2015-12-11

Frasi divertenti per Auguri della Befana

Il 6 gennaio in tutti i Paesi di religione cristiana si celebra il giorno dell'Epifania (termine di origine greca che significa "manifestazione", "apparizione"), per commemorare le principali manifestazioni della divinità di Gesù Cristo (l'adorazione dei Magi, il battesimo nel Giordano e il primo miracolo). Nel linguaggio e nella tradizione popolare, il giorno dell'epifania (che tutte le feste porta via!) è fatto coincidere con la Festa della Befana, una vecchia dall'aspetto assai brutto ma dall'animo buono e gentile, che, sempre secondo la tradizione, vola di notte su una scopa e scende lungo la cappa dei camini per lasciare doni e dolciumi nelle calze dei bambini che durante l'anno sono stati buoni, mentre a quelli cattivi lascia soltanto pezzi di carbone. In questo giorno di festa è molto comune l'invio di messaggi ironici e divertenti alle ragazze, con paragoni scherzosi alla befana. Per chi non sapesse cosa scrivere, ecco una raccolta di frasi spiritose per fare gli auguri della Befana da inviare con sms, email, cartoline, ecc., e che ognuno, se desidera, può riadattare e personalizzare come preferisce. In appendice a questa raccolta, sono riportate alcune filastrocche popolari e una poesia di Giovanni Pascoli sulla Befana. A proposito! Per chi non lo sapesse, da quest'anno c'è una novità: "La Befana quest'anno è arrivata a bordo di un razzo a diciassette stadi, e in ogni stadio c'era un armadio zeppo di doni, e davanti ad ogni armadio un robot elettronico con tutti gli indirizzi dei bambini. Non solo dei buoni, ma di tutti: perché bambini cattivi non ne esistono, e la Befana, finalmente, lo ha imparato". (Gianni Rodari).
Auguri a tutte le befane!
Auguri per la Befana
© Aforismario
  1. A.B.I. - Associazione Befane Italiane. Gentili socie, vi preghiamo gentilmente di rinnovare entro il 6 gennaio le vostre tessere annuali. Avrete diritto gratuitamente a 2 buoni per barba e baffi presso la vostra estetista di fiducia e al bollino blu per le vostre scope. AUGURI A TUTTE!
  2. A tutte le befane, alle amiche “quelle vere” ho rivolto tre preghiere: che ci aiuti san Giuseppe a tener su le tette, che san Restaurata ci mantenga la facciata e che il pio san Valentino ci rassodi il sederino. Auguri befana!
  3. A tutte le befane: ci si vede il pomeriggio del 5 gennaio per i preparativi, la divisione delle zone e il solito giro dal meccanico per la revisione della scopa. Si attacca a lavorare a mezzanotte in punto. Avvisa anche le altre!
  4. Abbiamo letto il suo curriculum e preso visione della sua foto. Ritenendola idonea alla mansione prevista dal nostro annuncio, la preghiamo di passare entro il 6 gennaio a ritirare la scopa. È assunta! 
  5. Abbiamo ricevuto il suo curriculum e siamo lieti di informarla che lei è stata selezionata tra molte altre concorrenti per il suo aspetto. Passi entro il 6 gennaio per il ritiro della scopa. Congratulazioni! 
  6. Al telegiornale hanno parlato di un aereo che si è scontrato con una signora a cavallo di una scopa; sono in pensiero per te, dimmi che stai bene... Auguri Befana!
  7. Alcuni consigli per oggi: 1. Copriti bene, farà freddo 2. Occhio alla nebbia e al traffico aereo 3. Allaccia le cinture anche se sei su... una scopa! E auguri! 
  8. Amore mio, per il 6 gennaio non serve che ti travesti, sei perfetta così!
  9. Auguri Befana... Ops! Volevo dire: buona epifania a te...
  10. Auguri Befana! Ops! Volevo dire: auguri per la festa dell'Epifania!
  11. Auguri per una lieta Epifania, che tutte le feste porta via.
  12. Avendo preso visione del suo curriculum e delle sue foto, abbiamo deciso di assumerla. Si presenti per il ritiro della scopa entro il 6 gennaio.
  13. Befanina befanina, fa' che io trovi domattina né regali né balocchi, ma il colore dei tuoi occhi, che mi dicon con calore, è sol per te tutto il mio amore.
  14. Buona Epifania. Auguri dal vostro...
  15. Caro Babbo Natale, vorrei tanto… Oh cavolo! Ma questo è il numero della befana! Scusami, ho sbagliato… 
  16. Ci vediamo al deposito come ogni anno. Il carbone lo porto io, i dolci portali tu. Sii puntuale. Ciao! 
  17. Ciao mia befanina, ricordati che il 6 gennaio è la tua festa: prepara la scopa e... Auguri!
  18. Ciao, potresti inviarmi una tua foto? I miei amici non credono che io conosca la Befana di persona... Ah! A proposito: auguri!
  19. Ciao, scusa il disturbo ma ho urgentemente bisogno di un favore. Mi potresti inviare una tua foto? I miei amici non credono che io conosco la befana.
  20. Complimenti! Siamo lieti di annunciarle che lei, grazie al suo aspetto, ha vinto il concorso nazionale per la Befana dell'anno! Venga a ritirare la sua scopa. Auguri! 
  21. Congratulazioni! Lei e stata scelta tra milioni di altre modelle per il suo aspetto. Si affretti a ritirare entro il 6 gennaio la sua splendida scopa da befana. Auguri!
  22. Gentile signorina, avendo preso visione del suo curriculum e delle sue foto, siamo lieti di comunicarle che il comitato ha deciso all'unanimità di assumerla in pianta stabile. Si presenti entro oggi per il ritiro della scopa, dal 6 gennaio ha inizio la sua nuova attività. Auguri!
  23. Grazie per gli auguri, ma visto che gli uomini vogliono sempre primeggiare su tutto, rinuncio al mio posto di Befana per lasciarlo a te... E non correre troppo con la scopa!
  24. Ho chiesto a Dio l'erba e mi ha dato un prato. Ho chiesto un po' d'acqua e mi ha dato il mare, gli ho chiesto di parlare con la befana e... mi ha dato il tuo numero!
  25. Ho letto sul giornale che Babbo Natale ricompensa con 10.000 euro chi lo aiuta a ritrovare la Befana. Ora, o mi dai il doppio, o gli dico dove sei! 
  26. Il 6 gennaio, causa sciopero befana, agenzia cerca personale. Perché non mandi il tuo curriculum?
  27. Il telegiornale ha preannunciato un improvviso abbassamento delle temperature per la notte dell’Epifania. Mi raccomando, non farmi stare in pensiero: copriti bene quando vai a cavallo della tua magica scopa!
  28. La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte con le toppe alla sottana: viva, viva la Befana!
  29. La befana vien di notte con le scarpe tutte rotte porta un sacco pien di doni da regalare ai bimbi buoni.
  30. La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte… Ehi! ma non sarebbe il caso che ti comprassi un paio di scarpe nuove? Guarda che i saldi sono già iniziati! Un bacio alla mia Befana preferita.
  31. La befana vien di notte… Auguri, ma mi raccomando: non lasciare la scopa in divieto di sosta!
  32. La befana a volte tarda perché ormai è vecchia e sorda, ma a coloro che son buoni lascia sempre molti doni, tra le ceneri e il carbone ecco a te un gran bacione!
  33. La Motorizzazione Civile le ricorda che in vista dell’imminente impegno che l’aspetta il 6 gennaio, deve passare presso le nostre officine per l’annuale revisione delle sua scopa volante. Tanti auguri!
  34. Le sue fattezze le hanno permesso di vincere tra milioni di altre modelle. Ormai è deciso: la eleggiamo ufficialmente Miss Befana dell’Anno. Entro il 6 gennaio può passare a ritirare la sua meritatissima scopa. Auguri!
  35. Motorizzazione Civile: per la Sua incolumità, è pregata di rivolgersi ai nostri uffici entro il 6 gennaio per il collaudo della Sua SCOPA. Grazie.
  36. Natale con i tuoi Capodanno con chi vuoi… e l’Epifania? Ovviamente con la mia bellissima Befanina. Tanti auguri dolcezza!
  37. Non farti vedere in giro stanotte: non si sa mai che qualcuno ti chieda di fare lo straordinario. Auguri!
  38. Non ti preoccupare se la Befana, vedendoti, ti abbraccia e si commuove: non capita tutti i giorni di ritrovare una sorella gemella! 
  39. Notizia dell’ultima ora: un’improvvisa ondata di gelo sta facendo ammalare milioni di befane. Copriti bene e non farmi stare in pensiero!
  40. Quasi dimenticavo che oggi è la tua festa. Auguri befanuccia!
  41. Scopa scopetta c’è la befana che t'aspetta, rospo rospino quest’anno sarà divino, se il tuo sogno vorrai avverare a tre befane lo dovrai mandare.
  42. Se fossi la Befana e potessi volare su una scopa verrei da te per donarti mille abbracci, diecimila carezze e centomila baci.
  43. Se il 6 gennaio la Befana ti correrà incontro e, sopraffatta dalla commozione, ti abbraccerà piangendo, cerca di comprenderla: non capita tutti i giorni di ritrovare per caso la propria gemella!
  44. Se la befana, vedendoti, dovesse buttarsi ai tuoi piedi piangendo, non stupirti: ha paura che le freghi il lavoro! 
  45. Se quando arriva la Befana ti guarda, piange e ti abbraccia, cerca di capirla, non sapeva di avere una sorella gemella... Auguri!
  46. Se per caso oggi una vecchina con le scarpe rotte ti infila in un sacco e ti porta via, non preoccuparti, qualcuno ha chiesto un tesoro per l'Epifania! Auguri!
  47. Se sei brutta e sgangherata non sei poi così sfigata! Pensa che di questo tempo ti assicuri lo stipendio. Sembra strano che una Befana sia di certo ben pagata? Una donna che ha talento riesce sempre nel suo intento! Buona festa amica mia per codesta Epifania.
  48. Stanotte ho alzato gli occhi al cielo e in mezzo a miliardi di stelle ho visto te… Ma mi spieghi dove vai con quella scopa così in anticipo?
  49. Stanotte tieni la finestra aperta perché volerò da te con la mia scopa. Auguri dalla tua Befana!
  50. Stasera perché non prendi la tua scopa e voli da me? Tanti auguri alla più bella Befana del mondo! Ti aspetto!
  51. Tanti calorosi auguri per una Buona Epifania, sperando che la Befana porti solo dolcetti, amore e felicità.
  52. Un'improvvisa ondata di gelo sta colpendo intere generazioni di befane. Copriti bene e non farmi stare in pensiero! 
  53. Un mio amico non credeva alla Befana, poi le ho mostrato la tua foto... Auguri!
La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte
con le toppe alla sottana: viva, viva la Befana!
Filastrocche popolari sulla Befana
  • La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte / con le toppe alla sottana / viva, viva la Befana!
  • La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte / col vestito alla romana / viva, viva la Befana!
  • La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte / attraversa tutti i tetti / porta bambole e confetti.
  • La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte / il vestito a trullallà / la Befana eccola qua!
  • La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte / il vestito tutto blu / la befana viene giù.
  • La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte / il vestito a gran sottana / viva viva la Befana!
La Befana non è lontana
M'han detto: "La Befana / non è poi tanto lontana, / sulla scopa è già per via / giungerà all'Epifania! / Porterà pei bimbi buoni / chicche, dolci, panettoni / e milioni di altri doni". / Lietamente la calzetta / preparai con grande fretta: / la Befana qui passò / la mia casa visitò / tutto questo mi portò.

La Befana è qui sul tetto
Zitti, zitti presto a letto / la Befana è qui sul tetto, / sta guardando dal camino / se già dorme ogni bambino, / se la calza è ben appesa, / se la luce è ancora accesa! / Quando scende, appena è sola, / svelti, svelti sotto alle lenzuola! / Li chiudete o no quegli occhi! / Se non siete buoni niente dolci né balocchi, / solo cenere e carbone!

È arrivata la Befana
È arrivata la Befana / coi balocchi pei bambini; / rimboccata ha la sottana / ed è scesa nei camini. / Ha trovato scarponcini / e calzini trasparenti, / li ha riempiti con dolcini / per far bimbi assai contenti. / Ogni cosa ha poi lasciato / con sveltezza e cuor contento: / nessun bimbo s'è svegliato / proprio allora in quel momento. / Risalita nei camini / è scappata in grande fretta. / La sognavano i bambini, / quella povera vecchietta!

Viene viene la Befana
Gianni Rodari

Viene viene la Befana / da una terra assai lontana, / così lontana che non c’è… / la Befana, sai chi è? / La Befana viene viene, / se stai zitto la senti bene: / se stai zitto ti addormenti, / la Befana più non senti. / La Befana, poveretta, / si confonde per la fretta: / invece del treno che avevo ordinato / un po' di carbone mi ha lasciato.

La Befana di Piazza Navona
Gianni Rodari, Il secondo libro delle filastrocche © Einaudi 1985

Quant'è cara, quant'è buona, / la Befana di Piazza Navona. / Sono piene di cose belle / le sue mille bancarelle, / gonfi di dolci e di biscotti / i suoi diecimila calzerotti. / Se allunghi la mano puoi toccare
tutti i giocattoli che ti pare, / quelli vecchi del tempo che fu / e quelli nuovi che piaccion di più: / l'orso di pezza bonaccione / e l'aereoplano a reazione, / il treno elettrico e la trombetta, / il pellirossa e la bamboletta. / La Befana, siamo giusti, / sa stare alla moda e cambia i / gusti. / Per fare i conti, difatti, si dice, / ha comperato la calcolatrice.

La Befana
Giovanni Pascoli, 1897

Viene viene la Befana, / vien dai monti a notte fonda. / Come è stanca! la circonda / neve, gelo e tramontana. /  Viene viene la Befana. / Ha le mani al petto in croce, / e la neve è il suo mantello / ed il gelo il suo pannello / ed è il vento la sua voce. / Ha le mani al petto in croce. / E s’accosta piano piano / alla villa, al casolare, / a guardare, ad ascoltare / or più presso or più lontano. / Piano piano, piano piano. / Che c’è dentro questa villa? / uno stropiccìo leggiero. / Tutto è cheto, tutto è nero. / Un lumino passa e brilla. / Che c’è dentro questa villa? / Guarda e guarda... tre lettini / con tre bimbi a nanna, buoni. / Guarda e guarda... ai capitoni / c’è tre calze lunghe e fini. /  Oh! tre calze e tre lettini... / Il lumino brilla e scende, / e ne scricchiolan le scale: / il lumino brilla e sale, / e ne palpitan le tende. / Chi mai sale? chi mai scende? / Co’ suoi doni mamma è scesa, / sale con il suo sorriso. / Il lumino le arde in viso / come lampana di chiesa. / Co’ suoi doni mamma è scesa. / La Befana alla finestra / sente e vede, e s’allontana. / Passa con la tramontana, / passa per la via maestra, / trema ogni uscio, ogni finestra. / E che c’è nel casolare? / un sospiro lungo e fioco. / Qualche lucciola di fuoco / brilla ancor nel focolare. / Ma che c’è nel casolare? / Guarda e guarda.. tre strapunti / con tre bimbi a nanna, buoni. / Tra le ceneri e i carboni / c’è tre zoccoli consunti. / Oh! tre scarpe e tre strapunti... / E la mamma veglia e fila / sospirando e singhiozzando, / e rimira a quando a quando / oh! quei tre zoccoli in fila... / Veglia e piange, piange e fila. / La Befana vede e sente; / fugge al monte, ch’è l’aurora. / Quella mamma piange ancora / su quei bimbi senza niente. / La Befana vede e / sente. / La Befana sta sul monte. / Ciò che vede è ciò che vide: / c’è chi piange, c’è chi ride: / essa ha nuvoli alla fronte, / mentre sta sul bianco monte.

Note
  • Se desideri inviare i tuoi auguri a qualche tua amica befana o a tutte le befane del mondo, scrivili nello spazio dei commenti.
  • Se conosci qualche frase divertente per fare gli auguri dell'Epifania, inviala ad Aforismario per un'eventuale pubblicazione su questa pagina.
  • Nella sezione "Frasi per ogni occasione" del sito Aforismario trovi tante altre frasi per ogni esigenza (auguri per le varie festività, scritte per tatuaggi, ecc.).

Nessun commento: