2016-04-26

Bontà - Frasi e citazioni sui Buoni

Raccolta degli aforismi più toccanti e delle frasi più belle sulla bontà umana e sulle persone buone. La bontà si può definire come la qualità dell'animo di chi ha a cuore il benessere del prossimo, di chi è sensibile alle sofferenze degli altri, verso i quali si mostra disponibile e generoso donando aiuto morale e materiale. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate all'amore nei confronti del prossimo e al confronto tra bontà e cattiveria.
La bontà è l'unico investimento che non fallisce mai. (Henry David Thoreau)
1. Bontà
© Aforismario

La bontà migliore è ancora quella dell'apparente durezza, dei veterani, dei lupi di mare. La dolcezza più seducente è quella della forza.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Preferisco la bontà sciocca alla fierezza arida; ma la sciocchezza può avvelenare perfino la bontà.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Il mondo è pieno di falsità, di mediocrità e di finta bontà. Ognuno si adopera per procurarsi solo beni materiali dimenticando che anche un piccolo gesto, un saluto, un sorriso e una parola buona possono trasmettere serenità alle persone che li ricevono.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

La vera ricchezza non sta in ciò che possediamo, ma nella nostra bontà d'animo. Con il denaro possiamo comprare quasi tutto, ma la felicità e l'amore non sono in vendita.
Romano Battaglia, Incanto, 2008

Chi non ha vera grandezza d'animo non può avere bontà; può avere soltanto bonomia.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Quanto alla vera bontà, non esiste: né nella terra degli uomini vigliacchi, né nel cielo del Dio Onnipotente, che dispensa sofferenza a destra e a manca, solo per farci passare l intera esistenza a implorare che ci liberi dal male.
Paulo Coelho, Il diavolo e la signorina Prym, 2000

È sempre più facile credere nella propria bontà, piuttosto che affrontare gli altri e lottare per i propri
diritti.
Paulo Coelho, Il diavolo e la signorina Prym, 2000

Bontà: una dolce follia, poco contagiosa e dalla quale si guarisce col tempo.
Adrien Decourcelle, Le formule del dottor Gregorio, 1868

La Bontà è Dio.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1947

La bontà dev'essere unita alla conoscenza. La semplice bontà non serve a molto. Occorre possedere quella sottile qualità di discernimento che si accompagna al carattere e al coraggio spirituale. In una situazione critica occorre sapere quando parlare e quando tacere, quando agire e quando trattenersene.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

C'è chi fa il bene per bontà, chi per abitudine, chi per sbaglio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La bontà è una virtù eroica; ma Satana cambia le carte in tavola, e la bontà diventa la maschera degli animi vili.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La bontà del cuore occupa uno spazio sempre più ampio dello spazioso campo della giustizia.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La bontà vera è, non debolezza, ma forza. L'uomo debole è solo buono in apparenza.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Una delle più increscevoli e nocive cose di questo mondo è la dabbenaggine che usurpi il nome della bontà.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La bontà disarmata, incauta, inesperta e senza accorgimento non è neppure bontà, è ingenuità stolta e provoca solo disastri.
Antonio Gramsci, Lettere dal carcere, 1926/37  (postumo, 1947/65)

Parte della bontà consiste nello stimare e nell'amare le persone più di quanto esse non meritino.
[Une partie de la bonté consiste peut-être à estimer et à aimer les gens plus qu'ils ne le méritent].
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Soprattutto siate buoni: la bontà, più di ogni altra cosa, disarma gli uomini.
Jean-Baptiste Henri Lacordaire, Pensieri, 1895 (postumo)

La bontà sicuramente non fa gli uomini più felici di quanto la felicità li faccia buoni.
Walter Savage Landor, Conversazioni immaginarie, 1824/53

Niente è più raro che la vera bontà; coloro che credono di averla, non hanno il più delle volte se non della compiacenza o della debolezza.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Fidarsi della bontà altrui è una prova non piccola della propria bontà.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Nel mondo non c'è abbastanza amore è bontà per poterne far dono anche a esseri immaginari.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Economia della bontà. La bontà e l'amore, come le erbe e le forze più salutari nel commercio degli uomini, sono tesori così preziosi, che si potrebbe ben desiderare si procedesse, nell'impiego di questi mezzi balsamici, con la maggiore economia possibile : ciò è tuttavia impossibile. L'economia della bontà è il sogno dei più temerari utopisti.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

La bontà che nasce dalla stanchezza di soffrire è un orrore peggio che la sofferenza.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/1950 (postumo, 1952).

La bontà è un capriccio del temperamento e non abbiamo il diritto di rendere gli altri vittime dei nostri capricci, seppure di umanità o di tenerezza.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Desidero la tua bontà, ma non senza un sorriso sulle tue labbra.
Antonio Porchia, Voci, 1943

La mia bontà è un chiaro di luna che non riscalda.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

La bontà è qualche cosa che non si assimila. Il frutto è buono, ma il nocciolo è amaro.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Credo alla tua saggezza solo quando viene dal cuore, e alla tua bontà solo quando viene dalla ragione.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ma perché mai l'indulgenza del prossimo la consideriamo per lo più stupidità, e la nostra invece bontà... la bontà degli altri una debolezza e la nostra un segno di nobiltà d'animo?
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Predicare l'amore del prossimo non è necessariamente una prova di bontà o di saggezza, spesso indica labilità emotiva, se non addirittura debolezza di testa.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

La bontà è l'unico investimento che non fallisce mai.
Henry David Thoreau, Walden, 1854

Che condimento necessario per tutto è la bontà! Le migliori virtù senza la bontà non valgono nulla; i peggiori vizi con essa si riscattano.
Lev Tolstoj, Diari, 1847-1910 (postumo, 1928/58)

Vi sono dei semi di bontà e di giustizia nel cuore degli uomini. E se l’interesse personale vi predomina, io oso dire che ciò non solo è conforme alla natura, ma anche alla giustizia, purché nessuno soffra per tale amor proprio e la società vi perda meno di quanto guadagna.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Può esserci cortesia senza bontà, ma non c'è bontà senza cortesia.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

La cosa più mirabile del mondo, dice un certo filosofo,
è un uomo buono che lotta contro l'avversità; ma c'è una cosa ancora più mirabile:
un uomo buono che viene a soccorrerlo. (Oliver Goldsmith)
2. Buoni
© Aforismario

Nessuno può essere buono a lungo se non c'è richiesta di bontà.
Bertolt Brecht, L'anima buona di Sezuan, 1938-40

Non è mica la morte che importa, è la tristezza, è la malinconia. Lo stupore. Le poche buone persone che piangono nella notte. La poca buona gente.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione.
Edmund Burke (attribuzione incerta - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

I bambini non sono più buoni, sono soltanto più deboli.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Solo il senso dell'onore può impedire le peggiori nefandezze dell'egoismo naturale. Ci sono i naturalmente buoni e generosi; ma chi non è nato cosi, non ha che questo freno, prodotto dall'educazione e dall'esercizio
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Il più straordinario degli innumerevoli enigmi umani è l'esistenza (certa, dimostrabile, indubitabile, e sempre nuova sotto il sole) − qua e là − dei buoni.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Regola di onestà − essere buoni tanto da non imbrogliare alcuno, non però tanto buoni da essere da alcuno imbrogliato − Non imbrogliare alcuno né essere imbrogliato.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Essere buono è la cosa più facile di questo mondo, per un uomo pigro.
William Faulkner, Luce d'agosto, 1932

Siamo quasi tutti buoni, finché non ci costa niente.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

Buon uomo e uomo buono non dovrebbero esser sinonimi?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'uomo è buono finché gli conviene.
ibidem

Il bene non dobbiamo farlo per sentirei buoni, ma giusti.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'uomo fa il bene non tanto perché è buono quanto perché vorrebbe esserlo.
ibidem

Rousseau dice che l'uomo nasce buono. E c'è ancora chi lo prende sul serio.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'uomo non è buono, né vuol esserlo. Gli basta sembrarlo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'uomo non potrà mai essere buono perché non potrà mai essere disinteressato.
ibidem

Quando l'uomo si sente troppo buono cessa di esserlo. Questo perché nella vera bontà c'è più amore per gli altri che per se stessi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La cosa più mirabile del mondo, dice un certo filosofo, è un uomo buono che lotta contro l'avversità; ma c'è una cosa ancora più mirabile: un uomo buono che viene a soccorrerlo.
[The greatest object in the universe, says a certain philosopher, is a good man struggling with adversity; yet there is still a greater, which is the good man that comes to relieve it].
Oliver Goldsmith, Il vicario di Wakefield, 1766

Fate ogni cosa per parere buoni, ché serve a infinite cose; ma perché le opinione false non durano, difficilmente vi riuscirà il parere lungamente buoni, se in verità non sarete.
Francesco Guicciardini, Ricordi, 1512/30

Uno sciocco non ha abbastanza stoffa per essere buono.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Uomini e meloni hanno questo in comune, che dal di fuori non si capisce se sono buoni.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se l'uomo fosse buono, la sua bontà sarebbe uguale a nulla. Perché non gli costerebbe nulla la sua bontà.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Né i conservatori né i comici credono che l'uomo sia buono. Ma gli uomini di sinistra lo credono.
Patrick Jake O'Rourke, Republican Party Reptile, 1987

Essere indipendente come un anarchico e buono come un santo.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

È più facile esser buoni per tutti che per qualcuno.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

Se a un uomo non propriamente buono ma soltanto bonario capita di compiere, nella noncuranza del suo animo, un'azione veramente nobile, quasi sempre se ne pentirà. Infatti, per quanto possa opprimerci il ricordo di un atto tutto sommato poco degno di noi, ancor più ci affliggerà la consapevolezza di averne compiuto uno di cui, secondo la nostra indole più autentica, siamo assolutamente indegni.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Santo, per me, sarebbe qualcuno che, oltre a essere troppo onesto con sé stesso per poter abbracciare una fede, fosse anche troppo buono per non disprezzare l’umanità e per non farsi mille scrupoli dinanzi all'uccisione di un insetto.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Essere buoni, secondo il volgare modello di bontà, è ovviamente facilissimo. Richiede una certa qualità di sordido terrore, una certa mancanza di pensiero immaginativo, e una certa bassa passione per la rispettabilità borghese.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Proverbi sulla Bontà e i Buoni
  • Bontà passa beltà.
  • Buono per natura, vita tribolata e dura.
  • Chi è buono crede che tutti siano come lui.
  • Chi è buono crede che tutto sia buono.
  • Chi è troppo buono con gli altri non lo è abbastanza con sé stesso.
  • Chi si siede coi buoni si alza coi buoni.
  • Contro bontà è ardita ogni viltà.
  • Dio ci scampi dai tuoni e dai lampi, da idee di coglioni e da quelli che fanno i buoni.
  • I buoni sono spesso soli.
  • I buoni sono tutti in Paradiso.
  • I più buoni finiscono in croce.
  • Il buono è creduto minchione.
  • La bontà va per via con povertà.
  • Nessuno è buono dal buco della chiave.
  • Non è buono chi non cerca di diventare migliore.
  • Pane buono, vino buono e uomini buoni sono i primi a finire.
  • Quand’uno è buono tutti se n’approfittano.
  • Tre volte buono vuol dire bischero.
  • Una bontà ricerca l’altra.
Il rimedio del freddo è il fuoco; il rimedio della tristezza è la bontà
Proverbio africano

A volte bontà non è che un altro nome per inutilità.
Proverbio cinese

Note

Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Bontà e Cattiveria

Nessun commento: