2016-03-31

Preoccupazione - Frasi e citazioni sul Preoccuparsi

Raccolta di aforismi celebri e di frasi rassicuranti sulla preoccupazione e il preoccuparsi troppo per il futuro o per un evento negativo che potrebbe anche non accadere. Come ha osservato Eckhart Tolle: "Siete preoccupati? Pensate spesso «e se succede...»? Vi identificate con la vostra mente, che proietta se stessa in una futura situazione immaginaria e crea paura. Non vi è modo di fare fronte a una tale situazione, perché non esiste. È un fantasma mentale. Potete fermare questa follia che corrode la salute e la vita semplicemente riconoscendo il momento presente. Prendete consapevolezza del vostro respiro. Percepite l'aria che entra ed esce dal corpo. Percepite il vostro campo energetico interiore. Tutto ciò che dovete affrontare e gestire nella vita reale (contrariamente alle proiezioni mentali immaginarie) è questo momento. Domandatevi quale «problema» avete adesso, non l'anno prossimo, domani o fra cinque minuti. Che cosa c'è che non va in questo momento? Potete sempre fare fronte all'Adesso, ma non potete mai fare fronte al futuro, né siete tenuti a farlo. La risposta, la forza, l'azione giusta o la risorsa saranno lì quando ne avrete bisogno, né prima né dopo". (Il potere di adesso, 1999).
Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa dedicata all'ansia e all'apprensione.
La preoccupazione è l'interesse che si paga su un guaio prima che esso arrivi.
Preoccupazione
© Aforismario

Non preoccuparti di nulla, perché ogni cosa avviene in armonia con le leggi dell’universo
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Ricordati che è sempre e soltanto il presente che in realtà ci preoccupa, mai il passato o il futuro, e però il presente ha confini talmente ristretti che c’è davvero da vergognarsi solo al pensiero di non poter far fronte a uno spazio di tempo così piccolo e insignificante.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

È quando tutto va per il verso giusto che bisogna seriamente cominciare a preoccuparsi.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci, 2012 (postumo e inedito)

Oggi siamo tutti presi dalla preoccupazione di vivere e in questa corsa con il tempo spesso dimentichiamo il piacere di esistere. 
Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1999

Non è il lavoro che uccide gli uomini, ma le preoccupazioni. Il lavoro è salute [...] la preoccupazione è ruggine sulla lama. Non è il movimento che distrugge la macchina, ma l'attrito.
Henry Ward Beecher, Lezioni per i giovani, su vari e importanti argomenti, 1871

Non ti preoccupare di quello che gli altri possono pensare di te. Sono troppo occupati a preoccuparsi di quello che tu pensi di loro.
Arthur Bloch, Consiglio di Edelstein, La legge di Murphy II, 1980

Eviterete un sacco di preoccupazioni inutili se non bruciate i ponti prima di esserci arrivati.
Arthur Bloch, Prima regola del saggio vivere, La legge di Murphy II, 1980

− Sono stato preoccupatissimo per questo compito. Una preoccupazione tremenda...
− E che cosa è successo?
− Ho preso "nove". Ho sprecato una buona preoccupazione...
Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Questo preoccuparmi troppo della scuola non fa altro che preoccuparmi... Persino le mie ansie hanno l'ansia...
Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

Questo è il segreto della vita... rimpiazzare una preoccupazione con un'altra.
That's the secret to life... replace one worry with another.
Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

Ricorda, oggi è il domani di cui ti preoccupavi ieri.
Dale Carnegie, Come vincere lo stress cominciare a vivere, 1948

Hai dei dispiaceri? Fissa lo sguardo su un bambino che dorme e non è tormentato da nessuna preoccupazione, né turbato da pensieri: imparerai qualcosa da quell’innocenza e ti sentirai completamente sollevato.
François-René de Chateaubriand, Pensieri, riflessioni e massime, XIX sec.

Quando sono sopraffatto dalle preoccupazioni, ripenso a un uomo che, sul suo letto di morte, disse che tutta la sua vita era stata piena di preoccupazioni, la maggior parte delle quali per cose che mai accaddero.
Winston Churchill, La Seconda Guerra Mondiale,1948/53

Per smettere di tormentarsi, bisogna lasciarsi andare a un disinteresse profondo, smettere di preoccuparsi del quaggiù o del lassù, cadere nel menefreghismo dei morti.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Chi non guarda lontano certamente ha vicine le preoccupazioni».
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Sima Niu chiese sulle qualità dell’uomo superiore.
Il Maestro disse: «L’uomo superiore non ha né preoccupazioni né paure».
«Allora», replicò l’altro, «chi non ha preoccupazioni e timori si può definire uomo superiore?».
Il Maestro disse: «Se esaminando sé stesso, non si trovano difetti, donde vengono preoccupazioni e timori?».
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Rimane un sogno inutile, anche se può essere di conforto, immaginare una vita priva di stress e di problemi vissuta in un mondo libero da preoccupazioni. L'uomo non può sperare di trovare sulla terra il Paradiso, perché il concetto di paradiso è statico, mentre la vita umana è un processo dinamico. 
René Dubos, Il miraggio della salute, 1959

La ragione per cui l'ansia uccide più persone del lavoro è perché la maggior parte delle persone si preoccupa invece di lavorare.
Robert Frost (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Con la ricchezza - diceva Orazio - crescono le preoccupazioni. Con la povertà, non diminuiscono.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La maestà è la facoltà di agire in modo giusto o ingiusto senza preoccuparsi di ricompensa o castigo.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Passiamo tutta la vita a preoccuparci del nostro futuro. A pianificare il futuro. A cercare di prevedere il futuro. Come se prevederlo potesse in qualche modo attutire i colpi. Ma il futuro cambia sempre. Il futuro è la dimora delle nostre paure più profonde. E delle nostre speranze più folli. Ma una cosa è certa, quando alla fine si rivela, il futuro non è mai come l'avevamo immaginato.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

L'avaro prova insieme tutte le preoccupazioni del ricco e tutti i tormenti del povero.
Albert Guinon, Remarques, 1914/15

È più ragionevole spendere le proprie energie per concentrarsi sulla soluzione che per preoccuparsi del problema. Se poi non esiste via d'uscita, se non vi è né possibilità né modo di trovare un rimedio, non ha senso preoccuparsi, perché in ogni caso non c'è sbocco.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), L'arte della felicità, 1998

Un modo efficace per combattere l’angoscia è di preoccuparsi meno di sé e più degli altri. Quando davvero comprendiamo le difficoltà degli altri, le nostre perdono di importanza.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I consigli del cuore, 2001

Il più piccolo dolore nel nostro mignolo ci preoccupa e c'infastidisce di più della distruzione di milioni di nostri simili. 
William Hazlitt, su Edinburgh Review, 1829

Minimizza le tue preoccupazioni fino a quando non diventa automatico: questo raddoppia la durata effettiva della tua vita... e ti dà quindi il tempo di goderti le farfalle, i gattini e gli arcobaleni. 
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Considera un po' questi qua davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove devono dormire stanotte, quanti soldi per la benzina, il tempo, come ci arriveranno... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e d'ingannare il tempo con necessità fasulle o d'altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagnucolose non saranno in pace finché non riusciranno ad agganciarsi a qualche preoccupazione affermata e provata.
Jack Kerouac, Sulla strada, 1949

Tutti dovremmo preoccuparci del futuro, perché là dobbiamo passare il resto della nostra vita.
Charles Franklin Kettering, Seed for Thought, 1949

La lunghezza, ovvero il fatto che la sofferenza va per le lunghe, costituisce sempre la sofferenza più dura. Le preoccupazioni quotidiane, gli scherni che durano anni e anni sono molto peggiori di qualsiasi catastrofe
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

La preoccupazione per la propria immagine, è questa la fatale immaturità dell'uomo. È così difficile essere indifferenti alla propria immagine. Una tale indifferenza al di sopra delle forze umane. L'uomo ci arriva solo dopo la morte. E neanche subito. Solo molto tempo dopo la morte. 
Milan Kundera, L'immortalità, 1990

Un briciolo di preoccupazione è più pesante di tonnellate di felicità.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Chi si lascia sopraffare dalle preoccupazioni non solo perde la compostezza necessaria a risolvere i problemi, ma il suo nervosismo e la sua irritabilità creano altri problemi a coloro che lo circondano.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non aggiungere le preoccupazioni ai tuoi problemi. - Sereno, distaccato da tutti i risultati, pronto sia a combattere sia a fuggire, a vincere o a perdere, e sempre disposto a ridere di qualsiasi cosa, prendi tutto ciò che viene. Dici che il tuo bambino è malato, che non puoi pagare l'affitto? Bene, accetta questi fatti e affrontali. Non sono forse abbastanza difficili di per sé, senza dovervi aggiungere l'aggravante della preoccupazione?
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non sprecare energia in preoccupazioni o pensieri negativi. Tutti i problemi sono generati da noi stessi: lasciali andare.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Una cosa è essere sfidati, e un' altra è la tua reazione a tale sfida. Che cos'è che ti preoccupa? Se sei sicuro di te stesso, prendi la sfida con molta, molta serenità
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Se guardi dentro di te e sei sicuro di aver fatto bene, cosa puoi temere, di cosa devi preoccuparti? Ti si chiede soltanto di portare a termine la tua missione nella vita, senza pensieri di aggressività o competizione.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non ti preoccupare del fatto che il mondo possa finire oggi. In Australia è già domani. 
Marcie, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Il nevrotico anela toccare il fondo, così almeno non avrà più nulla di cui preoccuparsi.
Mignon McLaughlin, Taccuino del nevrotico, 1963

Chi è eternamente preoccupato dai problemi dell'umanità o non ha problemi di suo o si è rifiutato di affrontarli.
Henry Miller, Sunday after the War, 1944

Chi ha tempo di preoccuparsi dell'avvenire non si occupa abbastanza del presente.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Occuparsi degli altri, preoccuparsi per sé.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se ci si preoccupa troppo di ciò che può venire dopo, lo si sta già realizzando.
Giorgio Nardone, Cambiare occhi toccare il cuore, 2007

Con la ricchezza crescono le preoccupazioni.
Quinto Orazio Flacco, Odi, 23/13 a.e.c.

La preoccupazione del futuro è parte dell’ignoranza, ciò che accadrà domani riguarda il domani.
Osho, Discorsi, 1953/90

Non pensare al domani. Nel momento in cui pensi al domani, il vissuto di oggi diventa parziale. Vivi il presente e dimentica il domani, che farà il suo corso. E ricorda, il domani nasce dall'oggi: se oggi è stata un'esperienza meravigliosa, una benedizione, perché preoccuparsi?
Osho, Discorsi, 1953/90

La missione delle madri non è la procreazione, quanto la preoccupazione. Anche le amebe partoriscono, ma, per quanto ne so, se ne fregano. 
Andrea G. Pinketts, Lazzaro, vieni fuori, 1992 

Preoccuparsi soprattutto di due momenti della giornata: di quando ci si addormenta e di quando ci si risveglia. Perché in entrambi occorre sottoporre a un esame gli atti già compiuti e quelli ancora da compiere, dando conto a sé stessi delle azioni compiute e prevedendo quelle future.
Pitagora, in Porfirio, Vita di Pitagora, III sec.

Impariamo a essere grati alle preoccupazioni della vita, esse ci distolgono dai suoi orrori.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Gli uomini si portano a letto le loro preoccupazioni, e nelle ore notturne, quando dovrebbero ricuperare nuove energie per affrontare i fastidi del giorno seguente, continuano a rimuginare problemi per i quali al momento non possono fare nulla, considerandoli non con quella lucidità atta a suggerire loro una sana linea di condotta per il giorno dopo, ma in preda a quell'irragionevole agitazione mentale che, nelle ore di insonnia, intorbidisce il cervello.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

L'uomo saggio medita sui suoi crucci soltanto quando è di qualche utilità il farlo; in altri momenti pensa ad altre cose o, se è notte, a niente.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Moltissime preoccupazioni possono diventare meno assillanti quando ci si rende conto della poca importanza di ciò che ci causa quell'ansietà.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Non preoccuparti del futuro. Oppure preoccupati, ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un’equazione algebrica. I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non ti erano mai passate per la mente. Di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio. 
Mary Schmich, Usa la crema solare, 1997

Tutte le nostre preoccupazioni, afflizioni, rodimenti, dispiaceri, paure, fatiche, eccetera, riguardano forse nella maggior parte dei casi soltanto l'opinione altrui.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Se la pressione del bisogno, della fatica, degli sforzi insopportabili e vani fosse tolta alla vita degli uomini, la loro tracotanza aumenterebbe, anche se non fino a farli scoppiare, certo fino alle manifestazioni di stoltezza, o meglio pazzia furiosa, più sfrenate. − Ognuno ha addirittura sempre bisogno di una certa quantità di preoccupazioni, sofferenze o necessità, come la nave, per procedere fermamente e in linea retta, ha bisogno della zavorra.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Questo privilegio della previdenza l'uomo deve scontarlo con la tortura senza tregua della preoccupazione, che parimenti nessun animale conosce: essa è l'avvoltoio che rode il fegato dell'incatenato Prometeo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Mentre l’essenza della felicità consiste in una imperturbabile serenità e nella fiducia incrollabile di conquistarla, gli uomini si creano continue preoccupazioni e se le portano con sé, anzi se le trascinano attraverso il cammino della vita, come pesanti bagagli. Così si allontanano sempre più dalla realizzazione di quella felicità che desiderano; quanto più si affannano, tanti più ostacoli si creano, e così retrocedono. Come avviene a quelli che si affrettano in un labirinto; la loro stessa velocità li impaccia.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È veramente felice e padrone di sé chi aspetta il domani senza preoccupazione; se uno dice: "Ho vissuto," ogni giorno alzarsi al mattino gli appare come un guadagno.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Se vuoi liberarti da ogni preoccupazione, pensa che avverrà senz'altro quello che temi e, qualunque sia quel male, misuralo con te stesso e poi valuta attentamente la tua paura: sicuramente ti renderai conto che il male temuto o non è grave o non durerà a lungo.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Il segreto per essere infelice è avere abbastanza tempo per preoccuparsi se si è felici o no.
George Bernard Shaw, I fidanzati impossibili, 1910

Prima di addormentarti, ricorda alla mente questo insegnamento: « O Mente, hai fatto tutto, hai
avuto tutto, hai dato tutto, hai pensato tutto. Non preoccuparti di nulla. Non devi dare più nulla.
Riposati. Medita: il mondo è irreale, e tutto passa e trapassa ». Dopo questo avrai un sonno calmo e
tranquillo, e la mente libera dalle cure.
Swami Sivananda, La salute e la felicità, 1950

La preoccupazione è un sottile rivolo di paura che scorre attraverso la mente. Se incoraggiata, scava un canale nel quale tutti gli altri pensieri vi confluiscono. 
Arthur Somers Roche, su Hearst's International Combined with Cosmopolitan, 1935 [1]

Non è il motivo che preoccupa, ma la preoccupazione.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Sopporteremmo meglio i nostri guai se ad essi non si aggiungesse pure la preoccupazione del giudizio altrui.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Della vita non preoccuparti; passerà.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Preoccuparsi di sé stessi non è ancora – amare sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Ci sono due tipi di problemi nella vita. Quelli senza soluzione e quindi è inutile preoccuparsi e quelli che una soluzione ce l’hanno e quindi è inutile preoccuparsi.
Fabio Volo, Esco a fare due passi, 2001

La vostra preoccupazione per ciò che gli altri pensano di voi scompare una volta che capite quanto di rado pensano a voi. 
David Foster Wallace, Infinite Jest, 1996

Qualsiasi preoccupazione per ciò che è buono o sbagliato nella condotta rivela un arresto dello sviluppo intellettuale.
Oscar Wilde, Frasi e filosofie a uso dei giovani, 1894

Preoccupati più del tuo carattere che della tua reputazione. Perché il carattere è ciò che tu sei, la reputazione ciò che gli altri pensano tu sia.
John Wooden (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ricorda, oggi è il domani di cui ti preoccupavi ieri. (Dale Carnegie)
Autori sconosciuti
  • Non preoccuparti delle critiche. Se non sono vere, ignorale; se sono ingiuste evita di irritarti; se sono ignoranti, sorridi; se sono giustificate, impara da esse.
  • La preoccupazione è l'interesse che si paga su un guaio prima che esso arrivi. [Worry is interest paid on trouble before it falls due. attribuito a William Ralph Inge e John Garland Pollard].
  • Non preoccuparti della critica. Se non è vera, ignorala; se è ingiusta evita di irritarti; se è ignorante, sorridi; se è giustificata, impara da essa.
Che gli uccelli dell'ansia e della preoccupazione volino sulla tua testa,
non puoi impedirlo; ma puoi evitare che vi costruiscano un nido.
Proverbi sulle Preoccupazioni
  • Chiodo scaccia chiodo.
  • Coi pensieri e con le donne si va a letto e non si dorme.
  • Fai quel che devi, avvenga quel che vuole.
  • I pensieri ammazzano un uomo.
  • I pensieri della sera lasciali alla mattina.
  • Non c’è miglior mestiero che non aver pensiero.
  • Ogni pensiero è un capello bianco.
  • Quando i bisogni bisogneranno i pensieri arriveranno.
Se c'è una soluzione perché ti preoccupi? Se non c'è una soluzione perché ti preoccupi?
Proverbio (attribuito ad Aristotele e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Che gli uccelli dell’ansia e della preoccupazione volino sulla vostra testa, non potete impedirlo; ma potete evitare che vi costruiscano un nido. 
Proverbio Cinese

Note
  1. La citazione di Arthur Somers Roche si trova su internet attribuita erroneamente a Robert Bloch e tradotta così: "L'ansia è un sottile rivolo di paura che si insinua nella mente. Se incoraggiata, scava un canale nel quale tutti gli altri pensieri vengono attirati". Il termine più fedele all'originale, però, non è "ansia" (anxiety), ma "preoccupazione" (worry): "Worry is a thin stream offear trickling through the mind. If encouraged, it cuts a channel into which all other thoughts are drained".
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ansia

Nessun commento: