali adeguate.
ibidem

La salute, come stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non solo come assenza di malattia o infermità, è un diritto fondamentale dell’uomo e l’accesso a un livello più alto di salute è un obiettivo sociale estremamente importante, d’interesse mondiale e presuppone la partecipazione di numerosi settori socio-economici oltre che di quelli sanitari.
Organizzazione Mondiale della Sanità, Dichiarazione di Alma Ata, 1978

Se stai bene di stomaco e di petto, se non sei tormentato dalla gotta, tutte le ricchezze del re non potrebbero aggiungere nulla alla tua felicità.
Quinto Orazio Flacco, Epistole, 20 a.e.c.

Il paziente dovrebbe avere riposo, cibo, aria fresca ed esercizio fisico: il quadrangolo della salute.
William Osler, Aforismi, 1961 (postumo)

La miglior salute è quella di non sentirla.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Vivere nuoce gravemente alla salute.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La salute è uno stato provvisorio che non lascia presagire nulla di buono.
Jules Romains, Knock o il trionfo della medicina, 1923

Salute è una parola che non vi sarebbe alcun inconveniente a cancellare dal nostro vocabolario. Per parte mia io conosco soltanto persone più o meno colpite da malattie più o meno numerose, a evoluzione più o meno rapida.
ibidem

I sani sono malati che s'ignorano.
Jules Romains, Knock o il trionfo della medicina, 1923 (attribuito a Louis Pasteur)

La salute è una fortuna che nessuno può essere sicuro di conservare
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Fintanto che godono buona salute e hanno di che nutrirsi sufficientemente, gli animali sono felici. Gli esseri umani dovrebbero esserlo, parrebbe, ma nel mondo odierno non lo sono, per lo meno nella grande maggioranza dei casi.
ibidem

Certe cose formano una cornice entro la quale ogni passione deve vivere, se non si vuole che diventi fonte di sofferenza. Tali cose sono la salute, il possesso delle proprie facoltà, un reddito sufficiente per garantirsi il necessario, e i più essenziali doveri sociali, quali quelli verso la moglie e i
figli.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Penso che prima di tutto essere in buona salute vi rende felici, ma funziona anche nell'altro modo. Secondo me è molto meno probabile che un uomo felice si ammali che non un uomo infelice.
Bertrand Russell, Bertrand Russell dice la sua, 1960

La salute supera tutti gli altri beni esterni, a tal punto, che davvero un mendicante sano è più felice di un re ammalato.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Alla serenità nulla contribuisce meno della ricchezza e nulla più della salute.
ibidem

In generale si può dire che i nove decimi della nostra felicità dipendano esclusivamente dalla salute. Quando la si possiede, tutto diventa una fonte di godimento.
ibidem

La più grande di tutte le pazzie è il sacrificare la propria salute, qualunque possa poi essere lo scopo, sia esso guadagno, avanzamento di carriera, erudizione oppure gloria, senza poi parlare della lussuria e dei piaceri fugaci. Alla salute piuttosto si deve posporre tutto il resto.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Non è senza motivo che prima di ogni altra cosa ci si informi a vicenda dello stato di salute e ci si auguri reciprocamente di star bene: questo infatti è davvero di gran lunga l'elemento principale della felicità umana.
ibidem

Quanto la nostra felicità dipenda dalla serenità dell'umore, e quanto questa a sua volta sia dovuta allo stato di salute, ci insegna il paragone tra l'impressione fatta su di noi dagli stessi rapporti o avvenimenti esterni, in un giorno di salute e di gagliardia, e quella provocata dai medesimi, quando una malattia ci ha resi timorosi e di cattivo umore.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La felicità non è nient'altro che essere in salute e avere poca memoria.
Albert Schweitzer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una parte della salute sta nel voler essere curati.
Lucio Anneo Seneca, Fedra, I sec.

La salute del corpo è temporanea; se il medico può farla recuperare, non può garantirla per sempre, e spesso viene chiamato di nuovo dalla stessa persona che l’aveva già chiamato.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Seguite questa sana e salutare regola di vita: concedete al corpo solo quanto basta a mantenerlo in salute.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Meglio un povero di aspetto sano e forte che un ricco malato nel suo corpo.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Non c'è ricchezza migliore della salute del corpo e non c'è contentezza al di sopra della gioia del cuore.
ibidem

Salute e vigore valgono più di tutto l'oro, un corpo robusto più di un'immensa fortuna.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Quando c’è la salute – c’è sempre qualcos'altro che manca.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Se la salute è la cosa piú importante che si possa – e che ci si possa – augurare, è anche perché essa ci consente di non rischiare d’incorrere in uno dei piú sgradevoli effetti collaterali della malattia: essere costretti, in momenti di particolare debolezza e vulnerabilità, ad avere a che fare con medici, chirurghi, dentisti, psichiatri e con tutti quegli operatori della salute che, in genere, mostrano una disponibilità e una capacità di comprensione empatica non molto dissimili da quelle di un perito delle assicurazioni o di un esattore delle tasse.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Conservare la salute è un dovere.
Herbert Spencer [3]

La cosa più bella è la giustizia. La più desiderabile è la salute. La più dolce, avere ciò che si ama.
Teognide, Frammenti, V sec. a.e.c.

Le due più grandi disgrazie nella vita sono una cattiva salute e una cattiva coscienza.
Lev Tolstoj (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’unico modo di restare in salute è mangiare ciò che non si vuole, bere quel che non piace e fare ciò che si preferirebbe evitare.
Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

La salute non analizza se stessa e neppure si guarda nello specchio. Solo noi malati sappiamo qualche cosa di noi stessi.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

Le due cose più importanti al mondo sono la salute e il tempo; il trucco è di approfittare nel miglior modo del secondo quando c'è ancora il primo. 
Charles Edouard de Valhubert (Rossano Brazzi), in Il marito latino, 1959

La salute è una pianta rara di cui i medici non sono ancora arrivati a distruggere la specie.
Pierre Véron [4]

La salute è il primo dovere della vita.
Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto, 1895

Una bella ragazza non ha bisogno di altri gioielli oltre alla giovinezza, alla salute e al suo fascino naturale
P. G. Wodehouse, Luna piena, 1947

Proverbi sulla Salute
  • Al sano non costa nulla consigliar l’infermo.
  • Chi deve esser ricco chieda d’esserlo di salute.
  • Chi è in buona salute è ricco senza saperlo.
  • Chi è sano e non è ammogliato non sa quanto sia fortunato.
  • Chi è sano e non è in prigione si lamenta e non ha ragione.
  • Chi è sano ha di più del Gran Sultano.
  • Chi è sano si dà da fare per ammalarsi e chi è malato si dà da fare per tornare sano.
  • Chi è sano sta meglio d’un sultano.
  • Chi è sempre sano non sa cosa pensa il malato.
  • Chi getta via la salute a palate la ricerca a cucchiai.
  • Chi ha sanità è ricco e non lo sa.
  • Chi si medica da sano è sempre infermo.
  • Chi vuol star san pisci spesso come il can.
  • Chi vuol star sano vesta caldo e mangi piano.
  • Chi vuol viver sano e lesto ceni poco e a letto presto 
  • Chi vuol viver sano e lesto mangi poco e ceni presto.
  • Chi vuol viver sano e lesto mangi poco e s’alzi presto.
  • Guai a palate e tanta salute.
  • I sani fanno di tutto per ammalarsi e i malati fan di tutto per guarire.
  • I soldi son mezza salute.
  • Il bene della salute si conosce quando si perde.
  • Il sano consiglia bene il malato.
  • Il sano non crede al malato.
  • Il sano non ha bisogno del medico.
  • La salute della gente è la malattia dei medici.
  • La salute è il più prezioso di tutti i tesori; ed è il meno ben custodito.
  • La "  " e il bel tempo non vengono mai a noia.
  • La "  " è buona anche tre giorni dopo la morte.
  • La "  " non ha prezzo.
  • La "  " non s’acquista coll'andar dal farmacista.
  • La "  " non si paga con valute.
  • La "  " prima di tutto.
  • La "  " vale più della ricchezza.
  • La "  " non si vende al mercato.
  • La sanità vale più che un castello.
  • Le ore del sano non sono uguali a quelle dell’ammalato.
  • Le persone sane sono più ricche dei ricchi.
  • Mangia da sano e bevi da malato.
  • Non c’è danaro che possa pagare la salute.
  • Non c’e` oro che paghi un’oncia di salute.
  • Pensa alla salute!
  • Quando c’è la salute c’è tutto.
  • Salute e libertà valgon più d’una città.
  • Salute senza denaro è mezza malattia.
  • Se vuoi avere sanità non mangiare in quantità.
  • Se vuoi viver sano e lesto fatti vecchio un po’ più presto.
  • Sempre sani non si può essere.
  • Una mela al giorno toglie il medico di torno.
2. Benessere psicofisico
© Aforismario

Fare del bene agli altri migliora il nostro stato fisico ed emotivo. Tutti coloro che si dedicano ad opere umanitarie verso chi ha bisogno sono, infatti, più sani, più felici, non abusano di alcol, di fumo e di droghe, non litigano, non sono invidiosi e provano una sensazione di benessere definita euforia del buon samaritano.
Romano Battaglia, Foglie, 2009

L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci: soprattutto perché provi un senso di benessere, quando gli sei vicino. 
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

Le vere leggi di Dio sono le leggi del nostro benessere.
Samuel Butler, Taccuini, 1912 (postumo)

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.
Epicuro, Lettera a Meneceo, IV-III sec. a.e.c.

Il primo sintomo di molte malattie è l'apparente benessere.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Si moltiplicano i centri benessere, piuttosto cari. Come se il benessere si facesse comprare.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Per preservare il benessere fisico l'atteggiamento mentale è fondamentale. In qualsiasi situazione, anche nelle peggiori, bisogna cercare di mantenere la calma. Restando calmi la pressione sanguigna si mantiene a livelli normali e il fisico ne risente positivamente.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I valori della vita, 1993

Se siamo infelici o frustrati sotto il profilo mentale, la buona salute fisica non sarà di grande aiuto. Al contrario, se riusciamo a conservare uno stato mentale calmo e tranquillo, potremo essere persone molto felici anche nel caso che la salute sia cattiva.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), L'arte della felicità, 1998

Irrita la constatazione che benessere e civiltà sono interdipendenti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ci sono giornate in cui l’unico momento di benessere finisce per essere una scoreggia. Certo, al momento può sembrare sordido... ma se ci si mette dal punto di vista ottimista si constata che il più disgraziato degli uomini può avere almeno un istante di benessere al giorno.
Jean-Marc Reiser [2]

Quelli che non hanno veramente sofferto ignorano il benessere del tollerabile.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Per il nostro benessere la salute è l'essenziale e dopo di essa vengono i mezzi per il nostro sostentamento, l'avere cioè di che vivere senza preoccupazioni. Onore, fama, posizione, gloria, tutto ciò insomma, per quanto valore possano riporvi molti, non è in grado di competere né di sostituire quei beni essenziali.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Se si vuole valutare la situazione dell'uomo per quanto riguarda la felicità, non si dovrà cercare ciò che gli dà piacere, ma ciò che lo conturba: quanto più irrilevante è infatti quest'ultimo elemento, preso in sé stesso, tanto più felice è l'uomo. Uno stato di benessere è ciò che rende sensibili alle piccolezze, che per contro non sono affatto da noi sentite nell'infelicità.
ibidem

Per il benessere dell'uomo, anzi per tutto quanto l'atteggiamento della sua esistenza, l'essenziale è ciò che sta o si svolge in lui stesso. Qui per l'appunto risiede immediatamente la sua intima contentezza o scontentezza, che costituisce il risultato principale dei suoi sentimenti, della sua volontà e del suo pensiero. Tutto ciò che è posto all'esterno ha invece al riguardo un influsso soltanto mediato.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il benessere che si prova stando immersi nella natura deriverebbe, secondo Nietzsche, dal fatto che la natura non ha alcuna opinione su di noi, essa, cioè, non ci giudica. Un altro motivo potrebbe essere che alla natura non dobbiamo alcuna spiegazione, né di ciò che siamo né di ciò che facciamo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Note
  • Ibidem: parola latina che significa "nello stesso luogo". Si usa in sostituzione del nome di un autore e di un'opera già citati in precedenza, per non doverli ripetere.
  • 1. Gli aforismi di Ippocrate sono tratti da Opere di Ippocrate, a cura di Mario Vegetti, UTET, 1965
  • 2. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  • 3. Citazione tratta da: Massimo Baldini: Medicina: la borsa e la vita. Aforismi su medici, pazienti e il loro eterno conflitto © Mondadori, 1993
  • 4. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  • Per leggere altre citazioni su argomenti correlati a questo, clicca sul link "Medicina" riportato qui in basso.

Nessun commento: