2016-02-24

Maggioranza e Minoranza - Le migliori citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sul confronto tra maggioranza e minoranza. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni inerenti a questa dedicate al voto e alla democrazia.
La prova del coraggio si ha quando si è in minoranza.
La prova della tolleranza si ha quando si è in maggioranza. (Ralph W. Sockman)
1. Maggioranza e Minoranza
© Aforismario

Non è necessaria una maggioranza per prevalere, ma piuttosto un'adirata, instancabile minoranza, desiderosa di accendere focolai di libertà nella mente delle persone.
Samuel Adams, cit. in Third World International, 1990

Non si tratta di conoscere l'opinione della maggioranza, bisogna sapere ciò che è vero. Colui che lo sa, anche se fosse solo contro quarantaquattro milioni avrebbe ragione di dirlo, di urlarlo, di imporlo all'occasione. Elementare!
Alexandre Barivault, Aforismi di un credente, 1966

Elezione. Semplice artificio mediante il quale una maggioranza dimostra a una minoranza che sarebbe follia tentare di resistere.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Non aver mai timore di stare con la minoranza, quando la minoranza è nel giusto, perché la minoranza che è nel giusto un giorno diventerà la maggioranza.
William Jennings Bryan, cit. in Morris Mandel, Story Anthology for Public Speakers, 1966

La maggioranza ha sempre torto, perché è composta da imbecilli. Anche la minoranza è composta da imbecilli, ma sono meno numerosi.
Léo Campion (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La minoranza ha questo di superiore rispetto alla maggioranza, che comprende un minor numero d'imbecilli.
ibidem

I buoni costituiscono la maggioranza dell'Umanità. Purtroppo a comandare sono i cattivi.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

La maggioranza dei consensi non è una prova che valga per stabilire verità piuttosto ardue a scoprire, perché in tal caso è di gran lunga più probabile che sia stato un solo uomo a scoprirle che non un intero popolo.
René Descartes (Cartesio), Discorso sul metodo, 1637

Democrazia non significa che la minoranza ha torto. Significa che, mentre rispetta il governo della maggioranza, essa si esprime a voce alta ogni volta che pensa che la maggioranza abbia torto.
Umberto Eco, su la Repubblica, 2008

Quando la maggioranza sostiene di aver sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia.
Umberto Eco, su la Repubblica, 2008

Nel dubbio scegli sempre di fare la cosa opposta a quella che fa la maggioranza. Meglio sbagliare distinguendosi che sbagliare conformandosi.
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

La democrazia non realizza nemmeno la volontà della maggioranza. Fra l'una e l'altra si inseriscono le oligarchie, le vere detentrici del potere, annullandole entrambe.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

Nessuna democrazia rappresentativa è una democrazia, ma un sistema di minoranze organizzate che prevalgono sulla maggioranza dei cittadini singolarmente presi, soffocandoli, limitandone gravemente la libertà e tenendoli in una condizione di minorità.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

L'essere minoranza senza disprezzare la maggioranza, non rifiutare il dialogo con le maggioranze e la possibilità di rendere gli stupidi meno stupidi.
Goffredo Fofi, Le nozze coi fichi secchi, 1999

In ogni grande organizzazione è molto, molto più sicuro sbagliare con la maggioranza che avere ragione da soli.
John Kenneth Galbraith, su The Guardian, 1989

Nel nostro tempo nessuno deve tacere o cedere; bisogna parlare e muoversi non per vincere, ma per mantenersi al proprio posto; se con la maggioranza o con la minoranza, è del tutto indifferente.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

L'appello alla posterità scaturisce dal puro e vivo sentimento che esiste qualcosa di imperituro che, anche se non subito riconosciuto, finirà col conquistare, dopo la minoranza, la maggioranza.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La storia del mondo è fatta da minoranze, se nelle minoranze numeriche si incorpora la maggioranza della volontà e della forza di decisione.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

In ogni campo e per ogni oggetto sono sempre le minoranze, i pochi, i rarissimi, i singoli quelli che sanno: la folla è ignorante.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55

La maggioranza della gente ha una visione del mondo definita. Dalla minoranza.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

In ogni minoranza intelligente si nasconde una maggioranza di imbecilli.
André Malraux (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Io credo nelle persone. Però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre d'accordo e a mio agio con una minoranza...
Nanni Moretti, in Caro diario, 1993

Nessuna maggioranza potrà mai abolire dalla propria coscienza il sentimento della «diversità» delle minoranze.
Pier Paolo Pasolini, Lettere luterane, 1976 (postumo)

Ogni opposizione ha la maggioranza che si merita.
Karl Popper, La società aperta e i suoi nemici, 1945

Che cos'è la maggioranza? La maggioranza è la follia, la ragione è sempre stata soltanto dei pochi.
Friedrich Schiller, Demetrius, 1805 (incompiuto)

Le tendenze ostili a una minoranza trovano sempre terreno di sviluppo non appena una maggioranza si rende conto che, grazie alla superiorità morale della minoranza, sta correndo il rischio di perdere quei privilegi dovuti esclusivamente alla sua superiorità numerica.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

I  saggi di tutti i tempi hanno in generale sempre detto le stesse cose, e gli sciocchi di tutti i tempi, cioè la stragrande maggioranza, hanno sempre fatto le stesse cose, cioè il contrario. Cosi del resto sarà anche in avvenire. Dice infatti Voltaire: "Nous laisserons ce monde-ci aussi sot et aussi méchant que nous l'avons trouvé en y arrivant". [1]
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La minoranza ha qualche volta ragione. La maggioranza ha sempre torto.
George Bernard Shaw (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La prova del coraggio si ha quando si è in minoranza. La prova della tolleranza si ha quando si è in maggioranza.
Ralph W. Sockman, cit. su The Christian Century, 1944

Le minoranze sono sempre sospette. Come le grandi maggioranze, del resto.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La minoranza è impotente finché si adatta alla maggioranza, anzi, in tal caso non è nemmeno una minoranza. Invece diventa imbattibile non appena mette in campo tutto il suo peso.
Henry David Thoreau, Disobbedienza civile, 1849

La politica [...] è difendere il dissenso delle minoranze, perché le maggioranze si tutelano da sole.
Marco Travaglio, a Quello che non ho, su La 7, 2012

L’obiettivo di una democrazia costituzionale è quello di salvaguardare i diritti della minoranza ed evitare la tirannia della maggioranza.
Cornel West (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ubi maior minor cessat.
[Dove vi è il maggiore, il minore decade]
Detto latino

Se pensi come la maggioranza, il tuo pensiero diventa superfluo. (Paul Valéry)
2. Maggioranza
© Aforismario

Se in una delle frasi più famose del secolo scorso si diceva che la maggioranza dell’umanità di allora “non aveva niente da perdere tranne le sue catene”, oggi bisogna dire che la maggioranza crede di possedere tutto grazie alle sue catene (di cui non si accorge).
Günther Anders, L’uomo è antiquato, 1956/80

Vaffanculo alla maggioranza.
Roberto Benigni, in Il mostro, 1994

Ribelle. Chi sostenga un nuovo malgoverno che non è riuscito a imporre alla maggioranza.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

In casi di crisi che obbligano la gente a scegliere tra varie linee di condotta, la maggioranza sceglierà la peggiore possibile.
Arthur Bloch, Legge di Rudin, La legge di Murphy, 1977 

È prova di una mente semplice e molto primitiva che uno desideri di pensare come le masse o la maggioranza, semplicemente perché la maggioranza è maggioranza. La verità non cambia perché è, o non è, creduta dalla maggioranza delle persone.
Giordano Bruno (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Avere la maggioranza, non significa avere ragione.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Il cinquanta per cento più uno di imbecilli sono una maggioranza. Di imbecilli.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Non è detto che la maggioranza abbia sempre torto.
Ivy Compton-Burnett, Un dio e i suoi doni, 1963

Maggioranza. Farne parte.
Maurizio Costanzo e Umberto Simonetta, Dizionario delle idee correnti, 1975

Il suffragio universale non aspira al trionfo degli interessi della maggioranza; aspira a farglielo credere.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La «volontà generale» è la finzione che consente al democratico di sostenere che per inchinarsi di fronte a una maggioranza c'è un'altra ragione oltre la semplice paura.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il reazionario aspira a convincere le maggioranze, il democratico a corromperle con la promessa di beni altrui.
ibidem

Quando una maggioranza lo sconfigge, il vero democratico non dovrebbe soltanto dichiararsi sconfitto, ma confessare anche che non aveva ragione.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Quanto più ampia è la maggioranza che lo sostiene, tanto meno cauto, tollerante, rispettoso della diversità umana sarà il governante.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Gli sciocchi da Adamo in poi sono in maggioranza.
Casimir Delavigne, Lo studio fa la felicità per tutte le situazioni della vita?

Nessuno si può aspettare che una maggioranza sia sensibile a motivi che non siano ignobili.
Norman Douglas, Vento del Sud, 1917

Se cinquanta milioni di persone dicono una sciocchezza, è ancora una sciocchezza.
Anatole France (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una società i cui principi sono l'acquisizione, il profitto e la proprietà, determina il sorgere di un carattere sociale imperniato sull'avere e, una volta fissato il modulo dominante, nessuno desidera essere un escluso o addirittura un emarginato; per evitare tale rischio, ciascuno si adatta alla maggioranza, la quale però ha in comune soltanto il mutuo antagonismo.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Secondo me un italiano, quando incontra uno che la pensa come lui, fa un partito. In due è già maggioranza.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

La regola della maggioranza ha un'applicazione ristretta, cioè si dovrebbe cedere alla maggioranza in questioni minute. Ma rimettersi alla maggioranza, quali che siano le sue decisioni, è schiavitù.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

L'italiano crede ciecamente in ciò in cui finge di credere la maggioranza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Strano paese il nostro, dove non si dice quel che si pensa, ma si finge di pensare quel che si dice o, piuttosto, quel che dicono gli altri, la maggioranza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Niente è più ripugnante della maggioranza: giacché essa consiste in alcuni forti capi, in bricconi che si adattano, in deboli che si assimilano e nella massa che trotta dietro senza sapere minimamente quello che vuole.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La storia della filosofia, delle scienze, della religione, tutto mostra che le opinioni si propagano in massa, ma che sempre prende il sopravvento quella che è più comprensibile, cioè più confacente e comoda per la mente umana nel suo stato più comune. Anzi, colui che si dà una formazione in senso superiore può essere sempre sicuro di avere la maggioranza contro di sé.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Al diritto divino dei re s'è sostituito il diritto meglio che divino delle masse; all'infallibilità del papa l'infallibilità delle maggioranze. Il rivolgimento è grande; non forse altrettanto grande il guadagno.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Il parere della maggioranza non può essere che l'espressione dell'incompetenza.
René Guénon, La crisi del mondo moderno, 1927

La storia registra qualche caso in cui la maggioranza avesse ragione?
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Una maggioranza non può mai sostituire un uomo [...]. Come cento stolti non fanno un savio, così è improbabile che da cento vigliacchi esca una decisione eroica.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

Spesso si dice che, in una democrazia, le decisioni sono prese dalla maggioranza del popolo. Naturalmente questo non è vero. Le decisioni sono prese dalla maggioranza di quelli che fanno sentire la loro voce e che votano – è una cosa molto diversa.
Walter H. Judd, cit. su Journal of the American Association of University Women, 1946

La maggioranza politica è la più pazzesca di tutte le categorie, e il numero è la negazione della verità.
Sören Kierkegaard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli stupidi non sono così stupidi, sono sempre in maggioranza.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

State ad ascoltare chi sragiona in politica, perché da lui saprete l'opinione della maggioranza.
Joseph Pelet de la Lozère, Pensieri morali e politici, 1873

La maggioranza ha sempre ragione, ma la ragione ha raramente la maggioranza alle elezioni.
Jean Mistler, Bon Poids, 1976

La maggioranza è formata da sciocchi, da veri sciocchi Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, è una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse.
Osho, Discorsi, 1953/90

La maggioranza è la via migliore perché è visibile e ha la forza di farsi obbedire. Tuttavia è l'opinione dei meno competenti.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Perché seguiamo la maggioranza? Forse perché ha più ragione? No, solo più forza.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

È molto meglio non agire piuttosto che agire inutilmente, frammentariamente, insufficientemente, come fa l’innumerevole superflua inane maggioranza degli uomini.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Lo sai che cosa è pazzo? Pazzo è quello che impone la maggioranza. 
Brad Pitt, in L'esercito delle 12 scimmie, 1995

Un tale, accortosi che i cretini erano la maggioranza, pensò di fondare il Partito dei Cretini. Ma nessuno lo seguì. Allora cambiò nome al partito e lo chiamò Partito degli Intelligenti. E tutti i cretini lo seguirono.
Dino Risi, I miei mostri, 2004

Per il vero progresso intellettuale occorre una certa indipendenza di opinione che non esiste dove la volontà della maggioranza esige quella specie di timore reverenziale che gli uomini religiosi riservano alla volontà di Dio.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

L’ossequio alla volontà della maggioranza è più dannoso dell’ossequio alla volontà di Dio perché la volontà della maggioranza può essere accertata, mentre la volontà di Dio rimane un mistero.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

La democrazia incoraggia la maggioranza a decidere su cose in cui la maggioranza è ignorante.
John Simon (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quale sia il reale valore della maggioranza in caso di elezioni, si può desumere da un divertente aneddoto riferito da Diogene Laerzio, secondo il quale Antistene consigliava agli Ateniesi di decretare che gli asini fossero cavalli, e quando quelli gli rimproveravano l’assurdità di una tale idea, egli ribatteva: «Eppure i vostri strateghi non hanno alcuna istruzione, furono soltanto eletti per alzata di mano».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il fatto, dimostrato da un esame del passato, che le maggioranze hanno avuto torto, non può renderci ciechi al fatto complementare che di solito le maggioranze non hanno avuto completamente torto.
Herbert Spencer, Primi principi, 1862 

La maggioranza erige enormi barriere alla libertà di opinione: un autore può scrivere ciò che più gli aggrada entro i limiti di queste barriere. Se vuole oltrepassarle, dovrà pentirsene. Non lo minacciano i terrori di un autodafé, ma è vessato ed angariato dal biasimo popolare e la sua carriera politica è troncata dal momento che ha osato mettersi contro l’unica autorità in grado di favorire il suo successo.
Alexis de Tocqueville, La democrazia in America, 1835/40

Ogni volta che ci si trova dalla parte della maggioranza, è il momento di cambiare (o di prendersi una pausa per riflettere).
Mark Twain, Taccuini, 1935 (postumo)

Se pensi come la maggioranza, il tuo pensiero diventa superfluo.
Paul Valéry, Cattivi pensieri, 1942

Il mondo è dei conquistatori, perché la maggioranza è volgare e debole.
Alfred de Vigny, Diario di un poeta, 1867 (postumo)

La maggioranza vince.
Detto

Nelle questioni di coscienza la legge della minoranza non ha valore. (Gandhi)
3. Minoranza
© Aforismario

Gli umani dotati di moralità costituiscono, come coloro che lo sono d’intelligenza, soltanto una minoranza; ma essa è sensibilmente più numerosa: esistono molti più uomini morali che uomini intelligenti.
Julien Benda, Memorie d'infra-tomba, 1952

Quando appartieni a una minoranza, devi essere migliore per avere il diritto di essere uguale.
Christiane Collange, cit. in Karen Weekes, Women Know Everything!, 2007

La prova più sicura per giudicare se un paese è davvero libero è data dall'ammontare delle garanzie di cui godono le minoranze.
John Dalberg-Acton, La storia della libertà nell'antichità, 1877

Occhio ai corruttori di minoranze.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 1960 (postumo, 1974)

A volte essere in minoranza è un privilegio.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1925

Nelle questioni di coscienza la legge della minoranza non ha valore.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1925

Chi pensa con la testa altrui difficilmente rischia d'esser messo in minoranza.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Una minoranza ragionevole resterà sempre una minoranza.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Nel corso della storia, la miseria è la condizione normale dell’uomo. I progressi che permettono di superare questa norma - qua e là, di tanto in tanto - sono opera di una minoranza estremamente limitata, frequentemente disprezzata, spesso condannata, e quasi sempre contrastata da tutti i benpensanti. Ogni volta che a questa minoranza viene impedito di creare oppure quando (come succede talvolta) viene scacciata da una società, la massa torna a piombare nella miseria più nera. Questo è noto come «sfortuna».
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Ogni cosa intelligente sta nella minoranza.
Johann Wolfgang Goethe (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La minoranza ha sempre ragione.
Henrik Ibsen, Un nemico del popolo, 1882

Molti soffrono del complesso di minoranza nazionale.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Se è vero che le élites sono sempre minoranza, il ritrovarsi soli rappresenta il massimo dell'élite.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Cos'è il massimo della minoranza? Essere un ebreo negro comunista omosessuale e tossicomane.
Wilhelm Mühs, Nuovi aforismi del cinico, 1994

Un pazzo non è che una minoranza formata da una sola persona.
George Orwell, 1984, 1949

La più piccola minoranza al mondo è l'individuo. Chiunque neghi i diritti dell'individuo non può sostenere di essere un difensore delle minoranze.
Ayn Rand, Capitalism: The Unknown Ideal, 1966

Le grandi cose di un popolo sono fatte di solito dalle minoranze.
Ernest Renan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Faccio parte di quella minoranza che si rifiuta di far parte di qualsiasi minoranza ufficialmente definita.
Charles Simić, Il mostro ama il suo labirinto, 2008

Note
  1. Lasceremo questo mondo stupido e malvagio come lo abbiamo trovato arrivandoci. (cfr. citazione di Schopenhauer)

Nessun commento: