2016-03-31

Guaio - Citazioni e proverbi sull'Inguaiarsi

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sui guai e l'inguaiarsi. Il guaio è un una situazione dolorosa e difficile o, in senso più attenuato, un ostacolo o un contrattempo che procura disagio. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alle disgrazie e agli imprevisti.
Non cercare guai: saranno loro a trovarti.
Guaio
© Aforismario

Beh, questo è essenzialmente quello che io provo nei riguardi della vita: piena di solitudine e squallore, di guai, di dolori, di infelicità... e oltretutto, dura troppo poco...
Woody Allen, Io e Annie, 1977

Il sesso è la cosa che richiede la minor quantità di tempo e provoca la maggior quantità di guai.
John Barrymore (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non si può riversare su Dio la colpa di tutti i nostri guai e neppure sul destino perché ogni avvenimento è la normale conseguenza di un comportamento sbagliato.
Romano Battaglia, Incanto, 2008

I guai arrivano sempre a ondate.
Arthur Bloch, Equazione di Snafu, La legge di Murphy, 1977

Non preoccupatevi dell'inflazione. Potete sempre comperarvi guai da un milione di dollari, con dieci dollari.
Robert Bloch, Enigma fotografico, 1977

Se sei il capo, pondera; se sei nei guai, delega.
James Boren, When in doubt, mumble: a bureaucrat's handbook, 1972

Vae victis.
[Guai ai vinti].
Brenno, attribuito in Tito Livio, Ab Urbe condita, I sec.

L'amore veniva di rado e a fatica. Quando veniva, di solito, era per le ragioni sbagliate. Ci si stancava semplicemente di trattenere l'amore e lo si lasciava andare perché aveva bisogno di andare da qualche parte. Era allora, di solito, che cominciavano i guai.
Charles Bukowski, Donne, 1978

Il mondo senza guai e gli uomini senza difetti, sarebbe la fine dei comici. Una tragedia!
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Ognuno di noi ha un'età fisica e un'età psichica. I guai cominciano quando la differenza tra le due età diventa troppo grande.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Quando i potenti litigano, ai poveri toccano i guai.
Fedro, Favole, I sec.

I guai cominciano quando due amanti non pensano più solo a se stessi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Guai ai vanti!
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Si riscuote più simpatia raccontando i propri guai che magnificando i propri successi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Irrimediabili sono i guai della stoltezza, giacché, siccome gli ignoranti non si riconoscono per tali, non sanno neppur cercare quel che manca loro.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Non è saggezza farsi avanti per ricevere i guai. Lo è invece muovere loro incontro per vincerli.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

I guai della vita sono un po' come gli astri del cielo: quando l'uno tramonta, l'altro spunta.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Abbiamo sentito gli avvertimenti, e li abbiamo ignorati. Sfidiamo la fortuna, lanciamo i dadi, giochiamo col fuoco. È la natura umana: quando ci dicono di non toccare una cosa, di solito la tocchiamo, anche se sappiamo di non doverlo fare. Forse perché, sotto sotto, cerchiamo solo guai.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

Non aspettatevi i guai, dal momento che hanno la tendenza a non deludere le aspettative.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.
Jack Kerouac, Tristessa, 1956

Meglio che non ci rubino niente. Almeno cosi non si avranno guai con la polizia.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Un popolo può avere un'anima, un cuore, un petto proteso, ma guai se ha un solo cervello.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Una diffidenza troppo sospettosa suscita spesso da sé stessa i guai che cerca di scongiurare.
Stanislas Leszczynski, Le philosophe bienfaisant, 1764

Ogni poeta vende i suoi guai migliori.
Alda Merini, Fiore di poesia, 1998

Mezz'ora di sfizio, cent'anni di guai.
Alberto Mario Moriconi, Mattinate del padre vedovo, Dibattito su amore, 1969

Quando ho chiesto al commercialista che cosa potesse tirarmi fuori dai guai in cui mi trovo, dopo aver riflettuto a lungo mi ha risposto: «La morte potrebbe esserti d'aiuto».
Robert Morley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non sai che quello che ti tocca una volta si ripete? Che come si è reagito una volta, si reagisce sempre? Non è mica per caso che ti metti nei guai. Poi ci ricaschi. Si chiama il destino.
Cesare Pavese, Il diavolo sulle colline, 1949

Se aiuti qualcuno che è nei guai, si ricorderà di te. La prossima volta che è nei guai.
Herbert V. Prochnow e Herbert V. Prochnow jr. [1]

I pericoli e le donne, come i guai, non devono essere trattati con timidezza.
Paul Rée, Osservazioni psicologiche, 1875

Una riunione è solo un modo di ammettere che vorresti far partecipare altri ai tuoi guai.
Will Rogers (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Voglio una vita spericolata / voglio una vita come quelle dei film / voglio una vita esagerata / voglio una vita come Steve Mc Queen / voglio una vita che non è mai tardi / di quelle che non dormi mai / voglio una vita, la voglio piena di guai!
Vasco Rossi, Vita spericolata, 1983

Traversie, pene, guai, dolori, pentimenti son le rendite più certe della vita e le più considerevoli.
Joseph Sanial-Dubay (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ciò che rende gli esseri umani duri di cuore è il fatto che ognuno ha da sopportare a sufficienza guai
propri, oppure crede che sia così. Perciò una condizione di insolita fortuna dispone la maggioranza delle persone alla simpatia e alla benevolenza. Invece una fortuna costante e sempre esistita agisce spesso in modo inverso, rendendo gli individui estranei alla sofferenza, al punto che non riescono più a parteciparvi: per questa ragione avviene che i poveri siano talvolta più soccorrevoli dei ricchi.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Ciò che fu doloroso sopportare è piacevole dopo che lo si è sopportato: è naturale che uno goda della fine delle sue sofferenze. Dunque, dobbiamo astenerci sia dal timore del male futuro, sia dal ricordo di quello passato: il primo non mi riguarda ancora; il secondo non m’interessa più. Anche nel momento stesso in cui ci troviamo in mezzo ai guai diciamo: «Forse un giorno mi farà piacere ricordare queste cose».
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Nessuna disavventura è dura, se la si accoglie a cuore leggero; non ci sono guai che ci debbano indignare, solo che non siamo noi stessi a ingigantirli con la nostra indignazione.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È più opportuno pensare ai propri guai che a quelli altrui; esaminare noi stessi e vedere a quante cose aspiriamo senza sforzarci di realizzarle.
ibidem

Tutte le cose che provocano i nostri gemiti e i nostri spaventi sono tributi alla vita. E tu non devi sperare e neppure chiedere di esserne esonerato. I dolori alla vescica ti hanno tolto la quiete? Ti sono giunte lettere poco piacevoli? Hai avuto continui guai, o, peggio, hai temuto per la tua vita? E non sapevi che tu, augurandoti di giungere alla vecchiaia, ti auguravi queste tribolazioni? Esse s’incontrano tutte durante una lunga vita, così come s’incontrano la polvere, il fango, la pioggia in un lungo viaggio.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Essere o non essere, è questo che mi chiedo: se è più grande l’animo che sopporta i colpi di fionda e i dardi della fortuna insensata, o quello che si arma contro un mare di guai e opponendosi li annienta.
William Shakespeare, Amleto, ca. 1602

Sopporteremmo meglio i nostri guai se a essi non si aggiungesse pure la preoccupazione del giudizio altrui.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

I peggiori guai per l’umanità non provengono da malvagi misantropi senza scrupoli, ma da coloro che la amano e che intendono guidarla o migliorarla.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

«Ama il prossimo tuo…»; come se potessimo amare la fonte principale dei nostri guai. Piuttosto: guardati dal prossimo tuo, forse è meglio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Quanta gente che avrebbe dovuto rassegnarsi a una vita assolutamente mediocre, e che grazie al fatto di aver messo su famiglia è riuscita anche a inguaiarsela!
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Dai tempi di Adamo in poi, si può dire che non vi sia mai stato nel mondo un guaio in cui non fosse mescolata una donna.
William Makepeace Thackeray, Le memorie di Barry Lyndon, 1844

Noi non sappiamo riconoscere il fascino delle violente agitazioni. Quelli stessi che noi compiangiamo per i loro guai, disprezzano viceversa la nostra quiete.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Ridi, e il mondo riderà con te; piangi, e piangerai da solo: poiché questo triste vecchio mondo deve prendere a prestito l'allegria, ché di guai ne ha abbastanza di propri.
Ella Wheeler Wilcox, Solitudine, 1883

È una verità universalmente accettata che quando una parte della tua vita comincia ad andare bene, quell'altra diventa un completo disastro.
Renée Zellweger, in Il diario di Bridget Jones, 2001

Autori sconosciuti
  • I guai sono come i fogli di carta igienica: ne prendi uno e ne vengono dieci. [attribuito a Woody Allen]
  • La gente viene qui da noi per annegare i propri guai. Ma il problema è che i guai sanno nuotare. [Anonimo barista]
  • La preoccupazione è l'interesse che si paga su un guaio prima che esso arrivi. [Worry is interest paid on trouble before it falls due - attribuito a William Ralph Inge e John Garland Pollard]
  • Non cercare guai: saranno loro a trovarti.
Proverbi sui Guai
  • Chi corre dietro alle donne cerca i guai con la lanterna. [cit. in Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881]
  • Chi dice donna dice guai, chi dice uomo peggio che mai.
  • Chi non ha guai se li cerca.
  • Chi pochi, chi assai, ognuno ha i propri guai.
  • Chi rompe uno specchio ha sette anni di guai.
  • Dopo tanti guai viene la morte.
  • Esistono più guai che piaceri.
  • Funghi e guai vengono senza seminarli.
  • Guai e donne senza ragione se ne trovano in ogni luogo e in ogni stagione.
  • Guai e figlioli arrivano senza chiamarli.
  • Guai e maccheroni si mangiano caldi.
  • Guai e pene chi ce l’ha se li tiene.
  • Guaio fatto rimedio aspetta.
  • I guai chi ce l’ha se li tiene (e se può li regala).
  • I " " degli altri consolano i tuoi.
  • I guai li ha chi li cerca. [cit. in Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881]
  • I " " spuntano come i funghi.
  • I guai vengono da sé.
  • Il mondo è pieno di guai: chi n’ha pochi e chi n’ha assai.
  • La camicia dei guai non si consuma mai.
  • Moglie e guai non mancan mai.
  • Moglie e guai o presto o mai.
  • Ognuno ha i suoi guai.
  • Pene e guai ne trovi dove vai.
  • Pene e guai non finiscono mai.
  • Per un piccolo gusto, un eterno guaio.
  • Quando il chiodo fa amicizia col martello, guai alla sua testa.
  • Quattro cose si trovano a buon mercato: acqua, chiacchiere, guai e consigli.
  • Se hai guai piangi, se hai maccheroni mangi.
  • Sereno d'inverno, nuvole d'estate, amor di donna, di prete, di frate: son tutti guai.
  • Un boccone e cento guai.
  • Un guaio aspetta l’altro.
È bello raccontare i guai passati.
Proverbio yiddish

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Imprevisti - Disgrazie e Sciagure

Nessun commento: