2016-03-11

Pigrizia - Frasi su Svogliati e Fannulloni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più belle sulla pigrizia e le persone pigre, che si contraddistinguono per la loro "allergia" alla fatica e allo sforzo, e per il fatto di evitare in tutti i modi l’impegno fisico e intellettuale. I pigri, piuttosto che agire e darsi da fare, preferiscono starsene in poltrona ad annoiarsi. Due piccoli paragrafi di questa raccolta riguardano gli svogliati, i fannulloni e i poltroni, tutti quelli, cioè, che considerano il lavoro una sorta di calamità e che amano più di ogni altra cosa l'ozio e il riposo.
Pigrizia: l'abitudine di riposarsi ancor prima di essere stanchi. (Jules Renard)
1. Pigrizia
© Aforismario

Il lavoro duro paga nel lungo periodo. La pigrizia paga sempre subito.
Anonimo

Il pigro è di ostacolo a sé.
Anonimo, cit. in Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Questa è la storia di quattro persone, chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C’era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. In effetti, Ciascuno poteva farlo, ma alla fine Nessuno lo fece. Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Però Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Nessuno capì che Ognuno l’avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.
Anonimo

Tra tutte le cose che la pigrizia umana odia, quella che più odia è pensare. Per alcune nature, una cosa sola è qualche volta ancora più dura che pensare, ed è volere. Non c’è genere di astuzia, di sotterfugio, perfino di lavoro che questa pigrizia non inventi e non si imponga per sfuggire alla tirannia di questo doppio dovere.
Henri-Frédéric Amiel, Grani di miglio, 1854

L'uomo può infinitamente molto, se si è liberato della pigrizia e confida che gli debba riuscire ciò che seriamente vuole.
Ernst Moritz Arndt, Grundlinien einer teutschen Kriegsordnung, 1813

Pigrizia. Un'ingiustificata rilassatezza di costumi da parte di una persona di basso ceto.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Se hai un incarico complicato, affidalo a un pigro: troverà una maniera più semplice di svolgerlo.
Arthur Bloch, Legge di Hlade, La legge di Murphy II, 1980

Io ho un amico così pigro, ma così pigro che ha sposato una donna incinta.
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

Della vita di cent'anni di colui che vive pigro e debole, la vita di un solo giorno è migliore se un uomo ha conseguito forza incrollabile.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Alzati! Non essere pigro! Segui la legge della virtù! Il virtuoso è felice in questo mondo e nel prossimo.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Colui che non si alza quando è tempo di alzarsi, che, sebbene giovane e forte, è pieno di accidia, la cui volontà e pensieri sono deboli, questo pigro e inutile uomo non troverà mai il percorso verso la conoscenza.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

La mia ambizione è ostacolata dalla mia pigrizia
Charles Bukowski, Factotum, 1975

La pigrizia porta ad adagiarsi nell'abitudine, che vuol dire intorpidimento della curiosità critica e sclerosi della umana sensibilità.
Piero Calamandrei, Elogio dei giudici scritto da un avvocato, 1935

Si deve chiamarla pigrizia se si lasciano sparpagliate tutte le parti di sé, dovunque si trovino?
Elias Canetti, Il cuore segreto dell'orologio, 1987

La pigrizia è il rifugio degli spiriti deboli.
Philip Dormer Stanhope Chesterfield, Lettere al figlio, 1737/68 (postumo 1774-1890)

Una pigrizia più vecchia del mondo mi inchioda a "questo" istante... E quando per scuoterla metto in guardia i miei istinti, precipito in un'altra pigrizia, in quella tragica pigrizia che ha nome melanconia.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Tutto quello che ho di buono viene dalla mia pigrizia; senza di essa chi mi avrebbe impedito di attuare i miei cattivi progetti?
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Il mio cane è talmente pigro! Non corre dietro alle macchine come gli altri cani. Se ne rimane sul marciapiede e prende i numeri di targa.
Rodney Dangerfield (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La pigrizia è l'intelligente e fantasiosa madre di molte invenzioni.
Thomas Edison (attribuito)

È pigro l'uomo che può far di meglio.
Ralph Waldo Emerson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il lavoro è la legge del mondo moderno, che non ha posto per i più pigri.
Mihai Eminescu, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Essere buono è la cosa più facile di questo mondo, per un uomo pigro.
William Faulkner, Luce d'agosto, 1932

I pigri intelligenti hanno sempre grandi ambizioni, per giustificare la propria pigrizia alla propria intelligenza.
John Fowles, La donna del tenente francese, 1969

La pigrizia conduce alla contemplazione, la contemplazione alla beatitudine.
Anatole France, La vita letteraria, 1888/92

– Sei la creatura più pigra della terra!
– Sì! Lo festeggerei, ma mi costerebbe il titolo!
Garfield, in Jim Davis, Garfield, 1978/...

È così pigro che, per non fare lo sforzo di sedersi, resta in piedi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'uomo: un pigro che non sa star fermo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Per quanto sia meritevole essere attivi, ancora più lodevole è di mettere in luce, con la propria pigrizia, l'attivismo degli attivi e così, in certo modo, nobilitarlo.
Manfred Hausmann (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il desiderio ardente di essere e agire è la rampa di lancio da cui deve decollare ogni sognatore. I sogni non nascono dalla pigrizia o dall'indifferenza, né dalla mancanza di ambizione.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

La pigrizia è madre: ha un figlio, il furto, e una figlia, la fame.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Un uomo non è un pigro, se è assorto nei propri pensieri; esistono un lavoro visibile ed uno invisibile.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

È impossibile godere la pigrizia fino in fondo se non si ha parecchio lavoro da compiere.
Jerome K. Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Tutte le più grandi invenzioni tecnologiche create dall'uomo − l'aereo, l'automobile, il computer − dicono poco della sua intelligenza, ma la dicono lunga sulla sua pigrizia.
Mark Kennedy (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le donne guariscono della loro pigrizia per vanità o per amore. Invece, nelle donne vivaci la pigrizia è presagio d’amore.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Di tutti i nostri difetti, quello che ammettiamo più agevolmente è la pigrizia; ci convinciamo che essa abbia attinenza con tutte le virtù pacifiche e che, senza distruggere completamente le altre, si limiti a sospenderne le funzioni.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Mentre sono spesso pigrizia e timidezza a inchiodarci ai nostri doveri, tutto l'onore va alla nostra virtù.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Siamo più pigri nello spirito che nel corpo.
ibidem

Si sbaglia quando si crede che solo le passioni violente, come l'ambizione e l'amore, possano trionfare sulle altre. La pigrizia, per languida che sia, non di rado le domina; usurpa tutti i progetti e tutte le azioni della vita; vi distrugge e vi consuma insensibilmente passioni e virtù.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La mancanza di tempo è il travestimento favorito della pigrizia.
Grégoire Lacroix, Gli euforismi di Gregorio, 2003

La caratteristica più evidente della pigrizia mentale è la sua attività incessante.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Dobbiamo esser pigri in ogni cosa eccetto che nell'amare e nel bere, eccetto che nell'essere pigri.
Gotthold Ephraim Lessing (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

"Domani" è l'unico giorno dell'anno che affascina il pigro.
Jimmy Lyons (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'ambizione è un misero pretesto per chi non ha il buon senso di essere pigro.
Charlie McCarthy, cit. in Herbert Victor Prochnow, Speaker's and toastmaster's handbook, 1990

La pigrizia è una mancanza di coraggio.
Alfred de Musset, lettera, 1839

Gli uomini sono pigri più ancora che pavidi e più di tutto temono proprio i fastidi che una onestà e nudità incondizionata imporrebbe loro.
Friedrich Nietzsche, Schopenhauer come educatore, 1874

La pigrizia è il trono del peccato.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

La pigrizia prende spesso in prestito il nome di riposo.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

L'uomo è come una bestia, che vorrebbe far niente.
Cesare Pavese, Lavorare stanca, 1936

È vero che il lavoro duro non ha mai ucciso nessuno, ma dico, perché rischiare?
Ronald Reagan, intervista su Guardian, 1987

Pigrizia: l'abitudine di riposarsi ancor prima di essere stanchi. 
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Alla fine, se lui riusciva a lavorare, la montagna della sua pigrizia partoriva un topolino.
ibidem

Per punirci della nostra pigrizia, ci sono, oltre ai nostri insuccessi, i successi degli altri.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Vivo chiuso nella mia pigrizia come dentro una prigione.
ibidem

Non si deve credere che la pigrizia sia infeconda. Fa vivere intensamente, come una lepre in ascolto. Si nuota nella pigrizia come nell'acqua, ma ogni tanto si sfiorano le alghe del rimorso.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Il lavoro pensa, la pigrizia sogna. Essa ha un suo modo molto cattivo di essere buona.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Nulla è più faticoso della pigrizia.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

La gente non è pigra. Semplicemente ha mete svigorite, mete che non ispirano affatto.
Anthony Robbins, XXI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si dedica tanta attenzione ai peccati aggressivi, come la violenza, la crudeltà e l'avarizia, con tutte le loro tragiche conseguenze, che scarsa attenzione rimane per i peccati passivi, come l'apatia e la pigrizia, che alla lunga possono avere effetti ancor più rovinosi.
Eleanor Roosevelt, You Learn by Living, 1960

Tutti lavoriamo per arrivare al riposo: è ancora la pigrizia a renderci laboriosi.
Jean-Jacques Rousseau, Saggio sull'origine delle lingue, 1755

Non ci sono donne brutte, solo donne pigre.
Helena Rubinstein, La mia vita per la bellezza, 1966

Che la pigrizia sia uno dei peccati capitali ci fa dubitare degli altri sei.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

I pigri e i timidi non lasciano mai alcuna traccia di sé.
Samuel Smiles, Carattere, 1871

La pigrizia è un lusso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Sono instancabilmente pigro.
ibidem

Non ci sarebbe epitaffio più indicato per la mia tomba di quello che Rivarol pensò per la sua: “La pigrizia ce lo aveva rapito ancor prima della morte”.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La felicità rende l'uomo pigro.
Publio Cornelio Tacito, I-II sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non esser pigro, anche se sei ricco.
Talete, Frammenti, VI sec. a.e.c.

Il pigro senza ambizione si rifiuta interamente alla lotta e decreta a se stesso il nome di filosofo.
William Makepeace Thackeray, Le memorie di Barry Lyndon, 1844

Nella pigrizia vi è povertà e miseria, perché l'ignavia è madre della fame.
Tobia, Antico Testamento, III sec. a.e.c.

I pigri hanno sempre voglia di far qualcosa.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Vi sarà difficile trovare dei pigri che non s'annoino del loro ozio; e se entrate in un caffè vedrete quanta gente gioca a dama.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Fino a quando, pigro, te ne starai a dormire? Quando ti scuoterai dal sonno? Un po' dormire, un po' sonnecchiare, un po' incrociare le braccia per riposare e intanto giunge a te la miseria, come un vagabondo, e l'indigenza, come un mendicante.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Come l'aceto ai denti e il fumo agli occhi così è il pigro per chi gli affida una missione.
ibidem

La pigrizia fa cadere in torpore, l'indolente patirà la fame.
ibidem

La mano pigra fa impoverire, la mano operosa arricchisce.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Io ho un amico così pigro, così pigro, ma così pigro
che ha sposato una donna incinta. (Gino Bramieri)
Proverbi sulla Pigrizia
  • Al pigro è difficile ogni cosa.
  • Alla gente pigra il lavoro sfugge dalle mani.
  • Cane pigro non mangia mai una zuppa calda.
  • Chi giace con pigrizia povertà l’abbraccia.
  • I pigri hanno tutte le settimane sette giorni di festa, ma nessun santo.
  • Il bue pigro si spaventa quando vede il giogo.
  • Il campo della pigrizia è pieno di ortiche.
  • Il letto è la prigione del pigro.
  • Il pigro cerca un padrone che gli dia sette vacanze la settimana.
  • Il pigro è sempre in bisogno.
  • Il pigro numera gli anni, il forte le vittorie.
  • In casa dei pigri si fa sempre festa.
  • Io non posso e farò, son due pigre parole.
  • La mano pigra è la rovina di tutto il corpo.
  • La pigrizia del pastore è la cena del lupo.
  • La " " è la chiave della povertà.
  • La " " è la ruggine dell'anima.
  • La " " è la stupidità del corpo, e la stupidità è la pigrizia dello spirito.
  • La " " e l'impudicizia sono sorelle.
  • La " " è il pozzo dove attingono i vizi.
  • La " " è la chiave della miseria.
  • La pigrizia è la porta della povertà.
  • Molte volte si perde per pigrizia, quel che si è guadagnato per giustizia.
  • Nella casa del pigro tutto piange.
  • Nessun peso è più grave da sopportare di quello della pigrizia.
  • Per causa del freddo il pigro non vuol arare, e cosi nel caldo gli tocca mendicare.
  • Pigrizia morì povera.
  • Pigrizia, lussuria, vino e gioco son le cattive radici di molti guai.
  • Povertà e pigrizia s’accompagnano.
  • Quando passa il lavoro, il pigro chiude l'uscio.
  • Quando vedi correre il pigro è segno che va a fuoco la casa.
  • Si perde per pigrizia quel che si guadagna con giustizia.
  • Uomo pigro, mai ricco.
La povertà è la figlia maggiore della pigrizia.
Proverbio africano

Dissero all'uccello cammello: «Trasporta!». Rispose: «Non posso, sono un uccello». Gli dissero: «Allora vola!». Rispose: «Non posso, sono un cammello».
Proverbio arabo

Il lavoro duro paga nel lungo periodo. La pigrizia paga sempre subito.
2. Svogliatezza
© Aforismario

Un comitato è un gruppo di svogliati, scelto tra gli incapaci, che si riunisce per fare cose inutili.
Anonimo

− Gli umani sono tutti feroci e sanguinari?
− No: per fortuna ci sono anche quelli svogliati.
Altan

Decise di cambiar vita, di approfittare delle ore del mattino. Si levò alle sei, fece la doccia, si rase, si vestì, gustò la colazione, fumò un paio di sigarette, si mise al tavolo di lavoro e si svegliò a mezzogiorno.
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

Certissima cosa è che lavorare per altri, se non avvilisce, scoraggia, e ingenera svogliatezza. L'uomo lavora con zelo, e con premura se lavora per sé; tal è la sua natura. Chi questo ignora non sa delle cose del mondo ancora nulla. 
Giuseppe Pinamonti, Osservazioni, progetti, e consigli risguardanti l'agricoltura nel Trentino ora Tirolo italiano, 1839

Proverbi sulla Svogliatezza
  • A poca voglia non manca scusa.
  • Allo svogliato il miele pare amaro.
  • Anche il facile divien difficile, quando si fa di mala voglia.
  • Chi non ha voglia di lavorare perde l'ago e il ditale.
3. Fannulloni e Poltroni
© Aforismario

Chi spera deve muoversi, la speranza non va incontro ai fannulloni.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La vita delle persone che lavorano è noiosa. Interessanti sono le vicende e le sorti dei perdigiorno. Hermann Hesse (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La democrazia divide gli uomini in lavoratori e fannulloni. Non è attrezzata per quelli che non hanno tempo per lavorare.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909 

Per far trionfare il vero e il buono bisogna farsi posto tra i primi, a gomitate anche, non importa. Ma figurati il gran danno che ne verrebbe se in quei posti ci spuntassero dei tristi e dei fannulloni. 
Ippolito Nievo, Le confessioni di un italiano, 1867 (postumo)

C'è fannullone e fannullone. C'è chi è fannullone per pigrizia o per mollezza di carattere, per la bassezza della sua natura, e tu puoi prendermi per uno di quelli. Poi c'è l'altro tipo di fannullone, il fannullone per forza, che è roso intimamente da un grande desiderio di azione, che non fa nulla perché è nell'impossibilità di fare qualcosa, perché gli manca ciò che gli è necessario per produrre, perché è come in una prigione, chiuso in qualche cosa, perché la fatalità delle circostanze lo ha ridotto a tal punto.
Vincent Van Gogh, Lettere a Theo, 1872/90

Proverbi sui Poltroni
  • Chi non fa nulla ha sempre da fare.
  • Chi sta dietro al poltrone non rischia d’incontrare il lavoro.
  • Di lavorar il poltrone perde ogni occasione.
  • I bravi alla guerra e i poltroni alla scodella.
  • L’agio fa l’uomo poltrone.
  • Le mosche, i ghiotti e i fannulloni arrivano sempre per primi a tavola.
  • Per i poltroni è sempre festa.
  • Poltrona e poltrone s’intendon benone.
  • Quando il sole tramonta il poltrone comincia a lavorare.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ozio e Dolce far niente - Sedentarietà

Nessun commento: