2016-02-01

Personalità - Citazioni sul Modo di Essere

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla personalità e il modo di essere. Un piccolo paragrafo riguarda la "doppia personalità" e la "personalità multipla"). Quello della personalità costituisce uno degli oggetti di studio più difficili e complessi dell'intera psicologia, non a caso qualche autore ha affermato che in esso si condensano tutti i maggiori problemi di ordine teorico e metodologico di questa disciplina. Ciò è dovuto principalmente al fatto che quando si parla di personalità si parla, in ultima analisi, della stessa natura umana, di ciò che ci accomuna e nello stesso tempo ci distingue da tutti gli altri. È facile comprendere, dunque, quanto lo studio della personalità possa essere condizionato dagli orientamenti teorici e persino filosofici di ogni autore.
Il termine "personalità" deriva, com'è noto, dalla parola latina "persona", e si riferisce alla maschera portata dagli attori di teatro dell'antica Roma, con la quale veniva chiarito al pubblico quale stato d'animo o quale tipo di atteggiamento gli attori stessero assumendo. Il termine passò poi ad indicare non soltanto le maschere, ma anche i ruoli da esse implicati e infine gli attori stessi. Da qui, probabilmente, l'uso del termine personalità per indicare un preciso modello di comportamento che un determinato individuo tende ad assumere nelle varie situazioni della vita. In maniera più articolata possiamo definire la personalità come l'insieme delle caratteristiche psicofisiche di un individuo che nella loro integrazione dinamica determinano il suo comportamento e il suo particole adattamento all'ambiente.
La personalità, insomma, rappresenta ciò che un individuo è, la manifestazione del suo "aspetto" interiore, la sua struttura psicologica complessiva così come si rivela in tutti i suoi comportamenti, atteggiamenti, disposizioni, interessi, pensieri, ecc. A tutt'oggi non esiste una singola teoria della personalità comunemente accettata, ma una molteplicità di costrutti teorici, ognuno dei quali riflette il diverso tipo di approccio su cui i vari autori basano le loro indagini.
Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni strettamente correlata a questa dedicata al carattere, all'indole e al temperamento, termini che spesso si sovrappongono a quello di personalità.
Bisogna diffidare di due categorie di persone: quelle che non hanno personalità,
e quelle che ne hanno più di una. (Mariangela Melato)
1. Personalità
© Aforismario

Nell'unità della personalità non esistono contrasti, non esiste ambivalenza, non esistono due anime. Chi afferra le finezze e le sfumature della coscienza nega che qualcuno nell'inconscio sia diverso da com'è nella coscienza. Si tratta di una divisione artificiosa dovuta al fanatismo per l’analisi. Il senso della vita di un individuo corrisponde al modo in cui esso si muove.
Alfred Adler, Il senso della vita, 1933

Qualche viaggio insieme su e giù nell'ascensore e la personalità viene fuori meglio che sul lettino di Freud. 
Dino Basili, Tagliar corto, 1987

Un funzionario qualunque, un ministro, un direttore di teatro o di giornale, possono talvolta essere persone stimabili; ma non sono mai divini. Sono persone senza personalità, degli esseri senza originalità, nati per la funzione, ossia per essere la pubblica domesticità.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908)

Quante persone che considerano estremamente importante "esprimere" la loro "personalità" hanno una personalità che potrebbe benissimo rimanere inespressa senza danno né per loro né per il mondo.
Lily Brown, The Double Hat

In un uomo che ha una forte personalità l’aspetto più attraente finisce per essere quello che è meno personale. Tale è la sua ricchezza che si direbbe abbia raccolto pezzi di ogni parte del mondo e abbia dimenticato di includervi sé stesso.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Ogni volta che parliamo di «personalità» - sia maschile che femminile - noi ci riferiamo a una totalità, a un insieme composito di molteplici aspetti. Naturalmente alcuni saranno predominanti e sarà quindi più facile notarli dall'esterno; altri invece saranno più velati, nascosti, ma non per questo non faranno sentire la loro presenza.
Aldo Carotenuto, L'anima delle donne, 2001

Ogni scelta che noi compiamo, ogni decisione che ci conduce in una direzione piuttosto che in un'altra, rappresenta un'esperienza fondamentale per la nostra vita perché, assieme alle altre esperienze, formerà l'essenza della nostra personalità.
Aldo Carotenuto, L'anima delle donne, 2001

Educare l'uomo è impedirgli la "libera espressione della sua personalità".
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'idea del «libero sviluppo della personalità» sembra degna d'ammirazione finché non incappa in individui la cui personalità si è sviluppata liberamente.
ibidem

La personalità di questi tempi è la somma di ciò che fa colpo sugli stupidi. 
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Nella vita quotidiana l'uomo comune ha di solito personalità. Ma la smania di esprimerla lo trasforma in prototipo dei luoghi comuni alla moda.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Nessuno si trova se cerca soltanto sé stesso. La personalità nasce dal conflitto con una norma.
ibidem

Per imporre una personalità inconfondibile non è mai necessario parlare di sé.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Mi fa orrore quando una bella intelligenza è abbinata a una personalità ripugnante.
Albert Einstein, lettera a Jakob Laub, 1909

L'elemento prezioso nel grande corteo dell'umanità non è lo Stato, ma è l'individuo creatore e cosciente, la personalità; è questa sola che crea il nobile e il sublime mentre il gregge è stolido nel pensiero e stolido nei sentimenti.
Albert Einstein, Ciò in cui credo, su Forum and Century, 1930

Senza personalità creatrici capaci di pensare e giudicare liberamente, lo sviluppo della società in senso progressivo è altrettanto poco immaginabile quanto lo sviluppo della personalità individuale senza l'ausilio vivificatore della società.
Albert Einstein, Come io vedo il mondo, 1934

Tutte le ricchezze del mondo non potrebbero aiutare l'umanità anche se fossero nelle mani di un uomo totalmente dedito alle cause buone. Solo l'esempio di personalità grandi e pure può condurre a pensieri e azioni nobili.
Albert Einstein, su Mein Weltbild, 1934

La psicoanalisi si impara innanzitutto su sé stessi, mediante lo studio della propria personalità.
Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32

Il principale compito dell'uomo nella vita è quello di dare alla luce sé stesso, per diventare ciò che potenzialmente è. Il prodotto più importante dei suoi sforzi è la sua propria personalità.
Erich Fromm, Dalla parte dell'uomo, 1947

Gli uomini ignoreranno sempre la loro vera natura finché non lasceranno le donne libere di realizzare la propria personalità.
Indira Gandhi, in Emmanuel Pouchpadass, La mia verità, 1980

Il culto della personalità comincia da noi stessi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Culto della personalità: si parla di lui non come se fosse morto, ma come se fosse resuscitato.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La psicologia ha la presunzione di definire ogni personalità. Ma ogni personalità ha la caratteristica di sfuggire a qualsiasi definizione.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Lo stile è l'immagine della personalità.
Edward Gibbon, Memorie della mia vita, 1787 (postumo 1796)

Popolo, schiavi e vincitori confessano in ogni tempo essere soltanto la personalità la felicita più alta dei figli della terra.
Johann Wolfgang Goethe, Il divano occidentale-orientale, 1819

Nessuna persona sciatta e poco affascinante può diventare un punto di riferimento per gli altri. Chi comanda deve farsi rispettare e chi obbedisce non rispetta un capo che non ha una personalità sufficientemente attraente.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Una personalità non è altro che un errore che dura.
Max Jacob, Arte poetica, 1922

L'incontro di due personalità è come il contatto tra due sostanze chimiche; se c'è una qualche reazione, entrambe ne sono trasformate.
Carl Gustav Jung (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il talento è un giovane sveglio. La personalità dorme a lungo, si sveglia da sé e perciò cresce tanto meglio.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Per l'uomo lo specchio serve solo alla sua vanità; la donna ne ha bisogno per assicurarsi della propria personalità.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Personalità della donna è l'inconsistenza nobilitata dall'incoscienza.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Crescere significa andare oltre la recitazione di un ruolo e riempire i buchi della personalità in modo da reintegrare la persona nella sua totalità.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La nostra personalità è fragile, è molto più in pericolo che non la nostra vita; e i savi antichi, invece di ammonirci «ricordati che devi morire», meglio avrebbero fatto a ricordarci questo maggior pericolo che ci minaccia.
Primo Levi, Se questo è un uomo, 1947

Esistono tipi che assumono una personalità soltanto al telefono.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

Bisogna diffidare di due categorie di persone: quelle che non hanno personalità, e quelle che ne hanno più di una. 
Mariangela Melato (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La personalità è quella parte dell’anima che riesce a trovare scampo dalla mamma.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

La tua personalità è la somma di tutte le tue ribellioni.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Le personalità che più ci attraggono sono quelle completamente identiche o totalmente opposte.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il sussiego cerca di surrogare con la sufficienza l'insufficienza di personalità.
ibidem

Nelle relazioni umane ognuno si fa mercante di se stesso. Dove la mercanzia da piazzare è la propria personalità.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Nulla di più misterioso di una personalità priva di enigmi.
ibidem

Per realizzare pienamente se stessi occorre reprimere le personalità altrui.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se dovessi giudicar me stesso dovrei concludere che in me ci sono diverse «personalità» diverse. Per una donna sono un ragazzo, per un’altra un individuo maturo, conscio di sé, dotato di una esperta spiritualità, ecc. Ora è certo che una di tali « personalità» è dominante, e costituisce il mio carattere, quantunque sia per me stesso difficile stabilire quale. Ma è anche certo che io riesco a modificarmi, a esser almeno superficialmente «un altro», e che quel temperamento o indole fondamentale non è così esclusiva da non ammettere altre tendenze, caratteri, manifestazioni.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Quanto più siamo «dispersi» nelle cose, tanto meno fondata, «autentica», è la nostra personalità.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

La vita di adulti si riduce a fare l’elemosina agli altri. Viviamo tutti dell’elemosina altrui. Disperdiamo la nostra personalità in orge di coesistenza.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il contadino, il lettore di novelle, l’asceta puro – questi tre sono i felici della vita, perché sono questi tre che abdicano alla propria personalità – l’uno perché vive di istinto, che è impersonale, l’altro perché vive di immaginazione, che è estraniamento, il terzo perché non vive e, poiché non è morto, dorme.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Ogni azione è, per sua natura, la proiezione della personalità sul mondo esterno e, siccome il mondo esterno è in grande parte composto soprattutto da esseri umani, ne consegue che la proiezione della personalità consista essenzialmente nel mettersi di traverso sulla strada degli altri, nell'ostacolare, ferire e schiacciare gli altri, a seconda del nostro modo di agire.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Hai una personalità così schifosa, che se lanci un boomerang questo non torna indietro.
Bob Phillips, cit. in Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

Uno dei pregiudizi più ridicoli degli uomini comuni è quello del tempo perso. Nessun tempo è in realtà perso. Le ore d'ozio collaborano a formare la nostra personalità come le ore di lavoro, forse meglio.
Giuseppe Prezzolini, Il Centivio, 1906

La nostra personalità sociale è una creazione del pensiero altrui. 
Marcel Proust, Dalla parte di Swann, 1913

Una personalità non è un fine: essa deve entrare in contatto fecondo col mondo e perdere perciò la propria qualità distintiva.
Bertrand Russell, Matrimonio e morale, 1929

Credo non si siano ancora presi abbastanza in considerazione i vantaggi che potrebbero derivare ai ragazzi da un'educazione intesa a inculcare in loro la sicurezza della propria personalità. Non credo che un pavone invidi la coda di un altro pavone, poiché ogni pavone è persuaso d'avere la coda più bella del mondo. La conseguenza di ciò è che i pavoni sono uccelli pacifici.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

L'uomo felice è colui [...] la cui personalità non è né in contrasto con se stessa, né in contrasto col mondo.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Ciò che agisce come personalità è il trapelare di tutte le possibilità di un carattere dietro le sue reali e casuali manifestazioni di vita.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ciò che fa presa su di noi come personalità è una specie di cupa nuvolaglia di possibilità addensata così grandiosamente attorno a una fronte che in ogni attimo potrebbe scaturirne un lampo fiammeggiante di realtà, per illuminare o per annientare.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Nel bene come nel male, a prescindere dalle disgrazie gravi, tutto si riduce non tanto a ciò che uno incontra o subisce nella vita, quanto al modo con cui egli lo sente, cioè alla natura e al grado della sua sensibilità sotto ogni riguardo. Ciò che uno è in sé e ha in sé stesso, in breve la personalità e il suo valore, è l'unico elemento immediato per la sua felicità e la sua contentezza. Tutto il resto è mediato, e gli effetti delle altre cose possono quindi esser resi vani, mentre mai lo possono essere gli effetti della personalità.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La personalità è per l'uomo ciò che il profumo è per il fiore fiore.
Charles M. Schwab, I dieci comandamenti del successo, 1920

Non il fatto che egli sia questo e quello fa dell’uomo una personalità inconfondibile, ma la personalità fa sì che egli sia questo o quello.
Georg Simmel, Filosofia del denaro, 1900

La personalità è la manifestazione del proprio aspetto interiore.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Mostratemi uno che veste sempre in giacca e cravatta, e nove volte su dieci vi mostrerò un uomo privo di personalità.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Lo stile è la disinvolta espressione della propria personalità, e la mancanza di stile non è che il possesso di una personalità assolutamente piatta o terribilmente volgare.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Soltanto una spiccata personalità può giustificare un’eccessiva cura nel vestire o una totale trasandatezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Tra tutti i modi di rapportarsi agli altri che sono tipici dei vari disturbi di personalità, quello dello schizoide mi sembra il più saggio, oltre che il più dignitoso: mentre, infatti, il dipendente non può fare a meno degli altri, l’evitante ne ha timore, il narcisista ne desidera l’ammirazione, il paranoide ne diffida continuamente e l’antisociale non ne ha alcun rispetto, allo schizoide, degli altri, non importa un bel niente.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non abbiamo una personalità sola, abbiamo tante personalità che convivono fra di loro sotto la guida di un io egemone.
Antonio Tabucchi, Sostiene Pereira, 1994

La sofferenza è la sostanza della vita e la radice della personalità, perché è soltanto la sofferenza che ci rende persone.
Miguel de Unamuno, Il sentimento tragico della vita, 1913

Dite a un uomo che vi piace la sua cravatta e vedrete la sua personalità schiudersi come un fiore.
Lucilla Mara de Vescovi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ognuno di noi è fatto da tanti se stesso e non solamente da uno. Diciamo che siamo come un'assemblea condominiale composta da tante persone diverse. C'è quello più tollerante, c'è quello più permaloso, quello che si incazza subito, quello che parla poco e quello che non sta mai zitto.
Fabio Volo, Un posto nel mondo, 2006

Diffida da chi cerca di etichettare, catalogare il genere umano, incasellandolo e imprigionandolo ordinatamente all'interno di sterili tipologie precostituite, basate sulle ideologie politiche, orientamento religioso, razza, ecc. In quanto la personalità umana, per sua stessa natura, sfugge da tutto questo. Essa è come un magnifico e complesso mosaico, composto da infinite tessere, chi si soffermerà unicamente su alcune di esse, ne coglierà solo dei dettagli, ma soltanto chi, libero da ogni forma di pregiudizio, sarà in grado di collocarle nel giusto ordine e di osservarle nel loro insieme, potrà apprezzare e capire il significato di ciò che nel mosaico è raffigurato, con la consapevolezza che una parte d’esso resterà sempre e comunque oscura.
Xavier Wheel, su La voce del cuore, 2012

La personalità innata, e questa sola, permette a un uomo di star di fronte a presidenti o generali, o in qualsiasi distinta società, con aplomb − e non la cultura, il sapere o l'intelligenza.
Walt Whitman, Democratic Vistas, 1871

È una cosa tanto terribile l’insincerità? Non lo credo. È semplicemente un metodo grazie al quale possiamo moltiplicare la nostra personalità.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Quel che fa camminare i tempi non sono i princìpi, ma la personalità.
ibidem

Se una personalità mi affascina, per me qualsiasi modo di espressione che quella personalità sceglie è assolutamente delizioso.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

La psicoanalisi si impara innanzitutto su sé stessi,
mediante lo studio della propria personalità. (Sigmund Freud)
2. Doppia personalità
© Aforismario

− Devo andare, non posso trattenermi.
− Che devi fare?
− Ho un caso interessantissimo: due gemelli siamesi che soffrono di doppia personalità.
− E allora?
− Sono pagato da otto persone.
Woody Allen, Zelig, 1983

"Dottore, soffro di personalità multipla… vi prego aiutateci!".
Groucho, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...

Ma che razza di dottore sarebbe? Si può sapere? Segaossa, per caso? O pizzicanalista? Uno mi ci pizzico, una volta... Mi disse che avevo la doppia personalità, capisce? Mi presentò un conto di 82 dollari: gliene diedi 41 e gli dissi di farsi dare il resto da quell'altra persona.
Jerry Lewis, in Le folli notti del dottor Jerryll, 1963

I Freudiani hanno diviso la personalità in tre parti distinte (Io, Es e Super lo) per farsi pagare da tutti e tre.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Se ti capita di soffrire di uno sdoppiamento della personalità, puoi sempre tentare di chiedere due stipendi.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Già da tempo possedere una doppia personalità spirituale non è più un trucco di cui solo i matti sono capaci.
Robert Musil, L'uomo senza qualità, 1930/43 (incompiuto)

Il mio psichiatra dice che sono pazzo, così ho chiesto un secondo parere e sono risultato sempre pazzo, così ne ho chiesto un terzo. Ero ancora pazzo. Alla fine ho capito: il mio psichiatra soffre di personalità multipla.
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007

Felicità non è altro che contentezza del proprio modo di essere.
(Giacomo Leopardi - foto: Christopher McCandless, 1992)
3. Modo di essere
© Aforismario

Nel giudicare un qualsiasi comportamento noi giudichiamo anche un modo di essere, di cui quello è manifestazione, ma di cui nessuno ha effettivamente responsabilità.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

La bontà è un sentimento che dimora nel profondo del cuore, appare nel viso e si manifesta con i modi di essere.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

La donna è sfuggente e indefinibile, come il suo sesso. Questi caratteri le derivano dalla sua caoticità primigenia. Dovendo vivere nel mondo organizzato maschile, dominato dalla regola, la donna di norma maschera questo suo modo di essere radicandosi, per un tempo sufficientemente lungo, a qualcosa o a qualcuno; di solito, ma non necessariamente, a un uomo.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Il disturbo mentale non "colpisce" l'individuo, ma è un modo di vivere e di sentire che appartiene all'individuo in modo più o meno profondo: esso costituisce uno dei suoi possibili modi di essere.
Giovanni Jervis, Manuale critico di psichiatria, 1975

Felicità non è altro che contentezza del proprio essere e del proprio modo di essere, soddisfazione, amore perfetto del proprio stato, qualunque del resto esso stato si sia, e fosse pur anco il più spregevole.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Per amabile che sia il vostro stato, voi amerete voi stesso più che esso stato, quindi voi desidererete uno stato migliore. Quindi non sarete mai contento, mai in uno stato di soddisfazione, di perfetto amore del vostro modo di essere, di perfetta compiacenza di esso. Quindi non sarete mai e non potete esser felice nè in questo mondo, nè in un altro.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

«È bella» mormorò Winston.
«Ha i fianchi larghi almeno un metro» disse Julia.
«È il suo modo di essere bella».
George Orwell, 1984, 1949

La ricchezza è uno status economico; la povertà, a lungo andare, un modo di essere.
Sandro Pandolfi, Il tempo verticale, 2011

Lei ha un modo di essere buona molto cattivo.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Carattere e Temperamento

Nessun commento: