2015-11-17

Mondo - 250 Frasi e citazioni mondiali

Grande raccolta di aforismi, proverbi e battute ironiche sul mondo, inteso per lo più col significato di ambiente in cui si colloca la vita associata dell'umanità. Per citazioni sul mondo inteso come pianeta, vedi "Terra" nella sezione "Astronomia". Su Aforismario trovi anche una raccolta di frasi "contro il mondo". 
Il mondo è nelle tue mani, usalo. (Phil Collins)
1. Mondo
© Aforismario

Gli esseri umani vivono in un mondo di fantasia. Lo so perché sono uno di loro, e in effetti lì non ricevo la mia posta.
Scott Adams, XXI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non c'è dubbio che ci sia un mondo invisibile. Il problema è, quanto dista dal centro storico e qual è l'orario di chiusura?
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

Il mondo si divide in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio ma i cattivi da svegli si divertono di più.
Woody Allen, Effetti collaterali, 1980

L'umanità che tratta il mondo come un mondo da buttar via tratta anche sé stessa come un'umanità da buttar via.
Günther Anders, L'uomo è antiquato, 1956/80

Datemi un punto d'appoggio e solleverò il mondo.
Archimede (attribuito), III sec. a.e.c.

Il male esiste, ma il mondo è anche un posto pieno di meraviglie, di miracoli che accadono ogni giorno, ogni secondo.
Sergio Bambarén, Il vento dell'Oceano, 2002

Ognuno ha il mondo che si merita. 
Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

Il mondo di fuori è sempre là. Puoi fare qualsiasi cosa ma stai certo che te lo ritrovi al suo posto, sempre. C'è da non crederci, ma è così. 
Alessandro Baricco, Oceano mare, 1993

A questo mondo non si diventa ricchi per quello che si guadagna, ma per quello a cui si rinuncia.
Henry Ward Beecher, Pensieri di vita, 1858

Così sono le cose di questo mondo: nessuna cosa ci è stabile: quando sei sano, quando infermo; quando hai de la roba, quando t'è tolta: oggi amato, domane odiato: oggi divizia, domani carestia; nulla cosa ci è ferma in questo mondo: è questo mondo come una ruota, che mai non sta ferma.
Bernardino da Siena, Prediche, XV sec.

Ogni cento metri il mondo cambia.
Roberto Bolaño, 2666, 2004

Vivere nel mondo senza avere consapevolezza del suo significato è come vagabondare in una immensa biblioteca senza neppure toccare un libro.
Dan Brown, Il simbolo perduto, 2009

Il mondo non è comprensibile, ma è abbracciabile.
Martin Buber, cit. su Union Seminary Quarterly Review, 1966

In un mondo d'arrivisti buona regola è non partire. 
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

La mia vecchia fissazione fantastica che i mondi siano la calcolosi d'un dio, le innumerevoli pietruzze nella vescica d'un Leviatano, non sarà poi più bizzarra d'una qualunque altra ipotesi di fisici e metafisici.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Non credere che il mondo ti debba qualcosa; il mondo non ti deve nulla; era già qui prima di te.
Robert J. Burdette, discorso, 1883 (attribuito erroneamente a Mark Twain)

Non sprecate il vostro tempo prezioso chiedendovi: "Perché il mondo non è un posto migliore?". Sarebbe solo tempo sprecato. La domanda che dovete porvi è: "Come posso rendere migliore il mondo?". A questa domanda c'è una risposta.
Leo Buscaglia (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il mondo è come un tavolo da gioco predisposto in modo tale che tutti quelli che entrano nel casinò devono giocare e tutti a lungo andare devono perdere, chi più chi meno, anche se di quando in quando possono realizzare una vincita provvisoria.
Samuel Butler, Taccuini, 1912 (postumo) 

Il mondo è bello, e fuori di esso non c'è salvezza.
Albert Camus, Nozze, 1939

Se il mondo fosse chiaro, l'arte non esisterebbe.
Albert Camus, Il mito di Sisifo, 1942

Miseria e grandezza di questo mondo: non offre verità ma amori. Regna l'Assurdità e l'amore si perde.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

Perché un pensiero cambi il mondo, bisogna che cambi prima la vita di colui che lo esprime. Che si cambi in esempio.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

Il mondo è bello e santo è l’avvenir.
Giosuè Carducci, Il canto dell’amore, Giambi ed Epodi, 1882

La storia del mondo non è altro che la biografia di grandi uomini.
Thomas Carlyle, Gli eroi, il culto degli eroi, l'eroico nella storia, 1841

Il mondo è bellissimo. Basta non averci a che fare.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il mondo non è imperfetto. È incompiuto.
ibidem

La saggezza non ha salvato il mondo. Forse dovrà farlo la follia.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il mondo va male, lo so, ma io non posso occuparmi di tutto!
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Il mondo si troverà sempre nel disordine e nell'ignoranza, dal momento che i dotti non ne costituiscono tutt'al più che la centesima parte.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

Er mondo è de chi ci ha li denti.
Franco Citti, in Pier Paolo Pasolini, Accattone, 1961

L'uomo conosce il mondo non per ciò che vi ruba, ma per ciò che vi aggiunge.
Paul Claudel, L'arte poetica, 1907

Ho imparato che il mondo possiede un'Anima, e chi riesce a comprendere quest'Anima riuscirà a comprendere il linguaggio delle cose.
Paulo Coelho, L'alchimista, 1988

Io sono come tutti gli altri, vedo il mondo come vorrei che andasse, e non come va veramente.
ibidem

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni. Ognuno col suo talento.
Paulo Coelho, Le Valchirie, 1992

Considerando com'è il mondo, un giorno di felicità può dirsi quasi un miracolo.
Paulo Coelho, Undici minuti, 2003

Il mondo è nelle tue mani, usalo.
[The world's in your hands, now use it].
Phil Collins, Dance into the light, 1996

Allontanarsi dal mondo, restare sconosciuti e non avere rimpianti: a questo può arrivare solo l'uomo superiore.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Ho visto un posto che mi piace si chiama Mondo / ci cammino, lo respiro la mia vita è sempre intorno  / più la guardo, più la canto più la incontro  / più lei mi spinge a camminare come un gatto vagabondo… / ma questo è il posto che mi piace si chiama mondo.
Cesare Cremonini, Mondo, 2010

Il mondo vero per noi credenti è l'invisibile. A questa realtà dobbiamo adeguare le nostre azioni.
Auro D'Alba, Tònici, 1938

Nel mondo dei bambini tutti i quadri sono appesi troppo in alto.
Stig Dagerman, Il viaggiatore, 1951

Il mondo è interessante solo quando si specchia nell'immaginazione dell'uomo.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il mondo non può sostenersi senza ingiustizia
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La bellezza salverà il mondo.
Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

Il mondo è un albergo, e la morte la fine del viaggio.
John Dryden, Palamone e Arcita, 1700

L'eterno mistero del mondo è la sua comprensibilità... Il fatto che sia comprensibile è un miracolo.
Albert Einstein, Fisica e realtà, su Franklin Institute Journal, 1936 [2]

Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono il male, ma a causa di quelli che stanno a guardare senza fare nulla.
Albert Einstein (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Anche se giriamo tutto il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Il mondo appartiene agli energici.
Ralph Waldo Emerson, The later lectures, 1843/71

È facile, nel mondo, vivere secondo l'opinione del mondo; è facile, in solitudine, vivere secondo noi stessi; ma l'uomo grande è colui che in mezzo alla folla conserva con perfetta serenità l'indipendenza della solitudine.
Ralph Waldo Emerson, Fiducia in sé stessi, 1841

Tutto al mondo è follia, ma non l'allegria.
Federico II di Prussia, XVIII sec.

Chi ama davvero ama il mondo intero, non soltanto un individuo particolare.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Se il mondo è un trucco d’illusionismo, da qualche parte deve pur esistere anche un grande illusionista.
Jostein Gaarder, L’enigma del solitario, 1990

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma. Anche tu lo sei: noi siamo l'enigma che nessuno risolve.
Jostein Gaarder, C'è nessuno?, 1996

L'usanza comune a molti letterati di disprezzare il mondo moderno, è una maniera dissimulata di presumersi degni di un altro migliore.
Aristide Gabelli, Pensieri, 1886

Essere al mondo senza capire in che mondo siamo, perché disponiamo solo di idee elementari a cui restiamo arroccati per non smarrirci, è la via regia per estraniarci dal mondo.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Il mondo cambia ma, in fondo, non cambia niente.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il mondo non va né bene né male. Va come deve andare. E com'è sempre andato.
ibidem

Tutto il mondo è paese perché tutti gli uomini sono l'uomo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Non per capire il mondo, ma per sentirlo, basta guardarsi dentro.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

In questo mondo è importante non avere l'aria di ciò che si è.
André Gide, I sotterranei del Vaticano, 1914

Cosa sarebbe per il nostro cuore un mondo senza amore? Quello che è una lanterna magica senza la luce.
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

Chi non sente amore deve imparare ad adulare, altrimenti non può cavarsela nel mondo.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Non c'è via più sicura per evadere dal mondo, che l'arte; ma non c'è legame più sicuro con esso che l'arte.
ibidem

Il mondo è una campana che ha un'incrinatura: sbatacchia ma non suona.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Il mondo è un bel libro, ma poco serve a chi non lo sa leggere. 
Carlo Goldoni, Pamela, 1750

Il mondo è un incosciente che va in moto a tutta velocità senza casco.
Stanley Goodspeed (Nicolas Cage), in The Rock, 1996

Il mondo non si giudica bene se non da chi, dopo esservi stato in mezzo, se ne apparta. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Il mondo è dei furbi e noi siamo dei poveri fessi, quando compriamo e vendiamo.
Luca Goldoni, Dipende, 1980

Se vuoi cambiare il mondo, prova prima a migliorare e a trasformare te stesso.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), La via della tranquillità, 1998

Seppure il mondo non servisse a nient'altro, sarebbe un buon soggetto di meditazione.
William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

Si può conquistare il mondo non solo come capitano, sottomettendolo, ma anche come filosofo, penetrandolo, e come artista, accogliendolo in sé e rigenerandolo.
Christian Friedrich Hebbel, Diario, 1835/63

Il mondo non vuole salvezza, vuole un salvatore: l'intermediare è il suo bisogno più specifico.
ibidem

Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso.
[The world is a fine place and worth the fighting for].
Ernest Hemingway, Per chi suona la campana, 1940

Chi pretende musica invece di miagolio, gioia invece di divertimento, anima invece di denaro, lavoro invece di attività, passione invece di trastullo, per lui questo bel mondo non è una patria.
Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927

Il mondo non è meno strano fuori dei manicomi che dentro.
Hermann Hesse, Lettere 1895-1962 (postumo 1973-1986)

Chi "non si adatta al mondo" è sempre vicino a trovare sé stesso. Chi si adatta al mondo non si trova mai, ma può diventare consigliere nazionale.
Hermann Hesse, Lettere 1895-1962 (postumo 1973-1986)

Spesso è accaduto che il mondo venisse accusato di essere cattivo per il semplice fatto che colui che lo condanna ha dormito male o ha fatto indigestione. Ed è spesso accaduto che il mondo sia stato proclamato benedetto perché colui che lo lodava aveva baciato un momento prima una ragazza. 
Hermann Hesse, Il coraggio di ogni giorno, 1990 (postumo)

Il mondo è come un giro di giostra in un parco giochi. Quando scegli di salirci pensi che sia reale, perché le nostre menti sono potenti. La giostra va su e giù, e gira intorno, ti fa tremare e rabbrividire, ed è coloratissima e rumorosa, ed è divertente per un po'. Alcuni ci sono su da tanto tempo e cominciano a chiedersi: "È la realtà o è solo un giro di giostra?".
Bill Hicks, Revelations, 1993

Riuscite a immaginare un mondo privo di uomini? Tasso di criminalità ridotto allo zero e un sacco di donne, grasse e felici.
Nicole Hollander (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La cosa importante nel mondo è non tanto dove stiamo, quanto in che direzione stiamo andando.
Oliver Wendell Holmes (senior), L'autocrate della prima colazione, 1858

Volevo cambiare il mondo. Ma ho scoperto che l'unica cosa che si può essere sicuri di cambiare è sé stessi.
Aldous Huxley, Punto contro punto, 1928
Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso. (Ernest Hemingway)
Che uomo sarebbe un uomo che non rende migliore il mondo?
Baliano di Ibelin (Orlando Bloom), Ridley Scott, Le crociate - Kingdom of Heaven, 2005

Il mondo è forse solo un enorme scherzo che Dio ha fatto all'uomo.
Eugène Ionesco, Intervento al Meeting di Rimini, 1987

Nella lotta tra te e il mondo vedi di assecondare il mondo.
Franz Kafka, Quaderni in ottavo, 1916/18

Nessuno è entrato in questo mondo senza piangere; nessuno ci domanda quando vogliamo entrare, nessuno quando vogliamo andarcene.
Søren Kierkegaard, Aut-Aut, 1843

Il mondo è fatto della nostra immaginazione; i nostri occhi lo animano, le nostre mani gli danno forma. 
Hanif Kureishi, Nell'intimità, 1998

Al mondo non ci sono che due modi per fare carriera: o grazie alla propria ingegnosità o grazie all'imbecillità altrui.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Ci sono due mondi: uno in cui si dimora brevemente e donde si deve uscire per non rientrarvi mai più; l'altro dove presto si deve entrare per non uscirne mai più. Favore, autorità, amici, alta reputazione, grandi patrimoni servono per il primo mondo; il disprezzo di tutte queste cose serve per il secondo. Si tratta di scegliere.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

In ogni situazione ciascuno assume un contegno e un atteggiamento esterno per sembrare come vuole che lo si creda. Perciò si può dire che il mondo è composto soltanto da maschere.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il caso e gli umori governano il mondo.
ibidem

Per quanto il mondo appaia incerto e multiforme, nondimeno vi si nota una certa concatenazione segreta, un ordine eternamente regolato dalla Provvidenza, che fa sì che ogni cosa si mantenga al suo posto e segua il corso del suo destino.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il mondo è un libro del quale ogni passo ci apre una pagina.
Alphonse de Lamartine, Viaggio in Oriente, 1835

La cosa più inaspettata che accada a chi entra nella vita sociale, e spessissimo a chi v'è invecchiato, è di trovare il mondo quale gli è stato descritto, e quale egli lo conosce già e lo crede in teoria. L'uomo resta attonito di vedere verificata nel caso proprio la regola generale.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Tutto è follia in questo mondo fuorché il folleggiare. Tutto è degno di riso fuorché il ridersi di tutto. Tutto è vanità fuorché le belle illusioni e le dilettevoli frivolezze.
Giacomo Leopardi, Zibaldone di pensieri, 1817/32 (postumo, 1898-1900)

Chi ha coraggio di ridere, è padrone del mondo, poco altrimenti di chi è preparato a morire.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

Il mondo è simile alle donne: con verecondia e con riserbo da lui non si ottiene nulla.
ibidem

Il mondo è cominciato senza l’uomo e finirà senza di lui.
Claude Lévi-Strauss, Tristi tropici, 1955

Nel mondo è più facile trovare consigli che conforti. 
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Che l'uomo sia la più nobile creatura del mondo, si può dedurlo dal fatto che nessun'altra creatura lo ha mai contraddetto su questo punto.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

In questo mondo non vediamo le cose come sono. Le vediamo come siamo, perché ciò che vediamo dipende principalmente da ciò che stiamo cercando.
John Lubbock (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il mondo è così totalmente e meravigliosamente privo di senso che riuscire a essere felici non è fortuna: è arte allo stato puro. 
René Magritte (attribuzione incerta - Fonte sconosciuta)

Il mondo è fatto per finire in un bel libro.
Stéphane Mallarmé, Enquête sur l'évolution littéraire, 1891

L'uomo sa che il mondo non è su scala umana; e vorrebbe che lo fosse.
André Malraux, Les Noyers de l'Altenburg, 1943

Il mondo è fatto a scale, chi è furbo prende l'ascensore.
Marcello Marchesi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per vedere il mondo bisogna viaggiare molto, per conoscerlo basta un villaggio.
Fosco Maraini, Incontro con l'Asia, 1980

Il mondo appartiene agli entusiasti capaci di non perdere la calma.
William McFee, Casuals of the Sea, 1916

Non c'è più nessuno che voglia cambiare il mondo. Vogliono soltanto possederlo.
Jay McInerney, Si spengono le luci, 1993

Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti possa cambiare il mondo. In realtà è l'unico modo in cui è sempre successo.
Margaret Mead (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nel mondo le cose belle sono tante, ma i mali del mondo sono tanti e tanti che per equilibrare la bilancia dobbiamo gettare nel piatto la nostra fede, chiudendo gli occhi, abbandonandoci nelle braccia di Dio per le cose tremende e orribili che non trovano giustificazione.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Chi si colloca al centro del mondo cade sulla propria frontiera.
Alda Merini, Se gli angeli sono inquieti, 1993

Un uomo percorre il mondo intero in cerca di ciò che gli serve e torna a casa per trovarlo.
George Augustus Moore, Il torrente Kerith, 1916

Probabilmente il mondo è stato fatto rotondo perché destinato ad andare a rotoli.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il mondo si adegua alla natura degli individui: paradiso per i malvagi, inferno per i puri.
ibidem

Quel che più disturba nel mondo è la presenza della gente.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Conoscere il mondo significa: a) sapere che è il peggiore dei mondi possibili; b) credere che peggiorerà ulteriormente; c) sperare che non si ripeterà.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se non c'è l'amore, il mondo è come se non esistesse. [...] Un mondo senza amore è come il vento che soffia fuori dalla finestra. Non lo si può sentire sulle mani, non se ne percepisce l'odore.
Haruki Murakami, La fine del mondo e il paese delle meraviglie, 1985

In questo nostro mondo, «le cose che sappiamo» e «le cose che non sappiamo» sono fatalmente inseparabili come gemelle siamesi, e la loro stessa esistenza è confusione.
Haruki Murakami, La ragazza dello Sputnik, 1999

Il carattere complessivo del mondo è il caos per tutta l'eternità, non nel senso di un difetto di necessità, ma di un difetto di ordine, di articolazione, forma, bellezza, sapienza e di tutto quanto sia espressione delle nostre estetiche nature umane.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

A cinquant'anni si comincia a stancarsi del mondo, e a sessant'anni il mondo si stanca di voi.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

Il mondo è un vasto teatro in cui ognuno interpreta la sua parte con la maschera sul naso. 
ibidem

Il mio paese è il mondo, e la mia religione è agire bene.
Thomas Paine, I diritti dell'uomo, 1791

Chi non vede la vanità del mondo è vano a sua volta. Ma poi, chi non la vede, tranne i giovani immersi nel frastuono, nel divertimento e nel pensiero dell'avvenire? Ma togliete loro ciò che li distrae, li vedrete inaridire nella noia. Allora, pur senza conoscerlo, sentono il nulla, ed è davvero una disgrazia essere tristi a tal punto quando si riflette su sé stessi, e non potersi distrarre.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Com'è semplice per l'uomo giocare col mondo che ha attorno a sé e adattarlo rapidamente alle trame di quello interiore!
Jean Paul, Setteformaggi, 1796/97

Il mondo è pieno di persone oneste. Si riconoscono dal fatto che compiono le cattive azioni con più goffaggine.
Charles Péguy, Il denaro, 1913

In questo mondo, viviamo tutti a bordo di una nave salpata da un porto che non conosciamo, diretta a un porto che ignoriamo; dobbiamo avere per gli altri una amabilità da viaggio.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il mondo visibile continua regolarmente alla luce del sole. Il mondo sconosciuto ci spia dall’ombra.
ibidem

Il posto per migliorare il mondo è innanzitutto nel proprio cuore, nella propria testa e nelle proprie mani; è da qui che si può partire verso l'esterno.
Robert Maynard Pirsig, Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta, 1974

Stare a questo mondo è una fatica, soprattutto saperci stare. 
Vasco Pratolini, Metello, 1955

Quello che mi meraviglia nel mondo è che i cattivi non siano anche contenti.
Giuseppe Prezzolini, Il Centivio, 1906

Fermate il mondo... voglio scendere!
Quino, Mafalda, 1963/68

V'è un solo eroismo al mondo: vedere il mondo com'è e amarlo.
Romain Rolland, Vita di Michelangelo, 1907

Il mondo è un luogo caotico, che contiene alla rinfusa cose piacevoli e cose spiacevoli. E il desiderio di dargli una forma ben definita è in fondo un prodotto della paura, in realtà una specie di agorafobia, o orrore dello spazio.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Il mondo può benissimo fare a meno della letteratura. Ma ancor di più può fare a meno dell'uomo.
Jean-Paul Sartre, Che cos'è la letteratura?, 1948

Per quanto il mondo possa sembrarti assurdo, non dimenticare mai che offri un bel contributo a questa assurdità con il tuo agire o con il tuo astenerti.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Chi è venuto al mondo per ammaestrarlo seriamente e nelle cose più importanti, può dirsi fortunato di cavarsela con la pelle salva.
ibidem

Chi si aspetta che nel mondo i diavoli vadano in giro con le corna e i buffoni coi sonagli sarà sempre loro preda e il loro zimbello.
ibidem

Per riuscire a cavarsela nel mondo, è opportuno fare una grande provvista di cautela e di indulgenza: con la prima ci si difende dai danni e dalle perdite, con la seconda dalle contese e dalle liti.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il mondo è una sintesi delle nostre sensazioni, delle nostre percezioni e dei nostri ricordi. È comodo pensare che esista obiettivamente, di per sé. Ma la sua semplice esistenza non basterebbe, comunque, a spiegare il fatto che esso ci appare.
Erwin Schrödinger, Mente e materia, 1958

Il mondo stima poco quello che paga poco.
Luigi Settembrini, Ricordanze, 1879 (postumo)

Io considero il mondo per quello che è: un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.
William Shakespeare, Il mercante di Venezia, 1594/97

Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori: essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti.
William Shakespeare, Come vi piace, ca. 1600

[Il mondo] è una gran bella prigione.
William Shakespeare, Amleto, 1602

L'uomo ragionevole si adatta al mondo; l'irragionevole insiste nel tentare di adattare il mondo a sé. Quindi, ogni progresso dipende dall'uomo irragionevole.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Il mondo ama i mediocri. Il mondo odia coloro che sono molto buoni e coloro che sono molto malvagi. I buoni rappresentano un biasimo per i mediocri, per i quali i malvagi costituiscono un turbamento.
Fulton Sheen, Sette parole, 1933

Se il possesso di un mondo s'è per te dileguato, / Non startene a dolere, non è nulla; / E se hai acquistato il possesso di un mondo, / Non rallegrarti tanto, non è nulla. / Trapassano i dolori e le allegrezze, / Non curarti del mondo, non è nulla.
Anvari Soheili (poesia persiana cit. in Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819)

Hemingway ha detto: "Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso". Condivido la seconda parte.
William Somerset (Morgan Freeman), in Seven, 1995

Se il mondo fosse come lo presenta un certo cinema d'oggi, sarebbe un incredibile bordello.
Alberto Sordi, su Il Monello, 1975

La paura muove il mondo non meno di quanto faccia il desiderio.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ci sarà sempre una speranza a questo mondo fin quando ci sarà concesso di morire.
ibidem

Il mondo come tu lo vedi è specchio fedele del tuo mondo interiore. In tutto ciò che ti circonda non vedrai altro che te stesso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

A volte il mondo sembra un paradiso visto da una nuvola. Poi ci si sveglia.
ibidem

Il mondo sarebbe diverso se i bambini nascessero ridendo.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Viviamo, in un mondo che vorremmo diverso, una vita che non abbiamo voluto e che temiamo di perdere.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Attraversare il mondo in consapevole leggerezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Al mondo ci si arriva piangendo; non sarebbe male, alla fine, riuscire ad abbandonarlo con un sorriso.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il mondo è davvero un bel posto – se sei un minerale.
ibidem

Le cose nel mondo continueranno ad andar male, malissimo, fin quando ci sarà sempre uno smidollato pronto a sparare, sgozzare, torturare, decapitare, bombardare, corrompere, rubare, manganellare, incendiare, vivisezionare, impalare, impiccare, ecc., per obbedire a un ordine – per dovere.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il mondo è grande e ci si arrangia come si può.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

Al mondo non c'è nulla di costante, eccetto l'incostanza.
Jonathan Swift, Saggio critico sulle facoltà della mente, 1707/11

La cosa più bella è il mondo, perché opera divina.
Talete, Frammenti, VI sec. a.e.c.

Basta che esista un solo giusto perché il mondo meriti di essere stato creato.
Talmud, I-V sec.

Il mondo non si mantiene che per il fiato dei bambini.
Talmud, II-V sec.

Comprendere la vanità e il ridicolo delle cose del mondo è somma sapienza; riderne è somma forza.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle, e nonostante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte.
John Ronald Reuel Tolkien, Il Signore degli Anelli, 1955

A questo mondo, tutti pensano a cambiare l’umanità e nessuno pensa a cambiare sé stesso.
Lev Tolstoj, Tre metodi di riforma, 1900

Tutto questo nostro mondo è una piccola muffa che è spuntata su un minuscolo pianeta. E noi crediamo di poter avere qualcosa di grande: pensieri, opere! Son tutti granelli di sabbia.
Lev Tolstoj, Anna Karenina, 1877

No, questo mondo non è una finzione, non è solo la valle di prova e di passaggio a un mondo migliore e eterno, ma è uno dei mondi eterni, bellissimo e gioioso, e che noi non solo possiamo, ma dobbiamo fare più bello e più gioioso per chi ci vive con noi e per chi ci vivrà dopo di noi. 
Lev Tolstoj, Diari, 1847-1910 (postumo, 1928/58)

Non posso cambiare il mondo ma posso cambiare il mondo in me.
U2, Rejoice, in October, 1981

Non bisogna giudicare Dio da questo mondo, perché è soltanto un abbozzo che gli è venuto male.
Vincent Van Gogh, Lettere a Theo, 1872/90 

Dio vuole il mondo qual è: se ne volesse uno migliore, lo potrebbe avere. 
Giulio Cesare Vanini, Amphitheatrum aeternae providentiae, 1615

Il mondo mi sembra un teatro in cui sarebbe assurdo voler occupare più spazio del dovuto per sentirsi a proprio agio. Tutto ciò che supera questo limite diventa usurpazione e rappresenta un vero sconfinamento nei diritti altrui.
Vincenzo Vela, cit. in Luigi Giuliano Ceccarelli, Vincenzo Vela: lo scultore della libertà, Rai 3, 2011

Il mondo gira sull'ombelico della donna. Dio, se c'è, è sicuramente una donna.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Il mondo è dei conquistatori, perché la maggioranza è volgare e debole.
Alfred de Vigny, Diario di un poeta, 1867 (postumo)

Questo mondo è come la coda arricciata di un cane, che da centinaia di anni la gente cerca di raddrizzare, ma appena la lascia andare, essa si riattorciglia di nuovo. Come potrebbe essere diversamente?
Swami Vivekananda, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Può esistere al mondo un posto sereno per una persona che non si è sentita a suo agio a casa sua?
Fabio Volo, La strada verso casa, 2013

Nella geografia come nella morale, è assai difficile conoscere il mondo senza uscire di casa.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Il mondo è una commedia per quelli che pensano, una tragedia per quelli che sentono.
Horace Walpole, Lettera alla Contessa Anne Ossory, 1776

Ridi, e il mondo riderà con te; piangi, e piangerai da solo: poiché questo triste vecchio mondo deve prendere a prestito l'allegria, ché di guai ne ha abbastanza di propri.
Ella Wheeler Wilcox, Solitudine, 1883

Il vero mistero del mondo è ciò che è visibile, non l'invisibile.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

In questo mondo ci sono soltanto due tragedie. Una, non ottenere ciò che si desidera; l'altra, ottenerla.
Oscar Wilde, Il ventaglio di lady Windermere, 1892

Il mondo ha sempre riso delle proprie tragedie, dato che questo è il solo modo di sopportarle. E, di conseguenza, tutto quello che il mondo prende sul serio appartiene al lato comico delle cose.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

Parole e idee possono cambiare il mondo.
Robin Williams, L'attimo fuggente, 1989

Il mondo è la totalità dei fatti, non delle cose.
Ludwig Wittgenstein, Tractatus logico-philosophicus, 1922

Il mondo è tutto ciò che accade.
ibidem

Sperare che il mondo ti tratti bene perché sei una brava persona è come pensare che un toro non ti attaccherà solo perché sei vegetariano. 
Dennis Wholey (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La bellezza del mondo ha due tagli, uno di gioia, l'altro d'angoscia, e taglia in due il cuore. 
Virginia Woolf, Una stanza tutta per sé, 1929

Bisogna toccare la rotondità del mondo.
Marguerite Yourcenar, L'opera al nero, 1968

"Il mondo è bello perché è vario": non c'è detto più popolare, ma non c'è nemmeno detto contro cui si scagliano maggiormente le animosità e i pregiudizi.
Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991

Fingi di credere che il mondo giri attorno al sole; ma in fondo in fondo sei persuaso che gira intorno a te.
Miguel Zamacoïs, Almanacco delle lettere francesi e straniere, 1924

Fermate il mondo... voglio scendere! (Mafalda - Quino)
Autori sconosciuti
  • Forse per il mondo sei solo una persona, ma per qualche persona sei tutto il mondo. (attribuita a Gabriel García Márquez e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
  • Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l'inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. (attribuito ad Albert Einstein)
  • Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina. (attribuito ad Agostino d'Ippona - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
  • Il mondo è un teatro: vieni, vedi, e te ne vai.
  • Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo. (attribuito a Gandhi - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
  • Stare al mondo può essere caro, ma c'è incluso nel prezzo un viaggio attorno al sole gratis ogni anno. (attribuito a Ashleigh Brilliant (attribuzione incerta - Fonte sconosciuta)
  • Vorrei essere nato al contrario per capire questo mondo storto. (attribuito a Jim Morrison)
Attraversare il mondo in consapevole leggerezza. (G. Soriano)
Proverbi sul Mondo
  • A questo mondo bisogna essere incudine o martello.
  • A questo mondo c’è posto per tutti.
  • A questo mondo chi va su e chi va giù.
  • A questo mondo, o ti adatti, o ti arrabbi, o ti disperi.
  • A questo mondo siamo tutti provvisori.
  • Bisogna prendere il mondo come viene e far la festa quando cade.
  • Chi il mondo non vede, come sia non crede.
  • Chi non vuol far fatica, in questo mondo non vi nasca. 
  • Chi vuol vivere e star bene prenda il mondo come viene.
  • Così va il mondo!
  • Così va il mondo: chi nuota e chi va a fondo.
  • Finché il mondo sarà tondo chi non sa navigar calerà a fondo.
  • Il mondo di Noè simile è all'arca: di bestie assai, d’uomini pochi, carca.
  • Il mondo è bello perché è vario.
  • Il " " è bello perché non c’è cervello.
  • Il " " è com'è e non come dovrebbe essere.
  • Il " " è come il mare: affoga chi non sa nuotare.
  • Il " " è di chi lo canzona.
  • Il " " è di chi lo sa prendere.
  • Il " " è di chi se lo piglia.
  • Il " " è duro a prendere e duro a lasciare.
  • Il " " è fatto a scale, c’è chi scende e c’è chi sale.
  • Il " " è fatto alla rovescia.
  • Il " " è fatto così prima dice no e poi dice sì.
  • Il " " è grande: chi ci ride e chi ci piange.
  • Il " " è lusinghiero, ma non dà piacere intero.
  • Il " " è mezzo da vendere e mezzo da comprare.
  • Il " " è quello che uno crede che sia.
  • Il " " è quello che uno ha in capo.
  • Il " " è tondo chi nuota e chi va a fondo.
  • Il " " è tondo e chi non nuota va a fondo.
  • Il " " è tondo.
  • Il " " è un pagliaio: chi non lo pela è un coglione.
  • Il " " è un sacco di granchi: i più furbi stanno sopra.
  • Il " " è una scuola e il vicino t’insegna.
  • Il " " fu fatto un po’ alla volta.
  • Il " " giudica dalle apparenze.
  • Il " " ha bisogno di quelli che non hanno bisogno di lui.
  • Il " " non è più quello d’una volta.
  • Il " " paga con l’ingratitudine.
  • Il " " passa: prima ti segue e poi ti lascia.
  • Il " " peggiorando invecchia.
  • Il " "  si trova già fatto.
  • Il " " sta su tre cose: fare, disfare, dare a intendere.
  • Il " " va avanti per la bontà dei santi.
  • Il " " va da sé e dove vuole.
  • Il mondo va da sé.
  • Mai nel mondo fu chi avesse e che ancor non ne volesse.
  • Oggi bene, domani male: questo mondo è sempre uguale.
  • Oggi male, domani bene, prendi il mondo come viene.
  • Ogni vent'anni nasce un altro mondo.
  • Per fare il mondo ci vuole un po’ di tutto.
  • Sempre il mondo fu lo stesso.
  • Sempre il mondo fu mondo.
  • Tre cose al mondo hai da tener presenti: non costruir casa vicino ai torrenti, non fare società con i parenti, non fare mai question con i potenti.
  • Tre tipi di persone son padroni del mondo: i pazzi, i presuntuosi e i disonesti.
  • Tutto il mondo è casa nostra.
  • Tutto il mondo è paese.
Non ereditiamo il mondo dai nostri padri, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli.
Detto dei nativi americani

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. La frase di Albert Einstein è spesso tradotta in: La cosa più incomprensibile del mondo è che sia comprensibile.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni: Contro il Mondo - Fine del Mondo

Nessun commento: