2016-02-02

Carattere - Frasi e citazioni su Indole e Temperamento

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul carattere, l'indole, l'inclinazione e il temperamento. Il carattere (parola che deriva dal greco con significato di "impronta" o "incisione"), può essere definito come il complesso delle doti individuali e delle disposizioni psichiche che contraddistinguono in modo relativamente permanente un individuo, e che si manifesta soprattutto nel comportamento, nella disposizione affettiva dominante e nell'umore abituale. Nella letteratura psicologica contemporanea, il termine "carattere", come i sinonimi indole, temperamento, ecc., è ormai quasi completamente sostituito da quello di "personalità". Come osserva Umberto Galimberti: "Oggi al termine carattere si preferisce il termine personalità di volta in volta definito in base ai criteri adottati, e perciò descrivibile in modo oggettivo. Il limite che separa il carattere dalla personalità dipende dalla convenzione scientifica e non riposa su un criterio oggettivo, come risulta anche dal fatto che grandi aree psicologiche e psicopatologiche usano i termini «carattere», «personalità » e, talvolta, «tipo psicologico», come intercambiabili". [Dizionario di psicologia, UTET 1992]. Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni strettamente correlata a questa, sulla personalità e il modo di essere.
Quello che chiamiamo il nostro destino
è in realtà il nostro carattere, e il carattere si può cambiare. (Anaïs Nin)
1. Carattere
© Aforismario

Anche nel peggior carattere c'è il 5% di buono. Il gioco consiste nel trovarlo e quindi nello svilupparlo fino a una proporzione dell'80% o 90%.
Robert Baden-Powell, Il libro dei capi, 1918

Il carattere non si insegna a suon di addestramento militare. Il germe è già nel ragazzo: si tratta solo di tirarlo fuori e di svilupparlo.
Robert Baden-Powell, Il libro dei capi, 1918

Non dire: "Sono fatto così..., sono cose del mio carattere". Sono cose della tua mancanza di carattere: sii uomo.
Josemaría Escrivá de Balaguer, Cammino, 1934

L'uomo dà un'impronta alla propria vita solo dominando il proprio carattere o facendosene uno.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

Bisogna seminare un carattere per raccogliere un destino.
Romano Battaglia, Alle porte della vita, 1996

Il vero carattere si mostra sempre nelle grandi circostanze.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Niente educa il carattere quanto l'abitudine costante di dire il vero.
Ruggero Bonghi, cit. in Anna Boutet, La critica letteraria, 1907

La cosa più difficile nella vita? Essere sé stessi. E avere carattere a sufficienza per restarlo.
Georges Brassens, Le strade che non portano a Roma, 2008 (postumo)

Non si può giudicare il carattere di un uomo né condannare il suo comportamento se non si conosce lo stato del suo portafoglio.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Quando non si ha carattere bisogna pur darsi un metodo. 
Albert Camus, La caduta, 1956

Un uomo, se posso credere a un mio amico, ha sempre due caratteri: il suo, e quello che sua moglie gli attribuisce.
Albert Camus, La caduta, 1956

Per le persone senza carattere è molto seducente il pensiero: "Io non ho paura di niente; io ho un carattere".
Nikolaj Černyševskij, Che fare?, 1883

Chi non ha carattere non è un uomo, è una cosa.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

È il carattere quello che segna il destino di ciascuno.
Cornelio Nepote, Gli uomini illustri, I sec. a.e.c.

Non è mai tardi per farsi un carattere.
Kirk Edwards (Warren Stevens), in La contessa scalza, 1954

Il carattere dell'uomo è il suo demone.
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Chi ha carattere rende la vita difficile agli altri non meno che a se stesso.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il carattere è la volontà sull'attenti.
ibidem

Gl'italiani non hanno ideali perché non hanno carattere.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

All'uomo di partito si richiede temperamento; all'uomo di governo, carattere.
ibidem

Il carattere ci guida; il temperamento ci lancia.
ibidem

La vita modifica più il nostro carattere che il nostro temperamento.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Quel che più mi piace in un uomo è il carattere, cioè la volontà perfettamente educata; in una donna, il temperamento, cioè l'istinto sapientemente dosato.
ibidem

Il caratterino è capriccioso; il caratteraccio, scorbutico.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Solo negli uomini di grande carattere, e in quelli che ne sono affatto privi, le opinioni diventano convinzioni.
ibidem

Una donna che troppo a lungo si fa desiderare, o ha molto carattere o ha poco temperamento.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Per la politica il carattere conta molto più dell'intelligenza: è il coraggio che conquista il mondo.
Joseph Goebbels, Diari, 1923-45

Nel grande come nel piccolo, il carattere consiste nel perseguire con fermezza l'opera della quale ci si sente capaci.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Niente rivela il carattere degli uomini più di ciò che essi trovano ridicolo.
ibidem

Nel grande come nel piccolo, il carattere consiste nel perseguire con fermezza l'opera della quale ci si sente capaci.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

È più importante conoscere il carattere e le qualità delle persone, che non quelle delle erbe e delle pietre. Ma questa è una delle più difficili operazioni di tutta la vita
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Dove non sia forza di carattere, nessuna vittoria è possibile.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Destino e carattere sono due nomi di un medesimo concetto.
Hermann Hesse, La cura, 1925

I caratteri semplici, non i complessi, sono difficili da capire.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Che gli piaccia o no, il carattere di un uomo è messo a nudo a un tavolo di poker; se gli altri giocatori lo leggono meglio di quanto faccia lui, deve incolpare solo sé stesso. Fino a che non sarà capace e pronto a vedersi come lo vedono gli altri, con i suoi difetti e tutto il resto, sarà un perdente alle carte, e nella vita.
Anthony Holden, Big Deal, 1990

Il momento adatto per influenzare il carattere di un bambino è all'incirca cento anni prima della sua nascita.
William Ralph Inge (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'inferno di cui parla la teologia non è peggiore di quello che noi creiamo a noi stessi in questo mondo formando in modo in modo sbagliato il nostro carattere.
William James, Principi di psicologia, 1890

Le persone di poco carattere conoscono solo due comportamenti: o disprezzo o servilismo.
Erica Jong, Fanny, 1980

Ognuno la sua stupida pietra d'inciampo la porta in sé stesso. 
Heinrich von Kleist, La brocca rotta, 1806

È un ben scolorito carattere quello di non averne nessuno.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Non è di buonissimo carattere non poter sopportare tutti i brutti caratteri di cui il mondo è pieno: occorrono, in commercio, monete d’oro e di bassa lega.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Tutto è sconosciuto nel carattere, nei costumi e nei comportamenti della maggior parte degli uomini: un tale, vissuto per tutta la vita angustiato, iroso, avaro, viscido, sottomesso, tormentoso, interessato, era nato allegro, tranquillo, pigro, magnanimo, fiero e coraggioso, avulso da ogni bassezza; le esigenze della vita, la situazione in cui ci si viene a trovare, la legge della necessità forzano l’indole, causando questi grandi cambiamenti. Sicché un individuo non può essere definito nella sua essenza e in sé stesso; troppe cose che sono al di fuori di lui lo alterano, lo cambiano, lo sconvolgono; per l’appunto, lui non è affatto ciò che è o che sembra essere.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

La debolezza di carattere è l'unico difetto che non si può correggere.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Si può dire che il carattere degli uomini, come la maggior parte degli edifici, ha varie facciate, alcune gradevoli, altre sgradevoli.
François de La Rochefoucauld, Riflessioni varie, XVII sec. (postumo 1863)

Il carattere e l'intelligenza si trovano raramente uniti, bisogna rassegnarsi a scegliere gli amici per il loro carattere e le relazioni per la loro intelligenza. 
Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

Quando non tira vento anche il galletto in cima al campanile manifesta del carattere.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Il carattere è la forma dell'anima.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Il carattere è per l'anima ciò che l'apparenza esteriore è per il corpo. La sincerità e la perfezione di un uomo non si rivelano direttamente, ma si esprimono solo in modo indiretto, come effetto dall'interiorità.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Quelli che per farsi più amabili affettano un carattere morale diverso dal proprio, errano di gran lunga. Lo sforzo che dopo breve tempo non è possibile a sostenere, che non divenga palese, e l’opposizione del carattere finto al vero, il quale da indi innanzi traspare di continuo, rendono la persona molto più disamabile e più spiacevole ch’ella non sarebbe dimostrando francamente e costantemente l’esser suo. Qualunque carattere più infelice, ha qualche parte non brutta, la quale, per esser vera, mettendola fuori opportunamente, piacerà molto più, che ogni più bella qualità falsa.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

In tutta la mia vita ho trovato che, mancando altri mezzi, non si può conoscere meglio il carattere di un uomo che nel momento in cui prende a male uno scherzo.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Il nostro carattere è come un diamante, è una pietra durissima ma ha un punto di rottura.
Pietro Mennea, cit. in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, 1992

Nel matrimonio, il carattere di una donna basta e avanza per tutt'e due.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Ci sono caratteri che per star bene devono far star male gli altri. 
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il carattere indica la caratura dell'individuo.
ibidem

In mancanza d'intelligenza c'è chi esibisce con fierezza il possesso di carattere.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Pare che le sventure temprino il carattere. Sarà, ma avrei preferito tenerlo intemprato.
ibidem

Si nasce con una certa indole e con un dato temperamento. Ma il carattere viene foggiato dall'ambiente e dalle circostanze della vita con l'intervento determinante della volontà.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Nelle azioni d'un uomo il suo carattere influisce più che la sua intelligenza. 
Giovanni Battista Niccolini, in Atto Vannucci, Ricordi della vita e delle opera di G. B. Niccolini, 1866

Che il carattere sia immutabile non è vero in senso stretto; anzi questo detto popolare sta a significare solo che, durante il breve tempo della vita di un uomo, i motivi che influiscono su di lui non riescono a incidere abbastanza profondamente da distruggere i tratti impressi da molti millenni. Ma se ci si immaginasse un uomo di ottantamila anni, si finirebbe con l’avere in lui un carattere assolutamente mutevole: sicché si svilupperebbero da lui l’uno dopo l’altro una moltitudine di individui diversi. La brevità della vita umana induce a molte affermazioni errate circa le qualità dell’uomo.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Un uomo appare ricco di carattere molto più spesso perché segue sempre il suo temperamento, che non perché segue sempre i suoi principi.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Se abbiamo o no un dente di serpente, non lo sappiamo se prima qualcuno non ci abbia messo il tallone addosso. Una moglie o una madre direbbero: se prima qualcuno non abbia messo il tallone addosso al nostro caro, al nostro bimbo. Il nostro carattere viene determinato dalla mancanza di certe esperienze ancor più che da ciò che sperimentiamo.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Le mutate opinioni non mutano (o mutano molto poco) il carattere di un uomo, ben però illuminano certi aspetti della costellazione della sua personalità che finora, in un’altra costellazione di opinioni, erano rimasti oscuri e inconoscibili.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Se si ha del carattere, si ha anche una propria tipica esperienza interiore, che ritorna sempre.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Quello che chiamiamo il nostro destino è in realtà il nostro carattere, e il carattere si può cambiare.
Anaïs Nin, Il diario, 1966

È strano come il carattere di una persona si rifletta nell'atto sessuale. Se uno è nervoso, timido, impacciato, pauroso, l'atto sessuale è lo stesso. Se uno è rilassato, l'atto sessuale è gradevole.
Anaïs Nin, Il Delta di Venere, 1978 (prefazione)

Nessun carattere ha dopo un dolore la tempra che aveva prima. Come nessun corpo dopo una ferita ha la salute di prima, se non un indurimento esacerbato
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Non si sfugge al proprio carattere.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Un uomo di carattere non ha un bel carattere.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Ognuno di noi ha una sua natura specifica, una certa costituzione e conformazione, una sua identità, e quest'identità si chiama carattere. In ogni situazione data, il nostro comportamento scaturirà con necessità dall'azione dei motivi in combinazione col nostro carattere, e ciò nonostante ogni possibile dichiarazione o decisione in contrario, ogni possibile dubbio o tentennamento iniziale.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Un individuo pub dimenticare tutto, non però sé stesso, la propria essenza. Il carattere infatti è assolutamente incorreggibile, dal momento che tutte le azioni dell'uomo sgorgano da un principio intimo, per opera del quale, date uguali circostanze, egli deve comportarsi sempre allo stesso modo, e non può fare diversamente.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un buon carattere scusa grandi carenze di intelletto, ma non vale l'opposto.
Arthur Schopenhauer, Il primato della volontà sull'intelletto, 1966/75 (postumo)

Puoi capire il carattere di una persona dal modo come accoglie le lodi.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Non dobbiamo essere né briganti né agnellini, né pietosi né crudeli; troppo tenero è il carattere degli uni, troppo duro quello degli altri; il saggio deve essere equilibrato, e per agire da forte deve far ricorso alla forza, non all'ira.
Lucio Anneo Seneca, L'ira, I sec.

Il più vile degli aborzionisti è quello che tenta di plasmare il carattere di un bambino.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Un adulto con un cattivo carattere, in fondo non è che un bambino andato a male.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Avere un carattere solido, è avere una lunga e ferma esperienza dei disinganni e delle disgrazie della vita. Allora si desidera costantemente o non si desidera per niente.
Stendhal, Sull'amore, 1822

Chiamo carattere di un uomo la sua maniera abituale di andare alla ricerca della felicità.
Stendhal, Vita di Henry Brulard, 1835-1836 (postumo, 1890)

I sogni sono le pietre di paragone del nostro carattere.
Henry David Thoreau, Una settimana sui fiumi Concord e Merrimack, 1849

Meno si ha del carattere, più se ne esige dagli altri.
Achille Tournier, Pensieri d'autunno, 1888

È bene affrontare le difficoltà in gioventù perché chi non ha mai sofferto non ha temprato pienamente il suo carattere.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709-1716 (postumo 1906)

È bene esser fermi di carattere, e flessibili per riflessione.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Diffida di quelli che fanno carriera. Difficilmente hanno un carattere nobile.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Voler giudicare l’uomo e ricostruirne il carattere in base alla storia è come voler conoscere il carattere della lumaca in base alle strisce che lascia sui muri. La storia è solo l’escremento registrato delle azioni umane.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Non è un acume superiore quello che fa gli uomini di Stato: è il carattere.
Voltaire, Il secolo di Luigi XIV, 1751

Se si potesse cambiare carattere, o darsene uno, si sarebbe padroni della natura. Ma possiamo davvero dare a noi stessi qualcosa? Non riceviamo tutto? Provate a stimolare l’indolente con un’attività continua, a gelare con l’apatia l’animo bollente dell’impetuoso, a infondere il gusto della musica e della poesia in colui che manca sia di gusto che di orecchio: non ci riuscirete, sarà come tentare di dare la vista a un uomo cieco dalla nascita. Noi perfezioniamo, mitighiamo, celiamo ciò che la natura ha posto in noi, ma non possiamo metterci dentro nulla di nostra iniziativa.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Per avere degli amici basta possedere un buon carattere; ma quando un uomo non ha nemici, dev'esserci in lui qualcosa di meschino.
Oscar Wilde, Vera, o i Nichilisti, 1880

La base del carattere è la forza di volontà.
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Solo perché hai un carattere non significa che tu abbia carattere!
Mr. Wolf (Harvey Keitel), in Quentin Tarantino, Pulp Fiction, 1994 [1]

Preoccupati più del tuo carattere che della tua reputazione. Perché il carattere è ciò che tu sei realmente, mentre la reputazione è soltanto ciò che gli altri pensano tu sia. 
John Wooden, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Autori sconosciuti
  • La persona di carattere è quasi sempre una persona che ha un brutto carattere
  • Semina un pensiero e raccoglierai un'azione, semina un'azione e raccoglierai un'abitudine, semina un'abitudine e raccoglierai un carattere, semina un carattere e raccoglierai un destino. (attribuito a Charles Reade, Buddha e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
  • Spesso si scopre il proprio carattere parlando di quello altrui.
La virtù di una sposa non si giudica dal suo aspetto esteriore, ma dalle qualità del suo carattere.
Proverbio cinese

Quando il carattere di un uomo ti sembra indecifrabile, guarda i suoi amici.
Proverbio giapponese

Preoccupati più del tuo carattere che della tua reputazione. Perché il carattere
è ciò che sei, la reputazione è ciò che gli altri pensano tu sia. (John Wooden)
2. Indole
© Aforismario

Consultate bene l'indole vostra, e quella seguite; – non farete mai male. 
Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833

Bisogna saper commettere le sciocchezze che la nostra indole esige.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Ci sono più difetti nell'indole che nell'intelletto.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La felicità e l’infelicità degli uomini dipendono tanto dalla loro buona sorte quanto dalla loro indole.
ibidem

Si può dire che l'indole umana, come la maggior parte degli edifici, ha varie facciate, alcune gradevoli, altre sgradevoli.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Scaccia pure col forcale la tua indole, tornerà ugualmente.
Quinto Orazio Flacco, Epistole, 20 a.e.c.

La vita della donna è irta d'insidia; e la donna se ne guarda con inesauribile astuzia. In tal modo l'arte dell'inganno le è propria, indissolubile dalla sua indole, come l'arte del vestire. 
Luciano Zuccoli, Per la sua bocca, 1930

Segui le tue inclinazioni ma facendo attenzione al poliziotto in fondo alla strada.
(William Somerset Maugham - Foto: Charlie Chaplin, Il monello 1921)
3. Inclinazione
© Aforismario

La maggior parte della gente non si rende nemmeno conto del proprio bisogno di conformismo. Vive nell'illusione di seguire le proprie idee e inclinazioni, di essere individualista, di aver raggiunto da sé le proprie convinzioni; e si dà il fatto che le sue idee siano le stesse della maggioranza.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Sempre, quando con altri volete simulare o dissimulare una vostra inclinazione, affaticatevi a mostrargli con piú potente e efficace ragione che voi potete, che voi avete in animo il contrario, perché quando agli uomini pare che voi conosciate che la ragione voglia cosí, facilmente si persuadono che le risoluzioni vostre siano secondo quello che detta la ragione.
Francesco Guicciardini, Ricordi, 1512/30

La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro. 
Rita Levi-Montalcini, La clessidra della vita, 2008

Segui le tue inclinazioni ma facendo attenzione al poliziotto in fondo alla strada.
William Somerset Maugham, Schiavo d'amore, 1915

Quando una donna ha dotte inclinazioni, di solito qualcosa della sua sessualità non è in ordine.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

La vita più semplice, il pensiero più complesso possibile, ecco la mia inclinazione.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi 1957/61)

Noi siamo profondamente egoisti e, se seguiamo l'inclinazione naturale, vediamo ogni cosa in funzione del nostro sacrosanto io. 
Gine Victor, Il mio amico Carlo, 1959

Proverbi sull'Inclinazione
  • Dalle inclinazioni nascono le virtù e i vizi.
  • Inclinazione e ragione di rado van d'accordo.
  • Le inclinazioni sono cattivi giudici.
4. Temperamento
© Aforismario

Quando il temperamento originario prevale sulla cultura si è rozzi; quando la cultura prevale sul temperamento originario si è pedanti. Quando la cultura e temperamento si equilibrano, allora si è superiori.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Affiancare all'uomo la donna, animale, sì, stolto e sciocco, ma deliziosamente spassoso, che nella convivenza addolcisce con un pizzico di follia la malinconica gravità del temperamento maschile.
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509

Pessimista per principio, ottimista per temperamento... è possibile essere l’uno o l’altro. Come? Non correndo mai rischi inutili e minimizzando i rischi che non puoi evitare. Questo ti permette di giocare allegramente, senza farti turbare dalla certezza del risultato.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

La vanità, la vergogna, e soprattutto il temperamento fanno spesso il valore degli uomini e la virtù delle donne.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Non può esservi regola nella mente come nel cuore di una donna, se il temperamento non è d'accordo.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

A un temperamento è utile poter sfogare a parole il proprio dispiacere: parlando si raddolcisce. Un altro temperamento giunge solo parlando alla sua piena amarezza: ad esso è più consigliabile ingoiare qualcosa; la violenza che uomini di tal specie usano a se stessi davanti a nemici o a superiori, migliora il loro carattere e impedisce che esso diventi troppo aspro e acido.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Quante volte consideriamo inconciliabilità di opinioni ciò che è soltanto diversità di temperamento. 
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Colui che con un temperamento flemmatico è solo un imbecille, con un temperamento sanguigno sarebbe un pazzo. 
Arthur Schopenhauer, Parerga e Paralipomena, 1851

Un temperamento calmo e sereno, sostenuto da una perfetta salute e da un organismo fortunato, da un'intelligenza chiara, vivace, penetrante e precisa, una volontà moderata e mansueta, e di conseguenza una buona coscienza, tutti questi sono pregi insostituibili da qualsiasi posizione e da qualsiasi ricchezza.
Arthur Schopenhauer, Parerga e Paralipomena, 1851

Non è l'assenza di ogni difetto, ma la presenza di eminenti qualità, che costituisce un temperamento e perfino un genio.
Victor Schoelcher, Salon, 1835

È il nostro temperamento a dare direzione e spinta ai nostri pensieri.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Imperioso per temperamento, servile per interesse: questo è l'uomo!
Edmond Thiaudière, La preda del Nulla, 1886-1928

Il temperamento ardente, è l'immaginazione dei corpi.
Alfred de Vigny, Diario di un poeta, 1867 (postumo)

Il temperamento è il requisito primario per il critico – un temperamento suscettibile squisitamente alla bellezza, e alle varie impressioni che la bellezza ci offre.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Dietro la gioia e il sorriso ci può essere un temperamento ruvido, aspro e scaltro. Ma dietro il dolore non c'è che il dolore. L'angoscia, contrariamente al piacere, non si maschera mai. 
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Un'opera d'arte è un angolo della creazione visto attraverso un temperamento.
Emile Zola, I miei odi, 1866

Note
  1. Nella traduzione italiana del film Pulp Fiction, la battuta è la seguente: "Tu hai un caratteraccio, non vuol dire che tu abbia carattere". In lingua originale, però, la battuta è: "Just because you are a character doesn't mean that you have character": "Solo perché hai un carattere non significa che tu abbia carattere!".
  2. Per leggere altre frasi su argomenti correlati a questo, clicca sul link "Psicologia" riportato qui in basso.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Personalità e Modo di essere

Nessun commento: