Stupore - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sullo stupore, sullo stupire gli altri e sullo stupirsi. Lo stupore è uno stato di turbamento e confusione che lascia attoniti o sbalorditi e che, come la sorpresa, può essere positivo o negativo. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla sorpresa, la meraviglia, l'inatteso e l'imprevisto.
Io continuo a stupirmi. È la sola cosa
che mi renda la vita degna di essere vissuta. (Oscar Wilde)
Stupore
© Aforismario

Quel che non è leggermente difforme ha un aspetto insensibile − ne deriva che l'irregolarità, ossia l'imprevisto, la sorpresa, lo stupore sono una parte essenziale e la caratteristica della bellezza.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908) 

Ci sono persone che, quando smettono di stupirci, smettono di interessarci.
Francis Herbert Bradley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’arte dei primi secoli: stupore d’occhi e letizie d’infanzia di fronte a una neve, a un albero, a un lampo di sole, a un tremito d’acqua sull'erba...
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Non è mica la morte che importa, è la tristezza, è la malinconia. Lo stupore. Le poche buone persone che piangono nella notte. La poca buona gente.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

Lo sciocco e il filosofo ignorano lo stupore.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Cosa resta di tutto il dolore che abbiamo creduto di soffrire da giovani? Niente, neppure una reminiscenza. Il peggio, una volta sperimentato, si riduce col tempo a un risolino di stupore, stupore di essercela presa per così poco.
Aldo Busi, Seminario sulla gioventù, 1984-2004

Le scuole e i saggi più ermetici non hanno mai avuto la gravità che alberga negli occhi di un neonato di tre mesi. La sua è la gravità dello stupore di fronte all'universo, e questo stupore non è misticismo, bensì buonsenso trascendente.
Gilbert Keith Chesterton, L'imputato, 1901

Abbiamo bisogno di una scossa salvatrice. È incredibile che un san Tommaso abbia visto nello stupore un «ostacolo alla meditazione filosofica», mentre proprio quando siamo «stupefatti» cominciamo a capire, cioè a intravedere l'inanità insita in ogni 'vero'. Lo stupore ci stordisce, ma per meglio ridestarci: ci apre, ci consegna all'essenziale. Una piena esperienza metafisica altro non è che ininterrotto stupore, stupore trionfale.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Ogni volta che penso all'essenziale, credo di intravederlo nel silenzio o nell'esplosione, nello stupore o nel grido. Mai nella parola.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La vita mi è sempre parsa enigmatica e insignificante, profonda e irreale; un nulla che invita allo stupore.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Non è che oggi ci siano meno miracoli in giro. Ma abbiamo perso la capacità di stupirci.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Smetti di cercare di stupire gli altri, l'unica persona che devi stupire sei tu.
Carmine Colella, Aforismi, 2013

Oggi conosco abbastanza il mondo per aver quasi perso la facoltà di stupirmi eccessivamente di qualsiasi cosa.
David Copperfield, Charles Dickens, 1849/50

Dicono che non stupirsi di nulla sia un segno di grande intelligenza; ma, secondo me, potrebbe essere allo stesso modo un segno di grande stupidità...
Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

Se tutti noi facessimo le cose che siamo realmente capaci di fare, stupiremmo completamente noi stessi.
Thomas Edison (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La cosa più bella della vita è il suo lato misterioso. È questo il sentimento profondo che si trova sempre nella culla dell'arte e della scienza pura. Chi non prova più né stupore né sorpresa, è come morto, una candela spenta.
Albert Einstein, Come io vedo il mondo, 1934

Crescendo noi non ci abituiamo soltanto alla legge di gravità bensì al mondo così com'è. Perdiamo a poco a poco la capacità di stupirci per quello che il mondo ci offre.
Jostein Gaarder, Il mondo di Sofia, 1991

Sorprendersi, stupirsi, è iniziare a capire.
José Ortega y Gasset (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Aforisma: una verità detta in poche parole – epperò in modo da stupire più di una menzogna. 
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Che si partecipi distrattamente, senza stupore e gratitudine, a eventi cosmici come il cambio delle stagioni, è triste.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Esisto per stupirmi.
Johann Wolfgang Goethe (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La ragione ci porta fino ai piedi di un muro e ci lascia lì. Credo che l'ultima risorsa sia lo stupore: non bisognerebbe stancarsi mai di provare un attimo di sbalordimento di fronte a quelle cose che ci paiono ovvie, il suono della propria voce, la venatura di una foglia, le stelle che cadono la notte di San Lorenzo.
Luca Goldoni, Vita da bestie, 1998

I concetti creano idoli di Dio; solo lo stupore percepisce qualcosa.
Gregorio di Nissa, IV sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il gesto della sublime ignoranza è lo stupore. Lo stupore è il candore e il candore è la via di tutte le scoperte sia nell'arte che nella scienza.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

Ci si stupisce spesso senza ammirare. Si ammira raramente senza stupirci.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Non ci si dovrebbe stupire se non di potersi ancora stupire.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

È del poeta il fin la meraviglia: / parlo dell'eccellente e non del goffo: / chi non sa far stupir, vada alla striglia!
Giovan Battista Marino, Il poeta e la meraviglia, XVII sec.

Le donne pensano, sinceramente, di vestirsi per noi. O per loro. Ma vero è che si vestono per stupirsi reciprocamente.
Francis de Miomandre, La moda, 1927

Non mi stupisco più di nulla. Nemmeno di stupirmi.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Un conoscente si stupisce per un effetto cinematografico in realtà banalissimo. Glielo faccio presente spiegandogli come si ottiene l'effetto, e mi accusa di essere un insensibile, uno che rifiuta di stupirsi per le cose belle, semplici. Che dallo stupirsi delle cose semplici ad arrendersi ad esse il passo sia breve, con gravi conseguenze che avrebbero colpito anche tutti questi stupefatti sempliciotti, è persino troppo ovvio; il nuovo fa paura, ed è credo lecito quando si è visto come la maggior parte delle cose vecchie sono state infauste. Ma il problema principale è che stupirsi non è il contrario di volerle conoscere e padroneggiare: dirò anzi addirittura che è questo il modo di stupirsi per la cosa più grande, ossia la portata conoscitiva della mente umana.
Sandro Montalto, L'eclissi della Chimera, 2005

Per l'incalzante progresso tecnologico l'uomo ha perduto la rigenerante capacità di stupirsi.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Vi sono innamorati che guardano nell'amore come nel sole, e divengono semplicemente ciechi; mentre ve ne sono altri che con stupore scoprono per la prima volta la vita quando l’amore la illumina.
Robert Musil, L'uomo senza qualità, 1930/42 (incompiuto)

Non perdete mai la capacità di stupirsi tipica dei bambini. È troppo importante. È quella a spingerci ad andare avanti, ad aiutare gli altri.
Randy Pausch, L'ultima lezione, 2007

Lo stupore è la molla di ogni scoperta. Infatti, esso è commozione davanti all'irrazionale.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Un passato dev'essere tanto familiare da poterlo rivivere meccanicamente e tanto inaspettato da farci stupire ogni volta che vi ritorniamo: allora è adatto alla fantasia.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Lo stupore è l’effetto del sublime nel suo più alto grado.
Antonio Ricchiari, L'arte del bonsai, 2011

Niente stupisce quando tutto è stupore: è lo stato dell'infanzia.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

Alle volte, ci si ammira con stupore in un altro.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Dove le parole vengono meno e subentra lo stupore: il silenzio della notte illuminata dalle stelle.
Charles Simić, Il mostro ama il suo labirinto, 2008

Quello stato di stupore e di turbamento inquieto in cui piomba l'anima che ha appena ottenuto ciò che ha desiderato a lungo. Abituata a desiderare, non trova più niente da desiderare, mentre non ha ancora dei ricordi.
Stendhal, Il rosso e il nero, 1830

Se non mi stupisco, non capisco il mondo.
Susanna Tamaro (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Agisci sempre onestamente. Ciò soddisferà alcuni e stupirà gli altri.
Mark Twain, Note to the Young People's Society, 1901

Io continuo a stupirmi. È la sola cosa che mi renda la vita degna di essere vissuta.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

La capacità di provare ancora stupore è essenziale nel processo della creatività.
Donald Winnicott (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sorpresa - MeravigliaInaspettato - Imprevisto

Nessun commento: