Prostituzione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di frasi, aforismi e battute sulla prostituzione e sul prostituirsi. Il termine "prostituzione" deriva dal latino prostituĕre, cioè "mettere in vendita", e indica l'attività abituale e professionale di chi (donne o uomini) offre prestazioni sessuali a scopo di lucro. In alcuni Paesi la prostituzione, definita spesso come il "mestiere più antico del mondo", è legale e regolamentata, mentre in altri è illegale o (ipocritamente) tollerata.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle prostitute, le puttane, i bordelli, il sesso e la lussuria.
Penso che il sesso sia la cosa più bella, naturale e pura
che i soldi possano comprare. (Steve Martin)
Prostituzione
© Aforismario

La peggiore ambiguità è di quegli uomini che disprezzano le donne perché queste si prostituiscono. Sono spesso gli stessi che assiduamente le frequentano. Se costoro avessero il coraggio di innalzare i templi dell'amore profano le città ne sarebbero stracolme.
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

No, non v'è prostituzione se la femmina è «anche» un essere pensante e «vuole» quell'accoppiamento per un amore che trascende l'impulso del suo sangue e per una ragione in cui trova la «bellezza» dell'atto.
Sibilla Aleramo, lettera a Lina Poletti, 1910

Ricordate che una meretrice non cambierà mai mestiere. Al massimo, cambia marciapiede.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Per abolire la prostituzione bisognerebbe abolire gli uomini. 
Maria Teresa d'Asburgo, XVII sec. (attribuito)

Gli uomini probi chiedono che le prostitute siano rinchiuse in ghetti e non che scompaia la ragione della prostituzione.
Natalia Aspesi, Delle donne non si sa niente, 2015

Il privilegio di trovarsi dappertutto a casa propria appartiene solo ai re, alle puttane e ai ladri.
Honoré de Balzac, Splendori e miserie delle cortigiane, 1838/47

Che cos'è l’amore? Il bisogno di uscire da sé. L’uomo è un animale adoratore. Adorare, è sacrificarsi e prostituirsi. Così ogni amore è prostituzione.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908)

L’essere più prostituito è l’essere per eccellenza, è Dio, poiché è l’amico supremo per ogni individuo, poiché è la riserva comune, inesauribile dell’amore.
Charles Baudelaire, ibidem

L'amore è il gusto della prostituzione. Non v'è piacere nobile che non possa ricondursi alla prostituzione.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908) 

Non ci sono che due luoghi in cui si paga per avere il diritto di dissipare: le latrine pubbliche e le donne.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908) 

La bassa prostituzione è un mestiere penoso, in cui la donna oppressa sessualmente ed economicamente, sottomessa all'arbitrio della polizia, ad un'umiliante sorveglianza medica, ai capricci dei clienti, esposta ai microbi e alle malattie, alla miseria, è veramente abbassata al livello di una cosa.
Simone de Beauvoir, Il secondo sesso, 1949

Mai versato un euro per una prestazione sessuale. Mai. La gioia e la soddisfazione più bella sono la conquista. Se tu paghi una donna, che soddisfazione può esserci?
Silvio Berlusconi, cit. su il Giornale,  2009

Una ragazza di vita sul letto di morte. Tanto lei che il suo cuore hanno cessato di battere.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Prostituirsi vuol dire organizzare coscientemente questa capacità. Non c'è nulla di perverso o di anormale.
Pieke Biermann, su Lei, 1989

Se una donna vuol vendere parte del suo corpo probabilmente non è molto diverso da un violinista che dà un concerto... è la sopravvivenza nel modo che si conosce, la morte arriverà ma è meglio giocarla e farla aspettare ancora un po'.
Charles Bukowski, Shakespeare non l'ha mai fatto, 1979

Invece di entrare nelle grazie delle Muse, l’artista odierno le prostituisce.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Pare che la prostituzione sia un problema. Ma dov'è il problema? Scopare va bene. Vendere va bene. Allora che cosa c'è che non va nel vendere scopate?
George Carlin, Feminist Blowjob, in Parental Advisory, 1990

Ci chiamano donne di malaffare e hanno ragione. Perché troppe di noi praticano malamente la professione.
Sveva Casati Modignani, E infine una pioggia di diamanti, 1989

Le poste stamperanno un francobollo per celebrare l'anniversario della prostituzione. Il francobollo costerà 60 centesimi ma se vuoi leccarlo sono 20 euro!
Chevy Chase [1]

Prostituirsi è come vivere un eterno inverno. In principio sembra impossibile, ma poi col tempo si finisce col dire a se stessi che la parola «sole» è una parola per soli uomini.
Jeanne Cordelier, La derobade, vita e rabbia di una prostituta parigina, 1976

Esistono due mestieri che si possono fare con poca esperienza. Uno è la prostituzione, l’altro il giornalismo sportivo. Troppo spesso diventano la stessa cosa.
Howard Cosell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La prostituzione avrebbe meno successo se gli uomini non avessero bisogno di confidarsi a ogni costo.
Frédéric Dard, Confezione regalo, 1971

Il riso amabile e compiacente è una prostituzione dell'anima.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Ho sempre considerato l'ubriachezza il più odioso dei vizi. Val la pena spezzare una lancia a favore della prostituzione: la prostituzione è secondo natura.
John Dennis, Il critico imperiale, XVIII sec.

Pagare una donna per fare l'amore, c'è qualcosa di più insensato? Ma come, io faccio la fatica di scoparti e ti devo anche pagare?
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Più una società è stanca, più ammira nella prostituzione la caduta dei suoi stessi ideali.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 1960 (postumo, 1974)

La prostituzione ci interessa perché è la nostra condizione. Il delitto perché è la nostra aspirazione.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale, 1959/72 (postumo, 1986)

Ciò che più ripugna nella prostituzione è che essa è una forma evidente e amara di simonia.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

In amore m'illudo facilmente. Mi basta che una donna mi sorrida e già penso che mio voglia fare lo sconto.
Teo Guadalupi, su DrZap

Gli uomini, della prostituzione hanno sempre, nonostante tutto, una certa idea romantica (gli scrittori poi, non ne parliamo). Vogliono sempre sapere come hai cominciato, ti guardano con una certa aria superiore, compassionevole...
Armanda Guiducci, Due donne da buttare, 1976

Prostituzione, il peccato che avvelena la fonte della vita; tutti gli altri peccati aggrediscono soltanto fenomeni della vita stessa.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

La concubina si dona, la signorina che si sposa per convenienza si vende. Questa fa un buon affare, l'altra ne fa uno cattivo. La signorina da marito è virtuosa e onorata, l'altra è disprezzata e colpevole. Che ve ne sembra? La prostituzione è forse altra cosa dell'unione dei sessi senza amore?
Alphonse Karr, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un matrimonio di convenienza è la più sozza, la più ignobile di tutte le prostituzioni.
Alphonse Karr, ibidem

Restituiamo alle donne tutti i mestieri che non esigono il vigore dell'uomo; facciamo in modo che esse possano guadagnarsi la vita; perché, senza questo, esse non hanno posizione possibile al di fuori del matrimonio o della prostituzione.
Alphonse Karr, ibidem

La prostituzione del corpo ha in comune col giornalismo la capacità di non dover sentire, ma, rispetto a esso, ha in suo vantaggio la capacità di poter sentire.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Il sesso femminile non ha un ammiratore più grande di me, e ho le ricevute che possono provarlo.
Alan Jay Lerner, The street where I live, 1978

Chi ricorre al sesso a pagamento non è una persona squallida da punire ma un libero cittadino, spesso solo, anziano, vedovo o non particolarmente attraente.
Vladimir Luxuria, cit. su Corriere della Sera, 2006

Io non so se sia nata prima la prostituzione o il capitalismo, ma Sombart [2] ha scoperto che la donna e il denaro sono due termini dipendenti l'uno dall'altro.
Mario Mariani, Il baro, 1922

Tra coloro che si vendono mediante la prostituzione e coloro che si vendono col matrimonio, la differenza consiste unicamente nel prezzo e nella durata del contratto.
Antoine Marro, La pubertà, 1901

Penso che il sesso sia la cosa più bella, naturale e pura che i soldi possano comprare.
Steve Martin [1]

Ricordo bene il mio primo rapporto sessuale. Ho ancora la fattura.
Groucho Marx (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La meretrice, a qualunque categoria si appartenga, e per quanto si voglia abbruttita nel cinismo del vizio, guarda sempre con invidia, con astio e con livore la donna onesta. Non potendo essa più innalzarsi all'altezza, dalla quale precipitò sì giù, vorrebbe trarre le altre donne nella medesima bassezza. 
Francesco Mastriani, I Vermi, 1864

L'artista è un uomo che non prostituirà mai la sua arte, eccetto che per denaro.
Henri Meyers (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La prostituzione è l'unico delitto del codice penale dove due persone fanno qualcosa per mutuo accordo ma soltanto uno dei due partner, la donna, è passibile di arresto.
Kate Millett, Prostituzione, 1973

Che cosa rende la prostituzione così dannosa, insidiosa, incerta? Non «il male in sé», bensì la cattiva opinione con cui essa è trattata. Ciò sia detto contro coloro che fanno le statistiche. Si dovrebbe imputare ai BUONI il fatto che l'effetto più o meno grossolano, più o meno sottile dei loro giudizi forma l'uomo internamente ed esternamente.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

A conti fatti, il sesso più a buon mercato rimane quello che si fa a pagamento.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Si dice che la prostituzione sia il mestiere più antico del mondo. Non è vero. Il mestiere più antico del mondo è il dentista; solamente dopo alcune donne hanno cominciato a prostituirsi per riuscire a pagare la parcella. Anzi, all'origine il proverbio era: “La donna batte quando il dente duole.”
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007

La prostituzione era la più antica professione del mondo al femminile, la politica al maschile. La parità ha confuso e mischiato i ruoli.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014

La politica è stata definita la seconda più antica professione del mondo. Certe volte trovo che assomigli molto alla prima.
Ronald Reagan, su Chigago Tribune, 1975

Ogni mestiere è prostituzione.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

In cambio di denaro, tu puoi offrire – e altri possono richiedere – le tue proprietà, le tue creazioni, le tue conoscenze, la tua intelligenza, la tua forza, il tuo coraggio, la tua fantasia, la tua abilità – tutto, ma non puoi offrire o richiedere, e questo in molti paesi del mondo, una prestazione sessuale. Puoi farlo gratis – sempre che tu non arrechi danno o oltraggio ad altri – con chiunque, ovunque e nel modo che piú ti aggrada – ma, legalmente, mai a pagamento. Leggi cosí ottuse puzzano di moralismo lontano un miglio, e spesso di moralismo religioso.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Quando si vuole gettare fango sulla prostituzione e screditarla piú di quanto non lo sia già agli occhi della gente – la tanto temuta e adulata “opinione pubblica” –, al punto da infondere una cattiva coscienza anche in chi si prostituisce liberamente, si suole definirla un’attività ignobile basata sulla “vendita del proprio corpo”. Simili pregiudizi sono tipici di bigotti e moralisti della peggior specie, la cui mente torbida e pruriginosa insudicia tutto ciò che ha a che fare con la sessualità. Chiunque abbia una mente libera non avrà alcuna difficoltà nel considerare la prostituzione come la semplice offerta di una prestazione (in questo caso sessuale) in cambio di denaro, né più né meno di quanto accade in altre professioni. Chi arriverebbe mai a pensare che un chirurgo, un fisioterapista o un parrucchiere nell'esercizio della loro professione vendano il proprio corpo?
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La prostituzione, come la buona recitazione, è rovinata dai dilettanti.
Alexander Woollcott, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Werner Sombart (1863-1941) economista e sociologo tedesco. [cfr. cit. di Mario Mariani].
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Prostitute - Puttane - Bordello - SessoRapporti Sessuali

Nessun commento: