2016-02-06

Apprendimento - 210 Citazioni e proverbi sull'Imparare

Raccolta di frasi, aforismi e proverbi sull'apprendere e l'imparare. Secondo la classica definizione, l'apprendimento, considerato in generale, è il processo psichico che consente una modificazione durevole del comportamento per effetto dell'esperienza. In questa pagina di Aforismario, i termini "apprendimento" e "imparare" sono considerati sia in senso stretto, per indicare l'apprendimento scolastico, sia in senso più esteso con riferimento a ciò che si impara nella vita in svariati contesti. Un piccolo paragrafo finale di questa raccolta è dedicato all'apprendistato, cioè il periodo di tempo durante il quale una persona impara un mestiere o un'attività qualsiasi, non per forza di tipo lavorativo. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sullo studio e sulla conoscenza.
Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere. (Mortimer Adler)
1. Apprendimento
© Aforismario

Le nozioni che si apprendono con lo studio sono simili a fiori recisi che vengono immessi nel vaso della memoria e, pur rinnovandosi, le parole prima o poi appassiscono.
Silvano Agosti, Lettere dalla Kirghisia, 2004

Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere.
Mortimer Adler, Come leggere i grandi autori, 1964

Esistono tre tipi di uomini al mondo: il primo apprende dai libri, il secondo impara dall'osservazione e il terzo si limita a orinare su un recinto elettrificato.
Carl Barney (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È ciò che pensiamo già di sapere che spesso ci impedisce di imparare cose nuove.
Claude Bernard, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un iter scolastico senza sapere umanistico è sterile perché l'uomo non si educa attraverso l'apprendimento di tecniche, ma imbevendosi di vecchi luoghi comuni.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La cattedra ci apprende a disputare, non a vivere.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

L'apprendere molte cose non insegna l'intelligenza.
Eraclito, cit. in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

Gli studenti che fanno propria la modalità dell'avere si prefiggono un'unica meta: conservare ciò che hanno appreso, registrandolo esattamente nella propria memoria oppure conservando accuratamente le annotazioni. Non devono né produrre né creare qualcosa di nuovo. In effetti, gli individui del tipo «avere» mostrano la tendenza a sentirsi turbati da nuovi pensieri o idee su questo o quell'argomento, e ciò perché il nuovo mette in questione l'insieme cristallizzato di informazioni che già possiedono.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Il processo di apprendimento è di tutt'altro tipo per quegli studenti che fanno propria la modalità di rapporto con il mondo incentrata sull'essere. Tanto per cominciare, costoro non andranno alle lezioni, neppure alla prima di un corso, a guisa di tabulae rasae; hanno riflettuto già in precedenza sulle problematiche che le lezioni affronteranno, e custodiscono nella mente un certo numero di domande e problemi personali. Si sono occupati della materia, e questa li interessa. Anziché essere passivi recipienti di parole e idee, ascoltano, odono e, cosa della massima importanza, ricevono e rispondono in maniera attiva, produttiva. Ciò che ascoltano, stimola gli autonomi processi di elaborazione mentale, provocando in loro il sorgere di nuove domande, di nuove idee, di nuove prospettive.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Anche Dio fa dei progressi nell'apprendimento: lo si nota dai miglioramenti nella creazione della donna nei confronti dell'uomo. 
Zsa Zsa Gabor (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non può esservi conoscenza senza umiltà e volontà di apprendere.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1946

Un apprendimento accademico, che non si basi sulla pratica, è come un cadavere imbalsamato.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Chi può dire di apprendere qualcosa se non è uno che ha il dono dell'apprendere?
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Ci sono molti i quali credono di capire, anche, ciò che apprendono.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Le nostre capacità emotive innate non sono definitive, ma possono essere migliorate con l'apprendimento, purché ci vengano impartite le lezioni giuste.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Anche nel voler apprendere occorre misura, se non si vogliono saper male le cose.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ci son molte cose che bisogna sapere e la vita è breve e non si vive se non si sa. È dunque singolare destrezza studiare senza che costi fatica, e apprender molto da molti, servendosi di tutti. Chi così si comporta, può poi in un consesso parlare per bocca di molti o far parlare molti per la sua stessa bocca; e in tal modo espone tutto ciò che i sapienti gli han preparato, acquistandosi fama di oracolo con l'altrui sudore.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Degli amici bisogna farsi dei maestri, unendo l'utile dell'apprendere con il piacere del conversare.
ibidem

Il saggio si fa un concetto di tutto, anche se, distinguendo, scava là dove trova difficoltà e ostacoli, pensando forse che vi sia più di ciò che egli immagina. E così la riflessione giunge anche là dove non è giunto l'apprendimento.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ci sono diversi tipi di curiosità: furia d'interesse, che ci fa desiderare di apprendere ciò che può esserci utile; l'altra di orgoglio, che scaturisce dal desiderio di sapere ciò che gli altri ignorano.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il giudizio, l'esperienza, l'iniziativa, il carattere sono le condizioni di successo nella vita; e tutte questo non lo si apprende sui libri. 
Gustave Le Bon, Psicologia delle folle, 1895

L'apprendimento è importante, ma non devi diventarne schiavo. Soprattutto, non rifugiarti in nulla di esterno e di superfluo, la mente viene prima di ogni altra cosa.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

L'apprendimento è scoperta, la scoperta della causa della nostra ignoranza.
ibidem

Il processo sommativo costituisce una mera coltivazione della memoria, che diviene meccanica. L'apprendimento non è mai cumulativo, ma rappresenta piuttosto un movimento della consapevolezza che non ha inizio né fine.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La vita stessa è il tuo maestro, e tu sei in uno stato di continuo apprendimento.
ibidem

Il miglior modo per apprendere non è rappresentato dal numero di informazioni raccolte. L'apprendimento è scoperta, rivelazione di ciò che è in noi.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La mente intelligente è in continuo apprendimento, senza mai giungere a conclusioni: gli stili e i modelli sono giunti a una conclusione, quindi hanno cessato di essere intelligenti.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro.
Leonardo da Vinci, Codici Forster II e III, 1493-1505

Questo significa apprendere. All'improvviso capisci qualcosa che avevi capito da sempre, ma in un modo diverso.
Doris Lessing, The Four-Gated City, 1969

Da chi e come apprendiamo le nozioni diventa determinante per l'impostazione della nostra mentalità e cultura.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La vecchiaia inizia nel momento in cui cessa la capacità di apprendere.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La maestria è raggiunta quando, nell'esecuzione, non si sbaglia, né si indugia.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Colui che apprende, dota se stesso - salvo il fatto che non è cosi facile apprendere e non è soltanto questione di buona volontà; si deve saper apprendere.
ibidem

Noi dobbiamo apprendere in un modo diverso, affinché si possa finalmente raggiungere, forse molto tardi, ancora qualcosa di più : il sentire in un modo diverso.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Apprendere a pensare; nelle nostre scuole non si sa più quel che significhi.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Da ogni insegnamento è sempre bene trarre il precetto di dubitare di ciò che si apprende.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Solo per esperienza possiamo apprendere ciò che vogliamo e ciò che possiamo; prima, non lo sappiamo, non abbiamo carattere e dobbiamo sovente venir rigettati, da duri urti esteriori, sulla nostra via.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Soltanto attraverso ciò che facciamo apprendiamo ciò che siamo.
Arthur Schopenhauer, Sulla libertà del volere umano, 1838

È meglio essere ignorante di una cosa piuttosto che apprenderla male.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Ciò che si apprende meglio è ciò che già si sa, ma che non si sapeva ancora di sapere prima di apprenderlo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

L’esperienza non serve a nulla se non si ha la capacità di apprendere da essa.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ogni atto di apprendimento consapevole richiede la disponibilità a subire una ferita alla propria autostima. Questo è il motivo per cui i bambini, prima di essere consapevoli della propria importanza, imparano così facilmente, e perché le persone più anziane, specialmente se vanitose o importanti, non riescono a imparare affatto.
Thomas Szasz, Il secondo peccato, 1973

L’istruzione è una cosa ammirevole, ma è bene ogni tanto rammentare che niente che sia degno d’esser appreso può essere insegnato.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

L’abilità di apprendere più velocemente dei tuoi concorrenti può risultare l’unico vantaggio sostenibile.
Anonimo

Proverbi sull'Apprendere
  • Bisogna apprendere per rendere.
  • Chi presto comprende non apprendo.
  • Tanto val chi caccia e non prende, quanto chi legge e non apprende.
L'apprendimento è un tesoro che segue ovunque chi lo possiede.
Proverbio cinese

Noi impariamo: il 10% di ciò che leggiamo, il 20% di ciò che ascoltiamo,
il 30% di ciò che vediamo, il 50% di ciò che vediamo e ascoltiamo,
il 70% di ciò che discutiamo con altri, l'80% di ciò che viviamo di persona,
il 95% di ciò che insegniamo a qualcun altro. (William Glasser)
2. Imparare
© Aforismario

Qual è la prima cosa che fai quando impari a nuotare? Commetti degli errori, non è vero? E poi cosa succede? Fai altri errori, e quando hai fatto tutti gli errori che si possono fare senza annegare – e alcuni di loro anche molte volte – cosa scopri? Che sai nuotare? Bene – la vita è proprio come imparare a nuotare. Non aver paura di commettere degli errori, perché non c’è altro modo di imparare a vivere.
Alfred Adler, in Phyllis Bottome, Alfred Adler: una biografia, 1939

Helen è un genio, Dennis è un genio... ma sai che conosci un sacco di geni? Frequenta qualche cretino ogni tanto, potresti imparare qualcosa!
Woody Allen, Manhattan, 1979

Il saggio impara molte cose dai suoi nemici.
Aristofane, Gli uccelli, 414 a.e.c.

Ama il mestiere che hai imparato e accontentatene. 
Marco Aurelio, Pensieri, 166/79

Imparare significa scoprire quello che già sai.
Richard Bach, Illusioni, 1977

Un buon numero di giovani si accorgono a ventidue anni di sapere praticamente tutto quello che c'è da sapere e vogliono che gli altri sappiano che essi lo sanno. Quando raggiungono i trentadue anni, si accorgono di avere ancora due o tre cosette da imparare; a quarantadue si gettano a capofitto a imparare
Robert Baden-Powell, La strada verso il successo, 1922

Più impari, meno temi. «Imparare» non in termini di studio accademico, ma di comprensione effettiva della vita.
Julian Barnes, Il senso di una fine, 2011

Non insegnare nulla alla gente: sono capaci di imparare.
Roberto Bazlen, Note senza testo, 1979

Forse non è a scuola che impariamo per la vita, ma lungo la strada di scuola.
Heinrich Böll, Cosa faremo di questo ragazzo?, 1981 

Se solo i nostri grandi pensatori imparassero a parlare e i nostri grandi parlatori imparassero a pensare!
Ashleigh Brilliant [1]

Odio la scuola. Mi fa impazzire. Appena imparo una cosa, vanno avanti con qualcos'altro.
Sally Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

Finalmente ho imparato quando fare colazione, e adesso pretendono che sappia dov'è il mio banco.
Sally Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

Delle centinaia di persone che in oltre mezzo secolo ho conosciuto da vicino, dell’uno o dell’altro sesso, di media o giovane o tarda età, di ceto elevato o modesto, del mio paese o di nazionalità straniera, non ve n’è una da cui non abbia imparato qualche cosa. L’unico individuo al mondo dal quale non ho imparato nulla sono io.
Francesco Burdin, Nuovi frammenti di un mondo in bilico, 2013

Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Io imparo dalle formiche, dalle mosche e da tutte le minutezze naturali sempre qualche cosa... e aborrisco l'imparar dagli uomini...
Tommaso Campanella, XVII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Imparare dalla storia che da essa non c'è niente da imparare.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

Il problema non è che non si finisce mai di imparare, il problema è che spesso nemmeno si comincia.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Quel che ho imparato, non lo so più. Il poco che so ancora, l'ho intuito.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Ho imparato dei miei errori, e sono sicuro di poterli ripetere esattamente.
Peter Cook [1]

Meglio imparare la saggezza tardi che non impararla mai.
Arthur Conan Doyle, Le avventure di Sherlock Holmes, 1892

La televisione è una ladra di tempo: deruba i bambini di ore preziose, essenziali per imparare qualcosa sul mondo e sul posto che ciascuno vi occupa.
John Condry, Ladra di tempo, serva infedele, 1993

Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

La vita è un labirinto nel quale si prende la strada sbagliata prima ancora di aver imparato a camminare.
Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

Solo quando si sarà imparato a mantenere il silenzio, si potrà imparare a parlare rettamente.
Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771 

Non s'impara volentieri e bene se non quanto noi apprendiamo a noi stessi.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Imparare non significa sapere; ci sono gli eruditi e i sapienti:  i primi li fa la memoria, i secondi la filosofia.
Alexandre Dumas (padre), Il conte di Montecristo, 1845

Non è così importante che una persona impari i fatti. Per questo, basta che studi sui libri, non ha bisogno di andare all'università. Il valore di un'educazione superiore nelle discipline umanistiche non sta nell'insegnare molti fatti, ma nell'allenare la mente a pensare ciò che non si può imparare sui manuali.
Albert Einstein, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996

Diploma: permesso di dimenticare − o perlomeno − di non imparare più.
Georges Elgozy, Lo spirito delle parole o l'Antidizionario, 1981

Per imparare le lezioni importanti nella vita ogni giorno bisogna superare una paura.
Ralph Waldo Emerson [1]

E' impossibile imparare ciò che si presume di sapere.
Epitteto, in Arriano (a cura di), Diatribe, ca. 108

Chi trascura di imparare nella giovinezza perde il passato ed è morto per il futuro.
Euripide, V sec. a.e.c.

Un uomo deve imparare molte cose, e quando non è più in grado d'imparare diventa uno qualunque: si tratta di arrivare al potere prima che questo succeda.
Francis Scott Fitzgerald, Tenera è la notte, 1934

Chiunque smetta d'imparare è vecchio, che abbia venti o ottant'anni.
Henry Ford [1]

S'impara soltanto divertendosi.
Anatole France, Il delitto di Sylvestre Bonnard, 1881

Tutta l'educazione si riduce a questi due insegnamenti: imparare a sopportare l'ingiustizia e imparare a soffrir la noia.
Ferdinando Galiani, Lettere, XVIII sec.

S'impara sempre, tardi a vivere e non s'impara mai a morire.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Ho imparato il silenzio dai ciarlieri, la tolleranza dagli intolleranti e la gentilezza dagli scortesi; eppure, stranamente, non sento gratitudine per tali maestri.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Noi impariamo solo dai libri che non siamo in grado di giudicare. L'autore di un libro che siamo in grado di giudicare dovrebbe imparare lui da noi.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Noi impariamo: il 10% di ciò che leggiamo, il 20% di ciò che ascoltiamo, il 30% di ciò che vediamo, il 50% di ciò che vediamo e ascoltiamo, il 70% di ciò che discutiamo con altri, l'80% di ciò che viviamo di persona, il 95% di ciò che insegniamo a qualcun altro.
William Glasser, Control Theory in the Classroom, 1986

Ottimo è quel maestro che, poco insegnando, fa nascere nell'alunno una voglia grande d'imparare.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

A non leggere troppi libri, quante mai cose s'imparano!
ibidem

Difficile dire quale sia diligenza più utile, se imparare ciò che merita d'essere saputo, o disimparare ciò che non merita d'essere saputo.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Per imparare certe cose bisogna saperne disimparare certe altre.
ibidem

Per poter ben morire bisogna avere imparato a ben vivere.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Abbiamo sentito i proverbi, abbiamo sentito i filosofi, abbiamo sentito i nostri nonni che ci ammonivano sullo spreco del tempo, abbiamo sentito i poeti maledetti che ci spingevano a prendere al volo il momento. Però qualche volta dobbiamo cavarcela da soli. Dobbiamo compiere i nostri errori. Dobbiamo imparare sulla nostra pelle.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

Vivi e impara. Altrimenti, non vivrai molto a lungo.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Insegnare è imparare due volte.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Non si finisce mai di imparare. La tomba sarà il mio diploma
Eartha Kitt, XXI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il problema di imparare dall'esperienza è che non riceverai mai un diploma.
Doug Larson [1]

Occorre molta pazienza per impararla.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non importa quanto hai imparato, ma quanto hai assorbito di ciò che hai imparato.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Solo chi fa impara.
ibidem

Un uomo saggio impara da una domanda sciocca più di quanto uno sciocco possa imparare da una risposta saggia.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Se mi chiedi cosa farò in cielo, dirò: perché mai dovrei pensare a qualcosa di così lontano, quando ci sono tante cose in questa vita che non ho ancora finito di imparare?
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Il fare è il miglior modo d'imparare.
Giacomo Leopardi, Epistolario, 1816/37 (postumo, 1860)

Tutto va imparato non per esibirlo ma per adoperarlo.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

La vita è un processo che cerca conoscenza. «Vivere è imparare».
Konrad Lorenz (con Karl Popper e Franz Kreuzer), Il futuro è aperto, 1985

Non si è mai troppo vecchi per smettere di imparare.
Harvey Mackay, XXI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Occorre molto tempo per imparare che in realtà non si ha un bel niente da fare. E quasi sempre è proprio allora che si comincia finalmente a fare qualcosa. 
Sándor Márai, Confessioni di un borghese, 1934/35 

Ogni parola che non imparate oggi è un calcio nel culo che prenderete domani
Lorenzo Milani (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non esistono insuccessi, solo occasioni per imparare qualcosa di nuovo.
Federico Moccia, Scusa ma ti chiamo amore, 2007 

Per imparare sempre qualcosa dalla conversazione con gli altri (che è una delle più belle scuole che ci possano essere), osservo nei miei viaggi questa pratica, di condurre sempre coloro con i quali mi intrattengo a trattare degli argomenti che conoscono meglio.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Si domandò ad Agesilao che cosa ritenesse che i ragazzi dovessero imparare: «Quello che devono fare quando saranno uomini», rispose.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Occorrerebbero università. dove si insegnasse a disimparare le nozioni sbagliate (apprese nelle università).
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Non s’impara qualcosa dagli altri che nelle conversazioni a due, dove colui che insegna si adatta alla natura dell’altro, rispiega, esemplifica, domanda, discute e non detta il suo verbo dall’alto.
Giovanni Papini, Chiudiamo le scuole, 1914

Tutto ciò che impari, t'applica a impararlo con quanta più profondità è possibile. Gli studi superficiali producono troppo spesso uomini mediocri e presuntuosi.
Silvio Pellico, Dei doveri degli uomini, 1834

Regola della vita è che possiamo, e dobbiamo, imparare da tutti. Ci sono cose serie della vita che possiamo apprendere da ciarlatani e banditi, ci sono filosofie che ci sono impartite da stupidi, ci sono lezioni di fermezza e di legge che vengono dal caso e da coloro che il caso ha scelto. Tutto è in tutto.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Ci vogliono dieci anni per imparare a scrivere, ma non basta tutta la vita per imparare a cancellare.
Pitigrilli (Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

Tra un libro "di" Einstein e un libro "su" Einstein scegli il primo. C'è più da imparare dalla oscurità di un maestro che dalla chiarezza di un discepolo.
Giuseppe Pontiggia, Le sabbie immobili, 1991

Alcune persone non impareranno mai nulla, per questo motivo, perché capiscono tutto troppo presto.
Alexander Pope, Pensieri sui vari argomenti, 1727

Fintanto che uno impara, ignora da dove impara.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Più tardi si vedono le cose in modo più pratico, pienamente conforme con il resto della società, ma l'adolescenza è il solo tempo in cui si sia imparato qualcosa.
Marcel Proust, All'ombra delle fanciulle in fiore, 1919

Quando abbiamo imparato a vivere, moriamo.
Lalla Romano, Minima mortalia, 1987

Impara dagli errori degli altri: non puoi vivere così a lungo da farli tutti da te.
Eleanor Roosevelt [1]

Vivendo, non ho imparato grandi cose sugli uomini, ma so meglio quel che ne sapevo.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Anche la mente più erudita ha qualcosa da imparare.
George Santayana, La ragione nel senso comune, 1905

Il genio impara solo da sé stesso, il talento soprattutto dagli altri.
Arnold Schönberg, Problemi dell'insegnamento dell'arte

Un dotto è colui che ha molto imparato, un genio, colui dal quale l'umanità impara ciò che il genio stesso non ha imparato da nessuno.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Impara il più possibile finché sei giovane, perché in seguito la tua vita sarà troppo impegnata.
Dana Scott (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Imparare, è vivere. Sapere, è morire.
Jacques Séguéla, Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario... Lei mi crede pianista in un bordello, 1979

Insegnando s'impara.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

Se potessimo imparare soltanto dall'esperienza, le pietre di Londra sarebbero più sagge dei suoi uomini più saggi.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Non si impara con l'esperienza − perché la sostanza delle cose cambia continuamente.
Susan Sontag, Diario, 1958/67

Ben più difficile di imparare a leggere è imparare cosa leggere; questo nessuno lo può insegnare.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

È dalle situazioni più difficili che si impara a conoscere maggiormente sé stessi.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ciò che può essere insegnato a scuola, in genere è ciò che non vale la pena imparare o che s’imparerebbe meglio da tutt'altra parte e in tutt'altra occasione.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

È dagli amici più fidati che s’impara che degli amici non bisogna fidarsi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Le lezioni piú dure impartiteci dalla vita sono anche le piú utili per imparare a morire.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Non sempre è conveniente dire quel che si pensa, ciò s’impara presto, ma è spesso necessario il contrario, il che non lo impariamo mai abbastanza.
ibidem

Stare al mondo significa stare con i piedi perennemente immersi in un pantano. È inutile, dunque, fare troppo gli schizzinosi: bisogna imparare a camminare nella melma.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Se un ragazzo non è in grado di imparare qualcosa dalla strada, non è in grado di imparare nulla.
Robert Louis Stevenson, Elogio dell’ozio, 1877

Gli analfabeti del XXI secolo non saranno quelli che non sanno leggere e scrivere, ma quelli che non saranno in grado di imparare, disimparare e reimparare. 
Alvin Toffler, Lo choc del futuro, 1970

Alcune delle lezioni migliori si imparano dagli errori passati. L'errore del passato è la saggezza e il successo del futuro.
Dale Turner [1]

Imparare ad ascoltare le parole degli altri, a leggere i libri e sospendere il giudizio − sono questi gli strumenti per conseguire la capacità di giudizio degli antichi.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709/16 (postumo 1906)

Se avessi imparato a scuola non avrei avuto il tempo d'imparare nient'altro.
Cornelius Vanderbilt, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sapere quel che vuoi, volere quel che sai. Ecco tutto il segreto dell'autonomia e l'unico principio di una educazione in cui si tratta di imparare a imparare da soli. 
Raoul Vaneigem, Noi che desideriamo senza fine, 1996 

Si impara qualcosa ogni giorno, e molte volte è che ciò che si era imparato il giorno prima era sbagliato.
Bill Vaughan, cit. in Dee Danner Barwick, A Treasury of Days, 1983

Le cose che sappiamo meglio sono quelle che non abbiamo mai imparato. 
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

L'amore istruisce gli dèi e gli uomini, perché nessuno impara senza desiderare di imparare.
Simone Weil, L'ombra e la grazia, 1940/42 (postumo, 1948)

Tutti coloro che sono incapaci di imparare, si sono messi ad insegnare.
Oscar Wilde, La decadenza della menzogna, 1889

Ho imparato così tanto dai miei errori, che sto pensando di continuare a farne.
Anonimo

Vivi come se dovessi morire domani, impara come se dovessi vivere in eterno.
Anonimo (Attribuito a Gandhi)

Proverbi sull'Imparare
  • A chi si sforza d'imparare, non gli mancherà mai il pane.
  • Bisogna imparare quel che può giovare.
  • Chi ha voglia d'imparare, impara presto.
  • Chi si fa costringere ad imparare, impara poco.
  • Chi ha imparato qualche cosa, sa trarsi d'impiccio.
  • Chi molto pratica, molto impara.
  • Chi non impara da piccolo non impara neppure da grande.
  • Chi si vergogna d'imparare, si vergogna del suo bene.
  • Chi smette d’imparare smette di vivere.
  • Chi vuol imparar qualche cosa, non deve dormir troppo.
  • Chi vuol imparar troppo, nulla impara.
  • Ciò che s'impara a proprie spese, non si dimentica facilmente.
  • D’imparare non si finisce mai.
  • È meglio non imparare, che imparar male.
  • Facendo s’impara.
  • Finché si vive, sempre s'impara.
  • Fino alla bara s’impara.
  • I saggi imparano dagli errori degli altri, gli sciocchi dai propri.
  • Impara a parlare prima d'imparare a cantare.
  • Impara in gioventù, e saprai in vecchiaia.
  • Impara e saprai.
  • Impara l'arte e mettila da parte; tempo verrà ch'ella ti bisognerà.
  • Impara piangendo, e riderai guadagnando.
  • Imparar non è vergogna, è vergogna non saper nulla.
  • Imparare, ritenere e ripetere sono i tre cardini dello studio.
  • Insegnando s’impara.
  • L'imparar costa sudore.
  • L'imparare ha una radice amara, ma porta dolci frutti.
  • L'imparare conduce al sapere, e il sapere al godere.
  • Lo stolto impara a vivere a sue spese, il saggio a quelle degli altri.
  • Molti vorrebbero imparare, ma non spendere.
  • Nessuno nasce imparato.
  • Non si è mai troppo vecchi per imparare.
  • Ognuno impara sempre a proprie spese.
  • Quel che s'impara bene, difficilmente si dimentica.
  • Quel che s'impara da giovane, non si scorda per tutta la vita.
  • Quello che s’impara da giovani non si dimentica più.
  • Quel che s’impara in culla si porta nella bara.
  • Quel che s'impara volentieri, s'impara facilmente.
  • Sbagliando s’impara.
  • Se l'imparare fosse come ber vino, tutti sarebbero dotti.
  • S'impara di più con gli orecchi, che con gli occhi.
  • S'impara insegnando.
  • Voler imparare senza libro, è come voler attingere acqua senza secchio.
Proverbi Africani
  • Chi impara a mungere lo impara dalla propria vacca.
  • La iena dice: devo imparare a camminare su tre zampe, per saperlo fare quando sarò vecchia.
  • La scimmia ha imparato a saltare dall'albero dopo diversi tentativi
  • Sbagliando strada si impara a riconoscere la propria strada.
Imparare è come remare controcorrente: appena smetti, torni indietro. 
Proverbio cinese

3. Apprendistato
© Aforismario

L'artista può dire finalmente concluso il suo apprendistato quando alla fine rinuncia alla genialità.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'idea del tutto infondata che si possa sviluppare l'intelligenza soltanto attraverso la lettura dei libri dovrebbe cedere il posto alla verità che l'apprendimento scientifico di un lavoro artigiano consente un più rapido sviluppo della mente. Il vero sviluppo della mente incomincia non appena l'apprendimento impara, passo dopo passo, perché si richieda una particolare manipolazione della mano o un certo strumento. Il problema della disoccupazione degli studenti si può risolvere senza difficoltà, collocandoli tra i comuni lavoratori.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1939

Ho veduto l’apprendista far da schiavo all'artigiano e l’artigiano far da schiavo al padrone.
Kahlil Gibran, Segreti del cuore, 1947 (postumo)

Chi va con la zappa impara a zappare.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La gioia d'imparare è indispensabile agli studi, come la respirazione ai corridori. Dove essa è assente non ci sono studenti, ma povere caricature di apprendisti che al termine del loro apprendistato non avranno neppure un mestiere.
Simone Weil, Lezioni di filosofia, 1933/34 (postumo 1959)

Si impara il mestiere del fabbro quando si è giovani
Proverbio africano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Studio - Istruzione

Nessun commento: