2016-03-24

Prudenza e Imprudenza - Frasi e proverbi sui Prudenti

Raccolta degli aforismi più saggi e delle frasi più previdenti sulla prudenza, le persone prudenti e sull'agire con imprudenza. La prudenza si può definire come l’atteggiamento cauto e ponderato di chi agisce in modo da non correre inutili rischi, cercando di evitare possibili danni a sé e agli altri. La prudenza è una delle quattro virtù cardinali (le altre sono: giustizia, fortezza e temperanza), che dispone l'intelletto a un'accorta valutazione del mondo circostante, in modo da discernere in ogni situazione il vero bene e i mezzi adeguati per compierlo. Per Tommaso d'Aquino le quattro virtù cardinali rappresentano le virtù principali, in quanto basate sulla disciplina dei desideri e costitutive della perfezione morale; ma di queste la prudenza occupa il primo posto perché rappresenta il principio razionale dell'azione (recta ratio agibilium: ragionamento corretto relativo alle cose che si possono fare); essa appartiene perciò alla ragione e garantisce per suo tramite la condotta nell'ambito dell'agire pratico. [1]
L'uomo prudente va coi piedi di piombo
e preferisce peccare per difetto che per eccesso. (Baltasar Gracián y Morales)
1. Prudenza
© Aforismario

Il colmo della prudenza: camminare sulle mani per paura di prendere una tegola in testa.
Alphonse Allais, Le Tintamarre, 1875/84

Ciò che la prudenza proibisce, il dovere può comandarlo.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

La semplicità della colomba deve essere temperata con la prudenza del serpente.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94) [cfr. citazione di Gesù di Nazaret]

Essere troppo prudenti può costituire anche uno svantaggio. Se una donna nasconde i suoi sentimenti con tanta cura anche all'oggetto amato, può perdere l’occasione di conquistarlo, e in questo caso sarebbe una ben magra consolazione pensare che nessuno ne ha saputo mai nulla.
Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, 1813

Prudenti, sì; diffidenti, no. Date a tutti la fiducia più totale, con tutti siate nobili.
Josemaría Escrivá de Balaguer, Amici di Dio, 1978

Prima regola, prudenza [...]. E la seconda? [...] Audacia.
Alessandro Baricco, Una certa idea di mondo, 2013

Di tutte le qualità dell'anima, la più eminente è la saggezza, la più utile la prudenza.
Jean-Jacques Barthélemy, Viaggio del giovane Anacarsi in Grecia, 1788

Se davvero tu vuoi vivere una vita luminosa e più fragrante / cancella col coraggio quella supplica dagli occhi / troppo spesso la saggezza è solamente la prudenza più stagnante.
Lucio Battisti, La collina dei ciliegi, 1973

Prudente. Chi crede al dieci per cento di ciò che sente, a un quarto di ciò che legge e alla metà di ciò che vede.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La Prudenza è una ricca e ripugnante vecchia zitella corteggiata dall'Incapacità.
William Blake, Proverbi infernali, Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

La prudenza è la parte più nascosta del vero coraggio.
Aldo Busi, E io, che ho le rose fiorite anche d'inverno?, 2004

Il valore è figlio della prudenza, non della temerarietà.
Pedro Calderón de la Barca, Mujer, llora y vencerás, 1660

La forza dei giovani è l'inesperienza; altrimenti, sarebbero prudenti.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Se i giovani fossero prudenti, il mondo si fermerebbe.
ibidem

La bravura quando non si fonda sulla base della prudenza, si chiama temerità, e le prodezze del temerario più si attribuiscono alla buona fortuna che al suo coraggio.
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

Vi è una prudenza superiore a quella che comunemente si qualifica con questo nome; ed è la prudenza dell'aquila; l'altra è quella delle talpe. La prima consiste nel seguire arditamente il proprio carattere accettandone con coraggio gli svantaggi e gli inconvenienti che possono derivarne.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Ai giovani l'intrepidezza, la perseveranza all'adulto, ai vecchi la prudenza e il consiglio.
Marco Tullio Cicerone, Cato Maior de senectute (Sulla vecchiaia), 44 a.e.c.

Se vuoi chiuder tranquillamente i tuoi occhi quando ti sei coricato, tienili ben bene aperti durante il giorno.
Michele Colombo, Trattatelli, 1820/24

L'uomo saggio mangia senza ingozzarsi e vive senza grandi comodità. Egli è diligente in ciò che fa, prudente in ciò che dice.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Con la vecchiaia si diventa prudenti e la prudenza, dopo una certa età è oscena come la libidine.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

È atteggiamento prudente non fidarsi mai di quelli che ci hanno ingannato anche solo una volta.
René Descartes (Cartesio), Meditazioni metafisiche, 1641

Ovunque vi sia un difetto nella corazza, la prudenza deve metterci il suo scudo.
Cécile Fée, Pensieri, 1832

La prudenza non è mai troppa. E neanche il coraggio
Beno Fignon, Capaci di intendersi e di volare, 2006

Amare è un'avventura senza mappa né bussola dove solo la prudenza porta fuori strada.
Romain Gary, Chiaro di donna, 1977

I prudenti hanno sempre prevalso sugli audaci.
Théophile Gautier, Les Grotesques, 1843 

La prudenza è paura ben calcolata e meglio camuffata.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La prudenza è la più calcolatrice delle virtù.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La prudenza è il più lecito dei calcoli.
ibidem

La prudenza aiuta i saggi e i mediocri.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Ecco i due eccessi: il troppo zelo che, privo di prudenza, si cangia in temerità, e la troppa prudenza che si tramuta in paura.
Vincenzo Gioberti, Pensieri, 1860 (postumo)

Le cicatrici degli altri dovrebbero insegnarci la prudenza.
San Girolamo, IV-V sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'uomo prudente va coi piedi di piombo e preferisce peccare per difetto che per eccesso. 
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Il silenzio prudente e cauto è il santuario della saggezza.
ibidem

All'uomo prudente giovano più i nemici che allo sciocco gli amici. 
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Poco importa esser sapiente con gli sciocchi e prudente con i pazzi; s'ha da parlare ad ognuno nel suo stesso linguaggio.
ibidem

L'uomo avveduto, saggio nel parlare, prudente nell'agire, è accettato e persino desiderato nella ristretta cerchia dei saggi.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

La prudenza è sempre stata, oltre che saggia, utile, sia per prevenirsi affinché le cose riescan bene, sia per consolarsi quando abbiano a riuscir male; non giunge inaspettato il fallimento della propria sorte a chi già lo temeva.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

A ragionarvi bene, non c'è altro artificio che quello della virtù e dell'attenzione, perché fortuna e sfortuna consistono soltanto, in conclusione, nella prudenza o nell'imprudenza.
ibidem

Per i mali che ci vengono dal Cielo, il rimedio è la pazienza; per quelli che ci vengono dalla terra, è la prudenza.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ci sono taluni ossessi di prudenza, che a furia di volere evitare ogni più piccolo errore, fanno dell'intera vita un errore solo.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'esperienza ammonisce che bisogna qualche volta chiudere un occhio, ma che non bisogna mai chiuderli tutt'e due.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Non consiste tanto la prudenza dell'economia nel sapersi guardare dalle spese, perché sono molte volte necessarie, quanto in sapere spendere con vantaggio.
Francesco Guicciardini, Ricordi, 1512/30

Chi non rischia mai deve accontentarsi delle briciole che lasciano gli altri. La prudenza eccessiva è altrettanto foriera di insuccesso della temerarietà: sono comportamenti estremistici da cui occorre guardarsi. La vita in sé stessa pullula di rischi e occasioni positive.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

La prudenza è un modo di comportarsi che preserva la vita, anche se spesso non la rende felice.
Samuel Johnson, in James Boswell, Vita di Samuel Johnson, 1791 (postumo)

La prudenza e l'amore non sono fatti l'una per l'altro: a mano a mano che l'amore cresce, la prudenza diminuisce.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Non c'è elogio che non si tributi alla prudenza. Eppure essa non è in grado di tutelarci dalla minima evenienza.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La stoltezza è una gioia per chi è privo di senno; l'uomo prudente cammina diritto.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c. 

Fonte di vita è la prudenza per chi la possiede, castigo degli stolti è la stoltezza.
ibidem

Con la sapienza si costruisce la casa e con la prudenza la si rende salda.
ibidem

Beato l'uomo che ha trovato la sapienza e il mortale che ha acquistato la prudenza, perché il suo possesso è preferibile a quello dell'argento e il suo provento a quello dell'oro.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c. 

La prudenza non previene tutte le sciagure: ma la mancanza di prudenza giova sempre a cagionarle.
Jean-Jacques de Lingrée, Riflessioni e massime, 1814

In Italia, tutti sono estremisti per prudenza.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi. 
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1827/42

Non si commetta al mar chi teme il vento.
Pietro Metastasio, Siroe, 1726

Assai più giova, che i fervidi consigli, una lenta prudenza ai gran perigli.
Pietro Metastasio, Antigono, 1743

La prudenza così timida e circospetta è mortale nemica delle alte imprese.
[La prudence si tendre et circonspecte est mortelle ennemie de hautes exécutions].
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Bisogna fare cose folli, ma farle con il massimo di prudenza.
Henry de Montherlant, Servizio inutile, 1935

Gli uomini che possono permettersi di essere smisurati nei fatti sono generalmente prudenti e misurati nelle parole. Le donne, alle quali non è concesso di essere smisurate nei fatti, sono generalmente esagerate e massimaliste nelle parole. 
Anna Maria Mori, Femminile irregolare, 2002

La prudenza è l'occhio di tutte le virtù.
Pitagora, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

A forza di prudenza e di cautele si finisce col morire perfezionatissimi, senz'avere punto vissuto.
Emilio Roncati, Le voci, 1923

Occorre prudenza per evitar le disgrazie, e coraggio per sopportarle.
Jean-Jacques Rousseau, Pensieri e massime, 1780 (postumo)

Non v’è nulla di così facile da ingannare quanto la prudenza umana.
François des Rues, Le margherite francesi, 1598

Di tutte le forme di prudenza, la prudenza nell'amore è forse la più fatale alla vera felicità.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Ciò di cui abbiamo bisogno è una tazza di scienza, un barile di prudenza e un oceano di pazienza.
[Il faut une tasse de science, un baril de prudence et un océan de patience].
François de Sales, XVI-XVII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'avarizia è prudenza, e la prudenza avarizia.
Louis Scutenaire, Le mie iscrizioni, 1945

La prudenza consolida il successo; la presunzione lo distrugge.
Louis-Philippe de Ségur, Pensieri diversi, 1823

È più facile che tu vinca con la prudenza che non con la collera.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Nel pericolo la temerarietà può valere più della prudenza.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Un individuo anche mezzo scemo, ma che sia accorto, sempre prudente, assapora spesso il piacere di avere la meglio sugli uomini di immaginazione. 
Stendhal, La certosa di Parma, 1839 

È vero che gli uomini stimano soprattutto la rarità? Nei secoli eroici della Grecia, quando le passioni erano impetuose, la prudenza veniva molto considerata, e i vecchi erano venerati. Presso di noi, ove le passioni sono smorzate da una lunga tirannia, la prudenza, ch’è virtù delle anime senza vigore, non è quasi più considerata. I vecchi vengono disprezzati.
Stendhal, Filosofia nova, XIX sec. (postumo)

Non v'è nulla al di sopra dell'audacia unita alla prudenza.
Giovanni Stobèo, V sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La prudenza è la maschera dell'astuzia. - O nessuna delle due è virtù, o entrambe.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

La prudenza è una virtù sommamente necessaria per la vita umana. Infatti il ben vivere consiste nel ben operare. Ma perché uno operi bene non si deve considerare solo ciò che compie, ma anche il modo in cui lo compie: si richiede cioè che agisca non per un impeto di passione, ma seguendo un'opzione retta.
Tommaso d'Aquino, Somma teologica, 1265-1274 (incompiuta)

I buoni successi rapidi, di qualunque genere, sono i meno resistenti, perché è ben raro che siano opera del merito. I frutti maturi, ma laboriosi, della prudenza, vengono sempre tardi.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Frutta ben più l'attività che la prudenza.
ibidem

I giovani soffrono meno per i propri errori che per la prudenza dei vecchi.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

La prudenza è la paura che cammina in punta di piedi.
Miguel Zamacoïs (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi si comporta prudentemente, parla prudentemente.
Zisi, Il giusto mezzo, V sec. a.e.c. (attribuito)

Ascolta molte cose e scarta quelle in dubbio e poi comportati con molta prudenza con le restanti. Avrai così una minore possibilità di sbagliare. Guarda molte cose e scarta quelle pericolose e poi comportati con molta prudenza con le restanti. Avrai così minori occasioni di pentirti.
Zisi, Il giusto mezzo, V sec. a.e.c. (attribuito)

Proverbi sulla Prudenza
  • A muro cadente, non s'appoggi chi è prudente.
  • Al più potente, ceda il prudente.
  • Chi è prudente non ha bisogno di consigli.
  • Chi ha più prudenza l’adoperi.
  • Chi ha prudenza nel fiume, non affogherà nel mare.
  • Chi segue il prudente di rado se ne pente.
  • Chi segue il prudente, mai se ne pente.
  • Chi si siede per terra non cade.
  • Chi tocca con mano, va sano.
  • Con la prudenza si rimane senza.
  • Dal tempo e dall'esperienza nasce la prudenza.
  • Dalla prudenza vien la pace, e dalla pace l'abbondanza.
  • Dov'è prudenza non è penitenza.
  • Il freno regge il cavallo, e la prudenza l'uomo.
  • Il prudente ceda al potente.
  • Il  " " compra la legna d’estate.
  • Il  " " compra d’estate la cappa per l’inverno.
  • Il prudente tiene gli orecchi ritti e gli occhi aperti.
  • In letto stretto mettiti nel mezzo.
  • In paese di ladri bisogna tener d'occhio i bauli.
  • L’uomo prudente resta senza niente.
  • La briglia regge il cavallo e la prudenza l'uomo.
  • La diffidenza è la fantesca della prudenza.
  • La madre del prudente di rado piange.
  • La prudenza ci vuol dove non si pensa.
  • La " " cede sempre il passo agli stolti.
  • La  " " è dei vecchi.
  • La  " " è l'occhio della virtù.
  • La  " " fa la metà della vita.
  • La  " " non è mai troppa.
  • La prudenza può più della forza.
  • Non c'è oro che paghi la prudenza.
  • Non mettere il piede dove altri son sdrucciolati.
  • Più sono gli anni più ci vuole prudenza.
  • Si può imporre la legge, ma non la prudenza.
  • Suor Prudenza morì di vecchiaia.
Cu si guardau si sarvau.
[Chi è stato prudente si è salvato].
Proverbio calabrese

Anche se l'elefante è dimagrito, non oserà attraversare un ponte di liane.
Proverbio africano

La Prudenza è una ricca e ripugnante vecchia zitella corteggiata dall'Incapacità. (William Blake)
2. Imprudenza
© Aforismario

Imprudenza. Una particolare sorta di fascino che conferisce maggior piacere al peccato e vale a mitigare la squallida monotonia delle buone azioni.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Un valente uomo di Stato deve avere due qualità necessarie: la prudenza e l'imprudenza.
Ruggiero Bonghi, Ritratti contemporanei: Cavour, Bismarck, Thiers, 1879

Le donne possono essere imprudenti, ma l'uomo no!
Don Vito Corleone (Marlon Brando), in Francis Ford Coppola, Il padrino, 1972

I naufraghi perdonano più facilmente il pilota imprudente che fa affondare la «nave» che non il passeggero intelligente che ne predice la deriva verso lo scoglio.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Tacere quando si è obbligati a parlare è segno di debolezza e imprudenza, ma parlare quando si dovrebbe tacere, è segno di leggerezza e scarsa discrezione.
Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771

La Fortuna ama gli imprudenti, gli audaci, quelli che adottano il motto "il dado è tratto".
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509

Sii sempre molto imprudente, piccolo mio; è il solo modo per avere un po' di piacere a vivere nella nostra epoca di manifatture.
Jean Giono (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando si siano commesse imprudenze, niente è più abituale del cercare ogni possibilità di trovare una via d'uscita.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Un amante senza imprudenza non è un vero amante. Circospezione e devozione sono una contraddizione in termini.
Thomas Hardy, The Hand of Ethelberta, 1876

Non esiste circostanza tanto infausta da cui una persona abile non sappia trarre qualche profitto, né tanto felice da non poter tornare a discapito della persona imprudente.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La poca prudenza degli uomini comincia una cosa che, per sapere allora di buono, non si accorge del veleno che vi è sotto.
Niccolò Machiavelli, Il Principe, 1513

Quando la fortuna vuol umiliare i savi, non fa che sorprenderli in quelle piccole occasioni in cui si è di solito sprovvisti di difese e di precauzioni. Il più accorto uomo non può impedire che da piccoli errori nascan talvolta orribili sciagure; e può perdere reputazione e fortuna per una piccola imprudenza, come un altro si rompe una gamba passeggiando nella sua stanza.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Note
  1. AA. VV., Enciclopedia di Filosofia © Garzanti 1993.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Saggezza

Nessun commento: