2016-04-28

Frasi contro il Matrimonio - La tomba dell'amore

Raccolta di aforismi cinici, frasi sarcastiche e battute ironiche contro il matrimonio, dedicata a tutti i single impenitenti. Questa raccolta è un po' la controparte di quelle dedicate al matrimonio e alle nozze. Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa dedicata ai single.
Che cos'è la felicità lo saprai soltanto dopo esserti sposato.
Ma allora sarà troppo tardi. (Peter Sellers?)
Contro il Matrimonio
© Aforismario

Sposarsi è come mettere la mano in un sacco pieno di serpenti, nella speranza di tirar fuori un'anguilla.
Anonimo (attribuito a Leonardo da Vinci - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Il matrimonio, nella vita, è come un duello nel mezzo di una battaglia.
Edmond About (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La mia vita coniugale è stata un inferno. Fatto sta che mia moglie era una donna molto immatura, non aggiungo altro. Basti questo episodio, a riprova della sua immaturità. Io sto facendo il bagno, nella vasca, e lei entra quando le pare, senza neanche chiedere permesso, e mi affonda le barchette.
Woody Allen, Il naufragio di un matrimonio (monologo), 1964

Sono pericolose solo le cose che tolleri a lungo! Una relazione fissa, il matrimonio e i dolci! Il grasso e le putta** sono innocui.
Peter Altenberg, Raccolto, 1915

Sposare è bene, non sposare è meglio.
Daniel d'Arc, Petit breviaire du Parisien, 1833 

Era considerato un saggio colui che alla domanda quando un uomo debba sposarsi rispose: "Un uomo giovane non ancora, un uomo un po' in là con gli anni assolutamente mai".
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Fin dal primo giorno un uomo ammogliato diventa più vecchio di sette anni.
Francis Bacon, Lettera a Lord Burghley, 1606

Matrimonio: l'inizio e la fine sono meravigliosi, ma quel che c'è in mezzo è un inferno.
Enid Bagnold, Il Primo ministro cinese, 1964

Un uomo non dovrebbe sposarsi prima di aver studiato anatomia e sezionato almeno una donna.
Honoré de Balzac, Fisiologia del matrimonio, 1829

La letteratura di tutto il mondo non si interessa molto del matrimonio: che cosa si potrebbe desiderare d'altro se non un amore senza regole, non rovinato da affitti, vecchiaia, bambini, conti del gas?
James Barlow, Torno presto, 1956

È giusto chiamare la propria compagna di vita la nostra metà perché una volta sposati non siamo altro che metà uomini.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Il matrimonio riduce a metà i tuoi diritti e raddoppia i tuoi doveri. 
Alexander Graham Bell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il matrimonio è un'istituzione intesa a paralizzare l'istinto sessuale, quindi una costruzione cristiana. Abramo e Odisseo non ebbero a soffrirne. Per l'uomo c'è però solo l'illegalità, la lussuria, l'orgasmo, mentre tutto ciò che ha l'aria di un legame è contro la sua natura. Una banalità!
Gottfried Benn, Lettera a Erich Reiss, 1949

Hamsun dice: c'è soltanto un amore -: quello rubato, - ha ragione. Nel matrimonio ci sono questioni economiche, questioni alimentari, aspetti mondani, « interessi comuni » - tutti siluri contro il sesso. Il legame umano con la moglie paralizza l'elemento volgare, inferiore, criminale che per l'uomo sta al fondo di ogni coito autentico; egli diventa impotente, ma questa impotenza nel matrimonio è un'ovazione per la coniuge in quanto essere umano.
Gottfried Benn, Lettera a Erich Reiss, 1949

Contrarre un matrimonio, come stringere un'amicizia, vuol dire decidere di sopportare in piena consapevolezza una situazione di doppia disperazione e di doppio esilio, vuol dire passare dall'antinferno della solitudine all'inferno della vita in comune. 
Thomas Bernhard, La fornace, 1970

Matrimonio. Lo stato o condizione di una piccola comunità, costituita da un padrone, una padrona e due schiavi; in tutto due persone.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Chiedere la mano di una donna, significa offrirsi a lei per quel che si è: un bipede che respira; e questo è spudorato.
Hermann Broch, I sonnambuli, 1931/32

Se già hai l'amore, che te ne fai del matrimonio?
Aldo Busi, Per un'Apocalisse più svelta, 1999

Uno può per cinque anni fare il fidanzato in casa di una brava ragazza di famiglia e non averla ancora sfiorata con l'orecchino al lobo, ma resta il fatto che al momento del «Sì» lui ha ottantamila probabilità più di lei di essere impestato marcio di Aids, sifilide, ameba, Herpes genitalis e sacri valori del matrimonio.
Aldo Busi, Manuale della perfetta Mamma, 2000

In Paradiso non esiste il matrimonio; evidentemente per non turbare la serenità del luogo.
Samuel Butler (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'indissolubilità del matrimonio è la più immorale delle istituzioni.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Se tu a una donna dai una cosa semplice, lei la prende in mano, la impana e la reimpana fino a renderla una cosa complicata, per la quale si arrabbia con te: è quello che, comunemente, si chiama matrimonio.
Dario Cassini, In caso d’amore scappa, 2011

Un celibe incitato a sposarsi rispose piacevolmente: "Dalle donne mi guardi Iddio che dal matrimonio mi guardo io". 
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Una delle più valide ragioni per non contrarre matrimonio sta nel fatto che non si è del tutto vittime di una donna fintanto che essa non è divenuta nostra moglie.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Sia anatema per chiunque affermi che lo stato matrimoniale sia da collocarsi al di sopra dello stato di verginità e di celibato e che non sia cosa migliore e benedetta restare in verginità e celibato, piuttosto che contrarre matrimonio.
Concilio di Trento, 1563

Che vi ha di più sconcio della pompa di un matrimonio? Ecco che in presenza di un mondo di gente, il sindaco chiede allo sposo “siete voi contento di fott*re la signora Tale?” − Ed a questa: siete voi contenta di esser fotte** dal tale? − Poi si fa un pranzo in omaggio di un maschio che monta una femmina. Che c'è mai da far festa? Per la probabile nascita, forse, di un nuovo infelice?... Eppure quando si ha voglia d'alleggerirsi l'intestino retto, ci si nasconde. E il fott*re non è un pari officio?
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Ci si può liberare dal matrimonio con la separazione, ma l’unico vero rimedio è la vedovanza.
Charles Dufresny, Divertimenti seri e faceti, 1698/1707

Il matrimonio è il tentativo fallimentare di trasformare un caso in qualcosa di duraturo.
Albert Einstein, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996

Il matrimonio non è altro che una schiavitù travestita da civiltà.
ibidem

"Tutti" i matrimoni sono pericolosi.
ibidem

Il matrimonio fa sì che due persone si trattino come oggetti di proprietà e non più come esseri umani liberi.
Albert Einstein, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996

Pochissimi dei matrimoni già stretti potrebbero durare se tutti i passi fuori strada delle mogli non restassero celati per la cecità o la stupidità dei mariti. 
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509

Vita da sposati: il doppio dei problemi con la metà dei soldi. 
Luca Erba (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il matrimonio è come un pranzo scipito col dessert all'inizio.
José Ferrer, in Moulin Rouge, 1952

Nel matrimonio, o comunque nel rapporto di coppia stabile, bisogna ricostruire ogni volta il teatrino, ma a lungo andare le quinte cadono a pezzi, la trama, sia pur variata in tutti i modi, mostra la corda, i burattini si rivelano per quello che sono.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Il celibato è meglio del matrimonio perché è meglio sentirsi soli da soli che soli in due.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il matrimonio ci condanna alla solitudine, ma c'impedisce di dirlo.
ibidem

Il matrimonio: meglio mai che tardi.
ibidem

Il matrimonio non ha mai reso felice nessuno, dando a tutti l'illusione di poterlo diventare.
ibidem

La migliore dimostrazione che l'amore non può durare viene dal matrimonio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Per alcuni, il matrimonio è una rete; per altri, una catena; per tutti, un nodo scorsoio.
ibidem

Più che la tomba dell'amore, il matrimonio ne è la graticola.
ibidem

Più che scienza - come diceva Balzac - il matrimonio è incoscienza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non si è mai felicemente sposati. O si è felici o si è sposati.
Roberto Gervaso, L'amore è eterno finché dura, 2004

Il matrimonio è un'invenzione diabolica.
Natalia Ginzburg [2]

Il cinquanta per cento dei matrimoni termina tristemente con un divorzio. L'altra metà con la morte. Tu potresti essere uno dei fortunati.
Richard Jeni (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il matrimonio è rinuncia, è il sacrificio del nostro lo sull'altare della razza.
Jerome Klapka Jerome, Loro e io, 1909

Non credo nel matrimonio: è la rovina di troppe relazioni amorose.
Van Johnson, in Brigadoon, 1954

Celibato e suicidio si trovano sullo stesso grado di conoscenza; suicidio e martirio, invece, no; ma forse matrimonio e martirio.
Franz Kafka, Quaderni in ottavo, 1916/18

Il matrimonio, dopo l'amore, sarebbe il compimento d'un bel sogno, se troppo spesso non ne fosse la fine.
Alphonse Karr, Passeggiate intorno al mio giardino, 1856

Il matrimonio è il più gran lusso che un uomo possa permettersi.
Alphonse Karr (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un matrimonio di convenienza è la più sozza, la più ignobile di tutte le prostituzioni.
ibidem

Le nozze e le impiccagioni arrivano sempre troppo presto.
August von Kotzebue (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Poiché la legge proibisce di tenere in casa animali selvaggi e gli animali domestici non mi danno alcuna soddisfazione, preferisco non sposarmi.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

La camera matrimoniale è la convivenza di brutalità e martirio.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Chi si sposa per soldi, almeno ha un motivo ragionevole.
Gabriel Laub (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli anni di matrimonio non si contano; si scontano.
Yves Lecomte, Aforismi, 2004

Alcuni fidanzamenti finiscono felicemente, altri con il matrimonio. 
Robert Lembke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il prete creò il più assurdo dei carceri, il matrimonio indissolubile.
Filippo Tommaso Marinetti, Democrazia futurista, 1919 

Per giungere alla concezione futurista del provvisorio, del veloce e dell'eroico sforzo continuo, bisogna bruciare la tonaca nera, simbolo di lentezza e fondere tutte le campane per farne altrettante rotaie di nuovi treni ultra-veloci.
Filippo Tommaso Marinetti, Democrazia futurista, 1919

Il matrimonio, secondo un uomo illustre [1], altro non è se non uno scambio di cattivi umori durante il giorno e di cattivi odori durante la notte. Niente di più vero.
Guy de Maupassant, La casa Tellier, 1881/91

Per me il matrimonio è un'istituzione oppressiva e arcaica, che andava già abolita da qualche secolo.
Connor Mead (Matthew McConaughey), in La rivolta delle ex, 2009

Se mai mi dovessi sposare, sarebbe d’impulso. Come quando un uomo si spara alla testa.
Henry Louis Mencken [1]

I giorni prima del matrimonio sono come una brillante introduzione a un libro noioso.
Wilson Mizner [2]

Il matrimonio trasforma i piccoli piaceri privati della vita in altrettanti diritti-doveri. Qualcuno sostiene che è la più raffinata delle perversioni sessuali. Ha torto. Diciamo che è soltanto un compromesso tra rassegnazione e impulso omicida.
Gianni Monduzzi, Della donna non si butta via niente, 1994 

Quasi tutte le religioni mettono il sesso tra i peccati. Salvo dopo il matrimonio: ai preti non è sfuggito che, sposandosi, il piacere svanisce.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Gli uomini intelligenti non possono essere dei buoni mariti, per la semplice ragione che non si sposano. 
Henry de Montherlant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non potremo distruggere le iniquità fra gli uomini e le donne finché non distruggeremo il matrimonio.
Robin Morgan, Sisterhood Is Powerful, 1970

Ogni rapporto che non eleva abbassa, e viceversa; perciò gli uomini scendono alquanto, quando prendono moglie, mentre le donne vengono alquanto innalzate. Gli uomini troppo spirituali provano in ugual misura bisogno e ripugnanza per il matrimonio, come per una repellente medicina.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Nella vita può capitare una disgrazia, ma c’è sempre una persona cara che ti è vicina. Nel matrimonio le due cose coincidono.
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007

Oggi il matrimonio non serve più. Forse era utile in passato, o forse non lo era: era solo una scusa per legare le donne.
Osho, Discorsi, 1953/90

Purtroppo, non appena ti sposi, sei morto; la relazione non è viva. A quel punto, è diventata una legge, non una relazione; è un fenomeno legale, non una cosa viva.
Osho, Discorsi, 1953/90

Il matrimonio è un esperimento chimico nel quale due corpi innocui possono, combinandosi, dare origine a un veleno.
Édouard Pailleron (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La scienza ha dimostrato che l'uomo è di sua natura poligamo, e il matrimonio non sussiste che come contratto o come solenne corbelleria.
Alfredo Panzini, Il libro dei morti, 1893

Mettere incinta una donna e poi sposarla, è come pisciare in un cappello e poi metterselo in testa. 
Samuel Pepys, Diario, 1825 (postumo - attribuzione incerta - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Dio ha inventato il concubinato. Satana il matrimonio.
Francis Picabia, in Letteratura, 1923

Il patrimonio è un insieme di beni; il matrimonio è un insieme di mali. 
Enrique Jardiel Poncela, Massime minime, 1937

Il matrimonio è una questione di sicurezza economica, status legale e sociale contro la solitudine. Se la gente vuole sposarsi, buon per loro. Personalmente lo sconsiglio a tutti i sessi, anche se per molti quel contratto è la relazione principale nella vita.
Annie Proulx, su Corriere della sera, 2007

Ricetta della felicità: Salute, Amore, Sesso, Musica, Poesia. Condimenti: Entusiasmo, Ottimismo, Fantasia, Passione, Libertà. Scadenza: da consumare preferibilmente prima del matrimonio.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La fede matrimoniale? Tutte le catene iniziano con un anello.
ibidem

Matrimonio. Spossarsi.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Il matrimonio: un souvenir d'amore.
Helen Rowland [2]

Il matrimonio è la tomba dell'amore, e la donna è la croce che vi campeggia subito sopra.
Moritz Gottlieb Saphir (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La cura, con la quale un insetto cerca un determinato fiore o frutto o sterco o carne oppure, come gli icneumoni, una larva di un altro insetto, per deporre solo là le sue uova, senza disdegnare per conseguire ciò né fatica né pericolo, è molto analoga a quella con cui un uomo, per soddisfare i bisogni sessuali, sceglie meticolosamente una donna di natura determinata, che lo ispiri individualmente, e vi si affanna appresso con tanto fervore, da sacrificare spesso, per raggiungere questo scopo, e sfidando ogni dettame di ragione, la felicità della propria vita, con un matrimonio stolto, con intrighi amorosi che gli costano patrimonio, onore e vita, e perfino con delitti, come adulterio e stupro: e tutto solo per servire, in conformità della volontà della natura dappertutto sovrana, la specie nel modo più opportuno, anche se a spese dell'individuo.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

La massima dell'onore di tutta la stirpe femminile consiste nell'impedire assolutamente a quella maschile ogni unione non matrimoniale, in modo che tutti gli uomini siano costretti al matrimonio, che e una specie di capitolazione, e così tutta la schiatta femminile ottenga il suo sostentamento.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Che cos'è la felicità si saprà soltanto dopo essersi sposati; ma allora sarà troppo tardi.
[You only know what happiness is once you're married. But then it's too late].
Peter Sellers (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il matrimonio è una bara e ogni figlio è un chiodo in più!
Homer Simpson, in Matt Groening, I Simpson, 1989/2013

Il matrimonio è un purgante variabile... Una scuola di tenerezza acida... Un monastero dell'umiltà consumata... Una palestra del limite... Colui che vi ha veramente resistito terrà duro in ogni situazione...
Philippe Sollers, Donne, 1983

Amare è umano, sposarsi è diabolico.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il matrimonio, o l’amore burocratizzato.
ibidem

L’unica cosa sensata del matrimonio è il divorzio.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non sono per il matrimonio, sono per la connivenza.
ibidem

Sarò certamente presente al mio funerale, ma non cercatemi al mio matrimonio.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

In controtendenza rispetto a quanto previsto in tutte le società laicistiche, sono per l’abolizione del divorzio, e penso che bisognerebbe rendere il matrimonio indissolubile, proprio come vuole la Chiesa cattolica; ma non per banali motivi religiosi – buoni soltanto per i poveracci dello spirito – ma perché chiunque arrivi a commettere la leggerezza di sposarsi merita di subirne le conseguenze per tutta la vita.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Un matrimonio, dei figli, un impiego, una fede, pochi dubbi e tanta, tanta soddisfazione: ecco la ricetta della mediocrità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il matrimonio, da sempre tomba dell’amore, oggi è anche greppia degli avvocati.
ibidem

La vecchia formula matrimoniale: «L’uomo non osi separare ciò che Dio unisce», sarebbe da sostituire con un piú aggiornato: «Perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Se l'amore è follia, il matrimonio è una camicia di forza. 
Mirco Stefanon (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il matrimonio è simile alla vita in questo, che è un campo di battaglia, non un letto di rose. 
Robert Louis Stevenson, Virginibus Puerisque, 1876

CHI HA INVENTATO IL MATRIMONIO? La donna, che in questo modo crea una nuova classe superiore sottraendosi al lavoro.
CHE COS'È IL MATRIMONIO? Un'istituzione economica in virtù della quale l'uomo è costretto a lavorare per la donna, di cui è diventato schiavo.
QUALE CONSEGUENZA NE RISULTA? Che gli uomini non si vogliono sposare.
August Strindberg, Piccolo catechismo a uso delle classi inferiori, 1884

Si studiano tre settimane, si amano tre mesi, litigano tre anni, si tollerano trent'anni; e i figli ricominciano.
Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

I matrimoni è così che si combinano, come trappole.
Lev Tolstoj, La sonata a Kreutzer, 1889/90

I romanzi finiscono col matrimonio dell'eroe con l'eroina. Bisognerebbe invece cominciare da questo, e finire che si sono separati, cioè liberati l'uno dell'altro. Descrivere la vita come si fa, per interrompere la descrizione al momento del matrimonio, è come descrivere il viaggio di un uomo e interrompere la descrizione nel punto in cui il viaggiatore è assalito dai briganti.
Lev Tolstoj, Diari, 1847-1910 (postumo, 1928/58)

− Credi proprio che due persone possano passare insieme tutta la vita?
− Si tratta di una dannata convenzione, una convenzione assurda che abbiamo ereditato non so da dove. Si dovrebbe fare un contratto per cinque anni; oppure un impegno che si potesse disdire di anno in anno.
Liv Ullmann e Erland Josephson, in Scene da un matrimonio, 1973

Temo che il matrimonio sia uno dei sette peccati capitali anziché uno dei sette sacramenti.
Voltaire, Quaderni, XVIII sec. (postumo, 1952)

Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non ci si dovrebbe mai sposare.
Oscar Wilde (Interviste e conversazioni)

Proverbi contro il Matrimonio
  • Chi si marita si condanna a vita.
  • Contenta la matta, contento il matto il matrimonio è fatto.
  • Il matrimonio comincia nel nome di Dio e finisce nel nome del Diavolo.
  • Il " " è come il lotto: si gioca molto e si rimedia poco.
  • Il " " è un giorno d’allegria e cent’anni di guai.
  • Il " " è una botte di fiele con sopra due dita di miele.
  • Il " " che sempre piace è quello che non fu fatto.
  • Sposati e vedrai, perderai il sonno e più non dormirai.
Il matrimonio è una guerra che si dichiara a sé stessi.
Proverbio africano

L'uomo scapolo è un pavone, l'uomo fidanzato un leone, l'uomo ammogliato un asino.
Proverbio finlandese 

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  2. Citazione tratta da Laura Spizzichino, Detti sul matrimonio, Vallardi, 1996.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Matrimonio - Contro la Famiglia

Nessun commento: