2016-04-02

Amore Platonico - Frasi d'Amore Puro e Spirituale

Raccolta degli aforismi più eterei e delle frasi più sublimi sull'amore platonico, l'amore puro e spirituale. In senso filosofico, per amore platonico s'intende la dottrina di Platone (derivata soprattutto dal Simposio e dal Fedro) secondo la quale l’amore è contemplazione della bellezza e impulso di elevazione morale. Nel linguaggio comune, per amore platonico s'intende l'amore "puro e casto", cioè un amore sublimato in cui sono esclusi i rapporti sessuali, e gli amanti si sentono appagati dalla loro unione spirituale.
Da notare che Platone, benché considerasse l'amore spirituale di grado più elevato, non dispregiava e non escludeva totalmente l'amore fisico, compreso quello omosessuale; si legge nel Simposio: "Amante del tutto indegno e volgare è colui che ama più il corpo che l'anima, perché costui, infatti, non è costante, preso com'è da cosa che non dura. Quando, infatti, sfiorisce la bellezza del corpo, di quel fiore che amava, egli ‹fugge lontano, scompare› e addio promesse e belle parole; mentre l'innamorato della bellezza morale rimane tale per tutta la vita, come congiunto e saldato a una realtà che non muta".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate all'innamoramento, all'amore giovanile, ecc.
Amante indegno e volgare è colui che ama più il corpo che l'anima. (Platone)
1. Amore Platonico
© Aforismario

Un giovane povero può soltanto sapere quello che una passione può venire a costargli in carrozze, guanti, vestiti, biancheria, ecc. Se resta troppo a lungo platonico, l'amore diventa dispendioso.
Honoré de Balzac, La pelle di zigrino, 1831

Amore platonico. Nome demenziale per la reciproca attrazione fra un'impotenza e una frigidità.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Se esiste l'amore platonico tra un uomo e una donna, è il risultato di un profondo equivoco.
Arthur Bloch, Legge di Mestrovic, La legge di Murphy sull'Amore, 1993

Uno degli equivoci più costanti nel linguaggio comune, è quello che ci ha dato la formula di amore platonico per intendere un amore puramente spirituale tra uomo e donna. Invece in Platone [...] vediamo come il compiacimento all'aspetto della bellezza fisica rimane tra i due sessi costante nel tempo stesso che si accompagna e si solleva a riconoscimento di ogni altra bellezza, anche di quelle del puro spirito. L'amore tra le anime è perciò, nel vero Platone, nettamente distinto ma non disgiunto dall'amore tra i corpi; mentre spesso l'opinione comune li crede contrastanti.
Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, ca. 1940/60 (postumo 1987)

Dulcinea non sa né leggere né scrivere, e in tutta la sua vita non ha mai visto la mia scrittura, né alcuna lettera mia, perché il mio e il suo amore son sempre stati platonici, senza mai andar oltre degli onesti sguardi. E anche questi, cosí di tanto in tanto, che potrei veracemente giurare che in dodici anni che son trascorsi dacché l’amo piú della luce di questi occhi, che la terra consumerà, non l’avrò vista in tutto quattro volte, e di queste quattro può darsi che lei non se ne sia accorta nemmeno una che la guardavo
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

La maggior parte [...], con un passato di studi classici, si limiterebbe a parlare di amore platonico e ti direbbe che si tratta di quel tipo di rapporto sentimentale tra un uomo e una donna dove purtroppo non si va a letto insieme, laddove sull'argomento il buon Platone aveva idee molto più larghe e disinvolte.
Luciano De Crescenzo, Storia della filosofia Greca - I Presocratici, 1988

Platone era un maschilista schifoso [...]. Lui odiava le donne e le considerava un puro oggetto di consumo. Mi meraviglia solo che il suo tipo d'amore sia passato alla storia come "amore platonico".
Luciano De Crescenzo, La distrazione, 2000

L'amore platonico è il tempo che separa il primo incontro dal primo bacio.
[L'amour platonique est le temps qui sépare la première rencontre du premier baiser].
Paul Geraldy (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'amore platonico ha questo di bello: non si ha, poi, la scocciatura di rivestirsi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'amore platonico, è quello che vorremmo che nostra moglie provasse per gli altri uomini.
ibidem

L'amante platonico è un impotente in alta uniforme.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

È vero che l'amore platonico sublima i sensi, ma di quante estasi ci priva.
ibidem

L’amore quantunque abbisogni di appoggiarsi alla morale per assurgere alla propria forma vera e pura, ha pur sempre la sua radice più profonda nella sensualità. L’amore platonico è una chimera, un’illusione, una designazione erronea di sentimenti affini.
Richard von Krafft-Ebing, Psicopatia sessuale, 1886

Il vantato amor platonico (sì sublimemente espresso nel Fedro) non è che pederastia. Tutti i sentimenti nobili che l'amore inspirava ai greci, tutto il sentimentale loro in amore, sia nel fatto sia negli scritti, non appartiene ad altro che alla pederastia.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

L'amore platonico è il più travagliato.
Michail Lermontov, Un eroe del nostro tempo, 1840

L'amore platonico è il sentimento che unisce un uomo e una donna, che pur desiderandosi, rinunziano volontariamente all'intreccio del corpi, maritando le anime. Fin dove arrivi quest'amore, fino a quando possa vivere, io non so.
Paolo Mantegazza, Le estasi umane, 1887

Anche le anime come i corpi hanno un sesso, e nell'amor platonico stanno faccia a faccia e guardandosi eternamente si rimandano senza toccarsi, torrenti di luce e di calore. Due astri che girano nella stessa orbita, che non si toccan mai; che sorgono insieme con una stessa alba, che collo stesso tramonto svaniscono e sfumano nella grande voragine dell'infinito.
Paolo Mantegazza, Le estasi umane, 1887

L'amore platonico deve essere puro da ogni voluttà terrena; è questa la sua grandezza, è questa l'acqua lustrale che lo battezza e lo santifica.
ibidem

Quando due labbra si son toccate, ahimè, l'amor platonico è ferito e per lo più a morte. Le anime sole possono amarsi platonicamente e la materia è sempre dotata di gravità; fosse pure piuma d'ala, vello di cotone o massa di piombo.
Paolo Mantegazza, Le estasi umane, 1887

La donna che adoriamo d'amore platonico non è più per noi Laura o Beatrice, ma è la donna, la donna unica e sola che per noi personifica tutte le bellezze, tutte le grazie, tutti gli incanti di Venere e di Eva.
Paolo Mantegazza, Le estasi umane, 1887

L'amore abbraccia sempre qualche cosa, colle mani o colle braccia, colle labbra o col cuore; l'amore platonico non abbraccia, perché l'infinito non si stringe; l'amore platonico, contempla, ammira, adora.
ibidem

Se l'amore platonico per la sua alta idealità si avvicina ai rapimenti mistici dell'asceta, ha per altri suoi caratteri le profonde sensualità dell'avarizia. L'avaro e l'amor platonico hanno questo di comune: possedere un tesoro che contemplano, che adorano, ma che non spendono.
Paolo Mantegazza, Le estasi umane, 1887

È l'amore quella cosa che platonico tu chiami se la femmina che ami ti vuol dar soltanto il cuor.
Ettore Petrolini, Strofette maltusiane, ca. 1915

L’amore platonico non esiste.
Francis Picabia, Scritti, 1913-1920

Amante del tutto indegno e volgare è colui che ama più il corpo che l'anima.
Platone, Simposio, IV sec. a.e.c.

L'amore platonico è un vulcano inattivo.
André Prévot, Riflessioni e dialoghi, 1957

Sapete cos'è un amico platonico per una donna? È come un pene in una cassetta di vetro: "In caso di emergenza rompere il vetro".
Chris Rock (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Innamoramento platonico - Sedotto e abbottonato
Antonio Romano, Sedotto e abbottonato, 2004

L'unica ossessione che vogliono tutti: l'"amore". Cosa crede, la gente, che basti innamorarsi per sentirsi completi? La platonica unione delle anime? Io la penso diversamente. Io credo che tu sia completo prima di cominciare. E l'amore ti spezza. Tu sei intero, e poi ti apri in due. 
Philip Roth, L'animale morente, 2001

L'amicizia platonica è una nave che parte per Nessunluogo e quasi sempre finisce per naufragare nel porto dell'Amore.
Helen Rowland, Riflessioni di una ragazza single, 1909

L'amore platonico è impossibile tra due giovani, prima o poi uno o l'altro soccombe.
Eugène Sue, Mathilde, 1841

Quelli che comprendono solo l’amore non platonico parlano a vuoto di dramma. In un amore simile non può esservi dramma. "Vi ringrazio umilmente per il piacere, i miei rispetti" ed ecco tutto il dramma. E per l’amore platonico neppure può esservi dramma perché in un amore simile tutto è chiaro, puro.
Lev Tolstoj, Anna Karenina, 1877

Sono platonici solo gli amori impossibili.
Mario Vassalle, Passi Felpati, 2013

L'amore platonico è amore dal collo in sù.
[Platonic love is love from the neck up].
Thyra Smater Winsolow (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Certo che è possibile un rapporto platonico, ma solo tra marito e moglie.
Anonimo

Amore senza baci, minestra senza sale.
Proverbio

Amore senza peccato è un ballo senza musica.
Proverbio

L'amore platonico è il tempo che separa il primo incontro dal primo bacio. (Paul Geraldy)
2. Amore Puro e Spirituale
© Aforismario

L'amore non può esser profondo se non è puro.
Auguste Comte, Pensées et précepts, 1924 (postumo)

Nessun amore più vero di quello non rivelato.
Oliver Wendell Holmes, The Mysterious Illness, XIX sec.

Se vi è un amore puro e incontaminato dalle nostre altre passioni, è nascosto in fondo al cuore, e noi stessi lo ignoriamo.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

L'amore nutrito di solo spirito è destinato a deperire, poi a perire.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'Amore Spirituale è una delle qualità divine latenti in ciascuno di noi, ed è la qualità fondamentale del nostro Logos Solare. Tutti abbiamo forse avuto moti sporadici, barlumi e riflessi di tale Amore, tutti noi vi aspiriamo, e tutti dobbiamo giungere a conquistarlo, a viverlo, attraverso ardui superamenti della nostra natura emotiva. Gli ostacoli come sempre ed in tutto, sono in noi: egoismo, egocentrismo, esuberanza affettiva ed emotiva, pigrizia, rigidità mentale, separatismo, ignoranza ecc... La bellezza e la gioia, il valore del compito sono tali che vale la pena di accingersi decisamente ad eliminarli.
Roberto Assagioli, Le vie dello spirito, (a cura di Giuseppe Filipponio), 1974

La nostra unione avrebbe dovuto essere solo spirituale, e nulla di più
Thomas Hardy, Jude l'Oscuro, 1895

Il loro amore era così profondo che non vide mai la luce.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Nell'amore tra un uomo e una donna giunge sempre un momento in cui questo amore raggiunge il suo apogeo: allora non ha nulla di egoistico o di sensuale: diventa purezza morale.
Lev Tolstoj, Resurrezione, 1899

L'amore più profondo è l'amore nascosto.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709-1716 (postumo 1906)

Per un istante le nostre vite si sono incontrate... le nostre anime si sono sfiorate
Oscar Wilde, Il ventaglio di lady Windermere, 1892

Il piacere d’amare senza aver il coraggio di dirlo ha le sue pene, ma anche le sue dolcezze. Con quale trasporto cerchiamo di volgere le nostre azioni allo scopo di piacere a una persona che amiamo immensamente! Tutti i giorni ci studiamo di trovare i mezzi per scoprirci e impieghiamo tanto tempo quanto ne occorrerebbe se dovessimo conversare con colei che amiamo. Gli occhi s’accendono e si spengono a un tempo; e anche se ci avvediamo che lei, causa di tale turbamento, non vi presta attenzione, abbiamo peraltro la soddisfazione di sentire tutti quei turbamenti per una persona che tanto lo merita. Vorremmo avere cento lingue per farlo conoscere; infatti, giacché non possiamo servirci della parola, siamo costretti a limitarci all'eloquenza dell’azione.
Anonimo, Discorso sulle passioni d'amore, XVII sex. (attribuito a Blaise Pascal)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Romanticismo

Nessun commento: