2015-12-19

Festa, Auguri e Brindisi - Frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, proverbi e battute divertenti sulla festa, gli auguri, l'inaugurazione e il brindisi. La vita di ognuno di noi è scandita da momenti ricorrenti degni di essere ricordati o festeggiati. Alcuni di questi momenti riguardano la propria storia personale, come la nascita, il compleanno, il matrimonio, ecc., altri riguardano festività ricorrenti (religiose e non) comuni a un'intera società, come Capodanno, Natale, Pasqua, ecc. In tutte queste occasioni si è soliti scambiarsi auguri e messaggi di vicinanza, ma non sempre si trovano le parole giuste per esprimere ciò che si prova davvero, e in certi casi, a essere sinceri, non si trova neppure il tempo. Per tale motivo, Aforismario ha pensato di creare un'intera sezione di frasi utili per ogni occasione alla quale poter ricorrere tutte le volte in cui si ha bisogno di trarre spunto per la creazione di messaggi personali. In questa sezione si trovano tantissimi esempi dai quali poter prendere spunto in molte e diverse circostanze: feste tradizionali (Natale, Pasqua, Capodanno, ecc.); ricorrenze personali (compleanno, onomastico, anniversario, ecc.); cerimonie varie (battesimo, comunione, matrimonio, ecc.); giornate speciali (Giornata della Donna, Festa degli Innamorati, Festa della Mamma e del Papà, ecc.). Inoltre, come se non bastasse, si trova tutta una serie di frasi utili in diverse situazioni di vita pratica: per ringraziare, per scusarsi, per augurare buon viaggio, per tatuaggi, ecc. Per sfogliare la sezione "Frasi per ogni occasione" clicca sul link riportato in fondo a questa pagina oppure nel menu a destra.
La vita non è la festa che speravamo, ma finché siamo qui godiamocela!
1. Festa
© Aforismario

La vita non è la festa che speravamo, ma finché siamo qui divertiamoci!
Anonimo

Se vuoi essere felice per un giorno, dai una festa. Se vuoi essere felice per una settimana, fai un viaggio. Se vuoi essere felice per un anno, eredita una fortuna. Se vuoi essere felice per tutta la vita, trova uno scopo degno.
Anonimo

Convegno chiassoso e scomposto è la festa dei vicini di casa alla quale non siamo stati invitati. 
Antonio Amurri, Qui lo dico e qui lo nego, 1990 

Due persone possono stare a una festa insieme sedute accanto e non incontrarsi mai, mentre altre due persone possono trovarsi ai due capi del mondo e niente potrebbe tenerle separate.
Anne (Mercedes Ruehl), in La leggenda del re pescatore, 1991

Bisogna offrire al popolo delle feste rumorose; gli sciocchi amano il rumore e la massa è costituita da sciocchi.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

Sagra. Festività religiosa di solito celebrata abbandonandosi alla ghiottoneria e alla ubriachezza. Tali celebrazioni sono spesso dedicate a un sant'uomo che si è distinto per una rigida astinenza.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Gola, accidia, lussuria: queste sono le tre virtù cardinali, le virtù della festa. Il paradiso sulla terra.
Jean-Louis Bory, Ma moitié d'orange, 1973

Mai essere il primo ad arrivare a una festa o l'ultimo ad andarsene, e soprattutto mai essere entrambi.
David Brown, cit. in Reader Digest Quotable Quotes, 2004

Le Pasque, i Ferragosti, i Natali... I Natali, le Pasque, i Ferragosti... Così se ne va la nostra vita.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare; se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare; e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa. 
Charles Bukowski, Donne, 1978

Dovevamo mangiare. E mangiare e rimangiare. Eravamo tutti disgustosi, condannati ai nostri compitini sporchi. Mangiare, scoreggiare, grattarci, sorridere e santificare le feste.
Charles Bukowski, Pulp, 1994

Una coscienza a posto è una festa continua.
Robert Burton, Anatomia della malinconia, 1621

Nella festa si trova una ragione più profonda della vita, una solidarietà più salda, un anticipo della liberazione, un'atmosfera in cui ci si purifica, ci si eleva, ci si abbandona.
Aldo Capitini, La compresenza dei morti e dei viventi, 1966

Il bambino è il figlio della festa; ogni data di nascita è un natale.
ibidem

Sono grata per tutto il disordine da mettere a posto dopo una festa, perché vuol dire che sono stata circondata da amici.
Nancie J. Carmody [1]

Le feste si fanno con gli amici perché con i nemici non vengono bene.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Dopo le feste sono sempre triste. Soffro di depressione post-party.
Lia Celi [1]

Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perché è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo. 
Paulo Coelho, L'alchimista, 1988

È meglio andare in una casa in pianto che andare in una casa in festa; perché quella è la fine d'ogni uomo e chi vive ci rifletterà.
Ecclesiaste, Antico Testamento, IV-III sec. a.e.c.

Le feste erano il mio ambiente di lavoro. Erano il mio mercato, il mio campo di battaglia, dove stringere amicizie, incontrare amanti, concludere affari. Le feste sembravano qualcosa di frivolo e casuale e privo di forma, ma in realtà erano eventi con forme intricate e coreografie di prim'ordine. Nel mondo in cui ero cresciuto, le feste erano la superficie su cui si svolgeva la vita quotidiana.
Bret Easton Ellis (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le feste grandi mi piacciono. Sono molto intime. Alle feste piccole non c’è spazio per la privacy.
Francis Scott Fitzgerald, Il grande Gatsby, 1925

So di non essere famoso. Non do grandi feste. Immagino si debba trasformare la propria casa in un porcile per avere degli amici – nel mondo moderno.
ibidem

Ma la notte la festa è finita, evviva la vita! / La gente si sveste, comincia un mondo / un mondo diverso, ma fatto di sesso, chi vivrà vedrà!
Rino Gaetano, Gianna, 1978

Io non volevo essere semplicemente un mondano. Volevo diventare il re dei mondani. Io non volevo solo partecipare alle feste. Volevo avere il potere di farle fallire.
Jep Gambardella (Toni Servillo), in Paolo Sorrentino, La grande bellezza, 2013

Forse quello che è un funerale tra gli uomini può essere una festa tra gli angeli.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926 [attribuito erroneamente a Gilbert Keith Chesterton]

La mia famiglia viveva in una tale miseria che quando finalmente siamo diventati poveri abbiamo fatto una festa.
Max Greggio [2]

Alla fine della giornata, il fatto che abbiamo ancora il coraggio di stare in piedi è già un motivo sufficiente per festeggiare. 
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005-2013

Mi lasciano perplesso le feste di addio. Ha un che di offensivo fare una festa quando uno se ne va.
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Le feste dovrebbero essere solenni e rare, altrimenti cessano di essere feste.
Aldous Huxley, su The Century, 1929

In ogni festa ci sono due tipi di persone: quelle che vogliono tornarsene a casa e quelle che vogliono rimanere. Il guaio è che di solito sono sposate tra loro.
Ann Landers, Herald Tribune, 1991

Il comportamento giusto per tutto il periodo delle feste è quello di essere ubriaco. Tale stato culmina nel Capodanno quando sei così ubriaco da baciare la donna che hai sposato. 
P. J. O'Rourke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti i giorni son brutti per l'afflitto, per un cuore felice è sempre festa.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c. 

Dove non ci sono bambini non ci sono né feste né vita familiare.
Rosa Luxemburg, Lettere, 1899

Fino ad una certa età gli anni si festeggiano, dopo si commemorano.
Stefano Manferlotti, Aforismi miei e altrui, 2006

Come ci si può divertire in una festa in cui le birre sono calde e le donne sono fredde?
Groucho Marx, in Quattro folli in alto mare, 1931

Se la discoteca è una giungla, la festa privata è uno zoo.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

No veramente non... non mi va. Ho anche un mezzo appuntamento al bar con gli altri. Senti, ma che tipo di festa è? Non è che alle dieci state tutti a ballare i girotondi e io sto buttato in un angolo... no. Ah no, se si balla non vengo. No, allora non vengo. Che dici vengo? Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente? Vengo. Vengo e mi metto così, vicino a una finestra, di profilo, in controluce. Voi mi fate "Michele vieni di là con noi, dai!" e io "andate, andate, vi raggiungo dopo". Vengo, ci vediamo là. No, non mi va, non vengo.
Nanni Moretti, Ecce bombo, 1978

Dopo tutto, qual è lo scopo del vostro ospite in una festa? Sicuramente non quello di farvi divertire; se fosse questo il suo unico scopo, avrebbe semplicemente inviato champagne e donne a casa vostra con un taxi.
P. J. O'Rourke [1]

A quei tempi era sempre festa. Bastava uscire di casa e traversare la strada, per diventare come matte, e tutto era cosí bello, specialmente di notte, che tornando stanche morte speravano ancora che qualcosa succedesse, che scoppiasse un incendio, che in casa nascesse un bambino, e magari venisse giorno all'improvviso e tutta la gente uscisse in strada e si potesse continuare a camminare camminare fino ai prati e fin dietro le colline.
Cesare Pavese, La bella estate, 1949

La festa prima della fine, l'orchestra che suona e non smette di suonare, mentre il Titanic affonda, è più che l'immagine di un'epoca: è una metafora della storia, della vita stessa, di ciascuno e di tutti.
Mario Andrea Rigoni, Vanità, 2010

La vecchiaia è il periodo in cui i compleanni non sono più delle feste.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

Quando son festa e giochi tutto l’anno, passare il tempo solo negli svaghi è tanto uggioso quanto lavorare.
William Shakespeare, Enrico IV, 1598

Conosco solo due filosofie di vita: la prima comincia con il digiuno e termina con la festa; la seconda comincia con la festa e termina con una forte emicrania.
Fulton John Sheen, XX sec. [1]

Mi piaceva pensare che magari in metropolitana potevo incontrare uno sguardo di complicità, potevo incontrare lei, o una lei. Come quando vai alle feste e, invece di portarti una ragazza, ci vai solo perché così hai tutte le possibilità aperte, e se c’è quella che ti piace non ci devi rinunciare. Sei libero di agire. Nessun legame. Lasciamo stare che poi non c’è mai stata questa lei e a metà festa mi pentivo di non essermi portato la certezza. Ma amavo rischiare, amavo sperare, amavo sognare. E mentre gli altri limonavano io mi affezionavo al barista.
Fabio Volo, È una vita che ti aspetto, 2003

Io vivo come se fossi sempre a un party e ho paura che un giorno questa festa finisca, le persone interessanti e da amare se ne siano già andate con qualcun altro, mentre io rimango lì, da solo, a far scoppiare i palloncini.
Fabio Volo, Il tempo che vorrei, 2009

Il vero segreto per divertirsi alle feste è capire quando è il momento giusto di andarsene.
Fabio Volo, La strada verso casa, 2013

Io ho la malattia sociale. Devo andare fuori tutte le sere. Se sto a casa una notte comincio a parlare coi miei cani. Una volta sono stato a casa per una settimana e i miei cani hanno avuto un collasso nervoso.
Andy Warhol, cit. in La cosa più bella di Firenze è McDonald's, 1994

Lo scopo principale nel dare feste per bambini è ricordarvi che ci sono bambini peggiori dei vostri.
Katharine Whitehorn (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le foto di famiglia ritraggono volti sorridenti, nascite, matrimoni, vacanze, feste di compleanno dei bambini. Si scattano fotografie nei momenti felici della propria vita. Chiunque sfogli un album fotografico ne concluderebbe che abbiamo vissuto un'esistenza felice e serena, senza tragedie. Nessuno scatta una fotografia di qualcosa che vuole dimenticare. 
Robin Williams, in One Hour Photo, 2002 

Una volta volevo diventare ateo, ma ci ho rinunciato: non hanno vacanze gli atei.
Henny Youngman [1]

Proverbi sulla festa
  • Bisogna far la festa quando è il santo.
  • Bisogna prendere il mondo come viene e far la festa quando cade.
  • Chi fa la festa non la gode.
  • Chi fa tutte le feste povero si veste.
  • Chi fece del seren troppo gran festa avrà doppio dolor nella tempesta.
  • Chi non fa la festa quando viene in appresso non vien bene.
  • Chi non ha amici non vada alla festa.
  • Chi non vuol ballare non vada alla festa.
  • Chi porta la moglie a ogni festa e il cavallo a bere a ogni fontana, alla fine dell'anno avrà il cavallo bolso e la moglie puttana. 
  • Chi va alla festa e non è invitato torna a casa sconsolato, ben gli sta se ne e` scacciato.
  • Chi vuol goder la festa digiuni la vigilia.
  • Chi vuole andare a tutte le feste deve fare molte vigilie.
  • È meglio una festa all’anno che cento festicciole.
  • Fatta la festa se ne dice male.
  • Festa in chiesa, rumore in cucina.
  • Fiera rimandata minestra riscaldata.
  • Finita la festa, finiti i canti.
  • Finita la festa, salutato il santo.
  • Finita la festa, sfasciato il tamburo.
  • La festa è bella in casa d’altri.
  • Meglio una bella festa che cento festicciole.
  • Non tutti i giorni sono festa.
  • Ogni festa ha i suoi pazzi.
  • Più la festa è grande, più suonan le campane.
  • Più la festa è solenne, più il diavolo è in faccende.
  • Prima della festa le donne s’affacciano alla finestra.
  • Senza pazzi non si fa festa.
  • Tre volte stanno allegre le donne: quando parlano della festa che viene, quando viene la festa e quando dicono male della festa fatta.
  • Una buona festa deve avere: corta messa, corta predica e lungo desinare.
2. Auguri
© Aforismario

Augurarsi e augurare che l'anno nuovo risulti migliore del precedente è consuetudine antica. E significativa. Ci dice come in tutta la storia dell'umanità non ci sia mai stato un anno così ben riuscito da chiedergli il bis.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il mese di gennaio è quello in cui si fanno gli auguri ai propri amici. Gli altri mesi sono quelli in cui gli auguri non si realizzano.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Il vino che si spande è di buon augurio.
Proverbio [cit. in Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881]

3. Inaugurazione
© Aforismario

Alla manutenzione, l'Italia preferisce l'inaugurazione.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

Così vanno le cose, nell'universo: le fragoline di bosco, le lucertole e gli aforismi sono densi ed evocano la pienezza, mentre le zucche giganti, i soufflé al formaggio e i discorsi d'inaugurazione sono gonfi in proporzione alla loro vacuità.
Amélie Nothomb, Le catilinarie, 1995

Andrei all'inaugurazione di qualsiasi cosa, anche di una toilette.
Andy Warhol, cit. in La cosa più bella di Firenze è McDonald's, 1994

Per inaugurare bisogna bagnare.
Proverbio

Chi non beve in compagnia o è un ladro o è una spia.
4. Brindisi
© Aforismario

E con l'orchestra che ci accompagna, / con questi nuovi ritmi americani, / saluteremo la Gran Bretagna / col bicchiere nelle mani. / E con il ghiaccio dentro al bicchiere / faremo un brindisi tintinnante / a questo viaggio davvero mondiale / e a questa luna gigante.
Francesco De Gregori, Titanic, 1982

Non dovete brindare per forza con champagne o vino. Potete fare un brindisi con un bicchiere di soda o anche con l'acqua. È il gesto simbolico che conta.
Edoardo Giusti e Carla Ornelli, Bon ton professionale, 1999

Viva Bacco, e viva Amore: l'uno e l'altro ci consola; uno passa per la gola, l'altro va dagli occhi al cuore. Bevo il vin, cogli occhi poi... faccio quel che fate voi.
Carlo Goldoni, La locandiera, 1753

Che si rida, e che si beva, questo brindisi è mio, nessun me lo leva.
Carlo Goldoni, Il campiello, 1756

Brinda a me solo con gli occhi / e io lo farò con la mia promessa / o lascia un bacio nella coppa / e non chiederò vino.
Ben Jonson, A Celia, 1616

Brindo a voi e a questa vita: pace, amore e gioia infinita!
Negrita, Gioia infinita, 2009

Avere uno scopo nella vita è essenziale: come spegnere le candeline al compleanno o brindare a capodanno.
Sandro Pandolfi, Il tempo verticale, 2011

Il primo brindisi lo voglio dedicare a mia moglie: moglie mia, io non so dove sei, ma ovunque tu sia, io faccio un brindisi alla facciaccia tua! E alla salute mia!
Totò (Antonio De Curtis), Totò, Peppino e i fuorilegge, 1956

Beviamo dai calici dal bordo di labbra un brindisi di baci.
Valentino Zeichen, Aforismi d'autunno, 2010

Esempi di Brindisi
  • A noi!
  • A chi ci vuole male!
  • A questa splendida serata.
  • Alla nostra!
  • E per cominciare questa serata, facciamo un brindisi a questa tavolata.
  • Chi non beve in compagnia o fa il ladro o fa la spia.
  • Fatto bene, o fatto male, dopo il contratto si beve un boccale.
Aiza, aiza, aiza / acala acala acala / accosta accosta accosta / â saluta nosta!
[Alza, alza alza / abbassa, abbassa, abbassa, / accosta accosta accosta / alla salute nostra!]
Brindisi napoletano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  3. Se conosci qualche bel brindisi, segnalalo pure ad Aforismario, oppure scrivilo nello spazio dei commenti.
  4. Per suggerimenti su come e cosa scrivere nei propri messaggi di auguri in casi di qualunque tipo di festa, vedi il link sottostante "Frasi per ogni occasione".
  5. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Divertimento - Svago e Intrattenimento

Nessun commento: